I DOMENICA DI QUARESIMA Anno B RINGRAZIAMENTO

Commenti

Transcript

I DOMENICA DI QUARESIMA Anno B RINGRAZIAMENTO
I DOMENICA DI QUARESIMA
Anno B
RINGRAZIAMENTO
In questa prima domenica di quaresima vogliamo
ringraziarti Gesù perché ci indichi la via da percorrere,
ma non ci lasci soli, ci accompagni in questo cammino
tenendoci per mano e, quando cadiamo,
ci tieni tra le tue braccia.
Grazie Gesù perché ci inviti ad accogliere la Tua Parola,
la spada a doppio taglio che, davanti alle tentazioni
della vita, ci insegna ad essere forti ed a non avere paura,
perché solo in te c’è salvezza.
A te la nostra lode Gesù, a Te papà misericordioso
che ci ami di un amore infinito, a Te che non ti stanchi
mai di perdonarci, se solo ci mostriamo pentiti.
Lode e gloria a Te, Signore Gesù
Daniela
MONIZIONI
“Convertitevi e credete nel Vangelo”
INIZIO
La Quaresima ci invita a riflettere sulla persona e sull’insegnamento di Gesù che ha assunto la nostra condizione umana e non è stato risparmiato dall’esperienza della tentazione: ci ha insegnato a porre la nostra fiducia
in Dio nel momento della prova. Prendiamo coscienza della necessità di convertirci e di credere al Vangelo.
Nel deserto e nel silenzio del nostro cuore scopriremo le “bestie selvatiche” presenti in noi, simboli dei nostri difetti, del nostro egoismo, del lato oscuro dentro la nostra persona.
PERDONO
E’ talmente grande l’amore di Dio, la sua presenza, la sua grazia, la sua potenza, la sua amicizia e tenerezza
accanto a noi che ci invita a rinnovare continuamente la nostra vita, i nostri pensieri, le nostre azioni per farli
diventare atti di amore a Dio e al prossimo. Convertirsi significa cambiare mentalità, cambiare vita, cambiare
direzione… mettersi sulla strada giusta. E’ impegnarsi, con la forza di Dio, a lasciare il male e a vivere nel bene.
PAROLA
Tutto il Vangelo è un cammino che guida i discepoli a rimanere con Gesù, dentro la concretezza della storia,
sino al dramma della Croce credendo, sperimentando e gustando che anche nell’oscurità più profonda, è vivo
il mistero dell’amore infinito di Dio: è il cammino della nostra quaresima e di tutta la nostra vita.
COMUNIONE
Non abbiate paura, Cristo ha vinto sul male e sulla morte. Co Pasqua vivremo la vittoria della vita sulla morte. A noi il compito di seguire Gesù per respirare quella grazia che ci avvolge e non ci fa temere.
Giuseppe
PREGHIERE DEI FEDELI
 Papa Francesco parlando con dei fedeli calabresi fa un appello ai mafiosi: “Voi non siete cristiani, fate
pubblica conversione, pentitevi.” Signore noi ti preghiamo aiuta tutti a scegliere la via giusta, non religiosità esteriore ma fede del cuore; Signore noi ti preghiamo.
 A Torino una ragazzina di 13 anni viene violentata per mesi da un gruppo di compagni di scuola. Noi ti
preghiamo per questi ragazzi senza cuore, malvagi, malati, perché Tu Padre che sei venuto per i malati,
possa guarire i loro cuori; Signore noi ti preghiamo.
 In Libia è il caos, gli islamisti dell’Isis continuano a minacciare l’Italia “arriviamo a Roma”. Signore manda il
Tuo Spirito a consolare quanti soffrono a causa dell’odio e fa che torni la pace in ogni angolo della terra;
Signore noi ti preghiamo.
 In Italia vanno avanti le riforme, i politici parlano di crescita, noi ti preghiamo per coloro che decidono
delle sorti dei popoli, fa che non si lascino tentare dal potere, ma aprano il cuore e la mente e si mettano
al servizio di ogni cittadino, di ogni essere umano; Signore noi ti preghiamo.
 Signore ti presentiamo questa giornata di preghiera, di esercizi spirituali, fa Signore che ciascuno di noi,
pur nella difficoltà e nella debolezza, sappia trovare in Te la forza di servire, la Tua Parola sia la nostra
unica guida in questo cammino quaresimale e nella nostra vita; Signore noi ti preghiamo.
Enza

Documenti analoghi