il pericolo corre sulle radiofrequenze

Commenti

Transcript

il pericolo corre sulle radiofrequenze
IL PERICOLO
FREQUENZE
CORRE
SULLE
RADIO-
di Vincenzo Rodolfo Dusconi,
Esperto in Marketing e Comunicazione Legale
29 aprile 2010
PARTE TERZA
Molti Studi professionali lamentano l’alta vulnerabilità a cui sono sottoposti i
loro wireless LAN che consentono agli intrusi l'accesso abusivo alla rete e
l'intercettazione dei dati in transito. Spesso le ragioni sono riconducibili ad una
mancanza di dotazione delle più elementari norme di sicurezza.
Per un eventuale malintenzionato un gioco da ragazzi posizionarsi in auto o
sul motorino davanti al vostro Studio con un portatile o un qualsiasi device
dotato di scheda wireless LAN e accedere indisturbato alla vostra rete locale
attingendo dati dal vostro database.
Tale attività è nota come wardriving e consiste nell'intercettare reti Wi-Fi, in
automobile, in bicicletta o a piedi, con un laptop, solitamente abbinato ad un
ricevitore GPS per individuare l'esatta posizione della rete trovata ed
eventualmente pubblicarne le coordinate geografiche su un sito web. Per una
migliore ricezione vengono usate antenne omnidirezionali. È necessario
utilizzare un software specifico, quasi sempre di tipo libero, per diverse
piattaforme:
NetStumbler
(Windows),
KisMac
(Macintosh),
Kismet
(GNU/Linux) e Ministumbler (PocketPC).
Il wardriving in sé consiste nel trovare un Access Point (AP) e registrarne la
posizione. Alcune persone, invece, infrangono le scarse misure di sicurezza
tipiche di queste reti per accedere ai file personali. Poiché nella maggior parte
dei casi le reti wireless sono collegate ad Internet, molte persone si introducono
in queste reti solamente per navigare gratis e ad alta velocità. In quest'ultimo
caso il wardriving rientra nell'accezione più generica di thiefing.
Il Thiefing è quell'attività che consiste nel rubare servizi di tipo informatico
sfruttando le minime misure di protezione adottate dagli utenti per i propri
dispositivi. Con il proprio PC dotato di scheda wireless individuare le reti
senza fili disponibili nello spazio circostante e collegarsi senza autorizzazione.
Il Warchalking consiste invece nel disegnare simboli in luoghi pubblici per
segnalare una rete senza fili Wi-Fi aperta.
I simboli warchalking sono stati concepiti da un gruppo di amici nel giugno
2002 e pubblicati da Matt Jones. Essi sono legati al Wardriving, l'attività che
consiste nell'intercettare reti Wi-Fi, in automobile o a piedi con un laptop.
Quando una rete Wi-Fi viene intercettata, il warchalker disegna un simbolo
speciale su qualunque oggetto vicino all'intercettazione come un muro o sulla
pavimentazione della strada. I simboli possono essere differenti, in relazione al
tipo di rete (aperta o chiusa) o al tipo di crittografia (WEP, WPA).

Documenti analoghi

Che cos`è il wardriving? - wifi

Che cos`è il wardriving? - wifi Il wardriving è un'attività che consiste nell'intercettare reti Wi-Fi, in automobile o a piedi con un laptop, solitamente abbinato ad un ricevitore GPS per individuare l'esatta locazione della rete...

Dettagli