(DP Normandie IT 2013

Commenti

Transcript

(DP Normandie IT 2013
Cartella stampa
Normandia 2013
Contatto : Emilie URSULE
E-mail : [email protected]
Comité Régional de Tourisme de Normandie
14 rue Charles Corbeau – 27000 EVREUX
Tel. : +33 232 33 94 06 – Fax : +33 232 31 19 04
www.normandie-tourisme.fr/it
SOMMARIO
NOVITA’ E GRANDI EVENTI 2013 ................................................................................................. 2
Armada 2013: tutti gli oceani portano a Rouen ........................................................................................ 2
Bagnoles-de-l’Orne festeggia i suoi 100 anni! ............................................................................................ 2
Biotropica: animali tropicali in Normandia ................................................................................................ 2
IMPRESSIONISMI ........................................................................................................................... 3
Festival Normandia impressionista: al via la seconda edizione! ........................................................ 3
Laboratori sul tema dell’Impressionismo .................................................................................................... 3
GASTRONOMIA .............................................................................................................................. 5
I Ristoranti stelle 2012 in Normandia ........................................................................................................... 5
I prodotti normanni : La Normandia, terra di tutti i sapori .................................................................. 6
SHOPPING....................................................................................................................................... 9
Acquisti di gusto ........................................................................................................................................... 9
Calvados, sidro & liquore Bénédectine ......................................................................................................... 9
Formaggi .................................................................................................................................................................10
Dolci ..........................................................................................................................................................................11
Acquisti artigianali ....................................................................................................................................11
ATTIVITÀ ALL’ARIA APERTA ..................................................................................................... 13
Nuovi circuiti ciclistici in Normandia ..........................................................................................................13
Il Cavallo in Normandia.....................................................................................................................................15
BENESSERE ................................................................................................................................. 17
Un nuovo centro di talassoterapia nella Baia del Mont- Saint-Michel ............................................17
Una spa tra gli alberi nell’Eure .......................................................................................................................17
Spa alle essenze naturali di Normandia .....................................................................................................18
NUOVI ALLOGGI DI CHARME ..................................................................................................... 19
Il Maniero della Prise Tarot: un B&B Belle Epoque ...............................................................................19
B&B di charme tra falesie di gesso e alzaie ...............................................................................................19
La Grande Maison: un B &B eccezionale sulla Costa d’Alabastro .....................................................20
Le Jardin des Plumes: un hotel-ristorante di alta gamma a Giverny ...............................................20
AGENDA DELLE MANIFESTAZIONI IN NORMANDIA............................................................... 21
PER ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA NORMANDIA ........................................................... 25
CARTINA DELLA NORMANDIA................................................................................................... 26
1
NOVITA’ E GRANDI EVENTI 2013
Armada 2013: tutti gli oceani portano a Rouen
Dal 6 al 16 giugno 2013, arriveranno
navi da tutti i mari del globo per dare
vita al più grande raduno nautico al
mondo. Organizzata ogni cinque anni sulle banchine della
Senna, nel cuore di Rouen, l’Armada è un raduno di
grandi velieri, barche e navi militari. La manifestazione,
arricchita da concerti e fuochi d’artificio, è gratuita e
aperta a tutti. Per questo appuntamento immancabile si
attendono migliaia di visitatori.
www.armada.org
Bagnoles-de-l’Orne festeggia i suoi 100 anni!
Conosciuta e rinomata per le sue acque benefiche e curative, Bagnoles-de-l’Orne è
l’unica stazione termale del Nord Est della Francia. Per celebrarne il centenario
sono in programma festeggiamenti che animeranno la città di Bagnoles-de-l’Orne da giugno a
settembre 2013: mostre di pittura e foto storiche, bancarelle «Belle Epoque» (fine giugno),
itinerario a piedi alla scoperta della città, concerti, teatro di strada …
www.bagnolesdelorne.com
Biotropica: animali tropicali in Normandia
A partire da settembre 2012, la serra zoologica BIOTROPICA
apre le sue porte per condurvi nel cuore di una foresta
tropicale all’interno di un ambiente coperto di oltre 6000 m².
Due percorsi esterni completano questa visita:
un’immersione nel continente australiano e una scoperta dei
dintorni del Lago degli chalet, percorsi che mettono sotto i
riflettori la fauna selvatica locale.
www.biotropica.fr
2
IMPRESSIONISMI
Festival Normandia impressionista: al via la seconda edizione!
Dal 27 aprile al 29 settembre 2013, la seconda edizione del Festival
Normandia Impressionista animerà le città e i luoghi della regione.
La seconda edizione del Festival Normandia Impressionista darà al
grande pubblico l’opportunità di scoprire tutta la creatività e
l’eccezionale patrimonio della terra natale del movimento
impressionista. All’insegna dell’acqua, questo evento pluridisciplinare
svelerà l’Impressionismo sotto tutti i suoi aspetti, su tutto il territorio
alto e basso normanno: pittura, arte contemporanea, musica, cinema,
teatro, danza, fotografia, video, letteratura, conferenze, suoni e luci,
colazioni sull’erba, balere…
Cinque grandi mostre sono il fiore all’occhiello di questa nuova edizione:
-
«Il colore riflesso - L’Impressionismo sulla superficie dell’acqua», Museo di Belle Arti di Rouen.
«Un’estate in riva all’acqua – Svaghi e Impressionismo», Museo di Belle Arti di Caen.
«Pissarro nei porti», Museo di Arte Moderna André Malraux di Le Havre.
«Signac, i colori dell’acqua» e un omaggio alle celebri Ninfee di Monet
reso dal pittore contemporaneo giapponese Hiramatsu Reij, al Museo degli
Impressionismi di Giverny.
Sono in programma oltre 600 eventi culturali e animazioni per celebrare
l’Impressionismo.
www.normandie-impressionniste.eu
Laboratori sul tema dell’Impressionismo
Dipingere la cattedrale di Rouen alla maniera di Monet
Di fronte alla cattedrale di Rouen, rivivrete il percorso di Claude Monet,
immortalando a vostra volta la cattedrale, nel vecchio studio del pittore.
Nel 1892 e 1893 Claude Monet posiziona il suo cavalletto di fronte alla cattedrale
di Rouen e cerca, con infinita pazienza e passione, di catturare sulla tela le
sfumature e le variazioni della luce nelle diverse ore della giornata.
Tocca a voi cimentarvi sullo stesso soggetto, durante un laboratorio che, forse,
svelerà degli insospettabili talenti. A distanza di un secolo, nello stesso studio in
cui lavorò Monet, cercherete di rappresentare a modo vostro la serie delle cattedrali, pietra
miliare della storia dell’arte. Vi avvarrete dei preziosi consigli di una esperta di arti plastiche, che vi
guiderà. [email protected] / www.rouentourisme.com
3
Iniziazione alla cucina secondo Monet a Le Havre
La cucina secondo Monet prende subito una dimensione
nuova. Il vostro maestro per un giorno vi guiderà sui sentieri
così squisiti e così esigenti della grande cucina. A tutti gli
epicurei e a tutte le epicuree, golosi o buongustai,
principianti o esperti, in una parola: amanti di nuove
scoperte per il palato. Questo laboratorio fa per voi!
Régine BOIDIN vi accoglie a casa sua per questo laboratorio culinario basato sugli appunti di cucina
di Claude Monet. Vi riunirete intorno ai prodotti di stagione per un corso di cucina di 3-4 ore.
Primo, piatto principale e dolci saranno all’ordine del giorno come la vostra partecipazione attiva
alla creazione del primo e del piatto principale. Verranno forniti materie prime e tutto il
necessario, portate solo il vostro buonumore! In sostanza una bella avventura culinaria…
[email protected] / www.lehavretourisme.com
Sorvolare la Valle degli Impressionisti a bordo di un
aereo
Trentacinque minuti di volo in aereo per scoprire i principali
luoghi impressionisti nei dintorni di Giverny: un’esperienza
originale che vi permetterà di prendere quota e scoprire i
luoghi che hanno ispirato i pittori impressionisti.
Pascal e i suoi piloti vi propongono di seguirli a bordo di un biplano. Sorvolerete la Valle dell’Eure
ma anche il Castello di Bizy e il suo superbo parco. Previsto dal piano di volo anche un passaggio
sopra Vernon e la sua chiesa collegiata, dipinta in serie da Claude Monet. Il maestro
dell’Impressionismo visse numerosi anni non lontano da qui, nel piccolo villaggio di Giverny.
Sorvolerete quindi la Casa e i Giardini del pittore nonché il nuovo Museo degli Impressionismi di
Giverny. Un piccolo consiglio: non dimenticate la macchina fotografica per realizzare splendidi
scatti aerei. Non c’è nemmeno bisogno di dirlo, dall’alto tutto è ancora più bello!
[email protected] / http://ulm-avion-eure.over-blog.com
Una crociera in fuoribordo alla scoperta degli impressionisti
In fuoribordo, Mastercraft o Cap-Camarat, potrete apprezzare in
modo diverso tutta la bellezza della Senna: attraversare una chiusa,
scoprire le falesie di gesso e gli insediamenti trogloditi, ammirare
lungo le rive la valle o ancora incrociare le chiatte simbolo della sua
ricchezza economica. Una crociera di scoperta della durata di un’ora
e mezza per assaporare un itinerario eccezionale nel cuore della
regione degli impressionisti. [email protected] / www.canisses.com - www.les-escales.fr
4
GASTRONOMIA
I Ristoranti stelle 2012 in Normandia
Nel 2012, erano 21 i ristoranti normanni con una stella sulla guida Michelin.
Tre ristoranti sono riusciti ad ottenere la seconda stella.
Facciamo un giro nelle cucine di questi tre grandi chef:
Sa.Qua.Na. ** a Honfleur
Sa.Qua.Na. Come «Pesce» in giapponese. Ma anche
come «Sapore», «Qualità», «Natura», i tre pilastri
dell’esigente chef Alexandre Bourdas.
In questo ristorante, lo chef cerca di esprimere quanto
imparato nel corso dei suoi viaggi e incontri. Cucina i suoi
ricordi, mescolando generi e stili, arricchendo i piatti
normanni con un tocco di esotismo e mescolando il buon
cibo della sua regione natia con prodotti stranieri. In
sostanza una cucina originale e delicata, che ci fa
viaggiare pur restando sempre seduti allo stesso tavolo.
www.alexandrebourdas.com
Gill a Rouen **
In riva alla Senna, dietro le mura di un edificio grigio
e quadrato come una cassaforte, Gill custodisce i
suoi deliziosi segreti. La sala è un luogo intimo: solo
una cinquantina di coperti, illuminazione
sapientemente dosata e colori naturali che
conferiscono all’ambiente un’atmosfera rilassante.
In cucina ci si dà da fare: lo spazio è poco, ma non
manca nulla.
Le chef, Gilles Tournadre, decanta i benefici della tradizione, pur confessando una propensione
marcata per la tecnologia. È dunque una cucina tradizionale ma al tempo stesso innovativa quella
proposta da questo ristorante, a due passi dalla celebre cattedrale di Rouen che Monet ha dipinto
instancabilmente. www.gill.fr
Restaurant Jean-Luc Tartarin a Le Havre **
Lungo un viale senza fine di Le Havre, troviamo un bell’angolino, tutto a vetrate, che riserva belle
sorprese ai suoi visitatori. Luce, facce allegre, piatti presentati come capi di alta moda
gastronomica. Le chef, Luc Tartarin, usa i prodotti del giorno con la stessa maestria di un grande
sarto.
Tutto questo nel contesto impressionante di Le Havre, città di cemento, ricostruita dopo la
Seconda Guerra Mondiale , città che può vantare di far parte del Patrimonio Mondiale
dell’UNESCO dal 2005. www.jeanluc-tartarin.com
5
I prodotti normanni : La Normandia, terra di tutti i sapori
Per un normanno il mangiar bene è più che una tradizione… è un dovere! Tra terra e mare, il
patrimonio agroalimentare della Normandia si esprime in quattro grandi categorie di prodotti: i
prodotti caseari, i prodotti del mare, quelli sidricoli e alcuni dolci.
Tesori di mare e di fiume
Con 600 km di coste tanto varie che è difficile persino immaginarle,
la Normandia non poteva che essere una regione marittima: sogliole,
rombi, naselli, sgombri, pesci capone… si offrono ai palati dei
buongustai. È anche la prima regione produttrice di ostriche, cozze,
buccini, capesante (con certificazione Label Rouge dal 2002).
Sidro, pommeau, calvados… e vino!
Con 10 milioni di meli che fioriscono in Normandia e costituiscono il 60% della produzione
nazionale di mele da sidro, i frutteti normanni danno origine a prodotti sidricoli prestigiosi, tutti
insigniti dell’AOC (Denominazione di Origine Controllata): il sidro fresco e fruttato, il Pommeau,
aperitivo dolce e leggero, i Calvados e il Poiré, lo «champagne
normanno». Chi l’avrebbe mai detto? Non c’è più bisogno di
andare lontano, nel Bordelais o in Alsazia, per scoprire i segreti di
un vigneto…
A Saint-Pierre-sur-Dives, Gérard Samson condivide con voi la sua
passione e cultura del vino. La degustazione di questo vino
normanno lascia senza parole anche i più scettici.
Ricchezza del latte
Grazie al suo clima e alla ricchezza dei suoi pascoli, la Normandia offre una
gamma eccezionale di prodotti caseari, tra cui 4 AOC (Denominazione di
Origine Controllata) ben noti ai gastronomi: Camembert di Normandia, Pont
l'Evêque, Livarot, Neufchâtel (dal cuore così tenero), panna e burro (AOC
d'Isigny), oltre ad altri gioielli: yogurt, panne, dolci a base di latte, latte
fermentato e teurgoule (dolce a base di riso al latte e cannella)....
Prelibatezze locali
Grazie alla maestria di artigiani e industriali, che coniugano con brio tradizione e modernità, la
Normandia offre un’ampia gamma di specialità (frollini normanni, galette, caramelle, madeleine,
sfogliatine, marmellate, miele...) così come rinomati prodotti di drogheria (caffè, cioccolato...).
6
Le strade tematiche
A est di Caen, la Route du Cidre* (Strada del Sidro) è un itinerario turistico che
attraversa un paesaggio tipico dell’Auge e collega attraverso pittoresche
stradine i villaggi di Beuvron-en-Auge (facente parte de “I villaggi più belli di
Francia”), Bonneboscq, Beaufour Druval nel cantone di Cambremer.
La Strada del Sidro
A est di Caen, la " Route du Cidre ", la Strada del Sidro, è un itinerario segnalato fra i tipici paesaggi
del Pays d’Auge e villaggi di charme - Beuvron-en-Auge Bonneboscq, Beaufour, Druval,
Cambremer, Crevecoeur en Auge - castelli, manieri, case a graticcio, pascoli e infinite distese di
alberi di melo.
Nel cuore dell’area geografica doc “Cidres du Pays d'Auge”, la Strada del Sidro riunisce una
ventina di produttori segnalati che aprono le porte ai visitatori, fanno visitare le cantine, spiegano
come nasce il sidro e offrono degustazioni e possibilità di acquisti diretti (e in genere non solo di
sidro, ma anche di calvados, pommeau, aperitivo a base di mosto di sidro e calvados e poiré, il
sidro di pere )
Quattro i circuiti principali:
-da Cambremer a Saint-Ouen-Le-Pin passando per
Grandouet e Montreuil-en-Auge
-da Saint-Ouen-Le-Pin a Bonnebosq passando per
Roque-Baignard
-da Bonnebosq a Beuvron en Auge passando per
Beaufour-Druval e Saint-Aubin-Lébizay
-da Beuvron en Auge a Cambremer passando per
Hotot-en-Auge, Victot-Pontfol e Rumesnil
Sul sito dedicato alla Strada del Sidro tutte le indicazioni: gli indirizzi dei produttori, gli alberghi e i
ristoranti dove fermarsi lungo il percorso, le segnalazioni per mercatini, mostre, attività varie..
www.larouteducidre.fr
7
Alla scoperta dei formaggi
Sono quattro i grandi formaggi DOC. della Normandia: Camembert,
Livarot, Neufchâtel e Pont–l’Evêque
-Il Camembert, il più famoso dei formaggi normanni, è stato creato nel
1791 da una contadina, Marie Harel, che ne avrebbe avuto la ricetta
da un prete “refrattario”, sfuggito alla rivoluzione, a cui aveva dato
ospitalità (ma già alla fine del ‘600 gli archivi nominano un formaggio
locale che sarebbe il “papà” del Camembert). Nel 1890 l’ingenier Ridel
inventa la scatola tonda di legno per imballarlo e spedirlo nel mondo.
È il successo in grande stile. Imitatissimo, il Camembert ottiene la
denominazione di origine controllata dal 31 agosto 1983. La zona di
denominazione si estende tra il Calvados, la Manche e l’Orne, oltre
che in una parte del dipartimento dell'Eure.
-Il Livarot è citato nei primi documenti già alla fine del ‘600, ma il vero boom inizia nell’800. Dal
1975 è DOC, ovvero a denominazione d’origine controllata.
-Il Neufchâtel è il più antico dei formaggi normanni: la prima fabbricazione documentata risale
all’anno 1035. Prodotto in una zona limitata nel raggio di una trentina di km da Neufchâtel–en–
Bray, è protetto dal marchio DOC dal 1969. Ce ne sono ben 6 formati diversi: a “tappo” cilindrico,
piccolo e doppio, a mattonella, quadrato, a cuore e a “gran cuore”, da 600 grammi.
-Il Pont–l’Evêque era prodotto dai monaci già nel XII secolo: all’epoca si chiamava Angelot, poi
dal ‘700 prese il nome della città di produzione e dal 1976 è formaggio DOC.
Un buon Pont–l’Evêque ha crosta liscia, giallo oro o arancione e odore non troppo forte; il sapore, inaspettatamente
delicato, si accompagna bene, come tutti i formaggi normanni, al sidro in bottiglia.
Non esiste una vera e propria Strada dei Formaggi normanni, come itinerario segnalato. Ma una tappa nelle 4 località
che hanno dato il nome ai 4 formaggi DOC è il modo più semplice per crearsi un percorso su misura, con visite da
alcuni produttori (v. riferimenti nella rubrica Shopping) come la fromagerie Graindorge a Livarot che
produce livarot e pont-l’évêque e il domaine Saint-Hippolyte a Saint-Martin-de-la-Lieue. Per il
camembert, da non perdere l’ultimo produttore artigianale, la Ferme de la Héronnière, a
Camembert.
Nel villaggio non ci vuole molto per ricordare che proprio qui è nato forse il formaggio più famoso
di Francia. Da vedere il piccolo Museo del Camembert a Vimoutiers , appena riaperto dopo un
nuovo allestimento.
www.vimoutiers.fr/Musee-du-camembert-,5,0,86.html
Il sito dell’Association des AOP Camembert de Normandie, Pont-l’évêque et Livarot,
www.fromage-normandie.com, offre tutte le informazioni e gli indirizzi dei produttori per visite
e acquisti.
Per il Neufchatel, tutte le notizie e gli indirizzi dei produttori sul sito del Syndicat de Défense et de
Qualité du Fromage Neufchatel : www.neufchatel-aoc.org
Tra i molti indirizzi per acquisti di formaggi, dai produttori ai mercati, segnaliamo un paio di
formaggiai a Rouen, la capitale della Normandia:
-Fromagerie du Vieux Marché
18, rue Rollon Tel. : 02 35 71 11 00
Fromagerie Olivier
40, rue de l’Hôpital http://fromagerieolivier.free.fr
8
SHOPPING
Acquisti di gusto
Calvados, sidro & liquore Bénédectine
Calvados, sidro e un liquore speciale, la Bénédectine, oltre ai formaggi e ai
dolci, sono fra gli acquisti di prodotti tipici da non perdere in Normandia.
Ecco una selezione di buoni indirizzi.
Calvados Morin
L’azienda Morin, fondata nel 1889 a Ivry-la-Bataille , produce grandi e
premiatisismi Calvados doc, che invecchiano nelle spettacolari storiche
cantine sotterranee. Da degustare e acquistare direttamente dal
produttore. www.calvadosmorin.com
Calvados Père Magloire
Storica e famosa distilleria nel cuore del villaggio di Pont-l’Evêque (famoso per l’ononimo
formaggio), aperta a visite, degustazioni e acquisti. Piccolo museo del calvados e dei mestieri
antichi. www.calvados-pere-magloire.com
Caves du Manoir de Grandouet
A Cambremer, negli edifici di uno storico manoir a graticcio del XVI secolo, produzione di sidro,
calvados e pommeau. www.manoir-de-grandouet.fr
Distilleria Calvados Boulard
Al Moulin de la Foulonnerie di Coquainvilliers, calvados, pommeau e crème de calvados.
Presentazione di tutto il processo di lavorazione, degustazione, vendita e possibilità di ristorazione
sul posto. www.calvados-boulard.com
Calvados Christian Drouin
Al Domaine de Cœur de Lion di Coudray-Rabut produzione di sidro, calvados e pommeau negli
edifici a graticcio del XVII secolo; visita all’attività di produzione e acquisti diretti.
www.calvados-drouin.com
Calvados Château du Breuil
A Le Breuil-en-Auge, nello storico castello, visita guidata degustazioni e acquisti e possibilità di
ristorazione sul posto. www.chateau-breuil.fr
Distillerie Busnel SAS - Maison du Pays d'Auge et des Calvados
A Cormeilles, nella più importante distilleria della Normandia, dove si produce il calvados Busnel,
tutto sulla storia del Calvados e le tecniche di produzione con possibilità di degustazioni.
www.distillerie-busnel.fr
9
Domaine des Hauts Vents
In una proprietà del XV-XVII secolo, a Saint-Ouen-du-Tilleul, visita dei frutteti, della fabbrica
artigianale di sidro e delle cantine: degustazioni nella boutique , con oltre 200 referenze di
prodotti regionali. www.leshautsvents.com
Ferme Cidricole de l'Hermitière
Nel cuore di una vecchia fattoria normanna a Saint-Jean-des-Champs produzione artigianale di
sidro e calvados. Visita delle cantine. Museo della storia del sidro e del calvados e bella collezione
di frantoi e alambicchi antichi. www.ferme-hermitiere.com
La Bénédictine, il liquore dei monaci
Inventato nel ‘500 da un monaco di origine veneziana, Don
Bernardo Vincelli, nell’abbazia di Fécamp in Seine-Maritime, è un
elisir di 27 piante e spezie, su ricetta segreta. Una ricetta
riscoperta a metà 800 da un commerciante di vini, Alexandre Le
Grand, che rilancia in grande stile la Bénédictine, uno dei liquori
più famosi di Francia. Da acquistare qui direttamente al Palais
Bénédictine, scenografico palazzo-museo datato 1892
www.benedictine.fr
La Boîte à Calva a Caen
Una boutique tutta dedicata al Calvados e alle specialità della gastronomia normanna, arte, libri:
un indirizzo prezioso (e delizioso) in una delle stradine antiche della città , al n. 8 della rue Froide.
www.laboiteacalva.fr
Formaggi
Coopérative Laitière d'Isigny Sainte-Mère
Cooperativa ormai famosa, che con latte locale produce classici formaggi
normanni - Camembert, Pont l'Evêque DOC - oltre a formaggi classici Mimolette Label Rouge, Brie e Saint-Paulin - formaggi freschi, burro, panna e
crema di latte. Acquisti in diversi punti vendita e on line. www.isigny-stemere.com
Fromagerie Graindorge
Nel borgo di Livarot, visita della Fromagerie Graindorge, in attività dal 1910, che produce i classici
formaggi normanni, Livarot e Pont l'Évêque. Degustazioni e acquisti. www.graindorge.fr
Domaine de Saint Hippolyte
A Saint-Martin-de-La-Lieue, poco lontano da Livarot, una tipica fattoria normanna del XVI secolo:
produzione di formaggi DOC, prodotti tipici, percorso nel frutteto con alberi di melo.
www.domaine-saint-hippolyte.fr
Fromagerie Durand
Alla fattoria dell’ Héronnière, nelle campagne di Camembert, l’ultima piccola azienda di
produzione artigianale del vero camembert fermièr doc. Anche panna, burro, formaggio bianco,
yogurt. Fromagerie Durand – Tel. : 00 33 (0)2 33 39 08 08
10
Fromagerie Le Valaine
Al Manoir de Cateuil di Etretat, produzione di formaggi di capra, cioccolato e gelati al latte di
capra, terrine di caprino al calvados, sidro. www.levalaine.com
Dolci
Caramels d’Isigny-sur-Mer
Nata nel 1994, Caramels d'Isigny produce caramelle artigianali
con ingredienti locali come il latte intero, il burro e la panna . La
fabbrica si più visitare e nel negozio interno sono possibili
acquisti diretti. www.caramels-isigny.com
Biscotti tutto burro alla Maison du Biscuit
E’ dal 1903 che la famiglia Burnouf si tramanda di padre in figlio l’arte di fare i biscotti. La Maison
du Biscuit, atmosfera da paese dei balocchi, si trova a Sortoville-en-Beaumont, nel Cotentin, ed è
aperta tutti i giorni con le sue specialità, una sala da tè e una bella selezione di prodotti golosi
locali. www.maisondubiscuit.com
Macarons e cioccolatini Auzou
Un indirizzo d’eccellenza a Rouen, da quasi un secolo produttore di cioccolatini squisiti e di
macarons, su ricetta ottocentesca della nonna, Jeanne Auzou, a base di mandorle, zucchero e
bianco d’uovo. Negozi in rue Gros Horloge, al n. 152 e 163, e fabbrica, visitabile il mercoledì
mattina , a Val-de-Reuil. www.auzou-chocolat.fr
Cioccolateria Cluizel
Dal 1948, Michel Cluizel lavora il cioccolato, partendo direttamente dalle fave di cacao, e ha
aperto negozi prestigiosi nel mondo, dal centro di Parigi a New York. L’azienda di produzione si
trova a Damville, vicino a Evreux, e a Le Roncenay Authenay, sempre attorno a Evreux Cluizel, ha
aperto Le Chocolatrium, grande museo-laboratorio del cioccolato, con boutique per acquisti
golosi. www.cluizel.com
Acquisti artigianali
Villedieu-les-Poêles, la città del rame
Una tradizione vecchia di secoli a Villedieu-les-Poêles , città d’arte e storia. Botteghe artigiane, 5
musei dell’artigianato e un indirizzo speciale, l’Atelier du cuivre, uno dei più antichi laboratori
ancora in attività. www.atelierducuivre.com
Le Comptoir, magazzino dell’azienda Mauviel 1830
Aperta a Villedieu dal 1830, la manifattura Mauviel è leader mondiale nel mercato delle pentole di
rame e acciaio, apprezzata da chef di tutto il mondo. Alcuni dei suoi prodotti di fine serie possono
essere acquistati a prezzi ridotti al Comptoir, l’outlet di fabbrica. www.mauviel.com
11
La maiolica di Rouen
Rouen è una delle capitali della produzione della maiolica
della prima metà del XVIII secolo, quando in città c’erano ben
22 laboratori. Una tradizione che continua ancora oggi: un
indirizzo per acquisti di tradizione, lavori tutti decorati a
mano, è la Faïences Saint Romain, al 56 di rue Saint Romain.
www.faiences-rouen.com
I pizzi e merletti d’Alençon
I famosi pizzi d’Alençon sono una tradizione fin dal XVII secolo
e sono stati inseriti dall’Unesco nel Patrimonio dell’Umanità.
Tutta una serie di variazioni sul tema del pizzo, anche in chiave contemporanea, sono in vendita
alla boutique del Museo di Belle Arti e del Merletto di Alençon, dove è possibile assistere anche a
dimostrazioni della lavorazione. www.museedentelle-alencon.fr
La fabbrica di giocattoli di legno Jorelle
Nasce nel 1864 dalla passione di Alfred Jorelle, che fin da bambino sognava di realizzare giocattoli
artigianali di legno. Oggi, dopo 6 generazioni, la piccola azienda familiare continua a produrre
come allora giochi che sono piccoli capolavori di savoir-faire. Da visitare nella sede di Bezu-SaintEloi. www.jorelle-france.com
Gli ombrelli made in Normandia
I più famosi sono « Les Parapluies de Cherbourg » e la loro storia
è legata a una manifattura di pelletteria, la Yvon, attiva nella città
fin dal 1800. Uno dei discendenti dei fondatori, Jean Pierre Yvon,
assiste negli anni 60 alle riprese del film Les Parapluies de
Cherbourg, con Catherine Deneuve e Nino Castelnuovo, proprio a
Cherbourg, e ne rimane affascinato. Dopo una lunga carriera a
Parigi come fotografo di moda, arte, pubblicità, negli anni 80
Yvon torna a Cherbourg e ha l’idea di creare una linea di ombrelli
di lusso dal marchio registrato Le Véritable Cherbourg ®, prodotti
con cura artigianale nella Manufacture de Parapluies de Cherbourg e diventati una punto di
riferimento nel settore. Un souvenir speciale da acquistare nella boutique Ecaille al n. 30 di rue
des Portes.
www.parapluiedecherbourg.com
Un altro marchio di ombrelli tutto normanno è Parapluies H2O, piccola azienda artigianale creata
nel 1995 nel cuore del Bessin, a Crépon, dove l’atelier è aperto alle visite
www.h2oparapluies.fr
12
ATTIVITÀ ALL’ARIA APERTA
Nuovi circuiti ciclistici in Normandia
Parigi-Mont-Saint-Michel : un itinerario davvero spettacolare!
Con oltre 440 km di piste ciclabili,
la Véloscénie offre un percorso eccezionale che
collega la cattedrale di Notre Dame di Parigi alla baia
del Mont-Saint-Michel, attraversando 4 regioni, 8
dipartimenti e 3 parchi naturali regionali.
Ultima nata dei grandi itinerari ciclistici francesi, la
Véloscénie «Paris–Mont-Saint-Michel» propone un
percorso inedito di oltre 440 km, da Parigi al MontSaint-Michel, passando per la Torre Eiffel, il castello di
Versailles, la cattedrale di Chartres…
Questi importanti luoghi storici, culturali, e spirituali vi aspettano, con la valle dell’Eure, l’intimità
del Perche o del bocage normanno, la baia del Mont-Saint-Michel, tra cielo e mare, con le sue luci
cangianti, e altri tesori nascosti tutti da scoprire.
Partite seguendo le orme lasciate dai costruttori medievali, dagli impressionisti e dagli scrittori.
Puro itinerario cicloturistico, la Véloscénie percorre diversi tipi di strade segnalate: 130 km di vie
verdi e 200 km di strade condivise (piccole strade dallo scarso traffico, messe in sicurezza).
Accessibile a tutti, la ciclovia è oggi divisa in 8 grandi parti con un diverso grado di difficoltà.
Incastonato tra due gioielli del patrimonio francese, il percorso incrocia, in vari punti, altre ciclovie
più grandi, come L’Avenue Verte, la Parigi-Londra, le spiagge dello Sbarco, il Piccolo Giro della
Manica di Cicle West, la Vélodyssée…
Informazioni e schede scaricabili già disponibili sul sito www.normandie-tourisme.fr/it
Per maggiori informazioni: www.veloscenie.com
Una nuova ciclovia tra le spiagge dello sbarco e il Mont-Saint-Michel
Un nuovo itinerario ciclistico di 230 km collega i celebri
luoghi del D Day al Mont-Saint-Michel, tra vie verdi e
piccole strade di campagna, alla portata di tutti.
Accessibile dal 2012, la nuova ciclovia «Spiagge dello
sbarco–Mont-Saint-Michel» invita a scoprire il patrimonio
storico e culturale normanno, di cui fanno parte due siti
patrimonio dell’Unesco: il Mont-Saint-Michel e L’Arazzo di
Bayeux. Al di là dell’itinerario storico che ripercorre lo
sbarco alleato, il nuovo circuito invita a scoprire il patrimonio naturale, tra paludi e bocage, in
numerose tappe: Port-en-Bessin, Arromanches, Utah Beach, le paludi del Cotentin, Bayeux, il
Viadotto della Souleuvre …
Creato in collaborazione con gli enti locali, i dipartimenti della Manica e del Calvados e con il
patrocinio della regione Bassa Normandia, l’itinerario «Spiagge dello sbarco-Mont Saint-Michel»
13
propone due accessi al percorso: Utah Beach nel dipartimento della Manica, via Carentan, Saint-Lô
e Pont-Farcy; e Port en Bessin o Arromanches nel dipartimento del Calvados, via Bayeux, VillersBocage. All’altezza del Viadotto della Souleuvre, luogo molto apprezzato dagli amanti delle
sensazioni forti (il ponte della Souleuvre funge da base per il bungee jumping), i due percorsi si
congiungono, diventando uno solo per raggiungere il Mont-Saint Michel, passando per Vire,
Sourdeval, Mortain, Saint-Hilaire e Ducey.
Tutte le cartine degli itinerari e le informazioni pratiche del circuito sono disponibili sul sito:
www.normandie-tourisme.fr/it
L’Avenue Verte: raggiungere in bicicletta Parigi e Londra passando per
la Normandia
Inaugurato lo scorso giugno, il tracciato «Avenue Verte Londra-Parigi»
permette di raggiungere in bicicletta le due capitali, grazie a un itinerario segnalato e messo in
sicurezza di oltre 400 km, passando per l’Eure e la Senna Marittima.
La ciclovia «Avenue Verte Londra-Parigi» imbocca parti di vie verdi, o di percorsi dedicati
esclusivamente alla circolazione dolce nonché strade dallo scarso traffico. In questo modo turisti,
cicloturisti, ciclisti e amanti delle passeggiate in genere possono raggiungere da Parigi Dieppe, in
Francia, prendere il battello e sbarcare a Newhaven per poi proseguire fino a Londra, in
Inghilterra.
In Normandia, la ciclovia attraversa, lungo il corso della Senna, l’Eure e la Senna Marittima, per poi
proseguire sulla strada delle Olimpiadi, passando dal Pays de Bray fino a Dieppe. Alla partenza, ai
piedi di Notre-Dame i cicloturisti sono invitati ad andare a spasso lungo i canali dell’Ile de France, a
scoprire la Basilica di Saint Denis e la Batellerie (museo della navigazione fluviale) a ConflansSainte-Honorine. Sensibilizzati all’arte di vivere in riva all’acqua, i cicloturisti possono scegliere due
opzioni: un itinerario attraverso l’Oise alla scoperta dell’architettura religiosa e regale, e un
itinerario più naturalistico, nella valle della Senna e dell’Epte, tra i paesaggi incontaminati del
Vexin, i luoghi degni di nota di Giverny, Gisors nonché Saint-Clair-sur-Epte.
Questi due tracciati si congiungono a Pays de Bray,
dove territorio e gastronomia la fanno da padrona.
Qui si riprendono le forze prima di proseguire per la
stazione balneare di Dieppe e lasciare la Costa
d’Alabastro per raggiungere la parte britannica del
percorso. Il Big Ben non è lontano: gli ultimi
chilometri sono scanditi dal fascino dei paesaggi
verdeggianti del Sud dell’Inghilterra.
Maggiori informazioni:
http://avenuevertelondonparis.com
www.normandie-tourisme.fr/it
14
Il Cavallo in Normandia
La Normandia ospita i Giochi Equestri Mondiali 2014
Dal 24 agosto al 7 settembre 2014, la Normandia ospiterà la settima edizione dei
Giochi Equestri Mondiali, il più grande avvenimento ippico al mondo.
Fine marzo 2009: la Normandia ottiene l’organizzazione dei
Giochi Equestri Mondiali del 2014!
Per la prima volta la Francia ospita questo evento
internazionale.
Terra del cavallo per eccellenza, la Normandia ha saputo
cavarsela abilmente.
La Normandia annovera numerose stazioni di monta equina, di cui due nazionali, l’Haras du Pin
e l’Haras di Saint-Lô, numerosi concorsi ippici internazionali e importanti corsi di equitazione, in
particolare a Deauville, Caen, Lisieux, Rouen, Graignes, Alençon, Bagnoles de l'Orne, Argentan,
Flers, presso l’Haras du Pin e a Vaudreuil. Oltre 90 centri ippici propongono corsi per principianti o
di perfezionamento, concorsi ippici completi, gare di salto ad ostacoli.
Per i Giochi Equestri Mondiali 2014, la Normandia si mobilita per offrire una competizione
eccezionale:
il centro città di Caen sarà trasformato in un immenso ippodromo. Il concorso completo si svolgerà
all’Haras du Pin, mentre la baia del Mont-Saint-Michel ospiterà le prove di Resistenza. La varietà
dello spettacolo proposto sarà completata da due dimostrazioni:
l’horse-ball a Saint-Lô et il polo a Deauville.
Contatto stampa:
Claire MONTEMONT
Tel.: 0033 (0)2 31 29 16 96
[email protected] / www.normandie2014.com
Nuovo itinerario equestre: la «Rando des Haras Nationaux»
La «Rando des Haras Nationaux»
(La Passeggiata delle stazioni di
monta equina nazionali) si
propone di collegare l’Haras du
Pin, nell’Orne, all’Haras di SaintLô, nella Manica, attraverso un
nuovo percorso equestre di 190
km in 9 tappe, percorso che
permette di scoprire tutta la
richezza naturale, gastronomica
e
culturale
dei
territori
attraversati.
15
Questo prestigioso percorso unisce il piacere di andare a cavallo al piacere degli occhi, grazie alla
varietà dei paesaggi atraversati (Regioni delle stazioni di monta equina, la Svizzera Normanna,
Bocage Virois, Valle della Vire…). Percorrete a cavallo i 190 km di questo itinerario in 9 tappe,
composte da più parti. Per ogni tappa è disponibile e scaricabile gratuitamente una scheda pratica
per preparare al meglio la passeggiata. Ogni scheda contiene informazioni pratiche sulla tappa:
maniscalchi, abbeveratoi, staccionate per legare i cavalli, alloggi col marchio «Accueil Cheval»,
parcheggi…
Sono disponibili anche carte dell’Istituto Geografico Nazionale.
Ulteriori informazioni su www.normandie-tourisme.fr/it
16
BENESSERE
Un nuovo centro di talassoterapia nella Baia del Mont- Saint-Michel
Situato di fronte al mare, alle porte di Granville, il nuovo istituto Prévithal offrirà, a partire da
aprile 2013, formule soggiorno in hotel 3*, ristorazione e soggiorni «forma e benessere». Dotato
di una piscina di acqua di mare di vari bacini, cabine per trattamenti di idroterapia, nonché di una
spa dall’atmosfera rilassante, lo spazio di balneoterapia vi inviterà a scoprire l’arte del rigenerarsi…
Accessibile anche ai non residenti, lo spazio bellezza ed estetica sarà un luogo dedicato al relax e al
piacere dei sensi: massaggi corporei, trattamenti per il viso, gommage, impacchi...
Sulla spiaggia, direttamente collegato al centro di talassoterapia Prévithal, il nuovo hotel Best
Western***proporrà 76 camere, di cui 60 vista mare, con arredamento ispirato al mare, in cui
legno e tinte naturali si armonizzano tra loro dolcemente.
Tariffe: soggiorno di 2 giorni 1 notte a partire da 170 euro € a persona, comprensivo di 1
pernottamento, colazione, 1 cena, 3 trattamenti e un corso di acquagym.
www.previthal.com
Una spa tra gli alberi nell’Eure
Oltre alllo spazio benessere di 600 m², la Spa Nuxe, in
collaborazione con l’hotel*** La Licorne, propone da luglio
2012 una capanna di trattamenti tra i rami degli alberi. Questa
spa si trova in una capanna di ardesia e legno che sta, come un
nido, su una nobile sequoia. Una scala a chiocciola invita ad
alzarsi da terra per rifugiarsi in un bozzolo di serenità, con la
meravigliosa sensazione di assenza di gravità… Si viene qui soli
o in coppia, per approfittare di massaggiatori esperti e
prolungare questo momento di relax con un tè, comodamente
seduti sulla terazza della capanna, tanto per restare ancora un
momento sospesi nel proprio sogno… con la testa tra le
nuvole.
www.spa-balneo-normandie.fr
17
Spa alle essenze naturali di Normandia
B’O SPA TERMALE A BAGNOLES-DE-L’ORNE
Aperta a marzo 2012, B’O spa termale coniuga il meglio della competenza in ambito
idroterapico delle terme di Bagnoles-de-l’Orne con il meglio della natura normanna, in
ricchi trattamenti a base di mela, per un’esperienza di benessere inedita.
www.bo-spathermal.com
SPOM A SAINT-AUBIN-DE-BONNEVAL
Un’antica pressa per mele ospita da poco una spa dove il benessere passa per
forza dalla mela.
La mela in tutte le sue forme e i suoi colori, mescolando prodotti elaborati e
prodotti naturali per massaggi a base di olio di semi di mela, bagni rilassanti,
massaggi golosi o preziosi…
www.institut-spa-de-la-pomme.fr
SPA POM A CONDEAU-AU-PERCHE
Nelle dépendance del castello, nel cuore di questo villaggio tipico del Perche
(facente parte de “I villaggi più belli di Francia”), la tenuta si è dotata di uno
spazio dedicato al benessere e all’arte di vivere. La Spa Pom, in armonia con
l’ambiente, è incentrata sui benefici della mela. Godrete qui di trattamenti
unici : piscina con idromassaggio, hammam, un’ampia sauna e uno spazio
relax con tisaneria.
www.spapom.com
18
NUOVI ALLOGGI DI CHARME
Il Maniero della Prise Tarot: un B&B Belle Epoque
Questo B&B in stile XVIII secolo e dagli oggetti insoliti è nato
dall’immaginazione scherzosa di due giovani antiquari.
Trascorrerete una tranquilla notte in una delle tre camere per gli
ospiti, tra antica biancheria ricamata, argenteria e anticaglie
molto appropriate…
Stile XVII secolo, la camera Madame d’Espinay associa mobili
d’epoca e affreschi bucolici per offrire un’atmosfera romantica e
distensiva.
Ammobigliata con antichi oggetti comprati durante viaggi in
estremo Oriente, la camera Madame Lawrence assicura un confort esotico e raffinato. All’ultimo
piano, sotto travi a vista, la suite Madame Dernière e il
suo salone coniugano semplicità e naturalezza in un
ambiente spettacolare…
Tariffe: à partire da 75€ per 2 persone (pernottamento+
prima colazione)
http://manoir-prise-tarot.fr/
B&B di charme tra falesie di gesso e alzaie
In un luogo eccezionale lungo la Senna, tra falesie di gesso e
alzaie, «La Canotière», casa in stile neonormanno, propone due
camere per ospiti, dall’arrredamento raffinato. Entrambe le
camere hanno vista favolosa sulla Senna, sulle colline o sul
Castello Gaillard.
Sprazzi di luce, confort e tradizione per la camera «lino», di 40
m², che riflette il candore delle falesie con le sue tonalità lino,
bianco e legno, in un’alchimia di eleganza e benessere.
I muri bianchi della camera «grigio perla» si armonizzano con leggerezza al grigio perla e al legno
naturale che creano lo stile di questa camera di 20 m². Il parquet biondo inonda di mezzetinte
luminose la serenità della stanza.
Tariffe: à partire da 80 € per 2 persone (pernottamento +
prima colazione)
Prossimamente: apertura di due nuove camere
www.lacanotiere.net
19
La Grande Maison: un B &B eccezionale sulla Costa d’Alabastro
Unica dimora del XVI secolo ancor presente nel cuore del
vecchio porto di Fécamp, questo nuovo B&B è un invito
alla raffinatezza e all’eleganza. Sontuosi parquet, boiserie,
caminetti d’epoca e vetrate testimoniano il suo ricco
passato e invitano al benessere in un’atmosfera calorosa e
discreta.
All’epoca i doganieri, da una delle torrette, al limitar dei
pascoli su cui, durante le grandi maree, si infrangevano i
flutti, controllavano le imbarcazioni che entravano e
uscivano dalla tranquilla Fécamp. Il fascino odierno della
casa deriva in gran parte dalle migliorie realizzate, all’inizio del XX secolo, da uno dei suoi
precedenti proprietari, un celebre armatore che ha decorato l’interno della casa con svariati arredi
presi dalla sua vecchia nave da crociera.
Tariffe: a partire da 140€ per 2 persone (pernottamento+ prima colazione)
Prossimamente: apertura di una terza camera
www.lagrandemaison-fecamp.fr
Le Jardin des Plumes: un hotel-ristorante di alta gamma a Giverny
Ubicato in una casa anglonormanna a graticcio
blu, «Le Jardin des Plumes», aperto nel
novembre 2012, è un nuovo indirizzo di charme
che propone un ristorante gastronomico e un
hotel di alta gamma nel cuore della città
dell’Impressionismo.
La casa conserva il suo stile art déco e sfoggia
una certa modernità: marmo rosso all’entrata,
cuoio bianco e muri blu nella sala da pranzo, lampadari di piume in vetro di Murano…
4 camere dall’atmosfera calorosa e intima si trovano nel corpo principale, mentre 4 suite,
dall’arredo più pop, sono sistemate in un vecchio studio riconvertito.
Il ristorante si trova in una lunga sala, inondata di luce, che dà su un ricco giardino dove i colori
cambiano al ritmo delle stagioni.
Tariffe: a partire da 180€ (prima colazione da 17€) – mezza pensione 50€
www.lejardindesplumes.fr
20
AGENDA DELLE MANIFESTAZIONI IN NORMANDIA
MORTAGNE AU PERCHE - ORNE: Fiera del Budello
Dal 16 al 18 marzo
Dimostrazioni culinarie dirette da grandi chef, laboratori di gusto, concorsi culinari, esposizioni dei
prodotti del territorio del Perche con produttori locali.
http://foireauboudin.free.fr
Mostra «Signac, i colori dell’acqua» al Museo degli Impressionismi di Giverny
Dal 29 marzo al 2 luglio
La mostra annovera circa120 opere, pitture acquarelli e disegni.
www.museedesimpressionnismesgiverny.com – www.normandie-impressionniste.eu
Mostra «Il colore riflesso, l’impressionismo sulla superficie dell’acqua» al Museo di
Belle Arti di Rouen
Dal 27 aprile al 29 settembre
Questa mostra riunirà un centinaio di opere di Pissaro, Monet, Van Gogh, Manet, Renoir, Sisley.
www.rouen-musees.com – www.normandie-impressionniste.eu
Mostra «Pissarro nei porti: Rouen, Dieppe, Le Havre» al Museo André Malraux
MuMa di Le Havre
Dal 27 aprile al 29 settembre
www.lehavre.fr – www.normandie-impressionniste.eu
Mostra «Un’estate in riva all’acqua, svaghi e
Impressionismo» al Museo di Belle Arti di Caen
Dal 27 aprile al 29 settembre
La mostra riunirà un centinaio di tele di grandi pittori
impressionisti francesi e stranieri, tutte raffiguranti
personaggi che svolgono attività legate all’acqua
www.mba.caen.fr www.normandie-impressionniste.eu
Gli incontri di Cambremer – 19esima edizione
4 e 5 maggio
Accade sempre qualcosa intorno agli AOC (Denominazione di Origine Controllata): tavole rotonde,
mercati, laboratori informativi, culinari, di degustazione e passeggiate golose.
www.lesrencontresdecambremer.fr
21
Festival Jazz sotto i meli – 32esima edizione a Coutances
Dal 4 all’11 maggio
Uno degli appuntamenti più importanti della regione, il festival accoglie oltre 60 000 spettatori.
www.jazzsouslespommiers.com
D-Day Festival a Bayeux
6 giugno circa (data da precisare)
In programma: fuochi d’artificio, passeggiate sulle orme dei soldati, serata omaggio ai veterani,
picnic della liberazione e ricostruzione di un campo militare.
www.bessin-normandie.com
Armada sesta edizione a Rouen
Dal 6 al 16 giugno
www.armada.org
I giovedì del Pin all’Haras National du Pin
Tutti i giovedì dal 6 giugno al 26 settembre e martedì 6 e 13 agosto alle ore 15.
Presentazione con accompagnamento musicale, tutti i giovedì alle ore 15, nella prestigiosa Corte
Colbert della «Versailles del Cavallo».
www.haras-national-du-pin.com
12esima édizione del Festival dell’Opera all’aria aperta:
«Il flauto magico» a Le Neubourg
20 - 21 giugno
Quest’opera di Wolfgang Amadeus Mozart sarà suonata nella
maestosa corte del castello di Champ de Bataille.
www.chateauduchampdebataille.com
www.operaenpleinair.com
Paseggiata notturna all’Abbazia del Mont SaintMichel
Luglio e agosto
Ogni anno, in estate, l’Abbazia del Mont Saint-Michel si svela al calar della notte.
Un percorso di musica e luce, originale e intimo
www.mont-saint-michel.monuments-nationaux.fr
Feste Medievali a Bayeux – 27esima edizione
6 e 7 luglio
Mercato medievale, cantiere medievale, spettacoli di strada, salone del libro, ballo medievale,
sfilata in costume.
www.bessin-normandie.com
22
Arrivo del Tour de France al Mont-Saint-Michel
10 luglio
La «grande boucle» arriverà nella Manica in occasione
dell’11esima tappa del Tour de France 2013 che proporrà
una corsa a cronometro individuale di 33 km tra
Avranches e il Mont-Saint-Michel.
www.ot-montsaintmichel.com
www.manchetourisme.com
Mostra «Signac, i colori dell’acqua» al Museo degli Impressionismi di Giverny
Dal 13 luglio al 31 ottobre
L’arte giapponese ha influenzato Claude Monet.
Allo stesso modo le sue tele sono fonte di ispirazione per Hiramatsu Reiji.
www.museedesimpressionnismesgiverny.com – www.normandie-impressionniste.eu
Festival «Les Traversées Tatihou» a Saint-Vaast-la-Hougue
Dal 20 al 25 agosto
Raggiungere a piedi, con la bassa marea, l’Isola Tatihou di Saint-Vaast-la-Hougue e regalarsi un
giro del mondo attraverso le musiche del mare.
www.tatihou.com
Festival del Cinema americano a Deauville
Dal 30 agosto all’8 settembre
Per questo 39esimo festival, Deauville vive secondo il fuso orario americano: rassegna di film 24 ore
su 24, villaggio USA con animazioni, dimostrazioni, concerti....
www.festival-deauville.com
Festival «Equidays»
Metà ottobre (data da precisare)
Avranno luogo molteplici manifestazioni, tra cui corse, vendite, salto ad
ostacoli e tiro di cavalli.
www.equidays.com
Festa della Pancia e della Gastronomia normanna a Rouen
20 e 21 ottobre
www.feteduventre.fr
23
Festival «Il gusto del mare aperto» a Port-en-Bessin
10 e 11 novembre
Festa della capesanta e dei prodotti del mare. Due giorni di festa all’insegna della tradizione
marinara.
www.bayeux-normandie.com
LE TREPORT, FECAMP, ETRETAT, DIEPPE, SAINT
VALERY-EN-CAUX– SEINE-MARITIME: Feste
dell’Aringa
Da fine novembre a inizio dicembre (date da precisare)
Grigliate e «Mercato del pesce» diffondono i loro appetitosi profumi di mare.
GRANDCAMP-MAISY–CALVADOS: Festa della capesanta
I weekend di dicembre (data da confermare)
In programma: dimostrazione culinaria dei grandi chef "Toques Rebelles", concerti, fuochi
d’artificio e mercato di Natale di prodotti locali.
www.bessin-normandie.com
24
PER ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA NORMANDIA
Emilie URSULE
[email protected]
Tel. : +33 (0)2 32 33 94 06
Visitate il nostro sito internet:
www.normandie-tourisme.fr/it
per scaricare tutte le brochure della regione on line
o richiedere le immagini della regione
Comitati Dipartimentali di Turismo in Normandia
CALVADOS
8, rue Renoir
F- 14054 Caen Cedex 4
www.calvados-tourisme.com
EURE
3, rue du Commandant Letellier
B.P. 367
F- 27003 Evreux Cédex
www.eure-tourisme.fr
MANCHE
Maison du Département
98 route de Candol
F- 50008 Saint-Lô Cédex
www.manchetourisme.com
Armelle Le Goff
Tel. : 0033 (0)2 31 27 90 37
[email protected]
Capucine d'Halluin
Tel. : 0033 (0)2 32 62 84 32
[email protected]
Sophie Bougeard / Fanny Garbe
Tel. : 00 33 (0)2 33 05 98 89
[email protected]
[email protected]
ORNE
86 rue Saint Blaise
BP 50
F- 61002 Alençon Cedex
www.ornetourisme.com
Carole Rauber
Tel. : 00 33 (0)2 33 28 88 71
[email protected]
SEINE-MARITIME
6, rue Couronné
BP 60
F- 76420 BIHOREL
www.seine-maritime-tourisme.com
Ivan Saliba
Tel. : 00 33 (0)2 35 12 16 11
[email protected]
25
CARTINA DELLA NORMANDIA
Copyrights:
© Armada de la Liberté, Biotropica, OT de Rouen, Pierre Jeanson, Rémi Hondier, Gill Côté Bistro, Eric Lorang, Charly – Fotolia, JF Lefevre, Philippe
Deneufve, Fromagerie Graindorge, CDT Calvados, L. Williamson, Palais Bénédictine, Augy OT Rouen Vallée de Seine, Manufacture des Parapluies de
Cherbourg,
Eric
Benard,
Marc
Lerouge,
fifranck-Fotolia.com,
Prévithal
Granville,
Spa
Nuxe,
auremar-fotolia.com,
Musee_Eugene_Boudin_Honfleur_-_Henri_Brauner, Melody Hollowell - Fotolia.com, jean_luc_bohin_-_Fotolia.com, Benoît Debeauquesne et
Laurent Guerin, Thierry Seni, F. Vayssières, CDT Orne, CDT Eure, la Grande Maison Fécamp, Restaurant Sa.Qua.Na.
26

Documenti analoghi