fatturazione elettronica 31.03.2015

Commenti

Transcript

fatturazione elettronica 31.03.2015
COMUNE DI VAL MASINO
PROV. DI SONDRIO
Via Roma 2 – 23010 Val Masino
Area Finanziaria
FATTURAZIONE ELETTRONICA
Comunicazione del Codice identificativo univoco IPA al fine della emissione della fattura
elettronica ai sensi del D.M. 3 Aprile 2013 n. 55.
Si comunica che il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 Aprile 2013, ha introdotto l’obbligo di utilizzo
della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione in attuazione
di quanto previsto dalla Legge 244/2007 Art. 1 commi da 209 a 214.
In ottemperanza delle disposizioni citate, si specifica quanto segue:
• Dal 31/3/2015 l’amministrazione comunale non potrà accettare fatture in formato cartaceo
datate successivamente al 30.03.2015. Saranno pertanto accettate solo le fatture ricevute in
forma elettronica secondo il formato di cui all’allegato “A” (formato della fattura elettronica)
del citato DM n. 55/2013;
• Dal 31/3/2015 al 30/6/2015 saranno accettate solo le fatture cartacee se emesse dal fornitore
entro il 30/3/2015;
Trascorsi 3 mesi dal 31/3/2015, questo Ente non potrà procedere ad alcun pagamento, nemmeno
parziale, sino alla ricezione della fattura in formato elettronico.
La trasmissione delle fatture deve essere effettuata dal fornitore attraverso il Sistema di Interscambio
(SdI) nel quale il Comune è individuato con un codice univoco e unico che ha lo scopo di identificare
l’ufficio destinatario della Fattura Elettronica (Uff_eFatturaPA) al quale andranno indirizzate
obbligatoriamente tutte le fatture.
Di seguito si espongono i dati di questa Amministrazione da indicare nella fattura elettronica e i
dati minimi richiesti al fine della sua accettazione:
DATI DA INDICARE NELLA FATTURA ELETTRONICA:
DENOMINAZIONE DELL’ENTE
COMUNE DI VAL MASINO
CODICE FISCALE/P.IVA
00090870148
CODICE UNIVOCO IPA
UFTKXQ
POSTA ELETTRONICA
CERTIFICATA
[email protected]
INDIRIZZO
Via Roma 2 – 23010 Val Masino
PROVINCIA
SONDRIO
REGIONE
LOMBARDIA
Nella fattura devono inoltre essere indicati:
-Ragione sociale e codice fiscale di chi emette il documento;
-Natura della prestazione, descrizione della quantità, dei prezzi unitari, importi parziali e
importo globale con indicazione dell’IVA e di altre tasse/imposte dovute;
-Riferimento dell’ordine o contratto stipulato con l’Amministrazione (n. protocollo o n.
repertorio contratti);
-Indicazione del codice CIG e del codice CUP se contenuto nell’ordine o contratto.
A completamento delle informazioni si segnala che l’Agenzia delle Entrate ha predisposto un “link”
per facilitare la comprensione e l’utilizzo della fatturazione elettronica
http://www.fatturapa.gov.it
dal quale possono essere altresì scaricate le “Regole tecniche”, le “linee guida”, i dati e le
informazioni necessarie per la gestione dell’intero processo di fatturazione.
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
Dolci Franca
(Firmato digitalmente)

Documenti analoghi