Gravidanza / Puerperio

Commenti

Transcript

Gravidanza / Puerperio
Gravidanza / Puerperio
Prevenzione del TEV in gravidanza e rapporti
con gli stati trombofilici
Take home messages per la pratica clinica
P. Vergani
Embolia polmonare
• Diagnosi:
Il vantaggio diagnostico supera i rischi delle radiazioni.
TC spirale, angio TC/RM minima esposizione fetale.
• Nel caso di imaging per la diagnosi di TVP e EP, la quantità di
esposizione alle radiazioni per iI feto è di gran lunga inferiore a
5 cGy recommandati da National Commission on Radiation
Protection, come massima esposizione in tutta la gravidanza.
• La scansione con tomografia computerizzata (TC) espone a
0,066 cGy
• Limiti nel monitoraggio del D-Dimero
EP/TVP
• Terapia (1)
• Low molecular weight heparin (LMWH) o/vs
unfractionated heparin (UFH)
• Low molecular weight heparin (LMWH): aggiustata per
peso in 2 somministrazioni per tutta la gravidanza e
per un minimo di 3 mesi dopo il parto. Nella EP anche
6 mesi embricata con warfarin non controindicato in
allattamento
• Monitoraggio del dosaggio LMWH mediante attività
anti-Xa raccomandata solo alle donne all’estremo del
peso
EP/TVP
• Terapia (2): Parto
• Sospendere la terapia 24 ora prima del parto
• Induzione o Taglio Cesareo se indicato, dovrebbero
essere programmati per ridurre i tempi di
sospensione della terapia
• Nelle forme severe (EP) embricare LMWH con UFH
che deve essere sospesa 4-6 ore prima del parto o
del posizionamento catetere peridurale
Embolia polmonare
• Terapia (3): trombolisi
• Sicura per il feto (mancato passaggio
transplacentare)
• I benefici se indicata sono superiore ai rischi
emorragici
Profilassi
Quando adottare una politica di
somministrazione di anticoagulante
per prevenire complicazioni
tromboemboliche?
• Una prevenzione richiede un bilanciamento ottimale
tra aumentato rischio di sanguinamento dovuto alla
tromboprofilassi
e
• il beneficio assoluto di una ridotta TVP e EP, che
seppur gravi, sono relativamente rare
Quali donne sono candidate per la valutazione
della trombofilia ereditaria?
Quali profilassare?
• Anamnesi personale di TVP
• Anamnesi famigliare: genitori o fratelli con storia di
alto rischio di trombofilia o TVP/EP < 50 anni)
• Queste donne possono essere trattate in presenza di
fattori di rischio (immobilizzazione, taglio cesareo,
obesità, ecc) dovrebbero ricevere profilassi. Una
decisione clinica, basata su opinione di esperti, tra
trattamento e sorveglianza ante-partum.
Quali donne non sono candidate per la
valutazione della trombofilia ereditaria?
Quali profilassare?
• Donne con storia ostetrica di perdite fetali, distacco
di placenta. Seppur può esserci una debole
associazione di questi eventi con trombofilia
ereditaria non vi sono evidenze che profilassi con
LMWH ne prevenga la ricorrenza
• Donne con storia di IUGR o preeclampsia
• In queste donne lo sceening ed il trattamento è
prematuro e deve essere considerato sperimentale
Lo screening per gli anticorpi
antifosfolipidi è appropriato in
pazienti con perdite fetali
Antiphospholipid Syndrome
indicato trattamento
LDA + LMWH
Post-partum
Profilassare per fattori di rischio
secondo protocolli ben definiti

Documenti analoghi