23-06-2016 – Latina Oggi – Benacquista, Uglietti

Commenti

Transcript

23-06-2016 – Latina Oggi – Benacquista, Uglietti
230616_LT_23062016_50 - Latina - Stampato da: latina5_ng - 23/06/2016 10:40:13
4
Sport
l Uglietti
vestirà
per il quarto anno
consecutivo
la magliua
nerazzurra
Il tavolo
della conferenza
di presentazione
del Memorial
Calise che aprirà
i battenti
a partire dai primi
giorni di luglio
A Gaeta si rinnova
l’appuntamento
con il «Calise»
Lorenzo Uglietti con il coach Gramenzi
Benacquista,
Uglietti confermato
Serie A2 Latina Basket attiva sul mercato. Si parte da alcune
certezze come quella della guardia che resta in nerazzurro
BASKET
E’ ormai a pieno titolo una bandiera nerazzurra della Latina Basket Benacquista Assicurazioni.
Lorenzo Uglietti è stato confermato per il quarto anno consecutivo
in maglia nerazzurra: «La Benacquista Assicurazioni Latina Basket
è lieta di annunciare che, anche per
la stagione 2016/2017, l’atleta Lorenzo Uglietti farà parte del roster
del club nerazzurro, che prenderà
parte al campionato di Serie A2».
Questa la nota del club pontino
per quello che è il primo giocatore
a essere confermato e primo tassello del roster targato Franco Gramenzi per il prossimo campionato.
La guardia piemontese, classe
1994, è alla sua quarta stagione
consecutiva con la Latina Basket,
che ha creduto molto nelle capacità, nel talento e nel costante impegno profuso dal giocatore anche
nel corso della passata stagione.
Uglietti è stato, infatti, uno degli
artefici della conquista da parte
della società pontina della permanenza nella seconda serie nazionale del basket maschile. Nonostante
l’infortunio alla caviglia che ha costretto Lorenzo a restare fuori dal
parquet per otto partite, l’atleta
nativo di Torino al rientro in campo ha dato un grande contributo
sia nelle fasi difensive, che nelle
azioni in zona d’attacco. Un rapporto ormai consolidato e di fiducia reciproca tra la società, che ha
da sempre creduto molto nel giovane cestista, e Uglietti che, dal
canto suo, si è trovato molto bene a
50 EDITORIALE
OGGI
Latina impegnandosi al massimo
per dare il proprio importante supporto alla squadra (11.3 punti di
media nelle 22 gare disputate con
una media di 26 minuti a partita di
permanenza sul parquet). La conferma del numero 16 nerazzurro
rappresenta ancora una volta la
ferma volontà del team Benacquista di puntare sui giovani e di dare
loro spazio per giocare, crescere e
migliorare.
«Sono davvero molto contento
di continuare a giocare con la maglia di Latina per il quarto anno di
fila - queste le prime impressioni
della giovane guardia nerazzurra Mi sento di casa in questa società,
che conosco molto bene e che nel
corso dei tre anni precedenti che
ho trascorso qui si è sempre dimostrata molto seria e disponibile.
Ringrazio ovviamente il Presidente e tutta la famiglia Benacquista
per avermi rinnovato la fiducia che
conto di ripagare con tutto l’impegno e la dedizione possibili».
E poi sul coach: «Sono felicissi-
mo della riconferma di coach Gramenzi che, già nella passata stagione, mi ha dato tantissima fiducia
facendomi giocare molto aiutandomi a crescere e migliorare. Franco mi ha esposto il progetto della
prossima stagione, anche per
quanto mi riguarda, ed è stato sicuramente uno stimolo in più per restare a Latina. Lavorando con Gramenzi continuerò il mio percorso
di crescita e di questo ne sono davvero molto contento, perché ci attende un campionato molto difficile dove è prevista una sola promozione. Quest’anno abbiamo
avuto modo di verificare quanto
sia impegnativo, equilibrato e
competitivo il campionato di Serie
A2, tanto che ancora non è terminata la serie finale per salire in Serie A tra Brescia e Bologna, e probabilmente nella prossima stagione
lo sarà ancora di più. Dovremo essere bravi a farci trovare pronti per
affrontare al meglio questa nuova
avventura nella seconda serie nazionale, ma anche a coinvolgere
ancora di più il nostro pubblico,
che ci ha supportato fino all’ultimo
e sul cui sostegno contiamo molto.
Disputeremo tanti derby (sono 5 le
squadre del Lazio inserite nel Girone Ovest) e quindi saranno molte le
opportunità di assistere a partite
sentite e dal sapore particolare, ma
in generale sappiamo già che la
squadra che verrà costruita affronterà ogni gara con grande entusiasmo e voglia di far bene. Desideriamo che il basket nerazzurro continui a crescere a Latina ed essere seguito perché regala grandi emozioni».l
Spettacolo assicurato
sulla spiaggia per l’edizione
numero 28 del Memorial
BEACH HANDBALL
«Lo sport come mezzo di integrazione sociale». E' lo slogan che
gli organizzatori del Memorial
«Calise», il tradizionale appuntamento estivo con la pallamano internazionale della città di Gaeta,
hanno coniato per quella che sarà
l'edizione numero 28 di un evento
ormai fisso per la cittadina tirrenica e che ha sempre regalato non
poche soddisfazioni. Un torneo di
pallamano al coperto, due competizioni seniores (maschile e femminile) di beach handball, con il
contorno di saggi, manifestazioni
ed eventi collaterali di natura turistica e culturale -esibizioni di danza, visite guidate a Gaeta e nelle
città limitrofe, ed alle Unità navali
della Scuola Nautica della Guardia di Finanza, oltre alla giornata
“Tutti in spiaggia“: c'è davvero di
tutto nel programma che il C. C.
Gaeta '84, organizzatore del torneo con il supporto di numerosi
enti e sponsors, ha predisposto
per rendere più ricca e partecipata
la manifestazione ormai prossima
ad aprire i battenti. «Le adesioni
ricevute dall' estero sono tante»
afferma Carmine Calce, presidente del Cus Cassino «questa è la
conferma dell' appeal che il torneo
riesce ad esercitare, e la cosa non
può che farci piacere". Il torneo di
pallamano maschile indoor, da di-
sputarsi a partire da sabato presso
la struttura di Via Venezia e piatto
forte del programma, vedrà la partecipazione di sei squadre: Virtus
Roma, Cassa Rurale Pontinia, Pallamano Capua, il team ceco del
Dhk Zora Olomouc, oltre alle locali Gaeta '84 e Sporting Club Gaeta.
Tra il 2 ed il 3 luglio, la sabbia dei
Lidi Serapide, Aurora e Miramare
ospiterà le gare del torneo di Beach Handball. Saranno invece dodici le formazioni di scena per il
torneo maschile, in arrivo da tutta
Europa -otto formazioni straniere
e quattro italiane, con le due succitate gaetane ed altrettante squadre di Bastia Umbra- tra le quali
spicca la presenza dei croati dello
Zagabria, per dieci volte campioni
europei di specialità e che forniscono la garanzia di un grosso
spessore tecnico per le gare. Saranno invece otto le compagini
femminili -Grosseto e Pontinia a
portare il vessillo tricolore-, con la
confermata presenza del Camelot
Tillburg, la compagine olandese
detentrice del titolo continentale
(non certamente una novità sulle
spiagge gaetane) e diversi clubs
dell' Est europeo, in arrivo da
Croazia, Polonia e Slovacchia, a
conferma della grande tradizione
della pallamano. E di quanto il
Memorial “Calise” sia radicato
nell' handball italiano ed europeo: nato più di un quarto di secolo fa come una giornata da condividere nel ricordo di un amico venuto a mancare, e che ora è diventato un appuntamento agonistico
irrinunciabile per gli amanti dell’
handball. l P.R.
Giovedì
23 giugno 2016

Documenti analoghi