CV Dott. Enrico Cabrini

Commenti

Transcript

CV Dott. Enrico Cabrini
FORMATO EUROPEO
PER IL CURRICULUM
VITAE
INFORMAZIONI PERSONALI
Nome
Residente a
Telefono
Fax
E-mail
Nazionalità
Data di nascita
Luogo di nascita
Codice fiscale
CABRINI ENRICO
5,VIA ARMANDO DIAZ, 21047, SARONNO, ITALIA
0223163331; 3888432164
0223163331
[email protected]
Italiana
16 FEBBRAIO 1953
MILANO
CBRNRC53B16F205O
ESPERIENZA LAVORATIVA
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
1 ottobre 2014 – a oggi
Ordine Ospedaliero San Giovanni di Dio – Fatebenefratelli Ospedale Sacra Famiglia
Via Fatebenefratelli, 20, Erba
Ospedale Generale di Zona
Direttore Unità Operativa di Laboratorio
Responsabilità nella organizzazione dell’attività produttiva e della gestione del personale
dell’U.O. per l’esecuzione degli accertamenti diagnostici di routine e di urgenza per i pazienti
ricoverati e per i pazienti ambulatoriali.
Controllo sull’attività economico-finanziaria dell’U.O. con la predisposizione annuale del budget
e degli obiettivi.
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità

1 settembre 2014 – a oggi
Ordine Ospedaliero San Giovanni di Dio – Fatebenefratelli Residenza Sanitaria Assistenziale
San Carlo Borromeo – Via Como, 2 Solbiate Comasco
Residenza Sanitaria Assistenziale
Direttore Medico di Presidio
Attività di verifica della qualità dei servizi sanitari, delle prestazioni erogate, della pianificazione
delle risorse umane e della completezza della documentazione sanitaria.
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
1 dicembre 2010 – al 30 settembre 2014
Ordine Ospedaliero San Giovanni di Dio – Fatebenefratelli Ospedale Sacra Famiglia
Via Fatebenefratelli, 20, Erba
Ospedale Generale di Zona
Direttore Sanitario Incaricato
Attività di verifica della qualità dei servizi sanitari, delle prestazioni erogate e del sistema
informativo sanitario, pianificazione dell'allocazione delle risorse umane, tecnologiche e
strumentali all'interno dei servizi sanitari e nel rispetto della programmazione sanitaria Aziendale
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
1 agosto 2009 – al 30 novembre 2010
Ordine Ospedaliero San Giovanni di Dio – Fatebenefratelli Ospedale Sacra Famiglia
Via Fatebenefratelli, 20, Erba
Ospedale Generale di Zona
Vice Direttore Sanitario
Attività di verifica della qualità dei servizi sanitari, delle prestazioni erogate e del sistema
informativo sanitario, pianificazione dell'allocazione delle risorse umane, tecnologiche e
strumentali all'interno dei servizi sanitari e nel rispetto della programmazione sanitaria Aziendale
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
16 giugno 2009 – 30 novembre 2010
Ordine Ospedaliero San Giovanni di Dio – Fatebenefratelli Ospedale Sacra Famiglia
Via Fatebenefratelli, 20, Erba
Ospedale Generale di Zona
Direttore Unità Operativa di Laboratorio
Responsabilità nella organizzazione dell’attività produttiva e della gestione del personale
dell’U.O. per l’esecuzione degli accertamenti diagnostici di routine e di urgenza per i pazienti
ricoverati e per i pazienti ambulatoriali.
Controllo sull’attività economico-finanziaria dell’U.O. con la predisposizione annuale del budget
e degli obiettivi.
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
16 giugno 2008 – al 15 giugno 2009
Ordine Ospedaliero San Giovanni di Dio – Fatebenefratelli Ospedale Sacra Famiglia
Via Fatebenefratelli, 20, Erba
Ospedale Generale di Zona
Direttore Sanitario Incaricato
Attività di verifica della qualità dei servizi sanitari, delle prestazioni erogate e del sistema
informativo sanitario, pianificazione dell'allocazione delle risorse umane, tecnologiche e
strumentali all'interno dei servizi sanitari e nel rispetto della programmazione sanitaria Aziendale
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
1 febbraio 2007 – al 15 giugno 2009
Ordine Ospedaliero San Giovanni di Dio – Fatebenefratelli Ospedale Sacra Famiglia
Via Fatebenefratelli, 20, Erba
Ospedale Generale di Zona
Direttore Unità Operativa di Laboratorio
Responsabilità nella organizzazione dell’attività produttiva e della gestione del personale
dell’U.O. per l’esecuzione degli accertamenti diagnostici di routine e di urgenza per i pazienti
ricoverati e per i pazienti ambulatoriali.
Controllo sull’attività economico-finanziaria dell’U.O. con la predisposizione annuale del budget
e degli obiettivi.
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
1 marzo 1996 – 31 gennaio 2007
Ordine Ospedaliero San Giovanni di Dio – Fatebenefratelli Ospedale San Giuseppe
Via San Vittore, 12, Milano
Ospedale Generale di Zona
Direttore Unità Operativa di Laboratorio
Responsabilità nella organizzazione dell’attività produttiva e della gestione del personale
dell’U.O. per l’esecuzione degli accertamenti diagnostici di routine e di urgenza per i pazienti
ricoverati e per i pazienti ambulatoriali.
Controllo sull’attività economico-finanziaria dell’U.O. con la predisposizione annuale del budget
e degli obiettivi.
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
Agosto 1990 – Febbraio 1996
I.R.C.C.S. Ospedale Maggiore Policlinico
Via Francesco Sforza, 35, Milano
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico
Aiuto corresponsabile di ruolo laboratorio analisi
Responsabilità nella organizzazione dell’attività e del personale del laboratorio di urgenza.
Realizzazione e gestione del sistema informativo di laboratorio
Novembre 1987 – Luglio 1990
Ospedale “L.Sacco”
Via G.B.Grassi, Milano
Ospedale Provinciale
Aiuto corresponsabile di ruolo laboratorio analisi
Responsabilità nella organizzazione dell’attività e del personale del settore di biochimica clinica
Aprile 1984 – Ottobre 1987
Ospedale “L.Sacco”
Via G.B.Grassi, Milano
Ospedale Provinciale
Assistete di ruolo laboratorio analisi
Attività di controllo sulla esecuzione in routine ed urgenza di prestazioni di chimica clinica ed
ematologia
Aprile 1981 – Marzo 1984
I.R.C.C.S. Ospedale Maggiore Policlinico
Via Francesco Sforza, 35, Milano
Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico
Assistete di ruolo laboratorio analisi
Attività di controllo sulla esecuzione in routine ed urgenza di prestazioni di chimica clinica.
ISTRUZIONE E FORMAZIONE
• Date (da – a)
• Nome e tipo di istituto di istruzione
o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello studio
• Qualifica conseguita
• Date (da – a)
• Nome e tipo di istituto di istruzione
o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello studio
• Qualifica conseguita
• Date (da – a)
• Nome e tipo di istituto di istruzione
o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello studio
• Qualifica conseguita
• Date (da – a)
1967 - 1972
Liceo Classico “Daniele Crespi”, Busto Arsizio
Materie umanistiche
Maturità classica
1972 - 1978
Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Milano.
Tesi :”Studio della sensibilita' in vitro agli antimicotici : confronto di due metodi”
Laurea, a pieni voti
1978 - 1981
Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva : orientamento di laboratorio,
Università degli Studi di Milano
Epidemiologia, Profilassi e Accertamento diagnostico delle patologie acute e croniche
Specialità, a pieni voti con lode
1989
• Nome e tipo di istituto di istruzione
o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello studio
• Qualifica conseguita
Idoneita'per la Funzione Apicale del Personale del Ruolo sanitario per la disciplina di Primario di
Laboratorio di Analisi Chimico- Cliniche e Microbiologia
• Date (da – a)
• Nome e tipo di istituto di istruzione
o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello studio
• Qualifica conseguita
2001
Regione Lombardia Assessorato Giovani, Formazione Professionale,Lavoro e Sport
• Date (da – a)
• Nome e tipo di istituto di istruzione
o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello studio
• Qualifica conseguita
2009
Regione Lombardia
• Date (da – a)
• Nome e tipo di istituto di istruzione
o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello studio
• Qualifica conseguita
2010
Regione Lombardia
Idoneità nazionale, 87/100
Acquisizione delle conoscenze per la gestione aziendale delle Organizzazioni Sanitarie
Certificato di frequenza e profitto per Esperto in Direzione di Servizi Sanitari
Organizzazione e gestione delle strutture sanitarie
Idoneità alla nomina di Direttore Sanitario delle Aziende Sanitarie e Aziende Ospedaliere anno
2009 D.G.R. N° VIII/10460
Organizzazione e gestione delle strutture sanitarie
Idoneità alla nomina di Direttore Sanitario delle Aziende Sanitarie e Aziende Ospedaliere anno
2010 D.G.R. N° IX/1009
CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI
Acquisite nel corso della vita e della
carriera ma non necessariamente
riconosciute da certificati e diplomi
ufficiali.
MADRELINGUA
ALTRE LINGUE
• Capacità di lettura
• Capacità di scrittura
• Capacità di espressione orale
CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE
Con computer, attrezzature
specifiche, macchinari, ecc.
PATENTE O PATENTI
IITALIANO
INGLESE
Buona
Discreta
Discreta
Buona conoscenza del sistema operativo Windows XP e dei sistemi applicativi quali Office 2000,
Word, Excel, Access, Powerpoint, Outlook Express, Internet Explorer
Patente A e B
ULTERIORI INFORMAZIONI
Vice Presidente del Comitato Etico Indipendente degli Ospedali San Giuseppe di Milano e
Sacra Famiglia di Erba dal gennaio 2010 al 30 giugno 2013
Funzioni di Professore a contratto a titolo gratuito per lo svolgimento del corso "Sicurezza di
qualita' in Laboratorio" integrativo del corso ufficiale "Strumentazioni e metodologie chimico
cliniche ed ematologiche II" presso la Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina
Preventiva, indirizzo di laboratorio, dell'Universita' di Milano per gli anni accademici 198687,1987-88
Funzioni di Professore a contratto a titolo gratuito per lo svolgimento del corso "La fase
preanalitica in biochimica clinica" integrativo del corso ufficiale"Metodologie e tecniche di
prelevamento" presso la Scuola di Specializzazione -in Biochimica e chimica clinica
dell'Universita' di Milano per gli anni accademici 1991/92,1992/93,1993/94,1994/95,
1995/96, 1996/97, 1997/98, 1998/99.
Funzioni di Professore a contratto a titolo gratuito – Facoltà di Medicina e Chirurgia,
Università degli Studi di Milano, Corso Integrato di Diagnostica Generale (Settore Scientifico
Disciplinare BIO/12 Biochimica clinica e biologia molecolare clinica) anno accademico
2005/06
Autorizzo al trattamento dei dati personali, ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003 N. 196
Elenco delle pubblicazioni scientifiche
Epidemiologia e Sanità Pubblica
1.
La sicurezza in laboratorio.
In L. Spandrio "Manuale di Laboratorio" vol. II, Piccin ed. 1987, 649-668
2.
Manuale di Analisi Cliniche per il Medico Pratico
In coll. con Ottomano C., Pagano A.
3.
Considerazioni preliminari sullo stato delle notifiche delle malattie infettive in Lombardia.
Atti del Convegno Regionale su "la profilassi delle malattie infettive. Ruolo delle U.S.S.L.
Gallarate 15 ottobre 1983
In coll. con Pagano A., Buratta A., Baranzini F.
4.
Gli incidenti domestici in Italia: risultati preliminari di una indagine policentrica.
L'Igiene Moderna, 1985, 83, 900-935
In coll. con Briziarelli L., Cacciatore L., Giani U., Giardina M.G., Nastasi A., Pagano A., Renga G., et al.
5.
Accidents in the school environment in Milan, a five year survey.
Eur. J. Epidemiol., 1987, 3, 196-201
In coll. con Pagano A., Anelli M., Bernuzzi S., Lopiccoli S., Fischer P.
6.
Indagini sugli incidenti scolastici a Milano: metodologia operativa
NAM, 1987, 3, 91-97
In coll. con Anelli M., Lopiccoli S., Fisher P., Pagano A.
7.
Progetto di. indagine sugli incidenti nelle palestre scolastiche di Milano.
NAM, 1987, 3, 98 - 101
In coll. con Fisher P., Lopiccoli S., Anelli M., Bernuzzi S., Pagano A.
8.
L'assistenza socio-sanitaria in occasione di catastrofi. Strategie di intervento e loro realizzazione.
Quaderni dell'Istituto di Igiene dell'Università di Milano,1982, 12, 153-192
In coll. con Pagano A., Malli C., Primatesta P.
Medicina di Laboratorio
1.
Patologia clinica delle diarree
In F. Corso "Patologia Clinica". Masson Ed., 1984
In coll. con Pagano A., Ottomano C., Nardi G., Auxilia F.
2.
Sensibilitè in vitro des levures a 5 antifongiques. Comparaison de deux methodes: CMI en gelose et methode des disques.
Bull.Soc.Myc.Med., 1979, 9, 69-'74
In coll. con Tortorano A.M., Viviani M.A.
3.
Attendibilità del test di diffusione da dischi per la valutazione della sensibilità agli antimicotici.
Chemioterapia antimicrobica, 1979, 3, 275-291
In coll. con Tortorano A.M., Viviani M.A.
4.
Effetto del terreno di coltura sull'attività in vitro di tre derivati dell'imidazolo: miconazolo, econazolo, ketoconazolo.
Chemioterapia antimicrobica, 1980, 2, 129-134
In coll. con Viviani M.A., Tortorano A.M., Restelli A.
5.
Preliminary result on the effect of Benfluorex on serum lipoproteins in hyperlipoproteinemic diabetic patients.
In "Atherosclerosis and Cardiovascular diseases"
S. Lenzi and G.C. Descovich eds., Bologna 1984, 573-576
In coll. con Palumbo P., Sommariva D., Bonfiglioli D., Branchi A., Raggi U., Tirrito M., Libianchi S.
6.
Long-term effects of fenofibrate on serum lipids and on lipoprotein cholesterol in type II hyperlipoproteinemic patients.
Pharmacol. Res. Com., 1984, 16, 809-820
In coll. con Sommariva D., Bonfiglioli D., Pogliaghi P., F'asoli A.
7.
Changes in lipoprotein cholesterol and triglycerides induced by acipimox in type IV and type II hyperlipoproteinemic patients.
Curr. Ther. Res., 1985, 37, 363-368
8.
Modificazioni della concentrazione sierica dei lipidi lipoproteici indotte da diete ipolipidiche in pazienti ipercolesterolemici
Quaderni dell'Istituto di Igiene dell'Università di Milano, 1984, 22, 103-113
In coll. con Bonfiglioli D., Sommariva D., Tirrito M.
9.
Attività del sorbinicato sulle lipoproteine del siero e sull'aggregazione piastrinica in pazienti con coronaropatia.
La Clinica Terapeutica, 1984, 110, 111-118
In coll. con Bonfiglioli D., Sommariva D., Rovelli L., Panigo F., Gatti P., Cialfi A., Grimoldi M., Fasoli A.
10.
Changes in the serum lipoprotein pattern induced by two low fat diets with different vegetable content in hypercholesterolemic
patients.
Atherosclerosis, 1985, 56, 119-124
In coll. con Sommariva D., Tirrito M., Bonfiglioli D., Pogliaghi I., Bellintani L., Fasoli A.
11.
Probucol and cholestyramine combination in the treatment of severe hypercholesterolemia.
Int. J. Clin. Pharmacol. Ther. Toxicol., 1986, 24, 505-510
In coll. con Sommariva D., Bonfiglioli D., Tirrito M., Pogliaghi I., Branchi A.
12.
Long-term effects of bezafibrate and cholestyramine combination on lipids and lipoprotein lipids in type IIa
hypercholesterolaemic patients.
Int. J. Pharm. Res., 1986, VI, 249-253
In coll. con Sommariva D., Tirrito M., Bonfiglioli D., Pogliaghi I., Branchi A.
13.
Qualità del lavoro e tecnologie informatiche nella gestione di un laboratorio di analisi.
Atti del "Workshop- di informatica medica"
Milano,16 ottobre 1986
In coll. con Pagano A., Nardi G., Anelli M., Crippa E.
14.
Differential effects of benfluorex and two fibrate derivates on serum lipoprotein patterns in hypertriglyceridenic type 2 diabetic
patients.
Curr. 'Ther. Res., 1986, 40, 859-870
In coll. con Sommariva D., Branchi A., Tirrito M., Palumbo P., Bonfiglioli D., Pogliaghi I., Raggi U.
15.
Clearances and solutes extraction in biofiltration and hemodialysis with AN 69 S
Int. J. Artificial Organs, 1986, 9, 121-122
In coll. con Bertoli S., Genderini A., Barone M.T., Scorza D., Barbiano di Belgiojoso G.
16.
Albumin variations observed in the routine work of a general hospital laboratory service.
J. Lab. Med. 1996, XIII, 223-224
In coll. con Auxilia F., Calabrese M., Corti M.A., Leali T., Fara G.M.
17.
A study on the effects of benfluorex on lipoprotein lipids in primary type IV hyperlipoproteinemia Athierosclerosis and
Cardiovascular Diseases, vol.3,
Lenzi S., Descovich G.C. eds. Bologna 1987, 1127 - 1132
In coll. con Branchi A., Sommariva D., Tirrito M., Bonfiglioli D.
18.
Cholesterol distributions between hdl subfractions. A study on 498 subjects
Res. Clin. Lab., 1989, 19, 165 - 172
In coll. con Sommariva D., Branchi A., Bonfiglioli D., Tirrito M., Pini C., Scandiani L., Rovellini A., Fasoli A.
19.
Monitorizzazione delle concentrazioni teofilliniche ematica, salivare, urinaria dopo somministrazione di teofillina anidra a lento
rilascio per os.
Lotta contro la tubercolosi e le malattie polmonari sociali, 1988, LVIII, 642-643
In coll. Con Rizzi M.,Maruzzi M.,D’Adda D., Maggioni V., Marelli M.
20.
Sorveglianza della sensibilità di S.Pyogenes ai macrolidi e alle lincosamidi nella pratica quotidiana con l’impiego di Internet.
L’Internista, 2000, 8, 3-11
In coll. con Terramocci R., Bruno S., Caldera D., Crotti D., Medori MC., Savarino A., Mattei R., Fini R., Maldini M., Sturla C., Tosi
MT, GISPyo
21.
A preliminary report on Helicobacter pylori clones in the stomach.
Medical Science Research, 2000, 28, 119-121
In coll. con Brasca P., Marotta F., Naito Y., Idéo GM.,Gambini S., Guzzetti S., Yoshioka M., Idéo G.
22.
Monitoraggio della sensibilità in vitro di S.pyogenes a macrolidi e lincosamidi basata sull’uso di Internet.
GIMMOC, 2001, V, 1-9
In coll. con Bruno R. e collaboratori
23.
Dosaggio di 13 proteine in una popolazione sana selezionata.
8' Convegno Nazionale della Società Italiana di Biochimica Clinica, Firenze 26-29 ottobre 1983
Notiziario S.I.Bio.C, 7, 1983, 23
In coll. con Ottomano C., Scapellato L., Virtuoso A., Pasini A., Tarantino M.
24.
Validità del dosaggio della bilirubina totale nel siero in bicromatismo: confronto tra metodi.
8° Convegno Nazionale della Società Italiana di Biochimica Clinica, Firenze 26-29 ottobre 1983
Notiziario S.I.Bio.C, 7, 1983, 29
In coll. con Ottomano C., Marelli E., Zoppi F.
25.
Response of hexokinase and of god-pap methods in presence and absence of antiglycolytic agents.
Second Milano International Meeting on diabetes nutrition .and atherosclerosis
Milano 24-26 marzo 1993
In coll. con Ottomano C., Sommariva D., Balboni E., Bonfiglioli D., Scarpellato L.
26.
La dieta ipolipidica nel trattamento dell'iperbetalipoproteinemia primitiva. Effetti sulla concentrazione sierica dei lipidi e del
colesterolo lipoproteico.
Atti della XVI Riunione Generale della Società Italiana di Nutrizione Umana.
Saint Vincent 29 settembre - 1 ottobre 1983
In coll. con Sommariva D., Tirrito M., Bonfiglioli D., Pogliaghi I., Comi D.
27.
Effetti clinici e metabolici di una dieta ipocalorica ad alto contenuto in carboidrati in donne obese.
Atti della XVIII Riunione Generale della Società ltaliana di Nutrizione Umana.
Abano Terme 26 - 29 settembre 1984
In coll. con Tirrito M., Sommariva D., Bonfiglioli D., Bellintani L., Pogliaghi I.
28.
Relazione tra eccesso ponderale, lipoproteine sieriche e pressione arteriosa in donne obese.
Atti della XVIII Riunione Generale della Società ltaliana di Nutrizione Umana.
Abano Terme 26 - 29 settembre 1984
In coll. con Sommariva D., Tirrito M., Bonfiglioli D., Bellintani L., Pogliaghi I.
29.
Valutazione di un sistema turbidimetrico per la determinazione d'Apo B.
8° Congresso Nazionale della Società ltaliana di Biochimica Clinica.
Lacco Ameno d'Ischia, 11-14 ottobre 1984
In coll. con Ottomano C., Pasini A., Tarantino M.
30.
Monitorizzazione delle concentrazioni teofilliniche ematica, salivare, urinaria dopo somministrazione di teofillina anidra a lento
rilascio per os.
Atti della Il Conferenza Italiana di Medicina Respiratoria.
Roma, 3 - 7 maggio 1989
In coll. con Rizzi M., Maruzzi M., D'Adda D., Maggioni V., Marelli M.
31.
Effects of acipimox once a day on serum lipids of hypertriglyceridemic patiets.
7th International Meeting Atherosclerosis and Cardiovascular Disease.
Bologna, 25-27 settembre 1989
In coll. con Rovellini A., Sommariva D., Branchi A., Delle Fave A., Lavezzari M., Fasoli A.
32.
Correlation in bronchoalveolar lavage (bal) between cell populations and lactic dehydrogenase (1d), alpha-1-protease (a1pi)
and alpha-2-macroglobulin (a2mg) in HIV+ patients.
6th World Congress for Bronchology. Tokyo, 21-22 ottobre 1989
In coll. con Maruzzi M., Scapellato L., Ghezzi A., Sergi M., De Martini S., D'Adda D., Rissi M., Cristina S.
33.
Sorveglianza della sensibilità di S.Pyogenes ai macrolidi e alle lincosamidi nella pratica quotidiana con l’impiego di Internet.
XXIX Congresso Nazionale dell’Associazione Microbiologi Clinici Italiani
Rimini 12-15 settembre 2000
In coll. con Terramocci R., Bruno S., Caldera D., Crotti D., Medori MC., Savarino A., Mattei R., Fini R., Maldini M., Sturla C., Tosi
MT, D’Ettorre M., Casiraghi G., Piaserico G, GISPyo
34.
Intermethod variation in serum carcinoembryonic antigen (CEA) measurement. Fresh serum pools and control materials
compared
Clin Chem Lab Med, 2002, 40, 167-173
In coll. con Dominici R., Cattozzo G., Ceriotti F., Scapellato L., Franzini C.
35.
Valutazione organizzativa dell’utilizzo di due analizzatori automatici per la determinazione della VES
Atti 19° Congresso Nazionale SIMeL, Trieste, 10-12 Novembre 2005
In coll. con Vaghi U.

Documenti analoghi