Star Wars KOTOR – Parte 2

Commenti

Transcript

Star Wars KOTOR – Parte 2
GMC89_SOS_kotor
5-02-2004
18:28
Pagina 1
PER GIOCARE MEGLIO…
IMA PARTE
SECONDA E ULT
STAR WARS
KNIGHTS OF THE OLD REPUBLIC
Riprendete la battaglia contro i Sith, nella seconda parte della soluzione dell’ultimo gioco ispirato
all’intramontabile “Guerre Stellari”. Come per la prima sezione, GMC ha scelto di impostare questa
guida in modo da elencare il modo più semplice per diventare un abile Cavaliere del Lato Oscuro.
Nelle colonnine laterali, invece, verrà esposto il sentiero verso il Lato Chiaro della Forza.
Durante il processo,
dovrete soppesare
accuratamente le parole.
TRUCCHI
IL MANUALE DEL JEDI
PERFETTO
Per completare KOTOR
come dei veri cavalieri Jedi,
dovrete compiere scelte
molto diverse da quelle
elencate in queste pagine.
Nei paragrafi seguenti, è
riportato il sentiero che si
attiene ai dettami della
Forza come Yoda comanda.
Manaan
Nella base dei Sith,
riportate i Selkath
apprendisti Jedi sulla retta
via. Sono molto diffidenti,
ci vorranno un po’ di
impegno e molta
diplomazia. In una delle
stanze adiacenti a quella in
cui li avrete incontrati,
troverete un Selkath
morente che vi darà una
spilla. Portatela dai tre
apprendisti. Non basterà.
Poco male, continuate
l’esplorazione della base e
incontrerete un malvagio
cavaliere Jedi e i suoi
giovani discepoli. Uccidete
tutti e tre (meglio usare
armi da mischia) e
perquisite la stanza
seguente. Rinverrete le
prove per convincere gli
scettici Selkath ingannati dai
Sith. Rifiutate i soldi di
Shaelas, quando vorrà
ricompensarvi. Per
sbarazzarvi dello squalo
Firaxa gigante non liberate
assolutamente la tossina
nella Spaccatura di Hrakert.
Attuate, invece, l’altra
soluzione proposta dagli
scienziati della base. La
procedura sarà un po’
➥
134 GMC APRILE 2004
I droidi verranno abbattuti molto
più semplicemente, impiegando i
poteri Jedi per disattivarli.
CAPITOLO 6
MANAAN
Sbarcati dalla Ebon Hawk, incontrerete
il rappresentante della Repubblica e
l’ambasciatore dei Sith. Parlate con il
vostro alleato e raccogliete
informazioni utili su questo mondo.
Manaan è un pianeta neutrale e si
arricchisce vendendo una materia prima
chiamata Kolto. Cambiate la squadra e
portate con voi altri due cavalieri Jedi,
tra cui è importante ci sia Jolee. Se lo
ritenete necessario, pagate (o
convincete con l’inganno) Nubassa per
ripulire l’astronave dai fastidiosi Gizkas.
Prendete l’uscita a est e cercate un
Rodiano di nome Hulas. Imparate tutto
quanto c’è da sapere sui soldati della
Repubblica, i Sith e i Selkath di Manaan.
Se vi serve, fate acquisti da Tyvark (visto
che siete un cavaliere Jedi, vi farà degli
ottimi prezzi). Vicino al negozio in
questione si trova un hotel dove è stato
commesso un omicidio. Parlate con
Ignus, l’uomo al bancone di
ricevimento, e fatevi spiegare cosa è
accaduto. Vi dirà che una donna Sith è
stata uccisa e un soldato della
Repubblica è sospettato del delitto.
Uscite e dirigetevi nell’area ovest della
città di Ahto. Una donna, chiamata
Elora, riconoscerà Jolee e vi spiegherà i
fatti. Suo marito Sunry è stato accusato
dell’assassinio: toccherà a voi fare
chiarezza. Elora vi indicherà la strada
per giungere al Tribunale Selkath
(svoltate l’angolo a destra). Andate al
cospetto dei cinque giudici Selkath e
assistete al processo in corso. Appena
vi sarà consentito, parlate con il
magistrato al centro della corte.
Chiedete del caso e sarete nominati
arbitro per conto di Sunry. Ora, sarete il
suo avvocato difensore. Parlate con
tutti i giudici e tornate all’albergo, per
interrogare i testimoni. Persuadete
Gluupor a collaborare e vi confesserà
che è stato lui a mettere la medaglia di
Sunry addosso al cadavere della donna
Sith. Corrompete Firith Me e scoprirete
che il Maestro di Elassa, la vittima, è un
Cavaliere Jedi passato al Lato Oscuro.
Interrogate Ignus, il proprietario, e
www.gamesradar.it
tentate di convincerlo a testimoniare al
processo, anche dandogli duecento
crediti (quest’ultimo teste è
particolarmente ostico: riuscire a
pilotare la sua deposizione dipenderà
molto dalle vostre abilità. Se non ci
riuscirete, non disperate e procedete
pure). Interpellate Elora. Suo marito
aveva una relazione con la donna Sith
assassinata. Infine, andate a parlare con
Sunry (le celle sono a sinistra
dell’angolo dove avete incontrato la
moglie) e costringetelo a confessare di
aver avuto un flirt con Elassa. A questo
punto, sarà (quasi) tutto chiaro e
affronterete il processo. Andate dal
Selkath dentro le prigioni e chiedete di
iniziare il dibattimento in difesa di
Sunry. Il vostro primo atto, sarà di
dichiarare Sunry innocente. Il primo
testimone sarà Firith Me: chiedetegli se
ha visto l’assassino e se, in effetti, non è
strano che la medaglia di Sunry sia stata
trovata addosso al cadavere.
Domandate anche se Elassa era un
Cavaliere Jedi passato al Lato Oscuro.
Se, in precedenza, lo avrete ben
pagato, risponderà di sì. Sarà il turno
del secondo testimone: Gluupor, il
Rodiano. Ripetete le prime due
domande che avete rivolto a Firith Me,
in seguito, chiedetegli se è stato lui a
mettere la medaglia di Sunry sul corpo
di Elassa. Risponderà prontamente che
è stato pagato dai Sith per depistare le
indagini. Ora toccherà a Elora:
interrogatela con cautela, rischierà di
peggiorare solo la situazione. Se,
prima, l’avrete spinta a confessare di
GMC89_SOS_kotor
5-02-2004
18:28
Pagina 2
TRUCCHI
Riempite la
➦ laboriosa.
capsula dell’iniettore,
essere a conoscenza della relazione tra
il marito ed Elassa, fatela parlare. Evitate
di lasciare all’accusatore Sith, la
possibilità di sottolineare tale dettaglio.
Finalmente, sarà il turno dell’accusato.
Chiedete come Elassa è entrata in
possesso della medaglia e se è vero
che si era incontrato con la donna per
porre fine alla storia. Ora, dovrete
rimettere insieme i pezzi del puzzle.
Dopo che l’avvocato Sith avrà
ricostruito i fatti a suo modo, prendete
voi la parola e ribadite che non ci sono
testimoni oculari del delitto e che
Sunry aveva incontrato la vittima per
terminare la relazione. Non aggiungete
altro e l’accusato sarà dichiarato
innocente. Andate a visitare la Cantina
della città e parlate con Shaelas e con
Nilko Bwaas. Recatevi all’Ambasciata
della Repubblica e chiedete a Roland
Wann della Mappa Stellare.
Ovviamente, sa qualcosa, ma vi aiuterà
solo a patto che lo facciate prima voi.
Un droide della Repubblica è stato
rubato dai Sith e occorre infiltrarsi nella
loro base per recuperare le
informazioni segrete contenute nella
sua memoria. Esistono tre modi per
entrare nell’installazione: interrogare un
ufficiale Sith prigioniero, decodificare il
computer del sistema di sicurezza
dell’Ambasciata dei Sith o,
semplicemente, irrompere
nell’avamposto. Scegliete la seconda
opportunità. Usate il computer
Cercate i cristalli più rari per
le vostre spade laser: alcuni
permetteranno di stordire o
bloccare l’avversario colpito.
nell’Ambasciata della Repubblica e
completate le diverse sequenze
numeriche con 22 – 18 – 64 – 2 – 6 –
7. Ora avrete una carta d’accesso
valida. Dirigetevi alla base Sith (con una
squadra ben fornita di Jedi) e mostrate
alla guardia il documento d’accesso per
riuscire a entrare nella base. Il secondo
controllo sarà fatale. Eliminate tutti gli
avversari e raccogliete gli oggetti.
Proseguite in direzione nord. Quando il
corridoio si dividerà in due, girate a
sinistra e continuate fino a incontrare
tre porte. Aprite quella alla vostra
sinistra, superate la piccola stanza e fate
fuori i Sith nell’area seguente. Uccidete
tutti e controllate l’enorme droide sulla
destra. Avrete già recuperato i dati della
Repubblica. Tornate alla stanza con le
tre porte e aprite quella centrale.
Rendete inoffensivi i robot e
proseguite. Abbattete altri avversari,
poi, prendete la porta sulla destra per
accedere alla Sala Computer Nord, da
In KOTOR, tutti i personaggi
della vostra compagnia avranno
il proprio momento di gloria.
www.gamesradar.it
qui, fatevi strada verso la stanza con il
terminale. Usate il computer, cercate la
sala in cui è contenuto il comando per
disattivare il campo di forza e
spegnetelo. Tornate nella prima camera
della base e varcate la soglia sulla
sinistra. Troverete la Sala di Controllo
Flusso, sorvegliata da un gran numero
di Sith. Non lasciatene in piedi
nemmeno uno e dirigetevi verso le
porte pressurizzate. Per passare oltre,
sarà necessario svuotare ogni volta le
camere adiacenti (guardate gli indicatori
sulle pareti per capire se le stanze siano
piene o meno). Alla fine, si formerà un
corridoio sulla sinistra. Attraversatelo e
girate ancora a destra: aprite una porta
ed eliminate i tre Jedi Oscuri. Tornate
nel corridoio e schiudete la porta in
fondo. Togliete di mezzo i Sith di
guardia e procedete nel corridoio
seguente. Dovrete arrivare in una
stanza in cui ci sono tre apprendisti
Selkath. Potreste cercare di convincerli
che i Sith li stanno manipolando, ma
sarà molto meglio ucciderli. Esplorate
anche le altre stanze, per raccogliere un
altro paio di oggetti interessanti e
assicuratevi di fare fuori una Selkath di
nome Shasa (figlia di Shaelas). Ora
sarete liberi di andarvene dalla base.
Appena usciti, verrete arrestati dai
Selkath per il massacro compiuto. Il
vostro difensore vi farà qualche
domanda, prima di andare in aula:
rispondete liberamente. Iniziata
l’udienza, lasciate parlare il vostro
arbitro fino al momento in cui
affermerà che siete incapaci di
intendere e di volere. Prendete di forza
la parola e mostrate alla corte il
Datapad recuperato nella base dei Sith,
così da dimostrare chi siano i veri
nemici. Sarete liberi. Prima di occuparvi
della Mappa Stellare, tornate alla
Cantina della città e riferite a Shaelas
che avete ucciso i giovani apprendisti
incontrati nella base Sith (in particolare
sua figlia Shasa). Estorcetegli anche un
trasferite il carburante in
quella di contenimento.
Colmate di nuovo la capsula
dell’iniettore e passate
ancora una volta il
carburante in quella di
contenimento. Ora:
svuotate la capsula di
contenimento (e solo
quella!) e trasferite lì dentro
il carburante avanzato dalla
capsula dell’iniettore.
Riempite un’altra volta la
capsula dell’iniettore e
trasferite questo carburante
all’interno della capsula di
contenimento. In tal modo,
provocherete un’esplosione
per mettere fine alla follia
delle creature marine.
Tornati in superficie, i
Selkath scopriranno cosa
avrete fatto e diventerete
un eroe.
Leviathan
In questo livello, non
riuscirete a fare molto di
diverso rispetto a quanto
descritto nella parte
principale. Cercate di
scegliere le frasi più
opportune nei dialoghi. Se,
finora, siete stati dei
paladini del Bene, scoprire
di essere l’ex Signore
Oscuro dei Sith, Darth
Revan, sarà uno choc!
Korriban
Non permettete che
vengano torturati i giovani
Sith. Invece, dite al loro
maestro che siete Darth
Revan o minacciatelo,
esistono diversi modi per
raggiungere il medesimo
risultato. Quando scoprirete
che non saranno ammessi i
ragazzi fuori
dall’Accademia, convinceteli
ad andarsene. Nel momento
in cui Yuthura Ban vi
chiederà se sarete pronti
per unirvi ai Sith,
rispondete di sì, ma
mentendo. Guadagnando
prestigio per entrare
nell’ordine Sith cercate di
essere meno malvagi, ma
completate ogni missione
come se steste percorrendo
il Lato Oscuro (è un
compromesso necessario: a
mali estremi, estremi
rimedi). Per quanto riguarda
il droide impazzito, dovrete
aiutarlo a fuggire dai
➥
APRILE 2004 GMC 135
GMC89_SOS_kotor
5-02-2004
18:28
Pagina 3
PER GIOCARE MEGLIO…
Il primo scontro con Darth
Malak sarà molto semplice,
non dovete preoccuparvene.
TRUCCHI
➦
Sith. Per liberarlo
spegnete le sue
componenti secondo il
seguente ordine: Matrice di
Combattimento, Matrice
delle Funzioni Motorie,
Matrice dei Sistemi Sensori,
Matrice di Memoria,
Sistema Cognitivo, Matrice
dei Costrutti Emozionali,
Matrice di Simulazione
Creativa, Nucleo.
Ora riuscirete a cancellare il
suo programma da
assassino. Il prototipo vi
ricompenserà donandovi
delle utilissime attrezzature
per il vostro droide. Dopo
aver interrogato il
prigioniero, non uccidete
l’ufficiale Sith.
Mondo Sconosciuto
Siate sempre gentili quando
parlate con qualcuno. Non
uccidete i due naufraghi
alieni e liberate i Rakata
tenuti in gabbia dagli
Antichi. Se qualcuno vi
domanda se siate ancora il
vecchio Revan, ribadite
sempre che ora siete il
Paladino dei Jedi.
La battaglia contro Bastila
sarà un momento cruciale.
Tentate di riportare la
ragazza sulla retta via.
Non funzionerà e dovrete
combattere contro di lei,
ma non preoccupatevi, non
riuscirete a ucciderla
perché, quando si renderà
conto di non farcela,
fuggirà verso la Star Forge
con la sua nave. Dopo una
discussione con i vostri
amici, vi aspetterà il duello
finale contro Darth Malak,
sulla Star Forge.
➥
Per colpire i caccia avversari,
sfruttate anche il radar, in fondo
a sinistra, nel vostro abitacolo.
136 GMC APRILE 2004
comprimari; in particolare quello del
droide T3-M4. Ora, partite per
Korriban.
CAPITOLO 7
po’ di denaro. Recatevi da Roland
Wann, nell’Ambasciata della
Repubblica, e recuperate la carta
d’accesso per la stazione subacquea.
Procedete verso l’attracco e salite a
bordo del sottomarino. Arrivati alla
stazione, raccogliete gli oggetti e
chiacchierate con il mercenario Twi’lek.
Tornate in superficie e riferite a Nilko
Bwaas quello che avete scoperto sui
mercenari dalla Repubblica. Il Selkath
non denuncerà la Repubblica e vi
compenserà bene. Tornate nelle
profondità del mare, entrate nel
corridoio. Esplorate, uccidete i Selkath
folli e raccogliete tutto quanto potete,
soprattutto, trovate un emettitore
sonico. Recuperata la tuta ambientale,
addentratevi nell’oceano di Manaan,
attraversando una delle due porte
pressurizzate. Proseguite sempre dritto
e girate a destra (o a sinistra, dipenderà
da quale porta pressurizzata avrete
scelto). Incontrerete un mercenario
sopravissuto, che vuole andarsene da
quest’area. Seguitelo, da una certa
distanza, fino a quando uno squalo non
lo ucciderà. Attivate gli emettitori sonici
per eliminare i Firaxa quando si
avvicineranno troppo. Proseguite verso
sinistra fino a una struttura chiamata
Controllo Kolto. Entrate e liberatevi dei
quattro Selkath folli (sarete soli: non
sarà troppo semplice). Uscite dalla
stanza e vi troverete difronte a un
campo di energia. Per abbassarlo,
dovrete scegliere una delle seguenti
tattiche, secondo il personaggio che
controllerete. Potete cercare di
convincere gli scienziati a far scendere
le difese oppure a distruggerle o,
ancora, a disattivare lo scudo con il
computer nella stanza. Superato
l’ostacolo, fatevi spiegare la situazione
sul Progetto. Esplorate le stanze
adiacenti. Varcate la porta dietro gli
scienziati e tornate nuovamente in
mare. Girate a destra, uccidete gli squali
e raggiungete il Pannello di Controllo
Kolto. Per completare l’opera, liberate la
tossina nell’acqua: provocherete un
danno ecologico considerevole.
Proseguite sulla destra e, dritto davanti
a voi, troverete un altro tassello della
Mappa Stellare.
Tornate indietro e rientrate nella base
subacquea dalla porta di destra, per
ricongiungervi con il vostro gruppo.
Andate verso l’attracco del sottomarino.
Salvate prima di aprire la porta. Dovrete
affrontare Darth Bandon e due cavalieri
Jedi passati al Lato Oscuro (un altro
scontro non troppo semplice). Eliminati
i tre avversari, dirigetevi pure in
superficie. Parlate con Roland Wann un
paio di volte e uscite dall’Ambasciata:
sarete arrestati una seconda volta per
l’incidente causato nelle profondità
oceaniche. Rivelate le malefatte
compiute dalla Repubblica (tanto il
Kolto è ormai inutilizzabile). Avranno
una pessima reazione e sarete banditi
dal pianeta.
Prima di proseguire, fate un giro sulla
vostra base, aggiornate tutti i
personaggi e sistemate
l’equipaggiamento, soprattutto per i
www.gamesradar.it
LEVIATHAN
Questa avventura accade
automaticamente dopo aver recuperato
le prime tre parti della Mappa Stellare.
Mentre vi dirigerete verso il quarto
pianeta (nel caso, Korriban), l’astronave
Leviathan vi catturerà. Il raggio traente
del vascello Sith costringerà l’Ebon
Hawk ad attraccare. Nella prima parte
del livello, non potrete scegliere di
impersonare né Carth, né Bastila,
nemmeno il vostro personaggio
principale, né Zaalbar (troppo vistoso).
Dovrete optare per uno degli altri
personaggi del gruppo. Affidate il
vostro salvataggio al droide T3-M4. Fate
discutere Carth e Bastila, rinchiusi nelle
celle di detenzione. Ben presto, arriverà
Karath, che comincerà a torturarvi e a
porvi strani interrogativi. Rispondete
all’ammiraglio “Alderaan” e
“Assassinare Darth Malak”. Karath
intuirà le vostre menzogne e scoprirete
della distruzione di Dantooine. Vi
troverete in una rimessa, mentre un
droide cercherà di cancellare la
memoria al vostro T3-M4.
Automaticamente, il droide tenterà di
forzare il sistema di controllo del robot
nemico. Per aiutarlo, inserite la
sequenza 3 – 10 – 11. Eliminato il
problema, esaminate la stanza e
procedete avanti. Nella camera
successiva, girate a destra ed eliminate i
tre Sith. Raccogliete gli oggetti ed
entrate nella porta difronte a quella
della rimessa. Tornate nel corridoio.
Girate a destra, procedete ed eliminate
la guardia per recuperare la Chiave del
Blocco delle Celle di Tribordo. Esplorate
i dintorni, uccidendo i pochi tecnici che
troverete sulla vostra strada e quelli
nelle stanze dell’area. Dirigetevi verso il
Blocco delle Celle e liberate il Rodiano
della cella in fondo a sinistra. Vi darà un
Interruttore ICE (lasciate gli altri tre
Rodiani in cella, non valgono lo sforzo
di eliminarli). Esplorate i dintorni e
raccogliete ogni oggetto, in particolare,
accertatevi di avere acquisito la Scheda
di Acceso Sith dal soldato nella stanza in
fondo a sinistra (sono in cinque,
attenzione!). Tornate nella sala in cui
avete trovato il Terminale Prigione.
Usate l’Interruttore ICE per ottenere 99
GMC89_SOS_kotor
5-02-2004
18:28
Pagina 4
Durante le vostre visite alle
catacombe dei Sith, potrete anche
decidere di sfidare a duello il
fantasma di un Jedi Oscuro!
TRUCCHI
➦ Star Forge
CAPITOLO 8
Spine del Computer. Scaricate la mappa
dell’area e aprite la porta del Centro di
Detenzione. Ora dirigetevi nella stanza
iniziale ed entrate nel corridoio
ignorato, quello di destra. Fate il vostro
ingresso nel Centro di Detenzione.
Usate il computer e sbloccate tutte le
porte. La squadra sarà nuovamente
riunita. Carth, Bastila e il vostro
personaggio si dirigeranno verso il
ponte di comando della Leviathan,
mentre il resto dell’equipaggio cercherà
di tornare alla Ebon Hawk. Recuperate
l’equipaggiamento precedente, più
molti altri oggetti interessanti, sparsi
nella stanza. Puntate nuovamente al
computer usato per aprire le celle,
proseguite verso il punto da cui è
iniziata la missione e raggiungete
l’ascensore. Canderous vi dirà che gli
altri sono in salvo sulla Ebon Hawk.
Usate l’ascensore e raggiungete il Ponte
di Comando. Uccidete chiunque
incontriate e andate verso la porta in
fondo all’area. Dovrete distruggete i
droidi ed eliminare molti Sith e Jedi
Oscuri. In una delle camere, troverete
un computer utile per sbloccare ogni
serratura e scaricare la mappa dell’area.
Entrate nella porta accanto e procedete
combattendo. Nell’Armeria dovrete
assolutamente agguantare la Tuta
Spaziale (è una ma vale per tre).
Continuate nell’esplorazione e arrivate
davanti alla porta del Ponte: è bloccata.
Dirigetevi verso il Magazzino, aprite la
presa d’aria interna, quindi quella
esterna. Avanzate e rientrate
nell’astronave usando il secondo
portello (non cercate di forzarlo,
basterà aprirlo). Prima di andare oltre,
assicuratevi di aver armato tutti i
membri del team. Passate alla stanza
successiva e fate a pezzi l’élite dei
soldati Sith. Proseguite lungo un
corridoio vuoto e tenetevi pronti ad
affrontare l’ammiraglio Karath e i suoi
fedeli secondi, due Jedi Oscuri e quattro
soldati Sith (usate granate pesanti per
indebolire i Jedi Oscuri ed eliminate
prima loro, poi passate al resto della
squadra). Tolto di mezzo l’ammiraglio,
accedete al computer per sbloccare le
porte dell’attracco. Tornate sui vostri
passi ed eliminate la resistenza dei Sith.
Dirigetevi all’ascensore (non sarà
necessario uscire dall’astronave, se
avrete sbloccato le porte) e scendete
nell’hangar, percorrete il corridoio e
voltate nella prima soglia a sinistra.
Uccidete qualche Sith e continuate
ancora. I due Jedi Oscuri e il loro
maestro non dovrebbero essere un
problema. A un certo punto, apparirà
Lord Malak in persona e vi rivelerà
qualcosa di sconcertante: voi siete
Darth Revan! La lunga conversazione
che segue metterà in luce alcuni
dettagli interessanti ma, alla fine, il
duello sarà inevitabile. Sarete soli
contro il Signore Oscuro dei Sith.
Infliggete abbastanza danni al vostro
avversario e si ritirerà dietro la porta
ignifuga. Inseguitelo, trovando una via
alternativa nelle porte adiacenti.
Continuate a infierire e, a un tratto,
Bastila entrerà in azione, scagliando la
sua spada laser contro Darth Malak, per
consentire la vostra fuga. Raggiungete
l’Ebon Hawk e fuggite dall’astronave.
Prima di spiegare al vostro equipaggio
quanto avrete scoperto, eliminate i
caccia stellari che vi inseguiranno.
Prossima destinazione: sistema
Korriban!
KORRIBAN
Giunti su Korriban, sarete accolti da due
uomini della Czerka Corporation. Vi
chiederanno dei soldi, ma potrete
anche persuaderli che non è
necessario. Entrate nel corridoio.
Godetevi la scenetta dell’insegnante
che sgrida i giovani Sith perché non
sono abbastanza cattivi. Consigliate al
maestro di ucciderli. Proseguite fino alla
grossa sala, recuperate informazioni ed
equipaggiamento da B’ree (è
consigliato fare incetta di mine di vario
genere in questo negozio, l’ultimo che
incontrerete. Saranno utilissime nello
scontro finale). Non fatevi trattare male
dai tre Sith guidati da una donna. Ditele
che la combatterete, se sarà necessario.
Il duello sarà solo rimandato.
Proseguite lungo il corridoio, fino al
quartier generale della Czerka
Corporation. Raccogliete più
informazioni possibile. Per reperire il
quarto pezzo della Mappa Stellare,
dovrete entrare nell’Accademia Sith.
Collezionate ogni oggetto nei paraggi e
parlate con il Rodiano di nome Lurze.
Vi dirà che avete un compartimento
segreto sulla vostra nave e che
contiene della merce per lui (il
compartimento è nella stiva, in fondo).
Se desiderate, vendetegli il pacco di
contrabbando. Vi affiderà un’altra
commissione. Dovrete portare una
scatola su Tatooine a Motta the Hutt (se
avrete bisogno di soldi sarà un metodo
molto veloce per racimolarli). Tornando
verso la nave, verrete avvicinati da un
Twi’lek che vi dirà di rivolgervi a Mika
Dorin (barman della cantina del pianeta)
per acquistare alcuni oggetti molto
interessanti (ma costosi!). Andate verso
l’Accademia Sith. Difronte all’ingresso
della scuola, sulla sinistra, vedrete tre
apprendisti Sith. Parlate con i ragazzi e,
in seguito, con l’ufficiale per scoprire
che nessuno di loro sarà mai ammesso
all’Accademia. Tornate dai tre e
convincete il primo a sinistra ad
attaccare il Sith di Guardia. Parlate con il
soldato al cancello e vi dirà che solo chi
indossa il Medaglione Sith è libero di
entrare in Accademia. Andate alla
Cantina di Dreshdae e incontrerete un
cavaliere Sith di nome Yuthura Ban.
Entrati nel locale, si troverà sulla destra,
in fondo. Ditele sinceramente che siete
pronti a unirvi ai Sith e il vostro
addestramento avrà finalmente inizio.
www.gamesradar.it
Dato che Bastila non
sarà con voi, i Jedi che
incontrerete fuori dalla
Ebon Hawk vi spiegheranno
che, se la Jedi convertita
utilizzasse la sua
Meditazione da Battaglia
contro la Flotta della
Repubblica, sarebbe la fine.
Dopo aver massacrato
decine di avversari
arriverete a una porta
protetta da uno scudo, oltre
la quale si troverà Bastila.
Uccidete i Jedi Oscuri di
guardia per entrare. Il
combattimento sarà
inevitabile. Durante il
duello, parlate con la
donna. Per far vincere la
guerra alla Repubblica,
dovrete essere gentili e
convincerla a lasciare il Lato
Oscuro. Ditele che Lord
Malak si sbaglia e, se il
vostro personaggio è un
uomo, ditele anche siete
innamorati di lei (non
tentate di usare la
Persuasione Jedi,
ovviamente non
funzionerebbe). A questo
punto, accetterà di usare la
Meditazione da Battaglia
contro la Flotta Sith e la
Repubblica riuscirà a
distruggere la Star Forge.
Nel corso dello scontro
contro Malak, la seconda
parte sarà differente.
Quando il vostro ex-allievo
userà l’energia degli altri
Jedi tenuti in coma,
distruggete le capsule in
modo da liberare le loro
anime. Per il resto, seguite i
consigli dati per il Lato
Oscuro. La tattica suggerita
sarà valida anche in questo
caso. L’ultimo duello sarà
tremendo, ma, alla fine, il
Bene trionferà e tutti
vivranno felici e contenti.
AIRLINE TYCOON
EVOLUTION
Inseriamo uno dei seguenti
codici durante il gioco, per
attivare i trucchi
corrispondenti:
atmissall – per selezionare il
livello
crowd – aumenta i
passeggeri nel nostro
aeroporto
donaldtrump – per avere
subito $10.000.000. Dopo
aver digitato il codice
premiamo F6
megarichman – per avere
subito $1.000.000.000.
➥
APRILE 2004 GMC 137
GMC89_SOS_kotor
5-02-2004
18:28
Pagina 5
PER GIOCARE MEGLIO…
Per completare KOTOR,
bisognerà usare anche il
cervello, per risolvere
alcuni complessi rompicapi.
TRUCCHI
➦
Dopo aver digitato il
codice premiamo F6
expander – espande
l’aeroporto
nodebts – annulla tutti i
debiti
showall – tutti i voli
diventano visibili
thinkpad – per avere un bel
notebook
moreglue – colla sulla pista
morestench – bombe sulla
pista
famous – aumenta la
reputazione
bubblegum – per vedere il
pensiero dei passeggeri
winning – per saltare il
livello attuale
Un trucco aggiuntivo per
modificare gli aerei:
Per modificare i dati degli
aerei è necessario creare
una copia del file builds.csv,
che troviamo nella cartella
game\data. Fatto ciò,
apriamo il file con il Blocco
note.
All’interno troviamo i
seguenti campi:
ID TAG, NICK, COST,
WEIGHT, POWER FACTOR,
NOISE FACTOR,
DEPENDABILITY FACTOR,
PASSENGERS,
CONSUMPTION FACTOR.
Modifichiamo i valori in
ciascun campo, salviamo il
file e ricarichiamo la partita
per rendere effettive le
modifiche.
BLOODRAYNE
Inseriamo i seguenti codici
nel menu Opzioni. Un
messaggio ci indicherà che
abbiamo inserito
correttamente il codice.
TRIASSASSINDONTDIE –
invincibilità
LAMEYANKEEDONTFEED –
energia al massimo
ANGRYXXXINSANEHOOKE
R – aumenta la quantità di
sangue
NAKEDNASTYDISHWASHER
DANCE – velocizza il gioco
DONTFARTONOSCAR –
blocca i nemici
SHOWMEMYWEAPONS –
mostra le armi
JUGGYDANCESQUAD –
attiva la modalità “Juggy”
ONTHELEVEL – per
selezionare il livello di
gioco. Inseriamo il codice,
poi torniamo nel menu
principale. Selezioniamo
l’opzione Nuovo, poi
premiamo Selezione, quindi
Avvia
CSI: CRIME SCENE
INVESTIGATION
Ecco un piccolo trucco per
sbloccare tutti i bonus.
Dopo aver completato le
prime cinque scene del
crimine, possiamo
modificare il nostro
➥
138 GMC APRILE 2004
Una lunga sequenza vi mostrerà Uthar
Wynn, un maestro del Lato Oscuro
della Forza che vi illustrerà le regole
dell’Accademia: sarà necessario
acquisire più prestigio possibile, per
essere ammessi alla prova finale. Alla
fine, vi ritroverete nei vostri alloggi
insieme ai compagni. Raccogliete
quanto riuscite e lasciate la “stanza”.
Parlate con Yuthura Ban: l’insegnante
Sith ha grandi progetti. Secondo lei,
siete in grado di uccidere Uthar Wynn e
di aiutarla a prendere il suo posto a
capo dell’Accademia. Accettate. D’ora in
avanti, Yuthura Ban vi rivelerà molti
segreti e consigli per acquistare più
prestigio all’interno dell’Accademia. Per
accedere all’esame finale dovrete
convincere Uthar Wynn di essere il
miglior studente della scuola. Parlate
con Lashowe. La sua dimora è vicino
alla vostra stanza. Non siate troppo
sgarbati e vi confesserà di aver trovato
un antico artefatto, un Holocron nella
Valle dei Signori Oscuri. Adulatela un
po’ e diventerà una preziosa alleata in
questa breve missione (se il vostro
carisma è molto basso, potreste fallire,
però). Vi darà appuntamento in fondo
alla Valle. Fate una piccola
perlustrazione dell’Accademia Sith e
raccogliere gli oggetti sparsi nei vari
contenitori. Andate nella Valle e
raggiungete il punto prefissato per
l’incontro. Quando arriverete, Lashowe
starà per chiamare la bestia che
trasporta l’Holocron. Uccidete i tre
animali e, dopo, assalite anche la
ragazza, così da recuperare il prezioso
oggetto. Tornate all’Accademia e
parlate con Uthar Wynn, ditegli
dell’Holocron e confessate di aver
ucciso Lashowe. Vi farà i complimenti.
Cogliete l’occasione per dimostrare di
aver imparato il Codice Sith. La nenia è
la seguente: “La pace è una menzogna,
c’è solo la passione. Dalla passione io
ottengo la forza. Dalla forza io ottengo
il potere. Attraverso il potere io ottengo
la vittoria. Attraverso la vittoria, le mie
catene si spezzano”. Quando il maestro
vi porrà la domanda finale, rispondete
in modo adeguato (se sbagliate
risposta, ripetete il codice e cambiatela:
non accadrà nulla). Sarà giunto il
momento di guadagnarsi il prestigio
necessario per diventare un Sith.
Andate nelle Caverne di Shyrack, prima
dell’inizio della Valle dei Signori Oscuri.
Uccidete le bestie che vivono al loro
interno e cercate la grotta abitata da tre
fuggitivi. Alla fine, incontrerete un
umano e due Twi’lek. Fateli fuori e
riferitelo a Uthar Wynn. Dentro
l’Accademia, vicino all’uscita verso la
Valle dei Signori Oscuri, parlate con
l’insegnante Sith. Vi racconterà di un
vecchio pazzo chiamato Jorak Uln, l’ex
maestro di Uthar Wynn. Si trova nella
Tomba di Tulak Hord. Tornate nella Valle
dei Signori Oscuri e dirigetevi verso la
Tomba (quella a nord est). Entrate nella
struttura ed eliminate gli avversari.
Attivate l’Antica Consolle e aprite la
porta difronte a voi. Avanzate pure, ma
un gas vi stordirà e perderete
conoscenza. Jorak Uln festeggerà la
cattura di una nuova preda e vi
ritroverete in una situazione scomoda.
Quello che dovrete fare sarà di
rispondere in modo errato alle sue
domande, per salvare la vita a Mekel. Le
migliori risposte inesatte sono: “Non
faccio niente. È un buon capo, hai
detto. Va bene per i Sith.”, “Accetto la
ricompensa e li aiuto.”, “Condivido.”,
“Gli do un’altra possibilità”, “Tramando
la mia conoscenza.”. A questo punto
Mekel passerà al contrattacco e inizierà
un furioso combattimento. Liquidato il
maestro Jorak Uln, sarete liberi anche di
ammazzare Mekel, nel caso sia
sopravvissuto. Recuperate ogni
oggetto, in particolare l’antica tavoletta
Sith (da consegnare a Uthar Wynn, per
guadagnare altro prestigio) e la
maschera di Tulak Hord, nascosta nel
sarcofago. A questo punto, dovreste
aver accumulato prestigio a sufficienza
per convincere Uthar Wynn a rendervi
un membro ufficiale dell’Ordine Sith. Se
una delle missioni precedenti, non è
andata a buon fine, potrete completare
anche i seguenti incarichi. Dirigetevi alla
tomba di Marko Ragnos (area sud ovest
della Valle) e parlate con la donna
all’ingresso. Dentro la struttura, vive un
droide impazzito, da abbattere. Entrate
nella caverna e distruggete tutti i robot.
Fate attenzione alle mine, ce ne
www.gamesradar.it
saranno parecchie. Sgomberato il
corridoio, non aprite la porta in fondo,
ma tornate all’ingresso della tomba e
perquisite il corpo del soldato Sith.
Troverete un’Unità di Dissimulazione
Sonora. Impugnatela e azionatela (in
solitario) per entrare nella tomba. Il
droide impazzito vi farà i complimenti e
riuscirete a parlare con lui. Sarete
difronte a Mark VII, un automa
assassino progettato appositamente per
ammazzare i Jedi. Il robot ha
guadagnato coscienza di sé e vuole
smettere di essere solo un’arma di
morte. Accontentatelo ed eliminatelo
senza troppe remore. Andate nella
Tomba di Ajunta Pall (zona sud est).
Parlate con Galon Lor, prima di entrare.
Avanzate, disattivate la mina e sbloccate
la porta chiusa. Uccidete le creature che
vi assaliranno e perquisite i cadaveri.
Troverete un grande obelisco che vi
impedirà di attraversare il ponte.
Avvicinatevi alla colonna e piazzatevi
una mina al plasma (se non ne avete,
tornate a comprarle da B’ree). Esploso il
pilastro, sbarazzatevi dei quattro droidi
o tirando la leva al di là del ponte, o
con un po’ di colpi di blaster. Puntate
alla porta chiusa davanti a voi e forzate
la serratura. Esplorate la zona (fate
attenzione alle mine). Aprite il
sarcofago e prelevate la spada. Solo a
questo punto, il fantasma di Ajunta Pall
comparirà e vi racconterà la sua storia.
Per uscire con la sua spada, bisognerà
GMC89_SOS_kotor
5-02-2004
18:28
Pagina 6
TRUCCHI
complessivo.
➦ punteggio
Cerchiamo il file di
superare una prova: inserite la spada
d’acciaio dentellata nella statua in
fondo alla sala. Ajunta Pall vi farà i
complimenti e vi lascerà portare via
tutte le armi. Volendo, potrete anche
decidere di abbatterlo a suon di colpi
di spada laser. Fuori dalla tomba, uno
degli studenti Sith tenterà di sottrarvi la
spada: eliminatelo. Tornate dentro
l’Accademia Sith e dirigetevi alla stanza
degli interrogatori. Un ufficiale vi
chiederà aiuto per sondare la mente
del prigioniero. Usate il computer per
controllare le dosi di siero e antidoto.
Seguite questa sequenza: 1) inietta il
siero della verità: dose elevata; 2)
somministra antidoto: dose ridotta; 3)
inietta il siero della verità: dose elevata.
Chiedete al prigioniero dove ha
nascosto le sue armi. Vi rivelerà l’esatta
ubicazione. L’inquisitore Sith tornerà
nella stanza e vi darà una ricompensa,
ma vorrà tenersi il merito dell’impresa.
Eliminatelo. Avrete raggiunto
certamente il prestigio necessario ad
affrontare il test finale. Curatevi e
armate a puntino il vostro personaggio
principale. Parlate con Uthar Wynn e
preparatevi a scendere nella tomba di
Naga Sadow (i vostri compagni non
saranno in grado di aiutarvi). Bisognerà
recuperare la spada laser accanto alla
Mappa Stellare, in fondo alla tomba.
Addentratevi e, all’incrocio, girate a
sinistra. Troverete delle coloratissime
apparecchiature elettroniche. C’è un
enigma da risolvere. Spostate tutti gli
anelli sul pilastro di destra. Ecco le
mosse da effettuare: 1) dalla colonna
sinistra alla colonna centrale, 2) dalla
colonna sinistra alla colonna destra,
3) dalla colonna centrale alla colonna
destra, 4) dalla colonna sinistra alla
colonna centrale, 5) dalla colonna
destra alla colonna sinistra, 6) dalla
colonna destra alla colonna centrale,
7) dalla colonna sinistra alla colonna
centrale, 8) dalla colonna sinistra alla
colonna destra, 9) dalla colonna
centrale alla colonna destra, 10) dalla
colonna centrale alla colonna sinistra,
11) dalla colonna destra alla colonna
sinistra, 12) dalla colonna centrale alla
colonna destra, 13) dalla colonna
sinistra alla colonna centrale, 14) dalla
colonna sinistra alla colonna destra,
15) dalla colonna centrale alla colonna
destra. Terminata la sequenza corretta,
la porta accanto al computer si aprirà.
Avanzate, uccidete i Wraid e
raggiungete l’altare. Raccogliete la
salvataggio della partita (lo
troveremo facendo
attenzione alle date
dell’ultimo accesso) e
apriamolo con il Blocco note.
In fondo al file, si trovano
alcune righe che mostrano il
punteggio per ogni scena
completata.
Per avere un punteggio
perfetto modifichiamole
come segue:
evd = 100
hint = 0
ranking = 3
bonus = 10
score = 100
I giovani Rancor del Pianeta
Sconosciuto non sono
avversari temibili, a patto di
non avvicinarsi troppo.
Per l’ultima scena inseriamo
il valore di bonus a 25. In
questo modo, sbloccheremo
alcuni bonus extra e una
sequenza filmata.
Spada Avvelenata di Naga Sadow e gli
altri oggetti. Proseguite ma, prima di
accedere alla sala dalla parte opposta
della tomba, azionate il vostro
dispositivo di camuffamento. È meglio
evitare il combattimento con i due
Terentatek. Per passare dalla soglia in
fondo a destra, sbloccate la leva posta
nell’angolo, dietro uno dei mostri.
Esaminate le colonne nella stanza
successiva e troverete una Granata
Speciale Fuoco e una Granata Speciale
Ghiaccio. Tornate all’intersezione dei
due corridoi e girate a destra. Ci sarà
una pozza di acido da superare,
gettandovi dentro la Granata
Congelante. Nella stanza successiva,
troverete la Mappa Stellare e la Spada
Laser Sith. Dirigetevi verso l’ingresso
della tomba e troverete Uthar Wynn e
Yuthura che vi aspettano sulla strada.
Vi sarà consentito decidere se allearvi
con uno di loro o affrontarli entrambi
(il combattimento sarà impegnativo,
ma non proibitivo). Alla fine,
raccogliete il loro equipaggiamento e
tornate verso la Ebon Hawk. Se avrete
ucciso i due maestri Sith, sarete
obbligati a massacrare molti studenti
per passare oltre. Raggiunta
l’astronave, impostate la rotta verso il
Sistema Star Forge e preparatevi ad
abbattere qualche caccia Sith.
ancora verso nord. Altri nativi vi
attaccheranno, eliminateli e avvicinatevi
al relitto. Girate a sinistra verso la
Spiaggia Nord. Arriveranno altri
Rakata, ma questi vi parleranno.
Vi vorranno condurre dal Prescelto.
Accettate (scegliendo di affrontarli,
dovrete ammazzare anche i Rancor,
avversari da non sottovalutare).
Il Prescelto saprà che voi siete Darth
Revan e vi rivelerà molte informazioni
sulla civiltà di questo pianeta. Per
proseguire nella missione, bisognerà
uccidere gli Anziani e recuperare un
Volume. Riuscendo nell’impresa,
verrete fatti entrare nel Tempio degli
Antichi (per disattivare il campo di
forza che vi impedisce di decollare, tra
l’altro). Il Prescelto vi concederà di
accedere alle scorte della tribù
(servitevi). Esplorate l’intero villaggio e,
se ne avrete voglia, spiegate a Luo
cosa sia la Forza. Prima di compiere la
vostra missione, occupatevi dei
Mandaloriani. Parlate con Garn, sulla
spiaggia. Dirigetevi verso il Tempio ed
eliminate i temibili giovani Rancor sulla
strada. Andate nella zona a destra
ENCLAVE
Per attivare i trucchi creiamo
una copia di sicurezza del file
environment.cgf e,
successivamente, apriamolo
con il Blocco note.
Inseriamo in fondo al file, la
riga:
CON_ENABLE=1
Salviamo, chiudiamolo e
carichiamo il gioco.
Richiamiamo la console di
gioco premendo il tasto \ e
inseriamo i seguenti codici:
cmd giveall – per avere tutti
gli oggetti
cmd noclip – per attivare il
“no clipping” che consente di
passare attraverso i muri
cg_menu cheatmenu – dopo
aver inserito questo codice,
premiamo ancora \ o ~.
Apparirà un menu che ci
permetterà di abilitare altri
trucchi tra cui l’invincibilità, la
facoltà di completare le
missioni all’istante e via di
questo passo
➥
CAPITOLO 9
MONDO SCONOSCIUTO
Ammirate la Star Forge e abbattete i
caccia di “benvenuto”. Vi troverete
sulla superficie di un mondo
sconosciuto, pieno di relitti di navi
spaziali. Dovrete recuperare un pezzo
di ricambio per l’iperguida, necessario
a rimettere in sesto la Ebon Hawk.
Uscite sulla spiaggia e dirigetevi verso
nord. Uccidete i guerrieri Rakata che vi
assaliranno, interrogate a fondo i due
alieni naufragati sul pianeta o, se
preferite, fateli fuori e proseguite
www.gamesradar.it
Nella parte finale del gioco,
dovrete decidere da che parte
schierarvi: preparatevi a uccidere
anche i vostri compagni più fedeli!
APRILE 2004 GMC 139
GMC89_SOS_kotor
5-02-2004
18:28
Pagina 7
PER GIOCARE MEGLIO…
TRUCCHI
GOTHIC 2
➦ Durante
il gioco
premiamo C, poi digitiamo
marvin per attivare la
console.
Premiamo ancora C e, nel
menu principale, premiamo
F2 per richiamare la console.
Inseriamo i seguenti codici:
Cheat Full – per recuperare
l’energia
Cheat God – attiva
l’invincibilità
Cheat God od – disattiva
l’invincibilità
Edit Abilities – apparirà un
menu dove cambiare una
serie di valori
Goto Waypoint – per
spostarsi all’istante in altri
punti. Dobbiamo inserire i
nomi dei luoghi, per
esempio: Xardas, Lester
Toogle Time – modifica il
tempo di gioco
First Person – sposta la
telecamera nella visuale in
prima persona
NEED FOR SPEED
UNDERGROUND
Nel menu principale,
entriamo nella categoria
Statistiche, poi torniamo al
menu principale e premiamo
il tasto Del o Canc.
Inseriamo uno dei seguenti
codici per attivare i
corrispondenti trucchi:
gimmesomecircuits –
sblocca tutti i circuiti
gimmesomedrag – sblocca i
circuiti Accelerazione
gimmesomesprints – sblocca
i circuiti Sprint
350350z – sblocca 350Z
899eclipse – sblocca la
Eclipse
119focus – sblocca la Focus
371impreza – sblocca la
Impreza
222lancer – sblocca la Lancer
221miata – sblocca la Miata
334mygolf – sblocca la
Mygolf
893neon – sblocca la Neon
77peugeot – sblocca la
Peugeot
777rx7 – sblocca la RX7
922sentra – sblocca la
Sentra
111skyline – sblocca la
Skyline
667tiburon – sblocca la
Tiburon
needmylostprophets –
sblocca la Lost Prophets
havyamystikal – sblocca la
Mystikal
gimmeppablo – sblocca la
Petey Pablo
gotcharobzombie – sblocca
la Rob Zombie
UFO: AFTERMATH
Per abilitare i codici,
apriamo con il Blocco note il
file “config.cfg”, situato
all’interno della cartella di
installazione.
Ora aggiungiamo la
➥
140 GMC APRILE 2004
I poteri del Lato Oscuro
rimangono i più spettacolari.
dell’edificio. Alcuni Mandaloriani
compariranno dal nulla. Ammazzateli
tutti e raccogliete ogni oggetto.
In particolare, prendete la testa del loro
capo. Tornate nei pressi del villaggio
Rakata e parlate ancora con Garn, per
consegnargli il vostro trofeo di caccia.
Vi ricompenserà con un baule molto
interessante. Dirigetevi nuovamente al
luogo in cui avete eliminato i
Mandaloriani e svoltate a destra, verso
la Spiaggia Sud. Avanzate verso il
relitto e raccoglierete il pezzo di
ricambio essenziale per far ripartire la
Ebon Hawk (l’area è piena di mine, ma
non potete evitarle). Proseguite oltre il
rottame e affrontate i due Rancor
Adulti. Alla fine, raggiungerete una
spiaggia. Parlate con l’ologramma di
guardia all’insediamento. Chiedetegli
“Chi siete?”, rispondete “Sono Revan”
o morirete all’istante. Gli Antichi
desiderano parlarvi, accomodatevi ed
eliminateli tutti. Esplorate l’area per
cercare la stanza dove troverete il
Volume, necessario a entrare nel
Tempio. A massacro concluso,
accederete anche alla Sala Computer
degli Antichi. Grazie al computer,
imparerete quanto c’è da sapere sui
Rakata e sulla loro civiltà. Infine, vi
saranno rivelati i codici di accesso per il
Tempio. Tornate al villaggio Rakata,
chiacchierate con il Prescelto e
consegnate l’antico Volume. Dirigetevi
verso il Tempio e parlate con i Rakata
radunati, in modo che intonino il canto
rituale (presentatevi da soli, per far
iniziare il loro canto). Appariranno,
dopo un po’, Jolee e Juhani (se non
l’avete eliminata su Dantooine) per
accompagnarvi all’interno. Convincete i
Rakata a lasciare entrare i vostri
compagni (sottolineate che non
avrebbe senso rispettare una tradizione
degli Antichi: è un’ottima
argomentazione). Esplorate il
maestoso tempio e fate attenzione:
eliminate gli avversari per accumulare
esperienza e diversi oggetti. Se serve,
potenziate le armi (nell’Armeria c’è un
tavolo da lavoro, ma state attenti al
maestro Sith che la sorveglia).
Spingetevi nelle Catacombe.
Ammazzate ed esplorate, come al
solito, fino a quando vi ritroverete nella
stanza con il pavimento colorato.
A terra, ci saranno dieci grosse
mattonelle rosse (nove disposte a
quadrato più una esterna, per riportare
il sistema al punto di partenza). Passate
in modalità solitario e calpestate ogni
quadrato d’angolo (l’ordine non conta),
senza transitare sugli altri. Quando
sarete giunti sul quarto, fate un passo
su quello centrale. Oltrepassate la
porta e accendete il Computer degli
Antichi. Scoprirete la storia della Star
Forge e della Mappa Stellare.
Soprattutto, passerete al livello
superiore del tempio. Tornate
all’ingresso e aprite la porta davanti
all’entrata. Ci saranno un paio di droidi
da affrontare. Salite al piano superiore.
Darth Revan è tornato! Il Signore
Oscuro dei Sith è pronto a
reclamare il suo posto.
www.gamesradar.it
Bastila vi attenderà e non sembrerà
avere intenzioni amichevoli. Darth
Malak è riuscito a convertirla al Lato
Oscuro. Il suo destino è nelle vostre
mani. Bisognerà compiere una scelta
decisiva, che modificherà, in modo
irreparabile, il finale della vostra storia.
Parlate con lei e sfidatela per
dimostrare il vostro potere. Quando ve
lo chiederà, accettate la sua proposta e
ditele di voler diventare il Signore
Oscuro dei Sith. Bastila combatterà al
vostro fianco contro Darth Malak, ma il
vostro gruppo di compagni andrà in
crisi. Juhani (se è stata risparmiata su
Dantooine e ne avete conquistato la
fiducia) passerà dalla vostra parte. I due
droidi e Canderous non avranno
problemi a passare al Lato Oscuro.
Jolee, Mission e Carth andranno
eliminati dalla compagnia (Carth, in
realtà, riuscirà a fuggire). Se siete
davvero malvagi, potete costringere
Zaalbar a combattere contro Mission,
ma lo Wookie si ribellerà e dovrete
eliminare entrambi. Jolee e Juhani (se si
oppone al vostro potere) li dovrete
affrontare direttamente sulla terrazza
del Tempio, mentre il resto del gruppo
andrà sfidato nei pressi della Ebon
Hawk. Prima di andare a regolare i
conti con il team, usate il computer e
abbassate il campo di disturbo. In
questo modo, la flotta della Repubblica
sarà in grado di avvicinarsi alla Star
Forge e decollerete dal pianeta.
Tornate sul vostro vascello, riparate
GMC89_SOS_kotor
5-02-2004
18:28
Pagina 8
Lo scontro contro Darth Malak sarà
avvincente e difficile: usate astuzia,
buon senso e… la Forza!
TRUCCHI
➦ seguente linea:
KEY “cheats” BOOL TRUE
Salviamo il file e carichiamo
il gioco. Durante la partita,
premiamo SHIFT+\ per
richiamare la console e
inseriamo i seguenti codici
per abilitare i corrispondenti
trucchi:
l’iperguida nella sala motori e partite
per la Star Forge. Se tutto procederà
come avetre previsto, diventerete
l’unico e incontrastato Signore Oscuro
dei Sith!
CAPITOLO 10
STAR FORGE
Una volta giuti sulla Star Forge, solo
dopo aver controllato
l’equipaggiamento e migliorato, per
l’ultima volta, le vostre armi, scendete
dalla nave. Portate con voi Bastila. I Jedi
non sanno del vostro tradimento e si
fidano: vi daranno una mano a
massacrare gli uomini al servizio di
Malak. Distruggete i droidi del vostro
ex-allievo e proseguite nel corridoio di
sinistra. Continuate ad avanzare e
affrontare tre Jedi Oscuri, che hanno
appena eliminato tre cavalieri Jedi.
Girate a sinistra, proseguite facendo
fuori le sentinelle davanti alla porta e
accederete al Ponte Due della Star
Forge. Procedete massacrando la
miriade di nemici che ostacoleranno il
vostro cammino. La tattica migliore
consisterà nell’eliminare, con molta
calma, una prima ondata,
concentrando gli attacchi sui Sith armati
di spada laser, per poi procedere con i
granatieri. Curate il gruppo e salvate la
posizione raggiunta. Attenzione, però,
a non fermarvi troppo lungo: spesso
ciò richiama un altro gruppo, identico
al precedente. Sarà inutile tentare di
accumulare altra esperienza. I vostri
personaggi secondari non saranno più
utili e il personaggio principale, arrivati
a questo punto, dovrebbe essere
ampiamente arrivato al ventesimo e
ultimo livello. Attraversate la porta in
fondo al corridoio, affrontate un’altra
ondata di nemici e piegate verso
destra, poi di nuovo a sinistra. In fondo
al corridoio, sulla sinistra, vi
imbatterete in una Sala Computer
unica. Qui sarete in grado di
sintetizzare le originali vesti di Darth
Revan, oltre ad alcune potenti armature
(non è detto che vi servano, però.
Risparmiate le spine computer, vi
occorreranno tra poco). Ricordate di
spegnere le torrette di difesa. Ora
uscite nel corridoio, girate a destra e
andate avanti fino in fondo. Liquidate
un’altra squadra Sith. Troverete un
ascensore che vi porterà al Ponte di
Comando. Proseguite in questo livello
come nel precedente, con la medesima
cautela e tattica. Rimangono alcuni Jedi
Oscuri a difendere una porta, protetta
da un campo di forza. Eliminateli e
avanzate. Ora toccherà ai tre discepoli
più fedeli di Lord Malak, tre Jedi Oscuri
molto forti. Provate a colpirli subito
con delle granate al plasma o con i
detonatori termici (secondo quanto vi
è rimasto), poi procedete con la solita
tattica. Sconfitti i tre Sith, Bastila vi
lascerà solo, per usare la sua
Meditazione da Battaglia contro la
Flotta della Repubblica, inevitabilmente
annientata dai suoi poteri e dalla forza
della Flotta Sith. Avanzate nella stanza
successiva. Darth Malak vi starà
aspettando. Dopo che vi sarete
scambiati un paio di battute da veri
Sith, attiverà sei computer capaci di
generare ripetutamente (e all’infinito)
droidi da battaglia. Evitate pure il
combattimento, attivate la velocità Jedi
(se la avete) e raggiungete i computer.
Manomettetene almeno quattro per
bloccare la produzione in serie e, i
rimanenti due, per creare, se ne sentite
la necessità, qualche droide, per
abbattere i robot avversari. Curatevi
completamente, prima varcare l’ultima
porta del gioco. Il duello contro Darth
Malak è diviso in due parti, la prima
non è terribilmente difficile, ma
nemmeno da sottovalutare.
Potenziatevi in ogni modo possibile
prima dello scontro. Tenete presente
che Darth Malak è immune a molti
poteri della Forza, attaccatelo dunque
solo con quelli che controllate al
massimo livello di energia . Dopo una
prima parte dello scontro, scoprirete
che Malak è in grado di usare la Forza
dei Jedi tenuti in coma, per ritemprare
le sue scorte di energia vitale. Potreste
fare lo stesso, ma è sconsigliato:
meglio evitare che Darth Malak li usi. Il
combattimento seguente sarà decisivo.
Per prima cosa, correte e fate saltare,
uno alla volta, i contenitori di stasi per i
Jedi, così da impedire la rigenerazione
del vostro avversario e recuperare un
po’ di energia. Se siete davvero abili
nel corpo a corpo, tentate di affrontare
Lord Malak a viso aperto. Altrimenti, vi
suggeriamo una tattica più indolore e
subdola. Cercate di buttarlo a terra
ripetutamente e, soprattutto, piazzate
diverse mine, sparse per l’intera
piattaforma, soprattutto in prossimità
delle pedane (voi non dovrete
scansarle, mentre lui subirà molti
danni, correndoci sopra). Colpire Malak
dalla lunga distanza potrebbe essere
controproducente (è abile nel
deflettere i colpi dei blaster). Evitate di
lanciare le granate: saranno totalmente
inefficaci (il nemico è troppo veloce).
In qualsiasi caso, tenete a mente che
sarà un combattimento arduo, salvate
spesso e curatevi ogni volta che la
vostra energia si dimezzerà. Attivate
tutte le difese supplementari e
impiegate, senza parsimonia, i
Rafforzatori Adrenalinici. Sconfitto Lord
Malak, sarete l’Oscuro Signore, con
Bastila al vostro fianco nel
momento del trionfo. Godetevi
il meritato Impero dei Sith!
hireunit – aggiunge un
membro alla nostra squadra
(dalla visuale strategica)
finishrd – completa
all’istante la ricerca corrente
(dalla visuale strategica)
allitems – per avere tutte le
armi (dalla visuale
strategica)
destroyobj – distrugge
l’oggetto inquadrato dal
cursore
quickvictory – per vincere
all’istante (non usiamolo
nella missione Area 51)
cancontrol – rimuove il
controllo mentale dalla
squadra
canparalyse – rimuove gli
effetti paralizzanti sulla
squadra
quicklose – per perdere
all’istante
enemies – mostra tutti i
nemici nella zona
ids [numero] – mostra la
posizione di una squadra (al
posto di [numero] inseriamo
un numero da 0 a 6)
heights – mostra l’altitudine
e i rilievi del terreno
visibility – mostra l’area
visibile dalla squadra
allplans – mostra il percorso
del team dei nemici
godmode – abilita
l’invisibilità
unitsashidden – le unità
diventano trasparenti
quickabsolutevictory – per
vincere all’istante,
recuperando anche gli
oggetti
hitpoints – mostra la nostra
energia e quella dei nemici.
Quando affrontate altri Jedi o Sith, cercate
di potenziare la vostra resistenza contro i
poteri mentali tramite oggetti speciali e
rafforzatori adrenalinici.
www.gamesradar.it
APRILE 2004 GMC 141

Documenti analoghi

jedi knight jedi knight jedi academy

jedi knight jedi knight jedi academy Seconda serie di missioni facoltative Ora riuscirete ad affrontare missioni un po’ più impegnative e ad aggiungere altri punti di Forza alle vostre abilità. È consigliabile portare Guarisci (Heal) ...

Dettagli

Vampire Bloodlines – Parte 2 soluzione

Vampire Bloodlines – Parte 2 soluzione così da raggiungere un condotto altrimenti inaccessibile. Al bivio andate a sinistra, poi a destra. Avanzate fino a trovare dei grossi buchi nel pavimento. Gettatevi nell’ultimo. Salite per le scal...

Dettagli

star wars galaxies

star wars galaxies scelta che risulta alquanto curiosa), esattamente come accade per i colori di qualsiasi droide, e dopo circa tre settimane dovremo fare “ridipingere” da capo il nostro mezzo. I droidi, cui fin dall...

Dettagli