14-17 apr 09 destinazioni:MASTRO AdV

Commenti

Transcript

14-17 apr 09 destinazioni:MASTRO AdV
14 n. 67/70 14-17 aprile 2009
Nuove infrastrutture turistiche sull’Isola
La Jamaica punta
su Europa e Italia
Il nuovo volo Blue Panorama dall’Italia su Montego
Bay prende il via il 10 maggio: ogni domenica parte da
Milano Malpensa con scalo
a La Romana.
«La richiesta è cresciuta e
il servizio risponde alle esi-
D E S T I N A Z I O N I
genze di t.o. e individuali»,
dichiara soddisfatto Brian
Hammond, direttore di Jamaica Tourism Board per
l’Italia; «la collaborazione diventerà forte» dice Remo
Della Porta di Blue Panorama e si pensa a un volo anche da Roma per il prossimo inverno.
La Jamaica rinnovata
«Gli arrivi dall’Europa sono il nostro obiettivo principale», ci ha detto Edmund
Bartlett, ministro del turismo della Jamaica a Berlino.
Durante il tradizionale incontro del Turismo della Jamaica a Itb sono state presentate le nuove infrastrutture turistiche. A partire dai
due aeroporti completa-
IRLANDA
Un’ampia offerta
di vacanze studio
Da lungo tempo Italia e Irlanda sono legate da solidi
rapporti culturali, storici ed economici. Lo ha
sottolineato Billy Kelleher, minister for labour
affairs della Repubblica d’Irlanda, durante un
incontro con la stampa tenutosi a Milano, aggiungendo che «la destinazione Irlanda è sempre più appetibile e conveniente sia per una
vacanza che per lo studio della lingua inglese».
«Vacanze studio offerte con un’ampia scelta di corsi per tutte le età e gradi di conoscenza – ha aggiunto Niamh Kinsella, direttrice per
l’Italia di Turismo Irlandese – che si tengono in
scuole, centri linguistici e collegi universitari
in tutta l’isola, da Dublino a Galway, da Cork a Belfast. Il
nostro obiettivo strategico – aggiunge la direttrice – continua a essere il Nord dell’Irlanda dove sono proposti molti, interessanti prodotti turistici e sistemazioni di alto livello. Tra questi l’elegante Lough Erne Golf Resort & Spa
di Enniskillen, che tra poco aprirà il campo da golf a 18
buche, il Merchant Hotel e il nuovo Fitzwilliam Hotel a
Belfast».
Dallo scorso anno il Nord dell’Irlanda è più vicino all’Italia grazie ai nuovi sette voli diretti, settimanali su Belfast, operati da Aer Lingus, tre da Milano Malpensa e quattro da Roma Fiumicino, ai quali si aggiungeranno, dal 16
maggio, le due frequenze a settimana di Jet2.com da Pisa. Senza dimenticare i collegamenti operati da Ryanair
da diverse città italiane, otto su Dublino e due su ShanBilly Kelleher,
Ministro del
Lavoro della
Repubblica
d’Irlanda con
da sinistra,
Niamh Kinsella,
direttore per
l’Italia del Turismo Irlandese,
Gabriella Brogli,
Cocktail T.O.
non, mentre dalla fine di marzo è attivo anche il nuovo
volo Aer Lingus da Catania a Dublino, che ha aperto
l’Irlanda alla Sicilia. Un’offerta aerea ampia e vantaggiosa, molto utile per short break o city breaka».
Buone prospettive
«Riguardo all’andamento del mercato – ha aggiunto
Kinsella – da gennaio a novembre del 2008 l’Italia ha re-
Nuove proposte per destagionalizzare i viaggi nel Paese africano
Sudafrica tutto l’anno
Una delle mete a lungo raggio preferite dagli italiani
Il Sudafrica si conferma
come una delle mete a lungo raggio preferite dagli italiani. Lo dichiara Lance Littlefield, direttore per l’Italia
di South African Tourism:
«Nonostante il calo registrato in alcuni mesi del secondo semestre 2008 a causa della crisi economica,
grazie ai buoni risultati dei
primi mesi, con punte in
aprile del 27% in più rispetto
allo stesso periodo del 2007,
e all’ottimo dicembre che
ha fatto registrare un aumento del 13,% il mercato
italiano ha mantenuto un
trend positivo chiudendo
l’anno con un +1,3%, per
un totale di 55.545 arrivi. A
livello mondiale, invece, sono stati 9 milioni e 600 mila circa, +5,5% rispetto all’anno precedente. Siamo
ottimisti per il 2009 – prosegue Littlefield – grazie anche al buon rapporto qualità-prezzo – ancora migliorato per la svalutazione
del rand – che, insieme alle risorse naturali del Paese, lo rende ancora più appetibile e concorrenziale.
Continuiamo quindi il nostro lavoro con la campa-
mente rinnovati
e ampliati, Montego Bay e Kingston, il centro
congressuale per
il 2010 sul Kingston Waterfront,
il Falmouth Cruise Ship Pier sulla costa nord,
3.000 nuove camere di albergo
e il completamento di un’efficiente rete stradale.
« Le risorse naturali dell’isola – ha sottolineato il ministro Bartlett – non correranno alcun pericolo: sono
la nostra principali risorsa».
Per la Jamaica il turismo è
l’industria primaria con una
crescita del 4% lo scorso anno con 330.000 arrivi: in ca-
gna legata al sito
www.haisentitoche.com,
aperto, con una semplice
registrazione, ai racconti,
alle impressioni e alle foto
di chi compie un viaggio in
Sudafrica».
Il nuovo sito si affianca
a quello ufficiale, da quest’anno in italiano, completamente rinnovato nella grafica e nei contenuti.
Safari per famiglie
«Al momento stiamo
prendendo accordi con i t.o.
per proporre nei loro pacchetti nuove destinazioni e
safari adatti a tutta la famiglia, bambini compresi, in
zone malaria free. Il tutto
per diversificare e destagionalizzare i viaggi, al momento più corti ma ripetu-
Lance Littlefield
ti durante l’anno».
Molte le possibilità offerte dalla splendida e selvaggia natura: imperdibili
i safari per osservare i big
Brian Hammond,
JTB Representative
for Italy;
Mr. Basil Smith,
Director of Tourism,
Jamaica Tourist
Board;
Hon. Edmund
Bartlett, Minister of
Tourism;
Ms. Carrole, Guntley,
Director General,
Ministry of Tourism;
Mr. John Lynch,
Chairman Jamaica
Tourist Board
lo del 4% dagli Usa, +37%
dal Canada..
Alle infrastrutture si aggiungono i corsi di formazione per il miglioramento
del servizio, i nuovi ausiliari del turismo in divisa coloniale e un rinnovamento generale delle aree turistiche
con il coinvolgimento della
popolazione locale. Il go-
verno offre sostegno alle piccole e medie imprese e incentivi fiscali alle grandi compagnie.
La Jamaica si rivolge all’esigente viaggiatore del
lusso come all’appassionato eco-sostenibile, allo sportivo e alle famiglie e al viaggiatore budget C.A.
www.visitjamaica.com
gistrato un calo del 10% rispetto al 2007, considerato però
un anno record con un incremento del 33% sul precedente. Da sottolineare, poi, l’ottimo andamento del mese di novembre, con un +44 % rispetto allo stesso periodo del 2007, dovuto proprio ai nuovi voli e alle convenienti offerte speciali di city break .
D.L.
www.irlanda-travel.com
COLOMBIA
I misteri di San Augustin
Il circuito archeologico di San Augustin è formato da
diversi siti sparsi su un vasto territorio tra gli altipiani
che circondano la gola del Rio Magdalena. I più importanti sono il Parco Archeologico, a tre chilometri dalla città di San Augustin, la Chaquira, sulle rocce che sovrastano il canyon della gola del fiume, e l’Alto des Los
Idolos, il cimitero degli sciamani, a 26 chilometri a Nord
della città. Il Parco Archeologico è il sito dove è conservato il maggior numero di statue. Qui viveva il popolo
di pietra, misteriosamente scomparso.
I turisti europei cominciano pian piano ad arrivare
a San Augustin – con un’estensione da Bogotà – per ammirare questo sito che comunque rimane tuttora un
prezioso tesoro nascosto.www.colombia.travel
five oltre che nel Kruger National Park anche nella Riserva Madikwe e nel Mountain Zebra Area Park per le
zebre di montagna.
Lontre marine e una gran
quantità di uccelli
popolano il Tsitsikamma National Park, che
vanta anche il
bungee jumping
più alto del mondo. Molto amato
dagli italiani
l’iSimangaliso
Wetland Park, nel
KwaZulu Natal,
un insieme di
ecosistemi con
paludi di mangrovie, macchia e barriera corallina.
Nella stessa zona si trovano anche le montagne
del Drakensberg, note per i
percorsi trekking. Senza dimenticare i giardini botanici di Città del Capo e la
Garden Route tra le baie di
Mossel e Plettemberg. E –
insieme alle molte possibilità sportive d’avventura come kayak, canyoing, scalate – anche mountain bike e
golf, che si gioca in 600 campi di alto livello.
Tra l’ampia offerta ricettiva, dai lussuosi alberghi
ai boutique o design hotel,
dalle guest-house agli esclusivi game lodge nella savana, va citato per gli amanti del lusso e del relax un itinerario a bordo del Rovos
Rail e del Blue Train, hotel
a 5 stelle su rotaia tra i più
esclusivi, con scompartimenti in stile coloniale.
Dorina Landi
www.southafrica.net