Halamid® inella disinfezione delle acquacolture

Commenti

Transcript

Halamid® inella disinfezione delle acquacolture
HALAMID® NELL’ACQUACOLTURA
L’acquacoltura richiede norme igieniche rigide al fine di prevenire
patologie derivanti da problemi sanitari della fauna ittica nonché
gravi danni economici. Halamid®, noto in questo mercato con il nome
generico di Cloramina-T, è il prodotto ideale per mantenere l’igiene nelle
acquacolture. Estremamente efficace contro microorganismi patogeni
di pesci e gamberi, da anni si dimostra un prodotto indispensabile in
qualsiasi operazione di acquacoltura, dallo svezzamento alle vasche di
crescita all’impianto di trasformazione.
HALAMID®, UN
PRODOTTO UNICO
• Ampio spettro di
attività
• Non corrosivo in
soluzione per i
materiali
• Versatile e facile da
usare
• Stabile
• Rapida
biodegradabilità
• Nessun rischio
di sviluppare
microorganismi
resistenti
Il margine di sicurezza tra la concentrazione efficace
contro i microorganismi e quella tossica per la fauna
ittica fa di Halamid® un prodotto particolarmente
interessante per l’acquacoltura. Applicazioni note di
Halamid® comprendono l’uso contro batteri patogeni,
come quelli responsabili della Malattia Branchiale (BGD)
o externa columnaris. Halamid® è inoltre usato contro
molti parassiti correlati alla piscicoltura, ad esempio
Gyrodactylus e Neoparamoeba pemaquidensis (Morbo
branchiale dei salmoni).
L’acquacoltura necessità di un disinfettante universale e
versatile al fine di garantire il più alto livello di igiene e di
salute. La disinfezione con Halamid® di vasche e stagni,
reti, attrezzature e imbarcazioni per il trasporto di pesci
vivi e nell’industria di trasformazione ittica assicura una
rapida ed efficace distruzione di tutti i microorganismi
(batteri, virus e parassiti).
EFFICACIA
Halamid® è efficace contro un gran numero di
microorganismi correlati ad applicazioni in itticoltura.
Di seguito se ne riportano alcuni, sebbene lo spettro
totale di attività di Halamid® sia ben più ampio.
Batteri
Aeromonas salmonicida (Furunculosis)
Flexibacter maritimus (columnaris marina)
Flavobacterium branchiophilum (BGD)
Flavobacterium columnaris (Columnaris)
Vibrio anguillarum (Vibriosis)
Vibrio harveyi
Vibrio salmonicida
Yersinia ruckeri (Redmouth disease)
Virus
Necrosi pancreatica infettiva (IPN)
Anemia del salmone infettiva (ISA)
Miceti
Saprolegnia
Parassiti
Gyrodactylus salaris
Ichthyobodo necator (Costia)
Ichthyophthirius multifilis (White spot)
Neoparamoeba pemaquidensis (Amoebic Gill Disease)
Trematodes
Halamid® è raccomandato dall’OIE come disinfettante
di macchinari contro la Gyrodactylus salaris all’1%. È
inoltre riconosciuto dalla stessa organizzazione come
strumento efficace contro i virus IPN e ISA.
CONCENTRAZIONI RACCOMANDATE
Applicazione
Concentrazione
Osservazioni
Disinfezione vasche e stagni
1% - 2%
Disinfezione macchinari
1%
Disinfezione reti
1%
Disinfezione imbarcazioni
1%-2%
Tappeti antiafta
2%
Rinnovare secondo necessità
Trattamento delle acque – Stagno a ricircolo
d’acqua
10-20 mg per 1 h
Può essere ripetuto fino a 4 volte
consecutive o a giorni alterni
Trattamento delle acque – Stagno con acque
ferme
3 ppm una volta la
settimana
APPLICAZIONI
Norme generali di disinfezione in
un’acquacoltura
È bene ricordare che, per garantire il miglior risultato
possibile, la pulizia prima della disinfezione è una fase
preliminare irrinunciabile. In mancanza di un’adeguata
pulizia, la sporcizia e la materia organica proteggeranno
i microorganismi dall’azione killer del disinfettante, con il
risultato che l’operazione risulterà incompleta.
Iniziare con una pulizia a secco per rimuovere la maggior
parte della materia organica, e proseguire utilizzando
acqua o una soluzione detergente. Al termine di questa
operazione, disinfettare con Halamid®.
Halamid® si applica sempre come soluzione acquosa:
sciogliere Halamid® in acqua pulita alla concentrazione
richiesta.
Disinfezione vasche e attrezzature
Disinfezione vasche
È di fondamentale importanza procedure a una pulizia e
disinfezione approfondite di vasche e stagni vuoti nelle
pause di produzione al fine di evitare la contaminazione
del successivo lotto di produzione. Iniziare dalla fase di
pulizia per rimuovere la materia organica e in seguito
disinfettare vaporizzando o risciacquando con una
soluzione di Halamid® all’1% (o al 2% in caso di pesante
contaminazione).
Disinfezione attrezzature
Vaporizzate tutte le attrezzature utilizzate
nell’acquacoltura con una soluzione di Halamid® all’1% o
immergetele nella soluzione per 30 min.
Disinfezione reti
Le reti utilizzate in acquacoltura devono essere pulite
e disinfettate tra ogni ciclo di produzione. I risultati
di test di compatibilità tra le reti in poliammide 6 e
una soluzione di Halamid® condotti da un produttore
di poliammide indicano che Halamid® non ha effetti
negativi sulle proprietà delle reti.
Per la disinfezione delle reti è utilizzata una soluzione di
Halamid® all’1-2% con un tempo di contatto di 30 min.
Disinfezione veicoli
I veicoli contribuiscono in modo significativo alla
trasmissione di malattie tra aziende agricole. Assicurarsi
che tutti i veicoli siano disinfettati a fondo (comprese le
ruote) con una soluzione di Halamid® all’1% prima di
autorizzarne l’ingresso.
Disinfezione imbarcazioni
Si ritiene che una disinfezione insufficiente delle
imbarcazioni sia all’origine della diffusione di svariati
microorganismi patogeni, compreso il virus IPN in
Norvegia. Ciò sottolinea la necessità di applicare una
rigide norme igieniche sulle imbarcazioni per il trasporto
dei pesci vivi.
Tali imbarcazioni devono essere disinfettate con una
soluzione di Halamid® all’1-2% tra un trasporto e l’altro.
Può essere necessario risciacquare con acqua per
rimuovere residui di Halamid®.
Tappeti antiafta
Si rileva la necessità di posizionare un tappeto antiafta
all’ingresso di ciascuna struttura per l’uso da parte
di tutti. Preparare una soluzione di Halamid® al 2% e
rinnovare secondo le necessità.
Utilizzate i biocidi
con prudenza. Leggere
sempre l’etichetta e le
informazioni sul prodotto
prima dell’uso.
Trattamento delle acque
Halamid® riduce il livello di microorganismi patogeni in
acque di stagno ed è utilizzato in special modo contro
batteri e parassiti.
Impianto con acqua a ricircolo
Halamid® viene aggiunto a una concentrazione di circa
10-20 ppm (10-20 g/m3). Dopo 1 ora, far circolare acqua
dolce per rimuovere residui di Halamid®. È possibile
ripetere fino a 4 volte consecutive o a giorni alterni.
Stagni con acqua dolce stagnante
Halamid® viene aggiunto a una concentrazione di 3 ppm
(3 g/m3) una volta la settimana.
Il pH e la durezza dell’acqua sono due parametri
importanti da considerare al fine di ottimizzare la
concentrazione di Halamid®. Come regola generale, con
pH acido, è possibile usare una concentrazione inferiore
e con una durezza dell’acqua maggiore si raccomanda
una concentrazione di Halamid® superiore.
Inoltre, in caso di applicazione di biofiltri al sistema
di ricircolo dell’acqua, è necessario porre particolare
attenzione. Si prega di contattare Axcentive o il
distributore di fiducia per informazioni più dettagliate.
Halamid® è un prodotto
Axcentive disponibile
in varie confezioni, dai
secchielli da 1 kg ai
sacconi da 1000 kg.
Per ulteriori informazioni,
rivolgersi ad Axcentive tel:
+33.442.694.090
fax: +33.442.694.099
email: [email protected]
o visitate il sito
www.halamid.com
Disinfezione generale negli impianti di
trasformazione ittici
Halamid® è molto utile nella disinfezione degli impianti di
trasformazione ittici. Per maggiori informazioni sulla sua
applicazione, fare riferimento alla scheda tecnica relativa
ad Halamid® nell’industria alimentare.
Disinfezione Artemia
Halamid® è raccomandato dalla FAO (Organizzazione
per L’alimentazione e l’Agricoltura) per la disinfezione
da Artemia nauplii alla concentrazione di 60 ppm con
un tempo di contatto di 3 min seguito da risciacquo
con acqua pulita. (Gestione salute e manutenzione
biosicurezza per incubatori di gamberi bianchi (Penaeus
vannamei) in America Latina, FAO, 2003)
L’uso di Halamid® come
disinfettante può essere soggetto
a leggi e regolamentazioni e
potrebbe essere richiesta una
registrazione. Si prega di verificare
presso le autorità locali competenti
o di contattarci per verificare lo
stato di registrazione nel paese di
Disinfezione uova di pesce
destinazione.
Per ridurre la contaminazione di superficie, è possibile
immergere le uova di pesce in una soluzione di Halamid®
a 1 g/l per 10 min e in seguito lavarle in acqua pulita.
Per quanto di nostra conoscenza,
le informazioni fornite con
Pescatori dilettanti
Halamid® è ampiamente utilizzato dai pescatori dilettanti
per combattere batteri e parassiti esterni. Ad esempio,
si rivela particolarmente utile contro i parassiti esterni
delle carpe giapponesi. La durezza dell’acqua e il suo pH
divengono nuovamente due parametri importanti al fine
di adeguare la concentrazione alle condizioni specifiche.
la presente sono veritiere e
precise, ma senza garanzie di
alcun tipo. Poiché le condizioni
di utilizzo esulano dal nostro
controllo, Axcentive declina
ogni responsabilità, compresa
la responsabilità per violazioni
avvenute in relazione all’utilizzo
dei prodotti, dati o suggerimenti
menzionati. Agosto 2008