Teoria e metodologia del movimento umano applicato alla

Commenti

Transcript

Teoria e metodologia del movimento umano applicato alla
CORSO DI LAUREA IN SCIENZE E TECNICHE DELLE ATTIVITÀ MOTORIE
PREVENTIVE E ADATTATIVE
INSEGNAMENTO DI:
RIEDUCAZIONE MOTORIA
Prof. Claudio Robazza
ANNO DI CORSO: SECONDO
SEMESTRE: PRIMO
OBIETTIVI DEL CORSO
Obiettivi del corso sono di sviluppare e approfondire i fondamenti di teoria e metodologia del
movimento umano rivolgendo particolare attenzione agli aspetti applicativi nell’ambito della
prevenzione e del recupero. L’approccio teorico adottato è prevalentemente cognitivocomportamentale ed ecologico pur fondato su processi neurologici e biomeccanici sottostanti il
controllo e l’apprendimento motorio.
PROGRAMMA DEL CORSO
Classificazioni del movimento, capacità, abilità, competenze. Meccanismi di elaborazione delle
informazioni nell’esecuzione del movimento secondo l’approccio cognitivo-comportamentale e
l’approccio dinamico. Tappe dell’apprendimento motorio. Modello cognitivo e modello ecologico
nell’insegnamento delle abilità motorie. Definizione degli obiettivi. Obiettivi di prestazione, di
risultato e di processo. Comunicazione. Regole per comunicare efficacemente. Informazioni verbali,
visive e cinestesiche nelle tappe dell’apprendimento. Feedback aggiuntivo: effetti motivanti, di
rinforzo, informativi. Feedback quantitativo e feedback qualitativo. Feedback relativo a programma
motorio, relativo a parametri, descrittivo, e prescrittivo. Feedback riassuntivo e feedback medio.
Tecniche feedback di frequenza auto-determinata, fading e performance bandwidth. Sovraapprendimento. Pratica ammassata e pratica distribuita. Variabilità nei contenuti e variabilità nei
parametri. Interferenza contestuale. Pratica globale e pratica per parti. Mental imagery. Transfer di
apprendimento. Strategie, metastrategie e metacognizioni. Self-efficacy, emozioni, motivazioni.
Orientamento motivazionale e clima motivazionale. Effetti dell’attività fisica sulla salute. Attività
fisica come terapia nelle malattie croniche. Modello transteoretico ed altri modelli concettuali per il
cambiamento e la promozione dell’attività fisica e di sani stili di vita. Metodologia della ricerca e
della sperimentazione applicata alla riabilitazione, alla prevenzione e al recupero.
LIBRI ED ARTICOLI DI RIFERIMENTO
Libri:
Ainsworth, B., & Macera, C. A. (Eds.). (2012). Physical activity and public health practice. Boca
Raton, FL: CRC Press.
Marcus, B. H., & Forsyth, L. H. (2009). Motivating people to be physically active (2nd ed.).
Champaign, IL: Human Kinetics.
Schmidt, R. A., & Lee, T. D. (2012). Controllo motorio e apprendimento: La ricerca sul
comportamento motorio. Torgiano, PG: Calzetti Mariucci.
Articoli:
Biddle, S. J. H., Hagger, M. S., Chatzisarantis, N. L. D., & Lippke, S. (2007). Theoretical
frameworks in exercise psychology. In G. Tenenbaum & R. Eklund (Eds.), Handbook of
sport psychology (3rd ed., pp. 537-559). Hoboken, NJ: Wiley.
Bortoli, L., Bertollo, M., e Robazza, C. (2005). Sostenere la motivazione nello sport giovanile: Il
modello TARGET. Giornale Italiano di Psicologia dello Sport, 3, 69-72.
Bortoli, L., e Robazza, C. (2004). Motivazioni in educazione fisica: orientamento sul compito e
orientamento sull’io. Educazione fisica e Sport nella Scuola, 191/192, 14-22.
1 di 2
Bortoli, L., e Robazza, C. (2007). Il clima motivazionale in educazione fisica. Educazione Fisica e
Sport nella Scuola, 207/208, 41-53.
Breckon, J. D., Johnston, L. H., &, Hutchison, A. (2008). Physical activity counseling content and
competency: A systematic review. Journal of Physical Activity and Health, 5, 398-417.
Chodzko-Zajko, W. J., Proctor, D. N., Fiatarone Singh, M. A., Minson, C. T., Nigg, C. R., Salem,
G. J., & Skinner, J. S. (2009). Exercise and physical activity for older adults. Medicine and
Science in Sports and Exercise, 41, 1510-1530.
Donnelly, J. E., Hillman, C. H., Castelli, D., Etnier, J. L., Lee, S., Tomporowski, P., . . . SzaboReed, A. N. (2016). Physical activity, fitness, cognitive function, and academic
achievement in children: A systematic review. Medicine and Science in Sports and
Exercise, 48, 1197-1222.
Garber, C. E., Blissmer, B., Deschenes, M. R., Franklin, B. A., Lamonte, M. J., Lee, I.-M., . . .
Swain, D. P. (2011). Quantity and quality of exercise for developing and maintaining
cardiorespiratory, musculoskeletal, and neuromotor fitness in apparently healthy adults:
Guidance for prescribing exercise. Medicine and Science in Sports and Exercise, 43, 13341359.
Pedersen, B. K., & Saltin, B. (2015). Exercise as medicine - Evidence for prescribing exercise as
therapy in 26 different chronic diseases. Scandinavian Journal of Medicine and Science in
Sports, (Suppl. 3) 25, 1-72.
Spence, J. C., & Lee, R. E. (2003). Toward a comprehensive model of physical activity. Psychology
of Sport and Exercise, 4, 7-24.
2 di 2