30 ottobre - Attivita2

Commenti

Transcript

30 ottobre - Attivita2
Attività domenica 30 ottobre 2005
2ª Attività
8.30 Cda
9.15 Inizio attività.
9.20 – 9.50 Come per l’altra attività facciamo qualche gioco all’aperto, magari non calcio. Approfittiamo di questo
calduccio! Attenzione al carattere dei nuovi bambini, dobbiamo vedere come sistemare le sestiglie, chi mettere capo,
vice e domandare che hanno sono.
9.50 preghiera di San Francesco con le Cocci
10.00 – 11.00 messa
11.00-11.15 B.A. – Racconto “I fratelli di Mowgli 25-45” Kaa
Attività:
“…Mamma lupa e Babbo lupo trovano Mogli e subito lo accolgono, poi arriva Shere Khan. Babbo Lupo
entra nella tana con tutta la sua famiglia, li sono al sicuro perché Shere Khan è troppo grande per entrare.
La storia finisce con un pensiero: cosa dirà il branco di questo lupo spelacchiato ???…”
In tana:
Finita messa, B.A. e magari fatta anche una canzone si parte con la storia(11.30). A metà storia kaa
si interrompe e i lupi verranno portati nella sala del cinema, che sarà al buio tranne per qualche
lumino, (AVVERTIRE DON GUIDO) attraverso la porta più esterna. La storia finisce con il
dialogo tra Shere Khan e Raksha (MICROFONO E AMPLIFICATORE). Quindi i lupi usciranno
da un uscita “secondaria”: i cunicoli che li condurranno all’uscita della sala. Prima di percorrere i
cunicoli i lupetti verranno legati tra loro alla cintura tramite una lunga corda così potranno
muoversi liberamente stando assieme (1 grande e 1 piccolo) e così il più grande aiuterà il più
piccolo.
G I O C O n°1 (11.45)
Prima di entrare in tana dovranno recuperare Mowgli (foglietto che porta Akela) e riportarlo in
stando legati tra loro. Nel campo saranno disponibili tre zone franche (Tane di lupi): tana – 2ª
porta da calcio e 2° canestro dove ci saranno i Mowgli. Una volta arrivati in tana verranno
slegati.tana sempre
G I O C O n°2 (12.00)
Mowgli purtroppo non riesce a stare mai fermo e vuole andare in giro per la giungla di Seonee.
Babbo lupo e Mamma Lupa lo accompagnano con i fratellini. 4 sestiglie: il capo fila sarà Babbo
Lupo, l’ultimo Mowgli. La fila dovrà girarsi e contorcersi per proteggere Mowgli a tutti i costi
da Shere Khan(3 vecchi Lupi legati tra loro) o ancora meglio da Tabaqui e Shere Khan (2 coppie
di vecchi lupi legati tra loro alla caviglia).
G I O C O n°3 (12.15)
Stavolta Mowgli(bastoncino o foglietto) al centro di un cerchio formato da tutti i lupetti. Il
cerchio non si dovrà mai spezzare. I lupi dovranno tirare indietro per impedire agli avversari di
prendere Mowgli e tirare avanti per cercare di prendere Mowgli.
12.20 cerchione finale. Consegna lettere per riunione genitori e consegna calendario attività (da fotocopiare).
12.30 conclusione (ce la faremo ???). Comunque abbiamo 15 minuti di tempo extra.
Giochi Estemporanei oltre ai classici: palla lupo – roverino – gatto e topo – “chiama nome” – anfore –palla
chiama nome – flipper – palla prigioniera – palla tra 2 fuochi – lupo baseball – l’ultimo dei moicani
Buzzico Romano: scelto un bussatore che dovrà toccare un giocatore, questi mettendo la mano dove è stato toccato
dovrà cercare di toccare un altro giocatore, vince chi non si fa toccare. Se vi riesce può tornare a correre
normalmente e il giocatore toccato prende il suo posto.
Shun Tag: un giocatore è il cacciatore, ogni giocatore che riesce a toccare o che esce dal campo diventa cacciatore.
Per non essere presi si potrà assumere la posizione di shun tag per tot secondi (alzare gamba destra e stringere il naso
con le dita della sinistra)
Cavalli e Cammelli: 2 squadre a centro campo in 2 righe parallele e si guardano in faccia. Il capo gioco è in centro e
legge una storia. Quando dice la parola cavalli questi fanno dietrofront e cercano di guadagnare il fondo mentre i
cammelli devono prenderli e viceversa. I giocatori toccati escono dal gioco.
La corsa ai cappelli: si dispongono tutti i giocatori su di una linea. Dalla parte opposta ci sarà un numero di caooelli
o palline uguale al numero dei giocatori meno uno. Al via devono correre a prenderli. Chi non ci riesce viene
eliminato
I canguri: 2 squadre a 10 - 15 m di distanza. Al primo fischio i giocatori della squadra A fanno 3 salti a piedi uniti e
si fermano, al secondo anche quelli di B. Poi di nuovo A e così via. Se si prende un avversario(tocco) si hanno diritto
ad altri 3 salti per scappare o prenderne un altro. Ogni giocatore ha 3 vite. se le perde tutte rimane immobile finchè
un giocatore della sua squadra non gli regala una vita. Se un giocatore cade o allarga i piedi finisce il turno.
Attività domenica 30 ottobre 2005
2ª Attività
Pallone toccato: i giocatori stanno in cerchio, uno è al centro e deve cercare di toccare il pallone. Gli altri possono
passarselo con le mani. Se il pallone esce dal cerchi va in mezzo l’ultimo giocatore che l’ha toccata.
Se un giocatore resta troppo in mezzo un vecchio lupo gli darà una mano (fa da jolly)
Le torri: il campo è suddiviso in aree, in ognuna c’è un costruttore, un aiutante 10 barattoli x torre e 3 palline. Le
torri devono essere ad un metro una dall’altra. Il costruttore deve impilare 2 serie di 10 barattoli, l’aiutante deve
cercare di abbattere quelle avversarie e difendere le sue. Vince chi costruisce le 2 torri per primo. Si può anche fare a
torneo: 2 coppie contro 2.
Esempio di “STORIA PER IL GIOCO DEI CAMMELLI”
Un giorno un Cane andò a trovare un suo lontano cugino: il lupo. <<Ciao cugino>> gli disse il lupo <<raccontami
le ultime novità>>. Ecco, devi sapere che io ho girato il mondo in lungo ed il largo con il mio padrone: pensa sono
stato in Egitto, li ho trovato Camaleonti Cammelli e anche dei Cavalli !!! Incredibile eh!! Li ha portati laggiù proprio
la specie del mio padrone, oro mi hanno raccontato che una volta vivevano in grandi praterie con gli altri animali,
stando attenti ai Calabroni e anche a non calpestare Cavallette e formiche. Tutti vivevano il armonia. Poi l’uomo li ha
catturati e imbrigliati, trasportandoli in giro per il mondo.
Oltre ai Cammelli ho conosciuto anche i dromedari e , a ben guardare non erano tanto diversi dai Cavalli !!
Tutti grandi e con 4 zampe !!! Di tutto il viaggio che ho fatto e di tutti gli animali che ho conosciuto solo 2 loro
abilità mi avrebbero fatto comodo: quella del Camaleonte di mimetizzarsi nell’ambiente per quando volevo dormire
un po’ di più e quella del Cammello di poter non bere tanto tempo…e con il caldo che fa la avrei dovuto portarmi
dietro un bar.
<<Interessante>> disse il lupo <<Ma ora devo andare. Qualche amico mi ha detto che nella giungla di Seonee sta
accadendo qualcosa di strano>>. <<Ok, ci vediamo>> disse il cane. << E tu salutami i Cavalli ed i Cammelli ! >>
APPUNTI e RISULTATI
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
INIZIARE A PENSARE ALLE PREDE PER I CUCCIOLI

Documenti analoghi

IL LIBRO DELLA JUNGLA Di Jon Favreau. Con Idris Elba, Scarlett

IL LIBRO DELLA JUNGLA Di Jon Favreau. Con Idris Elba, Scarlett Il cucciolo d’ uomo Mowgli è cresciuto con il branco di lupi di Akela e mamma Raksha, nel rispetto della legge della Giungla. Al termine della tregua dell'acqua, però, la tigre Shere Khan torna a c...

Dettagli

I maestri di Mowgli

I maestri di Mowgli saggezza fa dono gratuito a Mowgli. La saggezza di Kaa si manifesta nella capacità di trovare soluzioni ai problemi e di proporre sfide sempre nuove al cucciolo d’uomo. Kaa per amore di Mowgli varc...

Dettagli