ASSE DEI LINGUAGGI

Commenti

Transcript

ASSE DEI LINGUAGGI
ASSE DEI LINGUAGGI
UdA1 LS – Presentarsi in un blog collettivo
(ITCG “Argentia” di Gorgonzola e Liceo Scientifico “Majorana” di Rho)
TITOLO DELL’UDA: PRESENTARSI IN UN BLOG COLLETTIVO
Classe: 1a.
Disciplina : lingua francese.
N. ore previste: 8.
Competenze di cittadinanza:
• comunicare:
o comprensione scritta;
o produzione scritta;
o comunicare attraverso e mail;
o scrivere in word correttamente;
o comunicare oralmente in modo corretto.
• collaborare e partecipare.
Competenze dell’asse disciplinare:
Utilizzare la lingua straniera L3 di livello A1 per comunicare
Abilità/capacità:
lo studente:
1. partecipa in modo produttivo alla realizzazione dell’attività collettiva;
2. rispetta le regole di lavoro e le consegne;
3. sa esprimere i propri gusti;
4. sa descrivere se stesso;
5. utilizza il blog per costruire un ritratto di sé;
6. sa usare Word sia dal punto di vista ortografico sia dal punto di vista dell’editing, usandone
anche il
7. correttore ortografico;
8. sa inviare documenti via mail.
Conoscenze:
1. lessico utile a descrivere se stesso;
2. strutture linguistiche relative alla descrizione di sé;
3. presente indicativo degli ausiliari e dei verbi regolari;
4. gli strumenti di scrittura presenti nel computer.
Metodologie didattiche utilizzate:
Alternanza di lavoro
- a gruppi: bozze dei ritratti personali;
- individuale: in laboratorio multimediale con connessione a internet; a casa con il pc individuale e
con la posta elettronica per la redazione della descrizione di sé;
- lezione frontale: in aula proiezione per visualizzare una presentazione tipo; il carattere grafico
corretto; l’uso del correttore ortografico.
Valutazione:
valutazione formativa dell’abilità degli studenti di descrivere sé stessi.
Percorso:
ATTIVITÀ
Lavoro
individuale.
Lavoro
individuale.
Lavoro
individuale a casa
di uno studente
capace di
realizzare il blog.
Lavoro
individuale a casa
degli studenti.
Lezione frontale
Lavoro a due
(studentedocente).
Lavoro
individuale a casa
di uno studente
capace di
realizzare il blog.
Lavoro
individuale.
Discussione e
sintesi riflessiva
in plenaria,
guidata
dall’insegnante
(in L1).
N. ORE
2
MATERIALI DIDATTICI
Laboratorio multimediale
- internet
2
Laboratorio multimediale
DESCRIZIONE
Lettura e analisi blog Mylène – Bruno
http://mylenebruno.ifrance.com/presentation.php?id=me
Presentazione Carla Bruni da wikipedia francese
(http://fr.wikipedia.org/wiki/Carla_Bruni-Sarkozy )
Redazione della presentazione di sé, sulla base del
canovaccio di Mylène e Bruno.
Realizzazione della homepage del blog.
(1)
Computer personale
(30’)
Computer personale
Completamento della redazione della presentazione di sé e
invio via mail al docente.
1
Aula proiezione
(1)
Posta elettronica
Condivisione della forma grafica del blog.
Correzione collettiva di alcune presentazioni.
Correzione della presentazione personale
(1)
Computer personale
Inserimento delle presentazioni dei compagni.
Laboratorio multimediale
- internet
Aula
Lettura e analisi blog di classe, con domande e precisazioni
rivolte ai singoli studenti .
L’insegnante prepara una serie di domande-stimolo, che
possono anche rimandare ad attività analoghe realizzate
nella scuola secondaria di 1° grado. Esempio di domande:
Che cosa abbiamo fatto?
Che cosa abbiamo imparato?
Che cosa ci ha interessato?
Che cosa ci ha annoiato?
Quali difficoltà abbiamo incontrato nel lavoro?
Quali sono gli errori linguistici più frequenti che abbiamo
fatto?
Queste riflessioni conclusive sono anche uno strumento per
l’autovalutazione da parte degli studenti.
2
1
Punti di forza rilevati dall’insegnante sperimentatore (frasi citate dal resoconto
dell’insegnante):
• l’uso di internet, di word, della posta elettronica finalizzato all’acquisizione di competenze;
• l’uso dell’aula di proiezione che permette di visualizzare bene il lavoro;
• la realizzazione del lavoro, in possibile alternanza con la “didattica ordinaria”, ne interrompe
e varia le modalità.
Punti di debolezza:
• scrivere la propria presentazione su uno schema già costruito riduce il protagonismo degli
studenti;
• il prossimo anno la rifarei ma chiedendo agli studenti stessi di predisporre lo schema di
presentazione.