UN GIORNO A MILANO in occasione della grande mostra a Palazzo

Commenti

Transcript

UN GIORNO A MILANO in occasione della grande mostra a Palazzo
UN GIORNO A MILANO
in occasione della grande mostra a Palazzo Reale
“MODIGLIANI, Soutine e gli artisti maledetti. La Collezione Netter”
e il Museo del Tesoro di Teodolinda a Monza
sabato 29 giugno 2013
Programma di massima:
Ore 08.00 – ritrovo dei signori partecipanti alla scuola media Savoia, via Goldoni 125, Bergamo.
Ore 08.10 – ritrovo dei signori partecipanti alla Stazione FS di Bergamo, piazzale Marconi.
Incontro con la nostra accompagnatrice (cellulare 3347036305) e partenza per Milano.
Ore 10.20 – visita con guida specializzata locale alla mostra “Modigliani, Soutine e gli artisti
maledetti. La collezione Netter” nelle sale di Palazzo Reale.
Torna la grande arte a Palazzo Reale: la Mostra “Modigliani e gli artisti di Montparnasse” presenta 122 opere di
straordinaria bellezza di Amedeo Modigliani e degli altri artisti che vissero e dipinsero a Montparnasse agli inizi del
'900. Le opere in mostra risalgono tutte ad un periodo affascinante e fondamentale della storia dell'arte. Periodo che
verrà definito “bohémien” e che vede questi artisti esprimersi in una pittura che la loro disperazione interiore. La loro
arte non è polacca, bulgara, russa, italiana o francese, ma è assolutamente originale: semplicemente è a Parigi che
tutti hanno trovato i mezzi espressivi che meglio traducevano la visione, la sensualità e i sogni propri. Ed è a Parigi,”
l'unico luogo al mondo in cui la ribellione ha diritto di cittadinanza”, prima a Montmartre e poi a Montparnasse, che
quegli artisti, tutti ebrei, si sono ritrovati per tentare la sorte. Ed è ebreo anche Jonas Netter, una figura fondamentale
per gli artisti in mostra, senza il quale molti tra loro non avrebbero avuto di che vivere e dipingere: il percorso
espositivo mette a confronto i capolavori acquistati nell'arco della sua vita da Netter che, affascinato dall'arte e dalla
pittura, diventa un estimatore illuminato e un acuto scopritore di talenti.
Pranzo libero in centro. Nel pomeriggio visiteremo il Museo del Duomo di Monza, all'interno del
quale si trova il famoso “Tesoro Longobardo”. Il cimelio più conosciuto è la Corona ferrea,
giunta a Monza forse in età carolingia, oggetto preziosissimo. Il nome deriva dal cerchio di metallo
all'interno, che la tradizione vuole ricavato da un chiodo della Croce. Il Museo ospita molti oggetti
di grande pregio come la Legatura di Teodolinda, dalle grandi croci gemmate, la Croce di Agilulfo
con un grande zaffiro centrale, il famoso Dittico di Stilicone, capolavoro assoluto della “rinascenza
teodosiana”, la grande Croce d'oro di Berengario e il Reliquiario del dente di San Giovanni.
Dopo la visita, rientro a Bergamo in serata.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: EURO 70,00 (minimo 20 partecipanti)
La quota comprende:
- viaggio in pullman privato GT da Bergamo, diaria autista e pedaggi autostradali
- ingresso, microfonaggio e visita con guida specializzata locale alla mostra su Modigliani
- ingresso al Museo del Duomo di Monza e alla Corona Ferrea
- accompagnatrice da Bergamo
- assicurazione medico/bagaglio
La quota non comprende:
- il pranzo, le bevande, le mance, l’assicurazione contro l’annullamento
- tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.
Le prenotazioni si accettano presso l’agenzia viaggi Rosaleda arteviaggi,
via T. Tasso 115 Bergamo - Tel. 035-236316 – mail: [email protected],
con il versamento dell’intera quota di partecipazione, fino all’esaurimento dei biglietti.