Articolazione in Crediti di Formazione alla Ricerca (CFR

Commenti

Transcript

Articolazione in Crediti di Formazione alla Ricerca (CFR
Articolazione in crediti della Scuola di Dottorato in Ingegneria dell'Informazione, Università di Cagliari
SCUOLA DI DOTTORATO IN INGEGNERIA DELLA INFORMAZIONE
Articolazione in Crediti di Formazione alla Ricerca (CFR)
La attività formativa dei Dottorati di Ricerca afferenti alla scuola è articolata in Crediti di
Formazione alla Ricerca (CFR).
Il completamento di ciascuno dei tre anni di corso di Dottorato è determinato dal conseguimento di
un numero minimo di crediti
Anno di corso
I
II
III
•
•
Numero minimo di crediti
CFRI
= 45
CFRI+II
= 100
CFRI+II+III = 180
Risultato del conseguimento
Passaggio al II anno
Passaggio al III anno
Conclusione del Corso di Dottorato.
Presentazione alla Commissione per l’Esame Finale
In caso di mancato conseguimento del numero minimo di crediti in uno dei primi due anni,
il Collegio dei Docenti della Scuola di Dottorato, sentito il parere favorevole del Collegio
dei Docenti del Dottorato di afferenza del Dottorando e valutato il parere del Tutore del
Dottorando stesso, può concedere il passaggio all’anno successivo in deroga alla norma
generale. In questo caso, non cesserà la erogazione della borsa di dottorato eventualmente
fruita dal Dottorando.
In caso di mancato conseguimento del numero minimo di crediti al termine del terzo anno, il
Collegio dei Docenti della Scuola di Dottorato, e valutato il parere favorevole del Collegio
dei Docenti del Dottorato di afferenza del Dottorando e valutato il parere del Tutore del
Dottorando stesso può concedere la proroga di un anno in deroga alla norma generale.
Modalità di conseguimento dei Crediti
Allo scopo di stimolare i Dottorandi a svolgere attività di ricerca di qualità elevata, il modo
principale di conseguimento dei CFR è la documentazione della attività scientifica, soprattutto
tramite la rendicontazione annuale, in forma seminariale, e la partecipazione alla stesura e
pubblicazione di articoli scientifici a diffusione internazionale, da cui si evinca il contributo del
Dottorando. Nel contempo, la Scuola intende incoraggiare la esperienza congressuale e la attività di
ricerca presso strutture di eccellenza qualificate.
Allo scopo di incoraggiare i Dottorandi a completare la propria formazione dal punto di vista
didattico e ad accedere a tematiche specialistiche utili alla propria formazione globale, la Scuola
prevede la possibilità di mutuare dai Corsi di Laurea Specialistica nei settori di attività dei singoli
Dottorati corsi, o moduli di corsi.
Nel contempo, si incoraggia l’ampliamento della offerta specialistica, da parte dei Docenti della
Università di Cagliari in termini di corsi specifici per le Scuole di Dottorato. Si stimola inoltre la
partecipazione dei Dottorandi a cicli seminariali, scuole internazionali e scuole nazionali,
privilegiando quelle per le quali è possibile una prova finale di verifica.
1/3
Articolazione in crediti della Scuola di Dottorato in Ingegneria dell'Informazione, Università di Cagliari
In questa ottica, le modalità di conseguimento dei CFR sono definite come segue:
A) Rendicontazione annuale e triennale
Ogni Dottorando dovrà elaborare annualmente un documento e predisporre una
presentazione orale sulla attività di ricerca svolta. La approvazione di tale rendicontazione
da parte di una Commissione nominata dal Collegio dei Docenti della Scuola di Dottorato
porterà al conseguimento di 40 CFR.
Ogni Dottorando dovrà elaborare al termine del triennio un documento sulla attività di
ricerca svolta. La approvazione di tale documento da parte di una Commissione nominata
dal Collegio dei Docenti della Scuola di Dottorato porterà al conseguimento di 20 CFR.
B) Articolo su Rivista Internazionale:
12 CFR, da ridurre di 2 CFR per ogni co-Autore dal 4° (incluso) in poi, fino al limite
minimo di 6 CFR. Si considerano gli articoli pubblicati o quelli per i quali sia disponibile il
documento di accettazione definitiva per la pubblicazione.
C) Articolo in forma estesa su Atti di Congresso Internazionale, con accettazione sulla base
della valutazione dell’articolo esteso o di un extended abstract. Si considerano gli articoli pubblicati
o quelli per i quali sia disponibile il documento di accettazione definitiva per la pubblicazione.
3 CFR fino a 3 Autori, 2 CFR fino a 5 Autori, 1 CFR con più di 5 autori.
D) Presentazione orale o poster a congressi o seminari internazionali (cumulabile con la
pubblicazione del relativo articolo).
1 CFR
E) Attività presso strutture di ricerca internazionali
1 CFR ogni 2 mesi di permanenza, fino ad un massimo di 6 punti nel triennio.
F) Frequenza, con verifica, a Corsi o moduli mutuati dalle Lauree Specialistiche:
CFR equivalenti ai Crediti Formativi ordinari indicati nei rispettivi Manifesti degli Studi
(per i moduli, vale la proporzionalità).
G) Frequenza, con verifica, a Corsi specifici per il Dottorato
2 CFR (16-20 ore di lezioni frontali) ciascuno.
H) Cicli Seminariali, Scuole Internazionali, Scuole Nazionali (tutti con verifica)
1 CFR / 8 ore.
I) Altre attività
Crediti da valutare da parte di una apposita Commissione Attività Formative, nominata
appositamente dal Collegio Docenti della Scuola su proposta del Direttore.
2/3
Articolazione in crediti della Scuola di Dottorato in Ingegneria dell'Informazione, Università di Cagliari
Il numero di crediti conseguibili mediante attività di pubblicazione o congressuale (tipologie B,C,D)
viene stabilito in non inferiore a 10 CFR.
Il numero di crediti conseguibili tramite attività di tipo esclusivamente didattico (tipologie F,G,H,I
viene stabilito in non inferiore a 20 CFR e non superiore a 36 CFR.
Il Dottorando ha facoltà di chiedere alla Commissione Attività Formative un parere preventivo
sull'ammissibilità di altre attività.
Il Collegio dei Docenti della Scuola di Dottorato approva a consuntivo, su proposta della
Commissione Attività Formative, il Registro delle Attività predisposto annualmente dai Dottorandi
entro il 31 ottobre.
E’ compito del Collegio della Scuola dotarsi degli strumenti di registrazione della attività didattica
svolta dai Docenti per i corsi specifici per i Dottorati, e di certificare questa attività presso gli Uffici
di Facoltà competenti.
E’ altresì compito del Collegio di Scuola concordare con i Docenti (sia dei corsi mutuati che di
quelli specifici per i Dottorati) le modalità di certificazione delle verifiche svolte dai Dottorandi al
termine di ciascun corso.
E’ infine compito del Collegio di Scuola definire e predisporre gli strumenti per la registrazione dei
Crediti conseguiti dai Dottorandi e predisporne l’esame per le pratiche di conclusione delle
annualità.
Cagliari, 24 maggio 2007
3/3