Sirone tra cultura e natura

Commenti

Transcript

Sirone tra cultura e natura
Sirone
tra cultura e natura
between culture and nature
Dalle chiese medievali agli edifici novecenteschi
passeggiando per i boschi del Monte di Sirone
From medieval church to twenty-century's buildings
walking through the woods of the Sirone's hill.
Il comune di Sirone, situato alle pendici dell’omonima collina, sorge nella Brianza orientale. Il centro cittadino
si raccoglie attorno alla Chiesa parrocchiale dedicata a S. Carlo Borromeo, che visitò il paes e alla fine del 1500.
Questo non è l’unico edificio di culto presente a Sirone: in posizione periferica, infatti, si trovano altre due chiese,
quella di S. Pietro, dedicata nel 1484, e quella trecentesca di S. Benedetto, che svolse la funzione di Chiesa
parrocchiale fino al XVII secolo. Si propone un percorso che dalla Chiesa principale porta alla visita delle altre
due, passando per i sentieri del Monte di Sirone e per le varie frazioni storiche del paese: si avrà l’occasione di
osservare edifici secolari e luoghi bucolici passeggiando nella natura.
Sirone's village rises up on the slope of Sirone's hill, in the east of Brianza. The city centre is developed
around the main church dedicated at Saint Carlo Borromeo who visited the village at the end of XVI century. This
isn't the only place of worship located in Sirone: in the suburban there are two more churches, the first one is
dedicated to Saint Peter, the second, consecrated to Saint Benedetto, has been the main church of the village
until the XVII century. The route starting from Saint Carlo's church lead to the other sacred building walking
through the wood of Sirone's hill and the historic hamlet: it will possible to see ancient buildings and bucolic
places walking through the nature.
TEMPO DI PERCORRENZA
Mezza giornata visitando i monumenti
TRAVEL TIME
Half a day visiting the monuments
PARTENZA
Sirone, via Papa Giovanni XXIII
START POINT
Sirone, via Papa Giovanni XXIII
MEZZI di TRASPORTO
Percorso pedonale adatto a tutti
e ciclabile per gli amanti della
mountain bike
TRANSPORTS
The route can be cover by foot
from everyone and by bike from
mountain bikers
COSTO
Gratuito
COST
Free
ITINERARIO GUIDATO
Non sono previste guide
o accompagnatori turistici
GUIDED ITINERY
Tour Guides are not provided
APPROFONDIMENTI
Mappa del percorso e dei luoghi
caratteristici del paese
IN-DEPTH
Map of the city and building's
description
Biblioteca di Sirone
via Manzoni 17, 23844 Sirone
Tel: 031 853757 Mail: [email protected]
Info: http://bibliosirone.altervista.org/
Dalla chiesa parrocchiale di San Carlo, attraverso Buscanova, una stretta via pedonale, si giunge alla piccola
chiesa di San Pietro da dove si possono ammirare le cime della Grigna e del Resegone. Da qui, proseguendo per la
strada sterrata, si giunge all’edicola dedicata alla Madonnina e più avanti al “Navello” un lavatoio pubblico che riutilizza
il coperchio di un'antichissima tomba. Addentrandosi nel bosco e seguendo il sentiero si sbuca in località Colagnola da
dove si possono vedere Villa Arbusta, residenza novecentesca di grande pregio (non visitabile), e la “Colagnola”, una
tipica costruzione rustica a corte, anch’essa molto antica, che si incontra poco più avanti. Da qui il percorso conduce
alla chiesetta di San Benedetto, il cui affresco in facciata è stato recentemente restaurato. La trattoria di fronte ad essa
riutilizza gli spazi di quella che un tempo fu la casa parrocchiale. Un altro edificio degno di nota è sicuramente la villa
sede del Municipio, costruita all’inizio del 1900. Si prosegue, quindi, fino alle "Cave del Ceré" luogo in cui in passato si
estraeva una particolare pietra (puddinga) utilizzata per le macine dei mulini ed infine, passando per via Convento, si
ritorna in centro paese terminando così il giro da dove era iniziato.
Starting from Saint Carlo's church, through Buscanova, a narrow pedestrian walkway, you arrive to the small
Saint Pietro's church. From here you can admire mountains Grigna and Resegone. Through the dirt track you reach
the small aedicula dedicated to Virgin Mary and, moving forward, a bucket for laundry made by the roof of an ancient
tomb. Entering in the wood and following the path you will arrive in Colagnola, a locality from where you can see Villa
Arbusta, a house built in the nineteenth century (not open to tourists) and the “Colagnola”, an ancient rustic building at
court. From here the route lead to Saint Benedetto's church; on its front there is an ancient fresco recently restored.
The restaurant in front of the church was built on the structure of the previous parish house. Another building that
deserves to be noticed it is certainly the municipal hall which is a villa built at the beginning of the XX century. Moving
forward you arrive at “Cave del Cerè”, a quarry of a particular stone (puddinga) used to make millstones. In the end,
walking through via Convento you go back to the city center where the tour has begun.
FAMIGLIA
FAMILY
Il percorso è adatto a famiglie con bambini di
tutte le età. I sentieri all’interno dei boschi non
sono incidentati e la presenza di prati
consente giochi all’aria aperta lontani dai
pericoli, soste per rilassarsi e pic-nic.
The tour fits to families with children. The
paths in the wood are clean and you will find
fields where it is possible having a picnic,
playing away from dangers or relaxing.
GUSTO
FOOD
La tradizione culinaria di Sirone si rifà a quella
della Brianza. Si cucinano, infatti, piatti tipici
quali la polenta, la Cassoeula, i brasati e i dolci
come la torta paesana. Tipicamente Sironesi
sono invece i “tortelli”, piccoli dolci di pasta fritti
e i “cavigioni” dei pani che contengono uvetta
e semi di finocchio.
Prodotti tipici: formaggi di capra, presso
azienda agricola Buzzi, via G. Verdi 27
Dove mangiare: Trattoria S. Benedetto - via
S. Benedetto 9; Harley Cafè - via Convento
17;
Bar: Rock Cafè - Piazza Risorgimento 1;
Solesito Cafè - via Molteni 22; Il Caffè - Via
Delle Rimembranze 4.
EVENTI
Seconda domenica di Quaresima, Festa dei
“tortelli e cavigioni” dolci tipici che si cucinano
solo in occasione di questa festa. Giugno e
Luglio, attività varie (cinema all’aperto, serate
danzanti - programma completo sul sito del
comune). Ultimo fine settimana di Agosto,
festa della Madonna della Cintura: festa
parrocchiale
con
serate
danzanti,
intrattenimento per famiglie, tombola e cucina
sempre aperta.
Sirone's Traditional cuisine take inspiration
from Brianza cuisine: typical dishes are
"polenta" (cornmeal), "cassola" (made with
meat and savoy cabbages), braised meat and
sweets like "torta paesana" (a cake made with
dry bread, cocoa powder, milk and raisins).
Typical Sirone's sweets are "tortelli", a small
sweets fried and "cavigioni" a kind of bread
with raisins and fennel seeds.
Typical products: goat's cheeses can be
bought at Buzzi's farm, via G. Verdi 27
Where you can eat: Trattoria S. Benedetto via S. Benedetto 9; Harley Cafè - via
Convento 17;
Bar: Rock Cafè - Piazza Risorgimento 1;
Solesito Cafè - via Molteni 22; Il Caffè - Via
Delle Rimembranze 4.
EVENTS
Second Sunday of Lent, “Tortelli & Cavigioni”
festival (traditional sweets cooked just in this
day). June and July: various activity like
outdoor cinema and nights in music (full
program on http://www.comune.sirone.lc.it.
Last weekend of August, celebration in honor
of Virgin Mary. During this feast there are
games for children, kitchen always open,
nights in music and fireworks.
Comune di Sirone

Documenti analoghi