dicembre 2009

Commenti

Transcript

dicembre 2009
Biblioteca “Mario Luzi”
di San Pietro in Casale
Comune di San Pietro in Casale
sullo scaffale novità
esposizione dei nuovi arrivi in biblioteca
Letteratura
Milena Agus, La contessa di ricotta, Nottetempo, 2009
Cecelia Ahern, Se tu mi vedessi ora, Sonzogno, 2006
Kate Atkinson, Un colpo di fortuna, Einaudi, 2009
Pupi Avati, Gli amici del Bar Margherita, Garzanti, 2009
Laura Bosio, Le stagioni dell’acqua, Longanesi, 2007
Patrick Dennis, Zia Mame, Adelphi, 2009
Catherine Dunne, L’amore o quasi, Guanda, 2006
Geoff Dyer, Amore a Venezia, morte a Varanasi, Einaudi, 2009
Richard Flanagan, La vita sommersa di Gould, Frassinelli, 2003
Giuseppe Genna, Nel nome di Ishmael, Mondadori, 2003
Elizabeth George, La donna che vestiva di rosso, Longanesi, 2009
Jason Goodwin, Il ritratto Bellini, Einaudi, 2009
P. D. James, La stanza dei delitti, La Repubblica, 2004
Itzak Katzenelson, Canto del popolo yiddish messo a morte, Mondadori, 2009
Laura Mancinelli, Gli occhiali di Cavour, Einaudi, 2009
Sandra Petrignani, Come fratello e sorella, Baldini & Castoldi, 1998
Guillame Prévost, I setti delitti di Roma, Mondolibri, 2006
Vitagliano Ravagli, Wu Ming, Asce di guerra, Marco Tropea, 2000
Arundhati Roy, Quando arrivano le cavallette, Guanda, 2009
Luisa Ruggio, Afra, Besa, 2006
Boualem Sansal, Il villaggio del tedesco, Einaudi, 2009
Luis Sépulveda, L’ombra di quel che eravamo, Guanda, 2009
Chris Stewart, Una casa tra i limoni, Guanda, 2000
Chiara Strazzulla, La strada che scende nell’ombra, Einaudi, 2009
Vitaliano Trevisan, Due monologhi, Einaudi, 2009
Saggistica
Lorenzo Bini Smaghi, L’euro, Il Mulino, 2009
Tito Boeri, Vincenzo Galasso, Contro i giovani: come l’Italia sta tradendo le nuove generazioni,
Mondadori, 2009
Massimo Campanini, Storia del Medio Oriente 1798-2006, Il Mulino, 2007
Urdu: dizionario italiano–urdu, urdu–italiano, Vallardi, 2007
Angelo Ferracuti, Viaggi da Fermo, Laterza, 2009
Tiziana Lippiello, Il confucianesimo, Il Mulino, 2009
Mario Livio, Dio è un matematico, Rizzoli, 2009
Giorgio Manzi, Alessandro Vienna, Uomini e ambienti, Il Mulino, 2009
Antonio Massarutto, I rifiuti, Il Mulino, 2009
E. Benjamin Skinner, Schiavi contemporanei, Einaudi, 2009
Marco Travaglio, Vauro, Italia annozero, Chiarelettere, 2009
Storia Locale
André Beuchat: visione e sentimento, Inclub, 2000
Giuseppina Benassati (a cura di), Le carte di Giovannino: prime indagini sui materiali dell’archivio
Guareschi, Bononia University Press, 2008
Giuseppina Benassati (a cura di), Stampatori e botteghe d’arte in Emilia-Romagna, Compositori, 2009
Gianni Bina, Un fotografo con la passione delle bocce, Leviedellastoria, 2007
Walter Breveglieri, Bologna 1950-2000, Minerva, 2000
Emanuele Burgin, Enrico Cancila, Camillo Franco (a cura di), Qualità e territorio: la certificazione
ambientale negli enti locali, Edizioni Ambiente, 2008
II concorso letterario “San Lorenzo”, … Ma sono mille papaveri rossi. Storie ispirate alle canzoni di
Fabrizio De Andrè, Biblioteca Ileana Ardizzoni, 2009
Il filo di Arianna: 36 anni di regione, Regione Emilia-Romagna Assemblea legislativa 2007
Nino Migliori, Paesaggi infedeli, Damiani, 2008
Gabriele Mignardi (a cura di), Il sentiero dei gessaroli, Editrice Compositori, 2007
Andrea Morisi (a cura di), Recupero e gestione ambientale della pianura: la rete ecologica del
Persicetano, Centro Agricoltura Ambiente, 2001
Natura d’Europa a un passo da casa. Guida ai siti della Rete Natura 2000 in Provincia di Bologna,
Pendragon, 2008
Rassegna storica crevalcorese n. 5 dicembre 2007, Istituzione dei Servizi Culturali Paolo Borsellino, 2007
Rassegna storica crevalcorese n. 7 giugno 2009, Istituzione dei Servizi Culturali Paolo Borsellino, 2009
Giancarlo Roversi, L’Archiginnasio. Il palazzo, l’Università, la Biblioteca, Credito Romagnolo, 1987 (2
volumi)
Giancarlo Roversi (a cura di), Donne celebri dell’Emilia-Romagna e del Montefeltro, Grafis, 1993
Terra e mare. Paesaggi del sud da Giuseppe De Nittis a Giovanni Fattori, Silvana Editoriale, 2009
Giampaolo Venturi, Un uomo, una banca: il presidente Cirri e il Credito Romagnolo, Unicredit, 2006
VHS
Butch Cassidy, regia di George Roy Hill, con Paul Newman, Robert Redford, l’Unità, 1996
Cabaret, regia di Bob Fosse, con Liza Minelli, Michael York, l’Unità, 1971
Il diario di Bridget Jones, regia di Sharon Maguire, con Renèe Zellwegger, Hugh Grant, Speak up, 2001
La legge del desiderio, regia di Pedro Almodovar, con Carmen Maura, Eusebio Poncela, L’Unità, 1987
Michael Collins, regia di Neil Jordan, con Liam Neeson, Aidan Quinn, The english movie collection, 1999
Rain main, regia di Barry Levinson, con Dustin Hoffman, Tom Cruise, The english movie collection, 2000
Riff raff, regia di Ken Loach, con Robert Carlyle, Emer McCourt, La Repubblica, 1997
Strange Days, regia di Kathryn Bigelow, con Ralph Fiennese, Angela Bassett, The english movie
collection, 2000
Titanic, regia di James Cameron, con Leonardo di Caprio, Kate Winslet, The English Movie Collection,
2000
Il vigile, regia di Luigi Zampa, con Alberto Sordi, Marisa Merlini, L’Unità, 1996
DVD
La grande storia del jazz, L’espresso, 2009:
4 – Le orchestre dello swing.
I mille mondi di Duke Ellington (CD+DVD)
5 – Bepop.
La swing Era: la follia del jazz (CD+DVD)
6 – Cool & California.
La swing era e i grandi interpreti (CD+DVD)
Paolo Rossi racconta: Newton e la rivoluzione scientifica, L’espresso, 2009
Michele Ciliberto racconta: Giordano Bruno e la filosofia del rinascimento, L’espresso, 2009
Maurizio Ferraris racconta: Kant e l’illuminismo, L’espresso, 2009
“I lettori consigliano ai lettori…”
Hai letto un bel libro?
Scrivi poche righe di recensione sul quadernone
che è a tua disposizione in biblioteca
Questo mese i nostri lettori consigliano:
Maurizio Garuti, La memoria dell’acqua nella pianura bolognese, Pendragon, 2009
Una popolazione e un territorio raccontati seguendo le vicissitudini dell'acqua. L'autore amalgama le fonti più svariate:
l'osservazione del paesaggio con i suoi canali, i suoi argini, i suoi maceri, i suoi pozzi; le fonti scritte disponibili nelle
biblioteche; le tradizioni e la cultura orale; le informazioni provenienti dal dialetto e dai toponimi, ecc. Il risultato è una
narrazione con una folla di protagonisti composta, nel corso del tempo, da coloni romani, monaci benedettini,
contadini, barcaioli, mugnai, mondine, scarriolanti, possidenti, bonificatori, tecnici idraulici. Un vasto corredo
fotografico e iconografico, in parte inedito, accompagna il lettore in questo viaggio nel tempo.
Henning Mankell, Scarpe italiane, Marsilio, 2008
Fredrik Welin, ex-chirurgo, vive in una delle tante, piccole isole che popolano l'arcipelago al largo di Stoccolma,
circondato da un mare di ghiaccio. Solo l'arrivo del postino interrompe il silenzio delle giornate, segnate dalle
immersioni e da qualche scarna annotazione in un diario, cronaca di un'esistenza che si è persa. C'è un mistero nella
vita di Fredrik Welin, una "catastrofe" che l'ha spinto a cercare la solitudine e a creare una barriera tra sé e il mondo.
Ma un mattino, quasi un miraggio, lo raggiunge una donna. L'ombra nera che si staglia contro il bianco tutt'intorno è
Harriet, tanto amata in gioventù e abbandonata senza spiegazioni. Ora, dopo quasi quarant'anni, vuole che Fredrik
mantenga un'antica promessa.
Margaret Mazzantini, Venuto al mondo, Mondadori, 2009
Una mattina Gemma sale su un aereo, trascinandosi dietro un figlio di oggi, Pietro, un ragazzo di sedici anni.
Destinazione Sarajevo, città-confine tra Occidente e Oriente, ferita da un passato ancora vicino. Ad attenderla
all'aeroporto, Gojko, poeta bosniaco, amico, fratello, amore mancato, che ai tempi festosi delle Olimpiadi invernali del
1984 traghettò Gemma verso l'amore della sua vita, Diego, il fotografo di pozzanghere. Il romanzo racconta la storia
di questo amore, una storia di ragazzi farneticanti che si rincontrano oggi invecchiati in un dopoguerra recente. Una
storia d'amore appassionata, imperfetta come gli amori veri. Ma anche la storia di una maternità cercata, negata,
risarcita.
Alda Merini, Ballate non pagate, Einaudi, 1995
Una sera tardi, a "Blob", un'anziana signora piange a dirotto su una seggiola del "Maurizio Costanzo Show". Il pubblico
applaude: un applauso uniforme, ottuso, che non finisce più. Costanzo è in piedi immobile, lo sguardo compiaciuto e
mesto. Il pianoforte incatena una fuga di note rapinose. Senza averla mai vista, capisco all'istante che quell'anziana
signora immensamente libera e superiore all'inutile trappola che le sta scattando addosso può essere soltanto Alda
Merini. Era proprio lei. Da quella sera ho cominciato a capire quanta dignità vi possa essere anche in un dolore esposto
al pubblico. Anche queste "Ballate" sono poesie nate dal pubblico e in pubblico, e sono colme della "scienza / del
dolore dell'uomo", il solo sapere che Alda Merini rivendichi.
Mercè Rodoreda, La piazza del diamante, La nuova Frontiera, 2008
La piazza del Diamante" è il racconto di una vita: la storia di Natàlia, una ragazza molto semplice, ingenua, abituata a
non esprimere le proprie emozioni, che si ritrova a vivere nella Barcellona della Repubblica e della guerra civile, il
dramma della miseria, la perdita del marito, la solitudine, finché un secondo matrimonio non le aprirà la possibilità di
una nuova vita. Con una toccante intensità, Natàlia più che raccontare sembra suggerire attraverso i dettagli i suoi
sentimenti, la sua sensibilità femminile, tutta la fragilità e la complessità dell'essere umano.
Emilio Rigatti, Minima pedalia. Viaggi quotidiani su due ruote e manuale di diserzione
automobilistica, Ediciclo, 2004
L'avventura quotidiana di un professore ciclodipendente alle prese con un mondo globalizzato. C'è chi smette di
fumare, chi smette di bere, di giocare a carte... e chi smette di andare in auto. Per sempre. Appende il volante al
chiodo e inforca la sella della bicicletta. Emilio Rigatti ha lasciato per sempre l'auto e ora fa della bici e del viaggiare a
pedali non solo un mezzo di trasporto alternativo, ma una vera e propria filosofia di vita. Questo volume è il racconto
del primo anno di disintossicazione da macchina, tra esilaranti avventure e momenti di pura riflessione.