novita` 2014 1 2 4 3 6 8 7 12 9 10 11

Commenti

Transcript

novita` 2014 1 2 4 3 6 8 7 12 9 10 11
barche&cantieri
reportage
Multi Party
I dati
60
136
Multiscafi Espositori
Visitatori
Area Espositiva
di Federico Maselli
Edizione 2015
Siamo stati al Salon du Multicoque, dedicato a chi ama
navigare su più scafi. Ecco come è andata...
14.800
2.200 mq
15-19 aprile
NOVITA’ 2014
Sopra
Il Salon du Multicoque, arrivato
alla V edizione,
rappresenta il
salone di riferimento per chi
ama navigare sui
multiscafi
l
o scorso 27 aprile
si è conclusa la V
edizione del Salon
du Multicoque, la fiera espo-
sono state confermate le nostre
in mare.
sia cresciuto e sia ormai diventato
che hanno presentato il loro trima-
sensazioni alla vigilia.
Complessivamente il salone nau-
l’appuntamento principe, a livello
rano di 30 piedi, il modello più pic-
Con la pioggia o sotto al sole, le
tico è stato un successo, sia per
europeo, per chi investe o naviga
colo esposto nella cittadina france-
banchine del marina di La Grande
gli organizzatori (confermate il
sui multiscafi.
se. Molti anche gli italiani presenti,
sitiva dedicata al mondo dei multi-
Motte, nel sud della Francia, sono
numero di presenze della passata
A esclusione di Sunreef (che ha da
con il Mattia di Enrico Contreas in
scafi sia a vela sia a motore.
state sempre affollate di visitatori,
edizione anche se, secondo alcu-
poco presentato un nuovo proget-
prima fila. Nelle pagine seguenti
appassionati del settore o semplici
ni, sono aumentate le presenze
to per 92 piedi double deck), erano
troviamo l’analisi del nostro inviato
Noi di FareVela eravamo presenti
curiosi, che con piacere sono saliti
rispetto al 2012) sia per gli esposi-
presenti tutti i maggiori cantieri
a la Grande Motte Stefano Avanzi
all’evento e, dopo aver parlato con
a bordo delle barche esposte e han-
tori. Il che dimostra come in questi
europei, con incursioni di “boatyard
insieme alle novità più interessanti.
cantieri, espositori e progettisti,
no sfruttato l’occasione di testarle
cinque anni il Salon du Multicoque
worldwide” come i cinesi di Airplay
www.multicoque-online.com
040
FareVela giugno 2014
1
2
3
Alibi, Alibi 54
4
Hudson Yachts, Airplay 30
Aventura Catamarans, Aventura 43
Fountaine Pajot, Lipari 41 Evolution,
Summerland 40 LC, Queensland 55
5
Jaguar Power Catamarans, Jaguar 48
6
7
8
9
10
11
12
Lagoon 560 S2
Nautitech, Open 40
Privilege Marine, Privilege Série 4.9 e 5
Mer & Composites, Pulsar 60 - So what
Outremer, Outremer 51
Swiss Catamaran, S2C45
Flash Catamarans, Flashcat 47
barche&cantieri
reportage
come cambia la progettazione
Rigging: i catamarani più nuovi
primi adottano chiglia fissa “sacrifi-
Scafi: i più performanti sono molto
tendono alla semplificazione delle
cale” da 1,2 a 1,5 metri di immersio-
magri e con prue “rovesce”, natural-
manovre, tutte riportate in poz-
ne (la chiglia si rompe se impatta
mente perdono in numero cabine e
zetto; fiocco autovirante; più di un
con il fondo, ma salvaguarda lo sca-
comodità (cabine e letti più stretti),
winch elettrico; conduzione anche
fo). Per migliorare le performance,
sono più leggeri, e hanno maggio-
in solitario; albero più arretrato;
sono in studio meccanismi di chi-
re altezza sull’acqua tra i due scafi
randa più stretta top square.
glie rotanti all’interno della chiglia
(clearance > 0,9m). Tengono bas-
fissa per aumentare l’immersione e
so anche il baricentro dei pesi con
Ambienti: unico ambiente in
le prestazioni specie di bolina, solu-
strutture (dinette) basse e timoni
pozzetto, nessuno scalino, con-
zione adottata dai Comet 37. I cul-
su scafi laterali a poppa. La tenden-
tinuità tra interno ed esterno (la
tori delle performance del catama-
za dei cat da crociera pura è quella
cucina serve l’interno e l’esterno,
rano adottano daggerboard e foil
dello scalino orizzontale lungo
come i Catana e
tutto lo scafo (la parte immersa è
i Mattia.
più stretta e affusolata per miglio-
Tra le soluzioni
rare le prestazioni, l’opera morta
più amate la
più larga per avere più comodità).
creazione di un
Quando possono vanno verso il
unico ambien-
fly-bridge, ampi spazi prendisole,
te fra esterni e
la vista dalla postazione timoniere
interni. Ad av-
come nei motoryacht.
CURIOSITA’
- Il mercato dei
multiscafi
pro duce ogni an
no circa 1.000
imbarcazioni: l’8
5 per cento a
vela, il 15 per cen
to a motore;
- Francia e Sudafr
ica sono le
prime per pro duzio
ne
-400 milioni di
euro è il giro
d’affari nei multis
cafi
-I multiscafi rap
presentano il
27% per cento del
l’industria
nautica a vela
Il mercato
2010 2011 2012
vantaggiarsene
Dall’alto:
L’entrata al salone, svoltosi dal 23
al 27 aprile;
Visitatori e
stampa a bordo
dell’Alibi 54 Itsara
i volumi e il sen-
Motori Elettrici /hybridi: ci sono
so di ampiezza,
perplessità, si è insicuri sulla affi-
soprattutto per
dabilità, però tutti ci stanno ragio-
cat intorno ai
nando, magari cercando di capire
40 piedi. Nella
come tenere separati i componenti
foto il Fontaine
(esempio avere il motore elettrico
Pajot 41 Lipari
ma piede d’elica da fornitore stori-
Sailing Catamarans +16% +18% +4%
Power Catamarans +7% +5% In alto a sinistra:
Il Villaggio,
spazio dedicato
agli incontri B2B
con architetti e
manager
+1%
così come i divani), nelle barche
Evolution
co affidabile…). Anche i clienti spin-
Per quanto riguarda il mercato, la
l’altra Sport senza gli scafi in car-
di dimensioni più piccole (40 pie-
Tra le soluzioni più amate la cre-
gono per averli. Sembrano essere
tendenza dei cantieri è di spingere
bonio. La chiusura delle ali è stata
di circa) la dinette è all’esterno
azione di un unico ambiente fra
il futuro. Hanno il vantaggio della
molto sulla costruzione di barche
brevettata da Farrier. Presenta un
ma opportunamente protetta da
esterni e interni. Ad avvantaggiar-
riduzione dei pesi e della minor ma-
sui 70 piedi. Ne sono esempi lam-
piccolo lavello con due fuochi sotto
sprayhood e riscaldata (si vedano
sene i volumi e il senso di ampiez-
nutenzione (l’energia di ricarica si
panti i cantieri francesi Catana e
l’albero a sinistra, bagno chimico
i Nautitech 40 Open, Comet 37…);
za, soprattutto per cat intorno ai
ricava da eolico, fotovoltaico, idro-
Lagoon. In particolare quest’ultimo
a prua sotto la cuccetta, tutte le
la scelta privilegia dunque il salone
40 piedi. Nella foto il Fontaine Pa-
generatori).
ha presentato il 7M che sarà ufficia-
panche con cuscineria fino a poppa
che diventa più importante.
jot 41 Lipari Evolution
lizzato al prossimo salone nautico
e un motore fuoribordo. Per loro si
di Cannes in programma, come di
tratta dell’esordio in Europa e at-
consueto, a settembre.
tualmente cercano dealer in Italia.
li (anche perché molti restyling)
I Cinesi: presenti al salone con
Villaggio: Pur contenuto, presen-
per dare maggior qualità (anche
Gruppo Hudson Yacht & Marine
tava tutte le novità e le tendenze
Outremer che aveva sempre fatto
(www.hudsonyacht-marine.com )
del momento in termini di acces-
interni spartani, pur conservan-
Presentano il modellino HH
soristica: motori elettrici della
do spirito minimalista, ha optato
66 Catamaran su progetto di
Oceanvolt (sono i più gettonati in
una migliore qualità), largo uso
Morelli&Melvin. Dichiarano di pre-
ambito catamarani), Idrogenerato-
del Corian non solo per le superfici
sentare la barca al salone di Can-
ri Watt&SEA, elettronica Navicom,
piane ma anche per mobili cucina
nes a settembre 2014. Il proprie-
generatori eolici della tedesca Su-
completi (in genere bianchi), legno/
tario di Hudson detiene anche il
perwind, vele francesi Incidences,
finto legno (sandwich) quasi esclu-
cantiere Airplay Trimaran, presente
dissalatori americani Sea Recove-
sivamente di colore chiaro per il
a La Grande Motte con un trima-
ry, motori ibridi della Eco Power
mobilio.
rano di 30 piedi da regata RAW
Solution. Affollato lo stand degli
30. Di questo multiscafo esistono
occhiali per il mal di mare (www.
Chiglie: distinguono i cat da pura
due versioni: una tutta in carbo-
boardingring.com ).
crociera da quelli più performanti. I
nio (scafi, albero, vele, traverse) e
Stefano Avanzi
Materiali: grande attenzione dei
cantieri nella ricerca dei materia-
042
FareVela giugno 2014
barche&cantieri
reportage
N O V I tà 2014
aventura world
lo stile di fountaine-Pajot
Victoria 67
Saba 50
lunghezza 14,98 m
larghezza
7,99 m
immersione
1.25 m
141,00 mq
sup. vel.
575.000 euro
prezzo
fountaine-pajot.com
La novità è stata il Lipari 41 Evolution. Rispetto alla versione precedente, sono stati rivisti gli interni: materiali più pregiati, aggiunte di finestrature per illuminare le cabine a poppa.
A Cannes sarà presentato il Saba 50.
La coperta è già incollata agli scafi; il
layout prevede 6 cabine doppie e 6
bagni, novità assoluta in un 50 piedi.
Poi è stata presentata anche Victoria
67 in pieno stile Fountain-Pajot
Indigo Yacht, cantiere con base in
Tunisia, ha presentato gli Aventura
33 e 43. Il primo, in versione elettrica,
presenta un armo originale per le andature portanti: uno spinnaker privo
di tangone e munito di una mura e di
una scotta sulle due bugne per facilitare al massimo le manovre anche
per chi naviga in solitario. Il prezzo
d’attacco è ottimo grazie alla manodopera tunisina a basso costo.
Aventura 33
9,98 m
lunghezza 5,30 m
larghezza
3.500 kg
dislocamento
sup. vel.
63,70 mq
prezzo
147.990 euro
aventura-catamarans.com
comet 37
privilege
mattia 52
Comet Cat è la nuova linea di catamarani disegnati da
Marc Lombard per la Comar. Il cantiere di Fiumicino
si apre a un nuovo mercato proponendo imbarcazioni
sportive senza rinunciare alla grande abitabilità. Attualmente sono previsti, oltre al 37 piedi, anche un 80 Custom e un 62. Presenti a Düsseldorf. comaryachts.it
Mentre è in fase di ultimazione il Mattia 52 full carbon,
a La Grande Motte il cantiere con base a Dervio ha presentato la gemella in vetroresina. Evoluzione del 56,
presenta linee filanti e molto marine. è stata posta grande attenzione allo studio dell’ergonomia e delle dimensioni di pozzetto e dinette. www.mattia.it
seawind 1250
outremer 45
I Privilege sono disegnati da Lombard. Gli ultimi modelli,
come le Serie 4 e 5, sono stati rivisitati negli interni (materiali e layout). La Serie 5 offre come standard: gruette
per il tender, teak in pozzetto, winch elettrici accanto
alla timoneria. Randa square top e albero arretrato caratterizzano il piano velico. privilege-marine.com
Novità 2014 del cantiere Outremer è il 45, di cui sono
stati già vendute sette unità. Sarà esposto in prima
mondiale al Salone di Cannes. Evoluzione del 59, presenta materiali più pregiati e di qualità. Leggerezza e
resistenza derivano dalla costruzione per infusione sottovuoto. www.catamaram-outremer.com
alibi 54
JFA 110
Il Seawind 1250 fly bridge è il modello più interessante
del cantiere australiano. Realizzato negli stabilimenti in
Vietnam, ha un basso dislocamento grazie alla tecnologia dell’infusione sottovuoto: leggerezza, resistenza e
robustezza sono le qualità che caratterizzano gli scafi. Il
1250 si presta per lunghe navigaizoni. seawindcats.com
ts 52
Nel 2012 il noto studio di architetti VPLP ha disegnato
per JFA Yachts un 110 piedi full carbon. Un semi-custom
che ha anticipato l’esordio nel 2014 dell’85 piedi disegnato da Marc Lombard. Ovviamente fly bridge, alle
prestazioni garantite dalla tecnologia costruttiva si sposa il lusso sfrenato. www.jfa-yachts.com
044
FareVela giugno 2014
L’Alibi 54, seppur conosciuto da tempo, è alla sua prima
apparizione in Europa. Presenta soluzioni originali come,
per esempio, il tender a prua sotto le reti grazie a un
vano predisposto. Tramite serbatoi può spostare il peso
a poppa alzando le prue, soluzione importante quando
si naviga con mare formato. www.aeroyacht.com
Già conosciuto per le sue doti in navigazione, il TS 52
non è una vera e propria novità del salone. Il cantiere ha
cercato di mediare fra due necessità: da una parte di realizzare un cat altamente performante, dall’altra di non
sacrificare troppo l’abitabilità degli interni. Siamo stati a
bordo: missione compiuta. www.xlcatamarans.com
barche&cantieri
reportage
N O V I tà 2014
nautitech open 40
tag 50
TAG 50
tag 60
lunghezza 18,30 m
larghezza
8,40 m
immersione 1,20-2,50 m
sup. vel.
247,00 mq
nc
prezzo
www.tagyachts.com
TAG 60, disegnato da Greg Young,
si caratterizza per lo studio attento
delle linee d’acqua dall’alto bordo
libero. Il cat sportivo prevede diverse combinazioni per semplificare la
conduzione, come l’albero ruotante e
la postazione centrale del timoniere.
Randa square top e fiocco autovirante completano il quadro. A un anno
dal suo esordio sono stati presentati i
rendering del 50 che ben promette.
Disegnato da Lombard, il Nautitech
Open 40 sembra essere molto performante: basso dislocamento, spigoli lungo gli scafi, prue rovesce,
linee filanti, randa square top. Il piano
velico prevede anche un fiocco autovirante ideale per le crociere. Il layout
degli interni prevede 3 o 4 cabine e
due bagni. Il cat può essere arricchito
con accessori per il daycruising o per
il blue water cruising.
open 40
11,98 m
lunghezza 6,91 m
larghezza
1,35 m
immersione
sup. vel. randa 91,00 mq
prezzo
282.800 euro
www.top-yachts.com
lagoon 560 S2
hh 66
air play
swiss 45
Lagoon ha presentato un aggiornamento del fortunato
56 piedi: il 560 S2. Rivisitati gli interni, ora in due versioni: nello scafo di sinistra cucina e cabina equipaggio,
quadrato con zone pranzo ed entertainment; oppure
cucina in quadrato, fino a 5 cabine con bagno e 2 cuccette a prua per l’equipaggio. www.cata-lagoon.com
Velocità e stile caratterizzano il 45 piedi di Swiss Cat.
Disegnato da Sébastien Schmidt, è pensato per la famiglia. Buona la superficie velica. Il rig è in kevlar, mentre
albero e boma sono in carbonio. Il layout degli interni
prevede armatoriale in uno scafo e cabina per i bambini
nell’altro. www.swisscatamaran.com
Hudson Yacht & Marine ha affidato a Morelli&Melvin i
disegni per un 66 piedi planante. Piano velico generoso,
albero arretrato e prue rovesce testimoniano l’anima
corsaiola della barca, mentre la cura nelle finiture e la
qualità delle essenze sono il giusto compromesso a favore della vita a bordo. www.hudsonyacht-marine.com
neel 45
bali 45
catana 59
RAW è il trimarano della Hudson Yacht, il più piccolo
multiscafo esposto. Ne sono state disegnate due versioni, una più aggressiva con il ricorso al carbonio, l’altra
più “docile”, senza scafi in carbonio. Per le linee d’acqua,
l’armo e il piano velico, RAW sembra essere la risposta a
chi cerca il brivido della velocità in sicurezza.
corsair 970
In attesa del 53 piedi (si parla di Cannes a settembre),
Catana porta a La Grande Motte i 42, 47 e 59. A caratterizzare quest’ultimo sono: bordo libero alto e grintoso, interni rifiniti e di ottima qualità (materiali eccellenti,
cura dei dettagli), derive mobili, scafi performanti, prue
rovesce. Il dislocamento non è contenuto. catana.com
Sarà con la presentazione del 45 piedi che esordirà la
nuova linea Bali di catamarani di lusso del gruppo Catana, dotati di fly bridge. L’obiettivo è diversificare Catana come brand di lusso e performante dai Bali, pensati
esclusivamente per l’uso in crociera e dotati di ogni comodità. www.bali-catamarans.com
046
FareVela giugno 2014
Presentato a Düsseldorf quest’anno, il Cruize 970 della
vietnamita Corsair ha, rispetto alle sorelle, un pozzetto
più funzionale e libero per una migliore gestione delle
manovre, scafi laterali più voluminosi, quindi più galleggiabilità e stabilità, maggiori volumi interni del 15 per
cento, cuccetta di prua più lunga. corsairmarine.com
Neel 45 è un trimarano per lunghe crociere in famiglia,
a dispetto di alcune soluzioni votate alla velocità. Mentre il 45 è stato esposto a La Grande Motte, in cantiere
fervono i lavori per la costruzione del 65 piedi, votato al
lusso estremo. Cuore del trimarano è il quadrato, illuminato da una tuga a 360°. www.neel-trimarans.com

Documenti analoghi