il mio nuovo strano fidanzato - L`Isola che non c`è Cineclub

Commenti

Transcript

il mio nuovo strano fidanzato - L`Isola che non c`è Cineclub
I L M I O N U O V O S T R A N O F I D A N Z A T O
Venerdì 23/3/2012 ore 21.00 e Domenica 25/3/2012 ore 17.00
(SPAGNA / ARGENTINA / PORTOGALLO / GRAN BRETAGNA 2004)
REGIA: DOMINIC HARARI, TERESA DE PELEGRÍ. INTERPRETI: GUILLERMO TOLEDO (RAFI), MARIA BOTTO (TANIA),
MARIÁN AGUILERA (LENI), NORMA ALEANDRO (GLORIA).
DISTRIBUZIONE: IIF. GENERE: COMMEDIA. DURATA: 90'.
vicenda: con stacchi rapidi, alternati a brevi piani sequenza,
il film riesce a catturare l'attenzione del pubblico in modo
efficace. La sceneggiatura
non è meno coinvolgente,
malgrado
un
soggetto,
ammettiamo,
non
originalissimo, riesce a
divertire sia perché gioca
abilmente con i luoghi
comuni del caso (come le
classiche
cene,
imbarazzanti perché si ha
effettivamente poco da
dire...), sia grazie a dialoghi
serrati, tutti costruiti sul
sistema del "botta e
risposta". Spassoso.
Un
film
che
sembra
concepito e costruito per
essere rappresentato a
teatro: l'utilizzo di poche, e
semplici, ambientazioni, e
una recitazione a metà
strada tra la Commedia
dell'Arte e il Dramma
Borghese, tendenzialmente
frenetica
e
impulsiva,
caratterizzano
tutta
la
pellicola dando un impronta
propria molto personale a
tutta la pellicola.
Il
mio
nuovo
strano
fidanzato è un film divertente e riuscito. Un esempio efficace
su come la Pace tra due fazioni, al di là di ogni facile
retorica, sia una possibilità oggettiva.
Alle volte capita che, entrando in un cinema per vedere un
film, ci si imbatta in una piéce teatrale. Questo è il caso di Il
mio nuovo strano fidanzato,
nuova irriverente commedia
scritta e diretta a quattro
mani da Teresa De Pellegri e
Dominic Harari, che in
questo modo firmano anche
la loro prima opera per il
cinema.
Vincitore
del
Montecarlo Film Festival De
La Comédie come Miglior
Film
e
Miglior
Sceneggiatura, Il mio nuovo
strano fidanzato è davvero
una
gradita
sorpresa.
Il soggetto, semplice ma
efficace, vede Gloria portare
a casa il suo nuovo
fidanzato
Rafi
per
ufficializzare
il
loro
fidanzamento ai genitori. Il
fatto che lei sia ebrea e lui di
origini palestinesi tende a
creare qualche tensione fino
al
punto
che
Rafi,
accidentalmente, fa cadere
dalla finestra la zuppa
surgelata, colpendo in pieno
il padre di Gloria. Credendo
di averlo ucciso, i due
innamorati si ritroveranno
imprigionati in una spirale di equivoci e situazioni
paradossali.
La regia usa lo stile delle "presa diretta" per dirigere tutta la
ABBONAMENTO
SINGOLO
Via
Edoardo
ALL’INTERA
FILM
3
EURO
D’Onofrio
-
RASSEGNA
tessera
60
d’iscrizione
–Roma
2
30
EURO
euro
Tel.3497959424
www.isolacine.wordpress.com