SCHEDA DATI DI SICUREZZA

Commenti

Transcript

SCHEDA DATI DI SICUREZZA
SCHEDA DATI DI SICUREZZA
Secondo Direttiva 91/155/CEE
BASF Profilo di sicurezza
Data / rielaborata il : 24/08/2001
Prodotto: KUMULUS DF
AP 00083-175 01 F (I/I)
edizione 5.01
1. DENOMINAZIONE DELLA SOSTANZA /PREPARATO E DELLA DITTA
KUMULUS DF – PRODOTTO FITOSANITARIO - FUNGICIDA
BASF Agro Spa
Via Marconato 8
20031-Cesano Maderno (MI)
Tel. 0362-5121
Informazioni di soccorso:
Tel.:0362-512.1
2. COMPOSIZIONE/ INFORMAZIONE SUGLI INGREDIENTI
Carattere chimico: contiene antiparassitario zolfo, fungicida, granulo disperdibile in acqua.
Componenti
CAS- No. 7704-34-9
zolfo
Contenuto : 80% in peso
3. INDICAZIONE DEI PERICOLI
Indicazioni di rischi particolari per l’uomo e per l’ambiente:
nessuno/nessuna
4. MISURE DI PRIMO SOCCORSO
Indicazioni generali : Sostituire gli indumenti contaminati
In caso di inalazione : Riposo, aria fresca
In caso di contatto con la pelle : Lavare immediatamente e a fondo con molta acqua e
sapone.
In caso di contatto con gli occhi: Sciacquare immediatamente a fondo per 15 minuti sotto
acqua corrente tenendo le palpebre aperte.
In caso di ingestione: Sciacquare immediatamente la bocca e bere abbondante acqua.
Indicazioni per il medico:
Nel trattamento sintomatico ( decontaminazione, funzioni vitali) , non sono noti antidoti
specifici.
pagina 1 di 4
SCHEDA DATI DI SICUREZZA
Secondo Direttiva 91/155/CEE
BASF Profilo di sicurezza
Data / rielaborata il : 24/08/2001
Prodotto: KUMULUS DF
AP 00083-175 01 F (I/I)
edizione 5.01
5. MISURE ANTINCENDIO
Estinguenti Adatti: Acqua nebulizzata, schiuma, estinguente a secco, diossido di carbonio
(CO2).
In caso di incendio si puo’ liberare : ossido dello zolfo.
Misure particolari di protezione: Indossare un respiratore autonomo e un indumento di
protezione.
In caso di incendio e/o esplosione non respirare i fumi.
Ulteriori informazioni: Raccogliere separatamente le acque di estinzione contaminate e
non immettere nelle fognature o nelle acque reflue.
I residui dell’incendio e l’acqua di estinzione contaminata devono essere eliminati
rispettando le normative locali.
6. MISURE IN CASO DI FUORIUSCITA ACCIDENTALE
Misure precauzionali individuali: (vedi sez. 8)
Tenere lontano da fonti d’ ignizione.
Informazioni ecologiche: Non lasciar penetrare il prodotto nelle fognature; impedire la
dispersione nel terreno e nei corpi d’acqua, raccogliere i residui con materiale assorbente
ed eliminare secondo le norme vigenti.
7.MANIPOLAZIONE E STOCCAGGIO
Manipolazione: con un impiego appropriato, non sono necessarie particolari misure.
Precauzioni contro incendio ed esplosione: evitare la formazione di polveri, la polvere puo’
formare miscele esplosive con l’aria. Conservare lontano da fiamme e scintille, non
fumare. Evitare l’accumulo di cariche elettrostatiche.
Stoccaggio : tenere in un luogo asciutto. Temperatura di immagazzinaggio max 40° C.
Stivare, immagazzinare e caricare separatamente da alimenti, mangimi e bevande.
8. CONTROLLO DELL’ESPOSIZIONE-PROTEZIONE INDIVIDUALE
Ulteriori informazioni sulle caratteristiche dell’impiantistica (vedi 7)
Componenti con valori limite da rispettare sul posto di lavoro: nessuno.
Equipaggiamento di protezione personale:
Protezione delle vie respiratorie: Filtro P2 (per particelle solide e liquide) ( DIN 3181).
Protezione delle mani: Guanti resistenti ai prodotti chimici
Protezione degli occhi: Occhiale di sicurezza, Protezione del corpo: vestito di protezione
Misure generali di protezione e igiene: si devono osservare le consuete misure
precauzionali per la manipolazione dei prodotti chimici; durante l’utilizzo non mangiare,
bere o fumare.
pagina 2 di 4
SCHEDA DATI DI SICUREZZA
Secondo Direttiva 91/155/CEE
BASF Profilo di sicurezza
Data / rielaborata il : 24/08/2001
Prodotto: KUMULUS DF
AP 00083-175 01 F (I/I)
edizione 5.01
9. PROPRIETA’ CHIMICO FISICHE
Stato fisico: granulo fine non polverulento, granulo disperdibile in acqua
Colore
: grigio-bruno
Odore
: debole odore proprio
Temperatura di accensione : 250° C (DIN 51794)
Autoinfiammabilita’: non autoinfiammabile
Caratteristiche di comportamento al fuoco: nessuno/nessuna
Densita’ apparente : 0.8 - 1.0 kg/l
Solubilita’ in acqua : disperdibile
Dimensione delle particelle (sospensione) : min 99.8% < 75 micron
Carattere antiridepositante : >80%
Energia minima di accensione : 160-320 mJ
10. STABILITA’ E REATTIVITA’
Condizioni da evitare: nessuna decomposizione se immagazzinato e usato come indicato.
Materie da evitare : nessuna.
Reazioni pericolose : sconosciuto
Prodotti di decomposizione pericolosi: nessuna decomposizione se immagazzinato e
usato come indicato.
11. INFORMAZIONI TOSSICOLOGICHE
Tossicita’ acuta
LD 50 orale/ratto :> 2200 mg/kg
LD 50 dermale/ratto :> 2000 mg/kg
LC 50 inalatoria/ratto : 5.4 mg/l/4h
Irritazione cutanea primaria coniglio: non irritante
Irritazione oculare primaria occhio di coniglio : non irritante
Sensibilizzazione: non esercita azione sensibilizzante
Indicazioni supplementari : evitare qualsiasi contatto non indispensabile con il prodotto,
l’abuso puo’ provocare effetti dannosi per la salute.
12. INFORMAZIONI TOSSICOLOGICHE
Considerazioni sullo smaltimento:
Metodo di prova
Metodo di analisi
Grado di eliminazione %
pagina 3 di 4
SCHEDA DATI DI SICUREZZA
Secondo Direttiva 91/155/CEE
BASF Profilo di sicurezza
Data / rielaborata il : 24/08/2001
Prodotto: KUMULUS DF
AP 00083-175 01 F (I/I)
edizione 5.01
Valutazione
Comportamento nella dispersione nell’ambiente
Effetti ecotossici
Ittiotossicita’ acuta
LC50/Oncorhynchus mykiss/ : >100 mg/l/ 96h
Tossicita’ per la Daphnia (acuta) : EC/LD50 (48h) :> 100 mg/l
Tossicita’ per le alghe : EC/LD50 (0-72h) : 290 mg/l
Ulteriori indicazioni ecologiche: sconosciuto
13. CONSIDERAZIONI SULLO SMALTIMENTO
Prodotto: Rispettando la normativa locale, deve essere sottoposto ad un trattamento
speciale, per es. :idoneo impianto di termodistruzione.
Imballaggi contaminati : Gli imballi non contaminati possono essere trattati come rifiuti
assimilabili a quelli urbani.
14. INFORMAZIONI SUL TRASPORTO
Merce non pericolosa ai sensi della normativa per il trasporto.
15.
INFORMAZIONI SULLA REGOLAMENTAZIONE
Reg. Ministero della Sanità n. 1179 del 06.04.1973
Etichettatura secondo le Direttive CE:
Secondo le Direttive CE non soggetto ad etichettatura per la messa in commercio.
Normativa nazionale
Riferimenti normativi (Italia): Legge nr. 52 del 3/2/97, D.M. 28/04/97,D.M.4/04/97, D.L. nr.
285 del 16/07/98 e successive modifiche.
16. ALTRE INFORMAZIONI
Le informazioni contenute nella presente scheda di sicurezza sono basate sui dati
attualmente a nostra disposizione e hanno lo scopo di descrivere il prodotto
limitatamente ai fini della salute e della sicurezza. Non devono perciò essere
interpretate come garanzia per ciò che concerne le proprietà specifiche del prodotto.
pagina 4 di 4