Our Toronto – Volume 6, Issue 2

Commenti

Transcript

Our Toronto – Volume 6, Issue 2
Our Toronto – Volume 6, Issue 2 Posti tuttora disponibili nei programmi ricreativi estivi Toronto dispone di vari programmi per aiutare i bambini e gli adolescenti a godere lʹestate. Colonie di vacanze estive Lʹamministrazione municipale offre delle ottime colonie di vacanza estive per tutta la stagione, che forniscono unʹesperienza divertente, sicura, ed altamente interessante a dei prezzi ragionevoli. Le colonie sono aperte a tutti dai tre ai quindici anni dʹetà, ed offrono una vasta gamma dʹattività ed avventure, tra le quali lo sport, le attività artistiche e pratiche, la musica, la danza, il teatro, la ginnastica, la natura, i computer e ben altro. Le nostre colonie sono state ideate per soddisfare un vasto campo dʹinteressi, di bisogni e di capacità. Divertimenti acquatici Le aree ove spruzzare acqua, piscine nelle quali si guada, e piscine più profonde sono dei luoghi ideali per far fronte al caldo estivo. Lʹamministrazione municipale dispone di varie attrezzature di tale natura sparsi sul territorio comunale. Le attività negli impianti scoperti sono gratuite. Toronto dispone pure di favolose spiagge dalle quali si può praticare il nuoto, ed otto di queste sono state premiate con lʹinsegna Blue Flags. Imparate a nuotare Vi sono lezioni di nuoto sicure ed economiche disponibili per persone di tutte le età vicino a casa sua; si svolgono sia allʹaperto che in luoghi coperti. Gli istruttori municipali sono stati formati e dispongono tutti di un certificato. Impari unʹimportante tecnica per la vita, faccia un pò dʹesercizio e si diverta. Sono pure disponibili dei sussidi per i residenti di famiglie a basso reddito per poter iscriversi ai programmi di nuoto, alle colonie estive ed a tutti i programmi ricreativi. Ogni programma è legato a centri specifici, ergo per cui si consiglia di visitare il nostro sito web per ulteriori dettagli e per le modalità dʹiscrizione. toronto.ca/parks I servizi per gli animali di Toronto si dota di microchip I servizi di Toronto per gli animali intendono recuperare il massimo degli animali domestici che si perdono, ed il microchip fornisce il miglior modo di farlo. Verso la fine del 2012, i servizi di Toronto per gli animali hanno proposto il camioncino The Chip Truck – una clinica mobile a basso costo per i proprietari di cani e gatti. Il camioncino offre un microchip ed una licenza per soli 25 dollari per i felini e 35 per i cani. Se già ha un permesso valido, la cui prova va presentata, il microchip costa solo 10 dollari. Cos`é un microchip? Si tratta di un piccolo articolo grande più o meno quanto un chicco di riso che viene impiantato sotto la pelle tra le scapole dellʹanimale. La procedura è molto semplice, è effettuata da un veterinario, e non richiede lʹuso dellʹanestesia. Il microchip offre al proprietario la migliore probabilità di ritrovare lʹadorato quadrupede nel caso ce ne fosse bisogno. Un numero dʹidentificazione dellʹanimale e del proprietario compare quando il microchip è letto dallo scanner. I rifugi animali, gli addetti al controllo della fauna cittadina, ed i veterinari cercano abitualmente i microchip onde restituire gli animali ai loro proprietari. Le autorità per gli animali di Toronto impiantano il microchip in gatti, cani, e conigli presi in carica attraverso il sistema dei rifugi. A tutti piace il camioncino dei microchip ... Lʹanno scorso gli eventi ai quali partecipava il camioncino dei microchip hanno avuto tanto successo che questʹanno ve ne saranno due al mese da aprile fino ad ottobre onde soddisfare la richiesta. Visitate il nostro sito internet per informazioni relative allʹora, ai giorni, ed ai luoghi nella nostra città. Il camioncino, una clinica mobile economica per proprietari di cani e gatti, è aperto a tutti, e non è necessario prendere un appuntamento. I cani devono essere tenuti al guinzaglio, ed i gatti devono trovarsi nellʹapposita gabbia per il trasporto. Non si dimentichi di portare i documenti che identificano il suo indirizzo. toronto.ca/animal_services Il servizio di riciclaggio batte un nuovo record Lʹamministrazione municipale di Toronto offre ora delle cassette Green Bin gratuitamente per la raccolta dei rifiuti biologici a tutti edifici in affitto o condominiali ove la raccolta dei rifiuti è compito municipale. Attualmente oltre 2000 tali stabili partecipano nel programma Green Bin, ed eliminano il materiale organico (rifiuti derivati dalla frutta e verdura, carta, caffè macinato, pannolini, ecc.) separandolo dalle spazzature normali e dal resto del materiale riciclato. Circa il 44% dei rifiuti domestici sono, sulla base del peso, di natura organica. Mettendo i rifiuti organici nei Green Bin, separandoli dagli altri rifiuti e da quanto viene riciclato, essi vengono diretti alla produzione di terriccio per le imprese agricole, i giardini ed i parchi invece che finire negli discariche. Separare il materiale organico significa pure ridurre i costi relativi alla gestione dei rifiuti visto che non vi sono tasse per la raccolta dei rifiuti biologici nè per quella del riciclaggio. Lʹamministrazione municipale fornisce agli edifici che partecipano al programma dei contenitori per lʹinterno gratuiti per materiale biologico (contenitori per la cucina). Participare è facile:  Si piazzi un sacchetto in plastica (non biodegradabile) nel bidone delle spazzature  Si faccia un nodo alle estremità del sacchetto (senza usare le apposite cordicelle)  Si metta il sacchetto chiuso nella zona della raccolta delle cassette Green Bin dellʹedificio Se il suo edificio fa parte del programma Green Bin, partecipi e contribuisca a tenere lontani dalle discariche rifiuti non necessari. Se lʹedificio non partecipa al programma, contatti lʹintendente o il gerente dellʹimmobile ed li incoraggi a rivolgersi allʹamministrazione municipale. toronto.ca/recycle/multi 311 Skybox La foto nellʹangolo in alto a destra della copertina mostra la biblioteca di Mount Dennis, che fa parte del sistema bibliotecario di Toronto (Toronto Public Library), e che ha riaperto le porte al pubblico il 11 di marzo. Questa biblioteca è stata rinnovata per trasformarla in un ambiente accessibile ed accogliente con un migliore servizio alla clientela, ed un migliore accesso alle tecnologie ed alle collezioni. torontopubliclibrary.ca Messaggio del Sindaco Viviamo in una città favolosa. Toronto possiede una storia favolosa ed un futuro altrettanto favoloso. I residenti di Toronto lavorano sodo e si prendono cura delle proprie famiglie. Ecco perché sempre più gente sceglie di vivere qui: perché abbiamo costruito e continuiamo ad edificare una città che vibra. Assicurarci che le entrate municipali corrispondano alle spese ci aiuta ad edificare questo futuro. Ho lavorato sodo per migliorare i servizi, far diminuire il debito pubblico, e mantenere un livello fiscale che la gente si può permettere, tutte azioni che consentono a Toronto di continuare ad essere quel favoloso posto per vivere, lavorare ed investire. Nel 2012 il municipio di Toronto ha registrato un eccesso di 248 milioni di dollari, perlopiù derivato da tagli effettuati in dipartimenti, consigli amministrativi ed agenzie municipali. Tradizionalmente lʹeccesso a fine anno veniva utilizzato per colmare i disavanzi nel budget operativo municipale. Oggi però lʹeccesso è usato per pianificare il futuro. La nuova politica della gestione di eventuali eccessi richiede che il 75% di ogni eccesso a fine anno venga usato per i fabbisogni di capitale mentre il rimanente 25% venga usato per le riserve municipali e quindi per responsabilità future. Lʹeconomia della città ha continuato a crescere allʹinizio del 2013. Il numero globale dei posti di lavoro vi sono aumentati di 14.300 unità nel 2012. Toronto ha registrato oramai una crescita degli impieghi per tre anni di seguito (2010‐2012), con 38.400 nuovi posti in tale arco di tempo. La città ha pure registrato un aumento dellʹ1,1% questʹultimo anno, surclassando la crescita del paese (1%) e quella dellʹOntario (0,4%). La maggior parte di tale crescita è avvenuta negli uffici, e rappresenta il 72% dellʹaumento netto per il 2012. Lʹindustria che ruota attorno allo schermo a Toronto (film, televisione, spot pubblicitari ed animazione) ha registrato un successo tremendo nel 2012. Le spese relative alla produzione di 1,2 miliardi di dollari sono pari al livello record avuto dopo il 2000. Tali spese sono state del 5,9% maggiori rispetto a quelle nel 2011, e questo è il secondo anno consecutivo che tali spese si sono attestate al di sopra del miliardo di dollari. Lʹultima volta che la produzione di film ha raggiunto tanto è stato nel 2002. La silhouette di Toronto sta cambiando in un modo storico e mai visto prima: stiamo diventando una città dominata da grattacieli. Recenti dati dal consiglio internazionale sui grandi immobili e lʹhabitat urbano (Council on Tall Buildings and Urban Habitat, CTBUH) indica che nei prossimi tre anni 25 immobili già in costruzione saranno portati a termine e misureranno oltre 100 metri dʹaltezza; la maggior parte di essi si troverà in centro città. Entro il 2016 il numero di grattacieli sarà aumentato del 40% a Toronto. Secondo i dati del CTBUH il loro numero attuale è di 63, ossia un incremento del 65% negli ultimi sei anni di cui oltre il 25% degli attuali 63 grattacieli è stato completato a partire dal 2010. Toronto sta edificando più grattacieli di ogni altra città nel mondo occidentale, ed ha più grandi edifici in fase di costruzione che ogni altra città nordamericana. Allʹinizio dellʹanno il consiglio municipale ha approvato un nuovo piano di crescita economica, una collaborazione per essere concorrenziali, difatti un piano strategico per accelerare la crescita dellʹeconomia e la creazione di impieghi (Collaborating for Competitiveness – A Strategic Plan to Accelerate Economic Growth and Job Creation in Toronto). Il piano intende migliorare la qualità degli impieghi a Toronto, e sʹimpegna ad armonizzare le politiche ed attività municipali e paramunicipali per aiutare a creare un clima più interessante per gli investimenti ed il mondo degli affari. Toronto non è solo un luogo favoloso ove condurre affari, ma anche per viverci, specie nei mesi estivi. Dallʹinizio di maggio fino a fine settembre i residenti possono godere di una miriade di eventi sportivi, festival, e parchi. Incoraggio ognuno a trarre vantaggio di ciò che rende Toronto una città favolosa. Lʹintero mondo ama visitare Toronto per ciò che abbiamo davanti a casa nostra: ristoranti di prima classe, attrazioni fantastiche, ed una città sicura e pulita. Cenate allʹaperto o passate una giornata sulle isole antistanti Toronto. Se vi piace il teatro allʹaperto non dimenticatevi delle opere di Shakespeare nel parco High Park. Nei prossimi cinque anni le famiglie faranno la coda per andare allo zoo di Toronto e vedervi i due panda giganti ivi in prestito dalla Cina per tale durata di tempo. Incoraggio i residenti a passare il loro tempo libero questʹestate assaporando quanto la nostra città favolosa ha da offrire. Abbiamo fatto molto negli ultimi due anni e mezzo, e molto rimane da fare. Ci siamo incamminati per edificare la città e lʹamministrazione che vʹavevo promesso quando sono stato eletto. toronto.ca/mayor_ford Simplificare lʹiter burocratico per i residenti In quanto difenditrice civica (ombudsman) per la città di Toronto, il mio compito è far valere i vostri diritti di residenti di questa città ed assicurarvi servizi pubblici equi e competenti. Chiamare la difenditrice civica costituisce unʹazione di ultima ratio. I residenti dovrebbero prima rivolgersi al dipartimento interessato o chiamare il 311. La difenditrice civica va contattata una volta che queste altre possibilità si siano rivelate infruttuose. Ecco alcune domande che vi state probabilmente chiedendo pensando ad un problema: Il servizio è celere? Lo staff municipale si è espresso in modo chiaro? Le regole sono ben definite? Le decisioni mi sono state spiegate bene? Anche se non vi recate personalmente al mio ufficio con un problema, le nostre inchieste hanno già migliorato i servizi offerti dallʹamministrazione municipale. Forse non ne avrete notato gli effetti personalmente, ma il sistema per il pagamento dei posteggi è migliorato, lʹiter per le bollette dellʹacqua senza spiegazioni è più giusto, ed il modo di rispondere al livello municipale alle inchieste è migliorato. Questi cambiamenti relativi al sistema migliora i processi ed i servizi municipali per tutti, ma la difenditrice civica si occupa pure di reclami individuali. Incoraggio i residenti di Toronto a farsi avanti qualora non foste in grado di ottenere le soluzioni ai vostri problemi da parte dellʹamministrazione municipale. I servizi sono gratuiti e confidenziali. Se desiderate che la difenditrice civica incontri il vostro gruppo od associazione, non avete che chiamarmi. Fiona Crean, Ombudsman ombudstoronto.ca 416 392 7062 [email protected] Pixel in cambio di pistole Per la prima volta nei suoi 100 anni di storia, nel febbraio 2008 uno dei magazzini di Henryʹs è stato rapinato da uomini armati. Per fortuna tutti ne sono usciti illesi ed i malviventi sono stati arrestati e processati. Determinato a rendere Toronto più sicura, Henryʹs collabora coi servizi della polizia cittadina e lʹamministrazione municipale per lo sviluppo di un programma unico nel suo genere dedicato allʹamnistia relativa alle armi basata nella comunità. Nato a Toronto, questo programma si è poi esteso ad altre città canadesi. Il programma di Toronto per il 2013 si è appena terminato in questo giugno. Il programma fornisce ai residenti di Toronto lʹopportunità di restituire armi a fuoco alla polizia di Toronto ed aiutare ad avere una città più sicura. Lʹazione viene pure premiata in quanto chi restituisce una tale arma riceve una camera digitale Olympus VG‐160 dal nuovo partner in questo programma di Pixel per pistole, lʹOlympus Canada, associatasi questʹanno. Henryʹs continua il suo aiuto al programma con il suo programma didattico Henryʹs School of Imaging gift card (del valore di 175 dollari). Insieme questi partner privati hanno aiutato a rendere Toronto una città ancora migliore per chi vuole viverci, lavorare e divertirsi. Se la sua compagnia fosse interessata ad associarsi con la Città di Toronto, si rechi su toronto.ca/top/index.htm o chiami il 416‐392‐6121. henrys.com/pixelsforpistols I residenti di Toronto aiutano a completare il terzo censimento e sondaggio dei senzatetto Grazie allʹaiuto di oltre 1.000 volontari, capisquadra e personale proveniente dal comune, da agenzie comunitarie, da ospedali, da carceri, e da ministeri provinciali, il 17 aprile è stato completato lo studio dei bisogni sui marciapiedi cittadini (Cityʹs Street Needs Assessment). Il sondaggio accompagnato dal censimento nasce dal presupposto che se si vuole conoscere la condizione dei senzatetto, è ai senzatetto che occorre rivolgersi. La zona coperta rappresenta circa la metà della superficie del comune, ed include la maggior parte dei rifugi. Lo scopo fondamentale era di aggiornare i dati onde assicurare che i servizi forniti per aiutare la gente a trovare un domicilio fossero quelli giusti. I volontari hanno donato fino a sei ore e mezzo del loro tempo, percorrendo le 294 zone dello studio sul territorio comunale, o lavorando con i senzatetto in rifugi per completare il sondaggio articolato su 13 domande. E cosʹhanno imparato sui senzatetto? Moltissimo. ʺNon avevo idea di quanto complessa e difficile fosse questa questione,ʺ ci ha detto un volontario. ʺMolti di quelli che ho incontrato volevano un alloggio, ma non potevano ottenerlo, e non era solo una questione di soldi.ʺ ʺNon si possono fare supposizioni qui,ʺ ha detto un altro. ʺCʹè gente che ha un impiego a tempo pieno e non può permettersi un alloggio nella nostra città; e ci sono quelli che vengono da famiglie benestanti che non hanno un alloggio pure loro. Il problema dei senzatetto non si trova solo in una parte della città.ʺ ʺÈ estremamente importante cercare di impegnarsi e veramente ascoltare lʹesperienza dei senza tetto attraverso le loro parole.ʺ ʺNoi tutti siamo solo ad un passo, una rimunerazione, un incidente dal diventare noi stessi dei senzatetto.ʺ ʺLa maggior parte dei senzatetto vuole condividere la propria storia. Per me è stato un privilegio aiutarli.ʺ Un rapporto preliminare verrà pubblicato già questʹestate. Il rapporto finale verrà presentato al consiglio municipale questʹautunno. I risultati dei sondaggi condotti nel 2006 e 2009 sono disponibili sul nostro sito internet. toronto.ca/housing Acqua, ... e via di corsa L’acqua del rubinetto di Toronto è testata su base continua onde assicurarne la potabilità per lei e la sua famiglia. Con un costo di meno di un centesimo al litro costituisce pure una scelta intelligente. L’acqua è la migliore bevanda per dissetarsi. Prenda dellʹacqua rinfrescante del rubinetto di Toronto quando si reca al lavoro, a scuola, o prima di divertirsi; riempia la sua bottiglia riutilizzabile con dell’acqua del sistema idrico ovunque si reca! Consigli relativi all’acqua dalle autorità della sanità di Toronto ‐Bere una quantità maggiore d’acqua prima, durante, e dopo le attività fisiche. ‐L’acqua è il liquido ideale per rimpiazzare le perdite di fluidi del corpo per le persone più attive. Si porti appresso una bottiglia d’acqua e beva frequentemente per prevenire la disidratazione. ‐Quando fa caldo fuori, beva un pò più acqua, ma non al punto da sentirsi male. ‐Beva abbastanza acqua onde produrre la quantità a lei consueta di urina di colore chiaro. La città di Toronto adotta dei criteri per gli appalti sociali Il consiglio municipale ha recentemente adottato una cornice all’interno della quale intende operare relativamente agli appalti sociali. Dal 2013 al 2015 l’amministrazione municipale se ne servirà per esaminare come questi appalti possono promuovere i suoi obiettivi strategici a lungo termine. L’obiettivo finale è lo sviluppo di una politica che fornisca tali appalti sulla base di dati solidi. Questi appalti incoraggiano l’uso del processo dell’acquisto di beni e servizi per favorire risultati positivi dal punto di vista dell’economia, della forza lavoro e della società. L’appalto assicura che le decisioni di acquisti del settore pubblico rispondano a due punti essenziali: 1. L’impegno nell’acquisto dei migliori servizi e prodotti a prezzi concorrenziali e 2. L’impegno a far leva sulle limitate risorse pubbliche onde ottenere i risultati proposti dal consiglio comunale. Una serie di progetti pilota sarà effettuata onde “costruire” l’esperienza municipale. Gli obiettivi di tale iniziativa sono:  L’uso del potere d’acquisto municipale per ottimizzare i vantaggi dal punto di vista dell’economia, dello sviluppo della forza lavoro e della società per i residenti e le imprese derivati dai contratti municipali, e  Dare le stesse opportunità a tutte le aziende per concorsi relativi ai contratti municipali. L’appalto pubblico socialmente responsabile sorpassa la semplice creazione di impieghi e di opportunità ad essi relative per gruppi svantaggiati, ed ha un impatto ben maggiore visto che promuove il ʺlavoro decorosoʺ, che include salari equi, la conformità ai diritti sociali e relative al lavoro, ed il contributo all’inclusione sociale. toronto.ca/citybusiness/social_procurement.htm Miglioramento del servizio alla clientela per i residenti le cui capacità sono ridotte L’amministrazione municipale ed i servizi del centro contro la dipendenza e per un equilibrio psicologico (Centre for Addiction and Mental Health, CAMH) si sono associati per creare un programma rivoluzionario di formazione per il servizio alla clientela, il primo di questo tipo sia per la nostra città sia per il CAMH. La formazione insegnerà al personale degli uffici municipali ad uso pubblico a fornire un miglior servizio ad individui con ridotta capacità mentale o altre questioni psicologiche. Incapaci di trovare un programma già pronto, l’amministrazione municipale ha contattato il CAMH, l’ospedale più grande in Canada che si occupa di servizi psichiatrici e della lotta alla dipendenza. Rendendosi conto che questo tipo di insegnamento di servizio specializzato alla clientela manca in molte organizzazioni pubbliche e private, il CAMH è stato lieto di associarsi con gli uffici municipali. Il personale di CAMH ha condotto delle interviste con quello municipale che lavora agli sportelli pubblici, agli eventi pubblici ed alle sedi elettorali per assicurare che il contenuto del corso rifletti situazioni della vita reale. Il programma è stato varato allʹinizio del 2013, e varie sessioni di formazione hanno già avuto luogo. Il totale delle sessioni per il 2013 sarà di 16, e quello per il 2014 sarà ancora più elevato. Ciò consentirà ad oltre 400 tali impiegati municipali di partecipare in tale formazione mentre altri dipartimenti dellʹamministrazione municipale hanno già espresso un interesse per la formazione del loro personale. Questa iniziativa appoggia lʹimpegno municipale di creare una città accessibile. toronto.ca/accessibility Prepararsi per staccare le grondaie Scollegare le grondaie dal sistema fognario municipale è ora obbligatorio in tutta la città. Lʹordinanza entra in vigore in tre fase. I proprietari i cui beni immobili sono ubicati nellʹarea della fase 1 avrebbero già dovuto staccare le loro grondaie. Quelli relativi alla fase 2 dovranno farlo entro il 3 dicembre 2013. Vantaggi dello scollegamento delle grondaie Staccare le grondaie contribuisce a ridurre la quantità di acqua piovana o derivata dallo scioglimento delle nevi che passa per la rete fognaria. Una tale riduzione può ridurre il rischio dellʹallagamento degli scantinati e delle contaminazione della rete di condotte con acque contaminate. Prima di staccare ... ... è importante che il lavoro sia fatto bene ed evitando pericoli. Prenda nota di queste indicazioni importanti:  Sʹassicuri che lo scarico delle acque delle grondaie possa venire assorbito dal terreno, e che non vada sui marciapiedi e/o nelle proprietà adiacenti.  Sʹassicuri che vi sia un pendio attorno alla sua casa per dirigere tale acqua via dalle fondazioni.  Rallunghi lo scolo per dirigere le acque via dai muri della fondazione.  Una volta staccate le grondaie, chiuda il pozzetto di connessione alla rete fognaria (il tubo aperto che rimane una volta che ha tolto la grondaia). Ciò previene lʹingresso di acqua e sporcizia in tale apertura, così come la caduta accidentale di animali nella rete fognaria.  Mantenga le grondaie e gli scoli puliti (senza foglie e senza altro materiale) per assicurarvi uno scarico normale. Non riesce a staccare le grondaie? Non tutti i sistemi di grondaie e scoli possono essere staccati. Se ha provato tutto, e si è reso conto che non è tecnicamente possibile staccare il suo, o ciò creerebbe un pericolo, faccia richiesta presso lʹamministrazione municipale riempiendo il modulo apposito (Mandatory Downspout Disconnection Exemption Application). toronto.ca/water 311 Direttive per i tetti verdi biodiversi – unʹaltra nuova iniziativa a Toronto La nostra città recentemente è stata la prima in Nord America a fornire delle direttive che incoraggiano ad ideare tetti verdi con lo scopo della biodiversità. Ciò fa seguito allʹintroduzione nel 2010 a Toronto della prima ordinanza nordamericana che regola la costruzione di tetti verdi. La creazione di un ambiente naturale più variato sui tetti aiuta a rimpiazzare le nicchie ecologiche perse al momento dellʹurbanizzazione e fornisce spazio a flora, insetti, api, farfalle ed uccelli locali. Le condizioni di crescita sui tetti sono meno miti che al livello del suolo dato il calore ed i venti. Tuttavia si può fare molto per migliorare il tetto e conferirgli una maggiore performance ecologica. Le direttive relative (Biodiverse Green Roof Guidelines) forniscono strategie semplici, ed includono unʹampia lista di piante idonee, profondità e composisizione raccomandate del suolo, così come idee per creare un habitat adatto a determinate specie. Le direttive fungono da complemento alle direttive già esistenti sulle norme per costruire dei tetti verdi (Green Roof Construction Standard Supplementary Guidelines), ed il loro obiettivo è ispirare la creazione di tetti verdi da parte di tutti gli abitanti della città. Sebbene il bersaglio maggiore è costituito da architetti di edifici e di panorami, le direttive riscontreranno lʹinteresse di chiunque voglia capire come i tetti verdi possono far parte di un più vasto ecosistema urbano. Una copia delle direttive (Guidelines for Biodiverse Green Roofs) e le informazioni relative allʹordinanza precedente sono disponibili sul nostro sito internet. toronto.ca/greenroofs Sempre più allagamenti degli scantinati: sʹassicurari che il suo non sia il prossimo. Insieme possiamo evitare che lʹacqua da acquazzoni, nevi che si sciolgono, ed altre fonti finiscano nel suo scantinato. Lʹamministrazione municipale fa la sua parte continuamente aggiornando e mantenendo il complesso sistema di tubature, fogne, e bacini di raccoglimento sotterranei. Ora anche lei può fare la sua parte. Ecco alcuni consigli per aiutarla a proteggere la sua dimora da allagamenti  Ripari le fissure nella fondazione.  Elimini le sporcizie da grondaie e scoli.  Istalli una valvola antiriflusso onde prevenire che lʹacqua e le acque usate ritornino nella sua dimora.  Sʹassicuri che il pendio diriga lʹacqua lontano dalla casa.  Istalli una pompa da pozzetto per evacuare lʹeccesso di acqua.  Diriga scoli e grondaie lontano dalla fondazione. Per ulteriori informazioni su come proteggere la casa da allagamenti, vada su toronto.ca/water o chiami il 311. Piano per i parchi per il 2013‐2017 Il consiglio municipale ha approvato in data 7 maggio 2013 il piano per i parchi per il 2013‐2017. Il piano dei parchi propone strategie per migliorarne lʹuso, gestirne la crescita e proteggere lʹintegrità del sistema. Il piano si basa su lavori già fatti o in corso e pone le priorità per il quinquennio futuro che informerà coloro i quali fanno le politiche, prendono le decisioni, e definiscono i programmi dʹinvestmento. Il piano dei parchi è il risultato dellʹimpegno pubblico, della consultazione, della ricerca e dello sviluppo che ha coinvolto i residenti così come i gruppi che vi prendono parte. Consulti la pagina del sito internet infra per una copia del piano ed il rapporto del personale. toronto.ca/parks/engagement/parksplan/index.htm Importanti lavori stradali in corso a Toronto nel 2013 Il mantenimento delle infrastrutture è un progetto che non si ferma. Questʹanno la Città investirà oltre 155 milioni di dollari per migliorare la qualità delle strade e dei ponti di Toronto. La Città spenderà 17 millioni supplementari nel 2013 per riparazioni strutturali e migliorie relative alla sicurezza dellʹautostrada Gardiner Expressway. In totale la Città completerà il lavoro di ripavimentazione delle strade su 100 Km. I grossi lavori stradali pianificati per il 2013 includono quelli lungo lʹAlbion Road tra Steeles e la Highway 27, lungo Keele Street tra Falstaff Avenue ed Arrowsmith Avenue, lungo Leslie Street tra York Mills Road e Lawrence Avenue, e tra Steeles Avenue e Finch Avenue, lungo Wilson Avenue tra Allard Avenue ed Avenue Road, e lungo Kingston Road tra Queen Street e Birchmount Road. La Città introduce la T.O. INview, una risorsa per facilitare il traffico a Toronto ai guidatori. Si tratta di una cartina che mostra le informazioni relative ai grossi lavori pianificati a Toronto. Può accedervi recandosi su toronto.ca/inview. Inoltre la pagina toronto.ca/torontostreets del sito internet municipale mostra urgenze in termini di lavori di riparazioni lungo le strade, gli eventi speciali e le condizioni del traffico lungo le strade cittadine. toronto.ca/inview toronto.ca/torontostreets Un nuovo rapporto valuta i bacini idrografici nella regione di Toronto Nel quadro del controllo provinciale dellʹambiente dellʹOntario, il Toronto and Region Conservation (TRCA) ha prodotto nove rapporti che valutano la salute dei bacini idrografici nella regione di Toronto. È la prima volta che i nove rapporti sono resi noti contemporaneamente, fornendo lo stato della salute dei bacini in questa regione. In generale i nove bacini ricevono un brutto voto, un D, il che indica che occorre un continuo sforzo e degli investmenti per migliorarne lo stato. Il TRCA valuterà quali aree necessitano di migliorie, e con i suoi associati, metterà in moto una protezione dei bacini e delle strategie di ripristino. Il TRCA fornisce inoltre ai residenti una lista di azioni che aiuterebbero a migliorare le condizioni dei bacini idrografici nei quali vivono, ed a prendere coscienza dellʹambiente. La gestione delle acque derivate da acquazzoni è il maggior grattacapo. Solo il 35% delle aree di sviluppo urbano allʹinterno della zona di competenza del TRCA dispongono di controlli della qualità e della quantità di acque derivate da acquazzoni. Il TRCA e le municipalità interessate continueranno a concentrarsi sulla questione grazie alla costruzione di bacini per tali acque legati a nuovi progetti edili ed incoraggiando lʹuso dello sviluppo di controlli con minimo impatto quali giardini che assorbono acqua piovana, tetti verdi, parcheggi permeabili, onde ridurre la quantità di acqua che si riversa nei condotti idrici. I nove rapporti coprono i seguenti bacini idrici ed il litorale:  lʹEtobicoke Creek 
il Mimico Creek 
il Humber River 
il Don River 
il Rouge River 
il Highland Creek 
il Petticoat Creek 
il Duffins Creek 
il Carruthers Creek 
i 72 kilometri di litorale lungo il Lago Ontario. I rapporti forniscono uno strumento di gestione e valutazione per misurare il cambiamento ambientale e per realizzare la protezione dei bacini idrografici, e le strategie di ripristino. Questi rapporti informano pure la gente che vive nella regione sulle condizioni ambientali locali, e fornisce loro soluzioni concrete per migliorare lo stato delle cose e per prendere coscienza dellʹambiente. trca.on.ca/reportcards I premi Live Green Toronto per il 2013 Sono già stati annunciati cinque vincitori per i premi ecologici Live Green Toronto Awards per il 2013. I premi per le categorie di giovani, individui, gruppi, piccole aziende, e grosse aziende più verdi sono stati attribuiti servendosi dei voti del pubblico. In generale i video dei concorrenti sono stati visti o votati oltre 220.000 volte. Sʹinformi su chi rende Toronto più verde. Incontri i vincitori e guardi i video su http://awards.livegreentoronto.ca/. Un nuovo ufficio in centro città aiuta le famiglie a trovare sistemazioni per i loro bambini ed un impiego per gli adulti Il 10 aprile il nuovo ufficio che abbina i servizi di collocamento e sociali e quelli per i bambini è stato ufficialmente aperto sul pian terreno del Metro Hall. I residenti di Toronto hanno ora accesso sia a servizi per la cura dei bambini ed a quelli per il collocamento in un unico luogo covenientemente ubicato in centro città. In questo nuovo ufficio illuminato ed accogliente, il personale dellʹamministrazione municipale può fornire informazioni sui gruppi di lavoro per trovare impieghi, sussidi per le cure dei bambini, e servizi speciali per i bambini con invalidità oltre ad informazioni sui vari programmi di collocamento. Un nuovo ufficio di servizi integrati è stato pure aperto a 325 Milner Avenue, nono piano, a Progress Avenue. I residenti nella zona orientale di Toronto hanno ora accesso ai servizi per i bambini e quelli di collocamento a questo nuovo indirizzo. toronto.ca/children toronto.ca/employmentandsocialservices La pianificazione di Toronto aiuta a scoprire il proprio vicinato È interessato ad essere informato sugli sviluppi nel suo quartiere? Il dipartimento della pianificazione cittadina (City Planning Division) le può esser dʹaiuto. Il centro Application Information Centre ha a disposizione una cartina che mostra tutte le richieste di sviluppi. Può consultare tutte le richieste di sviluppo che sono attualmente considerate, o semplicemente vedere cosa cʹè di nuovo nella sua zona. Quando riceve un avviso per una riunione di consultazione relativa alla comunità, può ora facilmente consultarne i dettagli grazie allʹinternet. Se non è in grado di partecipare alla riunione, può fornire i suoi commenti via internet. Se desiderasse dettagli ulteriori riguardo una richiesta, può mettersi in contatto con il pianificatore il cui nome compare sulla lista del sito internet. LʹApplication Information Centre le fornisce la descrizione della richiesta, le date della riunione e lo stato di tutte le applicazioni correlate, ivi inclusi i link ad altre pagine telematiche municipali per vedervi i rapporti del personale e lʹattività di edificazione relativa. Quando vede una segnalazione per una proposta di sviluppo in città (Cityʹs ʹProposal for Developmentʹ), sappi che può informarsi telematicamente e scoprire allo stesso momento il suo quartiere. toronto.ca/planning/developmentapplications Il comitato di pianificazione municipale presenta la serie di incontri con il capo pianificatore Questo febbraio è stata varata una serie di incontri con il capo pianificatore (Chief Planner Roundtable). Gli incontri sono un foro di discussione che sottolinea vari temi relativi alle costruzioni sul territorio del comune. Gli incontri radunano vari esperti, personale municipale, ed altre parti interessate per dicutere ampiamente dei problemi e delle opportunità relativi ad ognuno dei temi. Lʹobiettivo è di impegnare i partecipanti in discussioni stimolanti riguardo le questioni relative alla costruzione nella nostra città. I temi affrontati finora includono:  Il nostro tessuto urbano: pianificazione e creazione di spazi pubblici  La città che lotta e sopravvive, e  La prossima generazione di periferie. Gli incontri si strutturano su tre segmenti: preparazione, esame delle domande fondamentali, e piazzare i cambiamenti nel contesto. Lo scopo di ogni sessione è la produzione di una serie di articoli che consentono di agire e che identificano immediatamente le tappe da fare e preparano le iniziative future. Questʹautunno vi saranno tre nuovi incontri, e lʹobiettivo è di averne sei allʹanno nei prossimi anni. I temi per queste discussioni future si baseranno sui risultati delle sessioni precedenti. Gli incontri sono trasmessi in diretta sul sito internet di Rogers TV. Gli assenti in sala possono tenersi informati delle conversazioni che hanno luogo grazie a Twitter richiedendo il #CProundtable. Fino ad ora gli incontri hanno permesso ad oltre mille persone di discutere dei temi. toronto.ca/planning/chiefplannerroundtable Lʹiniziativa Enterprise Toronto aiuta i giovani imprenditori a riuscire Grazie alla fondazione Canadian Youth Business Foundation (CYBF) Enterprise Toronto aiuta i giovani imprenditori ad ottenere dei fondi per mettere in piedi la loro impresa, e gestirla tramite consigli. Durante degli incontri faccia a faccia, i consiglieri per piccole aziende di Enterprise Toronto preparano i giovani imprenditori a formulare richieste di fondi iniziali che si distinguono da richieste simili. I consiglieri esaminano in dettaglio i piani del business, le proiezioni del flusso di cassa, così come i costi iniziali e le dichiarazioni di introiti che determinano lʹattuabilità del piano. Dal novembre 2012, Enterprise Toronto ha aiutato i giovani tra i 18 ed i 39 anni ad ottenere un totale di 200.000 dollari in fondi iniziali. Gli imprenditori hanno usato tali risorse per varare imprese nel campo dellʹimport/export a livello internazionale, del design di siti internet, dellʹeditoria, dei servizi alimentari, e delle applicazioni di siti internet. Il programma Summer Company è un altro tale programma diretto ai giovani imprenditori che è fornito da Enterprise Toronto in collaborazione con il ministero dello sviluppo economico, del commercio e dellʹimpiego dellʹOntario. Il programma Summer Company fornisce formazione e consigli relativi alla gestione diretta di aziende. Fornisce inoltre fino a 3.000 dollari per aiutare gli studenti dai 15 ai 29 anni a mettere in piedi ed operare delle aziende nei mesi estivi. Gli imprenditori di Summer Company passano almeno 12 ore di formazione in business ed incontrano su base regolare un consigliere avente unʹesperienza nel campo del business. Da quando ha iniziato le attività nel 2001, il programma Summer Company ha sostenuto migliaia di piccole aziende nellʹOntario, fornendo impieghi estivi per gli studenti e promuovendo la creatività e lʹinnovazione. toronto.ca/enterprisetoronto Il consiglio municipale aumenta lʹaiuto finanziario alle arti ed alla cultura a Toronto In aprile il consiglio municipale ha approvato che 6 milioni di dollari dei suoi proventi, precedentemente raccolti dallʹimposta Third Party Sign Tax, verranno utilizzati nel 2013 per vari programmi municipali relativi alle arti ed alla cultura. Questi 6 milioni di dollari costituiscono un nuovo investimento in quanto forniscono un maggior aiuto al settore delle arti e della cultura cittadine, e si aggiungono ai 35 milioni di dollari già allocati ad esse tramite il programma di sviluppo economico e cultura (Economic Development and Culture). Consultazioni pubbliche e un sondaggio via internet hanno richiesto il parere riguardo il come e dove utilizzare questi fondi supplementari. Entro il 2016 tali contributi avranno raggiunto lʹobiettivo del consiglio, noto da tempo, di rappresentare una somma di 25 dollari pro capite nelle arti e nella cultura. Giorni dellʹambiente nella comunità (Community Environment Days) per il 2013: riutilizzare, riciclare ed eliminare in modo non pericoloso Ogni anno da aprile alla fine di settembre si tengono circa 44 giornate dellʹambiente nella comunità, uno per distretto municipale. Questi eventi accettano vari tipi di donazioni domestiche che verranno riutilizzate (materiale per arti artistiche e pratiche, capi dʹabbigliamento ed articoli domestici usati, ma in buone condizioni). Si possono pure deporre rifiuti domestici di genere pericoloso (pile, lampadine fluorescenti, bombole piccole e grandi di propano), e materiale elettronico per riciclarlo o disfarsene in modo non pericoloso. Troverà una lista degli articoli accettabili ed il calendario degli eventi per il 2013 sulla pagina del sito internet municipale infra. toronto.ca/environment_days. La mostra alla Market Gallery rivela lʹaspetto del primo municipio di Toronto La Market Gallery presenta la mostra Building a City: People, Places and Life in Toronto, 1845‐1899, che esplora la storia più antica di Toronto dal 1845 al 1899 attraverso la gente, i luoghi e la vita ivi. La mostra avrà luogo dovʹera ubicata nella sala nella parte meridionale del mercato di St. Lawrence ove nel diciannovesimo secolo si radunava il consiglio municipale di Toronto. La mostra propone i volti delle persone ed i luoghi che hanno trasformato Toronto in un periodo di profonda metamorfosi. Cartine storiche, fotografie e ritratti in possesso della collezione municipale che datano fino agli anni 1850 saranno presentati nel corso dellʹevento. I visitatori possono ottenere informazioni sulle questioni critiche che hanno coinvolto i 24.000 residenti della città del 1845, tra cui questioni di salute pubblica, incendi e pubblica sicurezza, ferrovie e lungolago. I dibattiti su questioni quali le finanze, la discarica dei rifiuti, ed il trasporto sono temi tuttora attuali anche 150 anni più tardi. La mostra si chiuderà il 14 settembre. toronto.ca/culture/the_market_gallery Consigli per la sicurezza dei bambini Genitori e badanti hanno un ruolo critico nellʹinsegnamento della sicurezza dei bambini. Questo insegnamento può aver luogo sin da quando il bambino inizia ad uscire per camminare fuori. Per venire in aiuto ai genitori e bandanti, le autorità municipali della salute pubblica (Toronto Public Health) hanno varato una campagna di sicurezza relativa ai bambini il cui obiettivo è di fornire consigli riguardo la sicurezza in quattro aree principali: 1. imparare come i bambini si fanno male al momento che crescono 2. creare luogi più sicuri per i bambini 3. sorvegliare i bambini da vicino 4. come creare e seguire regole di sicurezza della famiglia Si può consultare la campagna negli uffici dei medici e sul sito internet delle autorità municipali della salute pubblica. Nel quadro della campagna, sʹincoraggiano genitori e badanti ad iscriversi al bollettino dʹinformazione GRATUITO mensile distribuito per email. Tale bollettino offre consigli relativi alla sicurezza su temi quali la sicurezza relativa allʹacqua, al volante, ed ai seggiolini in macchina. toronto.ca/health Lʹestate in città Quandʹè estate, le strade di Toronto straripano di fantastici festival, eventi ed attrazioni. Indeciso su dove recarsi? Visiti www.toronto.ca/eventcalendar per pianificare una giornata a Toronto della quale non si dimenticherà presto! Pianifichi! Per chi cercasse musica, danza, cibo o fuochi artificiali, Toronto presenta unʹampia varietà di eventi per ognuno.  Il Canada Day al Mel Lastman Square inizia con attività per le famiglie (17.00‐
20.000), a cui fa seguito un concerto con She King ed il recipiente del premio Juno Derek Miller (20.000), con una conclusione a suon di fuochi artificiali (22.00).  Le Sunday Serenades formano una serie di concerti gratuiti al Mel Lastman Square con musica dal vivo e danza sotto il cielo stellato (7 luglio al 18 agosto).  I Fresh Wednesdays (10 luglio al 28 agosto) e Tasty Thursdays (11 luglio al 29 agosto) hanno luogo nel Nathan Phillips Square da mezzogiorno in poi. Questi eventi settimanali sono ideali per quanti cercano musica dal vivo, frutta e verdura fresca, o cibo caldo appena cotto sul grill.  Il programma Summerlicious presentato dallʹAmerican Express (5 al 21 luglio) offre il miglior modo di gustare un pasto delizioso a prezzi interessanti. Gli amanti della buona tavola possono così scoprire il loro nuovo posto per la cena tra i 196 ottimi ristoranti che offrono pasti di tre portate ad un prezzo fisso. Il sito del Fort York National Historic Site ospita molti eventi meravigliosi questʹestate nel nuovo spazio allʹaperto su 13 acri di Garrison Common:  Festival delle radici cittadine di Toronto Urban Roots Festival (4 al 7 luglio)  Cibi da asporto dal camioncino Food Truck Eats: ʺAwesTRUCKʺ (20 luglio)  Il folle Mad Decent (26 luglio)  I festival della musica Grove Music Festival (3 agosto) e Riot Fest (24 agosto)  La celebrazione annuale al forte di Simcoe Day il 5 agosto toronto.ca/eventcalendar toronto.ca/summerlicious toronto.ca/culture/museums/featured‐events.htm Inizia il conto alla rovescia per i giochi pan/parapanamericani Il 10 luglio segna il conto alla rovescia della durata di due anni per i giochi pan/parapanamericani del 2015. Tali giochi, ai quali partecipano 10.000 atleti, allenatori ed ufficiali da 41 paesi provenienti dalle Americhe e dai Caraibi, sono il terzo più grande evento polisportivo al mondo. In quanto città ospite ufficiale di tali giochi per il 2015, Toronto accoglierà circa 250.000 visitatori. Durante i giochi sʹincoraggiano i residenti e le aziende di Toronto ad impegnarsi per essere spettatori, volontari, fornitori di servizi, sponsor, o tifosi, e contribuire alla celebrazione della mostra dellʹincredibile diversità, del dinamismo e dellʹospitalità della nostra città. Tali giochi forniranno delle nuove attrezzature sportive ovunque a Toronto. Gli impianti ricreativi, nuovi o modernizzati, di proprietà municipale includeranno: ‐ il centro sportivo di classe mondiale Toronto Pan Am Sports Centre a Scarborough; ‐ migliorie allʹEtobicoke Olympium; ‐ un nuovo stadio per le BMX ad Etobicoke; ‐ migliorie ai parchi Centennial e Birchmount; e ‐ il ripristino del Toronto Track and Field Centre dellʹuniversità York. Altri impianti che verranno costruiti a Toronto per questi giochi includono un nuovo stadio di atletica allʹuniversità York, ed un nuovo complesso per il hockey su prato al campus in centro città dellʹUniversità di Toronto. Una sezione della comunità di West Don Lands fungerà da villaggio per gli atleti per i giochi pan/parapanamericani di Toronto del 2015. Una volta finiti i giochi il villaggio verrà convertito in un quartiere ad uso misto e pieno di vita che offrirà una gamma di dimore per persone a tutti gli stadi della vita e per tutti i livelli di reddito. I giochi panamericani si terranno dal 10 al 26 luglio del 2015, e quelli parapanamericani dal 7 al 14 agosto del 2015. Oltre a Toronto, tali giochi si svolgeranno in oltre una dozzina di municipalità e tre campus universitari. Ci vediamo ai giochi! toronto.ca/panam2015 Vi stavamo aspettando ʹBenvenuti a Toronto … vi stavamo aspettandoʹ (Weʹve Been Expecting You, WBEY) è il programma di eccellenza per lʹospitalità polimorfa che include una formazione industriale gratuita per quanti lavorano con i visitatori a Toronto. Da quando è stata varata la formazione nel 2011, oltre 1.000 persone provenienti da 144 organizzazioni vi hanno partecipato, imparando come rendere Toronto una destinazione più accogliente per i visitatori. La formazione incorpora i principi del servizio alla clientela a informazioni relative alle risorse disponibili; allo stesso tempo si incoraggiano i partecipanti a condividere il loro senso di fierezza per la città con i visitatori. La galleria dʹarte Art Gallery of Ontario (AGO) è una delle molte organizzazioni partecipanti. “LʹArt Gallery of Ontario fa continuamente del suo meglio per fornire lʹesperienza ai visitatori, e la richiesta del ʹvi stavamo aspettandoʹ di un servizio pronto, positivo, fiero, e proattivo, sʹinquadra perfettamente con i nostri sforzi interni,” ci ha detto Alicia Vandermeer, Direttrice dellʹesperienza del visitatore presso lʹAGO. Questʹanno il programma WBEY ha ricevuto un premio nella categoria di sviluppo di prodotto e/o forza lavoro da parte del consiglio dello sviluppo economico dellʹOntario (Economic Developers Council of Ontario, EDCO). I premi dellʹEDCO sono presentati alle organizzazioni della provincia che hanno sviluppato programmi allʹavanguardia, ed innovativi nel campo del marketing, o messo in opera nuove iniziative per promuovere la crescita economica. Sʹincoraggiano residenti ed aziende a contattare il personale del WBEY per ulteriori informazioni riguardo il programma, o per informarsi sulle future sessioni di formazione. toronto.ca/wbey [email protected] Una gigantesca opportunità per proteggere la fauna Dopo 28 anni i panda giganti sono tornati! Lʹesperienza dei panda giganti allo zoo di Toronto fornirà una rara e memorabile possibilità di vedere dal vivo i soli due panda giganti in Canada. La coppia capace di riprodursi, Ersciun e Damao, saranno in mostra dal 2013 al 2018, confermando una nuova volta lʹaccordo di partenariato a lungo termine sulla protezione della fauna tra Cina e canada da parte dello zoo di Toronto. La nuova mostra che ha aperto le porte il 18 maggio include un centro interpretativo tra i più moderni, con temi che includono ʺmangiare il bambùʺ, ʺle minacce ai panda gigantiʺ, e ʺsalviamo i panda gigantiʺ. La mostra sarà aperta tutto lʹanno e lʹentrata è inclusa con lʹacquisto del regolare biglietto dʹingresso allo zoo. Divertenti fatti relativi ai panda giganti 1. Un panda necessita comparativamente di unʹampia quantità di cibo, dai 12 ai 38 chili di bambù al giorno, onde ottenere tutti gli elementi alla sua alimentazione. Ciò significa che un panda passa dalle 10 alle 16 ore al giorno cibandosi. Il resto del giorno lo passa riposando e dormendo. 2. Non si riesce a vedere se un panda gigante sia maschio o femmina finché non ha quattro anni. 3. I cinesi chiamano i panda giganti ʺgrande gatto orsoʺ per via dei loro occhi che hanno un taglio perpendicolare come nel caso dei gatti invece che pupille rotonde come nel caso degli orsi. torontozoo.com Le autorità della salute pubblica di Toronto invitano ad assaporare la saggezza Gli abitanti di Toronto mangiano sempre più fuori e gli studi indicano che quando si mangia fuori, si stimano le calorie ed il sodio nel cibo dei ristoranti per difetto. Poiché non è possibile sapere cosa si sta mangiando senza le informazioni relative, le autorità municipali della salute pubblica incoraggiano il ministero provinciale della salute (Ministry of Health and Long‐Term Care) a sviluppare una legge che obblighi i ristoranti che appartengono a delle catene ad indicare il numero di calorie e la quantità di sodio nei loro menù. Oggi i pasti nei ristoranti contengono più della metà delle calorie e 150% del fabbisogno quotidiano della maggior parte degli adulti. Lʹampia variazione di calorie e sodio, le dimensioni delle porzioni grandi, ed il marketing ingannevole possono complicare lʹesercizio di una scelta sana quando si esce per mangiare. Essere in grado di fare migliori scelte può contribuire a ridurre i tassi dellʹipertensione arteriosa e quelli dellʹobesità. Sebbene possa essere difficile fare scelte sane nei ristoranti, le informazioni sul menù dovrebbero aiutare. Gli studi mostrano che i clienti fanno scelte più sane quando usano le informazioni sul menù, e ciò incoraggia i ristoranti a creare alternative più sane. La campagna per il cliente saggio nei ristoranti da parte delle autorità della salute pubblica municipali faranno parte al pubblico delle informazioni sui menù. Mostri il suo appoggio e migliori lo stato delle cose visitando il nostro sito internet. savvydiner.ca