Scuola giovani amministratori locali

Commenti

Transcript

Scuola giovani amministratori locali
AVVISO DI SELEZIONE PER LA PARTECIPAZIONE AL
I HACKATHON DEI GIOVANI AMMINISTRATORI LOCALI
In collaborazione con Vodafone Italia
Milano, 4 Marzo 2016
Vodafone Village, via Lorenteggio 285
La Scuola ANCI per giovani amministratori invita tutti gli amministratori under 35 di Comuni italiani
a partecipare alla I edizione dell’hackathon dei giovani amministratori locali, organizzato in
collaborazione con Vodafone Italia e in programma il 4 marzo 2016 presso il Vodafone Village di
Milano.
Cos’è un hackathon?
Un hackathon è un meeting di esperti, informatici e non solo, che si incontrano per collaborare e
progettare insieme soluzioni. La parola hackathon è un neologismo, inventato partendo dai due
termini inglesi: hacker e marathon. Potremmo definire un hackathon come una maratona di
cervelli.
Tradizionalmente gli hackathon partono con una presentazione dell'argomento posto al centro
dell'evento. I partecipanti passano alla proposta di idee e alla formazione di team di lavoro in base
agli interessi e alle competenze. Il tempo di lavoro coinciderà con la durata dell'evento. Al termine
dell’hackathon i partecipanti illustrano i risultati ottenuti.
Iniziativa co-finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale
Cos’è l’hackathon dei giovani amministratori locali?
40 amministratori under 35 divisi in tavoli di lavoro, 5 ambiti tematici, 8 ore di formazione, un
team di sviluppatori messi a disposizione da Vodafone Italia per una maratona di condivisione e
sviluppo creativo di proposte innovative “digitali” per i nostri territori.
L’hachathon consisterà in un’intera giornata di formazione che permetterà a 40 amministratori
comunali provenienti da tutta Italia di apprendere in maniera attiva, lavorando in gruppi di lavoro,
come si può sviluppare un’offerta digitale di servizio pubblico partendo dalle esperienze di
governo locale che ogni amministratore partecipante sta realizzando nell’ambito della propria
attività amministrativa.
Gli amministratori saranno suddivisi in tavoli di lavoro su 5 ambiti tematici distinti, all’interno dei
quali collaboreranno per costruire insieme il prototipo di una app digitale che soddisfi specifici
bisogni espressi dai partecipanti.
Ogni team di amministratori sarà supportato da un facilitatore e da sviluppatori che forniranno le
competenze tecnologiche necessarie. Obiettivo di ogni gruppo di lavoro sarà quello di realizzare
un prototipo di applicazione digitale entro la fine dei lavori dell’hackathon.
Gli ambiti tematici, su ognuno dei quali lavoreranno almeno due tavoli di lavoro, sono:
1. Ambiente e tutela del territorio
2. Mobilità sostenibilità
3. Cultura & Sport
4. Turismo
5. Welfare
Chi può partecipare?
Possono inviare la propria candidatura a partecipare al primo hackathon della Scuola ANCI per
giovani amministratori tutti i Sindaci, Assessori, Presidenti di Consiglio Comunale, Consiglieri
comunali, Presidenti, Assessori e Consiglieri di Circoscrizione/Municipio, Presidenti e Assessori di
Unioni di Comuni in carica al momento della presentazione della domanda e che abbiano un’età
massima di 36 anni (non abbiano ancora compiuto il 37esimo anno di età al 31 dicembre 2016).
Iniziativa co-finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale
Come partecipare?
Gli amministratori interessati possono inviare la propria candidatura compilando il format allegato
unitamente
al
proprio
CV,
entro
il
21
febbraio
2016,
all’indirizzo
[email protected]
Le domande saranno valutate in base alla coerenza della delega assessorile o consiliare posseduta
rispetto agli ambiti tematici dei tavoli di lavoro, rispettando l’ordine cronologico di presentazione
delle candidature.
L’elenco degli ammessi sarà reso disponibile il 23 febbraio 2016 sul sito www.anci.it e
www.scuolagiovaniamministratori.anci.it.
Al fine di permettere un’adeguata partecipazione da ogni regione italiana, la Scuola ANCI per
giovani amministratori e Vodafone Italia sosterranno direttamente i costi di alloggio per la sera del
3 marzo 2016, qualora sia necessario arrivare a Milano il giorno prima di quello di svolgimento
dell’hackathon, e di vitto per la giornata del 4 marzo 2016.
I lavori inizieranno alle ore 9 e si concluderanno alle ore 18.
Rimangono a carico dei partecipanti i costi di viaggio per raggiungere la sede di Milano.
Il programma dettagliato dell’hackathon sarà inviato ai 40 amministratori selezionati.
Perché partecipare?




Per auto-formarsi su una modalità di progettazione innovativa di servizio pubblico
Per acquisire nuove competenze digitali
Per confrontarsi con amministratori locali di altre realtà
Per “tornare a casa” con un prototipo di applicazione da poter sviluppare successivamente
sul proprio territorio
Infine, la Scuola ANCI per giovani amministratori permetterà ai partecipanti dell’hackathon di
presentare il proprio lavoro nell’ambito della prossima Assemblea Nazionale ANCI Giovani,
all’interno di un corner espositivo appositamente allestito. Per informazioni è possibile contattare
la Segreteria didattica della Scuola Anci Giovani Amministratori ai seguenti numeri 06/68009270304 e all’indirizzo e-mail [email protected]
Iniziativa co-finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale