Geografia - PERCHE` L`ALTITUDINE INFLUISCE SUL CLIMA

Commenti

Transcript

Geografia - PERCHE` L`ALTITUDINE INFLUISCE SUL CLIMA
L’altitudine è un fattore determinante del clima: ogni 100 metri che ci si innalza sopra il livello
del mare, la temperatura diminuisce di circa mezzo grado (0,5° C). Poiché la temperatura diminuisce con il crescere dell’altezza, si può dire che salendo 100 metri è come se ci spostassimo verso i
Poli di circa un grado e mezzo di latitudine, pari a quasi 170 km. (v. fig. A).
Ma perché la temperatura varia con l’altitudine?
L’atmosfera riceve soprattutto il calore riflesso dalla superficie terrestre e solo subordinatamente
dal Sole (v. fig. B). Salendo in alto, pertanto, troviamo più freddo perché ci si allontana dalla superficie terrestre, ossia dalla zona di irradiazione del calore. La spiegazione scientifica del fenomeno è
la seguente: con l’aumentare dell’altitudine l’aria è più rarefatta, cioè meno densa, ossia meno ricca di tutti quei gas (azoto, ossigeno, anidride carbonica, ozono, ammoniaca, metano, elio, ossido di
carbonio) che hanno l’importantissima funzione di trattenere intorno alla Terra il calore dei raggi
solari; più si sale in alto, pertanto, e più il calore riflesso è trattenuto nell’atmosfera con sempre minor efficacia, con la conseguenza che la temperatura progressivamente scende.
FIG. A
FIG. B
6000 m
- 10°C
5000 m
- 5° C
4000 m
0° C
3000 m
5° C
2000 m
10° C
1000 m
15° C
0m
20° C
Una curiosità: perché alle alte quote ci si abbronza prima che sul livello del mare?
Alle alte quote ci si abbronza prima che in pianura perché i raggi ultravioletti, responsabili
dell’abbronzatura e… delle scottature, arrivano più intensi. La loro maggiore intensità è dovuta al
fatto che in alta montagna devono attraversare un tratto di atmosfera inferiore rispetto a quello che
devono percorrere per arrivare fino alla pianura e al fatto che risultano meno filtrati dai gas atmosferici, poiché l’aria di montagna, via via che si sale in alto, risulta sempre più rarefatta.
Sitografia - Figura B tratta da www.consumieclima.org (Glossario - 2009) (Consultazione: luglio 2013)