PROVENZA e CAMARGUE LA FIORITURA DELLA

Commenti

Transcript

PROVENZA e CAMARGUE LA FIORITURA DELLA
Una settimana di soggiorno in Provenza con escursioni
PROVENZA e CAMARGUE
LA FIORITURA DELLA LAVANDA
Tarascona - Nimes – Avignone - les Baux de Provence - Arles – St Remy
St. Marie de la Mer - Aigues Mortes - Parco del Luberon – Mont Ventoux -Sault
I luoghi di Petrarca, di Van Gogh e Gauguin, di Nostradamus...
5 – 11 Luglio
05 Lug. Domenica AREZZO – TARASCONA - PROVENZA
Partenza in pullman g/t da Viale Giotto ( angolo bar giotto ) alle ore 05:00.
Sosta per la prima colazione ed il pranzo libero lungo il percorso. Arrivo a Tarascona, la città di Tartarino,
celebre personaggio letterario creato dalla penna di Alfons Daudet. Visita del castello residenza preferita del re
Renato d’Angiò, che fece realizzare le raffinate ornamentazioni degli esterni. Da visitare il cortile inferiore con
l’antica farmacia, il cortile d’onore con la cappella dei cantori e la torretta della scala di forma poligonale. La
dimora reale, con i soffitti a cassettoni dipinti e i camini, e la sala reale con lo scaldavivande, prova che qui come
a Angers, il re René amava le comodità e le feste. Dalla terrazza, magnifico panorama sui dintorni. In serata
sistemazione in hotel nella zona di Nimes/Avignone/Arles. Cena e pernottamento.
06 Lug. Lunedì LES BAUX DE PROVENCE – PONT DU GARD - NIMES
Mezza pensione. Escursione a Les Baux de Provence uno dei villaggi più caratteristici della zona, situato in
suggestiva posizione , su di uno sperone roccioso. Si accede attraverso i resti della Porte Mage per accedere nella
piazzetta al centro del borgo dove si trovano interessanti edifici: qui si celebra nella notte di Natale una
suggestiva messa con i pastori della zona. Nel pomeriggio visita di Nimes, capoluogo di dipartimento e vivace
città della bassa Linguadoca, conserva numerosi monumenti di epoca romana, per cui è detta la “ Roma
Francese”. Con la guida faremo un giro della città: l’Arena è uno degli anfiteatri meglio conservati; la Maison
Carrè è un tempio romano forse costruito da Agrippa e giunto in perfetto stato di conservazione. Prima di rientrare
in hotel faremo una sosta a Pont du Gard, mirabile acquedotto romano del 19 a.C. a 3 ordini di archi sovrapposti
e riprodotto nella banconota da 5 Euro.
07 Lug. Martedì PARCO DEL LUBERON
Mezza pensione. Escursione intera giornata nel Parco Regionale del Luberon. Tra le Alpi dell’Alta Provenza e
la Pianura di Vaucluse si estende la montagna del Luberon che si divide in due massicci : il Piccolo e il Grande
Luberon. La Provenza trova qui la vera forza del suo carattere. Nonostante il successo turistico, il Luberon offre
dei paesaggi protetti : villaggi arroccati con castelli e chiese, muretti in pietra secca, verdi foreste e bianche colline
calcaree. Visiteremo Fontaine-de-Vaucluse la località (Valchiusa) delle « chiare, fresche, dolci acque » cantate
dal Petrarca.. Si tratta di un piccolo villaggio sulle rive della Sorgue ai piedi di un'impressionante falesia calcarea.
L' Abbazia cistercense di Notre-Dame di Sénanque in posizione scenografica, circondata da campi di lavanda.
Roussillon: situata nel cuore del più importante giacimento d’ocra del mondo, deve la sua celebrità alle
impressionanti falesie e cave d’ocra. I colori variano dal giallo chiaro al rosso fiammeggiante. Rientro in hotel
08 Lug. Mercoledì ARLES – ST. REMY – SALON DE PROVENCE
Mezza Pensione. St. Remy de Provence, il piccolo villaggio che ha dato i natali all’astrologo Nostradamus, e
ospitato VanGogh nel momento più alto della sua follia, è celebre per i suoi monumenti romani. Visita di Arles ,
situata sulla riva sinistra del Grand Rhone, al limite settentrionale della Camargue; fu importante città dell'impero
e nel IV secolo d.C. divenne capoluogo della prefettura delle Gallie e anche sede della corte imperiale di
Costantino. Nel 1981 i monumenti romani e romanici di Arles sono stati iscritti nell'elenco dei Patrimoni mondiali
dell'umanità dell'UNESCO. E' il luogo dove Van Gogh e Gauguin hanno vissuto e litigato insieme per un breve
periodo. Salon de Provence: è innegabile che provochi qualche brivido pensare che in questo tranquillo paesino
della Provenza abbia vissuto il più famoso astrologo e profeta di tutti i tempi: Nostradamus. Egli ha scritto le
famose centurie che secondo molti hanno previsto e continuano a prevedere i più importanti avvenimenti del
mondo. Visita della casa-museo. In serata rientro in hotel.
09 Lug. Giovedì CAMARGUE: AIGUES MORTES – ST MARIE DE LA MER
Mezza pensione. Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata all’escursione in Camargue. Prende
questo nome una vasta zona tra le più interessanti della Francia, vero deserto di sabbia e stagni salmastri
compreso tra i due bracci del Rodano e meta prediletta di aironi, cormorani e fenicotteri rosa. Visita di Saint
Marie de la Mer, famoso luogo di pellegrinaggio dei gitani che ogni anno convergono qui per venerare la
santa protettrice, Sara. Escursione in barca nel corso della giornata. Proseguimento per Aigues Mortes,
caratteristico borgo medievale sul canale Sete- Rodano, al limite occidentale della Camargue. Passeggiata nel
centro,all’interno della cinta fortificata che è uno degli esempi più importanti e completi dell’architettura
militare del sec. XIII. Rientro in hotel.
10 Lug. Venerdì LA LAVANDA...MONT VENTOUX – SAULT e AVIGNONE
Mezza pensione. Per ammirare i meravigliosi campi di lavanda, oggi visiteremo Sault e la montagna più
famosa della Provenza: il Mont Ventoux ( 1909 mt); una lapide sulla facciata dell'osservatorio ricorda
l'ascensione compiuta dal Petrarca nel 1336 in un paesaggio lunare; grandioso il panorama dalle Alpi al
Mediterraneo. Situata tra il Monte Ventoux, le montagne di Vaucluse e la Lure, la regione del Sault offre
una natura autentica e magnifica: i campi di grano si alternano alle distese di lavanda e alle foreste di querce.
Sono meno di duemila gli abitanti della piccola Sault, se ne stanno abbarbicati su uno sperone roccioso e dai
balconi lanciano lo sguardo verso distese sconfinate di lavanda... Proseguimento per Avignone, sulla sinistra
del Rodano, tutta chiusa entro le mura trecentesche. Le memorie del suo passato di sede papale ( visita del
Palazzo dei Papi ) e i numerosi monumenti che le danno un nobile aspetto, ne fanno una delle tappe
principali dei viaggi in Francia. In serata rientro in hotel.
11 Lug. Sabato AIX EN PROVENCE - AREZZO
Prima colazione in hotel. Partenza per Aix en Provence. Visita della città: capitale storica della Provenza,
città universitaria, città d'arte dal patrimonio architettonico estremamente ricco. Il Cours Mirabeau dalle
animate terrazze, la campagna di Aix vicinissima, la sua luce incomparabile hanno affascinato molti artisti
tra i quali Paul Cézanne. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio partenza per il viaggio di ritorno. Sosta per la
cena libera. Arrivo ad Arezzo in tarda serata.
N.B. L'ordine delle visite potrebbe variare, senza modificare il contenuto del viaggio.
Quota di partecipazione min. 30/40 persone € 980,00
Quota di partecipazione min. 20/29 persone € 1090,00
Quota di partecipazione bambini 3/14 anni n.c. in 3° letto € 650,00
Supplemento camera singola € 290,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in bus g/t – trattamento di mezza pensione in hotel 3*sup nella zona
di Nimes/Avignone/Arles - guida specializzata per tutte le escursioni sopra menzionate – assicurazione
medico/bagaglio (massimale spese mediche € 4131,66 / bagaglio € 774,69 condizioni dettagliate della
polizza disponibili in agenzia / possibilità di aumentare il massimale delle spese mediche) - accompagnatore
LA QUOTA NON COMPRENDE : - pasti e bevande non previsti - mance - eventuale tassa di soggiorno
Costi indicativi degli Ingressi da pagare in loco, i prezzi potrebbero variare (febbraio 2015):
Castello di Tarascona € 6,00
Pass Nîmes Romaine (Arènes + Maison Carrée + Tour Magne): € 12,00
Falesie d'Ocra a Roussillon € 1,50
Pass Monuments Liberté Arles + casa Nostradamus € 12,00
Abbazia di Sénanque € 10,00
Palazzo dei Papi ad Avignone: :€ 9,50
La crociera sul Piccolo Rodano in Camargue:€ 11,00
IL VIAGGIO SARA’ CONFERMATO CON MINIMO 20 PARTECIPANTI
I POSTI IN PULLMAN SARANNO ASSEGNATI IN ORDINE DI PRENOTAZIONE
ACCONTO ALL’ATTO DELLA PRENOTAZIONE € 250,00
NECESSARIA CARTA D’IDENTITA’- SENZA TIMBRO DI RINNOVO
Prima della prenotazione del viaggio, si prega di prendere visione delle condizioni generali di contratto
pubblicate sul nostro sito www.pepitaviaggi.com
PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
PEPITA VIAGGI
via Ristoro 68 - zona Giotto AREZZO
tel. 0575 324500
[email protected]
www.pepitaviaggi.com