Auguri di Natale e buon 2016

Commenti

Transcript

Auguri di Natale e buon 2016
N
I
E
D
I
T
O
R
I
A
L
E
D
E
L
S
I
N
D
A
C
O
oale
Rete
Periodico dell’Amministrazione comunale della Città di Noale. Anno I N. 2 - Dicembre 2015
Auguri di Natale
e buon 2016
Carissimi Concittadini,
le festività natalizie rappresentano un importante momento di riflessione e di condivisione.
Unitamente all’intera Amministrazione Comunale, intendo porgere a
tutta la nostra comunità, i più sinceri auguri di Buon Natale e Felice
Anno Nuovo.
Come Sindaco e come Amministratori, ci sentiamo vicini a tutti coloro
che vivono una condizione di disagio. A loro esprimiamo tutta la nostra
solidarietà, amicizia e collaborazione.
Voglio augurare un Buon Natale a chi purtroppo non ha un lavoro stabile e a chi sta attraversando un periodo di difficoltà economica, a loro va
anche l’auspicio che possano, presto, ritrovare la serenità.
Buon Natale a tutti i nostri giovani, i quali meritano la fiducia e l’opportunità di restare nel proprio Paese.
Buon Natale ai bambini, che sono la nostra più grande ricchezza, affinché abbiano occhi attenti e cuori aperti ad accogliere solo esempi
positivi e costruttivi per il loro futuro.
Buon Natale agli anziani, che rappresentano le nostre radici e non fanno
mai mancare il loro discreto aiuto.
Buon Natale agli operatori commerciali della nostra città, che lavorano
ed investono a Noale.
Buon Natale ed un grazie sincero alle Associazioni di Volontariato locale, per il loro contribuito nelle varie attività che si svolgono nella nostra
Comunità.
Buon Natale alle Forze dell’Ordine che ogni giorno lavorano per salvaguardare la sicurezza di tutti i cittadini.
Buon Natale a tutti i Consiglieri Comunali e ai Dipendenti, per aver
svolto il proprio ruolo, con professionalità e senso di responsabilità.
Auguro a tutti i miei concittadini, un Natale sereno ed un 2016 migliore.
La speranza che la solennità di questa festa, possa alimentare e rafforzare l’attaccamento alla nostra Città e la volontà di contribuire alla
costruzione del suo futuro.
Il Sindaco
Patrizia Andreotti
19/05/2016
NOALE
DO
VALAI L 31
FINOEMBRE
DIC 2015
4,90
5,99
34,90
7,90
PALETTE OCCHI CRYSTAL
12 OMBRETTI
TESORI D’ORIENTE
DOCCIA 250 ML
CREMA FLUIDA 250 ML
FERRAGAMO SIGNORINA EDP 30 ML
+ BODY LOTION 50 ML
OMIA FLOW BAGNO 400 ML
+ CREMA CORPO 250 ML
ROSA / LAVANDA / IRIS
noale (ve) Piazza XX Settembre, 16
2
MANUTENZIONE TERRITORIO - assessore andrea muffato
MANUTENZIONE TERRITORIO - assessore andrea muffato
Asfaltatura
di via Benedetto Marcello
Dopo l’approvazione del progetto
preliminare con delibera di giunta n.
105/2015, e la successiva assegnazione,
si sono svolti i lavori di asfaltatura di
Via Benedetto Marcello.
Questa via, in pieno centro a ridosso
delle scuole medie, era da anni in condizioni disastrose, con l’asfalto sgreto-
lato, piena di buche e pericolosa. I vari
rattoppi, fatti con interventi a spot, non
erano più efficaci, e l’asfalto non aveva
più punti di presa per rimanere ancorato
alla carreggiata.
L’intervento, del costo di circa 20.000 €,
ha realizzato il riposizionamento anche
della caditoie e dei tombini in ghisa per
la raccolta delle acque piovane. È stato
ripristinato anche parte del marciapiede. Questo intervento fa parte del piano
di manutenzione che stiamo attuando, e
che prevede la mappatura delle urgenze
presenti sia nel capoluogo che nelle frazioni. Gradualmente, ma con costanza,
metteremo mano alle strade ed ai mar-
Intervento urgente
nel cimitero di Briana
ciapiedi della Città con interventi mirati
e precisi.
È una questione di sicurezza ma anche
di decoro, abbiamo ereditato una situazione difficile, ma stiamo pianificato a
lungo termine un programma di interventi che porti risultati concreti e duraturi.
3
Con delibera di giunta n.95 del 09/10/2015, sono state approvate le operazioni di estumulazione di circa 42 loculi e l’esumazione di circa 64 fosse a terra presso il cimitero di
Briana.
Le concessioni di questi spazi sono scadute, e l’operazione avverrà probabilmente a partire da Febbraio 2016.
In ogni caso avviseremo per tempo le famiglie tramite appositi cartelli che saranno affissi
in cimitero.
Queste operazioni sono molto delicate perché toccano gli affetti ed i ricordi dei famigliari,
per questo motivo adotteremo tutte le precauzioni necessarie a garantire riservatezza ed
attenzione a tutte le operazioni. Gli spazi interessati saranno delimitati e protetti per impedire l’ingresso ad estranei.
È un’operazione diventata ormai indifferibile e gli spazi stanno per esaurirsi.
Il campo oggetto dell’intervento si trova a sx subito dopo l’ingresso, mentre, nella zona
vicina alle tombe di famiglia, è stata individuata l’area per eventuali riesumazioni.
Il ricordo dei nostri cari deve potersi riconoscere anche nella dignità della sepoltura, e
quindi anche nel decoro dei nostri cimiteri.
Lavori di sistemazione marciapiedi comunali e abbattimento
barriere architettoniche. Interventi attesi da anni
L’Amministrazione Comunale attiva il servizio segnalazione
guasti pubblica illuminazione e sistema semaforico
È attivo il Numero Verde per segnalare i guasti
o i malfunzionamenti degli impianti semaforici
e dei lampioni della pubblica illuminazione presenti nel territorio comunale.
Questo servizio va finalmente incontro a tutti i cittadini che, trovandosi con un disservizio
all’impianto di illuminazione o ad un impianto
semaforico, desiderano segnalarlo velocemente
all’amministrazione comunale. Anzi, il servizio
permetterà una segnalazione in tempo reale perché sarà attivo 24 ore su 24 con tecnici pronti
all’intervento. Con una semplice telefonata sarà possibile segnalare ogni problema presente sulla lunga
rete di illuminazione comunale, anche la più remota, o
disservizi agli impianti semaforici.
manutenzione.
Il cittadino dovrà segnalare con precisione la
tipologia del guasto e l’ubicazione dello stesso per velocizzare al massimo l’intervento. Un
buona segnalazione può, in certi casi, risolvere
situazioni pericolose come il guasto ad un impianto semaforico o lo spegnimento di una intera stringa di lampioni. Certi guasti possono
essere veramente rischiosi, per esempio in caso
di maltempo.
I cittadini che dovessero individuare uno dei guasti
descritti, potranno liberamente rivolgersi al NUMERO VERDE 800 689 444 attivo 24 ore su 24, al quale
risponderà il servizio di assistenza della ditta Insigna
Srl di Padova, incaricata dal comune per il servizio di
L’ufficio tecnico Lavori Pubblici rimane comunque a
disposizione dei cittadini per fornire eventuali chiarimenti e delucidazioni su questo nuovo servizio.
Tra qualche giorno inizieranno i lavori in alcuni tratti
di marciapiedi deteriorati lungo alcune vie di Noale,
in questo modo rispondo con i fatti alle polemiche di
maggio. Tali interventi si rendono necessari per permettere ai pedoni la percorrenza e l’attraversamento
delle strade in sicurezza, così come per le persone diversamente abili, mediante l’abbattimento delle barriere architettoniche, (ovvero tutti quegli ostacoli che
non permettono il normale passaggio in sicurezza per
il cittadino).
I Lavori riguarderanno, la realizzazione di diversi interventi di sistemazione ed asfaltature di marciapiedi
esistenti in diverse vie del Centro, compreso l’abbattimento delle barriere architettoniche mediante la realizzazione degli scivoli sugli attraversamenti pedonali
esistenti e di completo rifacimento di alcuni tratti di
marciapiede.
Le principali vie di intervento e le relative lavorazioni,
sono così definite mediante un’ attento monitoraggio
da parte dei tecnici del Comune di Noale settore lavori
pubblici.
Via Nievo: presenta marciapiedi in stato critico. In
prossimità dell’incrocio con via Verga, si prevede la
demolizione ed il rifacimento in cls colorato, la realizzazione di attraversamenti stradali e relativi scivoli sullo stesso tratto. All’incrocio con via Vivaldi, si
prevede la realizzazione di attraversamenti stradali e
relativi scivoli.
Via Vivaldi: presenta dei tratti di marciapiede in condizioni critiche, se ne prevede la demolizione ed il
rifacimento in cls colorato, nonché la realizzazione
degli scivoli.
Via Della Fonda: presenta un marciapiede e la recinzione affiancata, ammalorati per un tratto di circa 130
metri, si prevede il rifacimento sia della recinzione
che del marciapiede in cls colorato, così come si prevede il rifacimento della pavimentazione su due tratti
di circa 6 metri l’uno, la realizzazione di scivoli e il
ripristino degli attraversamenti pedonali, ed il rifacimento della segnaletica stradale orizzontale sugli attraversamenti stradali esistenti;
Via A. Moro: rifacimento di parte della pavimentazione dei marciapiedi esistenti in asfalto, realizzazione di
2 nuovi tratti di marciapiede a completamento degli
esistenti per complessivi circa 100 metri, entrambi
con finitura in asfalto, realizzazione di attraversamenti stradali con relativo abbattimento delle barriere architettoniche mediante realizzazione di scivoli, così
come per le laterali via Candeo e via Arta Terme;
Via Gramsci: è prevista solo la riasfaltatura di alcuni
tratti di marciapiede in condizioni di pavimentazione
critiche;
Jesolo Lido www.atticointerni.it
www.atticointerni.it
Venezia
Jesolo
Lido www.atticointerni.it
Jesolo
Lido
www.atticointerni.it
Jesolo
Lido
Venezia
www.atticointerni.it
Venezia
Jesolo
Lido
www.atticointerni.it
Venezia
Jesolo
Lido
www.atticointerni.it
Jesolo
LidoLido www.atticointerni.it
Jesolo
Venezia
Venezia
Venezia
Venezia
Noale
Venezia
Noale
Noale
Noale
Venezia
Venezia
Noale
Venezia
Noale
Venezia
Venezia
Venezia
Venezia
Via Montello: sostituzione di un tratto di cordonata
per circa 23 metri e rifacimento della pavimentazione
in asfalto su gran parte dei marciapiedi esistenti, così
come su via Gramsci, quindi realizzazione di attraversamenti stradali e relativi scivoli;
Via Vecellio e via Palladio: presentano dei tratti di
marciapiede in condizioni critiche, se ne prevede la
demolizione ed il rifacimento, per altri tratti si prevede la ripavimentazione come lo stato preesistente, è
prevista quindi la realizzazione degli attraversamenti
stradali completi di scivoli.
Ditta appaltatrice dei lavori: SALIMA srl - Via Praimbole, 28 - 35101 Limena (PD), che ha presentato un
ribasso percentuale del 22,025%, per un complessivo
importo di € 133.368,13 compresi oneri per la sicurezza ed esclusa.
Il nostro territorio ha estremamente bisogno di continue attenzioni e manutenzioni per la messa in sicurezza dei marciapiedi. Questo è solo l’inizio di interventi
necessari per il capoluogo e le frazioni.Il mio impegno
è di continuare, nei prossimi anni, con questi interventi tanto attesi dai cittadini, che permettono anche la
messa in sicurezza del territorio.
Da non trascurare il fatto che, con questi progetti, miglioreremo anche il decoro che, una città cosi bella,
merita e deve pretendere.
4
URBANISTICA
MANUTENZIONE TERRITORIO E BILANCIO
Vuoi mettere a disposizione il tuo
tempo? Vuoi diventare volontario?
Videosorveglianza, integrazione
La nostra amministrazione ha appena concordato, con
il comandante della stazione carabinieri di Noale ed il
comandante della polizia locale dell’unione, numero e
posizione di nuove telecamere per la Città di Noale.
L’impianto attuale, ereditato dalla precedente amministrazione, aveva funzionato per poco tempo perché privo
di contratto di manutenzione.
Adesso è stato previsto un importante finanziamento che servirà sia per la riattivazione delle prime 4 te-
lecamere, quelle installate preso i cimiteri, sia per
l’aggiunta delle nuove nei punti strategici della Città.
In prospettiva verranno coperte anche le frazioni. Sarà
stipulato un regolare contratto di assistenza.
Per questo progetto mi sono coordinato con le forze
dell’ordine locale perché ritengo che sia l’unico modo
per progettare un sistema di sicurezza integrato ed efficace.
Andrea Muffato, Assessore alla Sicurezza
Bilancio 2015
Alcuni investimenti del 2016 anticipati nell’anno in corso
ASSESTATO 2015… non ci sono grosse sorprese rispetto al bilancio di previsione.
In riferimento alla spesa di parte corrente siamo dovuti ricorrere al taglio (o
perlomeno alla modifica) di varie spese, in quanto le entrate non hanno avuto
grosse variazioni… Tali modifiche hanno riguardato un pò tutti i settori, senza
colpirne alcuni in particolare.
Per la parte di spesa in conto capitale
abbiamo avuto la possibilità di anticipare alcuni interventi al 2015, già programmati nel 2016 grazie alla legislazione vigente.
Questo ci è di grande aiuto per procedere con progetti che sarebbero iniziati dopo l’estate 2016, ma che appunto
con la possibilità della legge di stabilità
possono “partire” già da inizio 2016…
Ne elenco alcuni: Parco di Via Vecellio,
Videosorveglianza, asfaltatura Piazza
XX Settembre, cablaggio wifi scuole e
nuovo centro storico, ecc…
Siamo arrivati quindi, anche questa
volta, all’equilibrio di bilancio, che sarà
rispettato usando parte dell’avanzo di
amministrazione senza toccare minimamente il fondo di riserva.
Per ultima cosa, voglio sempre ringraziare l’ufficio ragioneria, con a capo il
suo dirigente, per l’ottimo e laborioso
lavoro svolto, ed il collegio dei revisori
per il loro contributo.
Andrea Rigo
Assessore al Bilancio
Numeri di servizio
Polizia Locale dell’Unione di Comuni - sportello di Noale
041.5897245
Servizio organizzazione e segnalazione trasporto scolastico sul
terrirorio Noalese, capoluogo e frazioni
041.5897248
JobOrienta: Servizio a supporto dei disoccupati in cerca di lavoro
041.440678
Amministratore di sostegno: Sportello dedicato alle persone che
sostengono coloro che non sono autonomi
331.5605400
Sportello Sonia - Centro antiviolenza di Noale
349.2420066
Numero verde gratuito per la segnalazione di guasti
all’impianto di illuminazione o ai semafori della
Città di Noale

Sei una associazione iscritta all’albo della Città di Noale e vuoi scrivere
per la prossima uscita di questo giornale?
Mandaci un breve articolo con foto a
[email protected]
faremo il possibile per accontentare tutti.
Macelleria e Rosticceria
carni di bovino, suino,
pollame, affettati
e formaggi
delle migliori marche
Via Terraglio 111/c Preganziol (TV) Tel. 0422 382583 Fax 0422 491313
[email protected]
www.trevisoparquet.com
Anche carne di Cavallo!
Noale (VE) via tempesta, 4 - tel. 041/5801489
Il progetto corredato da avviso pubblico, modulo di
adesione e schema disciplinare è composto da 6 articoli che vanno a porre le basi di un rapporto diretto
tra cittadino e istituzione che ha, come fondamento, la
condivisione della città come bene comune, e le attività volontaristiche come espressione di partecipazione,
solidarietà e sussidiarietà, favorendo convivenza civile e coesione sociale.
Sono state individuate un’ampia serie di attività, dalla cura di aree verdi, alla manutenzione di panchine,
rastrelliere per biciclette, fioriere, aiuole, apertura e
chiusura aree verdi recintate, cura ed irrigazione delle
piante, aree cortilizie scuole, aree sportive, supporto per la gestione della distribuzione delle locandine
presso le scuole e gli altri uffici pubblici, supporto
durante le manifestazioni estive o durante il Giro d’Italia, accompagnamento alunni progetto “Pedibus” e
molte altre.
L’Amministrazione si impegna a coprire l’assicurazione contro i rischi di infortunio e responsabilità civile verso terzi per ogni singolo volontario.
Per iscriversi all’albo, i cittadini devono possedere i
seguenti requisiti:
residenza nel Comune di Noale; età tra i 18 ed i 75
anni; godimenti dei diritti civili e politici nonché man-
5
canza di condanne penali e/o provvedimenti di interdizione o sottoposizione a misure che escludono la
capacità di contrarre con la Pubblica Amministrazione; non avere / essere a conoscenza di processi penali
in corso; idoneità psico- fisica allo svolgimento delle
attività previste; possesso, nel caso di cittadini extracomunitari, di regolare permesso di soggiorno.
È possibile reperire il modulo di adesione e copia del
disciplinare presso:
Ufficio Tecnico/Ambiente del Comune di Noale
Piazza Castello
martedì dalle 15.00 alle 18.00
giovedì e venerdì dalle 9.00 alle 12.30
[email protected]
[email protected]
Progetti approvati dicembre 2016
Deliberati nella giunta del 4 Dicembre progetti per la messa in sicurezza delle
scuole di Cappelletta e Briana, per il campo sportivo e l’arredo dell’area verde del
Parco Vecellio.
Nella seduta di giunta del 4 Dicembre sono state approvate diverse delibere per
opere che devono essere affidate entro la fine dell’anno 2015 per non perdere i fondi in avanzo di bilancio
utilizzabili grazie alla legge di stabilità 2016 (in fase
di approvazione alla Camera dei Deputati) e alcuni
fondi ministeriali ricevuti per le scuole e regionali per
lo sport in scadenza.
La nuova legge di stabilità permette ai comuni virtuosi
che in assestato di bilancio posseggono un avanzo di
bilancio in conto capitale di poterli spendere a patto di
impegnarli su progetti già pronti entro la fine del mese
di Dicembre 2015. L’avanzo non può essere trasferito
su altre voci del bilancio di spesa corrente.
Questo significa che deve essere espletata tutta la pratica burocratica con relativa determina e successivo
acquisto all’interno dei sistemi MEPA/CONSIP ove
richiesto. Un iter che richiede tempo ma, avendo lavorato negli ultimi mesi con metodo ed obiettivi ben
precisi, ci ha permesso di poter utilizzare i soldi del
bilancio comunale che altrimenti sarebbero slittati nel
bilancio 2016 con la conseguenza che a causa del patto di stabilità non li avremmo potuti più spendere.
Questo lavoro è stato possibile anche grazie alla convenzione con il Comune di
Spinea con la quale abbiamo aderito al C.U.C (Centrale Unica di Committenza) in
tema di lavori pubblici.
Sono certa che il lavoro di squadra tra comuni soprattutto in tema di lavori pubblici vista la normativa sempre più stringente e le difficoltà economiche, farà presto
emergere i benefici di cui godrà tutta la cittadinanza.
Qui di seguito i progetti approvati:
50.000€ per la scuola di Cappelletta. Messa in sicurezza comignoli e rifacimento
solai, rimozione e sostituzione vetri su finestre e sistemazione finestre di legno,
messa in sicurezza porte interne, interventi su impianto elettrico e sostituzione
plafoniere delle aule didattiche, installazione nuove
plafoniere LED.
80.000€ per la scuola di Briana. Messa in sicurezza
facciate e cornicioni esterne, rimozione e rifacimenti
intonaci, messa in sicurezza del tetto con nuovi coppi, intervento di sostituzione vetri a norma e revisione
della funzionalità dei serramenti.
€400.000 di cui 200.000€ di contributo regionale per
la realizzazione del campo sintetico da calcio presso
via dei tigli. Bando regionale vincolante a questo tipo
di opera.
€55.000 Riqualificazione ed arredo area verde parco
Vecellio. Nel nostro programma elettorale abbiamo
sempre evidenziato che questa splendida area adiacente alla Rocca e al centro storico meritava di essere
riqualificata. Un polmone verde in centro storico da
far vivere a tutti i cittadini dai più piccoli ai più grandi
agli amanti dello sport ai possessori di cani. Una parte
di area verrà attrezzata con un gioco multi funzione
per bambini e ragazzi di diverse fasce di età, un’area
sgambamento cani, un’area con attrezzi fitness e due porte da calcetto.
Questo è quanto, grazie al lavoro di squadra della nostra giunta e degli uffici, siamo riusciti, malgrado i tempi stretti, ad approvare in poche settimane oltre a tutti i
cantieri che sono già in essere e alle altre opere già eseguite nei mesi scorsi.
Patrizia Andreotti
Sindaco di Noale
6
SERVIZI ALLA PERSONA E PARI OPPORTUNITA’
Corso di italiano per donne
straniere… con qualche novità
Sono ancora aperte le iscrizioni al corso
di italiano per donne straniere presso gli
uffici del servizio sociale del nostro comune che ha preso avvio mercoledì 11
novembre dalle 9.00 alle 11.30.
Si tiene presso il palazzo della Loggia,
ecco la prima novità insieme al cambio
del giorno!
Nuovi spazi, più adatti all’attività didattica progettata dalle docenti.
L’organizzazione è resa possibile grazie alla collaborazione di volontarie del
nostro comune che si mettono a disposi-
zione degli altri con la loro esperienzacompetenza e senso di cittadinanza.
Tra le volontarie sono presenti tre signore straniere che possono accompagnare
altre donne, nella faticosa strada dell’integrazione, offrendo il loro vissuto. Due
affiancheranno le insegnanti, una si occuperà dei figli in età non scolare. Tale
aspetto evidenzia quali risorse siano presenti dentro una comunità nel momento
in cui essa si prende cura di tutti, specialmente di chi ha bisogno, attraverso
iniziative di volontariato e di promozio-
ne della persona.
Inoltre, nel corso sono stati inseriti momenti di contatto con realtà della vita
quotidiana: l’incontro con un addetto
della segreteria della scuola (già fatto
l’anno scorso e molto gradito), con un
pediatra, con un responsabile dell’ufficio anagrafe del comune…
Il percorso vuole strutturarsi come occasione concreta di integrazione con il territorio, imparando la lingua e favorendo
la comunicazione. Verrà fatta anche una
presentazione dell’UTL per la diffusione
dei corsi come occasione di approfondimento culturale.
Idee e proposte sono frutto del confronto con le volontarie. Gli aspetti organizzativi sono stati curati con attenzione e
sensibilità dagli uffici cultura e servizio
sociale.
A tutti, un grazie sincero e riconoscente!
Nicla Betteto
Consigliere delegato
alle politiche famigliari
Pace - Diritto dell’Uomo. Per promuovere la pace,
la non violenza, la fraternità a partire dalla propria città
Un anno fa, nel dicembre 2014, cominciavano gli incontri con le associazioni del
nostro Comune per proporre alla nostra comunità cittadina una riflessione sulla
pace. Certo, i tempi non erano dei più pacifici neanche un anno fa, ma nessuno
immaginava che un percorso su questo tema sarebbe stato così attuale come in
questi mesi.
L’esplodere del dramma dei migranti che ha investito e commosso tutta l’Europa
e che secondo l’Organizzazione internazionale per le migrazioni non si arresterà
prima del 2050, e gli attentati di Parigi che hanno colpito la vita comune degli
europei, si aggiungono ai fatti di attualità che all’inizio del 2015 avevano riempito
i nostri giornali (l’attacco a Charlie Hebdo, le guerre in Ucraina e Medio Oriente,
le violenze in Nigeria, le tragedie dei barconi in mare).
Negli incontri con le Associazioni si è pensato che sia significativo intendere la
pace sotto due aspetti: la pace che si fonda sulla tolleranza, sulla comprensione
e sul rispetto dell’altro, e la pace intesa come coesione sociale, che si fonda sulla
uguaglianza, sull’equità e sulla piena realizzazione dei diritti sociali sanciti dalla
Costituzione. Il percorso si è poi sviluppato nel corso del 2015 in 4 appuntamenti,
di cui cerco di cogliere sinteticamente i frutti.
La pace come scelta di vita
(video integrale https://www.youtube.com/
watch?v=KQxrtZz5gL8)
“Il cosmo ce lo portiamo dentro e dentro di noi
si giocano le vere battaglie che ci conducono
alla vita...o alla morte”. Così ha detto Beppe
Pierantoni durante la toccante e molto
partecipata testimonianza che ci ha offerta
a Noale il 9 marzo 2015. Beppe Pierantoni è
un sacerdote rapito nel settembre 2001 da un
gruppo terrorista islamico nelle Filippine e
liberato dopo 6 mesi di prigionia.
Forse una chiave per affrontare grandi e
piccole questioni di pace e conflitti, può venirci
da un altro passaggio del discorso di padre
Beppe Pierantoni: “Il dialogo e l’incontro lo
possiamo fare se superiamo i gravi pregiudizi
che vengono dalle nostre virtù, non dai nostri
L’OUTLET DELLA PREMIATA GELATERIA
F.LLI MICHIELAN. IL GUSTO DELLA
NOSTRE DELIZIOSE MONOPORZIONI,
DELLE NOSTRE TORTE, DISPONIBILI
NCHE SENZA GLUTINE, PRONTE PER
OGNI OCCASIONE. L’ARTE DI ANTICHI
MAESTRI GELATIERI SI FONDE CON
L’ESTRO DELLA SPERIMENTAZIONE, PER
SENSAZIONALI ASSAGGI DAL GUSTO
UNICO E IMPERDIBILE. NEL NOSTRO
OUTLET POTRETE TROVARE ANCHE IL
GELATO VEGANO.
PREMIATA GELATERIA
F.LLI MICHIELAN S.R.L.
Via G. Rossa, 2 - SCORZE’(VE) Italy
t. 041 5840955
Aperto tutti i giorni
dal lunedì al venerdì 9:00 / 12:00 | 14:30 / 18:00
sabato 9:00 / 12:00 |chiuso la domenica
www.michielan-gelati.it
limiti. Se noi non mettiamo da parte queste cose che riteniamo preziose (e lo sono!)
non incontriamo questa gente.”
La pace come scelta politica
I professori Mascia e Papisca, del Centro di Ateneo per i Diritti Umani, ci hanno
aiutato a capire che ci sono segnali di speranza per la costruzione di un mondo
diverso, un pochino più vivibile.
Innanzitutto sembra che l’ONU abbia colto la mobilitazione di enti locali e ONG,
imprimendo un’inversione di rotta all’approvazione del diritto umano alla pace.
Da sostenere la Tunisia, dove la democrazia regge il colpo del fondamentalismo.
A Vienna, è stato firmato l’accordo tra Iran Usa, Russia, Cina, Gran Bretagna,
Francia e Germania, che ricompone molte fratture decennali.
Risultati faticosamente raggiunti, nonostante i molti passi in senso opposto dettati
soprattutto da interessi economici. Una conferenza, quella dei professori, che
ricorda al cosiddetto Occidente le proprie responsabilità: “Ricordiamoci che guerre
e rifugiati sono una conseguenza delle guerre dei Bush”.
La pace
Per non dimenticare a partire dal 6 agosto e per tutto il mese di Luglio in torre
dell’Orologio a Noale, è stata aperta una mostra dedicata, alle vittime della prima
BOMBA ATOMICA ad HIROSHIMA, sganciata il 6 agosto 1945. La mostra ha
voluto essere un momento di riflessione. Guidata dai volontari presenti, ma anche
un’occasione di cittadinanza attiva, essendo punto di raccolta firme per il disarmo
nucleare.
Musica per la Pace
Sabato 19 settembre in piazza castello a Noale, tappa del tour nazionale “A cuore
aperto” del gruppo The Sun.
Il risultato più importante e promettente però è la “rete per la pace” che si è
sviluppata tra associazioni e cittadini, di Noale ma anche dell’area più vasta
miranese. È opportuno quindi sottolineare che la ricchezza di questo percorso per
la pace è stata il frutto dell’impegno coordinato di ANPI Noale, Azione Cattolica
Noale, Agesci Noale, Libera Miranese, Emergency Miranese, ACLI Noale-Scorzè,
Gruppo Missionario Noale, Associazione Maria Sorgato, CESCAT, Università
Tempo Libero, a cui va il nostro ringraziamento.
Francesco Grespan, Consigliere delegato alle politiche giovanili
SERVIZI ALLA PERSONA
“Puliti insieme,
stiamo bene”
A partire da gennaio, l’amministrazione
comunale organizza un’iniziativa rivolta agli alunni delle classi prime delle
scuole primarie e ai bambini dei 5 anni
delle scuole dell’infanzia sull’educazione alla salute.
Il percorso è stata progettato con la collaborazione dei pediatri del nostro comune con l’associazione “Mamme da
favola”. Via via si sono aggiunti nuovi
attori: in primis il SISP dell’ULSS 13 e
poi i volontari-infermieri che, da qualche anno, collaborano con la commissione sicurezza dell’istituto comprensivo di Noale.
Si parte dalla considerazione che i bambini trascorrono buona parte della giornata in contesti di gruppo, fuori dalla
famiglia. È importante che acquisiscano una maggior consapevolezza e autonomia nella gestione e nella cura della
propria persona.
L’esperienza si articola in tre momenti.
Si partirà con l’animazione, da par-
7
te della nostra associazione “Mamme
da favola”, di una lettura introduttiva
all’argomento (gennaio).
La seconda fase vedrà coinvolti i nostri
pediatri che entreranno in classe/sezione accogliendo le curiosità dei ragazzi
e suggerendo comportamenti e regole
semplici adeguate all’età (entro primi
di marzo).
Al termine (tra aprile e maggio) vi sarà
un breve momento con un’assistente sanitario e/o infermieri volontari che “supervisioneranno” il lavoro svolto e consegneranno un piccolo riconoscimento
alla classe/sezione.
Questa iniziativa è in linea con quanto
previsto dal Servizio di Igiene e Sanità
Pubblica dell’ULSS 13 che ha tra le sue
finalità quella di impegnarsi “… nello
svolgimento di campagne di promozione di stili di vita sani e nella tutela
della salute nell’ambito dell’igiene ambientale, in stretto accordo con le altre
strutture sanitarie aziendali e in sinergia
con le risorse sia pubbliche che private
presenti sul territorio”(dal sito ULSS 13
di Mirano).
È un’attività che coinvolge un arco di
età a cavallo tra la scuola dell’infanzia
e la scuola primaria e potrà svilupparsi
in attività e idee coerenti con le finalità
della scuola.
L’amministrazione ringrazia per la col-
laborazione i pediatri del nostro comune, le “Mamme da favola”, i volontari
che collaborano a scuola con la commissione sicurezza, il SISP dell’ULSS
13 e l’istituto comprensivo di Noale insieme a tutte le classi/sezioni che hanno
aderito delle scuole dell’infanzia paritarie del comune.
Nicla Betteto
Consigliere delegato
alle politiche famigliari
Lavoro, a Noale apre “JobOrienta”:
formazione e lavoro in un solo luogo
Partito il 28 settembre il nuovo servizio comunale dedicato a informalavoro e informagiovani
Una risposta dell’amministrazione alle tante richieste
dei cittadini di far convergere in un unico luogo tutte le informazioni relative al mondo del lavoro. Un
punto di riferimento per quanti hanno perso l’impiego
o per chi deve muovere i primi passi verso una professione. Nasce con questo spirito il nuovo sportello
del Comune di Noale “JobOrienta”, dove giovani e
non solo potranno trovare svariati servizi: tra l’altro,
valutazione delle competenze, aiuto e sostegno nella ricerca di un impiego, orientamento verso percorsi
formativi professionalizzanti, consigli per scrivere un
il Curriculum Vitae e per affrontare al meglio un colloquio di lavoro.
Lo sportello - che opera in stretto coordinamento con
l’amministrazione comunale, il settore Servizi Sociali e il servizio Educatori di Strada - sarà gestito da
esperti che si occupano di orientamento professionale
e formativo.
Per ogni utente sarà definito un percorso personalizzato in seguito ad un bilancio delle competenze e ad
un’analisi dei bisogni formativi e professionali: le attività previste potranno riguardare interventi di orientamento, formazione, sostegno e accompagnamento alla
fase di transizione lavorativa e nel periodo di primo
inserimento.
Gli utenti saranno inoltre orientati e aggiornati rispetto ai bandi e progetti regionali, nazionali ed europei,
potranno partecipare a percorsi formativi ideati sulle
loro esigenze. Per avvicinare i giovani del territorio,
gli esperti di JobOrienta utilizzeranno anche gli strumenti offerti dai social network e dal web.
“JobOrienta” s’inserisce in un percorso che l’amministrazione sta portando avanti da tempo. La difficile
situazione sociale di questi anni è fondamentalmente
stoccaggio
distribuzione
prodotti
legata al lavoro. Impostare delle risposte strutturali a
questa emergenza è stato l’impegno principale di questo primo anno di mandato.
Abbiamo cercato di agire ad ampio spettro, sfruttando tutte le possibilità: per esempio aumentando
il finanziamento al Servizio Inserimento Lavorativo
dell’ULSS, compartecipando ad una serie di bandi per
impegnare in lavori di pubblica utilità persone senza
ammortizzatori sociali e rilanciando il piano europeo
Garanzia Giovani nelle aziende del territorio. Con
questo sportello cerchiamo di colmare un’altra necessità: riorientare le persone al lavoro.
Dove e quando: Il servizio è aperto dal 28 settembre
ogni lunedì (dalle 9 alle 12) e mercoledì (dalle 16 alle
19) in Piazza XX Settembre, sotto la biblioteca. L’accesso al servizio è gratuito per tutti.
Contatti: 041 440678
[email protected]
Gianni Zen, Assessore Servizi alla Persona
outsourcing
logistico
alimentari e
beverage
trasporto
industriale
8
PARI OPPORTUNITA’ E UNIONE DEI COMUNI
SPORT E UNIONE DEI COMUNI
Lezione contro la violenza di genere:
alle enaip di Noale Progetto Five Men
Sport in festa 2015 prima edizione
della festa dello sport a Noale
Nell’ambito delle iniziative legate al
25 novembre, Giornata Internazionale
contro la violenza sulle DONNE, si è
pensato quest’anno di organizzare un
incontro specifico con gli studenti, in
età adolescente, al fine di responsabilizzare e coinvolgere i ragazzi – gli adulti
di domani – sul tema della violenza di
genere.
E così nella mattina dello scorso 24 novembre 2015 si è tenuta “una lezione
contro la violenza di genere” cui hanno
partecipato i 70 studenti, tutti maschi,
della Scuola ENAIP – Sede di Noale,
presente la Direttrice prof.Ssa Sabrina
Nelle nostre principali piazze del centro
storico le associazioni sportive Noalesi
hanno dato luce al loro importante lavoro per i giovani e per tutti i cittadini.
È stata un’ occasione di coinvolgimento
generale, di informazioni sulle attività
che offre la città e anche un’opportunità
per provare nuove discipline sportive.
Un ringraziamento per la collaborazione dell’associazione la Nostra Famiglia
di Noale ci sono state anche opportunità
per atleti diversamente abili.
Tre giorni di sport 25 – 26 – 27 settembre 2015 organizzati grazie alla collaborazione e professionalità di Lorenzo
Boscaro LIBERTAS durante i quali non
sono mancati spettacoli, musica, 15 discipline sportive atletica volley, basket,
pattini a rotelle, mountain bike, tiro con
l’arco, karate, ginnastica tra i principali,
90 atleti premiati sabato nella consueta
cerimonia di premiazioni. Week end impegnativo per le molteplici attività, con
Busatto e tutti i loro insegnanti.
Nell’occasione è stato presentato agli
studenti il Progetto “FIVE MEN – Fight
Violenze against Women”, promosso
dal Dipartimento per le Pari Opportunità, una web serie di cinque puntate da
dieci minuti ciascuna, intitolata “#cosedauomini”, che si prefigge l’obiettivo di
promuovere e diffondere un messaggio
di responsabilizzazione sul fenomeno
della violenza contro le donne.
In particolare, sono stati proiettati due
episodi della web series Five Men: #1
Davide e #3 Riccardo.
Sono seguiti momenti di riflessione e di-
Un anno di Sonia: 29
noalesi hanno bussato
al centro antiviolenza
È tempo di bilancio per Sportello Sonia, il centro antiviolenza aperto a Noale da
poco più di anno, presso gli uffici comunali del terzo settore (Padiglione Ferrante),
in collaborazione con la commissione pari opportunità del miranese e gestito dalla
cooperativa Iside di Mestre.
In occasione dell’incontro pubblico tenutosi in Loggia lo scorso 24.11.2015, patrocinato anche dall’Ordine degli Avvocati di Venezia, è stata illustrata l’attività del
centro ed una relazione sul numero e tipologia dei casi seguiti sino ad oggi.
In totale sono 65 le donne che si sono rivolte al centro. Nell’ultimo anno e mezzo,
dunque, all’incirca ogni settimana una donna nuova ha bussato al Sonia chiedendo
quell’aiuto, ascolto e sostegno psicologico che lo sportello offre, insieme ad una
prima consulenza legale.
L’84% delle donne è di nazionalità italiana, l’età media è di 51 anni e l’87% ha
almeno un figlio.
Sono state denunciate per lo più situazioni di violenza in famiglia, tanto che nel
71% dei casi a maltrattare la donna è il suo convivente (marito e compagno) e nel
92% dei casi anche quest’ultimo è italiano ed ha, in media, 50 anni.
Tra le 65 anni donne che si sono rivolte al Sonia ben 29 risultano essere di Noale –
dove l’esistenza e ubicazione del centro è comunque nota-, 17 della vicina Scorzè
e le altre dal comprensorio del miranese.
I dati acquisiti sono obiettivamente sorprendenti e da non sottovalutare.
Significa che c’è molto da fare, anche nel nostro territorio, sul piano culturale e
sociale perché le donne vengano pienamente rispettate ed il nostro Comune è impegnato a fare crescere la cultura del rispetto reciproco, anche con azioni di sensibilizzazione e informazione.
Nel mentre l’attività di Sportello Sonia continua e, dopo il primo finanziamento
regionale ottenuto per il 2015, Città di Noale d’intesa con gli altri sei comuni del
miranese ha partecipato lo scorso mese di novembre al bando di finanziamento
regionale anche per il 2016.
battito, molto sentito e partecipato dagli
studenti, stimolati ad esprimere le loro
idee e propositi.
L’incontro con gli studenti è stato ripreso, a sorpresa, dalle telecamere della
RAI che ha dedicato un servizio specifico alla “Lezione contro la violenza
di genere”, trasmesso sui tg. Regionali
e visibile cliccando sul link indicato sul
sito di Città di Noale.
Considerato l’entusiasmo con cui gli
studenti hanno seguito e partecipato a
tale “lezione” – lasciandosi coinvolgere
nel dibattito, senza alcun timore, esponendo la loro visione sui temi affronta-
ti – mi sento davvero di ringraziare la
Scuola ENAIP, nella persona della Direttrice Sabrina Busatto, tutti gli studenti ed i loro insegnanti per aver accettato
e partecipato al Progetto Five Men.
La versa sfida che dobbiamo vincere –
per combattere il fenomeno della violenza contro le donne – è innanzitutto
l’educazione al rispetto di genere ed
incontri, come quello avvenuto, fanno
davvero ben sperare per il futuro.
Annamaria Tosatto
Consigliere delegato
alle pari opportunità
Polizza Assicurativa
contro Furti e Rapine
Proposta attivata tramite l’Unione dei Comuni
Dopo Spinea, Santa Maria di Sala e Martellago, anche Noale aderisce alla
proposta di polizza assicurativa contro furti e rapine. È una proposta arrivata
tramite l’Unione dei Comuni, ed in particolare dal comune di Spinea che per
prima ha progettato questo strumento. È nata per andare incontro ai cittadini
colpiti da furti e rapine.
L’importo previsto è di 25€ all’anno, in tal modo, se non altro, i cittadini potranno vedersi tornare parte del valore rubato. Nel sito della Città di Noale è
disponibile l’opuscolo informativo ed il modulo di iscrizione, altrimenti si possono richiedere in Comune.
È giusto che le amministrazioni comunali dell’unione
possano mettere a disposizione un moderno strumento per
andare incontro ai cittadini
sfortunati che hanno subito
un furto.
Questo è un caso in cui la forza contrattuale dell’Unione
dei comuni si è fatta sentire,
permettendo una buona trattativa economica ed un buon
servizio pensato e progettato
per i nostri cittadini.
Patrizia Andreotti
Sindaco di Noale
Annamaria Tosatto, Consigliere delegato alle pari opportunità
Panificio Pasticceria
da Forno
di Stevanato Mario
volontari che hanno partecipato a questa
nuova edizione di Sport in Festa, all’ufficio Sport del Comune, un particolare
ringraziamento al Centro Nazionale
Sportivo Libertas, comitato Veneto l’atletica 2 Torri, l’associazione Veterani per
la loro importante collaborazione e per
l’organizzazione dell’evento a Giuseppe Mattiello che con la sua esperienza e
disponibilità ha portato ulteriori spettacoli che sono stati la cornice dell’evento
sportivo.
Andrea Muffato, Assessore allo Sport
Noale e Spinea si consorziano, verso la centrale
unica appaltante dell’Unione dei Comuni
Nasce la Centrale Unica di Committenza, organismo obbligatorio pensato per
concentrare gli acquisti in un unico ufficio e che si occuperà dei progetti sopra
il 40.000€, quindi con gara d’appalto.
Abbiamo deciso di realizzare la centrale
unica con il comune di Spinea per creare il primo centro di acquisto nell’unione, e sono certa che gli altri comuni si
uniranno nel breve periodo. In pratica
gli uffici di Noale e Spinea lavoreranno
assieme per le gare d’appalto. Spinea ha
anche messo a disposizione un proprio
tecnico, valido e con molta esperienza,
per fare da coordinatore. Per tale motivo, nella prima fase, Spinea sarà capofila.
La centrale unica di committenza porterà dei vantaggi: razionalizzazione degli
acquisti di servizi e forniture di beni,
riduzione della frammentazione del sistema appalti pubblici con riduzione dei
costi di gestione degli appalti a carico
dei singoli comuni, miglior rapporto
qualità/prezzo dell’appalto, poter usufruire della professionalità di risorse...
umane di altri comuni che lavoreranno
insieme unendo differenti competenze
(es. anche sui bandi europei), economia
di scala e risparmi sui processi anche
in tema di adempimenti visto le scarse
risorse umane a disposizione, agevolazioni per la redazione degli atti di gara,
riduzione duplicazioni , miglioramento
tra programmazione lavori pubblici e
acquisti di beni e servizi. Le decisioni
politiche ed amministrative restano in
capo ad ogni singolo comune.
In questo momento serviva un nucleo
che partisse e fosse d’esempio per l’unione dei comuni. Questa convenzione
garantisce ai due comuni di procedere
con velocità alle gare di appalto senza
alcun incremento di spesa.
I comuni si uniscono per collaborare e
non per prevalere uno sull’altro.
L’obbiettivo finale é comunque quello
di costruire una centrale unica di committenza per l’Unione dei comuni del
Miranese.
Panificio Pasticceria da Forno
ALLA TORRE
ALLA TORRE
la soddisfazione di aver portato nella favolosa piazza di Noale oltre 5000 atleti
e appassionati sportivi. Domenica 27
settembre l’associazione Cuore Amico
in collaborazione con il Comune, l’ASL
13 e Medicina dello sport ha consegnato alla Citta di Noale tre defibrillatori
che si sono aggiunti a quelli già donati dal ROTARY CLUB di Noale con
l’obbiettivo di aver messo in sicurezza
le strutture sportive del territorio noalese e di aver formato 50 persone di tutte
le società sportive sotto la guida di un
ottimo istruttore il Dott. Marra e il suo
staff proveniente dal Pronto Soccorso di
Mirano. A questa manifestazione ha collaborato anche la Confcommercio che
ha promosso una iniziativa dedicata agli
atleti partecipanti. Si tratta di una serie
di promozioni e acquisti agevolati presso i negozi di Noale che hanno aderito
all’iniziativa.
Un ringraziamento a tutti gli sportivi ed i
9
Patrizia Andreotti
Sindaco di Noale
VINTAGE
Moniego di Noale (Ve)
Via Ronchi, 60 - Tel. e Fax 041 440389
Cell. Giordano: 3 4 8 0 0 4 2 7 1 2
Cell. Marco: 3 4 0 6 7 4 9 9 6 2
[email protected]
w w w. f a l e g n a m e r i a v a l o t t o . i t
CAFE’
Piazza XX Settembre, 38 - Noale (Ve)
Cell. 327.0445726
10 AMBIENTE - assessore alessandra dini
Città di Noale
DAL 2016
LA TUA CITTÀ VINCE
Bar
Edicola
Market
Arrivano gli Ecopunti
D’ora in poi, gli sconti in negozio arriveranno grazie
ai comportamenti sostenibili.
La novità si chiama “Ecopunti”. Un progetto innovativo che rende concreti i concetti della Smart City integrando comunicazione, tecnologie, percorsi di sostenibilità e appartenenza al tessuto sociale Comunale.
L’obiettivo è coniugare sostenibilità ambientale e sociale con aiuti alle famiglie e al commercio locale.
Aderire è semplicissimo: basterà conferire i rifiuti riciclabili all’ecocentro, oppure essere iscritti a una delle associazioni di volontariato riconosciute dal Comune, o ancora partecipare al Pedibus che partirà a breve,
essere iscritto all’albo dei volontari del comune, usare
la casetta dell’acqua che a breve verrà installata nel
Parco Vecellio al posto dell’acqua in bottiglia, fare il
compostaggio domestico o frequentare la biblioteca
comunale… Ognuno di questi comportamenti verrà
premiato con degli “ecopunti”, caricati direttamente
sul codice fiscale e trasformati in “ecosconti” da spendere nei negozi del circuito aderente, riconoscibili da
apposite vetrofanie.
Nel 2016 partirà il progetto e lo presenteremo alla cittadinanza.
Le Consulte
di frazione al via
Nel mese di novembre è stato presentato a Moniego, Briana e Cappelletta il nuovo “Regolamento
delle Consulte di frazione”, novità assoluta per il Comune di Noale. Uno strumento di partecipazione che l’amministrazione Andreotti aveva annunciato nel programma elettorale
Vediamo di cosa si tratta e come possono favorire il coinvolgimento della cittadinanza.
Le Consulte di frazione sono un organismo partecipativo volontario e completamente gratuito. Hanno la finalità di consentire e promuovere la più ampia partecipazione dei cittadini alle scelte dell’amministrazione comunale, su questioni inerenti specificatamente il territorio della frazione.
Un nuovo strumento di vera democrazia partecipativa, che da ai cittadini e alle associazioni di Moniego, Briana e Cappelletta la possibilità di portare idee, energie e proposte per affiancare, indirizzare e innovare l’azione amministrativa della propria frazione.
Ogni consulta sarà composta da 5 consultori (membri), residenti nella frazione (3 di maggioranza e
2 di opposizione) e da 1 rappresentante per ogni associazione con sede in frazione (senza diritto di
voto).
I cittadini interessati si possono candidare presentando entro il 25/12/2015 il modulo predisposto
reperibile in Comune o sul sito istituzionale. Requisiti, incompatibilità e modalità di trasmissione
sono riportati nel regolamento scaricabile dal sito www.comune.noale.ve.it.
Le Consulte saranno poi elette dal Consiglio comunale.
Ringrazio il Sindaco, gli Assessori e i Consiglieri per aver creduto in questo progetto, oltre ai funzionari degli uffici comunali per l’efficiente supporto operativo.
Abbiamo impiegato molto tempo per avviare questo progetto perché, tra l’altro, abbiamo avuto la
necessità di modificare lo Statuto Comunale e di approvare uno specifico Regolamento.
Maria Antonietta Bottacin
Consigliera delegata alle Consulte di Frazione ed alla partecipazione
Nuovo ecocentro Noale in Via Pacinotti
Cappelletta in vetrina
Sabato 19 dicembre alle ore 10.30 inaugurazione del
nuovo Ecocentro di Noale in Via Pacinotti (Zona Industriale).
Cappelletta in vetrina. È questo che noi ci prefiggiamo: farvi pensare alle righe
che leggerete come una grande vetrata attraverso cui ammirare il nostro paese,
nella sua parte migliore.
Non sempre piccolo vuol dire insignificante, e Cappelletta, la frazione più minuta, ne è la prova: sono molte infatti le attività che operano su questa sottile striscia
di abitazioni, variegate e più che mai attive nel loro campo.
Una bella diversità frutto anche dell’intensa e prolungata cooperazione tra la comunità civile e quella religiosa, che da sempre vanno pari passo senza mai calpestarsi.
Basti pensare, infatti, all’impegno e alla dedizione che i ragazzi dell’Azione Cattolica e quelli degli Scout mettono a disposizione per il bene di una piccola ma
unita popolazione di mille abitanti, dando il loro tempo e la loro vitalità che accendono le strade anche quando cala il buio.
Sorprendente è anche il numero di persone che si adopera per tenere vivi la Corale “Santa Margherita” e il “Coro Gaudemus”, molte se teniamo conto del numero
di cittadini totali: una speciale attenzione va loro attribuita nell’animazione delle
celebrazioni liturgiche; e a questo punto, perché no, ricordiamo di non perdere la
pluriennale “Piroea Paroea” dell’Epifania, una vera e propria raccolta delle forze
e delle capacità di Cappelletta, che tiene viva la tradizione da molti anni or sono.
Volendo potremmo parlare dell’associazione NOI, dove vari gruppi si incontrano
per momenti di riflessione ma anche di svago; oppure, perché no, della contrada
del Drago che risveglia, ogni anno, il secolare spirito medievale della storia che
ha forgiato la nostra terra. Ma anche della società calcistica U.S. Drago, che insegna calcio ma soprattutto il lavoro e il gioco di squadra, unendo fin da piccoli
bambini e bambine in un semplice ma profondo sport; oppure della generosità e
solidarietà del numeroso gruppo che si spinge a dare il suo contributo all’AVIS
comunale.
Che dire, non resta che visitare quella che è una realtà solida, ma poco nota agli
occhi delle più grandi e visibili. Ma quando? Scegliere i momenti giusti è importante: nel mese di luglio, infatti, si accendono con furore le festività legate
alla Madonna del Carmine e alla patrona Santa Margherita, che portano all’organizzazione della sagra da molti anni affollata e ricercata: merito, ancora una
volta, dell’impegno dei più di cento volontari che sostengono la parrocchia nella
sua intraprendenza col risvolto economico della manifestazione. E la prova che
questo spirito di unione è radicato dentro di noi è il fine settimana che i figli dei
nostri cittadini hanno creato e organizzano ogni fine agosto per intrattenere anche
le generazioni più giovani, seppure la birra, si sa, non ha età.
Figli e ragazzi che sono cresciuti nelle nostre piccole scuole, e che hanno mosso i
primi passi in questa intricata ma ammirevole organizzazione scolastica.
In Inghilterra direbbero “The last, but not the least”, l’ultimo ma non ultimo. Noi
della comunità, invece, vi invitiamo solo a tendere l’orecchio per ascoltare la
voce di una piccola realtà che non deve essere trascurata.
Un Santo Natale a tutti da “Gli amici di Cappelletta”
•
•
•
•
•
AmministrazioniCondominiali
Compravendite
LocazionieAffitti
CertificazioniEnergetiche
RegistrazioniTelematicheContratti
Tel.041.5802444
Noale(Ve)PiazzaXXSettembre30/A
www.studioimmobiliaremanente.it
A Noale nuovo
Ecocentro
in via Pacinotti
APERTO
DA GENNAIO
Inaugurazione
sabato 19 dicembre
ore 10,30
2016
Ape
2015 - a cura di Veritas - Comunicazione e Informazione
Sostituisce quello in via Mestrina da Gennaio 2016.
Il nuovo ecocentro i cui lavori sono iniziati ad Aprile
2015 e terminati a Settembre è posto su una superficie
comunale di 4.200 metri quadrati. Procedura avviata
dalla giunta precedente e ripresa dalla giunta Andreotti. Costo dell’opera 500 mila euro di cui 100 mila
arriveranno dalla Regione.
Per erigere l’opera, il Comune ha venduto il terreno
di sua proprietà in via Mestrina già in comodato d’uso al gruppo Cosmo.
Abbiamo sin dal nostro insediamento gestito alcune
pratiche rimaste ferme e verificato tutte le procedure
di gara ed avviato la pratica. I lavori sono stati eseguiti egregiamente in pochi mesi e per questo bisogna ringraziare l’ufficio Tecnico del Comune che ha
seguito il cantiere e la ditta che ha eseguito le opere
con grande professionalità.
I cittadini noalesi potranno iniziare ad usufruire di
questo servizio a Gennaio 2016. L’accesso all’ecocentro sarà possibile solo ai residenti con la chiave
che viene utilizzata per il cassonetto del secco. Gli
orari sono rimasti gli stessi, il sabato l’ecocentro sarà
aperto fino alle 12.30.
Un impianto di depurazione consentirà di purificare
l’acqua utilizzata per la pulitura dei cassoni, e così
anche per l’acqua piovana che cade sui rifiuti.
La rampa è a doppia corsia così che non si crei coda
di attesa pertanto i cittadini possono salire sulla rampa ed avvicinarsi al cassone dove devono conferire il
materiale senza attendere che altre auto in sosta impediscano di poter passare.
Un sistema di telecamere consentirà di videosorvegliare h24 l’area. I rifiuti RAEE verranno depositati
nei cassonetti posizionati in un area ad hoc coperti da
una tettoia.
Un ecocentro ben strutturato e di facile accesso per
tutti i cittadini.
Spero vivamente che questa facile accessibilità riduca gli abbandoni che troppo spesso troviamo nelle
isole ecologiche del nostro territorio.
rtur
aL
une
dì 1
1G
enn
aio
Ecocentro
Città
di Noale
201
6
LA VOCE DELLE FRAZIONI
11
Briana c’è
Nonostante lo sviluppo demografico di Briana non sia, negli
ultimi anni, particolarmente evidente, nel paese sono presenti
molteplici realtà che permettono ai giovani di mettersi in gioco e al servizio dello stesso.
Centro vitale per la comunità brianese è sicuramente la parrocchia che, grazie alle persone che ogni giorno vi dedicano
del tempo col servizio, donano al paese un’identità.
Tra le realtà in cui i giovani e i giovanissimi brianesi possono
inserirsi c’è l’Azione Cattolica, presente in parrocchia da più
di 10 anni dopo un periodo di inattività. In essa ai giovani,
ma anche ai più piccoli, si propone un percorso di crescita
e di condivisione con alla base i valori cristiani; ogni anno
associativo ha un tema di fondo, seguito a livello nazionale,
ispirato da un brano evangelico.
A fare da “guida” sia a giovanissimi che ai bambini è un team
di giovani che hanno personalmente scelto di essere educatori, aderendo all’associazione (AC) non solo per trasmettere il
messaggio evangelico con attività sia giocose che di riflessione, ma anche per mettersi alla prova nel servizio alla comunità cristina. In sintesi: “Briana c’è!”.
I Giovani di Briana
Moniego
Moniego di Noale, domenica 20 Dicembre 2015
dalle ore 14:30 - Mercatino della solidarietà parrocchiale
bancarelle di piccolo artigianato
Mercato Equo-Solidale
alle ore 15:30 - arrivo di Babbo Natale
alle ore 18:00 - Concerto “Tutta la Terra Attende”
NOALE (VE)
12 LE NOSTRE SCUOLE
Dalla matematica alla didattica
inclusiva: tutte le novità
Tra i corsi di qualità promossi
dall’Istituto comprensivo di Noale, vi sono i 3 corsi di matematica (rivolti a docenti di Infanzia,
classe 1ª e 2ª primaria, cl. 3ª-4ª-5ª
primaria), che ospitano oltre 150
docenti provenienti da molti Istituti limitrofi, anche da più province, promossi in collegamento con
l’Università di Pavia e tenuti dalla formatrice Alessandra Gamba
del Centro Studi U. Morin.
A breve partirà anche un corso
per la costruzione del curricolo di
geo-storia e per la realizzazione
di una didattica per competenze,
tenuto dal prof Ivo Mattozzi, do-
cente università Trento. Ad esso
sono collegati percorsi e laboratori di ricerca-azione per docenti
di scuola primaria che prevedono
un approccio laboratoriale allo
studio della geografia e della storia.
In programmazione anche un
corso di formazione di scienze
rivolto agli insegnanti della scuola dell’infanzia e del primo ciclo
della scuola primaria tenuto dalla
docente Anna Aiolfi.
BISCOTTI
CAMPAGNOLE
MULINO BIANCO
700 g - 2,81 €/kg
1,97
Istituto comprensivo
“Betty Pierazzo”
L’Istituto comprensivo
“Pierazzo” polo di
formazione per i docenti
“Un altro aggiornamento! Ma non sei
ormai alla soglia della pensione?”
Con queste parole è stata accolta in famiglia la comunicazione che per 5 martedì sarei stata impegnata a scuola dalle
14,30 alle 18,30.
E così è iniziato un bellissimo percorso con una splendida professionista di
nome Beata. Con un sorriso sempre
pronto per tutti ed ognuno in particolare, la formatrice ha accompagnato un
gruppo di docenti appartenenti ai tre ordini del nostro istituto comprensivo, in
un viaggio affascinante.
Partendo dall’attenzione al nostro corpo, ci ha guidati in un percorso formativo che aveva, a mio avviso, come
obiettivo principale l’esplorazione del
benessere: il “nostro” benessere come
persone, il nostro benessere come insegnanti perché, vivendolo, potessimo
creare le condizioni migliori per farlo
diventare l’ambiente in cui vivono i nostri alunni quotidianamente.
Il corso si è articolato in 5 moduli che
hanno avuto come oggetto: l’esplora-
L’istituto comprensivo “Elisabetta Pierazzo” di Noale si sta proponendo sul
territorio come un vero “polo di formazione” per docenti. Sono infatti molti
gli insegnanti che partecipano ai diversi
corsi di formazione realizzati a Noale.
Ciò è senz’altro merito della qualità
dei professionisti, tutti di alto livello, e
della modalità di realizzazione dei corsi che risponde ai bisogni dei docenti:
si tratta infatti di percorsi di ricercaazione, intensivi, spesso con cadenza
mensile, finalizzati allo sviluppo di una
didattica per competenze.
L’attività di ricerca rientra tra le finalità del Piano di offerta formativa che la
scuola si è data come mission: “favorire il percorso evolutivo, il benessere
e l’apprendimento negli alunni richiede
docenti sempre più aggiornati.
Per questo la formazione e l’aggiornamento costante - nell’ottica di quella
“long life learning” che il mondo pedagogico sottolinea come fondamentale
per un’educazione efficace - sono priorità condivise da dirigenza, collegio e
Ins. Stefania Pellizzon
consiglio d’istituto.
Il sapere non è mai posseduto interamente e la sua conquista è una delle
esperienze più appassionanti per l’uomo: per il bambino, per il giovane e per
l’adulto. In quest’ottica, da alcuni anni,
in pieno accordo con le famiglie e il
territorio, si organizzano - direttamente
presso il nostro Istituto - (anche grazie
al contributo versato dalle famiglie in
fase di iscrizione), percorsi formativi
e di ricerca di alta qualità, cercando di
portare, almeno per un po’, “l’università a scuola”.
Nel contempo si ritiene importante favorire la partecipazione dei docenti anche a corsi di arricchimento formativo
realizzati da altri Enti qualificati, per
un aggiornamento costante nei settori
ritenuti più essenziali, non ultimo l’attenzione rivolta al riconoscimento del
talento e lo studio dei diversi stili di apprendimento” (dal Pof).
Istituto Comprensivo
“Betty Pierazzo”
1,20
0,99
€/pz.
LATTE
PARZIALMENTE
SCREMATO UHT
PARMALAT
1L
€/pz.
6,20
CAFFÈ
QUALITÀ ROSSA
LAVAZZA
2x250 g - 7,98 €/kg
2,75
Una testimonianza:
è possibile costruire
il benessere a scuola!
zione corporea, il metodo didattico,
la motivazione, gli alunni con bisogni
speciali e le modalità di stesura di un
PDP/BES.
Esso si è articolato con momenti di
lavoro individuale, lavoro di gruppo,
presentazioni multimediali, esercizi
shiatsu…
Di volta in volta ci veniva chiesto se
avevamo usato qualche tecnica approfondita nell’incontro precedente all’interno delle nostre classi, dando quindi
l’opportunità ad ognuno di noi di fare
anche tesoro delle esperienze altrui.
Il nostro corso di formazione è terminato lasciandoci un bel gruzzolo di preziosi “semi”; starà a noi insegnanti farli
germinare e crescere perché, come è
scritto nel messaggio di saluto che ci ha
lasciato Beata Kedzierska, “insegnare
non è altro che preparare i nostri allievi
alla vita”.
VIA BORGO DELL’OASI, 10
3,99
I
S
S
A
B
I
Z
Z
E
PR
E
R
P
M
E
S
E
R
T
L
O
SU
1000
I
T
T
O
D
PRO
A
C
R
A
M
DI
2,75
2,19
DETERSIVO
LAVATRICE LIQUIDO
DIXAN
1,65 L
PASTA DI SEMOLA
BARILLA
formati
tradizionali
1 kg
5,99
1,59
0,99
COCA COLA
2x1,5 L
0,73 €/L
€/pz.
3,99
€/pz.
€/pz.
ABBIAMO ABBASSATO I PREZZI
SU OLTRE 1000 PRODOTTI DI GRANDE QUALITÀ.
PERCHÉ NOI VOGLIAMO LA MASSIMA CONVENIENZA
SENZA RINUNCIARE A QUALITÀ E FRESCHEZZA.
TI ASPETTIAMO PER FARTI SCOPRIRE TUTTI I PRODOTTI
DELLE MIGLIORI MARCHE A PREZZI BASSI, SEMPRE.
€/pz.
Associazioni 15
14 ASSOCIAZIONI
“…dACci un libro e cambieremo il mondo”
Associazione nazionale partigiani d’Italia
Nonostante siano passati ormai 70 anni dalla fine della
liberazione, i valori espressi della lotta partigiana, in una
fase storica in cui vengono messi in discussione diritti
considerati universali, sono ritornati attuali.
L’ANPI, ha avuto un ruolo fondamentale nella stesura e
nella difesa della nostra costituzione (la quale, ricordiamo, è tra le più avanzate al mondo). La nostra associazione organizza mostre, convegni ed iniziative culturali
nel territorio, negli Ideali della lotta partigiana. Ideali
che una parte della nostra società tende a cancellare strumentalizzando situazioni difficili come l’immigrazione, il terrorismo e la povertà,
approfittando allo stesso tempo del vuoto lasciato dalla politica con la sua progressiva corruzione.
Basti pensare al muro in Ungheria, ai discorsi di molti politici, ad alcune organizzazioni di dubbia reputazione che operano sul nostro suolo e che, nonostante i loro
discorsi imbonitori, finiscono per attaccare, odiare e ferire il diverso e chi è da loro
ritenuto tale.
Il terrorismo, il cui apice conosciamo con l’attacco a
Parigi, ma che ha una storia molto lunga e che solo
quest’anno ha causato migliaia di morti in decine di
casi come a Baga in Nigeria, o ad Ankara, non si può
certo sconfiggere con la guerra.
Una guerra che non ha un nemico identificabile in un
luogo in quanto i terroristi si possono trovare ovunque, persino tra cittadini europei.
L’attualità della lotta partigiana ci insegna che l’obiettivo comune in questa situazione di barbarie dev’essere proprio la difesa della
libertà in una democrazia partecipata: una democrazia che veda attivi e coinvolti
noi cittadini attraverso il sostentamento delle classi emarginate, attraverso l’educazione e la cultura, attraverso il recupero di alcuni valori che sono andati purtroppo
perduti negli anni, e di cui l’ANPI si fa portavoce.
Giovanni Ormesi
Eccovi la cooperativa Agorà
11 dicembre
ore 20.45 Palazzo della Loggia (sala Consiliare)
Carissimi Noalesi, anche quest’anno l’Azione Cattolica durante il periodo prenatalizio dal 10 al 24 dicembre ha organizzato la vendita di libri nel palazzo della
Loggia al primo piano, con lo scopo di appassionare alla lettura ogni persona dai
bambini fino ai nonni.
Da qualche anno oltre alla vendita dei libri associamo degli incontri con scrittori
e con autori di varie arti che vengono ad illustrarci la loro opera (libro, vestito,tesi
di laurea…); ci sembra un modo per approfondire la cultura della nostra città e del
nostro territorio. In questo modo cerchiamo di realizzare un obiettivo della nostra
associazione: fare ed essere formazione a 360° gradi!
Vi alleghiamo l’elenco delle attività
Azione Cattolica di Noale
La cooperativa sociale Agorà ONLUS è nata nel gennaio del 2003 a Noale (Venezia) e, nel corso di questi anni, è cresciuta impegnandosi in diversi settori e
contesti. Nel suo percorso la cooperativa ha attuato il suo scopo sociale offrendo al
territorio servizi legati al campo dell’educazione e dell’ambiente.
Oggi la cooperativa si presenta come un intreccio di attività che fanno tutte capo
al settore dell’educazione e che sono accomunate dalla finalità sociale che si attua,
principalmente, attraverso l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate alle
quali viene garantito un lavoro.
Attualmente Agorà gestisce Micronido Giocolibrì Noale (Via Leonardo Da Vinci,
n° 1) e Giocolibrì Mirano (Via Barche 146) servizi autorizzati e accreditati dalla
Regione Veneto, i doposcuola (svolgimento dei compiti) attivi nei pomeriggi non
impegnati dai rientri scolastici nei plessi di Noale, Briana e Scaltenigo, il servizio
di accoglienza anticipata e posticipo scolastico (a Noale, Briana e Moniego), centri
estivi garantiti per l’intero periodo estivo e attivati sia in collaborazione con Enti
pubblici e privati sia autonomamente (a Mirano e Noale).
Inoltre vengono proposti laboratori per i bambini dai tre agli undici anni e attività
ludico ricreative durante i periodi di chiusura scolastica (Natale, carnevale, Pasqua).
La Cooperativa ha la sua sede centrale presso la struttura del Micronido Giocolibrì
Noale sito in Via Leonardo Da Vinci, n°1, nelle immediate vicinanze del centro
storico di Noale (VE).
Informazioni 0414433366 – [email protected]
www.cooperativaagora.it
“Noale e l’età romana”
presentazione della tesi di laurea della dott.sa Alessandra Pinto
12 dicembre
ore 17.00 Oratorio S.G.Bosco a seguire aperitivo
“Tra me e te” incontro con l’autore prof. Marco Erba
13 dicembre
ore 17.00 Palazzo della Loggia (sala Consiliare)
“Un giorno per ricordare” incontro con gli autori: Obi Onwuta e Cecilia Pavan
18 dicembre
ore 20.45 Palazzo della Loggia (sala Consiliare)
“La reliquia di Costantinopoli” incontro con l’autore prof. Paolo Malaguti (già autore di
“Sul Grappa dopo la vittoria”, “Sillabario veneto”, “I mercanti di stampe proibite”)
19 dicembre
ore 18.00 Palazzo della Loggia (sala Consiliare) a seguire aperitivo
“Storia della moda veneziana” presenta il creatore Francesco Briggi
ore 20.45 Palazzo della Loggia (sala Consiliare)
“Assassinio all’Ikea” incontro con la scrittrice dott.sa Giovanna Zucca (già autrice di “Mani
calde”, “Guarda c’è Platone in TV!”, “Una carrozza per Winchester”)
20 dicembre
ore 16.00 Palazzo della Loggia (sala Consiliare)
Attività e letture con “Le mamme da favola”
Una scuola per i nostri amici a 4 zampe
anche a Noale
Migliorare la vita dei nostri cani, entrare in comunicazione profonda con loro, comprenderne le emozioni
ed i bisogni per rendere la relazione uomo-cane appagante, autentica e sincera.
Questi sono gli obiettivi che l’ associazione Io posso
entrare ASD di Noale guidata dall’educatrice cinofila
Tatiana Marchiori si prefigge per ogni binomio caneuomo con il quale ha la fortuna di interagire.
Le attività dell’associazione si concentrano soprattutto nell’ambito domiciliare con consulenze mirate a
migliorare gli aspetti di vita quotidiana con il proprio
cane e, nei casi più delicati dove vengano identificati
disturbi comportamentali, si avvale della collaborazione di un medico veterinario esperto in comportamento.
L’ associazione ha appena concluso una bellissima
esperienza con nove cuccioli dai 2 ai 6 mesi che nel
corso di sei incontri teorico-pratici svolti di domenica
mattina presso la Trattoria Pizzeria “Brace al lago” di
Cappelletta di Noale hanno avuto modo, guidati dai
loro proprietari, di fare numerose esperienze forma-
tive e di interagire con i propri simili in un ambiente
sicuro. I proprietari sono stati sensibilizzati su argomenti come la comunicazione, la socializzazione, il
corretto approccio con gli altri cani, la gestione del
cucciolo a casa e nell’ ambiente urbano.
Al fine di continuare questo percorso e dare l’opportunità anche ad altri proprietari di poter conoscere più
da vicino il proprio cane e migliorare anche la relazione verrà proposto da gennaio 2016 un nuovo percorso: “Il cane urbano”. Il progetto avrà l’ obiettivo di
migliorare la gestione del cane sopratutto in ambito
cittadino offrendo anche spunti utili per vivere serenamente la quotidianità con il proprio cane.
Per informazioni sulle nostre attività:
[email protected]
320-0160870
PRO LOCO Dal nuovo presepe artigianale
alla Pirola parola, il nostro Natale
Associazione musicale anni 60/70
Pensiero a chi non c’è più
L’associazione musicale anni 60/70 vuole ricordare con un pensiero gli amici musicisti che ci hanno prematuramente lasciati, ultimo in ordine di tempo il caro Roberto Barolo e prima di lui Renzo, Silvio il “Vecchio”, Rino, Flavio e Franco “El
Cavea”.
Le parole in questi casi non servono a molto, quello che conta veramente sono i
momenti belli vissuti assieme, i concerti l’entusiasmo e la voglia di fare musica.
Noi dell’associazione vogliamo stringerci ai famigliari con un grande abbraccio e
continuiamo a mantenere vivo il loro ricordo perché crediamo che chi non viene
dimenticato non muore mai.
Via Matteotti, 1 Noale (Ve)
Con grande affetto
#progettazione #forniture #installazioni #pavimenti #arredo bagno
Il presidente Daniela Valotto
tel. 041.5800828 mob. 329.9452646
www.edilnova.solutions
Nonostante le temperature non del tutto rigide e i tramonti infuocati rendano difficile ricordare che siamo
in pieno inverno, l’offesa alle coscienze provocata dagli attentati di Parigi fa sorgere più forte l’esigenza di
stringerci ai nostri cari e di recuperare l’atmosfera del
Natale.
Natale non tanto come ricorrenza chiassosa ma come
riflessione profonda sull’importanza e il senso dei nostri affetti, delle piccole e grandi cose che compongono il nostro quotidiano, scaldando e colorando le
nostre giornate. Proprio a questo ha voluto ispirarsi la
Pro Loco di Noale nel realizzare le nuove iniziative
legate alle prossime festività. Da sempre impegnata
a coinvolgere la gente con il tessuto urbano del nostro splendido borgo medievale, la Pro Loco ha voluto
andare oltre le più classiche rappresentazioni e decorazioni natalizie, donando alla città uno splendido
presepe artigianale in legno, realizzato e dipinto tutto
a mano, che si compone di 30 sagome a grandezza
naturale, che verrà allestito in piazza XX Settembre,
nel plateatico di palazzo Maggiore.
L’inaugurazione si terrà sabato 12 dicembre, alle ore
17, il programma delle celebrazioni resta ancora un
sorpresa, e il presepe, progettato da Gianfranco e
Maria Elena Gallo, costituirà il nucleo centrale delle
decorazioni grafiche e figurative dedicate al Natale,
assieme a quello tradizionale allestito dai nostri volontari nella piccola corte della torre dell’orologio.
L’intento è di augurare a tutti una lieve e silenziosa
pausa che consenta di elevare il pensiero alla pace,
alla quiete, alla necessità di fermarsi accanto a ciò che
è caro ai nostri cuori.
E dopo la dolce riflessione del Natale, vogliamo accompagnare l’inizio del nuovo anno riprendendo la
tradizione della Pirola Parola, che mercoledì 6 gennaio (inizio ore 15.30) ci travolgerà nell’interpretazione
dei segni, della natura, degli auspici, ricordandoci ancora una volta che non siamo del tutto padroni del nostro destino: il fuoco acceso sul terrapieno della rocca
ci condurrà per mano al confronto con le nostre paure
ancestrali e, come ogni anno, le dissolverà nell’allegro
ricordo del rito pagano, nel diretto confronto con la
fatalità, che ogni giorno ci accingiamo ad affrontare.
La tradizionale festa, che conferma una volta di più la
vocazione a creare momenti di gioia per i bambini e
le famiglie, si arricchisce quest’anno di una rinnovata
“Lotteria della calza”, con pre-vendita in alcuni locali
pubblici del centro e il giorno stesso presso l’area della festa: il primo premio è un week-end per due persone. Non mancherà anche un omaggio al Giro d’Italia,
nell’anno in cui Noale, per la prima volta nella storia,
ospiterà la partenza di una tappa della corsa rosa: da
Spinea arriverà per l’occasione il gruppo storico I Caenassi che, in sella ad una ventina di bici, rappresenta
i mestieri ambulanti diffusi sul nostro territorio tra gli
anni ’20 e gli anni ’60.
Ci siamo voluti rinnovare anche nello stile, affidandoci ancora una volta alla professionalità di Officina 1.4
per realizzare un’immagine che rimandi il pensiero ai
luoghi e alla gente di Noale.
Il segretario
Mariangela Semenzato
Associazioni 17
16 ASSOCIAZIONI
Assoarma di Noale
Croce Rossa Noale
Procede senza sosta l’impegno dei Volontari di Croce
Rossa di Noale nella raccolta fondi, per l’acquisto di
una nuova ambulanza, che ad oggi ha raggiunto quota
21.228 Euro dei 70.000 necessari.
I Volontari sono impegnati sul territorio in attività di
trasporto infermi, assistenze a manifestazioni/gare
sportive, protezione civile, raccolta, distribuzione viveri e pagamento di bollette alle famiglie indigenti,
animazione nella casa di Riposo di Salzano, organizzazione di corsi di primo soccorso e corsi di manovre
di disostruzione pediatrica per la popolazione oltre ai
corsi per reclutamento di nuovi volontari.
La raccolta fondi continua con le presenze mensili ai
mercatini della Serenissima (seconda domenica di
ogni mese esclusi luglio ed
agosto), offrendo un servizio di misurazione pressione e glicemia e con la
distribuzione di palloncini
per i più piccoli.
Sono stati inoltre organizzati eventi teatrali e musicali, ultimo dei quali il
concerto con Red Canzian
in Rocca l’11 agosto 2015,
11 dicembre 2015 alle ore
20,30 presso il teatro Sandro Pertini di Santa Maria di
Sala un concerto di Natale con le soliste del “Coro per
caso” e con il coro “Happy Family”.
I prossimi eventi verranno pubblicizzati nella mailing
list del comune e sul sito internet: www.crivenezia.it.
Chiunque fosse interessato a contribuire all’iniziativa,
può farlo contattando la segreteria al 041/5896841,
via mail all’indirizzo “[email protected]” oppure effettuando un versamento al seguente IBAN:
IT92I0572836210681571133154 Banca Popolare di
Vicenza con causale “progetto ambulanza Noale”.
Per le aziende vi sarà la possibilità di applicare il
brand aziendale sulle fiancate dell’ambulanza nuova
per tutta la durata della sua vita operativa .
Inclusione e progettualità per i più deboli
Conosciamo l’associazione “Genitori de La Nostra Famiglia”
È attiva dal 2007, nata dall’incontro tra
famiglie che vivono situazioni di disabilità, che oggi conta 150 persone tra
volontari e soci. L’associazione, che segue le intuizioni di Don Luigi Monza, si
prefigge, da una parte, l’obiettivo di rafforzare la partecipazione e l’inclusione
delle persone con disabilità o disagio
nei luoghi quotidiani della comunità,
dalla scuola allo sport, dal catechismo
al tempo libero; dall’altra opera in collaborazione con il mondo istituzionale,
associativo e sociale del territorio per
una sempre più diffusa promozione di
una cultura centrata sulla persona, l’accoglienza della diversità e il diritto di
cittadinanza della persona disabile.
Tante le attività ordinarie pensate per
rispondere a questi obiettivi: i corsi musicali in collaborazione con il Corpo Filarmonico; il “Doposcuola in Oratorio”,
attivo da ottobre a maggio di ogni anno,
e i “Pomeriggi in Oratorio” nei mesi
estivi, entrambe in collaborazione con
la Parrocchia; i percorsi individualizzati per l’acquisizione e il mantenimento
di competenze e abilità “Attiva-mente”.
Da qualche mese, l’associazione Genitori gestisce inoltre lo Sportello “Amministratore di Sostegno” in collaborazione con l’amministrazione comunale
e l’Associazione Ads Onlus di Padova
e l’Ulss13.
Tra le iniziative di maggior rilievo e
portata ideate e gestite dall’associazione in stretta collaborazione con il
Comune e con la fondazione Fonos, il
progetto “Dopo di noi”. Si tratta della
realizzazione di una “comunità-alloggio per persone con disabilità”: una
nuova struttura in via Valsugana, ormai
quasi completata, che entro pochi mesi
sarà in grado di ospitare dieci persone
con diverse disabilità. Tutte le attività
associative sono raccolte su http://genitorilanostrafamiglianoale.myblog.it/.
Per entrare nel gruppo dei volontari o
soci, ci si può recare in Oratorio il primo sabato del mese dalle 21 alle 22:30
o scrivere una mail a:
[email protected]
Info anche ai numeri
342 1057398 – 377 1678447.
In data 06.09.2015 si è svolta una cerimonia presso il CIMITERO MILITARE di GUERRA, relativa alla sistemazione lungo il corridoio del cimitero di
appositi manufatti contenenti targhette
con indicati i nomi – cognomi – anno
di nascita e reparti di appartenenza dei
289 soldati che in quel luogo vi trovarono sepoltura.
In breve, si fornisce una nota storica:
A Noale solo in pochi sapevano dell’esistenza di un cimitero militare di
guerra, al punto che era andato nel dimenticatoio da oltre 70 anni. Grazie ad
un’anziana di 88 anni di Cappelletta,
Maria Marcon, l’Assoarma di Noale
e la Federazione del Fante di Venezia
sono riusciti a ritrovarlo e a restaurarlo. In data 14/11/2009 è stata ridata
luce al cimitero militare di Cappelletta
di Noale, il restauro è durato per quasi
un anno, un anno per un luogo da quasi
1000 metri quadrati che sorge accanto
al cimitero comunale. Tale luogo rimase attivo tra il novembre 1917 e il dicembre 1918, durante la prima guerra
mondiale. Al tempo era l’unico nella
pianura veneta e aveva ospitato 289
salme, per lo più soldati del Sud Italia,
deceduti nell’ospedale da campo ausiliario di Villa Sailer. L’Ospedale Ausiliario era una struttura che serviva a
ricevere i feriti dal fronte, questo tipo
di ospedale veniva organizzato nelle
retrovie (luoghi sul retro della prima linea), ed usufruivano il più delle volte di
ville padronali dove c’era una capienza
di stanze, luoghi molto capienti, dove i
nostri soldati dopo aver ricevuto le prime essenziali cure, potevano riposare e
rimettersi. Spieghiamo in breve il tragitto del soldato ferito. Questo veniva
preso in cura dai soldati della Sanità
che li raccoglievano feriti con le barelle
e li trasportavano alle auto ambulanze
o alle carrette, per trasportarli sul primo posto di soccorso. In questi posti vi
erano Ufficiali medici che valutavano
l’entità delle loro ferite e procedevano
all’intervento chirurgico o a deporli in
stanze dove potevano morire tranquilli,
perche la ferita prodotta era tale da non
lasciare nessuna speranza di vita. Dopo
aver ricevuto le prime cure mediche, i
feriti venivano portati alla prima stazione ferroviaria e con un treno Ospedale,
segnalato in bianco con le croce rosse
dipinte sui lati e sul tetto, venivano portati a seconda della loro ferita, in vicini
o lontani ospedali. Nel caso nostro i feriti che sono arrivati qui a Villa Sailer
sono stati feriti nel teatro di guerra che
si delinea dal Grappa al Montello. Il 9
novembre 1917, dopo aver abbandonato tutto il Friuli e parte considerevole
del Veneto nelle mani del nemico, il
nuovo Comandante in Capo del Regio
Esercito Generale Diaz provvide, con
il suo Stato Maggiore a riorganizzare anche la Sanità ed allora in questa
zona vicino alla Ferrovia che veniva
giù da Bassano Castelfranco, esisteva
la Stazione di Noale e la Villa Sailer
fu requisita e trasformata in Ospedale
Ausiliario da Campo. Non tutti i soldati
d’Italia che hanno ricevuto le cure dalle
pietose mani di infermiere crocerossine
e da persone di buona volontà ebbero
la fortuna di superare le ferite riportate.
Molti morirono e per questi si provvide
a seppellirli nel vicino Cimitero civile
di Cappelletta, costruendo un recinto
militare ove potessero riposare. Negli
anni trenta, i resti di questi soldati trovarono collocazione nei Sacrari militari
di Nervesa della Battaglia o di Fagarè.
In Villa Sailer, ai tempi della Grande
guerra, si curavano i feriti che arrivavano in treno da Bassano: Noale, infatti,
era l’unica città del comprensorio che
aveva una stazione. Erano soldati impegnati nei sanguinosi combattimenti sul
Piave e reduci dalla disfatta di Caporetto. Poi, nel 1936, i resti sono stati trasferiti nei sacrari di Fagarè e di Nervesa
della Battaglia. Intanto il cimitero veniva sempre più dimenticato. E finalmente, grazie alla sig.ra Maria Marcon, ASSOARMA e la Federazione del Fante di
Venezia nella persona del CAV. DOTT.
LEONARDO SAUTARIELLO, è stato
ripristinato, è stata rifatta la recinzione,
costruito un nuovo cancello d’ingresso,
restaurato e illuminato l’obelisco, creato un camminamento interno. Ogni
anno dal 2009 le associazione d’arma
del comune di Noale, aderenti ad ASSOARMA, con cerimonia ufficiale
commemorano i 289 caduti che furono
sepolti nel cimitero militare di Cappel-
letta di Noale.
Quest’anno, con il patrocinio del Comitato Regionale VENETO per le celebrazioni della Grande Guerra, della
Provincia di Venezia, del Comune di
Noale, ASSOARMA ha sistemato lungo il corridoio del cimitero di Cappelletta di Noale appositi manufatti con
indicati i nomi – cognomi – reparti di
appartenenza – data di nascita di coloro
che furono sepolti in quel luogo.
Alla cerimonia ha partecipato il SOTTOSEGRETARIO ALLA DIFESA
on.le ROSSI Domenico il quale ha rilevato l’importanza della cerimonia e
l’interessante sinergia nel territorio tra
le associazioni d’arma e l’Amministrazione comunale.
Il testo del discorso è stato il seguente:
‘’Ho sempre pensato che dal passato si
posson o trarre molti insegnamenti, che
ciò che è stato non può e non deve essere cancellato – ha detto Rossi - anzi,
deve essere conosciuto e ricordato perché solo coltivando le proprie radici ci
si può proiettare con fiducia verso il futuro.
La prima guerra mondiale, della quale
quest’anno ricorre il Centenario, è indubbiamente una delle pagine di storia
italiana maggiormente impresse nella
nostra memoria collettiva e che ha segnato in maniera indelebile il futuro del
nostro Paese’’.
In questo luogo, - ha aggiunto il Sottosegretario - nel 1917, furono sepolti i
corpi dei 289 soldati che morirono nel
vicino ospedale da campo di Villa Sailer per le ferite riportate a Caporetto:
fanti, artiglieri, bersaglieri, tutti impegnati nei sanguinosi combattimenti sul
Piave nel tentativo di fermare l’avanzata nemica e che, nonostante le cure di
crocerossine e volontari, persero anche
la loro battaglia definitiva con la morte.
Quelle salme nel 1936 furono trasferite
nei sacrari di Fagarè e di Nervesa della Battaglia , lasciando questo cimitero
all’incuria degli uomini e all’oblio della
memoria.
Oggi, in questo luogo sacro che ha riacquistato nuova vita grazie all’Assoarma
di Noale e alla Federazione del Fante di
Venezia ci sentiamo emozionati, perché
respiriamo un’aria che ci riconduce con
la memoria a pagine di storia del nostro
passato intrise di coraggio e sacrificio,
pagine che raccontano di un un’Italia
ancora fragile ma in cui fu definitivamente gettato il seme dell’unità nazionale e della coscienza nazionale.
La Grande Guerra fu infatti una guerra di popolo, con una moltitudine di
Eroi: militari e civili, uomini e donne,
gente del Nord e del Sud, tutti uniti in
uno sforzo corale, epico e condiviso,
nel quale le Forze Armate furono protagoniste al servizio di un Paese ancora
giovane e fragile.
Oggi - ha concluso l’esponente di Governo - a cento anni dalla Grande Guerra, al confine delle nostre frontiere ci
sono popoli amici ed alleati, con cui abbiamo messo in comune le nostre risorse e con cui condividiamo il cammino
ed i valori. In questa nuova realtà, però,
non mancano le sfide, non mancano le
minacce, molto più complesse rispetto
al passato.
L’Italia ha piena consapevolezza di
questa situazione: lo sta dimostrando
con l’avviato processo di razionalizzazione dello Strumento Militare nazionale, che ha trovato completa definizione
nel ‘Libro Bianco per la Difesa’ e che
consoliderà il ruolo delle Forze Armate
come strumento essenziale della nostra
politica estera e di sicurezza”.
Alla cerimonia hanno, inoltre, partecipato: la prof.ssa Andreotti Patrizia sindaca del Comune di Noale, il sindaco
del Comune di Spinea, il delegato del
sindaco del Comune di Scorzé, il Comandante Provinciale dei Carabinieri
di Venezia Ten. Col. Sulplizi Enrico, il
Comandante della Compagnia Carabinieri di Mestre Cap. Bisogno Antonio,
il picchietto del Corpo Militare della
Croce Rossa Italiana do Treviso comandato dal Ten. Col. Albano, il comandante della locale stazione carabinieri,
il comandante della polizia municipale
unione miranese, numerosissimi labari
di associazioni d’arma.
Nel corso della cerimonia si è celebrata
la S. Messa, a cura dell’ex VICARIO
GENERALE ORDINARIATO MILITARE Don PIETRO VANGELISTA.
La fanfara dei bersaglieri “LUIGI IMELIO” di Marostica, diretta dal Capo
fanfara LOLLATO STEFANO, ha supportato la cerimonia in tutte le fasi; la
fanfara ha riscosso un enorme interesse
da parte delle autorità e della cittadinanza presenti.
A conclusione della cerimonia sono
state consegnate medaglie e targhette
celebrative.
Particolarmente emozionante è stato
il ricordo del CAV. Dr. LEONARDO
SAUTARIELLO, la sindaca di Noale
prof.ssa Patrizia ANDREOTTI ha donato alla moglie Rosa una targa commemorativa.
Il gruppo, a conclusione della cerimonia, si è trasferito presso il RISTORANTE “LA CICALA” del Bers. PINO.
Associazione Pensionati Noale
Camper Club Noale - Ricordo di G. Bianchin
Quando muore un amico lascia in coloro che hanno percorso un tratto della propria vita insieme a lui, tristezza
e sgomento.
A Noale dal 2006 esiste una Associazione di Camperisti. Questo gruppo è nato per volere di un uomo che
amava viaggiare in camper e che voleva condividere
con altri esperienze, viaggi e tempo libero.
Gianfranco Bianchin era quell’uomo che con grande
determinazione si è battuto affinchè anche qui a Noale
nascesse un locale come luogo di incontro e una sosta
riservata a tutti i camperisti che dopo un lungo viaggio,
volevano fermarsi.
Per nove anni Gianfranco è stato il nostro Presidente,
quanti posti meravigliosi visitati, quanti bei momenti
passati assieme.
Gianfranco ha insegnato (anche ai più scettici) che il
viaggiare è ancora più bello se fatto in compagnia, che
condividere con altri il proprio cibo e le proprie giornate
porta gioia.
Questo è stato l’insegnamento che il nostro Presidente
ci ha lasciato, questo tutti noi dell’Associazione cercheremo di portare avanti.
È così raro trovare belle persone che quando le trovi le
porti per sempre nel cuore.
Il Consiglio Direttivo e tutti i Soci
L’Associazione Pensionati a Noale è
formata da un numeroso gruppo di cittadini che si impegnano in diverse attività del sociale, senza scopo di lucro
e vivono di volontariato. Il senso civico, il valore sociale e culturale, favoriscono l’aggregazione e per gli anziani
sono occasione di condividere insieme
momenti della giornata, di dialogo, di
gioco, gite, spettacoli, di pranzi conviviali in occasione di festività. Sono
momenti importanti che aiutano a superare la solitudine, a mantenersi efficienti, a muoversi e soprattutto a riscoprire i valori della vita ad uno scambio
di aiuto reciproco.
I momenti più apprezzati sono quelli
delle festività: il Carnevale, La Pasqua
con il tradizionale pranzo in un locale tipico della città. Le gite sociali di
primavera e d’autunno nei paesi dei
dintorni, l’anguriata di ferragosto, la
Festa del Rosario sotto il tendone, la
castagnata a San Martino. In occasione del Natale gli anziani partecipano al pranzo della Città, patrocinato
dall’Amministrazione Comunale, con
il tradizionale scambio d’auguri. Da
ultimo la Festa dei compleanni dei soci
che si svolge ogni sei mesi.
Non mancano momenti di impegno:
i “Nonni vigile” svolgono attività di
sorveglianza per l’attraversamento pedonale di
bambini e ragazzi davanti
alle scuole, “Servizio alla
persona”: i volontari assistono e accompagnano
chi si trova in difficoltà (
trasporta agli anziani, sostegno familiare ai disabili, consegna
di pasti caldi, un supporto familiare a
chi ne ha bisogno, ecc…).
Vengono offerti momenti piacevoli in
soggiorni climatici al mare, in montagna e cure termali, seguiti da animatori, ruolo svolto soprattutto da persone
che partecipano alle attività stesse, che
hanno uno spirito vivace ed allegro e
sanno coinvolgere i partecipanti. Nel
mese di maggio hanno fatto un’esperienza gradita nelle spiagge di Costa
Rei in Sardegna, mentre a giugno una
piacevole vacanza a Bellaria, a settembre ci saranno quelle in montagna nella
valle del Primiero.
Associazione Pensionati
Associazioni SPORTIVE 19
18 ASSOCIAZIONI
Profilo dell’associazione Centro
Ascolto Vittorio Fardin di Noale
L’Associazione opera in Noale da oltre
vent’anni (con diverse denominazioni e
trasformazioni), è una realtà di volontariato sociale, iscritta nel registro regionale delle ONLUS con la denominazione di Centro Ascolto e Aiuto Vittorio
Fardin.
È gestita da un Presidente in collaborazione con un Consiglio Direttivo che
di norma si riunisce una volta al mese.
Aderisce al Centro Servizi del Volontariato Regionale a cui sottopone il proprio bilancio pubblico annuale approvato dell’assemblea dei Soci.
Le finalità sono legate ai principi di solidarietà, di condivisione e della carità
da esercitare verso i più poveri e più
sfortunati, impegnando gratuitamente i
soci alla diffusione della cultura che ne
deriva e al servizio operativo manuale
richiesto dalla raccolta e distribuzione
degli aiuti alimentari e non alimentari.
Lo statuto, nella “mission”, sottolinea
i seguenti principi basilari: “Valorizzazione della persona e della famiglia
come nucleo fondamentale della società; assistenza ai soggetti nei momenti di
bisogno, necessità e disagio sia fisico
che psicologico; educazione e prevenzione volte al reinserimento sociale della persona anche attraverso la tutela dei
diritti civili nei confronti dei soggetti
svantaggiati e delle famiglie disagiate”.
Attinge risorse tramite le offerte spontanee di cittadini e aziende, o anche da
enti pubblici su specifici progetti approvati dal ministero, partecipa anche alla
ripartizione dell’otto per mille tramite
la Diocesi di Treviso che ne riconosce
la funzione di carità da essa svolta.
Dialoga con i Servizi Sociali Comunali
e con le altre Associazioni presenti sul
territorio aventi finalità analoghe. Raccoglie indumenti e suppellettili offerti
dai cittadini, che poi ridistribuisce ai
bisognosi.
Gestisce assieme alle altre Associazioni
del Comune (aventi finalità analoghe)
le giornate della “carità” e della “solidarietà” finalizzate soprattutto alla diffusione della cultura dell’accoglienza e
della condivisione.
Partecipa attivamente all’impegno delle giornate per la colletta alimentare indetta dal Banco Alimentare di Verona,
presso il quale attinge i rifornimenti di
prodotti da distribuire a cittadini residenti che si trovano in stato di necessità:
gli assistiti sono regolarmente iscritti in
apposito albo a seguito di verifica della
situazione di bisogno attraverso il Centro Ascolto che ne documenta lo stato di
famiglia, la residenza, il codice fiscale
di ciascun membro, annotandone anche
la provenienza, il grado d’istruzione,
le attitudini professionali, e soprattutto
40° Anniversario associazione
sportiva veterani Noale
prendendo atto dell’I.S.E.E..
Altri prodotti destinati alle famiglie,
provengono dalle raccolte delle parrocchie, da donazioni di singoli cittadini o
ditte. Importante è anche l’apporto (tuttora in fase di sperimentazione), del canale delle eccedenze alimentari e non,
gestito dal centro raccolta dell’Unione
dei Comuni, o tramite accordi diretti
con supermercati della zona.
Il numero degli assistiti è in continuo
aumento: sono quasi 300 le famiglie assistite che registrano 1.150 persone, di
cui ben 130 sono i bambini di età inferiore ai cinque anni.
Degli assistiti oltre un terzo sono citta-
dini italiani, ed è proprio il numero di
questi ultimi che incrementa più vistosamente.
Il sostegno materiale si concretizza con
la consegna di generi alimentari, vestiario o suppellettili e, nei casi più gravi,
con l’aiuto nel pagamento di utenze domestiche indispensabili, oltre a buoni
pasto per la mensa scolastica.
Il nostro centro di ascolto è sempre
aperto al pomeriggio di ogni mercoledì,
per l’accoglienza dei bisognosi e per la
verifica delle necessità, per la consegna
delle “borse” di alimenti.
È qui che i nostri volontari dedicano il
proprio tempo nell’ascolto e nel servizio di tante persone che li possono ripagare solo con un sorriso, e saranno ben
felici se qualche altro generoso voglia
condividerne l’impegno.
L’appartenenza sociale, religiosa, politica o etnica non è discriminante per
chi vuole aderire all’associazione, basta
un pizzico di buona volontà e spirito di
dedizione.
Ogni lunedì e mercoledì, al pomeriggio,
dalle ore 14,30, per chi vuole provare
questa esperienza, alla vecchia entrata
dell’Ospedale di Noale le porte sono
spalancate.
Caritas Noale
L’università del tempo libero
di Noale
L’Associazione culturale dell’Università del Tempo Libero, rappresenta sempre
più una presenza dinamica e costante nel panorama culturale della Città di Noale.
Si è infatti chiusa da poco l’attività sociale dell’associazione che ha fatto registrare
significative presenze nei corsi organizzati.
Accanto ai vari corsi monotematici quali Lingua Inglese, Spagnolo, Tedesco, Cucina, Fotografia, Cosmesi, Pittura e Acquarello e Informatica, grande attrazione e
successo trova il Corso multidisciplinare che offre 30 appuntamenti tra novembre
e maggio, spaziando dall’arte alla musica, dalla comunicazione alla lettura, dalle
visite a mostre all’ambiente; insomma un programma che attrae molto la popolazione noalese e non solo, ma che offre anche personaggi di spicco e interesse quali:
V. Montaldi, G. Marcato, G. Rigoni Stern, A. Toso Fei; senza per questo trascurare
autori e studiosi locali: E. Carraro, A. Celeghin, Q. Bortolato, M. Bortoletto, L.
Pavanetto, G. Niero e molti altri.
Importante è la scelta degli argomenti e delle visite che non trascurano mai gli
eventi significativi e importanti legati alla nostra storia e alla Regione: ecco allora
la serie dei <Percorsi veneziani> con visite mirate a Venezia; esperienze originali
e umane quali quelle di Paolo Grosso e Gianni Rigoni Stern; i temi legati all’ambiente e alla natura; le visite alle Città Murate.
Degno di nota è stato il mese di maggio 2015 che ha visto una serie di iniziative
legate alla “Grande Guerra” nel centenario dell’evento.
L’associazione si sta attrezzando per costruire un piccolo atelier e consentire alle
persone interessate di trovare finalmente un luogo dove coltivare la propria passione per l’arte e la pittura.
Molti gli argomenti e i temi che saranno trattati nel prossimo anno accademico: da
Lancerotto a Shakespeare; da Manuzio all’alimentazione; da Einstein all’Orto Botanico, senza per questo trascurare le visite a Venezia, le grandi mostre e la buona
musica.
L’Associazione Culturale Università Tempo Libero trova tutto l’appoggio dell’Assessorato alla cultura certa di continuare nella linea aperta dal Sindaco Patrizia Andreotti che l’ha fatta nascere, ritenendo che possa essere la strada che permette di
accedere alla conoscenza, ad un modo di investire su se stessi e arricchire il vivere
quotidiano, soddisfare curiosità, esigenze formative e passioni. Un’occasione di
socializzare, nella nostra Città.
Per ulteriori informazioni: Ufficio Cultura e P.I. del Comune di Noale –
Tel. 041 5897268 o visitando il sito www.comune.noale.ve.it
Associazione Università del Tempo Libero
Nell’anno 2015 l’Associazione Sportiva Dilettantistica Veterani di Noale ha
celebrato il 40° anniversario dalla sua
fondazione.
Nata, senza scopo di lucro, per incentivare i giovani allo sport e per favorire le
attività sportive, ricreative e sociali dei
Noalesi a qualsiasi età, contava nel lontano 1975 solo qualche decina di Soci;
ora gli iscritti sono più di 170.
Le parole chiave dell’Associazione
sono:SPORT-AMICIZIA-SOCIALE
Le attività, di conseguenza, risultano
così suddivise:
ATTIVITA’ SPORTIVE: vengono organizzati incontri di calcio con altre Società amatoriali.
Per il Settore Birilli (Spaciare), partecipiamo al Campionato Italiano di Serie
C della Federazione Autonoma Birillistica Italiana; organizziamo una gara
interprovinciale tra le Società iscritte
alla FABI, il Memorial Nico Grespan e
il Campionato Sociale.
Viene, inoltre organizzata la Gara Sociale di “Bocce a Coppie”.
Per le ATTIVITA’ RICREATIVE, ven-
gono organizzati Tornei Sociali di Briscola e di Madrasso a Coppie, la Biciclettata di primavera e Gite con finalità
sia ricreative che culturali.
Nell’anno in corso sono state effettua-
te una gita di un giorno a Bologna ed
un’altra di tre giorni nelle Marche, accompagnati da preparatissime Guide
Turistiche.
Per le ATTIVITA’ SOCIALI, l’Associazione organizza, assieme al G.P.S. “Le
Torri Di Noale”, la tradizionale Tombola di Beneficenza, il cui ricavato va
totalmente devoluto alle ONLUS locali
che si interessano dei giovani portatori
di handicap.
Collabora inoltre con la Pro Loco per
la festa di “Noale in Fiore” e con un’altra Organizzazione locale per la “Corsa
dei Babbo Natale”. Dà, infine, collaborazione logistica, quando richiesta,
al Comune, alle Scuole e ad altre Associazioni Sportive che si interessano
dell’avviamento dei giovani allo sport.
Associazione Veterani Noale
A.S.D. Basket Noale
La A.S.D. Basket Noale, è attiva dal 1978 e dalla stessa data è affiliata alla Federazione Italiana Pallacanestro.
Promuove l’attività sportiva agonistica ed amatoriale ed è rivolta ai ragazzi ed alle
ragazze di Noale e delle frazioni.
Le età e le categorie interessate sono le seguenti:
• Microbasket _ 3/5 anni (gioco sport);
• Scoiattoli _ 6/8 anni;
• Aquilotti _ 9/10 anni;
• Esordienti _ 11/12 anni;
• Under 14;
• Senior e gruppo amatoriale.
Il gioco, lo sport, le regole che lo guidano , diventano strumenti educativi con i
quali i bravi istruttori e gli allenatori, portano un contributo determinante per la
crescita e la formazione sia sportiva che umana dei ragazzi.
Le attività vengono svolte all’interno delle strutture comunali di Noale (palazzetto,
scuola media, scuola elementare) e di Cappelletta (tensostruttura).
Negli anni, con la fattiva collaborazione delle famiglie, il gruppo degli atleti è via
via cresciuto fino a raggiungere, nella stagione sportiva 2015/2016, le 130 unità.
Fin dall’inizio della propria attività, l’A.S.D. Basket Noale, collabora con la Benetton Basket partecipando ai tornei nazionali organizzati dal “Pool Crescere nello
Sport”.
Dal nostro vivaio è uscito un atleta che attualmente fa parte del gruppo “Azzurrini”
della nazionale di pallacanestro (Alvise Sarto – Anno di nascita 2000).
Per informazioni contattare i seguenti recapiti telefonici
349 6688548 NADIA
339 6431999 MAURIZIO
Atletica 2 Torri Noale Veneto - Special Sport
È la nuova società sportiva di Noale, la “squadra corse” ufficiale del Centro Nazionale Sportivo Libertas, ed è stata presentata al Sindaco e Assessore allo Sport a fine giugno. Affiliata al
Centro Nazionale Sportivo Libertas, alla Fidal e Fispes (federazione atletica paralimpica).
Il sodalizio diretto dal presidente Lorenzo Boscaro, raggruppa
oltre 120 tesserati nelle varie categorie, al 60% della categoria
assoluti e amatori e il 40 % atleti delle categorie giovanili.
“Società giovanissima ma già molto vivace e con grandi ambizioni” dichiara il presidente Boscaro, “dobbiamo ancora compiere un anno ma abbiamo già tre titoli di campione regionale,
Cristian dal Corso e Matteo Gobbo nella mezza maratona e Alberto Trabacchin, il “Bolt” noalese nonché il cadetto più veloce
del Veneto”. Giorgio Zanta, Alessia Danieli, Susi Zorzetto, Roberto Bettamin sono i dominatori delle corse podistiche delle
province di Venezia, Treviso e Padova con qualche ambizione
anche in gare nazionali. Spiccano anche Tommaso Marcato e
Arianna Boscaro tra i primi 6 in regione e al primo anno di
categoria e Aurora Bettamin vincitrice del Gran Prix Strade
d’Italia e Yasmin Charaf al terzo posto.
Ma il fiore all’occhiello della società riguarda la sezione paralimpica, sono attualmente 6 gli atleti tesserati, con Francesca
Cipelli, 18 anni, due titoli italiani indoor e outdoor 2015 nel
salto in lungo, convocata nella nazionale per i giochi mondiali
junior in Olanda; Matteo Masiero, 18 anni, atleta ipovedente,
ha vinto il titolo italiano assoluto salto in alto con 1.25. Convocati nel raduno della nazionale Fispes a Olbia assieme a Carlotta Bertoli e Elia Frezza. Due atleti puntano alle Paralimpiadi di
Rio de Janeiro nel 2016.
La sezione atleti paralimpici è ormai un punto di riferimento
per il territorio del Veneto e lavora un simbiosi con la Fispes. A
livello organizzativo siamo impegnati in due grosse manifestazioni noalesi, il Palio delle 2 Torri e la Corsa di Babbo Natale.
Questo è lo staff dell’Atletica 2 Torri Noale: Lorenzo Boscaro
Presidente, Team Manager: Franco Comelato, Piero Perazzato, Maurizio Menin; Settore Tecnico: Prof. Chiariotti Roberto,
Prof. Orsoni Angelo, Prof.ssa Omerini Barbara, Tecnico Nazionale Giuseppe Mattiello e Raffaele Sartorato.
I nostri insegnanti, qualificati e esperti nazionali del settore,
sono a disposizione di chi vuole provare a fare atletica leggera
il lunedi, mercoledi e venerdi, dalle 17.30 alle 19.30; chi è interessato si presenti al Palasport di via De Pol e chieda informazioni al custode o chiedere del Team Manager Franco.
Associazioni SPORTIVE 21
20 ASSOCIAZIONI SPORTIVE
Sporting volley Noale: 40 anni di pallavolo e non solo
Atletica audace noale più invecchia e più migliora
La storica compagine noalese attiva nell’atletica leggera fin dal lontano 1963 ha anche quest’anno ottenuto
dei risultati eccezionali a tutti i livelli.
Una miriade di piazzamenti sia a squadre che individuali in tutte le maggiori
competizioni federali fanno della società noalese una delle migliori realtà del
Veneto. In particolare la squadra delle
Ragazze (U14) ha vinto il titolo regionale a squadre nella corsa campestre e
si è classificata seconda in Veneto nei
campionati su pista. Individualmente
si sono messi in evidenza Sara Luise,
Laura Favaro e Vittoria Mezzalira che
hanno vinto i campionati Regionali nella staffetta 3x800 metri.
I giovani atleti noalesi si sono inoltre
distinti nelle varie selezioni Provinciali
e Regionali.
Nelle categorie superiori la squadra delle cadette (U16) si è distinta con alcune
eccellenti individualità. In particolare
Anna Roncato oltre ad avere conquista-
to 3 titoli regionali individuali sui 300
Piani, 300 Hs e Pentathlon ha ottenuto
un ottimo secondo posto ai campionati
italiani di Sulmona ponendosi all’attenzione dei tecnici per la sua versatilità.
Fra gli allievi (U18) notevoli i podi nei
campionati regionali di Elisa Petrin e
Riccardo Farina nel salto in alto con
misure di elevato spessore tecnico.
Il settore giovanile conta oltre 130 tesserati in tutte le categorie, mentre il
settore Master ne conta più di 60, con
atleti che gareggiano nel puro spirito
dello sport in tutte le più importanti manifestazioni Nazionali e che in parecchi
casi hanno anche portato i colori ed il
nome di Noale all’estero. Da segnalare la partecipazione alle maratone di
Lisbona ed Edinburgo. Per una società
che conta solo sulle proprie forze e che
non ha sponsor né gode di contributi dai
vari enti locali sono risultati di cui andare orgogliosi.
SALUTE E BENESSERE: da Gennaio
al via nuovi corsi di Nuoto e Fitness in
Piscina a Noale con tante novità!
Per rigenerare il proprio equilibrio psicofisico dopo le feste, la parola d’ordine è muoversi ad ogni età: a partire dai
pochi mesi di vita passando per l’età
adulta e fino alla cosiddetta terza giovinezza, è fondamentale riscoprire il
piacere di un corpo sano e in forma, che
ci permetta di affrontare la vita di tutti
i giorni con disinvoltura. Un buon allenamento in piscina, coadiuvato da una
sana alimentazione, aiuta infatti a risolvere piccoli e grandi problemi di salute.
differenti percorsi:
• La 208 KM con 1.800 metri di dislivello: un percorso emozionante che
parte da Noale e tocca Asolo, Valdobbiadene, attraversa la pedemontana, arriva fino a Vittorio Veneto
per rientrare attraverso il Montello
a Noale..
• La 130 KM: un percorso più “umano” adatto davvero a tutti senza salite impegnative e che prevede Noale, Asolo, Valdobbiadene, Combai,
Noale.
• La 300 KM con 5.000 metri di dislivello… per duri, puri e cattivi!!!
Il Via la sera del sabato per pedalare
tutta la notte. Si parte da Noale e si
va ad Asolo, Castelli Monfumo, Valdobbiadene, da li si prosegue per la
strada che va a Vittorio, Santo Stefano, Guia, Combai, poi si prende il
Tanti campionati e tante partite da organizzare, un super lavoro per la segreteria che dovrà mettere a disposizione
degli arbitri, per le partite casalinghe,
dirigenti e segnapunti, mentre per le
partite in trasferta ci si appoggerà per il
trasporto ai tanti genitori che si avvicineranno e si appassioneranno a questo
sport. Trasferte a volte lontane e disagiate, vista la conformazione della provincia di Venezia, che ci portano a Sottomarina o a Bibione, oppure al Lido di
Venezia o a Portogruaro.
L’attività dello Sporting Volley convive
purtroppo con i problemi comuni di altre società sportive, è sostenuta principalmente dalle quote d’iscrizione delle
atlete, ma possiamo contare, nonostante
la crisi economica, anche sulla generosità di alcuni sponsors, oltre al sostegno
dei soci sostenitori.
Queste risorse non sono sufficienti a
garantire lo svolgimento di stagioni in
tranquillità e rendono difficile la pianificazione dei programmi a lungo termine. Anche quest’anno servirà uno sforzo straordinario per reperire il materiale
tecnico da utilizzare in palestra oltre a
magliette e zainetti per tutte le nuove
arrivate. Non ultimo le problematiche
Sporting club Noale
Ciclismo: 3 percorsi meravigliosi,
uno durissimo!
Nell’anno del ciclismo rosa a Noale, il
19 Maggio la tappa Noale – Bibione,
torna la seconda edizione della Randowarrior il 25 e 26 GIUGNO 2016.
Nel 2015 la prima edizione si è trasformata in una meravigliosa giornata di
festa grazie all’impegno degli organizzatori e all’insostituibile contributo della Contrada San Giorgio che si è presa
cura con maestria e con il sorriso sulle
labbra del Pasta Party!
Ma nel 2015 si era optato per un solo
percorso di 208km con quasi 2.000
metri di dislivello. Questo fatto aveva
“scontentato” i meno allenati che avevano ritenuto la distanza eccessiva e gli
“estremi” che volevano qualcosa di ancor più aggressivo.
Bene, per il 2016, sia per rendere omaggio al giro, sia per ambizioni di creare
una vera e propria Festa del Ciclismo
gli Organizzatori hanno optato per 3
Dal 22 agosto è cominciata ufficialmente la stagione sportiva 2015-16.
Quest’anno sono oltre 110 le atlete tesserate con lo Sporting Volley incluse
venti provenienti da società del territorio con le quali si sono attivate dei rapporti di collaborazione.
Sono stati confermati alla conduzione
tecnica gli allenatori Francesconi prof.
Mario per 1ª Divisione, Roberto Cagnin
per la 3Divisione, Enrico Cuogo per
l’Under 16, Alessandra Sartor, coadiuvata da Modenato Giada per l’Under 13
e Under 12, Elisa Sartor per l’Under 11,
Zatta prof. Samuela e Guido Bullo per
il settore minivolley.
La novità più rilevante è il ritorno della
PRIMA SQUADRA al campionato di
1ª Divisione dove, visti anche i buoni
risultati iniziali, ci sono tutte le premesse per una stagione ricca di soddisfazioni. Si parteciperà anche a due Campionati 3 Divisione, al campionato Under
16 e alla Coppa Venezia.
Le squadre maggiori saranno da stimolo per le giovani atlete delle varie U13,
U12 e U11 che sotto la guida delle proprie allenatrici avranno la possibilità di
migliorare le proprie capacità e abilità
tecniche.
San Boldo, Valmorel, Nevegal, Cansiglio passando per Tambre. Da qui
ci si va a riagganciare al percorso
della 200 facendo il San Lorenzo, il
Montello per rientrare a Noale.
A contorno dei tre eventi il Pasta Party
sempre organizzato dalla contrada San
Giorgio e in più una cena la sera prima
il tutto a sottolineare che sarà un momento di festa oltre che di Sport!
Nell’anno del Ciclismo Rosa a Noale…
Festa del Ciclismo sia!
Www.randowarrior.com
Anitra alla Duchesse
de Bourgogne
INGREDIENTI:
Anitra a busto
Mela 2
Prugne disossate 6
Birra Duchesse
de Bourgogne ½ litro
Cipolla 1
Olio q.b.
SALE e PEPE q.b.
nizzazione dei vari campionati provinciali.
AQUADRENBOXE o di lanciarsi nelle nuove coreografie di AQUADYNAMIC e AQUAZUMBA, che combinano
divertimento e risultati garantiti grazie
ad esercizi cardio-respiratori e di rinforzo per tutti i gruppi muscolari.
C’è poi l’AQUAWELLNESS, un’attività personalizzata indicata per chi ha
problemi di schiena, cervicali, spalla ed
articolazioni. Immancabili i corsi dedicati a tonificazione e dimagrimento,
come AquaFitness e Circuito Aquafit,
nonché i corsi legati ad una dimensione
di salute e benessere, come Aqua senza
Età e Aquatherapy, e quelli dedicati alle
future mamme ed ai neonati.
Ampio spazio verrà dato inoltre ai
CORSI DI NUOTO, sia per i più piccoli che per gli adulti, per imparare a
nuotare o perfezionare il proprio stile,
o per allenarsi con nuovi programmi di
AQUAPOWER ispirati al crossfit.
Grazie anche all’esperienza accumulata
in trent’anni di attività, le Piscine Sporting Club Noale sono il luogo ideale per
ritrovare e vivere il benessere in un’atmosfera coinvolgente e dinamica.
Per informazioni sui corsi e per scoprire
l’attività più adatta ad ogni esigenza si
può chiamare la reception delle Piscine
di Noale allo 041-442820 o visitare i
siti www.sportingclubnoale.it
e www.piscinenoale.it
Dal 7 Gennaio inizierà un nuovo ciclo
di attività in acqua presso le Piscine
Sporting Club Noale. Arricchito anche
quest’anno nell’offerta dei corsi, il club
è in grado di rispondere a tutte le esi-
Visitate il sito internet della società –
www.volleynoale.it – e la pagina facebook.
Il Direttivo
Sporting Club Volley Noale
Michele Barbiero
Associazione Contaminadanza: Chi siamo?
Via Moniego Centro 90, 30033 Moniego di noale Ve
041 440467
Eviscerare e fiammeggiare
l’anitra, successivamente soffriggere la cipolla in una teglia
e aggiungere l’anitra assieme
alle mele tagliate a pezzi, alle
prugne e sfumare con una
parte della birra.
Successivamente disporre la
teglia in forno ad una temperatura di 220° per circa 2 ore
e mezza. Durante la cottura
controllare e bagnare se necessario. A cottura terminata
togliere la teglia dal forno e
disporla sopra ai fornelli,
togliere l’anitra lasciando solo
il fondo di cottura, aggiungere
la restante birra e lasciare bol-
genze legate alla voglia di fare sport e
al benessere, come ridurre il peso, migliorare le capacità sportive o cambiare
il proprio stile di vita.
Le proposte sono davvero tante: si
può scegliere di provare la nuovissima
legate all’utilizzo degli impianti che
ci costringono a svolgere l’attività in
quattro diverse palestre con dispendio
di attrezzature e orari non sempre favorevoli.
Il presidente Mauro Mason e i dirigenti
con il loro impegno e la loro passione
per il volley sapranno comunque gestire
al meglio l’attività agonistica e l’orga-
lire il tutto per circa 15 minuti.
Nel frattempo lasciare raffreddare l’anitra e tagliarla a
pezzi con l’aiuto di una trincia
carne. Dopo tutto ciò prendere
il fondo di cottura e frullarlo
con l’aiuto di un frullatore a
immersione.
Al momento del servizio prendere l’anitra precedentemente
tagliata a pezzi e disporla in
un’altra teglia aggiungendo
il fondo cottura e rimettere il
tutto in forno a bassa temperatura. Appena l’anitra e sufficientemente calda togliere dal
forno e servire con contorni a
piacimento.
Contaminadanza è un’associazione che si occupa di
danza orientale e di danza intesa come esplorazione
ed educazione al movimento.
I percorsi proposti partono tutti dal presupposto che
per “imparare a danzare” sia necessario “imparare a
muoversi nel proprio corpo”.
Le lezioni spaziano quindi dall’apprendimento della tecnica della danza orientale (Danza del ventre), all’esplorazione del movimento danzato come
mo La pratica della danza, anche quella orientale, è
un’esperienza di crescita non solo “muscolare” ma
anche e soprattutto un esperienza educativa, poiché l’educazione è un processo di acquisizione di
nozioni e di abilità in particolari campi del sapere.
Troppo spesso ci si dimentica che per essere un corpo danzante è necessario anche abituare la mente a
danzare, il percorso didattico proposto da Contaminadanza, lavora infatti non sulla “disconnessione” sul
“dimenticare la propria mente”, ma sul rimettere in
connessione il corpo con la mente che danza. Partendo da questi presupposti le lezioni propongono sia un
approccio alla tecnica, attento al benessere dell’allieva, basato sulla ripetizione/“imitazione” e l’analisi dei
movimenti,con particolare attenzione alla correzione
di eventuali errori, ma anche lezioni legate all’esplorazione del movimento quotidiano, basate ed ispirate
alla danza educativa Labaniana, che permettono di
scoprire le potenzialità creative nascoste in ogni allieva.
Oltre alle lezioni settimanali vengono offerti percorsi di approfondimento di diverso tipo. Tali percorsi
sono pensati per chi voglia continuare la propria ricerca espressiva e tecnico stilistica, per intraprendere la
strada professionale o approcciarsi al mondo dell’insegnamento, o per chi è semplicemente curiosa di conoscere di più.
Francesca Calloni
Presidente A.s.d. Contaminadanza
http://www.contaminadanza.blogspot.com/
https://www.facebook.com/pages/Contaminadanza/1
48372501861582?ref_type=bookmark
PROGRAMMA ATITIVITA’ 2015 23
22 GRUPPI DI MINORANZA E NUMERI UTILI
Citta’ di Noale - Programma attività 2015
Tutto cambia, nulla cambia pt. 2
Un anno e mezzo fa, si chiudeva la campagna elettorale e vinceva la coalizione
guidata dall’attuale sindaco. Il gruppo
vittorioso proponeva un cambiamento
totale che allora aveva convinto l’elettorato: ricordate il motto “cambiamo
Noale”?
Nel programma elettorale si scriveva,
tra l’altro, di attenzione al territorio e
alle fasce deboli, di edilizia scolastica,
di smart city, di città a misura di bambino. A distanza di 18 mesi cosa è stato
fatto o solo programmato in tal senso e
cosa è rimasto di quel consenso? È una
domanda che aleggia già da tempo a
Noale. In molti, di fronte all’evidenza,
cominciano a darsi anche qualche ri-
sposta. La campagna elettorale fu in realtà giocata essenzialmente su due temi:
la viabilità e la vicinanza della politica
ai cittadini. Sulla viabilità c’era chi –
come noi – voleva assicurare benessere
ai cittadini, riorganizzando il centro storico per renderlo più vivibile e a misura
di bambino, pedone, ciclista. Dall’altra
parte c’era chi, cavalcando la reticenza
ai cambiamenti che appartiene a tutti
noi, voleva mantenere lo status quo. E
l’ha mantenuto eccome! E non solo sulla viabilità!
La nostra città sembra come in un limbo, sospesa tra il vecchio e il nuovo,
incapace di progredire. Sappiamo tutti,
per esempio, che deve essere trovata
una soluzione per gli edifici scolastici,
che manca un centro laico di ritrovo per
i giovani e che la Biblioteca è assolutamente oramai inadeguata allo scopo,
che sono stati tagliati i fondi per i bisognosi, il trasporto scolastico, la manutenzione; per non parlare dello scippo
della sede della Polizia Municipale, del
blocco dei lavori del sottopasso e via
elencando.
Tuttavia i nostri soldi vengono spesi in
modo che riteniamo inadeguato: basti il
riferimento alle ingenti somme messe
a disposizione per il campo da calcio.
Lecito, viva il calcio, ma sono queste
le priorità per i cittadini? È questo il
promesso confronto? Questi sono gli
argomenti di cui bisogna discutere tutti
insieme nell’interesse dei Noalesi! Noale deve cambiare passo!
Alla fine, rimane una sola domanda:
come sarà Noale dopo il quinquennio di
amministrazione Andreotti?
Auguriamo a tutti il più Sereno Natale,
anche se un po’ di compiti per casa a
qualcuno non guasterebbero.
Lista “Noalesi al Centro”
Michele Celeghin
Michele Cervesato
Michela Barin
Ilaria Scapin
Telecamere e sicurezza: il comune non c’è
Le telecamere e più in generale il sistema di videosorveglianza del Territorio sono
un ottimo deterrente per i ladri o per chi si accinge a compiere atti delittuosi.
La Lega Nord di Noale ha sempre sostenuto queste politiche, infatti già dal 2014 ho
fortemente voluto il sistema di videosorveglianza che, nel primo step è stato attivato nelle aree cimiteriali, dove spesso avvenivano furti di rame o piuttosto sulle auto
dei parenti che andavano a trovare i propri familiari, amici in cimitero.
Come ex vicesindaco ed assessore alla Sicurezza posso affermare che a seguito di
questo primo intervento vi è stato un evidente calo di furti in quelle aree, segno che
abbiamo colto nel segno e che la gente si sente sicuramente più protetta.
Dal 2014 ad oggi, dopo due anni e dopo 18 mesi della nuova amministrazione, non
c’è stato più nessun intervento in merito sul versante della Sicurezza, da parte della
nuova amministrazione Andreotti.
Eppure, con la centralina che si era installata in Torre, bastava l’acquisto di qualche
telecamera, il grosso del lavoro l’Ufficio Tecnico, Settore Lavori Pubblici – Manutenzione, lo aveva già svolto con il precedente appalto che ha garantito in tempi
celeri un sistema efficiente di telecontrollo del territorio. Purtroppo i furti sono
aumentati, nelle case delle nostre famiglie e recentemente anche nei negozi del
centro, oltre che nella sede ospedaliera.
Questa amministrazione si preoccupa più delle luci del Natale che della sicurezza
dei cittadini nelle proprie case e dei nostri poveri. La Lega Nord di Noale si impegna da ora all’attivazione dei Comitati spontanei di cittadini per il Controllo di
Vicinato. Speriamo in un anno migliore, anche in Comune a Noale. Auguri!
Lega Nord – Noale
Sergio Vallott
Orari ricevimento Sindaco e assessori
Nome
Carica
Deleghe
Giorno
Orario
Patrizia Andreotti
Sindaco
Lavori Pubblici
- Arredo Urbano
- Viabilità
- Personale
- Sanità
- Rapporti con Enti
Sovra Comunali
Giovedì
10.00 - 12.30 Municipio
Lidia Mazzetto
Vice Sindaco
Gianni Zen
Assessore
Cultura - Istruzione Lunedì
9.00 - 12.00
- Trasporti Scolastici
Servizi alla persona Lunedì
8.30 - 11.00
Mercoledì
Alessandra Dini
Assessore
Andrea Muffato
Assessore
Andrea Rigo
Assessore
Politiche Ambientali - Urbanistica Edilizia Privata
Sport - Manutenzione del Territorio
- Sicurezza - Patrimonio
Bilancio - Tributi Protezione Civile
Luogo
Telefono
Email
041.5897228
[email protected]noale.ve.it
Palazzo
Ferrante
041.5897248
[email protected]
Palazzo
Ferrante
041.5897248
[email protected]
Lunedì
9.00 - 12.00
Municipio
041.5897263
[email protected]
Martedì
17.30 - 19.00 Municipio
041.5897247
[email protected]
Su app.
Municipio
041.5897235
[email protected]
Noale In Rete
N. 2 - Dicembre 2015 El tabaro - Iscrizione Tribunale di Treviso n. 717 del 26.07.198
Direttore generale: Patrizia Andreotti Direttore responsabile: Silvano Piazza Comitato di redazione: Riccardo Canil, Giuseppe Mattiello
Stampa: Grafiche Dipro - Stampa su carta riciclata - Distribuzione a tutte le famiglie del Comune - Tiratura: 7.000 copie
L’Amministrazione comunale ringrazia le aziende inserzioniste e
quanti hanno collaborato mettendo a disposizione articoli e fotografie.
L’amministrazione comunale della Città di
Noale ringrazia sponsor, associazioni, parrocchie, artisti, volontari, personale comunale e quanti hanno e stanno contribuendo
a questo bello ed intenso anno di attività e
spettacoli.
I principali eventi del 2015
e i primi del 2016:
Fino al 10 gennaio - La mia Africa mostra
di pittura di Mario Maccatrozzo presso la
Pasticceria Prosdocimi
06 gennaio - Pirola Parola a cura della Pro.
Loco di Noale presso i giardini della Rocca
dei Tempesta e Bontà e benessere (bancherelle in occasione della Pirola);
12 gennaio
Appese ad un filo idee di parità - laboratorio sulla violenza di genere. In Piazzetta dal
Maistro organizzata dalla Commissione intercomunale alle Pari Opportunità
16 gennaio - Incontri con l’autore a cura
dell’Università del Tempo Libero
29 gennaio 2015
Hotel Due Torri Tempesta “TELEFISCO
2015” a cura dell’Associazione 2010
04 febbraio - Incontro sugli adolescenti ed
il sesso in Sala San Giorgio a cura del Noi
Oratorio Don Bosco di Noale
Dal 06 al 17 febbraio
Sagra di San Valentino a Moniego
Dal 12 febbraio al 01 marzo
Mercati Nuovi Carnevale a Noale Luna
Park allestito come da tradizione in Occasione delle Feste di Carnevale
Dal 12 febbraio al 10 marzo - Luoghi e
persone mostra di pittura di Germana Piovesan presso la Pasticceria Prosdocimi;
20 febbraio - Scoprire l’Universo organizzato dall’Università del Tempo libero
22 febbraio
Rotary Day in cui il Rotary Club ha donato
dei defibrillatori al Comune di Noale
27 febbraio e 05 marzo
Impariamo a studiare incontri con i ragazzi organizzati dall’Associazione Genitori
e Noi Oratorio Don Bosco per insegnare il
metodo di studio.
27 febbraio - Incontro organizzato dall’Università del Tempo Libero
27 febbraio, 06-13-20-27 marzo
Noalesi in viaggio, serate di incontri con
alcuni noalesi che parlano della loro esperienza all’estero.
28 febbraio
Batti Marso evento legato alla tradizione locale realizzato dalle Contrade di Noale
Da Marzo a Maggio - 2015 Marzo
Organistico festival internazionale della
musica organizzato dall’Associazione Marzo Organistico
13-15 marzo
Festa del Talento organizzata dall’Associazione Talentree Laboratori di arte circense,
matematica, giornalismo, musica e disegno.
07-22 marzo
“La forma del colore” mostra della pittrice
Rossana Melai presso Palazzo della Loggia
07 marzo
Marzo Donna “Lavoro: pari opportunità di
uomini e donne?” convegno organizzato
dalla Commissione Intercomunale alle pari
opportunità
09 marzo
Marzo Donna Appese ad un filo: idee di
parità mostra per riflettere sulla condizione
femminile ed organizzare azioni per migliorare la vita di tutte le donne organizzata
in piazzetta Dal Maistro dalla Commissione
Intercomunale alle pari opportunità;
09 marzo
Pace, diritto dell’Uomo - con Dio e con i
guerriglieri islamici incontro con Pierantoni per promuovere la pace, la non violenza,
la fraternità a partire dalla propria città
21 marzo
Poesie per Laura in collaborazione con
Mamme da Favola e a seguire ci sarà l’intitolazione della Sala dei Ragazzi a Laura
Olivi.
22 marzo
Giornata della prevenzione cuore amico
sarà possibile fare dei prelievi gratuiti per il
controllo della glicemia e del colesterolo e
farsi misurare la pressione arteriosa.
08 aprile - “Incenso e Mirra” incontro,
organizzato dalla ProLoco in sala civica
Maso, che crea un percorso culturale-olfattivo alla scoperta delle preziose resine aro-
matiche estratte dalle piante dell’Africa
12 Aprile - Centro Storico, Rassegna regionale “Festa dei Fiori” mostra mercato a cura
della Pro Loco di Noale
Dal 30 aprile al 10 maggio 2015
Sagra di Briana
16 Maggio - Fabbrica Tapì di Massanzago
“Donati & Olesen” Comedy Show a cura
Assoc. Echidna cultura e Comune di Noale/
Assessorato alla Cultura
Dal 15 al 25 maggio 2015
25° Festa di Sant’Urbano a Moniego
23 Maggio
Visita guidata ai luoghi della Grande Guerra, a cura Associazione Università Tempo
Libero di Noale
30 Maggio - 14 Giugno
Palazzo della Loggia Sala espositiva, Mostra collettiva “Colori a Noale”, a cura del
Gruppo Forma e Colore della Riviera del
Brenta
dal 29 al 31 maggio 2015
V° Festa del Cicchetto a Briana
2 Giugno
P.tta Dal Maistro, Festa della Repubblica
5 Giugno - Ristorante “Al Gallo”, A cena
con l’Artista incontro con il fotografo Samuele Galeotti
6 – 21 Giugno - Torre delle Campane, Mostra d’arte “Percorsi nella storia” di Cristina
De Franceschi e Paola Marangon
7 Giugno - Piazza Castello, Infiorata a cura
della Pro Loco e delle Contrade del Palio
14-21 Giugno - Piazza Castello, tradizionale Palio delle Contrade a cura Associazione
Palio Noale
26 e Sabato 27 Giugno 2015
Proscenio Torre delle campane: “Bande in
festa” VI edizione, con Corpo Filarmonico
città di Noale e Corpo Bandistico città di
Bussolengo (VR), a cura del Corpo Filarmonico
1 Luglio 2015 - Rocca dei Tempesta “Gabriele Cirilli Show”; a cura di Instabile
Dal 3 al 20 luglio 2015
Sagra del Carmine a Cappelletta
4 e 5 luglio 2015 - Piazza Castello, Concerto di “OI&B” e “Lisa HUNT”
10, 11 e 12 Luglio 2015
dal pomeriggio fino alle 24 - Giardini Mercati nuovi: “Tempesta Rock Inferno”; a
cura del Cortivo Risto-pub
11 Luglio 2015
Centro Storico: “NOTTE ROSA”, a cura
della Confcommercio del Miranese
12 Luglio 2015 ore 18.30
Piazza Castello, Concerto Albedeamente
“La mente di Tsetsuia”
17 Luglio 2015 ore 21.00 - Piazzetta G. Dal
Maistro “Noale Festival 2015”
18 Luglio 2015 ore 21.30 - Rocca dei Tempesta ““Sogno di una notte d’estate: Galà
della moda”. In collaborazione con C.N.A.
di Venezia, Organizzazione MagicWindow
21 Luglio 2015 ore 21.30 - Rocca dei Tempesta “Bollani Sheik Yer Zappa” A cura di
VenetoJazz , UbiJazz, “Circolo 1554”
23 Luglio 2015 ore 21.30 - Rocca dei Tempesta - Giuseppe Giacobazzi in “Confessioni d’estate” a cura di Icona
25 Luglio 2015 ore 21.30 - Rocca dei Tempesta, Concerto Gospel con i Joy Singers, a
favore della CRI di Noale; Diretti dal maestro Andrea D’Alpaos
29 Luglio ore 21.30
Rocca dei Tempesta - “Carlo & Giorgio”
7 Agosto 2015 ore 21.00 - Casaalbergo “La
Rocca, Noale Festival 2015 “A cena con
l’Autore”, con Gelasio Gaetani D’Aragona
8 Agosto 2015, ore 21.30
Rocca dei Tempesta - “Moreno Morello
show” a cura di ArteVen
11 Agosto 2015 21.30 Rocca dei Tempesta “Red Canzian - L’istinto e le stelle”
14 - 16 Agosto 2015 dalle ore 20.00 alle
ore 24.00: Rocca dei Tempesta “Rospi in
libertà” Musica indipendente e altro; A cura
dell’Associazione Rospi in Libertà
25 Agosto 2015
Esterno Rocca dei Tempesta - Concerto
“Renzo Biondi”
Dal 27 al 30 agosto 2015: “CAP in BEER”
Festa della Birra a Cappelletta
29 Agosto 2015 ore 21.30: Piazza Castello,
proscenio Torre dell’orologio “Concerto di
Nicola Congiu”
31 Agosto 2015 ore 21.30 Concerto proriviera “Max Pianta e Oltre Laura”
Dal 4 al 6 settembte 2015 - “Goodby summer fest” a Moniego
3-4-5-6 Settembre 2015 - Piazzetta G. Dal
Maistro “Noale Festival 2015”
Incontri con autori, scrittori e giornalisti,
protagonisti del nostro tempo.
Direzione artistica a cura di Giovanni Bassi
3 Settembre: Rocca dei Tempesta “…Questo immenso palcoscenico che è la vita” con
Glauco Mauri
4 Settembre: Sala S. Giorgio “Per un pugno di libri. Quei libri che rendono più ricca
la nostra vita” con Piero Dorfles
5 Settembre: Sala S. Giorgio “Raccontati
per voi…” incontri per ragazzi con Laura
Walter Sala S. Giorgio “Gli animali eroi
della Grande Guerra” con Folco Quilici
6 Settembre
Sala S. Giorgio “Una giornata in Italia. Fatti notizie, quotidiani alla mano” con Piero
Colaprico
Sala S. Giorgio “In diretta dalla Mostra del
Cinema di Venezia: Fabio Canessa incontra
uno dei protagonisti” con Fabio Canessa
6 Settembre
Cimitero Militare di Cappelletta, Cerimonia
commemorativa nel centenario della Grande Guerra a cura di AssoArma di Noale
6 Settembre a Noale - Stereocittà TOUR
2015 - “Tanta Roba”
12 Settembre ore 11.00
Palazzo della Loggia “Tra fresche acque e
antiche mura ninfe e anguane nelle opere di
Luciano Longo” e Rocca dei Tempesta
13 settembre - Centro Storico “Manifestazione Nazionale C.N.A.” a cura della
C.N.A. Provinciale
14 Settembre e 12 Ottobre
Pasticceria Prosdocim,“Luci e colori” Mostra d’arte di Stefania Zuanella
18 Settembre
Chiostro Ristorante “Tre Lune” Cena
EXPO 2015, a cura della Pro Loco
19 Settembre ore 21.30 - Piazza Castello
Concerto “The Sun”,a cura Gr. Missionario
25 Settembre - 6 Ottobre
Tradizionale “Sagra del Rosario” e “Festa
dello Sport” nel Centro Storico di Noale
25 Settembre ore 21.30 - Rocca dei Tempesta, Marco Ligabue in concerto a favore
dell’Avis, Aido e Admo di Noale
26 Settembre e 5 Ottobre - Torre delle
Campane, Mostra “Storie di Moda veneziana” a cura della Pro Loco di Noale
26 Settembre ore 21.30
Piazza XX Settembre “Sport in festa”
27 Settembre ore 21.30
Piazza XX Settembre “Miss Noale”
11 Ottobre ore 10.00 - Oasi WWF “Autunno all’Oasi WWF di Noale” visita guidata
18 Ottobre ore 10.00 - Cippo di Via Parauro 71^ Anniversario della Battaglia di Via
Parauro a cura dell’ANPI di Noale
24 Ottobre ore 18.00 - Chiesa Parrocchiale
di Cappelletta “Requiem di Mozart” rassegna Tracciati Municali a cura Lions Club
Noale e Amici della Musica di Venezia
8 Novembre ore 10.00
Piazza Castello 97° Anniversario della Vittoria cerimonia commemorativa delle Forze
Armate e delle Guerre Mondiali
9 Novembre e 8 Dicembre
Pasticceria Prosdocimi mostra d’arte “Paesaggi Veneti” di Sandro Pavan
21 Novembre ore 17.00
Sala S. Giorgio “Presentazione 19° Tappa
del Giro d’Italia”
21 Novembre ore 20.45
Chiesa Arcipretale di Noale “Concerto per
Luisa” a cura dell’Associazione Culturale
Marzo Organistico e Istituto Comprensivo
di Noale
22 Novembre ore 18.00
Palazzo della Loggia Sala espositiva “Mostra d’arte collettiva” fino all’8 Dicembre
2015-12-11
16 Novembre
Sala S. Giorgio “Gioachino Rossini: la folgorante carriera dell’autore del Barbiere di
Siviglia” conferenza/ascolto guidato con
Mario Merigo a cura della Fondazione Gran
Teatro La Fenice
27 Novembre ore 20.45
Sala S. Giorgio “Storia dell’atroce omicidio della Contessa Eleonora Madrisio della
Torre” lettura teatralizzata a cura dell’Associazione Palio di Noale
28 - 29 novembre NOALE SHOPPING
DAY- Sconti e promozioni nei negozi - a
cura di Confcommercio
1 Dicembre 2015
Entrata vecchia Casa di Riposo “S. Maria
dei Battuti”, “L’Albero dei libri” a cura
della Associazione “Mamme da Favola di
Noale”
5 Dicembre Ore 20.45
Hotel Due Torri Tempesta di Noale “Il Piave
mormorò… Storie di soldati nella Grande
Guerra” messa in scena a cura della Assoc.
“Sgrafalopa - I Cantastorie del Montello”
6 Dicembre 2015 - ore 16.00
Torre dell’Orologio, Concerto “Allettiamo
il Natale” con il Coro “Thomas Tallis” di
Arduino Pertile
Domenica 8 dicembre
Piazza Castello e Piazza XX Settembre
“Addobbiamo il Natale” addobbi natalizi
agli alberi di Natale a cura di Ascom-Confommercio del Miranese
9 dicembre e 12 gennaio 2016
Pasticceria Prosdocimi, Mostra di pittura di
Guido Zennaro Inaugurazione Venerdì 11
dicembre - ore 17.30
10 - 24 dicembre
Palazzo della Loggia, MOSTRA DEL LIBRO a cura Azione Cattolica - Incontri con
l’Autore e Letture animate
12 dicembre
- Pranzo Sociale di Natale dei pensionati di
Noale al Ristorante “La Cicala” di Cappelletta
- Piazza XX Settembre Accensione del Presepe artistico in Piazza XX Settembre, con
corteo di cornamuse di “Vagus Animis” con
partenza dalla Torre dell’Orologio, a cura
della
- Sala Convegni Ospedale di Noale, Proiezione cinematografica de “Il Barbiere di
Siviglia” di Gioachino Rossini
- Oratorio “S. G. Bosco”, Sala multimediale
“Tra me e te” Incontro con l’autore prof.
Marco Erba, a seguire aperitivo
13 dicembre
- Piazza Castello, Piazza XX Settembre e
Piazzetta Dal Maistro
MERCATINO DI NATALE E DELLA SOLIDARIETÀ
MERCATINO DELL’ANTIQUARIATO E
DEI TROVAROBE
MERCATINO NATALIZIO a cura dei Mercanti della Serenissima e a cura della Pro
Loco, Contrade e Associazioni Volontariato
CANZONI DI NATALE DAL MONDO
A cura dei ragazzi Scuola Secondaria I° nel
centro storico
- P.tta Dal Maistro CHRISMASLIVE Città
di Noale con il gruppo musicale “Reback”
Palazzo della Loggia a cura dell’Azione
Cattolica
- “I due volti della morte nera” ed. Scantabauchi, incontro con l’autore Walter Basso
19 dicembre - Iper/super mercati di Noale
AIUTA UNA FAMIGLIA IN DIFFICOLTA’
Raccolta alimentare e prodotti per l’infanzia
20 dicembre
- Centro Storico dalle ore 9.30 Piazza XX
Settembre, Partenza CORSA DEI BABBO
NATALE a cura Associazione sportiva Noale&20 www.corsadeibabbonatale.it
CONCERTO PER IL NATALE
Ore 16.00 - Chiesa Arcipretale di Noale
con il Piccolo Grande Coro Parrocchiale,
Insieme Incanto, Corale Parrocchiale di
Noale, Coro Thomas Tallis di Arduino Pertile e Corpo Filarmonico Città di Noale
23 dicembre
- Ore 20.30 Sede associazione AIACE in
Via Crosarona, 48 LOTTERIA DI FINE
ANNO a cura dell’Assoc. Sportiva Dil.
AIACE
2 gennaio 2016
Palazzo della Loggia, Sala espositiva, Mostra collettiva “Alchimie Cromatiche” a
cura del Gruppo Artistico Zelant. Inaugurazione Sabato 2 Gennaio 2016, ore 17.30.
6 gennaio
Piazza Castello e Ca’ Matta
Ore 15.00 TRADIZIONI IN PIAZZA
Rocca dei Tempesta
ore 16.00 PIROLA PAROLA -Tradizionale
falò propiziatorio, Animazioni e Bancarelle
A cura della Pro Loco di Noale. Estrazione
della Lotteria delle maxi calze. Chiesa Parrocchiale di Cappelletta
ore 20.30 Concerto d’Epifania
PRESEPI DA VEDERE
Torre dell’Orologio, Piazza XX Settembre,
Giardino Canonica Noale, Chiesetta del
Rosario in Ca’ Matta, Chiesa Cappelletta.

Documenti analoghi