rivista nuova

Commenti

Transcript

rivista nuova
Quindicinale di
Informazione, Curiosità,
Cultura, Intrattenimento
1 - 15 OTTOBRE 2013
ANNO X | N.18
DIRETTORE RESPONSABILE:
GIGI MIRTO
[email protected]
EDITORE
WALTER D’ERRICO
DIREZIONE, REDAZIONE
E AMMINISTRAZIONE
V. A. Moro, 25 • 73040 Aradeo (Le)
tel./fax: +39 0836 556004
e-mail: [email protected]
PROGETTO GRAFICO
BARBARA BARRAFATO
TIPOGRAFIA E IMPAGINAZIONE
OFFICINE GRAFICHE
Stabilimento Z.I. Copertino (Le)
Tel. +39 328.353454 1
Registrazione trib. LECCE
n°873 del 26/11/04
Iscrizione al ROC
n° 12630 del 3/12/05
DISTRIBUZIONE
GRATUITA
DISTRIBUZIONE:
Italian Service Group
Lecce • tel. +39 0832 242214
cell. 348 0039271
CONCESSIONARIA
PER LA PUBBLICITA’
BIT HOUSE INFORMATICA
0836.556004 - 329.4243164
Periodico Associato all’Unione
Stampa Periodica Italiana
6 spettacolo | zoom
\ Mister Italia e Miss Grand Prix 2013
6 spettacolo | intervista
\ Luca Onestini Mister, Italia 2013
7 spettacolo | intervista
\ Margherita Molinari, Miss Grand Prix 2013
8 tv | intervista
\ Al Teatro “Domenico Modugno” Ditutto.it incontra due delle
protagoniste di “Donne Avventura”
10 medicina naturale
\ White Diet: la dieta di bellezza e definizione per Mister Italia
11 report
\ Sicurezza alimentare: in Polonia animali da macello, destinati
all’esportazione, alimentati con farina di carne vietata dall’UE
\ Escalation di furti di cellulari
13 report
\ Al Sud la “Maglia Nera” per la corrozione nella Sanità. La mappa:
farmaci, nomine, appalti di beni e servizi, sanità è privata e
negligenza medica. Lo dice uno studio di Trasparency
International Italia, in collaborazione con RISSC e
ISPE-SANITA’.
14 speciale clary
\ Lise Charme e le Models di Clary protagonisti dell’inagurazione
dello show room IRIS
17 evento
\ Parata di Stelle al 44° Premio Barocco
19 cinema
\ I film di Ottobre
19 cucina
\ L’angolo dello Chef
21 solidarietà
\ Il Galà delle Stelle per il “Cuore di Giampy” ha illuminato
la notte milanese
22 oroscopo
\ Le previsioni del tuo segno
Sommario
magazine
IN COPERTINA:
MISTER E MISS GRAN PRIX
DUEMILATREDICI
ditutto.it
La direzione del giornale
non risponde del contenuto
degli articoli e delle inserzioni e declina ogni responsabilità per le opinioni dei
singoli articolisti e per le
inserzioni trasmesse da
terzi i quali se ne assumono
le responsabilità di fronte
alla legge. I diritti di proprietà letteraria e artistica sono
riservati. Non è consentita
la riproduzione, anche se
parziale, di testi, documenti
e fotografie senza autorizzazione. La collaborazione
è aperta a tutti, ma in nessun caso instaura un rapporto di lavoro ed è sempre
da intendersi a titolo gratuito e di volontariato.
PUOI SFOGLIARE QUESTA
RIVISTA COMODAMENTE
DA CASA CLICCANDO SUL
PORTALE INTERNET
www.ditutto.it
6
spettacolo | intervista
Luca Onestini e
Margherita Molinari
S
MISTER ITALIA E
MISS GRAN PRIX
DUEMILATREDICI
i chiamano Luca Onestini e Margherita
Molinari sono i neo eletti Mister Italia e
Miss Grand Prix 2013. La location che
ha ospitato l’evento sabato 14 settembre, è
l’elegantissimo Auditorium della Guardia di
Finanza “Gen. S. Florio” dell’Aquila, dove si
sono dati appuntamento una frizzante Jo
Squillo accompagnata dalle telecamere del
suo programma “Modamania”, Maria Grazia
Cucinotta che ha capitanato la Giuria dei
Mister e Sebastiano Somma al timone delle
Miss Grand Prix. Un ricco parterre ha visto la
presenza anche dell’inviato di Striscia Luca
Abete che non ha perso tempo per consegnare le sue pigne, l’attore Sergio Arcuri, il
sensitivo Solange e la bella Carlotta
Maggiorana (Miss Grand Prix 2009) in
debutto nel prossimo film di Pieraccioni.
Luca, 20 anni di Imola alto 1,86, studente di
odontoiatria con l’ambizione del cinema ed
appassionato di barca a vela ha già superato
il primo esame da istruttore. Margherita,
romagnola di Forlì e neo diplomata, ha un
sogno nel cassetto, quello di diventare presentatrice televisiva, passione che sta già
mettendo in pratica per un’emittente locale.
SONO STATE ASSEGNATE ALTRE IMPORTANTI
FASCE NAZIONALI:
MISS GRAND PRIX MOTO DUCATI 2013:
SOPHIE FREDLAND, 22 ANNI DI REGGIO EMILIA
MISS GRAND PRIX CALCIO 2013:
MELANIA BERGAMIN, 17 ANNI DI CASTELFRANCO VENETO
(TV)
MISS GRAND PRIX GOLF 2013:
POLINA MALINOUSKAYA, 15 ANNI DI BELLANTE (TE)
MISS GRAND PRIX FITNESS 2013:
LAURA PIOVANI, 17 ANNI DI BOLOGNA
MISS GRAND PRIX AUTO 2013:
URSULA CARIBE ALAY ESTEVES, 20 ANNI DI TARANTO
MISS GRAND PRIX TISANOREICA 2013:
ALICE SABATINI, 17 ANNI DI VITERBO
IL MODELLO D’ITALIA 2013:
MARCO FANTINI, 21 ANNI DI CARPI (MO)
L’UOMO IDEALE D’ITALIA 2013:
MARCO CIUCCI, 30 ANNI DI ROMA
IL VOLTO + BELLO D’ITALIA 2013:
SIMONE AMATO, 23 ANNI DI TIVOLI (RM)
UN BELLO PER IL CINEMA 2013:
GIOVANNI AIELLO, 31 ANNI DI CATANIA
MISTER TALENTO 2013:
DANIELE VECCHIONI, 28 ANNI DI CIVITANOVA MARCHE
(MC)
MISTER TISANOREICA 2013:
DANIELE VECCHIONI, 28 ANNI DI CIVITANOVA MARCHE (MC)
Intervista a MISTER ITALIA
Che significa essere diventato Mister
Italia ?
Significa avere delle opportunità di lavoro nel
mondo della moda e dello spettacolo in genere. E al giorno d’oggi non è cosa da poco
anzi, è un vero colpo di fortuna. Inoltre, fa
piacere essere stato scelto tra circa 100
ragazzi che venivano da varie Regioni
d’Italia, sapere di aver conquistato un titolo
Nazionale e infine …diciamolo…. essere
incoronati da Maria Grazia Cucinotta !!!!!
Temevi qualche concorrente oppure ne
ammiravi qualcuno?
Ero certamente consapevole dell’alto livello
dei partecipanti dal punto di vista estetico,
però tutto era iniziato per gioco e allo stesso
modo l’ho portato avanti. Penso che le cose
da temere, nella vita, siano altre.
Credevi di vincere, ci speravi?
Io, per natura, amo le sfide e amo giocarle
fino in fondo. Mi piace la competizione anche
nelle piccole cose, la trovo stimolante. Sarei
falso se dicessi “ L’importante era partecipare”. Uno spera sempre di vincere e sì…. lo
speravo anch’io!
Che ricordi di questo concorso porterai
nel cuore ?
E’ stata un’esperienza fantastica ma anche
molto impegnativa. Ho conosciuto ragazzi
simpatici e ho incontrato delle Miss veramente molto belle…. anche se non potevamo
avvicinarci..c’era un servizio di vigilanza particolarmente efficiente…anche troppo (purtroppo !).
La tua giornata tipo. Descrivila.
Normalmente la mia giornata è all’insegna
dello studio ( frequento l’università). Nel
tardo pomeriggio vado agli allenamenti di
calcio e la sera mi rilasso in compagnia oppure guardo la tv o leggo un libro.
Cos’è la bellezza per te e quanto
conta?
La bellezza può aprire molte porte e spesso
le persone sono più facilmente ben disposte
nei tuoi confronti. Si tratta di un regalo che
ci può fare la natura... non c’è “merito” nel-
l’esser belli. Per me il concetto di bellezza comunque non può prescindere da una concezione di vita sana, di alimentazione equilibrata e di
tanto sport all’aria aperta. Il nostro corpo è una macchina fantastica,
meravigliosa e merita il massimo rispetto. Al di là di tutto questo
penso comunque che sia meglio “piacere” piuttosto che essere semplicemente “belli”. Il “piacere” è legato a tanti altri fattori come la simpatia, la spontaneità, l’intelligenza e per questo ritengo che si possa
piacere più a lungo di quanto non si possa essere ritenuti belli !
Che obiettivi hai.
Il mio obiettivo attuale è quello di riuscire ad entrare alla Facoltà di
Odontoiatria (sono uno di quegli 85.000 che hanno sostenuto il test
di ammissione il 9 settembre u.s.). Nel contempo sarò felice di cogliere le opportunità di lavoro che mi si presenteranno nel mondo della
moda e dello spettacolo.
Il tuo mito?
Calcisticamente parlando Marco Borriello , come attore Gabriel Garko
e come odontoiatra … mio padre !!
I tuoi Hobby?
Amo gli sports all’aria aperta in particolare il calcio (ho giocato nel
settore giovanile del Bologna calcio dall’età di 12 anni fino alla
Primavera) e la barca a vela.
Cinema, Fiction Tv ,Moda o Reality?
In quale di questi ambiti dello spettacolo ti sentiresti più a tuo agio?
Sono tutti contesti interessanti dove poter maturare esperienze importanti ma per esprimere un parere dovrei conoscerli più da vicino. Non
sempre “ciò che appare “ corrisponde a “ciò che è realmente”.
Gli amori della tua vita?
Alla mia età non ho avuto ancora storie così importanti da poterle
annoverare tra gli “Amori della mia vita”. Ho avuto le semplici storie
amorose tipiche di un ragazzo di vent’anni. Non penso neppure ci sia
da cercare il “grande Amore”, un giorno semplicemente … si farà
trovare.
Intervista a MISS GRAND PRIX
Che significa essere diventata MISS GRAND PRIX 2013?
Ancora non mi sembra vero!essere la nuova Miss Grand Prix è stato
un grande traguardo,e una grande soddisfazione per me stessa,ma
soprattutto un buon trampolino di lancio per ciò che vorrei fare io nel
mondo dello spettacolo! Spero di aver sorpassato il primo gradino di
una grande scalata verso il successo.
Temevi qualche concorrente oppure ne ammiravi qualcuna?
Sinceramente parlando ho notato l'alto livello di alcune miss con cui
mi sono confrontata,ma i giorni prima della finale ero talmente presa
da me stessa,talmente impegnata a fare bene che non "consideravo
le altre".
Credevi di vincere,
ci speravi?
Sembra
scontato
dirlo ma non mi
aspettavo di vincere
nizialmente!Credevo
nelle mie potenzialità
e sapevo che potevo
giocarmela!Lo speravo con tutto il CUORE.
Che ricordi di questo concorso porterai nel cuore ?
Il momento dell'incoronazione è stato
quello più emozio-
nante che non dimenticherò mai! Poi sicuramente la sveglia alle 5 e
mezza del mattino (aiutoooo) .A parte gli scherzi il rapporto instaurato con i fotografi, le persone dell'organizzazione, i fantastici "uomini
della sicurezza"che ci scortavano dappertutto! Credo proprio sia
un'esperienza da non dimenticare! La rifarei altre 100 volte! Vorrei
ringraziare gli organizzatori dell'Emilia Romagna Simona Barchetti,
Michele Barchetti e Marco Fabbri per l'atmosfera carismatica che
creavano alle selezioni a livello regionale! Grazie!
La tua giornata tipo. Descrivila.
Solitamente quando ho scuola mi sveglio alle sei e mezza,prendo l'autobus alle sette e 15!Terminate le lezioni vado in piscina ad allenarmi,e
a rilassarmi un po’. Torno a casa e mi spettano tre orette di studio,per
poi cenare con i genitori e mio fratello, una passeggiata con il mio
cagnolino per il paese, e infine mi rilasso sul divano a guardare un film
in televisione oppure a leggere un libro! Vado a dormire all'incirca per
le 23.30 perchè prima non riesco!
Cosa è la bellezza per te e quanto conta?
Ritengo ipocrite le persone che dicono che la bellezza non è importante!io penso che la bellezza esteriore sia il biglietto da visita al
mondo d'oggi,poi essa include altri caratteri come il modo di porsi,i
movimenti, i gesti, l'intelligenza!!! Quando parlo di bellezza io intendo
sia quella esteriore che interiore!
Che obiettivi hai?
Di certo vorrei laurearmi in giurisprudenza!poi Fin da quando ero
bambina mi mettevo sopra il tavolo davanti ai miei genitori cercando
di imitare Raffaella Carrà quando presentava! Vorrei fare la conduttrice tv, e allo stesso tempo mi piacerebbe diventare attrice, e so che
questo include impegno,studio e sacrificio. Sono pronta a tutto!
Il tuo mito?
Michelle Hunziker, una bellezza oggettiva! Mi sento una ragazza della
porta accanto come lei!Semplice,simpatica da una parte e dall'altra
determinata e seria nel suo lavoro! Sa stare sul palco, e soprattutto
riesce con il suo carisma a attirare tutti i generi di pubblico:dai giovani agli anziani.
I tuoi Hobby?
Danza classica(praticata per circa 11 anni), nuoto. Condurre programmi di musica e di sport a livello locale, sfilare, e andare a ballare
con le amiche!
Cinema, Fiction Tv , Moda o Reality?
Perche non tutto?
In quale di questi ambiti dello spettacolo ti sentiresti più a
tuo agio?
Forse per il mio carattere la televisione, direi che le fiction sarebbero
perfette! Mi piacerebbe immedesimarmi nei panni di un personaggio.
Le fiction le ho sempre guardate nel letto con la nonna.
Gli amori della tua vita?
Gli amori della mia vita sono
sicuramente i miei genitori,
che mi seguono in tutto
quello che faccio, nella strada che sto percorrendo, mi
supportano, mi ascoltano.
C'è un rapporto di fiducia
reciproca. Allo stesso livello
c'è mio fratello maggiore.
Lo adoro, un fratello fantastico, protettivo che c'è
sempre per me. La famiglia
al primo posto. Devo dire
grazie a loro se sono la
ragazza che vedete oggi!
7
8
AL TEATRO “DOMENICO MODUGNO DI ARADEO
L’AGENZIA CHALCA VIAGGI FESTEGGIA I SUOI PRIMI DIECI ANNI DI ATTIVITÀ
I
OSPITI DELLA SERATA STEFANIA E VALENTINA DI “DONNA AVVENTURA” E IL CABARETTISTA DI ZELIG DARIO CASSINI
n un affollatissimo
Teatro Comunale la
simpatia di Stefania e
Valentina di “Donna
Avventura e le gag del
noto cabarettista Dario
Cassini, hanno fatto da
cornice alla grande
serata
organizzata
Salvatore Minerba e
Rino Guerino Arcuti dell’agenzia Chalca Viaggi
di Aradeo per festeggiare i suoi primi dieci anni
di attività. In questa occasione abbiamo intervistato le due “avventuriere italiane”.
STEFANIA E VALENTINA
DI “DONNE AVVENTURA”
Stefania e Valentina, donne avventura: quanti uomini ve l’hanno già
detto?
S – tanti. La classica frase è: ma sei donna
DA SX:
VALENTINA
RINO
SALVATORE
E STEFANIA
avventura, o sei un avventura di donna?
Tutti gli uomini però vorrebbero una donna
che quando si fora la ruota dell’auto lei
scende e col cric aggiusta tutto.
V – Certo, quando ci vedono cambiare una
ruota, stanno lì con la bocca aperta…
STEFANIA – e non ci danno una mano, naturalmente.
Il posto più bello dove avete viaggiato?
S – è difficile dirlo, non ce l’ho.
V – Io sì, perché sono fresca d’avventura e
sono stata in Polinesia dove ho detto: il
Paradiso esiste.
Ti riferivi ai Polinesiani?
V – Uhm.. anche. Ma noi possiamo solo
vedere.
Cioè?
S - Ci è vietato conoscere, sfiorare, avvicinarci ad un uomo.
Quindi, niente avventure!
S – Ehm… sì.
Non ci credo, ma andiamo avanti.
Avete mai pensato di mollare e tornarvene a casuccia vostra?
V - Sì, perché la spedizione è tosta. Non hai
mai un momento libero, niente relax, niente
shoopping…
Niente souvenir.
S – Purtroppo no. Tranne la collanina di
conchiglie che ci regalano quando sbarchiamo in un posto di mare.
Quando ritornate in Italia che sensazione si ha?
S – È bellissimo viaggiare per il mondo, ma
Italia tutta la vita.
V – Moglie e buoi dei paesi tuoi.
Fausto Romano
Foto Gigi Samueli
LE SCHEDE
S TE F A N IA D O N A T I HA COMPIUTO 27 ANNI, È DI
DOMODOSSOLA, E QUESTA È LA SUA TERZA ESPERIENZA DA
DONNAVVENTURA, PER QUESTO È CONSIDERATA LA “VETERANA”
DEL GRUPPO. DOPO L’AUSTRALIA HA LAVORATO PER QUALCHE
MESE IN REDAZIONE PER ORGANIZZARE IL GRAND RAID DELLA
MALESIA. MAURIZIO, IL CAPOSPEDIZIONE, DICE CHE QUESTA
RAGAZZA SI "RICARICA" AD ENERGIA SOLARE; LA MUSICA È LA SUA
COMPAGNA DI VITA QUOTIDIANA PER LA QUALE NUTRE UNA GRANDE PASSIONE FIN DA PICCOLA.
V A LE NTINA R ONDINEL LI HA 25 ANNI ED È DI CAGLI, UN
COMUNE DELLA PROVINCIA DI PESARO URBINO, NELLE MARCHE.
DOPO AVER CONSEGUITO IL DIPLOMA IN PERITO COMMERCIALE
– CORRISPONDENTE IN LINGUE ESTERE, SI È TRASFERITA A
MILANO DOVE HA INIZIATO A LAVORARE COME ADDETTA ALLE
VENDITE IN UN NEGOZIO DI ABBIGLIAMENTO. PARLA INGLESE E
FRANCESE E DA “GRANDE“, VORREBBE LAVORARE IN UN TOUR
OPERATOR. GLI AMICI E I PARENTI LA CHIAMANO “VALE“ O
“RONDI”, HA UN CANE DI NOME ARES E UNA GATTA DI NOME
MICIA. SI DEFINISCE SOLARE, GRINTOSA, TENACE, SPERICOLATA,
AVVENTUROSA E CON QUALCHE DIFETTO: TIMIDA E UN PO’ PERMALOSA. ADORA IL PERICOLO, GLI SPORT ESTREMI, TUTTO CIÒ
CHE LE DIA UNA BELLA DOSE DI ADRENALINA E TRA MARE E
MONTAGNA, PREFERISCE IL MARE! (tratte dal sito ufficiale don-
navventura.com)
D ARIO C ASS INI DIVENTA NOTO AL GRANDE PUBBLICO
PARTECIPANDO AL PROGRAMMA TELEVISIVO LE IENE CON
SIMONA VENTURA. È NOTO ANCHE GRAZIE ALLE SUE
MOLTEPLICI APPARIZIONI AL MAURIZIO COSTANZO SHOW.
PER LA TELEVISIONE È STATO COMICO A ZELIG E A
COLORADO. NEI SUOI SPETTACOLI DI CABARET LE DONNE
SONO SEMPRE L'ARGOMENTO PRINCIPALE PER LE LORO
MANIE, I LORO TIC, LE LORO FOBIE E PER LE DIVERSE
TECNICHE DI CORTEGGIAMENTO DA USARE NEI LORO
RIGUARDI.
PUOI VEDERE IL REPORTAGE
COMPLETO SU
WWW.DITUTTO.IT
10
medicina naturale
I CINSIGLI DEK DOTTOR ROSARIO PORZIO
WHITE DIET: LA DIETA DI BELLEZZA
E DEFINIZIONE PER MISTER ITALIA
L
a ‘White Colour Diet’ e’ una dieta basata sull’utilizzo di proteine e
di spirulina e tanta acqua, almeno due litri e mezzo al giorno. E’
stata sperimentata con successo da Miky Falcicchio uno dei più
noti Mister Italia degli ultimi anni. E’ una dieta per la definizione
muscolare e non per la massa. Quindi da seguire al massimo per 3
settimane. La spirulina è un’alga verde-azzurra ricchissima di principi
nutritivi (oligominerali, vitamine, pigmenti attivi e soprattutto aminoacidi e proteine) che vive nei laghi caldi tropicali e subtropicali
dell’America e dell’Africa, E’ una micro alga a forma
di spirale dalle proprietà entusiasmanti. Proprio
studiando un ‘percorso’ alimentare per chi si allena
spesso in palestra, ho ‘costruito’ un modo di alimentarsi a base di quest’alga e di tante proteine
‘bianche’, da qui ‘White colour Diet’, dieta bianca.
Chiunque avesse problemi renali, chiunque sia intollerante alle alghe e
non si allenasse costantemente con i pesi deve sempre consultare il
proprio medico prima di seguire i miei consigli. La Spirulina e’ un’alga
dalle incredibili virtù nutritive. Il suo contenuto proteico in 100 grammi e’ di circa 60/70 grammi, circa 3/4 volte quello presente in carne
e pesce. Chi segue una dieta vegetariana dovrebbe sempre assumere
Spirulina per l’altissimo contenuto proteico dell’alga. La Spirulina e’ un
nutrimento quindi preziosissimo. Questa dieta prevede l’uso di molte
polveri bianche. Proteine ultra filtrate del latte di produzione farmaceutica, ma anche albume d’uovo e proteine in polvere della soia. Ecco
R
VINO E MUSICA PROTAGONISTI A GALATINA
itorna a Galatina il 6 ottobre dalle ore 19:00 il “Barocco Wine
Music”, visto il successo con la quale si è chiusa la prima edizione il 17 di novembre 2012, nella splendida cornice del centro
storico di "Galatina" non solo "Citta del Vino" ma anche "Città d'Arte",
con la partecipazione e il riscontro positivo di circa 20.000 presenze,
presentando e facendo degustare, grazie all'eccellente lavoro prestato dai sommelier AIS, quattro nostri grandi vitigni: Negroamaro,
Chardonnay, Primitivo, Fiano.L’evento 2013 si svolgerà con la stessa
dinamica della precedente edizione; una selezione di oltre 100 vini
sarà distribuita e fatta degustare dai sommelier AIS, per vitigno, in
diversi punti del centro storico accompagnata da piatti tipici locali
(DE.CO.) appositamente realizzati dai ristoranti distribuiti lungo il percorso del centro storico. Una particolare attenzione sarà dedicata
all'intrattenimento musicale, distribuito lungo tutto il percorso, tra
piazze e strade, con gruppi musicali di alto livello che presenteranno
repertori di musica barocca, jazz e blues e faranno da collante alla
lo schema dietetico che ho proposto a
Miky Falcicchio e ad altri modelli.
Colazione con albume d’uovo e cioccolato amaro ricco di antiossidanti e 2 compresse di spirulina. In seconda mattinata 30/50 grammi di
proteine del latte di qualità farmaceutica neutre aggiunte (in frullatore) di frutta. Evitare il latte. Aggiungere acqua. Una capsula di beta
carotene ed anche un antiossidante completo in compresse o capsule per combattere i radicali liberi e migliorare lo stato della pelle e l’abbronzatura (in genere per la luminosità della pelle quando non ci si
abbronza). A pranzo carne bianca in abbondanza con un’insalata
mista. Adoperare molti pomodori il cui contenuto di licopene fa molto
bene ai maschi, soprattutto alla prostata. Prima dell’allenamento
pomeridiano ancora 30/50 grammi di proteine del latte o dell’uovo
con frutta. Aminoacidi ramificati per preservare la muscolatura e un
integratore di tribulus terrestris,vitamina B12 e fieno greco per tenere alto in maniera naturale il testosterone e sali minerali per ‘tenere’
gli sforzi. Lo spuntino del pomeriggio prevede formaggio magro a fiocchi o yogurt magro, ma anche bresaola o fette di pollo o tacchino
arrosto. A cena carne o pesce con asparagi, broccoli o altre verdure
cotte. Prima di dormire 30 grammi di proteine della soya in polvere
con frutta. E poi tanta acqua e 2 compresse di spirulina prima di andare a dormire insieme ad un integratore di Arginina,Ornitina e
Glutamina. L’acqua purifica il corpo, soprattutto i reni, ed idrata la pelle
del viso e del corpo. Per la bellezza del corpo e del viso consiglio oli
nutrienti per il corpo (jojoba, mandorle dolci, riso e rosa mosqueta),
una crema tonificante e rassodante per l’addome a base di carnitina,
alghe e caffeina e prodotti idratanti per il viso a base di elastina, collagene ed acido ialuronico.
degustazione. Si esibiranno: Masha Valentino & Sea Quartet tra archi
e sonorità barocche, Timeless con djset e sax, Francesco Del Prete e
Lara Ingrosso tra violino e voce con il progetto “Respiro”, ROCKING
FINGERS con un grande tributo ai DIRE STRAITS, Tiziano Corrado tra
Violino e Mandolino. Due importanti novità caratterizzano questa edizione: la prima è avere ospite la città di Noto (una città ricca di storia e cultura, celebre per i suoi edifici barocchi, tutelati dall'Unesco
come patrimonio dell'umanità) che porterà i vini dei due dei vitigni più
identificativi della Sicilia: il Nero d'Avola e il Moscato, per altro con
denominazione D.O.C. la seconda è la “Prima Selezione Vini Barocco
Wine Music”, che si terra il 5 ottobre, dove una giuria internazionale
composta da Enologi, Giornalisti e Sommelier premierà il lavoro svolto dalle aziende espositrici giudicando i vini ottenuti dai vitigni:
Negroamaro, Chardonnay, Primitivo, Fiano.L’evento è organizzato dall’agenzia MOOD in collaborazione con l’Assessorato Alle Attività
Produttive e Commerciali della Città di Galatina e patrocinato e sostenuto dall’Assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione
Puglia.
report
SICUREZZA ALIMENTARE:
IN POLONIA ANIMALI DA
MACELLO DESTINATI
ALL’ESPORTAZIONE
ALIMENTATI CON FARINA
DI CARNE VIETATA DALL’UE
U
na serie di controlli in Polonia e
Slovacchia da parte delle autorità sanitarie si accingono a verificare all’interno degli allevamenti se gli allevatori abbiano
nutrito o stiano nutrendo il bestiame con
mangimi provenienti dalla Polonia a base di
carne e ossa. I dubbi per evitare la possibilità di una nuova diffusione del famigerato
morbo della “mucca pazza” o BSE (encefalopatia spongiforme bovina) e di altre patologie, sono stati rivelati dal canale televisivo
polacco TVN 24, secondo cui in alcune fattorie dei due paesi, il bestiame sarebbe alimentato con pastoni a base di carne di animali
morti, acquistati da un impianto di trasformazione posto sotto sigillo a seguito di un’indagine che aveva rivelato il traffico illegale di
questo tipo di mangimi. È superfluo ricordare che già a partire dal 2001 e dopo che le
cronache avevano portato alla ribalta il diffondersi delle epidemie del morbo della
“mucca pazza”, l’Unione Europea aveva bandito l’uso di carne e ossa nei mangimi per gli
animali. Divieto che pare non sia osservato
soprattutto in alcuni Paesi dell’Est ove sembra sia una consuetudine continuare a nutrire gli animali d’allevamento con farine che
contengono tracce di bovini morti come confermato dalle aspre polemiche sollevate dagli
allevatori slovacchi che hanno puntato il dito
contro i colleghi polacchi che, per quanto
sostenuto dagli agricoltori del paese confinante, sarebbero abituati ad utilizzare mangimi proibiti a danno della concorrenza ma
soprattutto della salute umana. Secondo noi
è necessario precisare che alla luce di tali
notizie è assolutamente utile amplificare i
controlli da parte delle autorità Ue ed italiane
per tutti i bovini e gli altri animali da macello
provenienti dalle aree individuate al fine di
evitare il benché minimo rischio per i consumatori.
ESCALATION DI FURTI
DI CELLULARI
N
ALCUNI CONSIGLI IN CASO DI FURTO
umeri da capogiro. L’anno scorso risultavano essere circa centoottantamila,
una media di quindicimila al mese i
rubrica a cura di Giovanni D’Agata dello “Sportello dei Diritti”
telefonini rubati o anche semplicemente
smarriti. Basti pensare che la polizia americana ha rilevato una media di 113 cellulari persi
o oggetto di furto ogni minuto, per un totale
di 162 mila al giorno. Ma nel corso degli ultimi tempi, con l’acuirsi della crisi è stata
denunciata una vera e propria escalation di
tali furti nel Paese dei telefonini, l’Italia, con
una particolare predilezione per smartphone
e cellulari d’ultima generazione. Tra ladri
occasionali che, notato un telefonino dimenticato, se ne impossessano quasi ingenuamente, alla criminalità che utilizza i telefonini
rubati per essere sempre meno rintracciabili,
il fenomeno non conosce sosta nonostante le
precauzioni individuate o proposte dalle case
produttrici tipo l’applicazione “Trova il mio
Iphone” o il software della Endoacustica
Europe che s’installa sul dispositivo e permette di ricevere su un altro smartphone
predefinito (chiamato pilota) la posizione GPS
dello stesso. Sono centinaia, infatti, ogni giorno le denunce che arrivano alle forze
dell’Ordine per furti di telefoni cellulari anche
perché oltre alla perdita del bene materiale
deve registrarsi anche l’elevato numero di
dati personali contenuti nei dispositivi e che
spesso vengono irrimediabilmente persi a
seguito del ladrocinio.
La perdita di queste
informazioni, infatti,
potrebbe
arrecare
danni ben superiori
rispetto alla sottrazione
stessa del cellulare
come numeri di conto
corrente, password
varie ed entrare nella
disponibilità di soggetti
quasi mai raccomandabili che gli utilizzano per
i loro loschi scopi. Il sito
della Polizia di Stato
fornisce alcuni utili consigli in caso di furto del
proprio telefono cellulare che riteniamo utile
meglio specificare di
seguito. La prima cosa
da fare è contattare il
servizio clienti del proprio gestore al fine di
bloccare l'utenza telefonica ed eventualmente chiedere la sostituzione della scheda per
mantenere il proprio
numero telefonico. In
seguito, bisognerà recarsi presso il più vicino
ufficio di Polizia per denunciare l'accaduto,
portando con sè un documento di identità
valido ed il codice IMEI del telefono cellulare.
Il codice IMEI è il numero che contraddistingue un cellulare da un altro. Esso è composto da 15-17 numeri ed inscritto di solito sul
telefono (sotto la batteria), sulla scatola del
telefono, e di tanto in tanto sulla batteria.
Questo codice è disponibile anche digitando
“* # 06 #” sulla tastiera del telefono. Per
questo motivo è importante trascrivere e
conservare con cura il codice IMEI del proprio telefono riportato sulla confezione di
acquisto o comunque indicato nel vano batteria dell'apparecchio stesso. La denuncia
all’autorità giudiziaria è necessaria per
l'eventuale restituzione in caso di rinvenimento del cellulare, o per il perseguimento penale di terzi che se ne siano appropriati o lo
usino indebitamente. Una volta sporta la
denuncia è utile comunicare il codice IMEI al
proprio operatore, che attraverso il suo database lo disattiverà presso tutti gli altri operatori italiani (il cellulare non sarebbe più utilizzabile in qualsiasi modo).
11
report
AL SUD LA "MAGLIA NERA"
PER LA CORRUZIONE NELLA
SANITÀ
LA
MAPPA: FARMACI, NOMINE, APPALTI DI BENI E
SERVIZI, SANITÀ PRIVATA E NEGLIGENZA MEDICA. LO
DICE
UNO
STUDIO
DI
TRANSPARENCY
INTERNATIONAL ITALIA, IN COLLABORAZIONE CON
RISSC E ISPE-SANITÀ. SOLO 4 REGIONI IMMUNI
ANCHE SE IL FENOMENO È DIFFICILE DA MONITORARE.
U
no studio condotto da Transparency
International Italia, in collaborazione
con Rissc e Ispe-Sanità ha raccolto
numerosi dati sulla corruzione nell’ambito
della Sanità anche se non è possibile quantificare con precisione il fenomeno. Certo è
che alberga ovunque, a qualsiasi livello, dal
direttore all'azienda di pulizia. In particolare,
le indagini da parte delle forze dell’ordine per
arginare il fenomeno, si sono fatte sempre
più complicate poiché negli ultimi anni la
corruzione è diventata molto più sofisticata.
Infatti non l'imprenditore che consegna la
valigia piena di soldi al direttore generale
della Asl non si riesce sorprenderlo più, né
tanto meno l'informatore scientifico dell'azienda farmaceutica che fa avere regali e
favori al primario o al medico, finte consulenze, benefici fiscali tutte modalità che rendono
più difficile intercettare il reato di corruzione.
Nel 2012 solo quattro regioni sembrano
esserne state immuni, o aver registrato al
massimo due casi di corruzione. Per tutte le
altre si va da un minimo di 2 ad un massimo
di 10, con in cima a questa poco onorevole
classifica la Campania, con oltre 10 casi. La
seguono a ruota Calabria, Puglia e Sicilia con
8-10 casi e Lombardia e Umbria con 6-8. Tra
gli 87 casi rilevati, dallo studio, nel 2012,
sulla base dei casi denunciati, le indagini
aperte, i processi iniziati o chiusi, oasi 'pulite' appaiono essere solo 4 regioni, cioè Val
d'Aosta, Trentino Alto-Adige, Friuli Venezia
Giulia e Basilicata. In mezzo ci sono
Piemonte, Liguria, Marche e Abruzzo con 24 casi, e infine Veneto, Emilia-Romagna,
Toscana, Lazio, Molise e Sardegna con 4-6
casi. In termini strettamente economici, per
valutare l’entità della questione basti pensare che la ‘Rete europea contro le frodi e la
corruzione nel sistema sanitario’ ha stimato
rubrica a cura di Giovanni D’Agata dello “Sportello dei Diritti”
che in Europa il 5,6% del budget per la sanità sia assorbito dalla corruzione. A rendere
più difficile la lotta alla corruzione vi sono
anche delle caratteristiche proprie del reato
in sé, e in particolare nella sanità. “Il reato
corruttivo, si legge nel rapporto, è un accordo tra persone, in cui nessuno ha interesse a
denunciare, e dove non ci sono vittime dirette, né una conseguenza immediata. Ad esempio probabilmente non si sarebbe scoperto il
caso della fornitura di valvole cardiache difettose se non fosse morto qualche paziente. E'
quasi impossibile calcolare il danno indiretto,
senza contare che c'è la commistione con
altri fenomeni. Le inefficienze in sanità rappresentano il 3-5%, ma all'interno di queste
cifre non si può stabilire quanto sia rappresentato dalla corruzione. Non si può scindere insomma lo spreco dalla corruzione”. Poi
ci sono caratteristiche del mondo sanitario
che rendono ancora più difficile l'emersione
dei fenomeni corruttivi, come il fatto che
avvengono in strutture molto grandi, con
migliaia di dipendenti e prestazioni erogate,
dentro cui è facile nascondere operazioni
poco pulite. I casi di corruzione analizzati da
Transparency Italia rientrano in cinque categorie: nomine, farmaceutica, appalti di beni e
servizi, sanità privata e negligenza medica.
Nel primo caso lo studio rileva come la politica usi la sanità come serbatoio e spartizione
di voti. Qui le merci di scambio sono la nomina a direttore generale, sanitario o primario
in cambio di voti e finanziamenti. “E' la corruzione più dannosa perché mina l'implementazione delle politiche sanitarie”. La corruzione
più diffusa è invece quella che riguarda i farmaci: in questo caso in cambio della scelta di
un farmaco da parte di uno studio medico, un
ospedale o una asl, la ricompensa è costituita da regali, macchinari, finanziamenti. La
corruzione più costosa è quella degli appalti
di beni e servizi, visto che rappresentano il
20-30% dei bilanci sanitari. In questo caso il
beneficio viene elargito per avere l'appalto
con gare tagliate su misura, trattative negoziali, abuso della contrattazione diretta, o
anche in fase di fornitura, dando servizi di
qualità e prezzo minore rispetto a quanto
promesso nel capitolato d'appalto. “Oppure
le aziende pagano per essere pagate prima
delle altre dalla pubblica amministrazione,
senza contare il rischio di infiltrazione mafiosa, specialmente nei servizi di bassa specializzazione, come le pulizie o la vigilanza”.
Altro fenomeno anche se non è stato radiografato dal rapporto, secondo noi è quello
dell’abusivismo: casi di persone che svolgono
attività senza i necessari requisiti. Le stime
degli ordini professionali parlano di circa
30.000 abusivi, di cui 15.000 falsi dentisti,
mentre i controlli dei Nas parlano, per il
2009, di 1.170 persone denunciate per esercizio abusivo della professione medica, di cui
la metà falsi odontoiatri. Anche il settore
infermieristico non è esente dal fenomeno,
come confermano i dati dei Nas del biennio
2010/11 che segnalano 1.023 casi di abusivismo tra gli infermieri.Il problema della corruzione si è certamente esacerbato con l’imperversare della crisi e in particolare dei
pagamenti delle aziende sanitarie, sempre
più in ritardo e quindi inevitabilmente esposte
al rischio di scelte discrezionali circa le priorità di pagamento. La corruzione nella sanità
privata è invece giudicata quella più pericolosa per la salute del cittadino. In questo caso
si cerca di intervenire sugli accreditamenti, i
drg o modificare il valore delle prestazioni,
senza dimenticare che anche qui si annida il
rischio di infiltrazioni mafiose, con il riciclaggio di denaro sporco con cui magari vengono
acquisite intere cliniche. Infine la negligenza
medica: qui la corruzione è meno rilevante
economicamente, ma più iniqua, perchè limita l'accesso alle cure in base alle possibilità
economiche del paziente. Per cercare di arginare il fenomeno in qualche modo, noi proponiamo di puntare i riflettori sul tema della
legalità in ambito sanitario per estirpare il
fenomeno della corruzione e arginare gli
effetti negativi, sia economici che sociali. Un
tema che ‘merita attenzione perché nel settore sanitario e sociale la corruzione produce
effetti non solo economici, in particolare sulle
finanze pubbliche, ma anche sulla salute della
popolazione: riduce l’accesso ai servizi,
soprattutto tra i più vulnerabili; peggiora in
modo significativo, a parità di ogni altra condizione, gli indicatori generali di salute ed è
associata a una più elevata mortalità infantile’.
13
LA MODA LISE CHARMEL E LE
MODELS DI CLARY PROTAGONISTE
DELL’INAUGURAZIONE
DELLO SHOW ROOM IRIS
E
’ stato inaugurato a Casarano
(Le) IRIS un nuovo esclusivo
show room dedicato al mondo
dell’intimo, calze e moda mare - uomo
e donna - con marchi come LISE CHARMEL, JULIPET, OROBLU, BYBLOS per
citarne alcuni. Per la corsetteria IRIS
ha abbracciato il gruppo LISE CHARMEL in quanto rappresenta
DA SX ILARIA, la ricerca nel design, nei
PATRIZIA DI
materiali, nelle finiture
GIUSEPPE
offrendo
un prodotto d’ec(titolare di
cellenza, raffinato, dedicato
IRIS) E RITA
alle donne innamorate della
bellezza e della sensualità.
LISE CHARMEL è nota per
l’ottima vestibilità unita al
design e per le coppe differenziate dall’A all’H. JULIPET invece soddisfa la
domanda di un uomo contemporaneo in termini di
ricerca, qualità e stile. I tessuti utilizzati sono privi di
sostanze nocive all’essere
umano e rendono i capi piacevoli da indossare e ne
determinano una durata
eccezionale. IRIS, che si
vuole distinguere per assortimento, qualità e servizio,
ha l'intenzione di unire l’eccellenza della lingerie francese con il meglio del Made
in Italy , ma soprattutto
vuole rivolgersi ad un consumatore attento alla qualità
e allo stile, offrendo loro un
vasto assortimento. (Ilaria e
Rita indossano corsetteria
del Gruppo Lise Charmel)
FOTO: GIGI SAMUELI
REPORTAGE SU WWW.CLARYWEB.IT
SPECIALE CLARY
16
DA SX: NATHALIE CALDONAZZO, IL PATRON
DEL PREMIO BAROCCO FERNANDO CARTENÌ
E LO STILISTA ROCCO BAROCCO
PARATA DI STELLE AL
44° PREMIO BAROCCO
P
DA SX. ILARIA VENTURA (MISS STAR OF
THE NIGHT 2013), NATHALIE
CALDONAZZO E MAURIZIO MATTIOLI
GLI ARCA BLUES ENSEMBLE
L’ESIBIZIONE DI
RAPHAEL GUALAZZI
HELEN MIRREN E
RAPHAEL GUALAZZI
DA SX IL VICEMINISTRO FILIPPO BUBBICO
E IL SINDACO DI GALLIPOLI FRANCESCO
ERRICO
TRA I NOMI DEI PREMIATI NUMEROSI ARTISTI
INTERNAZIONALI, TRA CUI IL
PREMIO OSCAR HELEN MIRREN
remio Barocco e città di Gallipoli: un binomio oramai inscindibile, che si
conferma anche per l’anno 2013 con l’edizione numero quarantaquattro
dello storico evento. E’ stato infatti, il centralissimo Teatro Italia della città
bella ad ospitare la kermesse lo scorso 12 settembre. Numerose e di grande
prestigio le personalità che hanno calcato il red carpet posto all’ingresso della
location: come consuetudine, hanno sfilato nomi della cultura e dello spettacolo
di fama nazionale ed internazionale. A ricevere la Galatea salentina, firmata come
tradizione dal maestro Egidio Ambrosetti, lo stilista Rocco Barocco, la giornalista
Mediaset Ilaria Cavo, l’attrice Maria Amelia Monti, la giornalista e grafologa
Candida Livatino, l’attore Maurizio Mattioli, il musicista Raphael Gualazzi, l’attrice
Helen Mirren (Premio Oscar 2007) e suo marito, il regista Taylor Hackford
(assente per impegni di lavoro), il viceministro all’Interno Filippo Bubbico.
Ripristinato il Premio Barocco alla memoria (negli anni passati assegnato alla
memoria di Andrea Barbato, Totò e di Marcello Mastroianni ) e per la corrente
edizione consegnato nelle mani di Chantal Borgonovo, moglie di Stefano (calciatore affetto da Sla e scomparso lo scorso giugno), a nome dell’omonima
Fondazione. Un momento dedicato è stato riservato alla categoria Imprenditoria,
che ha visto la consegna del Premio Barocco 2013 a: Domenico Arcuri, Antonio
Baldari, Riccardo Erbi, Lucio Mariano, Salvatore Melonascina, Paolo Pagliaro,
Marco Paiano, Eugenio Filograna. A fare gli onori di casa, la showgirl e attrice
Nathalie Caldonazzo, che ha accolto premiati ed ospiti in un alternarsi di momenti istituzionali e di puro spettacolo. Ad affiancarla, infatti, Attilio Romita, direttore
del TGR Puglia e volto storico del TG1, la compagnia di danzatori, Antigravity
Dance Company diretta da Cristian Bevilacqua, gli Arca Blues Ensemble (formazione di origine pop composta da oltre trenta coristi provenienti da tutta la
Puglia), il cantante Francesco Caro Valentino, il comico Fausto. Solidoro, in arte
“Mario De Janeiro” e volto di Zelig e, infine, il gruppo musicale degli Après la
classe, reduce dal programma Mediaste “Music Summer Festival”. In particolare, Solidoro, Valentino e gli Après la classe, hanno ricevuto, sul palco del Teatro
Italia, il Terra del Sole Award, riconoscimento “costola” del Premio Barocco assegnato a personalità di origini pugliesi che, grazie alla propria professione, hanno
portato il nome della propria regione nel mondo. Lo staff tecnico del Premio
Barocco, interamente affidato ad aziende e realtà pugliesi, ha visto l’azienda
Mariano Light quale firma dell’imponente scenografia, l’agenzia Scirocco Media
PUOI VEDERE IL REPORTAGE COMPLETO SU WWW.DITUTTO.IT
17
Après la classe
NATHALIE CALDONAZZO CON L’AVVOCATO PIETRO NUCCIO CHE
HA PREMIATO LA MIRREN CON LA GALATEA SALENTINA
IL SINDACO DI GALLIPOLI FRANCESCO ERRICO
PREMIA IL VICEMINISTRO FILIPPO BUBBICO
IL SENATORE
BARBA PREMIA
AMELIA MONTI
di Giuseppe Pede per il concept grafico,
l’agenzia Ideazione di Laura Stefanelli per
la gestione della segreteria organizzativa
e dell’ufficio stampa, Nando Mancarella
alla direzione artistica, Antonio Pizzolla
quale direttore di produzione. La parte
autorale è stata firmata da Massimo
Russo, storico autore di produzioni di successo in casa Rai. Un cast artistico ed uno
staff totalmente “made in Puglia”, quindi,
grazie alla ferma volontà del patron
Cartenì di produrre l’evento con le forze
del nostro territorio, da sempre fucina di
grandi talenti e di grandi professionisti.
LO STAFF DITUTTO.IT AL PREMIO BAROCCO. DA SX: GIGI SAMUELI,
FOTO DANY RIZZELLO
FAUSTO ROMANO E ENZO DELL’ATTI.
DUE MODELLE
IN ABITO
ROCCO
BAROCCO
DITUTTO.IT SUL RED CARPET DEL 44° PREMIO BAROCCO
NATHALIE CALDONAZZO
Barocco fa rima con?
Rocco Barocco? Uno dei premiati
in questa edizione.
Prima volta qui a Gallipoli?
No, ho recitato proprio qui al
Teatro Italia, anni fa con uno
spettacolo, ma è sempre un’emozione, anche per chi, come me dovrà condurre la serata.
CESKO
Siamo molto onorati di ricevere
questo premio.
Prossimi progetti?
Siamo al lavoro sul nuovo disco,
perché bisogna sempre pedalare.
MAURIZIO MATTIOLI
Barocco fa rima con Bar Rocco. Perché io ho ricevuto sempre premi
dai bar, bar mario, bar lazio, bar
roma, e quando m’hanno detto bar
Rocco a Gallipoli, ho detto: e come
mai me conoscono lì?
Il piatto Salentino di
Maurizio.
Non saprei, ho sempre mangiato
tutto qui. Ma, il pesce, qui è particolare e mi piace molto.
Dove sta andando il cinema
italiano, la commedia italiana?
Si lavora il quaranta per cento in meno rispetto agli anni passati. E le
paghe sono basse, molto basse.
Non è un momento forte e mi
dispiace per chi, come te, inizia
oggi questo mestiere.
RAPHAEL GUALAZZI
Barocco fa rima con una manifestazione bellissima, sono onorato di
ricevere questo premio e sono sicuro che ci divertiremo.
La tua musica è anche barocca.
Ti ringrazio, è un bellissimo complimento.
MARIA AMELIA MONTI
Barocco fa rima con cocco. È, purtroppo,
la prima volta nel Salento, e devo dire che
è vero ciò che dicono tutti: è meraviglioso,
vivete in una regione stupenda. Prometto
di ritornarci l’anno prossimo per le vacanze con la famiglia.
FILIPPO BUBBICO
Barocco fa rima con?
Con una realtà bellissima che rappresenta per l’Italia una ricchezza importante e
unica.
Quest'anno proprio Gallipoli è stata
la capitale del turismo, una capitale un po’ impreparata a causa anche delle poche forze dell’ordine.
E' vero che mancano le forze dell’ordine, ma insieme al mio governo
stiamo provvedendo a rafforzare le misure di controllo, con più uomini, che però non saranno mai quelli necessari per il grande flusso di
turisti che il Salento tutto ogni estate si prepara ad accogliere.
HELEN MIRRER
The Queen of Salento
Oh, magari! Amo questa terra, e la sua
vera ricchezza sono proprio i Salentini,
sono loro i sovrani, loro che fanno il
Salento.
Ma, è vero che hai casa proprio qui,
a due passi da Gallipoli?
Sì. La mattina mi sveglio e vedo il blu del mare, il rosso della terra e il
verde degli ulivi e subito mi sento bene.
PUOI VEDERE IL REPORTAGE COMPLETO SU WWW.DITUTTO.IT
cinema news
L’ANGOLO DELLO CHEF
GENERE: COMMEDIA DURATA: 96' REGIA: JULIE DELPY CAST: CHRIS
ROCK, JULIE DELPY, ALBERT DELPY, ALEXIA LANDEAU, ALEXANDRE NAHON,
DYLAN BAKER, KATE BURTON, DANIEL BRÜHL, TALEN RUTH RILEY TRAMA:
IL GIORNALISTA RADIOFONICO MINGUS E LA FIDANZATA MARION VIVONO FELICEMENTE A NEW YORK CON UN GATTO E I DUE BAMBINI AVUTI DA RELAZIONI
PRECEDENTI. MARION È UNA FOTOGRAFA AFFERMATA E IN OCCASIONE DI UNA
SUA MOSTRA FOTOGRAFICA, RICEVE LA VISITA INASPETTATA DELLA FAMIGLIA
PROVENIENTE DA PARIGI. L’ ECCENTRICO PADRE, LA DISINIBITA SORELLA
ACCOMPAGNATA DALLO STRAVAGANTE FIDANZATO, EX DI MARION, METTERANNO A DURAANNI FELICI
MARITATI IN CREMA DI FAGIOLINI BOBIS,
PINOLI TOSTATI E RICOTTA STAGIONATA
NOSTRANA
ANNI FELICI
GENERE: COMMEDIA DURATA: N.D. REGIA: DANIELE LUCHETTI CAST: KIM
ROSSI STUART, MICAELA RAMAZZOTTI, MARTINA GEDEK, SAMUEL GAROFALO,
NICCOLÒ CALVAGNA, IVAN CASTIGLIONE, ANGELIQUE CAVALLARI, SYLVIA DE
FANTI, PIA ENGLEBERTH TRAMA: UN BAMBINO DI DIECI ANNI É COSTRETTO A
VIVERE LA FINE DEL RAPPORTO TRA I SUOI GENITORI ED IL CONSEGUENTE SFASCIO DELLA FAMIGLIA, DOPO CHE LA MAMMA SI INNAMORA DI UN ALTRO UOMO...
IL CACCIATORE DI DONNE
GENERE: THRILLER DURATA: 105' REGIA: SCOTT WALKER CAST: NICOLAS
CAGE, JOHN CUSACK, VANESSA HUDGENS, 50 CENT, DEAN NORRIS, RADHA
MITCHELL, JODI LYN O'KEEFE, KATHERINE LANASA TRAMA: ALASKA, 13
GIUGNO 1983. UNA GIOVANE PROSTITUTA DI NOME CINDY PAULSON (VANESSA
HUDGENS) SI PRECIPITA URLANDO DENTRO A UN MOTEL DI ANCHORAGE E, A
STENTO, RIESCE A SPIEGARE AL DIRETTORE CHE QUALCUNO HA CERCATO DI UCCIDERLA. NEL FRATTEMPO IL SERGENTE JACK HALCOMBE (NICOLAS CAGE) STA
INDAGANDO SULLA SCENA DEL CRIMINE, LUNGO IL KNIK RIVER, DOVE È STATA UCCISA UNA DONNA NON
ANCORA IDENTIFICATA. ROBERT C. HANSEN (JOHN CUSACK), RELIGIOSO ED AMABILE PADRE DI FAMIGLIA,
RISULTA ESSERE IL PRINCIPALE SOSPETTATO DEL TENTATO OMICIDIO, MA SEMBRA AVERE UN ALIBI DI FERRO...
CORPI DA REATO
GENERE: COMMEDIA DURATA: 117' REGIA: PAUL FEIG CAST: SANDRA
BULLOCK, MELISSA MCCARTHY, KAITLIN OLSON, TARAN KILLAM, TOM
WILSON, MICHAEL RAPAPORT, DEMIÀN BICHIR, TONY HALE, RAW LEIBA,
JAMIE DENBO
TRAMA: COSTRETTE A FARE COPPIA PER SGOMINARE UNA BANDA CHE FA CAPO
AD UNO DEI PIÙ POTENTI TRAFFICANTI DI DROGA DI BOSTON, UN'AGENTE
DELL'F.B.I. ED UNA POLIZIOTTA DELLA CITTÀ, ASSOLUTAMENTE AGLI ANTIPODI,
DOPO LE PRIME DIFFICOLTÀ, INIZIANO A LEGARE, SINO A DIVENTARE DUE VERE AMICHE ED UN BEL OSSO
DURO PER CHI SE LE RITROVA DAVANTI...
BEFORE MIDNIGHT
GENERE: DRAMMATICO DURATA: 108' REGIA: RICHARD LINKLATER CAST:
ETHAN HAWKE, JULIE DELPY, SEAMUS DAVEY-FITZPATRICK, ARIANE LABED,
ATHINA RACHEL TSANGARI, XENIA KALOGEROPOULOU, JENNIFER PRIOR,
CHARLOTTE PRIOR, YANNIS PAPADOPOULOS, WALTER LASSALLY, YOTA
ARGYROPOULOU TRAMA: DOPO NOVE ANNI DAL LORO ULTIMO INCONTRO E
BEN DICIOTTO DAL GIORNO IN CUI SI SONO CONOSCIUTI, JESSE E CÉLINE, SI
RITROVANO E CONTINUANO LA LORO STRAVAGANTE STORIA...
DI
MARCO DE BLASI
Ingredienti
per 4 persone
PER LA PASTA
350 G DI MARITATI
PER IL CONDIMENTO
350 G DI FAGIOLINI BOBIS
1 CIPOLLA PICCOLA
6 FOGLIE DI BASILICO
4 CUCCHIAI DI OLIO D'OLIVA EXTRAVERGINE FRUTTATO
1 SPICCHIO D'AGLIO
20 G DI PINOLI
RICOTTA STAGIONATA DI PECORA Q.B.
SALE E PEPE
PREPARAZIONE: 25 MINUTI
COTTURA: 20 MINUTI
ESECUZIONE: FACILE
VINO IN ABBINAMENTO: ALEZIO ROSATO
cucina
cinema
2 GIORNI A NEW YORK
19
Pulite i fagiolini e lessateli in acqua salata per 10
minuti circa; scolate i fagiolini e mantenete al caldo
l'acqua di cottura rimasta. Tritate la cipolla e soffriggetela con lo spicchio d'aglio schiacciato e l'olio di oliva
e.v.. Unite i fagiolini, bagnate con 1/2 bicchiere d'acqua e aggiungete un pizzico di sale. Cuocete ancora
per 10-15 minuti, quindi lasciate intiepidire. Frullate i
fagiolini con il basilico e un po' dell'acqua di cottura
fino a ottenere una salsa omogenea. Aggiustate di
sale e pepe e conservate al caldo. Tostate i pinoli
direttamente sul fornello con una padellina antiaderente, fino a raggiungere un colore dorato. Cuocete la
pasta nella stessa acqua di cottura dei fagiolini, scolatela al dente e conditela con il pesto di fagiolini.
Irrorate con olio d'oliva e.v., spolverizzate di pepe e
cospargete con i pinoli. Appena prima di servire il
piatto grattugiate la ricotta stagionata. Gustate questo
piatto con un buon calice di vino Rosato Salentino.
PER SCRIVERE ALLO CHEF: [email protected]
Il galà delle stelle per il “Cuore di Giampy”
ha illuminato la notte milanese
bambini sono ciò che c'è di più bello al
mondo, lo hanno sempre detto tutti e sempre lo diranno, sono l'innocenza umana e
il futuro, ed è da qui, dal grande amore per i
più piccoli, che è nata la bellissima
Associazione no profit “Il Cuore di Giampy”.
Susanna Rossi, la mamma del piccolo
Giampaolo morto a 5 mesi di gestazione per
un problema cardiaco, non ha voluto che il
suo bambino non lasciasse traccia nel
mondo, così a sua memoria, e per aiuto di
tutte le mamme che devono affrontare un
lutto prenatale e anche per sostenere le
famiglie meno abbienti durante gli interventi
intrauterini ed extrauterini dei loro piccoli per
malformazioni cardiache, ha deciso di dar
vita a un'Associazione favolosa e ha deciso di
presentarla pubblicamente il 16 Settembre al
ristorante 3Jolie di Milano, con una meravigliosa festa di gala. L'aria che si respirava
era quella di una grande festa in famiglia,
quei raduni che si fanno poche volte l'anno,
perchè ognuno ha i suoi impegni, ma poi
quando ci si trova o ci si ritrova, si vive in un
clima di tranquillità, serenità e di assoluta
festa. Il locale era stupendo con le sue luci
soffuse, con i suoi lampadari a gocce colorate, ma niente sfarzo, niente eccesso, solo una
sana eleganza condita da una musica in sottofondo, in cui gli U2 e fra tutte il loro One,
hanno fatto in certi momenti da cornice.
I vip presenti erano moltissimi, c'era
Giampaolo Pazzini, l'attaccante rossonero, ex
della Fiorentina, della Sampdoria e dell'Inter,
nonché attaccante della Nazionale italiana,
che ha dispensato sorrisi a tutti, frasi gentili,
fotografie ai fan, tutto in maniera molto composta, e poi c'era anche Riccardo Montolivo,
Anna Laura Ribas, Andrea Scarpa, Renato De
Donato, il famoso attore Bruno Cabrerizo, la
fashion blogger Cristina Lodi e molti altri
ancora. A presentare l'evento una madrina
d'eccezione, la bellissima modella ed attrice:
Cristina De Pin, compagna del calciatore
Riccardo Montolinvo, che ha intrattenuto gli
ospiti con l'aiuto di Massimo Costa, il famoso
Pippo di Camera Caffè. Durante la serata si
sono susseguite aste per una causa molto
importate: comprare un macchinario fondamentale per la terapia intensiva della neonatologia dell'ospedale Vittore Buzzi di Milano...
al termine delle sfide per aggiudicarsi la
maglia dei propri beniamini, il mega orso di
Nanan, la cuffia e gli occhialini di Filippo
Magnini, e il bellissimo vestito di Peter
Langner, il ricavato è stato di 10mila euro, e
in un momento di crisi per l'Italia, una cifra
del genere in sole poche ore, è veramente un
miracolo. Susanna Rossi deve essere orgogliosa di ciò che ha fatto, è riuscita a riportare in vita il suo bambino, Giampaolo, e a farlo
vivere nel cuore di tutti noi, e questo sogno,
trasformato ormai in una meravigliosa realtà,
continuerà più grande e più forte di prima.
Infatti dopo la serata di presentazione, ci
saranno tanti nuovi eventi a cui sarà importante partecipare. In un mondo dove tutto è
apparenza, dove ci si scontra per avere le
copertine dei giornali, dove si fa qualsiasi
cosa per finire in prima pagina, magari mettendosi anche in ridicolo, partecipare a un
evento così, per un progetto talmente alto e
perfetto, ci fa riscoprire il valore vero delle
cose, ci fa alzare al di sopra della massa di
infantilismi in cui siamo costretti a vivere, e ci
riporta a contatto con la parte più profonda
di noi stessi.
Brava Susanna per aver reso questa serata
bella e importante per tutti noi, e noi ci vediamo al prossimo evento de “Il Cuore di
Giampy”. Se volete saperne di più, vi invito a
visitare la pagina facebook: Il Cuore di
Giampy, e la relativa fanpage.
Francesca Barbato
“I bambini? [...]
dobbiamo imparare da loro;
bisogna che ci sentiamo fieri
delle loro piccole grandi conquiste.
Sono il nostro miracolo,
il nostro capolavoro, il nostro futuro ….”
Anton Vanligt
SOLIDARIETA’
I
21
ARIETE
GLI EVENTI NON VI SONO A FAVORE, MA AVRETE UNA GRANDE ENERGIA PER FRONTEGGIARLI. NEL LAVORO, ANALIZZERETE TUTTO. IN AMORE, METTERETE IN GUARDIA IL
PARTNER.
L’ O RO S C O P O
22
TORO
FARETE DELLE POLEMICHE PER OGNI SUGGERIMENTO CHE RICEVERETE, FATE ATTENZIONE A NON ESAGERARE. IN AMBITO LAVORATIVO, SARETE UN PO' INQUIETI ED INSODDISFATTI.
GEMELLI
QUESTA FASE RISULTA ESSERE INSTABILE E SOPRATTUTTO DOVRETE FARE ATTENZIONE AL
VOSTRO NERVOSISMO. IN AMBITO LAVORATIVO, SIATE CAUTI NELLE NUOVE INIZIATIVE.
CANCRO
SONO PROBABILI DEI PAGAMENTI INATTESI CHE VI SUGGERISCONO ANSIA E PREOCCUPAZIONE. NEL LAVORO, NON VORRETE SOTTOSTARE ALLE IMPOSIZIONI ED AGIRETE
CONTROVOGLIA.
LEONE
AVRETE UN ATTEGGIAMENTO SUPERFICIALE E POCO DISPONIBILE ALL'IMPEGNO, CERCHERETE DI NON FARVI OPPRIMERE DA NESSUNO. IN AMORE, VI CONCEDERETE UNA
GITA CON IL PARTNER.
VERGINE
SARETE MOLTO OCULATI NELL'AGIRE E QUESTO VI PERMETTERÀ DI RITROVARE UN
GRANDE EQUILIBRIO ECONOMICO. NEL LAVORO, AVRETE UNA PROPOSTA CHE ALIMENTERÀ LE VOSTRE ENTRATE.
BILANCIA
NON È IL MOMENTO DI PRENDERE DELLE DECISIONI, QUINDI SI ESIGE DA VOI UNA
BUONA DOSE DI PRUDENZA. NEL LAVORO, GUARDATEVI BENE DAL CONFIDARE CIÒ
CHE PENSATE.
SCORPIONE
SARETE MOLTO ESIGENTI E QUALCUNO CERCHERÀ DI NUOCERVI CON DELLE DICERIE
INGIUSTE. NEL LAVORO, AVRETE UN GRANDE RIGORE E NON VI FARETE VINCERE
DALLE TENTAZIONI.
SAGITTARIO
SARETE MOLTO TENACI E LE VOSTRE SCELTE SARANNO VINCENTI. NEL LAVORO, FARE-
TE DEI CAMBIAMENTI AL VOSTRO MODO DI GESTIRVI CHE PORTERANNO BENESSERE E
RICONOSCIMENTI.
CAPRICORNO
SI ATTENUANO LE AFFLIZIONI E RITORNA L'ENERGIA NECESSARIA PER AFFRONTARE
IL VOSTRO QUOTIDIANO. NEL LAVORO, SONO PROBABILI DELLE NUOVE OPPORTUNITÀ ALLETTANTI.
ACQUARIO
AVRETE VOGLIA
DI METTERE UNA PARENTESI PER TUTTO CIÒ CHE RIGUARDA IL
VOSTRO PASSATO E DI RINNOVARE IL VOSTRO QUOTIDIANO CON DELLE DECISIONI
IMPROVVISE.
PESCI
IN AMBITO LAVORATIVO, SARETE OBBLIGATI A FARE UNA SCELTA DETERMINANTE. IN
AMBITO AFFETTIVO, L'INTESA SARÀ VERAMENTE ELEVATA E L'ARMONIA SARÀ ALLA
VOSTRA PORTATA.
L’oroscopo è a cura di
OROSCOPOFREE.COM
IL TUO OROSCOPO GRATIS TUTTI I GIORNI IN E-MAIL!