200 numeri di Eurosat

Commenti

Transcript

200 numeri di Eurosat
200 numeri
un primato da festeggiare !
E
urosat taglia il nastro dei 200 numeri, un traguardo non da poco nel ristretto ambito delle riviste
specializzate e nello stesso tempo un primato che
vogliamo festeggiare insieme a tutti i nostri lettori. Come?
Ripercorrendo, anno per anno, le tappe dell’evoluzione
del mondo satellitare e, in generale, di quello televisivo
digitale, attraverso gli articoli pubblicati dalla nostra (e
vostra) rivista. La nascita della TV digitale, i primi canali
italiani, le pay-tv, i grandi poli satellitari, l’avvento del
digitale terrestre, i decoder che hanno fatto la storia della
televisione, il debutto dell’Home Entertainment e degli
schermi piatti sono solo alcuni tra gli eventi “chiave”
che vogliamo ripercorrere insieme a voi in queste pagine,
con il supporto degli articoli e delle notizie pubblicate
in questi “primi” 200 numeri di Eurosat.
Sono trascorsi più di 16 anni da quell’epico Numero 1
(sì, proprio quello allegato in copertina) che si accingeva
a narrare la storia avventurosa delle telecomunicazioni
in Italia, un tratto peculiare nella recente epopea della
Tv e che pochi possono raccontare meglio di una rivista
specializzata che sin dal suo nascere ne segue costantemente l’evoluzione.
Eurosat ancora non c’era, nel lontano 16 aprile
1965 quando fu lanciato in orbita il satellite Early Bird
– il primo – poi ribattezzato Intelsat 1: un minuscolo
cilindro metallico di soli 34 chili, alto 59 centimetri e
largo 79, rivestito di celle solari che alimentavano
un transponder sul quale potevano passare 240
canali telefonici, oppure un canale televisivo.
Quel piccolo oggetto in orbita triplicò da un
giorno all’altro la capacità di trasmissione
telefonica tra Europa e Stati Uniti e cosa più
importante, permise la prima trasmissione
transatlantica di segnali televisivi in tempo
reale. Erano quelli gli anni pionieristici della
Tv satellitare, lontanissima da quella che
oggi conosciamo e abbiamo imparato ad
usare con grande disinvoltura.
Eurosat, però, c’era quando nei
primi anni Novanta si avviò quel
grandioso processo di trasformazione ancora in atto,
le cui tappe salienti ripercorreremo sfogliando
le pagine di tutti i 200
numeri di Eurosat: rivista
che, dal febbraio del 1993, non ha mai smesso di informare i lettori su quanto stava avvenendo ad alta quota,
a 36 mila chilometri d’altezza e che continuerà a farlo
con grande impegno anche negli anni a venire.
Seguiteci allora in questo magico viaggio a ritroso nel
tempo rileggendo la storia del Sat… Si parte!
200
numeri
un primato da festeggiare!
1993
C
resce la flotta satellitare di
SES-Astra: Astra 1C va a fare
compagnia all’1A e all’1B a
19,2° Est. Debuttano decine di emittenti di grande interesse che negli
anni successivi diventeranno un
punto di riferimento della Tv satellitare: Cartoon Network e TNT partono ufficialmente il 17 settembre,
seguiti a ruota dalla tedesca RTL2
(su Astra 1A), da FilmNet, da QVC
(prima Tv europea dedicata all’home
shopping), da DSF (ex Tele5) e da
alcune emittenti regionali tedesche
del calibro di ZDF, W3 e MDR.
Sempre a settembre, nasce la prima
grande pay-tv europea: SKY Multi-
channel, disponibile unicamente nel
Regno Unito e in Irlanda al prezzo di
lire 14 mila mensili, comprende le
emittenti Sky One, Sky News, Nickelodeon, Discovery, UK Gold, VH-1,
MTV e molte altre. Le pay-tv iniziano
a suscitare interesse nei telespettatori
e sul numero 8 di Eurosat vengono
illustrate le varie offerte, i costi e tutti
i dati necessari per ricevere i canali a
pagamento. Tra tanti debutti, ci sono
anche alcuni abbandoni: è il caso di
SuperSport, il canale della TESN (The
European Sport Network) che viene
assorbito da Eurosport.
La telefonia cellulare è ancora
agli albori ma già si moltiplicano i
progetti per il futuro delle telecomunicazioni via satellite.
Nasce il progetto Iridium e sul
numero 3 di Eurosat si parla di un
accordo stipulato tra la Motorola e
le industrie russe Khrunichev per i
servizi di lancio dei 66 satelliti.
Nel 1993, a causa di problemi tecnici, finisce anche la breve avventura
dei satelliti DBS (TV-SAT, TDF, TeleX
e Olympus). In particolare l’Olympus
era stato utilizzato da RaiSat per
emissioni test e per la diffusione in
16:9 HD delle partite dei mondiali
di calcio del ‘90.
Sul mercato dei ricevitori satellitari nascono i primi modelli di
fascia economica. Sui numeri 2 e 3 di
Eurosat vengono provati l’Amstrad
SRX320 e l’Echostar SR70 insieme
ad altri modelli concorrenti in un
test comparativo.
Il 1993 vede anche il debutto sul
mercato dell’Echostar SR8700, un
ricevitore di fascia alta divenuto
in pochi mesi uno dei modelli più
venduti sul mercato, e sul numero
10 di Eurosat viene pubblicata la
prova su strada.
Anche i decoder D2-Mac riscuotono un certo successo, complici le
pay-tv scandinave che adottano tale
sistema di codifica. “La TV del futuro
sarà in 16:9” annuncia l’articolo
apparso sul numero 10 di Eurosat che
spiega le innovazioni degli schermi
panoramici, lo standard PALplus e
confronta tra loro 8 modelli di televisori 16:9. Nel frattempo France 2
inizia a trasmettere i primi segnali
“ufficiali” nel nuovo formato cinematografico.
Le pay-tv italiane stentano a
decollare e si aspetta con trepidazione il nuovo sistema satellitare
Hot Bird.
22 Eurosat - settembre 2009/200
200
numeri
un primato da festeggiare!
1994
L’
evento clou del 1994 è
certamente il debutto del
1° Comisat Expo, la fiera
italiana dedicata al mondo del
satellite: per quattro giorni Vicenza è
diventata la capitale italiana della TV
Sat e la manifestazione ha registrato
il tutto esaurito con oltre 10 mila
visitatori. In occasione del Comisat
Expo viene ufficializzata la nascita
dell’Associazione Installatori
Eurosatellite che raccoglie tutti gli
installatori “diplomati” alla scuola
di Sansepolcro.
Si parla già di Hot Bird 2 (ex progetto Hot Bird Plus) e del suo impiego
massiccio da parte dei canali italiani
(numeri 15 e 19 di Eurosat).
Sul fronte dei lanci satellitari c’è da
registrare il fallimento della missione
63 di Arianespace che avrebbe dovuto
portare in orbita i satelliti Eutelsat
II-F5 (36° Est) e il Turksat 1A (42°
Est), primo satellite turco per le telecomunicazioni commerciali.
Il fallimento di questa e di un’altra missione da parte di Arianespace
(Pas-3 – volo 70 del 2 dicembre)
ha fatto poi slittare il lancio di Hot
Bird di alcuni mesi, da novembre
all’aprile dell’anno successivo. Più
fortunata la missione del Turksat 1B
lanciato in orbita l’11 agosto (Eurosat
numero 21).
Astra 1D conquista l’orbita a
19,2° Est il 1° novembre e va a fare
compagnia agli altri esemplari della
flotta SES. Purtroppo anche questo
satellite ha un footprint che penalizza
centro e sud Italia, frequenze di ricezione non standard e una previsione
abbastanza realistica di numerosi
canali codificati.
Molto interesse ha suscitato il
debutto del primo ricevitore satellitare con audio Dolby Surround ProLogic: il Pace MSS1000, disponibile
in diverse configurazioni che comprendevano anche il posizionatore
e il decoder Videocrypt integrato. Il
numero 18 di Eurosat dedica a questo
apparecchio una approfondita “prova
su strada”.
I numeri 14 e 15 riportano voci
su un probabile debutto via satellite
di Telepiù a partire dal 1997 e sul
lancio a breve della versione italiana
di Eurosport. I Mondiali di Calcio
in USA rappresentano un occasione
appetibile per ricevere le partite via
satellite, anche in 16:9.
Il numero 18 di Eurosat dedica
all’evento un articolo con il programma delle partite, le frequenze dei
canali sat che trasmettono i mondiali,
i trucchi ed i consigli per vivere al
meglio lo spettacolo.
Eurosat - settembre 2009/200 23
200
numeri
un primato da festeggiare!
1995
I
l lancio del satellite Eutelsat
Hot Bird, avvenuto il 29 marzo
(numero 28 di Eurosat), inaugura
una nuova era nelle trasmissioni
satellitari europee. Grazie ad una
copertura geografica estesa e alla notevole potenza di irradiazione (bastano
parabole da 70 cm in tutta Europa) il
nuovo gioiello di Eutelsat si prepara
a conquistare nuovi mercati, primo
tra tutti quello italiano. Eutelsat ha
già in cantiere la costruzione di Hot
Bird 2 e approva il progetto Hot Bird
3 (numero 24 di Eurosat).
La concorrente SES risponde prontamente con il lancio di Astra 1E ed
ordina la realizzazione del satellite
Astra 1G.
24 Eurosat - settembre 2009/200
Si inaugura l’era del dual-feed,
l’unico sistema in grado di consentire
la ricezione di due posizioni orbitali
differenti con un unico disco parabolico, e il numero 28 di Eurosat dedica
all’argomento un intero articolo di
approfondimento tecnico.
Nella sua II edizione, Comisat
Expo ripete il miracolo dell’anno
precedente e si conferma la mostra
italiana per gli operatori del settore
come conferma il reportage apparso
sul numero 35 di Eurosat.
Il 1995 è un anno ricco di novità
sul fronte delle emittenti satellitari.
L’offerta di canali a luci rosse si fa
sempre più ricca: TV Erotica, Eurotica ed SCTV iniziano a trasmettere
i primi programmi piccanti. Il lancio
del satellite Hot Bird 1 permette alle
tre reti RAI di debuttare a 13° Est (le
prime due a maggio, l’ultima qualche
mese più tardi), seguite a ruota dai
canali BBC e da Eurosport.
Sul numero 34 di Eurosat viene annunciato il lancio ufficiale di Telepiù
via satellite a partire da novembre.
Le prime dimostrazioni pratiche
avvengono durante il Comisat Expo
di Vicenza.
Nelle news prodotti del numero 35
di Eurosat viene presentato in anteprima il Nokia DVB 9500S, il primo
terminale multimediale compatibile
con le future trasmissioni digitali via
satellite. Il Mediamaster apre l’era
dei set-top-box digitali e si prepara ad
una lunga e brillante carriera. Diritto
e parabola: l’Avvocato di Clarke
debutta su Eurosat con una rubrica
fissa che cattura immediatamente
l’interesse dei lettori.
200
numeri
un primato da festeggiare!
1996
I
l 1996 è l’anno del debutto ufficiale di DSTV, il primo network
digitale italiano di Telepiù. Dopo
una breve fase di test, il mini-bouquet
di 5 canali con codifica Irdeto siglati
Tele+1, Tele+2, Tele+3, CNN, Cartoon Network, Discovery Channel
e BBC World viene commercializzato
sul mercato e riscuote subito un
buon interesse. A settembre prende
il via Tele+Calcio, il primo servizio
di pay-per-view che consente agli
abbonati DSTV di vedere a casa propria le partite di calcio di serie A e B.
Eurosat dedica una serie di articoli di
approfondimento e, sul numero 42
della rivista mettiamo a confronto i
principali pacchetti europei. I primi
ricevitori digitali costano ancora
parecchio (dal milione e 700 mila fino
ad oltre 2 milioni di lire) e lamentano
qualche “baco” di troppo.
Sul numero 42 di Eurosat viene
pubblicato il test del Pace DVR500,
il primo set-top-box digitale apparso
sul mercato, mentre sul numero 47
è la volta del Nokia Mediamaster
9500, analizzato in ogni particolare.
Grazie al tuner SCPC, alla presa SCSI
e al sistema di memorizzazione dei
canali rapido ed efficace, questo apparecchio si dimostra superiore alla
concorrenza.
Stream si prepara al grande
debutto sul satellite. Euronews ed
Eurosport iniziano a trasmettere a
13° Est anche in italiano.
Per quanto riguarda le missioni di
lancio, SES completa ulteriormente
il programma con il nuovo satellite
Astra 1F che ha il grande pregio
di considerare finalmente anche
l’Italia mentre Eutelsat raddoppia
la capacità a disposizione a 13° Est:
nasce Hot Bird 2. Il 21 novembre, il
satellite viene messo in orbita a Cape
Canaveral da un razzo Atlas 2A e la
Tv digitale italiana compie un’altro
passo in avanti: 10 transponder su
20 vengono infatti prenotati da
broadcaster italiani.
Eurosat - settembre 2009/200 25
200
numeri
un primato da festeggiare!
1997
T
elepiù arricchisce la propria
offerta con nuovi canali,
tra cui Canal Jimmy, Marco Polo, MTV, Il Canale Meteo,
Bloomberg TV, Cine Cinemas. I
canali “premium” Tele+ cambiano
look e debutta +F.1, il nuovo servizio
interattivo dedicato alla Formula 1.
Con l’entrata in scena di Canal Plus,
nuovo azionista di maggioranza di
Tele+, il bouquet viene codificato
in Seca e Irdeto (Simulcrypt). Nasce
il marchio D+. Il piano di noleggio
del decoder incontra il favore degli
abbonati e, dopo un progetto pilota
in Lombardia, viene esteso a tutta
la Penisola.
26 Eurosat - settembre 2009/200
Anche la RAI fa il suo esordio tra le
emittenti tematiche con un bouquet
di tre canali: RaiSat 1 Cultura e Spettacolo, RaiSat 2 Ragazzi e RaiSat
3 Enciclopedia. I canali Mediaset
si trasferiscono anch’essi a 13° Est:
cambia il sistema di trasmissione (da
analogico a digitale) e il puntamento
della parabola. Protestano i 50 mila
utenti costretti a rivoluzionare i
propri impianti.
Astra punta tutto sul multimediale
e presenta in anteprima il sistema
Astra-Net. Debuttano sul mercato
nuovi modelli di ricevitori digitali,
tra i quali spicca il Sèleco SMB 1900
testato sul numero 51 di Eurosat.
Alcuni protagonisti del mercato (tra
cui la Comisat) e l’Unione Europea
premono per l’introduzione della
Common Interface.
Il Comisat Expo, giunto alla terza
edizione, festeggia il lancio di Hot
Bird 3 avvenuto il 2 settembre: si
tratta di un satellite “innovativo” che
offre tre differenti coperture, Widebeam, SuperBeam e orientabile.
200
numeri
un primato da festeggiare!
1998
T
elepiù perde il monopolio della pay-tv italiana via satellite:
Stream debutta con il proprio
bouquet che comprende anche alcuni
canali pay-per-view. Per esigenze di
mercato viene scelta la codifica Irdeto. Telepiù risponde immediatamente
con Palco, la pay-per-view “copiata”
dai cugini d’oltralpe e dagli spagnoli.
Il numero 71 di Eurosat illustra il
funzionamento del sistema e spiega
come acquistare gli eventi. La nascita
di due bouquet digitali concorrenti
apre subito il dibattito sull’eventualità di creazione di una piattaforma
unica, caldamente auspicata dall’UE
e da molti operatori del settore. La
questione è piuttosto delicata: il
match vede protagonisti D+, Canal+,
Stream, Telecom Italia, RAI ed altri
competitors italiani. Si affacciano i
primi ricevitori Common Interface.
Eurosat sul numero 62 prova in
anteprima il Nokia Mediamaster
9600 che si ispira direttamente al
9500. Nascono i primi Gold Box
Seca di terza generazione, più veloci
ed affidabili.
Sul fronte dei lanci, c’è da registrare
il boom di Eutelsat che mette in orbita
i satelliti Hot Bird 4 e 5 a cui risponde Astra con il satellite 2A, primo
esemplare della nuova costellazione
a 28,2° Est che dal 1° ottobre ospita
Sky Digital, il bouquet numerico
della Sky che raccoglie subito grandi
consensi. Agli abbonati, installazione
e parabola gratis. Il 3 ottobre, Disney
Channel Italia debutta nel bouquet
D+. Il Comisat Expo si rinnova: nasce
Sat Expo. La quinta edizione della
fiera del sat di Vicenza registra oltre 15
mila visitatori e 11 mila operatori.
Eurosat - settembre 2009/200 27
200
numeri
un primato da festeggiare!
1999
I
l 1999 si apre con l’intervento del
Ministero delle Comunicazioni
che stabilisce le tappe fondamentali che porteranno all’introduzione del Decoder Unico, ovvero la
piattaforma comune che consentirà
agli abbonati di Stream e D+ di utilizzare un solo decoder per entrambi
i bouquet. Il decreto entra in vigore
l’8 luglio 1999 e stabilisce che dal 1°
luglio 2000 sarà obbligatorio l’uso
di un unico apparato per la fruibilità
delle diverse offerte di programmi digitali a pagamento e gratuiti. Stream
lancia un’offerta commerciale senza
precedenti offrendo 6 mesi di visione
gratuita al pacchetto Blu Stream e
propone la rottamazione dei vecchi
ricevitori analogici.
L’assetto societario si modifica,
Murdoch, Cecchi Gori e SDS entrano
nel capitale di Stream e vengono rivisti i piani di sviluppo per il futuro.
La RAI diventa azionista di Tele+ e prepara i nuovi canali RaiSat
che saranno trasmessi in pay-tv. A
settembre debutta Stream Calcio
e i tifosi italiani sono costretti ad
uno “slalom” tra le varie offerte
dei due contendenti, Stream e D+,
che si spartiscono i diritti. Eurosat
dedica ampio spazio alla questione
sui numeri 79 e 80 della rivista.
Si affacciano nuovi servizi interattivi come Stream INTV e decine
di canali digitali, tra cui RaiSport
Satellite, Digitaly e Milan Channel,
primo esempio italiano di Tv tematica
dedicata alle squadre di club. Palco
propone i primi film a luci rosse in
pay-per-view.
Eutelsat manda in orbita i nuovi
satelliti W2/W3 e si accorda con la
SES per lo sfruttamento congiunto
dello slot orbitale a 28,2/28,5° Est.
L’arrivo del satellite Astra 1H rende
ancora più ricco ed appetibile il polo
a 19,2° Est.
terno
Curiosando all’in
iccia”,
il
piuttosto “mass
Di costruzione
x si fa notare per
io della Huma
alla
questo apparecch
to principalmente
io ridotto, dovu
sinistra. Da
peso non propr
ne, visibile sulla
ntazio
aggio
alime
sezione di
onenti a mont
misto di comp
aè
ego
destr
l’impi
Sulla
e
.
notar
ionale
montaggio tradiz
superficiale e a
ia slitta
i
visibile la dopp
moduli (sovrappost
to
per ospitare i due
iziona
cond
so
acces
uno all’altro) di
ace
Common Interf
no
Interface, alme
La Common
di coloro che
nell’intenzione
la normativa,
hanno stilato
tutti
a
ntire
Italia.
doveva conse
definitiva in
i di ospitare
adottato in via
la CI
gli apparecch
izionato,
vadano le cose
li di accesso cond
Comunque
a livello
diversi modu
nza, la
tentativo fatto
in buona sosta
po’
rimane l’unico
permettendo,
d’accordo un
differenti
onamento) a
eo di mettere
o
l’abb
europ
(e
giam
e
accin
vision
no di utiliz
to motivo ci
li senza bisog
tutti: per ques
aderente a
bouquet digita
apparecchio
itori.
rtato
a provare un
impo
erà
F1,
zare diversi ricev
ax
decid
lo Hum
si sa che cosa
tale standard,
Mediasat.
Ancora non
ad
no
dalla
fi
e
rdo
Italia
in
rno al rigua
e distribuito
venduto
il nostro Gove
zza che
il ricevitore viene
l’assoluta certe
Attualmente
oggi non si ha
verrà
mon Interface
il sistema Com
all’altezza
Collegamenti
e
della situazion
CI offre
tore Humax F1
e:
Il retro del ricevi
ità di connession
una buona capac to può servire
quan
troviamo tutto
ndo
normale. Parte
per un impianto
“F” per
prese
due
mo
da sinistra abbia
e (grazie al
rtitor
conve
del
il collegamento
anche essere più
rtitori possono
DiSEqC i conve
gico “in cascata”.
ricevitore analo
Db-9 seriale
di uno) e di un
destra, una presa tore,
spostandosi sulla
are del ricevi
Troviamo poi,
ento del softw
ornam
la
l’aggi
per
(RS-232)
rende disponibile
iature
piccola presa che
recch
appa
di
seguita da una
ione
V (per l’alimentaz
tensione di 12
LNB
universale
Condizioulo di Accesso
privo di mod
zato come
può essere utiliz
ione
nato, per cui
to air” per la ricez
apparecchio “free
li in chiaro.
di tutti i cana
presenta di
si
CI
ax
Il ricevitore Hum
rme.
unifo
scuro
rcolore grigio
osto “serio”: legge
Il frontale è piutt
comando
ospita i tasti di
mente bombato,
l’acnti rotondi per
locale (tre pulsa
a una tripletta
disponibili, oltre
le prese Scart
due
video). Infine i
ausiliarie). Due
(due audio + un
televisore in
di connettori Rca
amento di un
Iec per il colleg
ntenna Tv
soliti connettori
dei segnali dall’a
ggio
passa
il
con
avviene con un
radiofrequenza
dell’apparecchio
ione
entaz
re sull’estrema
terrestre. L’alim
spina “a 8”, ment
sione che,
abile dotato di
cordone stacc
generale di accen le (e sul
un interruttore
sul fronta
posto
destra troviamo
by
pulsante di stand
dal primario
a differenza del
l’alimentazione
stacca fisicamente
telecomando)
re
del trasformato
Ingresso Video
TV Color
Monitor
Ingresso Audio
Uscita Video
Uscita Audio
Computer
RGB
Video
Audio
Antenna
satellite
REC
PLAY
Audio L
Audio R
Antenna
terrestre
Impianto Hi-Fi
VCR
ico
Ricevitore analog
- n. 76
maggio 1999
28 Eurosat - settembre 2009/200
109
200
numeri
un primato da festeggiare!
2000
I
i
ai cristalli liquid
dal plasma
l debutto del Decoder Unico,
fissato per legge al 1° luglio 2000,
slitta al 2001. Stream e D+ danno
la colpa a problemi tecnici “di adattamento” e si accusano a vicenda.
Intanto l’Autority per le Telecomunicazioni multa i due operatori che,
dopo lunghe ed estenuanti trattative,
arrivano finalmente ad un accordo.
Il Decoder Unico partirà solo nella
primavera del 2001.
Eurosat dedica ampio spazio
alla questione sui numeri 88, 89,
90 e 91 della rivista e raccoglie le
lamentele degli utenti, sempre più
disorientati.
Pochi mesi prima Stream aveva
presentato il nuovo sistema di codifica NDS che si è affiancato al vecchio
Irdeto. Il test del primo set-top-box
Italtel Stream NDS viene pubblicato
sul numero 91 di Eurosat.
La piaga della pirateria satellitare
assume proporzioni preoccupanti:
viene approvata una nuova legge, le
forze dell’ordine intervengono e scattano le prime denunce con sequestri
in tutto il Paese. Telepiù decide di non
trasmettere più in Irdeto le partite
di +Calcio per le troppe smart card
pirata in circolazione.
Intanto sul mercato vengono pre-
i
Schermi piatt
Meglio
uttori
ttutto ai costr
ggi, grazie sopra
per
tre tecnologie
orientali, ben
nella
i sono entrate
schermi piatt
ero
e e sembra davv
fase industrial
mi
dei maxischer
tanto attesa
l’era
ta
inizia
egate sono tre:
tecnologie impi
domestici. Le
con indirizice attiva”, “LCD
mole
“LCD a matr
Vedia
.
a” e “plasma”
ettive
zamento a plasm
prosp
delle
alla luce
nei dettagli,
HDTV.
d’impiego per
profondità di
TV piatto con
Uno schermo
O
se maxi
ruttori
i anni ’70, i cost
Dalla fine degl
o prospettato
di display hann
nnio l’avvento
entro un dece
di
piatti di gran
degli schermi
realizzare
dimensioni per
da parete
ricevitori TV
ne utilizzabili
ad alta definizio
condizioni
nella normali
ambientali.
di luminosità
è stato
ento
tam
pun
L’ap
rimandato,
lungamente
come
provocando
conseguenza
sentati nuovi modelli di ricevitori, in
regola con le direttive della legge sul
Decoder Unico. Tra questi l’Echostar
AD-3000IP capace di mettere d’accordo i nostalgici dell’analogico e i patiti
del digitale, dotato di Common Interface, posizionatore d’antenna integrato e oltre 5700 canali di memoria.
La prova completa viene pubblicata
sul numero 89 di Eurosat.
Durante il Sat Expo 2000, Nokia
presenta in anteprima il nuovo Mediamaster 9701S, il primo Gold Box
dotato di Common Interface. Questa
funzionalità verrà però attivata con
molto ritardo, scatenando le proteste
dei consumatori.
Sul fronte dei canali satellitari
c’è da registrare il debutto di Inter
Channel e Roma Channel, delle
nuove proposte Sitcom e di SaluteBenessere Channel.
Stream punta tutto sul Grande
Fratello: 100 giorni in diretta, 24 ore
su 24, su 5 canali diversi. E’ subito
successo e il format vince il premio
speciale SatExpo agli Hot Bird TV
Awards 2000. Stream inizia anche a
trasmettere i primi film a luci rosse
sul canale Sex Club.
Ad ottobre, Netsystem inaugura
il servizio a larga banda via satellite
e un articolo apparso sul numero 95
di Eurosat illustra l’offerta di servizi
e spiega come realizzare o adattare
il proprio impianto sat. Primi test di
Tele+ sul Digitale terrestre e lancio
ufficiale del servizio radiofonico
digitale di Worldspace.
do
un vistoso ritar
nell’entrata
case
nelle nostre
della TV ad
ne
alta definizio
schermi
ede
richi
che
pollici
di almeno 40
occhi
Gabriele Marz
2000
84 ottobre
- n. 93
Eurosat - settembre 2009/200 29
200
numeri
un primato da festeggiare!
2001
T
elepiù decide di abbandonare definitivamente Irdeto:
promozioni e sconti ai vecchi
abbonati che passano al Seca. Nokia
lancia la rottamazione dei decoder
Irdeto per coloro che acquistano il
nuovo Mediamaster 9701S.
Crescono le piattaforme D+ e
Stream grazie all’arrivo di nuovi
canali tematici: MT Channel, RaiSat
Fiction e Stream Verde. Novità anche
sul fronte dell’offerta free-to-air: debuttano i canali musicali Deejay TV,
102.5 Hit Channel e l’home shopping
di Hot Italia.
Viene presentato il nuovo servizio
interattivo Stream TV Mail che permette a tutti gli abbonati di ricevere ed
inviare messaggi di posta elettronica
con il decoder. Il Governo italiano da
il via libera definitivo al decreto che
pone la pietra miliare della Tv digitale
terrestre. L’appuntamento è fissato
per il 1° gennaio 2007. Intanto Tele+
estende i test DTT in alcune città italiane. Eutelsat prenota e-Bird, il primo
satellite della nuova generazione che
garantirà collegamenti Internet bidirezionali. Nessuna novità sul fronte
del Decoder Unico. Telepiù e Stream
hanno promesso sviluppi entro la fine
di aprile: la fatidica Legge 78, mai
rispettata, obbligava i due operatori a
trasmettere in Simulcrypt dal marzo
2001 in via sperimentale e dal 1° aprile
in via definitiva.
Sul numero 100 di Eurosat si parla
dell’imminente debutto di Open Sky,
la prima piattaforma di servizi mul-
10 E
P3 Toshiba SD-2
H
CD/M
Lettore DVD/
ano
primo pi
TER
HOME THEA
ni
Giacomo Bozzo
i
pi tecnologic
I futuri svilup
DVD,
dello standard
ne dei primi
con l’apparizio
trabili,
supporti regis
a
contribuiranno
il mercato.
rivoluzionare
10E è uno
Toshiba SD-2
ri DVD che
dei primi letto
atibilità
offrono la comp
ard DVD-R.
con lo stand
hio
. L’apparecc
Ma non basta
W,
CD-R e CD-R
legge anche
altresì la
permettendo
musicali MP3
lettura di brani
I PRO 8
–
–
–
–
–
azioni
rto prezzo/prest
Ottimo rappo
DVD-R
con i futuri
i
Compatibile
masterizzat
MP3 da CD
Legge i file
CD-Text
Compatibile
component
video
Uscite
I CONTRO 6
presa Scart
– Una sola
IL PREZZO
L. 599.000
ORE
IL DISTRIBUT
Products Italia
mer
Toshiba Consu
a-italia.com
www.toshib
o Perseo
Colleoni, Palazz
Centro Dir.
10
Via Paracelso,
e Brianza (MI)
20041 Agrat
.399
1 Fax 039 60.99
Tel. 039 60.99
154
30 Eurosat - settembre 2009/200
- n. 104
settembre 2001
Penseatttivoa
in prosp
di vecchia
con i lettori DVD
compatibilità
le registrarsi
si acquista un
sarà così possibi
gni volta che
generazione,
re filmini
elettroniDVD, realizza
nuovo apparecchio
in casa il proprio
amere digitali
videocamera,
con le videoc
co (computer,
professionali
re)
televiso
.
DVD video,
ed altro ancora
Toshiba
lettore CD audio,
(di solito
orientamenti,
ere che a breve
In linea con questi
DVD
è facile preved
o con
to un nuovo
un nuovo modell
ta sul merca
presen
video,
DVD
altri
pochi mesi) uscirà
tibile con
a leggere
magari compa
con
player che, oltre
altre funzioni,
inferiore. E’
CD masterizzati
ad un prezzo
CD audio/video,
sistemi: il tutto
o (per
CD-RW) è anche
o e il lato negativ
(sia CD-R che
MP3
mercat
le
fi
del
la legge
evoluzione
della continua
il consumatore)
basta
però,
Molte volte,
re
tecnologica.
DVD, nel lettore
to con maggio
laser
nica
prodot
La mecca
quei
onata al
scegliere il proprio
210, è posizi
o magari per
il
Toshiba SD
attenzione, optand
con gli
per ottimizzare
tibili da subito
centro del mobile
e ridurre
modelli compa
mercato.
pick-up laser
inente arrivo sul
tracking del
potrebbero
e, le
standard d’imm
vibrazioni che
del video digital
le dannose
Nel settor e
ad alta
ne sono
ere la lettura
prossim a stagio
compromett
e CD
con
novità della
e
DVD
passi
tracce
W: a piccoli
velocità delle
a la
DVD-R e DVD-R
per quanto riguard
ovvie limitazioni
O
timediali pay e free (la progenitrice
di Tooway), della nuova legge per
l’installazione condominiale degli
impianti satellitari centralizzati che
porta la maggioranza da 2/3 a 1/3
favorendo così lo sviluppo del settore
e, soprattutto, si inizia a ventilare una
possibile fusione tra Telepiù e Stream.
Il Fantacalcio interattivo (ITV) e il TV
Banking debuttano su Stream, mentre sul numero 101 di Eurosat viene
pubblicato il test della prima videocamera DVD, la Hitachi DZ-MV100E.
Eurosat inizia ad occuparsi anche di
Home Theater e Home Video.
Il 26 agosto parte finalmente il
decoder unico grazie alle trasmissioni in Simulcrypt Seca/NDS che
consentono agli abbonati di Stream
e Telepiù di estendere l’abbonamento anche all’offerta concorrente
(pur senza servizi interattivi). D+
diventa Tele+Digitale e riorganizza
i palinsesti. La fusione tra Telepiù e
Stream inizia a prendere corpo ma
l’Antitrust frena per il rischio della
nascita di una posizione dominante
che priverebbe di fatto lo sviluppo di
potenziali concorrenti.
Nasce il sistema audio surround
ProLogic II. Sul numero 103 di Eurosat
viene pubblicato il primo di una serie
di articoli tecnici dedicati al Nokia
Mediamaster 9500 che spiegano
come installare i firmware alternativi
ed effettuare alcune modifiche hardware. Debutta Tutto Tv Satellite, la
nuova guida ai programmi allegata ad
Eurosat, mentre le parabole installate
in Italia raggiungono quota 5 milioni
(25% delle famiglie italiane) e la Tv
generalista inizia a perdere ascolti in
favore della Tv satellitare. La piattaforma MHP viene indicata come la
regina dell’interattività ma in Italia si
vedrà all’opera soltanto dopo qualche
anno e, soprattutto, limitata al Digitale
terrestre.
200
2002
A
stra-Net, la piattaforma per i
servizi multimediali di SESAstra, si arricchisce di un
nuovo importante servizio destinato
all’utenza business, il Broadband
Interactive System, con canale di
ritorno via satellite.
Stream propone gratuitamente ai
nuovi abbonati la tastiera multimediale con funzionalità di telecomando per decoder e Tv. Il numero 109
di Eurosat propone i test dei decoder
C
Gay Tv
CANALI
KY™
Il servizio OPEN-S
Le FAQ (Freque
e
La comunicazion
del Futuro
o...
ma non tropp
Facce “diverse”,
terrà
“banda” che
Qui a lato la
ri
ai telespettato
compagnia
a
sinistra a destr
di GAY.tv. Da
a
la biond
riconosciamo
Mattia
in piedi Alex,
Katamashi;
i Diego e Pedro
e Marta; sedut
Samuel
e, in ginocchio,
evroltsaa ?
idv
vpd
T
in
is
Solo iù
no,
ersi nessun impeg
na
on vogliono prend
, non hanno nessu
non vogliono stupire mo detto essere,
re (abbia
v
pretesa d’esse
Quelli di GAY.t
) i più bravi.
gli
tare...
dove
diven
non
o satellitare”
vita ad un “luog
zzati
autori
i
desiderano dare
sentirs
visibili e possano
a condividere
omosessuali siano
arsi,
mostr
a
ente,
erso
a esprimersi liberam
ovendo, attrav
ni e curiosità promu
interessi, passio
N
ago
Ernesto Santi
- n. 113
giugno 2002
di
elevato livello
diversità: un più
al
il racconto della
tro. GAY.tv parla
e rispetto dell’al
solo” che
consapevolezza
solo. Un “non
ssuale ma non
le
mondo omose
a chi “omosessua
di presentare
e modo
rivela l’ambizione
qualch
in
realtà che vuole
non è” una
dell’immaginario
room”
“dark
delle
lesso
scollarsi dal buio
composito e comp
vita
di
stile
collettivo, uno
eterosessuale.
quanto quello
Y™
stion) su OPEN-SK
ntly Asked Que
emittente
Parte GAY.tv,
mondo
dedicata al
ma non
omosessuale
etico
solo, un ipot
” tra due
“ground zero
o) che
eter
e
poli (omo
di là
nella realtà,
sivi,
dall’essere esclu
lo stesso
condividono
o
vivere quotidian
68
Echostar DVR7000 e Nokia 9902S,
primi esempi di PVR (Personal Video
Recorder) che registrano i programmi
televisivi su hard disk. Si tratta di una
delle tappe fondamentali dell’evoluzione della Tv digitale.
Il decoder Echostar è anche l’antesignano dei modelli multimediali
grazie alla riproduzione dei file Jpeg e
Mp3. Il numero 110 di Eurosat si occupa dei settings per i Nokia 9800/9902
e di tutti i sistemi disponibili per
?
a partire dalla
Cos’è OPEN-SKY™
un’iniziativa che,
OPEN-SKY™ è
(Eutelsat Multi
mediale EMP
piattaforma multi
nibili conte nuti
rm), rende dispo sat, ricevi bili
medi a Platfo
Eutel
via satell ite
olica per la
multi medi ali,
parab
na
anten
ale
tramite una norm scheda di connessione da
una
TV digitale ed
inserire nel PC.
er
dere un decod
È necessario posse
Sat)?
ore digitale TV
dalla scheda di
(tipo un ricevit
ne è realizzata
No, questa funzio (Scheda DVB interna o STB
al PC
connessione
USB esterno).
parabola
sario puntare la
Perché è neces
non
at W3 a 7° Est e
sul satellite Eutels
rd a 13° Est?
la multime-
per
su HotBi
-SKY™
c’è molto spazio
Il servizio OPEN
Purtroppo non
di saturare i pochi
ente
si rischierebbe
?
ia di utenti.
di Eutelsat è finalm
dialità sul 13° Est,
tiva OPEN-SKY™
e con poche miglia
le da parte
Chi ha creato l’inizia ad essere il più importante
MHz a disposizion ment e il W3 è ottim izzato
operativo e fruibi
oltre
otto l’uso
logica
Eutelsat, che
ri e delle
Europeo, ha introd
o da un nuovo
Inoltr e tecno
tare
ancat
affi
dei consumato
satelli
canali
e sarà
e
operatore
oltre 1000
per il multimedia
etterà un’ul terior
trasmissione degli Europa.
la
perm
per
aziende clienti.
che
DVB
del
satell ite, il W3A
i di abitazioni in
a multimediale
ferta di servizi.
Il nuovo sistem
TV ad oltre 98 milion
espansione dell’of
offre la
a larga banda
-SKY™?
re file e
dimensione
fruizione di
Cosa offre OPEN
possibilità di riceve streaming
deve essere la
possibilità di
Quale
varie
su
con
di
io
i
Un serviz
i dimensioni
accedere ai serviz
tro è sufficiente
della parabola?
ediali di grand
esempio la
60-70 cm di diame emi in tutta
contenuti multim di setto ri: intrat tenim ento,
Una parabola di
video, come ad
a
probl
segnale senza
Video on
una vasta gamm a, affari, software, business,
per il
per ricevere il
cultur
del dual feed
Web-TV e i filmati
le
gliabile l’uso
ne in streaming
gioco, musica,
amente via
Italia. È consi
cm sul 7 centra
possibilità di ricezio
demand, dirett
rti, etc, con
parabola di 80
etc, oltre alla
io PC, senza
he, eventi, conce
quale serve una
propr
rubric
sul
di
ite
satell
audio-video
e il 13 sfuocato.
collegamento
vata qualità.
bisogno di un
un’ele
B2C2
forma,
con microchip
OPEN SKY™ .
isat
ita
Techn
telefonico. La piatta
a
vend
La sched
tare punto
di
Vogli o diven
quindi, promette
P è compatibile
è adeguata?
vencomunicazione
iasi scheda DVB-I
Cosa devo fare?
tare un punto
isat/B 2C2,
rivoluzionare la
Sì va bene. Quals
ento per diven
Broad logic, Techn
eutelsat.net;
erso un
Il sito di riferim
col serviz io (e.g. Siemens…). Purtroppo non
è www.opensky.
del futuro, attrav
d,
casella email
dita OPEN-SKY™
nto satellitare,
una apposita
una procedura
TMX/Technotren
comune impia
inoltre creata
ognuna di esse
L’indirizzo è
una
stata
e
per
è
ste.
a
za
richie
ancor
le
poten
la ricezione
esiste
nire tutte
urazione per
un Pc di media
a cui far perve
Top
e nostra
atica di config
Set
t.net
un
ment
o
autom
utelsa
IP
ovvia
scheda DVB-SKY™. Sarà
[email protected]
numero di
dei servizi OPEN
ente installabile
che il massimo
ori
Box USB, facilm
satellitare?
cura fare in modo
date dai fornit
e.
il collegamento
IP siano corre
Come funziona
ione
Internet che riceve
dallo stesso utent
sched e DVBdi confi guraz
ette i contenuti
a
e
La fase commercial
si preannuncia
di OPEN-SKY™
ma le
calda e fruttuosa,
zialità della
molteplici poten
un
dono
piattaforma richie
scenza delle
minimo di cono
iche del
nuove caratterist
rtuno,
oppo
iamo
Riten
servizio.
una selezione
quindi, offrirvi
più frequenti
delle domande
ri potrebbero
che i consumato
di prontuario,
porvi. Una sorta
migliorare
dunque, utile a
e e, perché
l’assistenza al client he lecito
qualc
no, a sciogliere
dubbio personale.
Multi medi
Il satellite trasm
EMP (Eute lsat
dalla piatta forma lità:
moda
Platform) in due
ST
co di pagine
• Servizio UNICA
un utente specifi
te
Trasmissione ad
tramite satelli
loading di file
con utilizzo
Web e il down
ssione asimmetrica
mediante conne
linea telefonica.
una
di
unto
congi
ICAST
• Servizio MULT
le parabole)
(dal satellite a tutte (Sistema Push), contenuti
di file
Trasmissione
4 (Video Streae canali in Mpeg
ro
multimediali
verso un nume
rd di Internet,
i selezionano
ming), lo standa
. Gli stessi fruitor
un
illimitato di utenti
disponibili su
vengono resi
i contenuti, che
ssione telefonica.
conne
senza
e
apposito portal
del nece ssario
automatica.
softw are
ggi di OPEN-SKY™
Quali sono i vanta
?
emodem tradizionale
rispetto ad un
somma consid
satellitare al PC
nello scaricare
Il collegamento
della macchina
i dime nsion i
revoli prestazioni
te file di grand
ammi televisivi
molto veloc emen
progr
sibili
re acces
ing
oltre a rende
lità di stream
ntire la fruibi
in chiaro e conse
erso modem
audio e video.
ad Internet attrav
per
La connessione
e necessaria
linea ISDN riman ed interattività,
telefonico o
azione
navig
ale
le
tutti i tipi di norm di definire le priorità o
ettere
oltre a perm
menu satellitare.
preferenze dal
2 comma 20/b
Legge 662/96
Filiale di Milano
- In caso di mancata
consegna restituire
all’Editore che
2002
n. 114 • Luglio
ESCLUSIVO !
tutto lo sport
che vedremo
solo via satellite
postale 45% art.
le+
fusione Stream-Te
abbonamento
sei pronto
Spedizione in
per
2002
te
ecco le dritte gius
per sceglier e
al meglio
il tuo bouquet !
re
n. 118 • Novemb
abbonamento
Spedizione in
su quale
Pay Tv
puntare?
re 2002
n. 116 • Settemb
abbonamento
Spedizione in
postale 45% art.
postale 45% art.
2 comma 20/b
2 comma 20/b
Legge 662/96
Legge 662/96
Filiale di Milano
Filiale di Milano
- In caso di mancata
- In caso di mancata
consegna restituire
consegna restituire
all Editore che
all’Editore che
si impegna a pagare
si impegna a pagare
la relativa
numeri
un primato da festeggiare!
SKY Italia?
con quale
decoder?
centralizzare l’antenna parabolica
con i loro pro e contro.
Le ingenti perdite di Telepiù e
Stream accelerano il processo di fusione: l’Antitrust esamina la richiesta
di acquisizione di Stream da parte
di Telepiù.
Il numero 112 di Eurosat pubblica un dossier sull’eros via satellite,
un’offerta sempre più variegata ed
articolata, e una guida all’acquisto
ai sintoamplificatori Home Theater
sotto i 600 euro: il cinema in casa
diventa sempre più popolare e alla
portata di tutte le tasche.
Open Sky viene presentata ufficialmente in occasione dell’Aggiornamento di Eurosatellite: costa dai
20 ai 40 euro mensili ma il canale di
ritorno è sempre il doppino telefonico. Il numero 117 di Eurosat gli
dedica un dossier. Il Seca si evolve
e, alla fine di giugno, arriva la versione 2: Telepiù sostituisce tutte le
smart card e assesta un duro colpo
alla pirateria.
Il numero 113 di Eurosat spiega
passo-passo come aggiornare il primo
impianto satellitare aggiungendo
nuovi slot orbitali, mentre sul numero 115 della rivista viene testata
in anteprima l’antenna toroidale
Tekmedia capace di ospitare fino
a 16 LNB.
In autunno si riparla di fusione tra
le due pay-tv italiane: ora è Stream
(di News Corp e Telecom Italia) che
vorrebbe acquisire Tele+ dando vita a
SKY Italia. Sul numero 118 di Eurosat
si fanno le ipotesi sulla futura piattaforma unica. A novembre, Berlino è
la prima città tedesca a completare il
passaggio al Digitale terrestre.
Sul n.119 di Eurosat viene presentato in anteprima Pace Puma, il
primo decoder digitale con doppio
tuner indipendente e doppia uscita
per altrettanti Tv.
Eurosat - settembre 2009/200 31
200
Li colleghi al
in un attimo
DOSSIER terrestre
Tv digitale
si impegna a pagare
all’Editore che
consegna restituire
all’Editore che
- In caso di mancata
- In caso di mancata
Filiale di Milano
Filiale di Milano
Legge 662/96
Legge 662/96
2 comma 20/b
2 comma 20/b
postale 45% art.
postale 45% art.
Spedizione in abbonamento
Spedizione in abbonamento
2003
I
Sempre sul numero 121 di Eurosat
viene pubblicato un ricco dossier sulla
Tv digitale terrestre in concomitanza
con l’avvio dei primi test locali da
parte di RAI e Mediaset che vanno
ad aggiungersi a quelli di Tele+. Sul
numero 122 di Eurosat viene testato
il primo Tv LCD (un modello da 15”
Philips) e il capostipite della famiglia
Dreambox, il DM7000-S, primo decoder con sistema operativo Linux.
Si tratta di un’altra tappa fondamentale dell’evoluzione della Tv satellite.
Stream presenta il nuovo Stream Box
NDS che anticipa alcuni dettagli e
funzionalità del futuro Skybox.
Il 19 marzo viene inaugurata a
Torino la piattaforma di SkyLogic
per la fornitura di servizi satellitari
multimediali di connettività e diffusione a larga banda. Sul numero
124 di Eurosat si fa il punto sulla TV
l parere dell’Antitrust europeo sull’operazione Telepiù/Stream slitta
di alcuni mesi ma Eurosat anticipa
i tempi pubblicando in esclusiva sul
numero 120 della rivita i due ricevitori
inglesi di Sky Digital che potrebbero
debuttare anche in Italia. Sullo stesso
numero viene testato anche il sistema
di motorizzazione Eisat Actua 300
Millenium, un autentico “evergreen”
visto il successo che raccoglie ancora
oggi. Dopo due anni di attesa, la
Common Interface arriva finalmente
sul decoder Nokia 9701 e il numero
121 di Eurosat gli dedica un articolo di
approfondimento. La sezione Cinema
in Casa inizia a testare i primi DVD
Recorder firmati Philips e Panasonic.
ATTUALITÀ
co
Posta in gio
le
formidabi
i
terattiv
servizi in
mento,
la Tv a paga
si è affermata
i europei dove
voli sviluppi
ezzare i note
In tutti i paes
potuto appr
ta anche
il pubblico ha
nza è aumenta
Di consegue
e.
Italia
attiv
.
oni inter
abbonato In
delle applicazi
ogni singolo
la pay tv di
discreto
la spesa per
ppo, con un
fase di svilu
one
è ancora in
poca propensi
la situazione
con
ma
i,
izi interattiv
zo da parte
numero di serv
al loro utiliz
tv
alle due paydegli abbonati
Sk SPE
y CIA
in L
Ita E
lia
A
i
i
Marco Scurat
S
ti
Marco Scura
2003
34 febbraio
obie
ianco e
e nascono Tele+B
cono +1 e +2
a D+ e
satellite si chiam
generalisti, sparis
re
ta digitale via
ica in Italia
zione di squad
Tele+Nero. L’offer
pay Tv analog
sponsorizza
decide
abbinato alla
Telepiù, la prima
proposti sono
il marchio è
1991: Nasce
us e Bari. Stream
est. I canali
e +3
o come Juvent
satellite:
gruppo Fininv
il
via
sport
italian
lo
capo
uita
a
per
calcio
con
di
a, +2
e distrib
+1 per il cinem
un’offerta digital
macchinosa
tre e tematici:
di far partire
ta da una legge
sospin
,
che
.
e,
rrenza
a.
progetto Socrat
per la cultur
Seria A di Calcio
nasce la conco
nell’abito del
tanti
dei diritti della
fibra
so,
la
ione
Stream
con
succes
e
un
spartiz
a cablar
sulla
1993: Nasce
ed è subito
ati
m Italia e mira
la pay per view
per gli abbon
la richiesta
fa capo a Teleco
e contenuti
1998: Parte
di Calcio. Sale
. Stream fornisc
film e partite
ottica l’Italia
acquisti per
o.
per adulti.
o uno di
che ben presto
a questo servizi
anche di film
a del numer
di paglia, ma
più
nto in politic
avano fuochi
scroccare la
u è ceduta a
1994: Con l’avve
1999: Sembr
card pirata per
Berlusconi, Telepi
dei falò. Le
gli anni il
una realtà
Mediaset, Silvio
si rivelarono
azionisti. Con
e Irdeto erano
nuovi
Seca
di
in
erà nel
e
sparire
a
canali
quote fino
riprese a cordat
visione dei
ente. Tele+ cambi
e riduce le sue
ilizzare l’ambi
Stream nel 2003
gruppo del Biscon
capace di destab
e al Seca2 e
ù,
e per passar
to.
digitale di Telepi
dall’azionaria
2002 le tesser
à
ta satellitare
societ
l’offer
2.
con
Dstv,
di StreamTv,
di azionisti
passerà a Irdeto
1996: Nasce
la nuova offerta
llata da un pool
per il
è presentata
. Inizia il
diritti
i
Roma
grossa
ta
A
che ora è contro
voce
acquis
2000:
icane a far la
i Minoli che
i imposti
presto con il
olandesi e sudafr
con a capo Giann
per via dei vincol
miele finirà
o. La luna di
chiusura di +3,
progetto di
Grande Fratell
st italiana.
ù
o di Minoli.
dalla legge antitru i acquista il 100% di Telepi
licenziament
di Vivend
ici diventano
1997: Canal+
che da temat
i palinsesti,
e rivoluziona
STORIA
PILLOLE DI
i
pay-tv e serviz
il rapporto tra
ferta
approfondiamo
palmente sull’of
negli
mandoci princi
hanno sviluppato,
interattivi, soffer
e.
tream Tv e Tele+
di canali Tv
europea nel settor
due bouquet
inglese, leader
ultimi sei anni,
l’offerta
concentrando
nelle
più o meno ampi,
a,
e cinem
raggianti
o soprattutto sport
e
Segnali inco
nell’intratteniment
a documentari
è coinciso con
l - in maggioranz
ei, i
po delle pay tv
news e nel factua
altri paesi europ
delle
In Europa lo svilup
uata come una
a differenza di
reportage e,
ione interattiva
interattiva, individ
o abbonato
quello della Tv
azioni della televis
la spesa del singol
, se non
servizi e le applic
lità per aumentare
ruolo secon dario
moda
un
ito
digitali.
della
hanno rivest
operatori di tv
agli abbonati
da parte degli
implementazioni
fferta destinata
le
nell’o
terra
nale,
Inghil
ae
margi
possibile
In Francia, Spagn
le.
e
tà, hanno reso
televisione digita
te all’interattivi
implementazion
più
tecniche dedica
tentativi di
logici sempre
caster
Tranne timidi
standard tecno
za
- i due broad
lo sviluppo di
, spingendo l’uten
- giochi e meteo
ività
multimediale
dei broadcaster
uato nell’interatt
entrate
avanzati da parte
hanno individ
ss per
user friendly ormai
nazionali non
primaria di busine
verso applicazioni
tra il boom
fonte
nale
fi
dimos
una
ati
box
come
dei set-top
tore e i fattur
costumi locali,
ae
a far parte dei
esse dello spetta
meteo in Franci
a,
l’inter
canale
il
muov
ntare
a,
si
aume
Spagn
qualcosa
di video mail in
Nell’attesa che
delle aziende.
le due società,
i di fusioni tra
non solo in termin
chiartrie
Idee
ttivi ce
- n. 121
32 Eurosat - settembre 2009/200
125
t - giugno 2003/
Eurosa
38 Satellite
re 2003
n. 131 • Dicemb
ARRIVANO
USB
I DECODER PC
2003
n. 129 • Ottobre
Spedizione in
il SATELLITE
o 2003
n. 121 • Febbrai
consegna restituire
all Editore c
consegna restituire
Filiale di Milano
Legge 662/96
2 comma 20/b
postale 45% art.
che ti offre
abbonamento
abbonamento
scopri i privilegi
Spedizione in
Filiale di Milano
Legge 662/96
2 comma 20/b
postale 45% art.
grande
casa
2003
n. 125 • Giugno
- In caso di mancata
Filiale di Milano
Legge 662/96
2 comma 20/b
postale 45% art.
abbonamento
Spedizione in
2003
n. 120 • Gennaio
- In caso di mancata
nella
- In caso di mancata
consegna restituire
consegna restituire
all’Editore che
all’Editore che
si
si imp g
p g
si impegna a pagare
la relativa tassa
presso
numeri
un primato da festeggiare!
di Fastweb, primo esempio italiano
di IPTV su fibra o doppino, e sulle
potenzialità del Dreambox.
Il 30 aprile viene firmato l’accordo
tra la News Corp di Rupert Murdoch
e la Vivendi Universal che dà vita a
SKY Italia. A questo evento epocale,
Eurosat dedica uno speciale sul numero 125 della rivista. Negli stessi giorni
nasce anche Gioco Calcio, una nuova
pay-tv che trasmette gli incontri di
calcio di 11 società di serie A e B.
L’esperimento si rivelerà molto presto
fallimentare. Sui numeri 125 e 126 di
Eurosat vengono pubblicati due speciali “fai da te” sui firmware alternativi
dei decoder Goldbox che riscuotono
molto successo tra i lettori.
Nasce Made in Italy Channel, un
canale free-to-air che si propone di
diffondere nel mondo la cultura e le
unicità del Belpaese.
In autunno Mediaset inizia a
trasmettere i primi canali e servizi
interattivi MHP sul Digitale terrestre
ad un campione di circa 2 mila famiglie milanesi.
Lo speciale “fai da te” del numero
129 di Eurosat è dedicato alla risintonizzazione dei canali SKY con le
istruzioni pratiche per 9 diversi modelli (Arriva SKY: riportiamo l’ordine).
Ampio spazio è dedicato anche al Digitale terrestre con i test in anteprima
di 6 diversi decoder zapper prodotti
di Fuba, Humax, Lemon, Nokia e
TechniSat. L’offerta di RaiSat in SKY
si fa ancora più ricca: nascono Extra,
Cinemaworld, Gambero Rosso, Ragazzi e Premium.
Protagonista del numero 130 di
Eurosat è il Philips DTR6600, primo
decoder digitale terrestre ad offrire la
piattaforma interattiva MHP e il lettore
smart card, seguito a distanza di pochi
mesi dallo Humax DTT4000, dal Nokia 310T, dall’Access Media IT.Box
e dal DiPro Interact I di Auriga.
200
si impegna a pagare
all’Editore che
consegna restituire
1 DCB Milano
n. 46) art. 1 comma
(conv. in L. 27/02/2004
A.P. D.L. 353/2003
€ 5,00
POSTE ITALIANE
2004
n. 141 • Ottobre
€ 5,00
2004
n. 137 • Giugno
€ 5,00
2004
n. 136 • Maggio
2004
n. 132 • Gennaio
POSTE ITALIANE
in
SPA Spedizione
in
SPA Spedizione
Spedizione in
abbonamento
A.P. D.L. 353/2003
postale 45% art.
(conv. in L. 27/02/2004
2 comma 20/b
n. 46) art. 1 comma
Legge 662/96
1 DCB Milano
- In caso di mancata
- In caso di mancata
POSTE ITALIANE
consegna restituire
in
SPA Spedizione
all’Editore che
Gruppo Editoriale
2004
I
euro, il mercato dei box interattivi
DTT subisce una forte accelerazione
e nasce l’associazione DGTVi per
la promozione del nuovo standard
digitale. Il numero 134 di Eurosat
dedica a queste tematiche un lungo
e dettagliato dossier focalizzato sui
prodotti e i servizi già disponibili.
Mediaset inizia le sperimentazioni
in Dolby Digital sul DTT, Astra
festeggia il debutto del suo primo
canale in Alta Definizione, Euro
1080, mentre sul numero 135 di
Eurosat proviamo in anteprima il
primo decoder HD disponibile in
Italia, lo Zinwell ZDX-410HD. L’MHP
va oltre l’intrattenimento e l’informazione debuttando nella teleme-
l numero 132 di Eurosat spiega
passo passo come cambiare l’hard
disk al PVR Nokia 9902s e illustra le potenzialità dell’MHP. SKY
lancia i primi videogame on-line
(Playin’TV) accessibili direttamente
da decoder. Grazie alla disponibilità
del contributo governativo di 150
zate
ti
no un po’ stret
e Astra vi stan
Se Hot Bird
rta di canali
plissima offe
esplorare l’am
di meglio
e desiderate
non c’è nulla
altri satelliti,
da
tarsi
essi
spos
trasm
ata e
na motorizz
ad un’anten
zioni orbitali.
che passare
inedite posi
su decine di
per donare
a piacimento
da compiere
le
i fondamentali
bola individua
Vediamo i pass
para
una
ad
movimento
antenne
motoriz
didio
Vincenzo Servo
nto
Il movime iusto?
è quello g
universale
o un sistema
Vers
installate
imdelle antenne
nna ha visto
a maggior parte
motore d’ante
nostre case,
balconi delle
Lo sviluppo del
sistemi utilizzavano
sui tetti e sui
verso
costruttori. I primi
ente orientate
doveva
pegnati molti
o 5 fili che si
sono fisse, stabilm
apposite staffe
co dotato di 4
con
casi,
ale. Nel
un cavo elettri
te. In alcuni
al cavo coassi
na
un solo satelli
la stessa anten
ente aggiungere
eliper
ifeed”
i
sariam
“mult
neces
sistem
i
rispetto a
di adattamento
progettati divers
cavo
due satelliti che
tempo sono stati
utilizzare il solo
può ricevere altri
l’antenna,
aggiuntivo e
satelsu cui è puntata
minare il cavo
nna al ricevitore
quello principale
compresa tra
collega l’ante
ad una distanza
nna è, oggi,
coassiale che
sono collocati
motori d’ante
di
tre satelliti,
di
ttore
più
re
che,
riceve
lite. Ogni costru
a proprietario
3 e 6 gradi. Per
iore è di
un proprio sistem
are
va per la magg
depositario di
iniziale di utilizz
la soluzione che
. Con una
do la richiesta
un
tenna motorizzata
pur soddisfacen
to l’impiego di
utilizzare un’an
si possono
ale, ha richies
re”,
izzata, infatti,
il solo cavo coassi
il “posizionato
parabola motor
centinaia
ntivo dedicato:
di satelliti, con
apparecchio aggiu
e utilizzando un
motor
il
ricevere decine
buona
llare
ali,
di contro
Tv, radio e music
con il compito
di programmi
ogni parte
ntivo.
da
aggiu
nienti
, prove
telecomando
atismi di conparte in chiaro
a, integra autom
Questo sistem
nto automatico
del mondo.
oni
one con affiname
diverse soluzi
a
trollo della posizi
Il mercato offre
osi come un sistem
rmare
, comportand
te a
con cui trasfo
del puntamento
motorizzate
che obbliga l’uten
e: la
indipendente,
ssa in una mobil
esso un de“manuale” e
un’antenna fi
trasm
e
viene
te
motor
satelli
uso di un
avuto
ricordare su quale
più diffusa fa
a, pur avendo
re”,
sistem
“pola
Tale
.
anche
è
0,
terminato canale
compatto, detto
sionati non si
Motore HH-9
ione tra gli appas
izzare paraboscarsa
ne
capace di motor
una buona diffus
in virtù della
l’ultima versio
tro fino a 120
come standard,
STAB
le con un diame
mai imposto
della famiglia
gando il caevidenziata.
centimetri, impie
semplicità d’uso
per antenne
esistente.
vo coassiale già
lo diametro
L
SPECIALE
cquisto
guida all’a
T
TECNICA
EUROPEI
DI CALCIO
Vediamolie!
alla grand
sportivo più
vvenimento
i giorni all’a
gli Europei
Mancano poch
la stagione,
atteso di tutta
esclusivo e
Portogallo
di
io
Calc
di
ni si stanno
e i tifosi italia
do per
già attrezzan
nel migliore
partecipare,
vventura
dei modi, all’a
Perché,
degli Azzurri.
ofittare
allora, non appr
per
e
sion
dell’occa
Tv color
acquistare un
ma o un
LCD, al Plas
nuova
proiettore di
come pure
generazione,
rder per
un DVD reco
incontri
gli
registrare
ti e
più importan
tutta calma?
rivederli con
ni
Giacomo Bozzo
€ 5,00
Gruppo Editoriale
2004
A.P. D.L. 353/2003
(co
A.P. D.L. 353/2003
Gruppo Editoriale
Filiale di Milano
- In caso di mancata
POSTE ITALIANE
consegna restituire
in
SPA Spedizione
Gruppo Editoriale
re
n. 143 • Dicemb
(conv. in
g
si impegna a p
all’Editore che
Gruppo Editoriale
si impegna a pagare
la
numeri
un primato da festeggiare!
€ 5,00
dicina, nel telelavoro e, in generale,
nell’e-Government. Nonostante le
molte promesse, tuttavia, l’interattività non conquisterà i telespettatori
ancora per diversi anni.
L’evoluzione dall’antenna fissa
a quella motorizzata è uno degli
argomenti clou del numero 136 di
Eurosat mentre su quello successivo
vengono dati tutti i suggerimenti per
vedere al meglio gli Europei di Calcio
con un nuovo Tv LCD, Plasma o un
videoproiettore. A giugno i decoder
DTT venduti superano quota 200
mila unità (80% MHP) mentre SKY
annuncia l’abbandono del Seca entro
la fine dell’anno e decreta la morte
prematura della Common Interface.
Il sistema NDS, infatti, non è disponibile su moduli C.I. e l’unica soluzione
per vedere SKY è quella di utilizzare il
decoder Skybox. Il nuovo standard
DVB-H per la Tv mobile è pronto per
i primi test europei.
Mediaset annuncia i primi test in
pay-per-view sul Digitale terrestre
con la pratica ed economica tessera
prepagata.
Sul numero 140 di Eurosat debutta
la nuova sezione della rivista dedicata
all’Alta Definizione con news, test e
anteprime. Sullo stesso numero viene
testato uno dei primi decoder “combo” Sat+DTT, il Metronic Twin Box.
Il 20 novembre debutta Boing, primo
canale tematico gratuito sul DTT dedicato a bambini e teenager prodotto
da Mediaset e Turner. SKY festeggia
i tre milioni di abbonati, mentre i
decoder DTT arrivano a quota un
milione (700 mila MHP). Mediaset
sceglie il Nagravision come sistema
di codifica per la pay-per-view.
di picco
fino a 90 cm
2004/136
at - maggio
Euros
88 Satellite
2004/137
at - giugno
Euros
78 Satellite
Eurosat - settembre 2009/200 33
200
Eu
si impegna a pag
n. 46) art. 1 comma
A.P. D.L. 353/2003
in
SPA Spedizione
in
SPA Spedizione
POSTE ITALIANE
POSTE ITALIANE
A.P. D.L. 353/2003
in
SPA Spedizione
(conv. in L. 27/02/2004
A.P. D.L. 353/2003
n. 46) art. 1 comma
(conv. in L. 27/02/2004
1 DCB Milano
(conv. in L. 27/02/2004
- In caso di mancata
n. 46) art. 1 comma
1 DCB Milano
1 DCB Milano
consegna restituire
all’Editore che
POSTE ITALIANE
Gruppo Editoriale
€ 5,00
€ 5,00
2005
C
on l’avvio del girone di ritorno
della Serie A, debuttano sul
DTT le tanto attese pay-perview di Mediaset Premium e La7
Cartapiù: 2-3 euro a partita senza
costi di attivazione né abbonamenti.
E il primo passo di un successo senza
precedenti. Sul numero 144 di Eurosat
viene pubblicato il test del decoder HD
Quali-TV QS1080IRCI espressamente
progettato per Euro1080, nel frattempo passato dal free-to-air alla codifica
Irdeto. Gli Skybox beneficiano di un
aggiornamento firmware che permette di memorizzare fino a 300 canali al
di fuori della lista SKY (prima erano 20)
mentre la Tv di Fastweb si arricchisce
di nuovi contenuti e servizi. Il numero
T
TECNICA
TV
r HsD
Decciaomdoe
to
o
p
gli
didio
Vincenzo Servo
Fac
nto
semplice impia
artendo da un
della maggior
Sat, come quello
che
appas siona ti
parte degli
iti via
programmi prefer
loro
i
no
ricevo
alcune possimo ipotizzato
satellite, abbia
ricezione di
permettere la
unta
bili soluzioni per
l’aggi
con
e
Definizion
canali Tv ad Alta
l’offerta di
HDTV. Visto che
di un decoder
satellite Astra
proviene dal
canali HDTV
aumentare
è destinata ad
ed
Est
a 19,2°
Bird a 13° Est
i satelliti Hot
coinvolgendo
l’ha già
nto, per chi non
è forse il mome
a dual feed in
re a un sistem
fatto, di passa
essi da due
re i segnali trasm
grado di riceve
e.
divers
tari
postazioni satelli
P
men
aggiorna
pianto
to dell’im
der
secondo deco
Sat anche un
in
ro impianto
elli sono già
ungere al nost
ne. I primi mod
È ora di aggi
simi
Alta Definizio
entare nei pros
i canali Tv ad
inato ad aum
per ricevere
dest
è
li
di ricezione
dei cana
lio l’impianto
e il numero
meg
cio
al
mer
rre
com
predispo
soluzioni per
ne
enti
alcu
gam
Ecco
colle
mesi.
che e agevoli
poche modifi
esistente, con
dual feed
Passaggio al
ola dotata
de una parab
Per chi possie
i programmi
con cui riceve
di un solo LNB
da Hot Bird
canali trasmessi
per
SKY, oppure i
di un decoder
unta
l’aggi
a 13° Est,
amento
l’inevitabile adegu
HDTV comporta
LNB
universale
LNB
universale
Commutatore
ne, oltre
abilitando la ricezio
dell’antenna,
anche dai
one 13° Est,
che dalla posizi
un secondo
A, con l’aggiunta
19,2° di ASTR
convertitore.
to può
eed così ottenu
L’impianto dual-f
perché
in diversi modi,
essere realizzato
speciali LNB
in commercio
sono disponibili
are schemi di
realizz
di
ice
che permettono
i. Quello più sempl
divers
to
collegamen
decoder,
pito per un solo
(figura 1) è conce
are il seconpossibile colleg
zioni
a cui tuttavia è
, con alcune limita
una
do decoder HDTV
limiti
i
quest
superare
funzionali. Per
quella di
edia può essere
soluzione interm
di doppia
o un LNB dotato
montare almen
d’antenunta di un cavo
l’aggi
con
,
uscita
più avanzata
La soluzione
na (figura 4).
Decoder SAT
gurazione
ta è la confi
Figura 1. Ques
realizzare un
permette di
classica che
sari
feed. Sono neces
di
impianto dual
rsali, una staffa
due LNB unive
un
i due LNB e
sostegno per
re di antenna
commutato
LNB monoblocco
accesso
sistemi d’
rface
mmon Inte
NDS & Co
Reale tiva?
alterna
su Internet
circolano
li
settimana
vedere i cana
Da qualche
ettono di
isistema
le che perm
face mult
speciali fi
mon Inter
ite CAM Com
,
SKY tram
ato, però
edded. Pecc
emb
ed
le...
esterne
tutto lega
non sia del
che la cosa
Giacomo
Decoder SAT
disponibili
Figura 2. Sono
speciali LNB
in commercio
o di
che permetton
“monoblocco”
feed
impianto dual
realizzare un
ntivi
o cavi aggiu
senza staffe
io 2005/148
Eurosat - magg
88 Satellite
34 Eurosat - settembre 2009/200
145 di Eurosat è dedicato alla prova
comparativa di 14 modelli di box
interattivi MHP DTT e ai test della
scheda WinTV Nova-CI-S che porta
la Tv HD sul PC e al primo TV Plasma
con Windows Media Center integrato,
l’Hantarex TV 50 WMC Inside. SKY
lancia i servizi interattivi Sky TG24
Active e Sky Meteo 24 Active mentre
Euro1080 moltiplica l’offerta televisiva in HD preannunciando il lancio di
HD1, HD2, HD3, HD4 e HD5.
Il numero 147 di Eurosat fa il punto
sui servizi interattivi disponibili via
Sat/DTT, mentre Astra annuncia il
suo secondo canale HD, Pro7 HD, che
trasmette sporadicamente alcuni film
blockbuster in prima Tv. La sezione
tecnica del n. 148 di Eurosat si occupa
dell’installazione del decoder HD,
della sua coesistenza con gli altri ap-
Bozzoni
grammazio
ne
La pro
esterne...
quasi due anni,
i sono voluti
delle CAM
gli hacker sono
et
ma alla fine
re
circola su Intern
presa di emula
La modifica che
riusciti nell’im
tipi di
NDS
palmente due
sso condizionato
interessa princi
il sistema d’acce
attraverso
ili, la Dragoncam
programmab
e di distribuire
CAM
Cam
guard)
che
(Video
della Matrix
file funzionanti
e le varie release
tion),
Internet i primi
CAM
Revolu
di
e
ed
tipi
particolari
(Reborn, Reload
permettono a
r digiere che la modice e al decode
ma è facile preved
altri
Common Interfa
chiaro
estendersi ad
di rimettere in
fica possa presto
tale Dreambox
Italia,
dell’offerta SKY
e il
moduli.
i canali pay-tv
uffinel programmar
e la smart card
Il trucco sta
struovviamente tramit za di una reale alCAM con gli
presen
firmware della
soliti
sa
sui
ciale. Siamo in
bili
qualco
e
le reperi
Skybox oppur
menti e i fi
slot dei
ternativa allo
tecnici
inserirla nello
a dovere? I nostri
siti Internet,
inserire
non funziona
fine,
on Interface,
ose prove e, alla
decoder Comm
hanno fatto numer
liano di fare.
ecco cosa consig
C
90
2005/152
settembre
Eurosat -
Ecco come
il Dreambox
DM7000S dotato
di emulatore
Newcamd riesce
a decodificare
il canale Sky
Cinema 3
CAM e
di SKY nella
la smart card
mma.
ce
gustarsi il progra
Common Interfa
Non tutti i
tibili con queste
però sono compa stesso modello
uno
CAM e anche
enti
ortam
comp
può prese ntare
versione
della
da
secon
diversi a
oppure
ata (ufficiale
firmware install
alternativa).
2005
bre
152 • Settem
2005
n. 149 • Giugno
2005
n. 148 • Maggio
2005
n. 146 • Marzo
€ 5,00
€ 6,00
bre
155 • Dicem
Gruppo Editoriale
2005
POSTE ITALIANE
POSTE ITALIANE
in
SPA Spedizione
in
SPA Spedizione
A.P. D.L. 353/2003
A.P. D.L. 353/2003
(conv. in L. 27/02/2004
(conv. in L. 27/02/2004
n. 46) art. 1 comma
n. 46) art. 1 comma
1 DCB Milano
1 DCB Milano
- In caso di mancata
- In caso di mancata
consegna restituire
consegna restituire
all’Editore che
Gruppo Editoriale
all’Editore che
si impegna a pag
si impegna a pagare
Eu
numeri
un primato da festeggiare!
€ 5,00
parecchi AV domestici ma anche della
questione delle parabole installate su
balconi, facciate e delle normative
locali che le vietano. Il 1° maggio, RAI
abbandona le trasmissioni analogiche
a 13° Est e diventa interamente digitale. Nel corso di pochi mesi anche tutti
gli altri canali di Hot Bird chiudono
le trasmissioni analogiche e, da li a
pochi anni, tutti i satelliti principali si
convertiranno al digitale ad eccezione
di Astra 19,2° Est dove resiste ancora
un folto gruppo di canali analogici di
lingua tedesca.
Sul numero 149 di Eurosat vengono illustrate tutte le soluzioni
che permettono di portare i segnali
Sat e DTT in tutta la casa via cavo o
wireless mentre su quello successivo
viene tracciato l’identikit del decoder
del futuro compatibile con tutte le
piattaforme, i canali e i servizi disponibili. Utopia?
Sul numero 152 di Eurosat esaminiamo le prime soluzioni “alternative”
per vedere SKY sui decoder Common
Interface tramite le CAM multisistema programmabili e i firmware
alternativi con emulatore disponibili
su alcuni modelli più evoluti.
A novembre la pay-tv tedesca Premiere lancia il primo bouquet HD da
tre canali dedicati a Cinema, Sport e
documentari mentre SKY presenta
il primo decoder PVR con doppio
tuner e HDD da 160 GB, il MySky,
testato in esclusiva sul numero 155 di
Eurosat. Sullo stesso numero la guida
all’acquisto dei DVD Recorder con
HDD e la prova del primo Tv LCD
DTT MHP firmato Humax. Gli schermi Full HD iniziano a comparire sul
mercato accanto agli HD Ready.
Dopo un periodo di sperimentazione, il 2 dicembre debutta in grande
stile la IPTV di Telecom Italia, Alice
Home TV, con una ricca offerta di
sport, cinema e intrattenimento.
200
1 DCB Milano
n. 46) art. 1 comma
n. 46) art. 1 comma
MENSILE
€ 5,00
2006
T
appartamenti condominiali. Inizia
la guerra tra l’HD-DVD di Toshiba e
il Blu-ray di Sony per la conquista
del mercato Home Video in Alta
Definizione mentre Humax lancia
il suo primo decoder HD per la piattaforma Premiere HD che Eurosat
testa in anteprima sul numero 159
della rivista.
LG presenta il primo Tv LCD PVR
con HDD da 80 GB integrato per la
registrazione dei canali analogici ed
Eurosat lo prova sul numero 163 della
rivista. Sul numero 161, che tiene a
orino 2006 è la prima Olimpiade ad essere disponibile in
Alta Definizione grazie allo
sforzo di RAI ed Eutelsat che mettono
a disposizione i segnali HD via satellite e DTT ma solo per applicazioni di
servizio o a circuito chiuso. All’evento
sportivo e a tutte le sue implicazioni
tecnologiche, Eurosat dedica buona
parte del numero 157.
Sul numero successivo si esaminano le nuove soluzioni centralizzate che portano l’interattività
e la multimedialità in tutti gli
bancoProva
alPubblico
1.999,00 euro
06
Torino 20
108
42PC1RR
Hard Disk LG
TV Plasma con
e in HD
Olimpiad
rima
Ecco la p
medaglia
invernali
hi Olimpici
I XX Gioc
10 al 26
anno dal
a
si svolger
comuni dell
in 7 diversi
raio
o
febb
coinvolgend
di Torino,
Provincia
venienti da
atleti pro
0
2.50
più di
o in 15
affronterann
si
che
più
80 paesi
seguiti da
sportive e
discipline
ttatori.
zo di spe
ne e mez
di un milio
macchina
punto una
Mettere a
re, per
erro
di
va
va a pro
e
organizzati
competizion
iodo della
tutto il per
a impresa
non è stat
sportiva,
osizione
Dalla disp
da poco.
,
camere
delle tele
sul campo
HDTV e
di ripresa
o
alle tecniche
nali Tv, ecc
e dei seg
trasmission
nte regia
sta impone
que
di
i segreti
vantaggi
sostanziali
Simone Vidazzia
Europa
Tv al Plasma in
1RR è il primo
Il nuovo LG 42PC
con cui possiamo
disk da 80 GB
dotato di hard
rammi televisivi,
a 40 ore di prog
no
fi
ere
trare
regis
ne e rived
a durante la visio
di
metterli in paus
semplice tocco
na trascorsa al
ne
una scena appe
recchiature ester
Tutto senza appa
telecomando.
oni
Vittorio Arrig
tato organizOROC, il Comi
ici
gioch i olimp
zator e dei
o 2006 , al
inver nali Torin
è il vero
quattro anni,
da
già
o
to
lavor
ad oggi, ha pilota
rmotore che, sino
suppo
a
izzativa,
la macchina organ
nale.
Olimpiade inver
to della XX
le quinte, come
Vediamo, dietro organizzazione:
te
onen
l’imp
o
opera
sizione sul camp
dall’inedita dispo
tec, alle innovative
delle telecamere
issione
a HDTV e trasm
niche di ripres
sivi.
televi
li
dei segna
tato
te come Comi
Nato inizialmen
gura
TOROC si confi
alla
Promotore,
Organizzatore
come Comitato
l’asse1999, dopo
del
fine dell’anno
dei Giochi. E’
ciale
uffi
gnazione
T
157
io 2006/
at - febbra
38 Euros
lità
i, la responsabi
Comitato, infatt
ni e le
le competizio
ura,
di organizzare
apertura e chius
cerimonie di
ici che
villaggi olimp
gestire sia i
ci sia le
gli atleti e i tecni
ranno
ospite
il Centro
i media, tra cui
strutture per
rnational
ipale e l’Inte
Stampa Princ
sempre
Center. E sarà
Broadcasting
i trasporti e
inare
coord
a
il TOROC
strutture
ci, allestire le
i servizi medi
atleti e
necessarie ad
temporanee
sapernediPiù
LG
www.lge.it
Tel. 199 600099
sottolaLente
ni PVR
GB con funzio
Hard Disk da 80
Ready
Pannello XGA HD
o
Contrasti elevat
e III
Engin
XD
Tecnologia
HDMI
Ingresso
Prezzo contenuto
DTT assente
re
izzato
Sinton
tri, i
li satellitari e terres disk
i decoder digita
l’hard
opo i televisori,
cristalli liquidi,
per il
e i televisori a
llo in assoluto
DVD Recorder
il
a. Il primo mode
e funzione è
ssant
conquista i Plasm
intere
a
quest
con pannello
eo ad offrire
ntadue pollici
mercato europ
un maestoso quara ti e raffinate tecnologie di
42PC1RR di LG,
più recen
/video
y, dotato delle
con i sistemi audio sore
XGA HD Read
e d’interfaccia
gini
televi
o
imma
quest
controllo delle
fisso trasforma
nza di un disco
domestici. La prese
D
ssioni
le primeImpre
e di garantire
interessante, capac
apparecchio molto
collegato a una
Il 42PC1RR è un
à, soprattutto se
di elevata qualit
competitivo.
immagini e suoni
ad un prezzo molto
circuito XD
definizione, il tutto
cura digitale del
la
e
sorgente ad alta
cente
nale,
del nero è convin
versatile e funzio
La riproduzione
La sezione PVR è
mente efficace.
modo preciso anche
Engine III decisa
di intervenire in
tte
perme
che
OSD
valido anche il
così come il menu
e l’incarnato. Molto
colore
ratura
contorno” (come
sul gamma, la tempe
altre funzioni “di
e molto
connessioni e le
sempr
parco
il
ma
o,
o
telecomand
ti). Design classic
molteplici varian
le Terrestre
il PiP nelle sue
tuner per il Digita
neo, l’assenza del
elegante. Unico
bre
167 • Dicem
MENSILE
€ 5,00
e
165 • Ottobr
2006
2006
POSTE ITALIANE
POSTE ITALIANE
in
SPA Spedizione
in
SPA Spedizione
A.P. D.L. 353/2003
A.P. D.L. 353/2003
(conv. in L. 27/02/2004
(conv. in L. 27/02/2004
n. 46) art. 1 comma
(conv. in L. 27/02/2004
A.P. D.L. 353/2003
in
SPA Spedizione
POSTE ITALIANE
2006
163 • Agosto
MENSILE
€ 6,00
Euros
Eurosa
1 DCB Milano
Eurosa
1 DCB Milano
Eu
€ 5,00
o 2006
160 • Maggi
io
157 • Febbra
2006
POSTE ITALIANE
POSTE ITALIANE
in
SPA Spedizione
in
SPA Spedizione
A.P. D.L. 353/2003
A.P. D.L. 353/2003
(conv. in L. 27/02/2004
(conv. in L. 27/02/2004
n. 46) art. 1 comma
n. 46) art. 1 comma
1 DCB Milano
1 DCB Milano
Eu
numeri
un primato da festeggiare!
MENSILE
€ 6,00
battesimo la l’inserto allegato HDTV
Alta Definizione, viene annunciato
il lancio dell’offerta SKY HD: primo
appuntamento il 17 maggio con la
finale di Champions League e subito dopo i Mondiali di Germania
e un mini-bouquet da 4 canali con
Cinema, Sport, Nat Geo, Next disponibile dal 10 luglio. Anteprime,
approfondimenti e curiosità su SKY
HD vengono pubblicate sui numeri
161 e 162 di Eurosat.
Sul numero 2 dell’allegato HDTV
Alta Definizione viene testato uno
dei primi Tv Full HD economici. Si
tratta del Thes 42 (42 pollici), costa
meno di 2000 euro ma non ha ancora
il tuner digitale.
Durante l’Aggiornamento di
Eurosatellite viene presentata la
tecnologia SCR per la realizzazione
di impianti multiutente con una sola
discesa d’antenna. Sul numero 167
di Eurosat l’immancabile approfondimento tecnico. La DTT rallenta la sua
corsa e, per dare un nuovo impulso,
nasce la piattaforma gratuita Tivù.
La data dello switch-off nazionale
viene rimandata al 2010/2012 (inizialmente 2008) mentre per le regioni
pilota Valle d’Aosta e Sardegna al
2008 (2006).
In autunno, il Sole 24 Ore acquista
il Gruppo Editoriale GPP con le sue
70 testate specializzate tra cui Eurosat, Millecanali e Top Trade mentre
l’edizione 2006 del Sat Expo nella
nuova formula “Fiera-Laboratorio”
tiene a battesimo l’iniziativa Eutelsat
13&10 (doppio polo satellitare) che,
successivamente, diventerà 9&13.
3Italia presenta la Mobile TV con i
canali RAI, Mediaset, SKY e alcune
autoproduzioni. Piatto forte, il calcio
“live” di serie A, B e Champions League. I contenuti sportivi diventano
disponibili anche sui videofonini di
Tim grazie a Tim TV.
Eurosat - settembre 2009/200 35
200
Eurosat
1 DCB Milano
Eurosa
1 DCB Milano
La SCART
quelle del
i del “SÌ” e
Le ragion
Centralino
quello giusto
Installiamo
TV
INTERNET
iale
Spec
in
SPA Spedizione
RIVIDO
Un lungo B
DE
ti ATTEN
fronto
a con speciali
POSTE ITALIANE
idi inganni
uzione, torb
Thriller, sed
siva di film
er
8 deScoAdT HD
A.P. D.L. 353/2003
a?
di bello staser
Cosa c'è
sti
na i palinse
In rasseg
i WEB TV
delle miglior
A.P. D.L. 353/2003
ivo.
fino
Arriva l’incent
detrarre
“bonus” per
del Tv.
Tutto sul
sull’acquisto
a 200 euro
piena luce
Facciamo
(conv. in L. 27/02/2004
(conv. in L. 27/02/2004
IO
CONDOMIN
SEGNALI IN
DTT
TV, SAT e
in
SPA Spedizione
ALE
TV DIGIT
n. 46) art. 1 comma
n. 46) art. 1 comma
ETTORI
PRESE E CONN ro da SCARTARE?
è davve
“NO”
POSTE ITALIANE
POSTE ITALIANE
POSTE ITALIANE
in
SPA Spedizione
in
SPA Spedizione
A.P. D.L. 353/2003
A.P. D.L. 353/2003
(conv. in L. 27/02/2004
(conv. in L. 27/02/2004
n. 46) art. 1 comma
n. 46) art. 1 comma
1 DCB Milano
1 DCB Milano
Eurosa
Eurosa
numeri
un primato da festeggiare!
nzioni ro
• le fu
nt
e i co
rli
• i pro
collega
• come
ela esplo
Ecco la misc
SATELLITE
in onda via
SAT C.I.
• Decoder
Smart MX21
• AV Sender
SkyFunk 4
TechniSat
2007
air
r SAT free-toMHP • Decode e VT-1000
digitale DTT
Vantag
• Decoder
UFT 673si
SlimLine Edition
Kathrein
nax
digitale SAT
SAT FTA+Co
• Decoder
• Decoder
200S
Conax
AB IPBox
Illusion M2S
• TV LCD Full-HD 66P
Toshiba 47WLG
digitale HDV/DV
• Videocamera
Canon HV10
Media Center
• Notebook
n DV6299ea
HP Pavilio
Special Edition
MENSILE
€ 6,00
2007
L
a multinazionale LG lancia il
primo DVD Recorder con HDD
e tuner DTT MHP ed Eurosat
lo testa sul numero 168 della rivista,
insieme al masterizzatore Blu-ray
per PC di Philips.
Anche Vodafone lancia la propria
proposta di Mobile TV con 7 canali
pay-tv (Calcio incluso) selezionati
dall’offerta SKY. Apple fa il suo esordio
nel mercato Home Entertainment
con Apple TV, un innovativo Media
Player dotato di hard disk e compatibile con i contenuti digitali in bassa
e alta definizione. Sul numero 170 di
Eurosat la prova in anteprima.
Mediaset inizia a trasmettere in
Sardegna i primi test in Alta Definizio-
tecnica
9 &13 Est
Eutelsat
to
ne sul Digitale terrestre (Retequattro
HD), Moto TV e Music Box esordiscono su SKY mentre, dal 1° aprile, la
rilevazione degli ascolti Auditel viene
estesa alle Tv satellitari e riserva da
subito interessanti sorprese. La sezione
tecnica del numero 172 di Eurosat
si occupa del centralino Tv e delle
necessarie revisioni dell’impianto
centralizzato con l’arrivo della DTT.
Dall’esperienza di SAT Expo nasce
un nuova manifestazione dedicata
all’installatore elettronico che si tiene
sempre a Vicenza, Installer Expo.
Il nuovo polo a 9° Est inizia a
muovere i primi passi e, insieme alla
storica posizione di 13° Est (9&13), si
prepara a conquistare i telespettatori
italiani con una ricca offerta di canali
locali e HD. La sezione tecnica del
numero 174 dedica al progetto numerosi approfondimenti e illustra tutte le
lo orbitale
nuovo po
zato
centraliz
et
Un proge
e
da s guir
satellitare
ondo polo
Est
ando un sec
cente ai 13°
Si sta cre
izione adia
del
in una pos
è parlato
importante
Finora si
Eurobird.
più
lliti
sate
ma sempre
con uno dei
a 10° Est,
10 posto
finale
bird
posizione
satellite Euro
parla di una
si
i
ogg
o
nte
posson
insistenteme
vo satellite
nuo
il
tenna:
ricevere
zioni d’an
a 9° Est. Per
rse configura
ttate dive
ondo LNB
a, un sec
essere ado
la complet
ema
a parabo
Est, un sist
13°
una second
il
per
a
già utilizzat
i satelliti
sull’antenna
anche altr
per ricevere
multifeed
Vincenzo
ianti
piccoli imp
decoder?
Da 2 a 20
...non c’èma!
proble
una
ntare
a
//www. Mo
a antenn
dirizzo (http:
a_ second
in internet all’in
da/ifr ame_ sched
o 4°,
no
interr upt.it /sche
anza, soli 3°
3) . Non si trova
L’estrema vicin
quelli
p.asp?IDVideo=26 ne rapporti sullo
ite Eurobird a
satell
o
enze
futur
frequ
il
ad
elenchi di
parse tra
non permette
ite e sono scom
flotta Hot Bird
olica di
stato del satell
sul vec- della
antenna parab
azioni anche
una normale
come
così
che
tutte le inform
ite
LNB
do
3, ovvero il satell
ospitare un secon
chio Hot Bird
esempio la
ad
da 13° Est
io
ngere
serviz
aggiu
suo
di
ird si fa per
ha smesso il
iti posti a 6°
ribatezzato Eurob
one dei satell
per
e doveva essere
pi più ricezi
di Hot Bird. Se
tiamo svilup
za dai 13° Est
installare
10. Mentre aspet
ziamo distan
è sufficiente
perazione, ipotiz
questi ultimi
tangibili dell’o
due LNB, lo
i per aggiornare una staffa per sostenere
i possibili sistem
abile per 3°
e, per
adott
è
olich
non
parab
a
ne
stesso sistem
i degli LNB
le nostre anten
estendere la rice- o 4 °, perchè le dimension
li convee al
zione anch
ntono di affiancar
soluzione
ite non conse
Una possibile
nuov o satell
nientemente.
seconda
Euro bird, nella è perciò di utilizzare una
si
Eurobird
verso
tata
concreta ipote
antenna orien
i dalle due
di un suo effet- 10. I segnali provenient
da un semtivo posiz iona- antenne verrebbero gestiti
Est
enna a due
mento a 9°
utatore d’ant
10° plice comm
ndabile con
e non più a
(figura 1) coma
il ingressi
C oppure Tone
Est attraverso
Simple DiSEq
ndi
ird segnale
ativa, con coma
satellite Hotb
altern
in
o,
Burst
C.
2, rinom inato di tipo DiSEqC o Full DiSEq
Eurobird 9.
io
Servodid
cui scriviamo,
l momento in
ird 10 non
del satellite Eurob esistono
Non
vi è traccia.
comubili, mancano
segnali ricevi
questo
di Eutelsat su
nicati ufficiali
ottobre deldi
i
quell
satellite se non
et le ultime
Intern
In
.
l’anno scorso
cono
ngibili si riferis
notizie raggiu
2006
fatto al Sat Expo
.
all’annuncio
po.it/it/news/fiera
(http://www.satex
bel video
c’è anche un
php?c=57968);
A
174
2007/
at - luglio
98 Euros
36 Eurosat - settembre 2009/200
utenti è
a tra più
na parabolic
nto
re un’anten
di un impia
Condivide
realizzazione
tutto
o verso la
ato troviamo
il primo pass
. Sul merc
zato
davvero
mi
raliz
o siste
Tv Sat cent
ere a punt
le,
le per mett
idua
sabi
indiv
nto
l’indispen
di un impia
enza di
nti”, al pari
sia per l’ass
“traspare
i
li ricevibili
tamenti tra
ero di cana
caso di spos
sia per num
di
zione nel
una serie
i di manuten
Analizziamo
operazion
i bouquet.
sa antenna
unta di nuov
der alla stes
canali o aggi
a 20 deco
no
fi
per collegare
soluzioni
Vincenzo
Foto 1 - LNB
monoblocco a
singola uscita
per un solo
decoder, per
i
ricevere satellit
posti a 3-4°
Servodidio
per definicollettivo Tv
n impianto
una sola
di condividere
della
zione permette
utenti. Nel campo ad
r
antenna tra più
re più decode
possono collega
ben diverse
Tv satellite si
con modalità
ma
a,
ai componenti
una stessa antenn
Tv terrestre. Grazie sul mercato,
da quelle della
ibili
ri oggi dispon
in grado
e agli accesso
ente impianti
facilm
are
a
possiamo realizz
a da due fino
una sola antenn
decoder. Non
di servire con
con i rispettivi
quali
decine di utenti,
i LNB con i
scopo special
mancano allo
i impianti multiu
complicazion
gure 2-4),
(fi
r
allestire senza
decode
e quattro
lificazione, a
tente, per due
di centralini d’amp
. Per
senza l’aggiunta
troppo lunghi
impiegare cavi
r possiamo
patto di non
decode
o
dei quattr
sistemi
superare il limite
uscite e per i
a LNB con 8
centralini SAT
poi ricorrere
essi prevedere
re anche svaancora più compl
con cui collega
o
radiali o in cascata r. Ovviamente, si posson
decode
in
riate decine di
per condividere
are impianti
anche realizz
ricevuti da due
mmi
progra
tutti i
condominio
enna dual feed
utilizzando un’ant
o più satelliti,
e.
a più antenn
o ricorrendo
U
78
bre 2007/1
t - novem
96 Eurosa
Foto 3 - LNB
monoblocco
a 4 uscite per
4 decoder, per
satelliti a 6°
Foto 2 - LNB
2
monoblocco a
r,
uscite per 2 decode
6°
per satelliti a
ca
i
lla” per ami
uzione dei segnal
Una “ste
ere, nella distrib
Sat può assum
derivazione (in
lizzato
oppure in
ente
impianto centra
stella (radiale)
gurazioni: a
essibile e facilm
quella più fl
ti,
due diverse confi
“a stella” è
di piccoli impian
configurazione
realizzazione
ncascata). La
o cavo indipe
si adatta alla
che meglio
e di un propri
aggiornabile,
nelle pagine
decoder dispon
presentiamo
r, dove ogni
” è
questo motivo
fino a 20 decode
one “in cascata
dal tetto. Per
gurazi
iente
confi
le
dente proven
“radiali”. La
tubazione centra
configurazioni
si
ci dove vi è una
edifi
quale
a seguire tutte
dalla
quegli
nte)
ne tipica in
di discesa, monta
decoder
invece la soluzio
le (calata, linea
cascata per 8
in
vertica
to
in
a
che si svilupp
esempio di impian
di utente. Un
derivano quelle
figura 15.
è riportato nella
L’
bre
179 • Dicem
MENSILE
€ 6,00
o 2007
172 • Maggi
MENSILE
€ 6,00
2007
170 • Marzo
io
168 • Genna
2007
Full HD
• Videoproiettore
HC5000
Mitsubishi
5000
1. CLARKE-TECH
N
STAR PASSIO
2. FORTEC
HDCI-2000
3. HUMAX
HD
N PVR-S2
4. JEPSSE
UFS-910
EIN
5. KATHR
E
6. PACE DS810X
S2
RDER HD
ISAT DIGICO
7. TECHN
HSCI
LD TF7700
8. TOPFIE
MENSILE
€ 6,50
soluzioni da adottare per la ricezione.
Sullo stesso numero, ma nella sezione
HDTV, viene pubblicata la prova della
SkyStar HD, la prima scheda Tv sat ad
alta definizione di TechniSat.
La Mobile TV stenta a decollare e
sul numero 175 si cerca di capirne le
cause, mentre Rai Gulp debutta sul
Digitale terrestre in chiaro con una
programmazione dedicata ai bambini
dai 3 ai 12 anni. L’associazione HD
Forum annuncia l’introduzione entro
il 2009 del nuovo standard DVB-T2 che
porterà l’Alta Definizione sul Digitale
terrestre con un sensibile risparmio
di banda. Sul numero 177 di Eurosat
viene testato il lettore ibrido di LG
BH100, il primo compatibile con
entrambi i formati Blu-ray e HD-DVD
mentre la sezione tecnica suggerisce
i trucchi per migliorare l’impianto
satellitare e scoprire i segreti della
nuova banda Ka per le connessioni
Internet bidirezionali.
Il Governo propone la rottamazione dei Tv analogici con un incentivo
di 200 euro sull’acquisto di quelli
digitali e nascono i bollini DGTVi
per salvaguardare i consumatori che
acquistano Tv e decoder digitali DTT.
Nel numero 178 di Eurosat si parla
della condivisione dell’antenna
parabolica tra più utenti (fino a 20) e
delle possibili soluzioni tecnologiche.
Inoltre viene testato il primo decoder
combo HD Sat/DTT con predisposizione PVR, il Clarke-Tech 5000C.
Il formato digitale 4K ad altissima
definizione (4096x2160 pixel) inizia a
compiere i primi passi nel Cinema Digitale con l’intenzione di affiancare e
sostituire il 2K (2048x1080). Mediaset
annuncia il lancio di due nuovi canali
free sul DTT: Iris e Bis. Il primo parte
ufficialmente il 30 novembre mentre il secondo viene continuamente
rinviato e, forse, debutterà nel 2010
insieme a Italia 2.
200
1 DCB Milano
Eurosat
numeri
un primato da festeggiare!
n. 46) art. 1 comma
MEDIA
E NUOVI
INTERNET
allarme rosso
WEB-TV. È
e?
Incalza la
e via satellit
terrestre
per la TV
(conv. in L. 27/02/2004
ORER
SAT EXPL
A C
IN BAND
, mai visti
più lontani
Scopri i canalisaperlo
e persi senza
in
SPA Spedizione
A.P. D.L. 353/2003
IA di
VOGL O ?
o
NUOV tuo impianto
POSTE ITALIANE
rna il
a fond
Aggio da cima
SAT
te”
Ecco le “drit
spensabile
e tutto l’indi
e
per soddisfar
nze
le tue esige
io
180 • Genna
2008
IN PROVA
SAT C.I. HDTV
• Ricevitore
HD
Jepssen PVR-S2
SAT C.I. HDTV
• Ricevitore
Passion HD
FortecStar
MHP
SAT+DTT CI
• Ricevitore
-9000
Humax Combo
Tv
Kit
• Ricevitore
Hybrid Tuner
Pinnacle PCTV
e audio
• Sinto-riproduttor t Radio 1
Interne
Technisat
Projector
• Digital Sound
0
Yamaha YSP-90
multimediale
• Notebook
HDX9050EL
HP Pavilion
digitale AVCHD
• Videocamera
Canon HR10
MENSILE
€ 6,00
2008
L’
azienda bresciana Emme Esse festeggia i 50 anni mento. L’articolo tecnico di questo
di attività ed Eurosat, sul numero 180, gli dedica mese è dedicato a tutte le possibili
un articolo che ripercorre la sua storia. Sullo stesso soluzioni di collegamento tra una
numero viene testato il primo decoder combo Common parabola e più decoder. Il 3 aprile, la
Interface interattivo prodotto da Humax, il Combo RAI annuncia a sorpresa che trasmette9000, che alle funzionalità di un box interattivo unisce rà gli incontri dell’Europeo di Calcio
quelle di un decoder sat C.I. e CAS. Sul numero successivo, 2008 in Alta Definizione sul Digitale
nella sezione tecnica, viene approfondita la questione terrestre ma solo in alcune aree del
del posizionamento dell’antenna satellitare con tutti i Paese. In tutte le aree raggiunte dal
suggerimenti e i trucchi per garantire la migliore ricezione DTT viene reso disponibile il segnale
possibile mentre il Sat Explorer si occupa delle emittenti SD in formato 16:9. Il satellite rimane
all-news che trasmettono a 19,2° e 13° Est. Il 19 gennaio ancora una volta escluso da queste
parte Premium Gallery, il primo mini-bouquet pay-tv di innovazioni tecnologiche. Per la riceMediaset sul digitale terrestre composto dai canali Joi, zione DTT HD serve però un decoder
Mya e Steel. La competizione con SKY si fa sempre più compatibile oppure un Tv con tuner
accesa. L’indagine “Il Futuro è chiaro” di DGTVi conferma HD. I primi modelli dedicati, prodotti
che la DTT è diventata la seconda piattaforma in Europa da Topfield (Auriga), TELE System e
Hantarex arrivano nei negozi solo
e si appresta a superare quella satellitare.
pochi giorni prima del fiIn primavera, il Sat Expo si trasferisce da Vicenza
schio di inizio e vengono
a Roma concentrantestati sui numeri 186,
dosi maggiormente sul
187 e 188 di Eurosat. Le
mercato aerospaziale
a
rg
la
Banda
trasmissioni di RAI HD
professionale mentre
nnect
Astra 2 Co
T
vengono riproposte anTechniSat presenta il
A
S
ia
Internet v
che in occasione delle
suo primo decoder saOlimpiadi e di alcuni
tellitare HD DigiCorder
incontri di ChamHD S2 ed Eurosat lo
pions League della
testa in anteprima sul
stagione successiva.
numero 183 della riviSul numero 184
sta. Toshiba abbandona
di Eurosat viene prol’HD-DVD e il Blu-ray
vato in anteprima il
vince la guerra dei formaritorno
decoder combo multi Home Video HD.
Andata e
Astra 2 Connect, il
tifunzione Vantage
servizio di collegamento
HD7100TS che si
a banda larga satellitare
rivela un vero e probidirezionale diventa finalprio factotum dalle
mente disponibile anche in
mille sfaccettature.
L’
Italia e sul numero 183 di
Il numero 185 di EuEurosat viene esaminato il
rosat dedica ampio
funzionamento e le moltespazio agli eventi
plici possibilità di collegasportivi dell’estate,
preso
tutto com
sistema è
riber Line), il
Digital Subsc
ità dei
, ovvero la veloc
asimmetrico
1 Mb/s
load raggiunge
dati in down
d è di
ità in uploa
veloc
la
re
ma
ment
ta, che è la massi
te,
128 kb/s. Ques
lmen
nibile attua
prestazione dispo
e dal
entata a partir
verrà presto increm la disponibilità
con
prossimo luglio
load e 256 Kb/s
down
nico per stabil
in
telefo
Mb/s
ro
2
di un nume
modem di
d.
e) attraverso un
io
Servodid
la connession
uiva in uploa
Vincenzo
ionale, che costit
una
telefonico tradiz
nti
tutto nuova
e di upload con
di 250 mila ute
idea non è del
di fatto il canal
raggiungibile
o sono già
ma velocità
nessi
perché da temp
connes- massi
di upload dei con
di
i
cità
(velo
serviz
ite
kb/s
operativi
le si basa sul satell
di tipo 33,6
56k).
Il sistema attua
ite ma non
ali modem da
to a 23,5° Est con
sione via satell
caratterizza
i, le pro- norm
1E coposiziona
tto peculiare che
Finora, infatt
Astra
le.
L’aspe
la
i,
Astra. Tale
ziona
otta
bidire
si opeect è, quind
della fl
miche dei diver
Astra 2 Conn
altri satelliti
DVB per
to l’offerta
poste più econo
via satellite, ovve- satellite usa la piattaforma
o un collegamen
li ed
bidirezionalità
che oltre
ratori prevedevan
i televisivi digita
canale vera
tenna
un
canal
un’an
da
di
ettere
osto
iego
trasm
ponder di
“ibrido”, comp
load ro l’imp
consenta di traora, un trans
il flusso di down
re dal satellite
impiega, per
enza
satellitare per
Nonostante
per il a riceve
nte sulla frequ
e telefonica
verso il satellite.
download opera
one orize una connession sistemi soffriva- smettere
come avviene
in polarizzazi
zionalità, così
d. Tali
11,720 MHz
flusso di uploa
di una la bidire essioni ADSL (Asymmetric
sità di disporre
ata per le conn
no della neces
(chiam
p
dial-u
di tipo
connessione
ività
di connett
richiesta
a
efficace alla
zie ad Astr
una risposta
’ADSL gra
giunte dall
Finalmente
i anche in
e non rag
rto da ogg
de in zon
offe
risie
vo,
chi
o nuo
per
a 23,5° Est
izio del tutt
ato
serv
un
izion
t
a 1E pos
2 Connec
satellite Astr
averso il
Italia attr
ire
183
2008/
at - aprile
94 Euros
l’Europeo di Calcio di Germania/Austria e le Olimpiadi di Pechino, ma
anche alle soluzioni d’impianto che
sfruttano un singolo cavo coassiale di
discesa (Un solo cavo, infinite soluzioni). In estate debutta la SmarCAM, il
modulo di accesso condizionato che
porta la pay-tv anche sui TV digitali
provvisti di Bollino Bianco DGTVi. Il
primo Tv compatibile è il Plasma Full
HD di Panasonic TH-42PZ85E che
Eurosat testa sul numero 186 insieme
all’antenna satellitare piatta Selfsat
H10D. In autunno debuttano sul DTT
Rai4 (in chiaro) e Disney Channel (pay
Mediaset). Sul numero 112 di Eurosat
viene pubblicata la prima puntata di
una lunga serie dedicata ai settings,
ovvero alle liste canali dei decoder
digitali che possono essere scaricate
da Internet, elaborate da un PC e
trasferite in pochi secondi. Il servizio
ADSL satellitare bidirezionale Tooway
di OpenSky/Eutelsat festeggia l’arrivo
in Italia con un lungo roadshow che
tocca le principali città della Penisola.
Il pinguino Linux con i suoi ricevitori
multifunzione, i mini-sistemi centralizzati e la tecnologia Dolby Volume
sono i protagonisti del numero 190
di Eurosat.
L’8 dicembre, i canali Playhouse
Disney, Cartoon Network e Hiro
debuttano sul Digitale terrestre e,
insieme a Disney Channel, confluiscono in Premium Fantasy, terzo
pacchetto pay-tv di Mediaset Premium. Il pacchetto anticrisi varato
dal Governo inasprisce l’IVA sulla
pay-tv digitale dal 10 al 20%. Mediaset, pur lamentandosi, decide di
farsi carico dei maggiori costi senza
scaricarli sugli abbonati mentre SKY
ritocca i listini dal 1° gennaio, lancia
una campagna mediatica di protesta
sulle proprie reti e decide di criptare
Sky TG24 e Sky Meteo 24 fino a quel
momento in chiaro.
t
Eurosat - settembre 2009/200 37
200
Euro
Euro
Eurosat
numeri
un primato da festeggiare!
G
SETTIN
te
FTA, CAM
& CARD
1, DCB Milano
– D.L. 353/2003
I
RAGGIUNG
– Poste Italiane
IO PIÙ ALTO
2 – 20141 Milano
polare
LO STAD
e l’intero arco
per esplorar
simo
Sono il mas
ta, la vetrina
I criteri di scelmotori in commercio
dei principali
Il Sole 24 ORE Business
ento
l’appuntam
PEPE
TUTTO Ter
restre
le
2009
198 • Luglio
su Digita
MENSILE
€ 6,00
2009
I
l numero 192 ritorna ad occuparsi dei decoder Linux
e delle loro potenzialità (anche al limite della legalità),
chiarisce i concetti del Super Hi-Vision, il formato ad
altissima risoluzione che in futuro prenderà il posto del Full
HD e propone i test della nuova SkyStar USB 2 HD CI,
un concentrato di tecnologia che porta la Tv Sat HD free e
pay su qualsiasi computer, e del primo satfinder tascabile
con schermo LCD a colori, l’Ibermeter ISF 2009.
SES Astra inaugura la sede italiana a Roma con la missione di (ri)conquistare il mercato italiano, per troppo tempo
trascurato. Telecom Italia Media vende La7 Cartapiù agli
svedesi di Airplus che la ribattezzano Dahlia TV.
Il satellite Eurobird a 9° Est registra un vero e proprio
boom di canali e si prepara a sostituire Astra negli impianti
dual-feed. RAI annuncia la partenza di un canale test HD
a 23,5° Est su Astra mentre la pay-tv tedesca Premiere si
ristruttura e si trasforma in SKY Deutschland. Il Governo
fissa il calendario dello switch-over/off che interesserà
progressivamente tutte le regioni e provincie italiane fino
alla dead-line del 31 dicembre 2012. Sul numero 193 di
Eurosat si parla delle trasmissioni in stereoscopia (3D TV)
che debutteranno in occasione delle prossime olimpiadi di
Londra mentre su quello successivo viene
annunciato il lancio della
piattaforma TivùSat che porterà i canali digitali terrestri
nazionali gratuiti in tutte le
zone non raggiunte dalla DTT.
I segnali saranno criptati in
Nagravision, la tessera gratuita
ma servirà un decoder apposito
bedded
Linux em
oppure una CAM. L’evento,
Decoder
iamo
lv
o
is
che potrebbe dare nuova linfa
R
al mercato delle installazioni,
viene riproposto anche sui
numeri successivi man mano
che emergono nuovi elementi
I
e si avvicina la data del debutto.
Sempre sul numero 194 di Eurosat, un articolo della sezione
tecnica spiega passo passo come
puntare la parabola utilizzando
del futuro
Ricevitori
mente
o semplice
ologici?
esercizi tecn
e potenza
Prestazioni
rmontabili
oppure inso
d’impiego?
difficoltà
re
di dissolve
Cerchiamo
dubbi sui
alcuni dei
ti
vitori dota
nuovi rice
o
operativ
di sistema
lizzandone
Linux, ana
tti
pregi e dife
a
Fulvio Lesc
i misuratori di campo più performanti
disponibili sul mercato.
La pirateria è l’argomento “clou”
del numero 195 di Eurosat insieme alla
guida all’acquisto degli analizzatori
Tv e alla Blind Scan, la modalità di
ricerca avanzata presente su alcuni
modelli di decoder satellitari. Nella
sezione HDTV si analizza invece il
funzionamento dei display LCD
retroilluminati a Led.
RAI continua a rimandare qualsiasi
decisione sulla sua permanenza all’interno del bouquet SKY (il contratto è
scaduto a luglio) e, insieme a Mediaset,
minaccia di trasferirsi unicamente
sulla piattaforma TivùSat lasciando
a bocca asciutta gli abbonati di SKY
in occasione degli eventi criptati per
la questione dei diritti Tv.
Sul numero 196 di Eurosat si parla
di DiSEqC e della sua importanza
nell’impianto satellitare,
dei ferri del mestiere
dell’appassionato di
Tv Sat e della distribuzione centralizzata
in 1° IF mentre quello
successivo viene dedicato al DiSEqC 1.2 ed
al protocollo USALS
per la motorizzazione delle parabole
e al test esclusivo
dell’XDome HD1000NC, primo e
unico decoder compatibile ufficialmente con SKY grazie alla
CAS NDS ufficiale.
Sintonizza anche
i canali DTT (SD e
l’Enigma
Lettori di
, che
del numero scorso gli
card di un
o dell’articolo
guardia
Embedded hann
ore Linux
mettendo in
ricevitori Linux
to terminava
ottimismi ricevit ded: il
arsa sul merca
inesperti da facili
embed
fatto la loro comp poco tempo, utenti più
re prima di acqui
mento
in
e
prova
fa
a
carica
ndo
anno
qualche
proprio per
mercato invita
qui ripartiamo,
di emulatori
standard del
e stare. E da
utilizzare
almeno per gli
si guadagna ad
la loro penetrazion
all’interno del
spiegare cosa
metper
le
dell’elettronica,
enzia
anche
ma
,
firmware li
in modo espon
decoder Linux
e
è aumentata
te ogni un
as
potenzialità offert
amen
MultiC
quali
pratic
luce
rende
un tere in
tanto che oggi
mancare, al
x vengono a
ta in catalogo
ovvero in grado
costruttore presen caratteristiche: dallo SkyBo false aspettative. Innandi leggere
queste
evitare
ricevitore di
iorità fine di
sottolineato,
le card di
così netta la super
o, come più volte
ma è davvero
tore Linux
altri della zitutt
ricevi
ad
to
mente
un
di
rispet
pratica
er
iego
provider
di questi decod
spingere l’imp
visione di un
tutti i sistemi
ria di prezzo da
abbinato alla
illegale:
stessa catego
a filosofia
come SKY è
di codifica
sposare quest
a pagamento
sia regoun utente a
l’abbonamento
conosciuti
tore
è il nonostante
di utilizzo?
critto e il ricevi
Linux embedded
larmente sottos
stato
Un ricevitore
rmente acqui
rgenza tra riceregola
conve
anto
della
re
risultato
a che altrett
o ai fini di emula
uter, convergenz
per
l’utilizzo di quest
ti
e
vitore e comp
ziona
azion
di accesso condi
una nuova gener
are sistemi
ha portato ad
dei diritti di
ne
hardw
dispo
ione
si
dotaz
non
di decoder con
tivo a i quali
ile dalla legge.
sistema opera
utilizzo è punib
superiore e un
ni: questo il succo
guidarne le funzio
38 Eurosat - settembre 2009/200
tati
Diritti limi
to nel box “Dura
Come approfondi non concede
ria”, SKY
lotta alla pirate
a NDS
o del sistem
diritti di utilizz
quindi
SkyBox ed è
tori
all’infuori dello
il caricare emula
inevitabile che
sia in
la propria card
per “leggere”
192
gennaio 2009/
Eurosat -
107
MENSILE
€ 6,00
DER SAT
parabole
motori per
Media Srl – via G.Patecchio
TUE FANTASIE
DAI CORPO ALLE
Chiariamoci
via satellite
TV mobile
siamo?
A che punto
Spa – Sped. in A.P.
Spa – Sped. in A.P.
– Poste Italiane
DA
È IN ON
Media Srl – via G.Patecchio
RIME
TEST & ANTEP
TRANSPON
(Conv. in L. 27/02/2004
PVR
tro e rivedo
Vedo, regis dità!
grande como
Il Sole 24 ORE Business
Il Sole 24 ORE Business
Media Srl – via G.Patecchio
l’ ENIGMA
2009
RICEVITORI
2 – 20141 Milano
2 – 20141 Milano
– Poste Italiane
o
Risolviam
io
192 • Genna
i
to?
Tutti pront
cambiamen
al definitivo
– D.L. 353/2003
– D.L. 353/2003
Spa – Sped. in A.P.
futu
ech ?
oli” Hi-Tech
Decoder del
ti “giocatt
o complica
tuttii ?
ero per tutt
Sono davv
?
Sigle complesse
le idee
i
VS. SKY
i sono apert
: tutti i gioch
Carte in tavola
a finire?
Come andrà
MEDIASET
n.46) – art. 1 – Comma
1, DCB Milano
n.46) – art. 1 – Comma
massim
Espandi al
to
il tuo impian
multi-feed
ded
Linux Embedro
IPBox 900HD
CI HDTV AB
00 CRCI Premium
Ricevitore SAT
SAT DSR-78
C.I. CAS Big
Plus
Ricevitore Sat
Tech 2500
CAS ClarkeNova-S-USB2
Ricevitore Sat
uge WinTV
FTA Hauppa
Box USB SAT
ISF 2009
CI
Ibermeter
USB 2 HD
Satfinder LCD
at SkyStar
CI HDTV TechniS
x PRO
Box USB SAT
Media Slingbo
Sling
Zeppelin
Media server
System B&W
iPod/PMP Speaker
HDR-TG3E
AVCHD Sony
Camcorder
Facciamo
un po’ di pratica
sul campo
SWITCH-OFF
VERSO LO
o 2009
199 • Agost
(Conv. in L. 27/02/2004
n.46) – art. 1 – Comma
TV
IVA E PAY
e monopolio
Concorrenza
e privato
tra pubblico
ile
Irrefrenab
voglia di SAT o
(Conv. in L. 27/02/2004
1, DCB Milano
fai da
ER PC
HOME THEAT
definite?
Immagini poco io a tutto
rimed
Così poni
LENTE
SOTTO LA
IpBox 910HD
Decoder SAT
S600PVR
Showbox
e DTT CAS
Decoder SAT
HDTV46
r TechniSat
HD Multitune
TV LCD Full
Cinema 21:9
HD Philips
TV LCD Full
BD-P3600
5-BY
Samsung
se SDV48
Lettore Blu-ray
portatile NextBa
Lettore DVD/TV
Legria HF-S10
AVCHD Canon
Camcorder
MENSILE
€ 6,00
HD) e dispone di uno slot Common
Interface compatibile SmarCAM.
In evidenza anche lo speciale Sat
in Vacanza con i suggerimenti per
l’acquisto di tutti i componenti
per un sistema mobile satellitare a
basso costo.
Nascono i nuovi bollini DGTVi per
i decoder/TV HD (gold) e per gli zapper
(grigio). Prime trasmissioni ufficiali
in HD per Mediaset Premium: dal 22
agosto, anticipi e posticipi del Campionato di Calcio di Serie A potranno essere
visti anche in Alta Definizione grazie
al nuovo canale Premium Calcio
HD. Però serve una nuova SmarCAM
(CI+) e un TV/decoder predisposto.
TELE System e ADB annunciano
i primi decoder HD disponibili da
agosto/settembre. SKY risponde immediatamente lanciando una campagna
promozionale sull’HD e 12 nuovi
canali tra cui Fox HD, Fox Crime HD
e Discovery Channel HD.
Alla fine di giugno, sul digitale
terrestre debutta NiteGate, un nuovo
mini-bouquet di 4 canali per adulti
con contenuti di alta qualità fruibile
con tessere anonime prepagate. Sul
numero 198 di Eurosat spicca un
ricco dossier sulla Tv digitale in tutte
le sue sfaccettature: DTT, Sat, IPTV,
Mobile TV. Sul numero 199 di Eurosat, infine, diamo largo spazio alla
nuova offerta SKY HD, forte di ben
15 canali HD iniziali disponibili per
la metà di agosto, più altri cinque in
previsione per l’autunno ed ulteriori
inedite programmazioni annunciate
per i mesi e gli anni a venire, costituise l’autentico momento di svolta
nell’epopea della Tv digitale in Italia.
L’Alta Definizione entra così in
modo definitivo e prepotente nel
nostro quotidiano televisivo: d’ora
in avanti nulla sarà come prima e la
barriera tra grande schermo e tv, si
Eurosat
fa sempre più sottile…

Documenti analoghi