Breve descrizione di Sacmi Forni Sacmi Forni - sap

Commenti

Transcript

Breve descrizione di Sacmi Forni Sacmi Forni - sap
PROTOTIPO S.p.A.
Via Brodolini, 12 40026 Imola (BO) Italy
Tel. +39 0542 634711 Fax +39 0542 640368
E-Mail [email protected] www.prototipo.it
Breve descrizione di Sacmi Forni
Sacmi Forni produce e vende macchine termiche per l’industria ceramica: piastrelle, sanitari, stoviglie,
prodotti estrusi, fritte e prodotti tecnici. L’azienda, con sede nel comprensorio ceramico di Modena e
Reggio, è composta da: Divisione Termica (progettazione forni ed essiccatoi) e Divisione Automation
(progettazione macchine automatiche per scelta, confezionamento, pallettizzazione, movimentazione).
Sacmi Forni è una delle aziende del Gruppo Sacmi di Imola e impiega circa 200 dipendenti.
Descrizione del progetto
Le esigenze aziendali che hanno portato all’implementazione di SAP R/3: la necessità di attuare a tutti i
livelli aziendali controlli puntuali per commessa, senza però appesantire ulteriormente l’operato degli enti
produttivi. Ciò ha comportato un ridisegno critico dei flussi aziendali (a cui SAP R/3 si doveva adattare alla
perfezione), svincolandosi dalla logica “Si è sempre fatto così” ed ottimizzando i flussi per raggiungere lo
scopo prefissato. Questo primo beneficio è stato reso possibile dal paragone tra i flussi aziendali e le best
practice su cui SAP R/3 è impostato: questo lavoro ha quindi dato modo a tutte le funzioni aziendali di
ripensare alle proprie modalità operative.
Con SAP R/3 siamo riusciti a:
Migliorare il monitoraggio dei tempi
Ciò ha comportato una trasformazione operativa declinabile secondo tre connotazioni:
• Possibilità di gestire varie tipologie di date pianificate per ogni commessa,
• Opportunità per ogni ente di gestire/ aggiornare le date di propria competenza
• Condivisione delle informazioni trasversalmente all’azienda: si dà quindi a ciascuno la possibilità di
monitorare gli impatti che ogni aggiornamento ha su tutto il flusso logistico a valle.
Questa ottimizzazione del monitoraggio ha avuto valide ripercussioni sia a livello interno all’azienda,
consentendo l’individuazione del collo di bottiglia ed individuando con esattezza la data di spedizione
(questa data è particolarmente importante in quanto scatena attività di prenotazione di container, navi,
ecc.), sia a livello esterno permettendo la comunicazione al cliente della esatta data di consegna.
Gestire distinte configurabili
La possibilità di gestire varianti di configurazione sulle distinte rappresenta un interessante vantaggio per
l’ufficio tecnico, che non si vedrà costretto a costruire manualmente la distinta per ogni commessa. Sarà
infatti sufficiente produrre un’unica distinta configurabile, che assumerà caratteristiche differenti a seconda
dell’impostazione di parametri tecnici caratteristici.
Gestire modifiche e revisioni
Ogni prodotto avrà una propria configurazione caratteristica di cui è fondamentale poter tenere traccia per
due differenti aspetti:
• costruzione di un archivio storico da cui poter attingere: si evita in tal senso di duplicare attività
progettuali già svolte per clienti che avevano richiesto configurazioni simili;
• esatta conoscenza dei componenti e delle tecnologie adottati su ogni macchina/ impianto prodotto.
Questo secondo aspetto presenta impatti importanti:
• sul versante dei costi: permette la precisa conoscenza dei costi sostenuti per ogni singolo prodotto,
questo dato paragonato ai ricavi provenienti dalla fatturazione fornisce un valore significativo
relativo alla marginalità.
• sul versante dei servizi post-vendita: migliora l’efficacia dell’assistenza (ogni tecnico prima di
raggiungere il cliente conosce già tutti gli aspetti tecnici del prodotto su cui andrà ad intervenire)
abbattendo i costi di trasferta ed aumentando la soddisfazione della clientela.
Monitorare i carichi di lavoro
L’ufficio tecnico, attraverso una gestione dei carichi per ogni singolo dipendente, può pianificare i carichi
individuando in anticipo situazioni di saturazione.
Gestire i ricambi tramite terminale bar-code
Questo è l’aspetto più innovativo dell’implementazione e permette una facile gestione dei ricambi venduti a
banco. In concreto si fornisce ad ogni addetto alla vendita a banco un terminale bar-code interfacciato con
SAP R/3 che permette di effettuare in automatico, dopo la lettura del codice a barre, l’ordine, la consegna e
la bolla. Tale funzionalità permette di conciliare due esigenze apparentemente contraddittorie: da un lato
gestire tutto il flusso nella vendita dei ricambi e dall’altro servire i clienti con la rapidità, che inevitabilmente
deve contraddistinguere la vendita a banco.
© 2002 Prototipo– E’ vietata la riproduzione totale o parziale di questo documento con qualsiasi mezzo senza autorizzazione di Prototipo SpA.
PROTOTIPO S.p.A.
Via Brodolini, 12 40026 Imola (BO) Italy
Tel. +39 0542 634711 Fax +39 0542 640368
E-Mail [email protected] www.prototipo.it
Tutti gli aspetti sopraelencati presentano un comune denominatore che rappresenta il vero valore aggiunto
all’implementazione SAP R/3: tutti i dati presenti sul sistema vengono imputati una sola volta.Da questa
affermazione discendono quattro vantaggi interessantissimi:
1. non duplicazione delle attività di inserimento dati;
2. Alta affidabilità dei dati: ogni ente imputerà solo i dati che lo riguardano
3. responsabilizzazione: ogni ente sarà responsabile dei “propri” dati immessi all’interno del sistema;
4. condivisione delle informazioni - ogni informazione sarà di dominio di tutta l’azienda, ogni ente la
visualizzerà e potrà interagire con essa secondo il proprio punto di vista. Un unico esempio per
meglio illustrare questo fondamentale concetto: la distinta base, costruita secondo una logica
tecnica, quando verrà configurata e trasferita sul progetto porterà sulla commessa i costi relativi ai
componenti che la compongono, questi costi saranno automaticamente organizzati (e visti
dall’ufficio vendite) secondo logiche commerciali.
Benefici raggiunti da SACMI FORNI
Migliore monitoraggio dei tempi
Gestione distinte configurabili
Gestione modifiche e revisioni
Monitoraggio dei carichi di lavoro
Gestione dei ricambi tramite terminale bar-code
© 2002 Prototipo– E’ vietata la riproduzione totale o parziale di questo documento con qualsiasi mezzo senza autorizzazione di Prototipo SpA.

Documenti analoghi

Façade - Sacmi

Façade - Sacmi La capacità di ricerca e sviluppo di Sacmi è garantita da tre laboratori interni ai suoi stabilimenti, tecnicamente e tecnologicamente equipaggiati per gli sviluppi e gli studi delle varie applicaz...

Dettagli