Il papillon - Gamesystem

Commenti

Transcript

Il papillon - Gamesystem
ANTICADUTA
Il papillon
Anticaduta a scorrimento su cavo
E’ composto da due piastre in alluminio imperniate
tra loro; su una delle piastre si trovano due pulegge
libere ed una principale che costringe il cavo ad
aderire intorno ad esse. La gola delle pulegge ha una
sagomatura specifica. La puleggia principale è munita di
perni che, per aumento di velocità rotativa, la bloccano
in caso di caduta dell’operatore. E’ lo scivolamento del
cavo nelle gole delle pulegge ad assorbire l’aumento
istantaneo di forza dovuta all’arresto della caduta. La
seconda piastra è dotata di una chiusura che la vincola
alla piastra principale tramite un moschettone a ghiera.
SICUREZZA
Il Papillon, funzionando in entrambi i sensi, non dà la
possibilità di sbagliare l’inserimento sul cavo. Con il suo
funzionamento di bloccaggio per aumento di velocità
rotativa, consente di compiere spostamenti verticali,
laterali e orizzontali. Può inoltre essere bloccato
manualmente.
L’altezza di caduta libera è minima, tra 30 cm e 50 cm, così
da evitare danni collaterali all’operatore.
QUANDO UTILIZZARLO ?
L’accesso in quota avviene in genere tramite una scala
verticale fissa installata sul posto, spesso munita di gabbia
(scala alla marinara).
L’operatore, durante la salita, può essere vittima di un
malore, uno svenimento, uno scivolamento che provoca una
caduta.
Il PAPILLON è un’anticaduta che scorre su un cavo installato
in maniera fissa; in caso di caduta dell’operatore il dispositivo
si blocca arrestando la caduta.
L’operatore prende il PAPILLON e lo apre, posiziona il
cavo intorno alle pulegge, lo richiude e blocca le 2 piastre
mettendo il moschettone nell’apposito alloggiamento.
Dopo aver collegato il Papillon all’aggancio sternale
dell’imbracatura, l’utilizzatore può spostarsi senza
impedimento: il PAPILLON lo segue liberamente scorrendo
sul cavo.
.
Altri elementi consigliati per la catena di
sicurezza :
Per la trattenuta del corpo dell’ utilizzatore: un’imbracatura
GH3 o GH5.
FORMAZIONE
Corso " Lavoro lontano dal suolo; Lavoro su pali
e tralicci"
Norma : EN 353-2
Organismo certificatore : APAVE 0082