Regolamento concorso fotografico Ripa

Transcript

Regolamento concorso fotografico Ripa
PRO LOCO
RIPA
Regolamento 1° concorso fotografico
Leonardo Tartaglia - LEFRA
“L’estate ripese: le tradizioni e gli eventi tra sacro e profano”
Il Comune di Ripalimosani, in collaborazione con la Pro Loco Ripa, organizza il primo concorso
fotografico “Leonardo Tartaglia – LEFRA”, in omaggio al fotoreporter recentemente scomparso
che, in oltre un cinquantennio di instancabile attività, ha fissato nei suoi scatti gli innumerevoli
aspetti delle comunità molisane, con le loro caratteristiche, tradizioni, evoluzioni. Un lavoro
certosino e continuo svolto con grande professionalità e passione da Lefra, oggi prezioso
patrimonio documentaristico che con la sola forza delle immagini racconta il Molise in tutte le sue
sfaccettature. Il tema del concorso è “L’estate ripese: le tradizioni e gli eventi tra sacro e profano”;
quello estivo è il periodo di maggior fermento per il paese: tra tradizioni (secolari o più recenti) ed
eventi (di carattere ricreativo, religioso, sociale…), tra sacro e profano, l’estate di Ripalimosani si
caratterizza per i tanti appuntamenti resi possibili grazie alla fattiva collaborazione popolare, vero
collante di tutti gli eventi.
Art. 1 – Partecipazione e iscrizione al concorso fotografico.
La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti i fotografi dilettanti di qualsiasi età e
nazionalità. Non possono prendere parte al concorso gli organizzatori, gli amministratori comunali,
eventuali sponsor, i membri della giuria.
La scheda di partecipazione dovrà essere consegnata unitamente alla stampa delle fotografie
iscritte al concorso in formato cm 20x30 e al file in alta risoluzione delle fotografie su cd-rom o
dvd. La scheda di partecipazione e le fotografie (unitamente al cd-rom o al dvd) dovranno essere
contenute in due diverse buste chiuse e inserite in un’unica busta; le buste, a pena di esclusione,
dovranno essere prive di qualsiasi segno che ne possano facilitare il riconoscimento o ricondurre
all’autore della fotografia. Il suddetto materiale potrà essere consegnato a mano o a mezzo posta
raccomandata A/R;
- Consegna a mano: il plico può essere consegnato al Comune di Ripalimosani presso l’Ufficio
Anagrafe tutti i giorni dal lunedì al sabato, dalle ore 09,00 alle ore 12,00 entro mercoledì 11
settembre 2013, riportando sulla busta la dicitura “Concorso Fotografico Leonardo Tartaglia –
LEFRA”
- Invio a mezzo posta raccomandata A/R: il plico va inviato entro mercoledì 11 settembre 2013
(farà fede la data di invio) a: Comune di Ripalimosani – Viale Marconi 4 – 86025 Ripalimosani
(CB), riportando sulla busta la dicitura “Concorso Fotografico Leonardo Tartaglia – LEFRA”.
Le foto in formato cartaceo e digitale consegnate non saranno restituite.
La partecipazione al concorso implica l’integrale e consapevole accettazione del presente
regolamento.
Per qualsiasi informazione o delucidazione è possibile scrivere all’indirizzo di posta elettronica
[email protected]
Art. 2 – Tema delle fotografie e tipologia delle immagini.
Il tema del concorso fotografico Leonardo Tartaglia LEFRA – edizione 2013, è “L’estate ripese: le
tradizioni e gli eventi tra sacro e profano”; gli autori saranno chiamati a rappresentare, per mezzo
delle foto, una immagine simbolica del tema del concorso, che esprima il significato e le sensazioni
degli eventi estivi ripesi e la loro interazione con il territorio e la popolazione.
Ogni partecipante può iscrivere al concorso un numero massimo di tre fotografie. Le immagini
partecipanti dovranno essere inedite e non aver partecipato ad altri concorsi fotografici. Sul retro
delle fotografie va indicato il titolo dell’immagine, così come indicato anche nella scheda di
iscrizione.
Le fotografie dovranno essere consegnate sia in formato cartaceo e sia in formato digitale. Per il
formato cartaceo, la stampa dovrà essere effettuata su carta fotografica in formato cm 20x30; per
il formato digitale (da consegnare su cr-rom o su dvd) il file dell’immagine dovrà essere in formato
JPG (estensione jpg e jpeg). Non sono ammessi altri formati dei file.
Le fotografie potranno essere realizzate indifferentemente con attrezzature digitali o analogiche e
potranno essere in bianco e nero o a colori. Non sono ammessi fotomontaggi a pena di esclusione.
L’organizzazione si riserva la facoltà di escludere immagini la cui realizzazione abbia potuto
arrecare danno o offesa al soggetto della fotografia o che comunque non rispettino palesemente il
tema del concorso.
Art. 3 – Termini di presentazione.
Le immagini partecipanti al concorso dovranno essere presentate entro e non oltre mercoledì 11
settembre 2013. Il materiale pervenuto oltre tale termine (per i plichi inviati a mezzo posta farà
fede la data di invio) o con modalità non previste dal presente regolamento non sarà accettato ai
fini della partecipazione al concorso.
Art. 4 – Utilizzo del materiale fotografico inviato.
Le fotografie in concorso, in formato digitale, saranno proiettate durante la premiazione e in
occasione di altri eventi.
Le fotografie in concorso, in formato cartaceo, potranno essere utilizzate per l’allestimento di una
apposita mostra fotografica o per successivi eventi collegati.
Il Comune di Ripalimosani si riserva il diritto di uso non esclusivo delle immagini consegnate;
queste potranno essere pubblicate su qualsiasi mezzo e supporto cartaceo e/o digitale ai fini della
promozione del territorio e/o di eventi e iniziative particolari; le immagini saranno utilizzate previa
indicazione del nominativo dell’autore.
Art. 5 – Diritti e responsabilità dei partecipanti.
Ogni partecipante è responsabile di quanto rappresentato nelle proprie opere e solleva
l’organizzazione del concorso da qualsiasi responsabilità anche nei confronti di eventuali soggetti
raffigurati nelle immagini. Il partecipante dovrà informare le persone ritratte nelle immagini nei
casi e nei modi previsti dalla legge 675/96 – art. 10 e s.m.i. con Decreto Legislativo n. 196 del
30.06.2003 e procurarsi il consenso alla diffusione degli stessi. Le immagini non potranno
comunque contenere dati classificati come sensibili.
Ogni concorrente dichiara di essere in possesso di tutti i diritti sugli originali, sulle acquisizioni
digitali e sulle elaborazioni delle immagini inviate e conserva la proprietà delle opere consegnate;
cede altresì il diritto di uso non esclusivo delle immagini e di eventuali elaborazioni al Comune di
Ripalimosani, autorizzando quest’ultimo alla pubblicazione delle proprie immagini su qualsiasi
mezzo e supporto (cartaceo e/o digitale) e all’utilizzo delle immagini per scopi promozionali senza
fini di lucro, per documentari e pubblicazioni di promozione territoriale, senza l’obbligo del
consenso da parte dell’autore ma con l’obbligo di indicarne il nome nella pubblicazione.
Art. 6 – Giuria e valutazione delle fotografie.
Le fotografie ammesse al concorso saranno valutate in forma anonima da una giuria composta da
5 membri scelti tra esperti del settore, rappresentanti del Comune di Ripalimosani e della Pro Loco
Ripa, rappresentanti vari della comunità ripese e delle associazioni in essa presenti. La
composizione della giuria sarà resa nota dopo la scadenza del termine di presentazione delle
fotografie; la giuria si riunirà su convocazione del Comune di Ripalimosani. La giuria opererà
tenendo conto dei seguenti parametri:
1. Attinenza dell’immagine al tema del concorso;
2. Originalità;
3. Impatto visivo ed estetico.
Per garantire una valutazione anonima ed imparziale delle opere, ad ogni busta contenente le
fotografie sarà attribuito un numero progressivo; lo stesso numero sarà attribuito alla relativa
busta contenente la scheda di partecipazione con i dati del concorrente. La giuria procederà nella
valutazione delle immagini e, dopo aver stilato la classifica finale relativamente alle prime tre
posizioni e aver attribuito eventuali menzioni speciali a opere particolarmente meritevoli,
procederà ad abbinare le singole foto con i nominativi degli autori, tramite l’apertura delle buste
contenenti le schede di partecipazione.
Il giudizio della giuria è inappellabile.
Art. 7 – Premiazione.
I risultati del concorso saranno resi noti sul sito del Comune di Ripalimosani
(www.comune.ripalimosani.cb.it) e sul sito www.ripalimosanionline.it; la premiazione avverrà
durante i festeggiamenti del Santo Patrono San Michele il 29 settembre 2013. I vincitori saranno
avvisati con comunicazione inviata tramite l’indirizzo di posta elettronica indicato nella scheda di
iscrizione.
Saranno premiati i primi tre classificati; la giuria si riserva di dedicare una menzione speciale a
opere particolarmente meritevoli. Non sono previsti premi in denaro; i premi assegnati avranno
valore puramente simbolico.
L’organizzazione si riserva di esporre tutte le foto partecipanti in una apposita mostra e di
pubblicarle sul sito istituzionale del Comune di Ripalimosani (www.comune.ripalimosani.cb.it).
Art. 8 – Informativa D.Lgs 196/2003 sul trattamento dei dati personali.
In conformità a quanto deliberato dall’articolo 10 della legge 675/96 “Tutela delle persone e di
altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali” e successiva modifica con D. Lgs n.196 del
30.06.2002, si informa che i dati personali forniti dai concorrenti con la compilazione della scheda
di iscrizione, raccolti e trattati con strumenti informatici, saranno utilizzati per individuare i
vincitori e per identificare gli autori delle fotografie nelle occasioni in cui queste saranno esposte o
pubblicate su qualsiasi supporto e per eventuali comunicazioni relative al concorso stesso. Il
concorrente ha diritto di accedere ai dati che lo riguardano e di esercitare i diritti di integrazione,
rettifica, cancellazione eccetera, garantiti dall’art. 13 della sopra citata legge, al titolare del
trattamento. Il titolare del trattamento è il Comune di Ripalimosani.
Il conferimento dei dati ed il consenso al relativo trattamento sono condizioni necessarie per la
partecipazione al concorso.

Documenti analoghi