crystal ball

Commenti

Transcript

crystal ball
CRYSTAL BALL
Catalogo
Anno di progettazione 2013
La collezione di vasi scultura Crystal Ball come dice il nome stesso, lega la fragilità del vetro al ricordo di un gioco
d’infanzia, le magiche bolle di sapone che furono un cult negli anni ‘90, da qui prende spunto il nome della
collezione. L’idea del gioco, della leggerezza, si ritrova proprio in questi pezzi dove delle piccole basi in legno
massello di frassino sbiancato, sorreggono delle grandi sfere di pyrex, venendo così a creare uno sbilanciamento
visivo tra pieno e vuoto, tra fragile e resistente.
Gallery
Designer
Matteo Zorzenoni
Treviso1978
Matteo Zorzenoni è nato a Treviso nel 1978. Lo stile che lo contraddistingue e lo
ha reso uno dei più promettenti designer italiani è il continuo studio dei materiali e
la scoperta delle loro inaspettate potenzialità, riuscendo cosi a creare bicchieri in
cemento, strutture in vetro, tavoli in metallo liquido. I suoi progetti sono stati
selezionati per alcune tra le più importanti esposizioni tra cui: Maxxi di Roma,
Triennale di Milano, London design Festival, Biennale Di Architettura di Venezia e
Centre Pompidou. Dopo una lunga esperienza come consulente per Fabrica dal
2006, attualmente affianca Jaime Hayon seguendo la sede italiana dello studio,
parallelamente continua la sua ricerca nel mondo dell'artigianato d'alta qualità e
alla creazione di nuovi progetti per clienti come Cappellini, Mercedes Benz,
Replay, Benetton, Alcantara, Bosa Ceramiche, Miniforms, Somethingood, Agusta
Westland.

Documenti analoghi

PDF clicca qui - Something Good

PDF clicca qui - Something Good www.zaven.net Matteo Zorzenoni (Treviso, 1978) È stato docente all’università di Architettura IUAV di Venezia, dal 2010 collabora con lo Ied di Madrid per il master design lab e dal 2012 conduce de...

Dettagli