Percorso di Analisi Criminologica Ufficiale + 25 Crediti

Transcript

Percorso di Analisi Criminologica Ufficiale + 25 Crediti
PERCORSO DI ANALISI CRIMINOLOGICA
APPLICATA AI REATI DI VIOLENZA
SESSUALE & STALKING
11-16 DICEMBRE 2012
VIALE ANICIO GALLO, 3
METRO A GIULIO AGRICOLA
INFORIDEA
SONO STATI RICONOSCIUTI 25 CREDITI - ASSISTENTI SOCIALI
CROAS LAZIO PER TUTTO IL 2012 N. PROTOCOLLO 02096/2012
(VERRANNO RICONOSCIUTI I CREDITI DOPO AVER FREQUENTATO L’80% DELLE
ORE FORMATIVE PREVISTE)
48 ORE FORMATIVE 250€
ESCLUSO IL TESSERAMENTO ALL’ASPIF
WWW.INFORIDEA.NET
WWW.ASSISTENZASOCIALELAZIO.COM
Dr. Ruben De Luca (Psicologo, Criminologo, Scrittore)
D.ssa Antonella Betti (Assistente Sociale, Criminologa,
Formatore & Presidente ASPIF)
Dr. Fabio Glielmi (Psicologo Specializzato in Tecniche di
Comunicazione, codificatore F.A.C.S., amministratore
unico di Qui Formazione
–
Privato [Inserisci data]
Lorem Ipsum
Percorso di ANALISI CRIMINOLOGICA APPLICATA AI REATI DI VIOLENZA
SESSUALE & STALKING
Durata: 48 Ore Complessive (9,30 – 13,30; pausa pranzo per riprendere 14,30 – 18,30)
Obiettivo dell'intervento formativo:
Il Corso è finalizzato allo studio del fenomeno criminoso nella sua complessità, come nellʼanalisi e
valutazione dei casi. Ed è mirato:
• ad acquisire una graduale autonomia operativa nei diversi contesti professionali;
• ad acquisire una maggiore integrazione con le altre figure professionali, individuandone
consapevolmente i limiti e confini delle rispettive competenze professionali;
• ad acquisire una maggiore capacità di prevenire e gestire le criticità deontologiche che possono
nascere allʼinterno del binomio professionale operatore – utente.
Questo corso è rivolto a:
• assistenti sociali,
• psicologi, educatori professionali ed operatori di settore.
Destinatari: multi-professionale.
Articolazione del progetto:
D.ssa Antonella Betti:
Evoluzione Storica: introduzione del metodo scientifico ed evoluzione storica della criminologia
Criminologia e discipline affini
Criminologia quale scienza
Criminologia & Investigazione: questioni epistemologiche
Criminologia, Psicologia & Investigazione: tra teoria e pratica
Multidisciplinarietà, pluridisciplinarietà ed interdisciplinarietà
Metodologia e fonti della ricerca criminologica: le tipologie e le fasi della ricerca
La criminalità nascosta
Approcci: biologico, psicologico-psicoanalitico, sociologico e giuridico
Contesto Sociale & Delinquenza
Vittimologia
Prevenzione, Controllo & Trattamento
Il contributo della Criminologia alla giustizia penale: lʼimportanza della mediazione penale
Ruolo della Criminologia nel processo penale
Ruolo della Criminologia nel processo civile
Attualità e prospettive del ruolo del criminologo
Opinione pubblica e percezione del fenomeno criminale
Il Servizio Sociale Professionale in ambito criminologico : analisi del ruolo dellʼassistente sociale in
ambito penale/criminologico
• La Violenza Sessuale, Pedofilia & Stalking (con lʼAvvocato verranno analizzate le fattispecie criminose e la
normativa afferente alle stesse. Si analizzeranno casi pratici.)
• I “Serial Killer fra cronaca & fantasia”: Ed Gein, Jeffrey Dahmer
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Esercitazione Pratica: giochi dʼaula, role playing. Eʼ prevista una valutazione finale orale o di gruppo
2
Privato [Inserisci data]
Lorem Ipsum
Dr. Ruben De Luca:
La PSICOPATIA
• Definizioni: psicopatia, sociopatia e Disturbo Antisociale della Personalità (D.A.P.)
• Caratteristiche della personalità psicopatica: mancanza di empatia e manipolazione
• “Psicopatico” non è sempre sinonimo di “criminale”: lo “stile psicopatico” può essere efficace nella vita
• Gli psicopatici sono tuttʼintorno a noi: come riconoscerli?
• È possibile fare terapia con un criminale psicopatico?
Lo STALKING o SINDROME DELLE MOLESTIE ASSILLANTI (S.M.A.)
• Definizioni di S.M.A. e classificazioni
• Caratteristiche dello stalking
• Profilo psicologico dello stalker
• Prevenzione e difesa per le donne: individuare i “segnali di pericolo” della manipolazione maschile
• Lo stalking nelle relazioni dʼaiuto: come riconoscere un utente ossessivo
Gli OMICIDI IN FAMIGLIA
• Classificazioni e tipologie del reato in Italia
• “Tu sei mia o di nessun altro”: come amano gli uomini?
• “Io riuscirò a cambiarlo; non è colpa sua, ha solo bisogno di amore”: come amano le donne?
• Una nuova categoria diagnostica nel DSM-V: il “Disturbo Relazionale” (D.R.)
• Le 30 caratteristiche della personalità manipolatoria
• Fattori di vulnerabilità della vittima e prevenzione: riconoscere quando la famiglia è patologica
Il SERIAL KILLER nelle PROFESSIONI DʼAIUTO
• Unʼintroduzione: definizioni e classificazioni dellʼomicidio seriale
• Lʼomicidio seriale in Italia: numeri, tipologie, motivazioni
• Definizione di Health Care Serial Killer (HCSK): gli “Angeli della Morte” e le altre categorie
• La Sindrome di Münchausen per Procura (S.M.P.) e il suo ruolo nellʼomicidio seriale
• I medici nazisti e la sindrome dello “sdoppiamento”
• Elementi comuni nella personalità degli Assassini Seriali nelle Professioni dʼAiuto (A.S.P.A.)
• Prevenzione: monitorare la struttura sanitaria e riconoscere i segnali di pericolo
Dr. Fabio Glielmi:
LE EMOZIONI e loro riconoscimento:
• Origini Neurofisiologiche
• Funzioni psicologiche sociali ed evolutive
• Lʼespressione delle emozioni: il volto ed il corpo
• Le Emozioni universali
• Espressione facciale delle emozioni universali: muscolatura coinvolta, conformazione specifica
• Il riconoscimento delle emozioni: la codifica Facciale nel modello F.A.C.S.
• Emozioni e Pensiero: lʼintelligenza Emotiva, riconoscimento ed indirizzamento emozionale.
• Il modello P.E.A. per Utilizzare le emozioni.
Date: Dicembre 2012 (Da martedì 11/12/2012 a domenica 16 Dicembre) 2012
Orario: 9,30 – 13,30; 14 – 18
Costo: 250 € escluso il tesseramento di 25€
Sede del Corso: Inforidea – Viale Anicio Gallo, 3 (100mt Linea Metro A
Giulio Agricola) – Scala B III° Piano.
3

Documenti analoghi