Vista System ( 3.42Mb)

Commenti

Transcript

Vista System ( 3.42Mb)
TAC Vista
Catalogo prodotti
Pubblicazione: Ottombre 2008
Elenco dei contenuti
Informazioni su TAC ............................................................................................................................................. 1
Presentazione del sistema ................................................................................................................................. 5
Componenti .............................................................................................................................................................. 9
Vista 5............................................................................................................................................................ 10
Introduzione ................................................................................................................................................. 10
TAC Vista 5 Server ........................................................................................................................................ 11
TAC Vista 5 Workstation............................................................................................................................... 12
TAC Vista 5 Report Generator....................................................................................................................... 13
TAC Vista 5 Signature ................................................................................................................................... 13
TAC Vista 5 Graphic Editor OGC................................................................................................................... 14
TAC Vista 5 Graphic Editor TGML ................................................................................................................. 14
TAC Vista 5 Database Generator................................................................................................................... 15
TAC Vista 5 Communication SYSTEM 7 ........................................................................................................ 15
TAC Vista 5 OPC Client ................................................................................................................................ 15
TAC Vista 5 OPC Server ............................................................................................................................... 16
TAC Vista 5 CIPCL Editor .............................................................................................................................. 16
TAC Vista 5 IPCL Editor ................................................................................................................................ 16
Strumento TAC Vista 5 OPC ......................................................................................................................... 17
TAC Vista 5 Webstation ................................................................................................................................ 17
TAC Vista ScreenMate .................................................................................................................................. 18
Strumento host TAC Vista ............................................................................................................................. 18
Server LNS .................................................................................................................................................... 18
Vista FM
TAC Vista FM ............................................................................................................................................... 19
Strumenti di engineering
TAC Menta .................................................................................................................................................. 20
TAC ZBuilder ................................................................................................................................................ 21
TAC XBuilder ................................................................................................................................................ 22
TAC OPC Tool .............................................................................................................................................. 22
LonMaker® Network Management Tool ........................................................................................................ 23
i
Componenti ............................................................................................................................................................ 25
Periferiche Ethernet
Introduzione ................................................................................................................................................. 26
TAC Xenta 511/511-B .................................................................................................................................. 27
TAC Xenta 527 ............................................................................................................................................. 28
TAC Xenta 913 ............................................................................................................................................. 29
TAC Xenta 911 ............................................................................................................................................. 31
TAC Xenta 700 ............................................................................................................................................. 32
Controllori programmabili
Introduzione ................................................................................................................................................. 34
TAC Xenta 280 ............................................................................................................................................. 36
TAC Xenta 300 Autonomo ........................................................................................................................... 37
TAC Xenta 300 Unità di base ........................................................................................................................ 38
TAC Xenta 401 e 401:B Unità di base .......................................................................................................... 39
TAC Xenta 411/412 Modulo di ingressi digitali ............................................................................................. 40
TAC Xenta 421A/422A Modulo di ingressi universali e uscite digitali ............................................................ 41
TAC Xenta 451A/452A Modulo di ingressi universali e uscite analogiche ..................................................... 42
TAC Xenta 471 Modulo di ingressi analogico ................................................................................................ 43
TAC Xenta 491/492 Modulo di uscite analogiche ......................................................................................... 44
TAC Xenta OP Pannello operatore ................................................................................................................ 45
Controllori di zona
Introduzione ................................................................................................................................................. 48
Controllore TAC Xenta 101-VF ventilconvettori ............................................................................................ 50
Controllori VAV TAC Xenta 102-B, 102-EF, 102-VF ...................................................................................... 51
Controllore VAV TAC Xenta 102-ES (valvola radiatori) .................................................................................. 52
Controllore VAV TAC Xenta 102-AX con integrato attuatore e trasduttore del flusso dell'aria ....................... 53
Controllore TAC Xenta 103-A Soffitti raffrescanti.......................................................................................... 54
Controllore TAC Xenta 104-A Unità Roof Top .............................................................................................. 55
Controllore TAC Xenta 110-D Doppia Zona .................................................................................................. 56
Controllore TAC Xenta 121-FC programmabile ventilconvettori ................................................................... 57
TAC Xenta 121-HP Applicazione programmabile per pompe di calore .......................................................... 58
TAC Xenta OP Pannello operatore LONWORKS® ............................................................................................. 59
Sicurezza
Introduzione ................................................................................................................................................. 62
TAC Xenta 527 ............................................................................................................................................. 63
TAC 7798 I/SITE LAN Integrated Site Controller ........................................................................................... 64
TAC/INET SCU 1284, 1280, 1200 Unità di controllo .................................................................................... 65
TAC 7798C (SLI) Interfaccia Sub-LAN.......................................................................................................... 66
ii
Prodotti dell'infrastruttura di rete
Introduzione ................................................................................................................................................. 68
TAC Xenta 901 Adattatore seriale LonTalk® .................................................................................................. 69
TAC Xenta 911 ............................................................................................................................................. 70
Adattatore PC LONWORKS® ............................................................................................................................ 71
Adattatore PCMCIA LONWORKS® ................................................................................................................... 71
Adattatore seriale LONWORKS® ....................................................................................................................... 72
Ripetitore FTT10, 24V TAC Xenta LONWORKS® .............................................................................................. 72
Terminazione ................................................................................................................................................ 73
TAC Xenta 913 LONWORKS®/INET Gateway ................................................................................................... 73
NIC-PCI Interfaccia di rete ............................................................................................................................ 74
Unità terminali LONWORKS® ........................................................................................................................... 75
Schermo LCD LONWORKS® ............................................................................................................................. 76
Router LONWORKS® ........................................................................................................................................ 77
Analizzatore protocollo LPA .......................................................................................................................... 78
NIC, Schede di interfaccia di rete LONWORKS® ................................................................................................ 79
LONWORKS® (EIA-709) Gateway router IP ...................................................................................................... 79
Controllori del riscaldamento
Introduzione ................................................................................................................................................. 82
TAC 2112 ..................................................................................................................................................... 83
TAC 2222 ..................................................................................................................................................... 84
TAC 2232 ..................................................................................................................................................... 85
TAC 2242 ..................................................................................................................................................... 86
TAC 2321 ..................................................................................................................................................... 87
TAC 2000 Visualizzatore, per regolatori riscaldamento serie TAC 2000 ......................................................... 88
TA 200 ......................................................................................................................................................... 89
TA 200 OPT Regolatore compensato riscaldamento e ottimizzatore.............................................................. 90
TA 239W ...................................................................................................................................................... 91
iii
iv
Informazioni su TAC
Sistemi aperti per building IT®
1
Leader Mondiale
nel Building IT
TAC è un fornitore leader
di soluzioni di automazione
per edifici, basate su sistemi
integrati aperti. La missione di
TAC è dare un valore aggiunto
attraverso la fornitura di sistemi
per il clima interno, la sicurezza
e l’uso dell’energia, realizzati con
tecnologie avanzate per gli utenti
finali e i proprietari in tutto il
mondo.
Ratheon, St. Petersburg, Florida, USA
Con oltre 80 anni di esperienza
in sistemi HVAC, automazione di
edifici e sicurezza, TAC impiega
oltre 5.000 persone in tutto il
mondo, con partner e filiali in
80 Paesi. Il gruppo Schneider
Electric, di cui TAC fa parte, è il
leader mondiale nell’automazione
e nella gestione dell’elettricità,
con 120.000 dipendenti in tutto
il mondo e attività in oltre 100
Paesi.
TAC è la società più innovativa e dalla crescita più rapida nel settore dell’automazione
degli edifici. Siamo all’avanguardia perché forniamo ai nostri clienti ciò che vogliono,
anno dopo anno, edificio dopo edificio.
CHE COSA RENDE
TAC LEADER DEL SETTORE?
• È l'azienda con la crescita più
rapida e la più innovativa del
settore
• Fornisce servizi e vantaggi per
la fidelizzazione del cliente
• Porta i sistemi integrati aperti
ad un nuovo livello
• Leadership tecnica e del
mercato
• Rappresentazione a livello
mondiale nel mercato
2
Supporto e ottimizzazione
dell'energia
Ci impegniamo a supportare le
strutture dei nostri clienti e ad
assicurare prestazioni energetiche
ottimali nell'arco dell'intero ciclo
vitale degli edifici.
Offriamo una gamma completa
di servizi di monitoraggio vitale,
rendimento energetico e supporto
adattati alle necessità operative
specifiche, tra cui:
• Una serie completa di servizi di
contratti a prestazione
• Programmi di efficienza
energetica che affrontano tutti gli
aspetti dell'
utilizzo dell'energia
• Supporto telefonico e servizi di
gestione remota 24 ore al giorno,
7 giorni su 7
• Misure di conservazione
energetica a basso costo e senza
costi
Capricorn Building, Düsseldorf, Germania
• Formazione completa dell'utente
• Helpdesk tecnico
I VANTAGGI DEI “SISTEMI INTEGRATI APERTI PER BUILDING IT”
La nostra tecnologia aperta standard consente di integrare riscaldamento e
raffreddamento, controllo degli accessi, monitoraggio di sicurezza, ventilazione,
controllo dei fumi e degli incendi e impianti di illuminazione in tutta l'azienda. Questo
approccio riduce i costi di formazione e manutenzione, aumenta il risparmio di energia
e aggiunge valore raccogliendo e condividendo grandi quantità di strutture pertinenti
e dati finanziari, che consentono una gestione più proficua dell'edificio.
Si dispone del completo controllo dell'intero edificio, di più edifici o di ogni stanza
in ciascun edificio, da una singola interfaccia utente. Un migliore controllo si traduce
direttamente in vantaggi come risparmio, flessibilità, sicurezza, riduzione dei costi,
caratteristiche più allettanti e funzionamento più facile. Anche la produttività dei
dipendenti migliora, in quanto le persone si sentono meglio e lavorano meglio come
conseguenza diretta di una migliore climatizzazione interna.
I sistemi aperti forniscono anche la possibilità di creare soluzioni nuove e innovative.
Utilizzando tecnologie standard non proprietarie come TCP/IP, LONWORKS®, BACnet®
ed Ethernet, le nostre soluzioni sono compatibili con quasi tutti i sistemi presenti nel
mercato e si integrano completamente in una sola rete. Ciò consente un numero
maggiore di opzioni ed evita l'obbligo di utilizzo esclusivo di una tecnologia da parte
di un solo fornitore.
COME DISTRIBUIAMO LE NOSTRE SOLUZIONI?
Le nostre soluzioni vengono distribuite tramite un'organizzazione di livello mondiale
che copre tutti i continenti. Siamo orgogliosi di dichiarare come partner di mercato
integratori di sistemi di primissimo livello. Insieme alle nostre succursali, forniscono
soluzioni in tutto il mondo, adattate alle necessità di ogni struttura, zona e settore.
• Aggiornamenti software e
percorsi di migrazione
• Regolazione e ottimizzazione dei
sistemi installati
• Ispezioni regolari e
test delle funzioni
• Manutenzione su richiesta
4
Presentazione
del sistema
Fornitura di soluzioni adatte a sistemi
aperti per Building IT®
5
ARCHITETTURA DEL SISTEMA VISTA
Tutti i prodotti TAC® contengono il
ricevitore a topologia libera TP/FT-10
TAC VistaTM
Workstation
Web Client
TAC Vista Server
TAC Vista Webstation
Client locale facoltativo
Client Web I/NET
completo o TAC
XentaTM 527
Ethernet TCP/IP
TAC XentaTM 511/731
TAC Xenta 527
LonWorks® TP/FT-10
LonWorks® TP/FT-10
Rilevatore
movimento
Router
I/NETTM Network
TAC Xenta 104
TAC Xenta 302
e pannello
operatore
Valvola CHW
TAC VISTA SISTEMA INTEROPERABILE APERTO CREATO PER QUALSIASI
INTEGRAZIONE
Per soddisfare i sempre più esigenti requisiti di controllo dei proprietari e degli
occupanti dei moderni edifici, l'industria dei controlli punta sulle tecnologie di
informazione per la gestione degli edifici – Building IT.
Combinando, in un unico sistema interoperabile, comunicazioni, raccolta dei dati,
condivisione delle informazioni e implementazione in rete, TAC Vista crea soluzioni di
controllo efficaci, economiche e trasparenti rispetto ad altri prodotti basati su architetture di sistema aperte.
Grazie a una tecnologia di standard industriale unita a un'interfaccia facile da usare, TAC Vista rappresenta una soluzione di gestione integrata affidabile, flessibile e
conveniente. La completa integrazione del controllo ambientale e della gestione delle
installazioni e dell'energia in un unico pacchetto software consente di personalizzare
TAC Vista per qualunque applicazione di gestione degli edifici e della sicurezza.
SISTEMA APERTO PER UNA LIBERA SCELTA
TAC Vista è basato su un'architettura completamente aperta che permette ai clienti di
scegliere tra prodotti di un'ampia serie di fornitori, liberandoli dalla dipendenza da determinati fornitori. TAC Vista funziona in ambiente Microsoft® Windows® con comunicazione LAN standard su Ethernet® o fibre ottiche usando TCP/IP e apparecchiature
di rete standard. La comunicazione su bus di campo avviene mediante la tecnologia
aperta LONWORKS®, usata da oltre 3.000 fornitori in tutto il mondo.
TCP/IP PERMETTE DI SCEGLIERE TRA UNA VASTA SERIE DI ARCHITETTURE DI RETE
Usando TCP/IP, le postazioni host TAC Vista possono comunicare attraverso Internet e
le esistenti WAN/LAN commerciali.
GRANDE SCALABILITÀ GRAZIE ALL'ARCHITETTURA FLESSIBILE
National Physical Laboratory, Regno Unito
6
TAC Vista è ideale per qualunque applicazione di gestione di edifici, a prescindere
dalle dimensioni, dal numero di edifici e dalla distanza tra uno e l'altro. TAC Vista è in
grado di gestire, con la stessa efficacia, centri direzionali multi-campus e interi distretti
scolastici così come singoli, piccoli edifici.
POSSIBILITÀ DI SAPERE SEMPRE TUTTO CIÒ CHE SUCCEDE
ALL'INTERNO DEL SISTEMA DI CONTROLLO
Allarmi e lo storico delle registrazioni eventi permettono di monitorare il sistema
in modo affidabile e flessibile. Gli operatori TAC Vista sono in grado rispondere
agli allarmi critici in pochi secondi. Il ricevimento di un allarme può anche essere
automaticamente associato alla visualizzazione di una specifica pagina di sistema,
consentendo all'operatore di accedere rapidamente alla presentazione grafica della
situazione.
TAC VISTA
TAC Vista è la soluzione software che controlla, verifica e
analizza in modo efficace il funzionamento quotidiano e la gestione economica di
un edificio. TAC Vista è disponibile in una serie di pacchetti concepiti per massimizzare efficacia e risparmio. TAC Vista, inoltre, è modulare e ciò significa che,
all'occorrenza, il sistema può facilmente essere ampliato. TAC Vista è disponibile in
un sempre maggiore numero di lingue.
Monitoraggio di tutti gli impianti
dell'edificio
TAC VISTA SERVER E WORKSTATION
TAC Vista Server permette di accedere ai controlli ambientali e di sicurezza attraverso le postazioni operatore ed è la principale interfaccia al sistema di controllo.
Visualizza le operazioni quotidiane attraverso una interfaccia grafica che fornisce
agli operatori immediato accesso agli allarmi, agli storici eventi e a registrazione
dati di tendenza, oltre che a rapporti standard e personalizzati.
TAC VISTA WEBSTATION
Webstation consente l'accesso al sistema di controllo tramite normali browser web.
Con qualunque browser web, gli utenti possono navigare nel loro sito, visualizzare
grafici e diagrammi di tendenza e gestire allarmi. Webstation permette di osservare gli eventi nel sistema e il server Webstation di accedere a rapporti periodici o
automatici.
TAC VISTA SCREENMATE
La funzione principale di TAC Vista ScreenMate è quella di sostituire i termostati
di controllo locale. ScreenMate permette agli utenti di leggere e modificare valori
come il setpoint di temperatura di una stanza o di visualizzare la temperatura
dell'aria esterna direttamente sul proprio PC. La soluzione ScreenMate è basata su
tecnologie web standard e vi si può accedere da qualunque dispositivo client con
un browser web.
Controllo del proprio ambiente dal desktop
Analisi mirate a migliorare le prestazioni dell'edificio
TAC MENTATM
TAC Menta è il software di programmazione per i controllori TAC XentaTM. Grazie a
questo strumento di engineering, è possibile risparmiare tempo e aumentare l'affidabilità operativa delle applicazioni HVAC.
TAC Menta:
• Una vasta serie di blocchi funzione pre-programmati e di elementi applicativi di base
• Monitoraggio delle simulazioni offline e dei test online con un trend log integrato
TAC XENTA
Tutti i controllori TAC Xenta supportano architetture di sistema aperte ed evolutive. I
controllori TAC Xenta permettono di accedere a tecnologie di rete standardizzate, basate su LONWORKS®, che supportano sistemi di controllo flessibili a cui possono essere
collegati componenti di altri fabbricanti.
La linea TAC Xenta 100 è costituita da controllori di zona, certificati LONMARK®, concepiti per specifiche applicazioni come ventilconvettori, VAV, travi di raffrescamento e
unità di trattamento dell'aria RoofTop
Le serie di controllori programmabili TAC Xenta 280 e 300, certificati LONMARK®, sono
destinate a tutte le applicazioni di controllo ambiente.
Il controllore certificato LONMARK® TAC Xenta 401 e i moduli I/O TAC Xenta 400
sono programmabili e destinati ad applicazioni più grandi.
TAC Xenta 511 è un conveniente strumento di conitoraggio di piccole reti basate su
LONWORKS. TAC Xenta 511 funziona come qualunque web server, facilitando il monitoraggio e il controllo delle operazioni su Internet.
TAC Xenta 911 è un dispositivo di comunicazione Ethernet che permette di comunicare con la propria rete LONWORKS su TCP/IP.
TAC Xenta 913 è un gateway multiprotocollo che permette di lavorare con diversi
protocolli e differenti tecnologie di comunicazione – p.e. collegando BACnetTM,
MODBUS® o M-bus a LONWORKS.
TAC Xenta 527 è un conveniente metodo di integrazione del sistema di sicurezza
I/NET in TAC Vista.
La serie TAC Xenta 700 è un sistema di controllo e presentazione multifunzionale con
un Web server incorporato, che consente in ogni momento e in ogni parte del mondo
di accedere all'applicazione di controllo e alle reti tramite un browser Web.
8
Componenti
9
TAC Vista 5
Pacchetti Vista 5
La suite di software TAC Vista viene fornita nei seguenti pacchetti di installazione software:
• TAC Vista Standalone
• TAC Vista Standard
• TAC Vista Manager
• TAC Vista Professional
• TAC Vista Enterprise
Fare riferimento alla tabella seguente per i contenuti del pacchetto.
Componenti
Codice N.
Pacchetti
Titolo
0-008-8220-0
Workstation
0-008-8221-0
Graphics Editor OGC
0-008-8222-0
Graphics Editor TGML
0-008-8223-0
Report Generator
0-008-8224-0
Strumento OPC
0-008-8225-0
IPCL Editor
0-008-8226-0
Central IPCL Editor
0-008-8227-0
Database Generator
0-008-8228-0
I/NET Integrated
0-008-8229-0
I/NET Security
0-008-8230-0
Signature
0-008-8240-0
Menta 5
0-008-8241-0
XBuilder 5
0-008-8242-0
ZBuilder
0-008-8250-0
Vista Server
0-008-8251-0
OPC Client
0-008-8252-0
System 7
Standalone
(0-008-8200-0)
Standard
(0-008-8201-0)
Manager
(0-008-8202-0)
Professional
(0-008-8203-0)
Enterprise
(0-008-8204-0)
1
Webstation3
2
ScreenMate3
1) Server limitato.
2) Tre licenze di accesso client (CAL, Client Access Licenses) (0-008-8271-0).
3) Consultare la scheda del prodotto per ottenere i codici di vari pacchetti di licenze.
Gli accordi di manutenzione sono disponibili per la maggior parte dei moduli di software TAC Vista (i codici vengono forniti
nelle pagine seguenti). Un accordo di manutenzione attivo assicura al licenziatario l'aggiornamento a tutte le nuove versioni,
secondarie e principali. Gli accordi di manutenzione vengono automaticamente rinnovati alla fine di ciascun periodo di 12
mesi. La notifica di scadenza è di tre mesi.
TAC Vista 5
TAC Vista 5 Server
TAC Vista 5 Server comunica con i controllori TAC Xenta
o con qualsiasi prodotto LONWORKS® utilizzando SNVT
(Standard Network Variable Types).
La connessione per il monitoraggio remoto e/o controllo
remoto dei sistemi TAC avviene tramite un adattatore
LonTalk® per PC o tramite una linea dial-up o dedicata.
Geograficamente, i sistemi remoti possono essere collegati tramite un modem. Il dial-up automatico bidirezionale (Auto Dial) viene utilizzato per richieste, per la
modifica dei valori e per il trasferimento degli allarmi.
KERNEL DI ARCHIVIAZIONE DATI PER LE SEGUENTI
FUNZIONI
• Gestione della rete in un sistema multistazione
• Gestione Database
• Trattamento allarmi
• Autorità/Sicurezza
• Backup
• Programmazione
• Registrazione Dati
• Registrazione eventi
• IPCL centrale
• Amministrazione del sistema
DESCRIZIONE
0-008-8250-0 Nuova licenza
0-008-8350-0 Aggiornamento
0-008-8450-0 Accordo di manutenzione per 1 anno
Accordi di manutenzione: vedere pagina 10 per ulteriori dettagli
11
TAC Vista 5
TAC Vista 5
Workstation
Moduli software di base con grafici a colori, trattamento
degli allarmi, autorità/sicurezza, programmazione, registrazione dei dati e funzionalità di backup.
GRAFICI A COLORI
• Grafici a colori dinamici
• Visualizzazione e controllo
TREND VIEWER
• Collegamenti gerarchici all'immagine
• Varietà delle funzioni di calcolo
• Acquisizione dei dati in tempo reale
• Attivazione controllata secondo ora ed evento
• Visualizzazione simultanea di vari grafici in una schermata
• Opzione di post-editing dei valori registrati
• Curve dinamiche dei dati registrati
• Intervallo di registrazione da 10 secondi a 10 anni
• Curve dinamiche dei dati registrati
TRATTAMENTO ALLARMI
• Visualizzazione grafica e valutazione dei valori e dei
registri dati in linea
• Monitoraggio degli allarmi e dello stato
• Visualizzazione degli allarmi con codifica dei colori con • Funzionamento semplice basato sullo standard
testo informativo
Microsoft® Windows®
• Output allarme controllato secondo l'ora e/o l'evento • Esportazione dei valori in altre applicazioni come
in una o più stampanti
Microsoft® Excel®
• 1000 livelli di priorità degli allarmi
• Varietà di opzioni per la presentazione grafica
• Elaborazione in tempo reale del messaggio di errore
• Interblocco allarmi
EVENT VIEWER
• Opzioni di selezione e ordinamento per il riepilogo
degli allarmi
• Acquisizione e archiviazione di tutti gli eventi che si
verificano nel sistema (diario di sistema)
• Collegamenti di allarmi a report, grafici a colori, grafici
di tendenza e file di testo
• Acquisizione cronologica dei dati degli eventi del
sistema con l'immissione di data, ora, comando svolto
e utente corrispondente
• Blocco della ripetizione degli allarmi
• Registrazione di eventi e comandi
• Statistiche rapporto errori
• Visualizzazione di comprensione chiara dei dati degli eventi
• Rapporti sugli allarmi udibili e visivi
• Tacitazione rapporto errori
DOCUMENTAZIONE DI SISTEMA
• Configurazione di sistema
CONTROLLO ACCESSI
• Unità di processo
• Identificazione utente
• Autorizzazione di accesso specificata per tutti gli utenti
• Funzione di logout in standby
• Funzione di logout automatico
• Password crittografate e protezione NT
BACKUP
• Registrazione continua di tutti i dati di sistema
PROGRAMMAZIONE ORARIA
• Correzione automatica dell'ora legale
• Correzione automatica anno bisestile
• Elenco degli oggetti
• Elenco punti dati
• Checklist punti dati
• Valori fissi
EXPLORER
• Strumento di navigazione di facile uso
DESCRIZIONE
0-008-8220-0 Nuova licenza
0-008-8320-0 Aggiornamento
0-008-8420-0 Accordo di manutenzione per 1 anno
• Programmi orari settimanali e alternativi
• Sincronizzazione con ora del sistema
12
Accordi di manutenzione: vedere pagina 10 per ulteriori dettagli.
TAC Vista 5
TAC Vista 5 Report
Generator
Modulo software che genera in modo indipendente rapporti e riepiloghi chiari e informativi, ad esempio
rapporti sugli allarmi e sulla manutenzione, rapporti sullo
stato, rapporti sulla registrazione dati, nonché rapporti,
diagrammi e riepiloghi definiti dall'utente.
• Software standard basato su Microsoft® Excel®
• È possibile configurare liberamente la presentazione
di forma e contenuto
DESCRIZIONE
0-008-8223-0 Nuova licenza
0-008-8323-0 Aggiornamento
0-008-8423-0 Accordo di manutenzione per 1 anno
• Ampia gamma di opzioni per la modifica dei dati
acquisiti
• Supporto completo per le opzioni di presentazione di
Microsoft Excel come righe, barre e grafici a torta
• Stampa di rapporti su richiesta o secondo programma
• Ampia gamma di opzioni per l'immissione di testo, la
preparazione di grafici e i calcoli
• Formati standard o rapporti personalizzati
• Visualizzazione su schermo o stampa su una o più
stampanti
TAC Vista 5 Signature
Software autonomo di gestione dell'energia per un'analisi DESCRIZIONE
ottimale di grandi volumi di dati.
0-008-8330-0 Aggiornamento
• Scambio dinamico dei dati o immissione manuale dei
0-008-8430-0 Accordo di manutenzione per 1 anno
dati
• Gestione e controllo budget
• Profili energia
• Rapporti di utilizzo dell'energia
• Calcolo gradi-giorno
• Il consumo può essere visualizzato sulla base di una
gamma di parametri
Accordi di manutenzione: vedere pagina 10 per ulteriori dettagli.
13
TAC Vista 5
TAC Vista 5 Graphics
Editor OGC
Modulo software autonomo ad alte prestazioni per la creazione e la modifica di immagini di sistema dinamiche.
Un'ampia gamma di strumenti di disegno, simboli e funzioni consente la creazione di grafici a colori personalizzati ed
efficaci.
• Estesa libreria di simboli standard
DESCRIZIONE
• Editor dei simboli
0-008-8221-0
0-008-8321-0
0-008-8421-0
• Simulazione di esecuzione
• Posizionamento degli strumenti senza restrizioni
Nuova licenza
Aggiornamento
Accordo di manutenzione per 1 anno
• Grafici Multipli
• Importazione dei file di grafica .bmp .gif .jpg .pcx .tif
• Grafici dinamici e animati e creazione di collegamenti
dinamici
TAC Vista 5
Graphics Editor TGML
TGML è il nuovo sistema grafico migliorato di Vista. L'editor
grafico TGML fornisce all'utente l'interfaccia operatore più
potente e facile da usare dell'intero settore . L'abbondanza
e la flessibilità dei risultati che si possono raggiungere non
hanno rivali.
Oltre alla capacità di disegnare figure di base come linee,
multilinee, curve, poligoni, ellissi, archi ecc., l'elenco delle
funzioni include:
• Componenti e simboli. È possibile usare i simboli forniti
con TGML, ad esempio DIN e ISO, oppure creare nuove librerie a proprio piacimento.
• Nell'editor è possibile usare l'interfaccia utente "drag
and drop" standard di Windows.
DESCRIZIONE
0-008-8222-0
• È possibile cambiare l'aspetto dell'oggetto con colori di 0-008-8322-0
riempimento, colori tratto, larghezza, altezza, carattere, 0-008-8422-0
dimensioni del carattere ecc., nonché aggiungere effetti
come sfumature o semitrasparenza
Nuova licenza
Aggiornamento
Accordo di manutenzione per 1 anno
• È possibile eseguire associazioni a qualsiasi segnale nel
sistema Vista, a qualsiasi proprietà di un oggetto grafico, oppure associare vari segnali Vista a varie proprietà
per ottenere un comportamento dinamico.
• È possibile incorporare immagini e foto.
• Conversione automatica dei grafici OGC.
• Animazioni e conversioni.
• Javascript per un'interazione più avanzata con l'utente.
14
Accordi di manutenzione: vedere pagina 10 per ulteriori dettagli.
TAC Vista 5
TAC Vista 5 Database
Generator
Modulo software per un'efficace elaborazione dei dati di
sistema specifici del progetto.
• Copia, modifica e riutilizzo dei dati di sistema esistenti
provenienti da altri progetti
• Importazione, esportazione e conversione dei dati
DESCRIZIONE
• Conversione e adattamento delle informazioni di
sistema nel database di TAC Vista 5
0-008-8227-0 Nuova licenza
0-008-8327-0 Aggiornamento
0-008-8427-0 Accordo di manutenzione per 1 anno
TAC Vista 5
Communication System 7
Modulo software per la comunicazione tra i sistemi TAC
ZONE II e SYSTEM 7. Supporta le interfacce di comunicazione PLB, KE11 e LCU-C e utilizza un collegamento
di linea dedicato/dial-up per il monitoraggio remoto e/o
il controllo remoto. Geograficamente, i sistemi remoti
possono essere collegati tramite un modem. Il dial-up
automatico bidirezionale (Auto Dial) viene utilizzato per
richieste, per la modifica dei valori e per il trasferimento
degli allarmi.
DESCRIZIONE
0-008-8252-0 Nuova licenza
0-008-8352-0 Aggiornamento
0-008-8452-0 Accordo di manutenzione per 1 anno
TAC Vista 5 OPC Client
Modulo software per la comunicazione con un'ampia
gamma di driver di terze parti tramite un OPC server.
Centinaia di esempi di OPC server sono disponibili per
l'integrazione di periferiche e sistemi di altri produttori. I
driver sono disponibili per i seguenti protocolli di comunicazione.
• ABB Master – Alfa Laval Automation – Andover –
BACnet – BAS2800 – CAN – Carrier CCN – CSI
DESCRIZIONE
0-008-8251-0 Nuova licenza
0-008-8351-0 Aggiornamento
0-008-8451-0 Accordo di manutenzione per 1 anno
• Danfoss Danduc – EIB – Exomatic – Fabec/Tateco AB
– FIX – Interbus-S – JCI – Landis & Gyr
• Modicon MODBUS – Panasonic – Profibus – Saia SBus – Toshiba – Telefrang N45 – TREND IQ70
• Siemens S7, H1, L2 – Siematic – York YT – Zerberus
Ulteriori informazioni e fonti di fornitura sono disponibili
su richiesta.
Accordi di manutenzione: vedere pagina 10 per ulteriori dettagli.
15
TAC Vista 5
TAC Vista OPC Server
Modulo software per l'accesso aperto a TAC Vista 5
Server tramite un'interfaccia standard OPC. Fornisce i
dati degli oggetti della rete LONWORKS® (nodi, variabili di
rete) come oggetti OPC in un database continuamente
aggiornato e svolge tutte le funzioni di packaging, conversione e aggiornamento necessarie per tali oggetti.
• Architettura client/server
DESCRIZIONE
0-008-7949-0 Nuova licenza
• Accesso facile e comodo a TAC Vista tramite OPC
• Aggiornamento automatico
• Adatto per grandi quantità di dati
TAC Vista 5 CIPCL Editor
Linguaggio di altro livello per una programmazione efficaente di funzioni speciali nel TAC Vista 5 Server.
• Linguaggio di programmazione per le funzioni logiche
e speciali nel server
DESCRIZIONE
0-008-8226-0 Nuova licenza
0-008-8326-0 Aggiornamento
0-008-8426-0 Accordo di manutenzione per 1 anno
• Preparazione del file di origine
• Conversione del codice del programma
TAC Vista 5 IPCL Editor
Linguaggio di alto livello per la programmazione delle
funzioni logiche nei sistemi TAC ZONE II e TAC SYSTEM 7.
• Linguaggio di programmazione per le funzioni logiche
e speciali nella famiglia di controller TA 65XX e 67XX
DESCRIZIONE
0-008-8225-0 Nuova licenza
0-008-8325-0 Aggiornamento
0-008-8425-0 Accordo di manutenzione per 1 anno
• Preparazione del file di origine
• Download del software nei controller
Accordi di manutenzione: vedere pagina 10 per ulteriori dettagli.
16
TAC Vista 5
Strumento TAC Vista 5 OPC
Modulo software per l'integrazione dei server OPC nel
database di TAC Vista 5 (client). È facile da usare ed è
basato sullo standard Microsoft Windows. Ciò riduce
il lavoro necessario per configurare il client OPC nel
database di TAC Vista 5 Server. Le strutture e gli oggetti
vengono importati da OPC server esterni.
DESCRIZIONE
0-008-8224-0 Nuova licenza
0-008-8324-0 Aggiornamento
0-008-8424-0 Accordo di manutenzione per 1 anno
TAC Vista 5
Webstation
Il modulo software TAC Vista 5 Webstation fornisce l'accesso ai sistemi TAC Vista 5 utilizzando un browser Web
standard tramite Intranet /Internet. Le funzioni operative
supportate sono le seguenti:
• Visualizzazione e riconoscimento degli allarmi
• Lettura e scrittura dei valori
• Visualizzazione di grafici
• Registrazione tendenze dati
• Eventi storici
• Rapporti e grafici
DESCRIZIONE
0-008-8270-0 Nuova licenza – 1 utente
0-008-8370-0 Aggiornamento – 1 utente
0-008-8470-0 Accordo di manutenzione da 1 anno –
1 utente
0-008-8271-0 Nuova licenza – 3 utenti
0-008-8371-0 Aggiornamento – 3 utenti
0-008-8471-0 Accordo di manutenzione da 1 anno –
3 utenti
0-008-8272-0 Nuova licenza – 6 utenti
0-008-8372-0 Aggiornamento – 6 utenti
0-008-8472-0 Accordo di manutenzione da 1 anno –
6 utenti
0-008-8273-0 Nuova licenza – 12 utenti
0-008-8373-0 Aggiornamento – 12 utenti
0-008-8473-0 Accordo di manutenzione da 1 anno –
12 utenti
0-008-8274-0 Nuova licenza – Utenti illimitati
0-008-8374-0 Aggiornamento – Utenti illimitati
0-008-8474-0 Accordo di manutenzione da 1 anno –
Utenti illimitati
Accordi di manutenzione: vedere pagina 10 per ulteriori dettagli.
17
TAC Vista 5
TAC Vista ScreenMate
(unità di controllo
ambiente virtuale)
Controllo ambiente via Intranet su un PC workstation.
• Periferica di controllo ambiente virtuale come immagine
sullo schermo
• Configurazione di controllo individuale
• Impostazione variabile di funzioni locali come:
0-008-8480-0 Accordo di manutenzione da 1 anno –
10 utenti
0-008-8281-0 Nuova licenza – 20 utenti
0-008-8381-0 Aggiornamento – 20 utenti
0-008-8481-0 Accordo di manutenzione da 1 anno –
20 utenti
– Attenuazione luci
– Commutazione luci
– Regolazione tapparelle
– Modifica setpoint
– Visualizzazione dei valori attuali
0-008-8282-0 Nuova licenza – 100 utenti
0-008-8382-0 Aggiornamento – 100 utenti
0-008-8482-0 Accordo di manutenzione da 1 anno –
100 utenti
DESCRIZIONE
0-008-8280-0 Nuova licenza – 10 utenti
0-008-8380-0 Aggiornamento – 10 utenti
Strumento host TAC Vista
Abbiamo integrato TAC I/NET con TAC Vista. Il risultato
è una soluzione strutturata eccezionalmente riuscita e
ricca di funzionalità, che consente agli utenti di usare i
sistemi TAC Vista/TAC Xenta e I/NET utilizzando una
sola interfaccia utente.
Per attivare le funzioni avanzate del Host Tool I/NET
sono richieste le licenze TAC I/NET Security o TAC I/
NET Integrated . TAC I/NET Security limita Host Tool
solo alla presentazione del controllo degli accessi e delle
opzioni di sicurezza.
DESCRIZIONE – VISTA 5 I/NET INTEGRATED
0-008-8228-0 Nuova licenza
0-008-8328-0 Aggiornamento
0-008-8428-0 Accordo di manutenzione per 1 anno
DESCRIZIONE – VISTA 5 I/NET SECURITY
0-008-8229-0 Nuova licenza
0-008-8329-0 Aggiornamento
0-008-8429-0 Accordo di manutenzione per 1 anno
Server LNS®
Il server LNS Echelon® viene utilizzato per espandere TAC
Vista 5 Server in modo che possa comunicare con le periferiche LONWORKS® direttamente via LNS. Il server LNS è
necessario per i sistemi in cui LonMaker® non è installato.
DESCRIZIONE
0-008-8253-0 Server LNS Vista 5
0-008-8353-0 Aggiornamento server LNS Vista 5
0-008-8453-0 1 anno server LNS Vista
Accordi di manutenzione: vedere pagina 10 per ulteriori dettagli.
18
TAC Vista FM
Vista FM
Executive
Vista FM
TAC Vista FM è una suite di soluzioni software, creata intorno a un database integrato, che fornisce una visione sui
costi e sulle prestazioni degli edifici. Raccoglie e riporta , in
modo chiaro e leggibile su presentazioni e su diagrammi,
le informazioni necessarie per gestire i dati operativi, tecnici e di sistema nel corso dell'intero ciclo vitale dell'edificio.
Vista FM
Energy
Vista FM
Maintenance
TAC Vista FM
D
Database
Vista FM
Calculation
V
Vista
FM
HelpDesk
Vista FM
Long Term
Planning
Completamente integrato con il sistema di automazione
degli edifici di TAC Vista, Vista FM utilizza informazioni
in tempo reale per consentire una visuale generale accurata o di scendere nei dettagli per:
Vista FM
Document
Vista FM
Contract
• Tenere traccia nelle organizzazioni e negli edifici
VISTA FM EXECUTIVE
• Rispondere e gestire le chiamate di servizio
• Pianificazione a lungo termine
• Visualizzare e gestire l'assorbimento di energia
• Decision making strategico
• Gestire gli ordini di lavoro per i fornitori e i contrattisti
• Visualizzazione ad alto livello di manutenzione, energia ecc.
• Analizzare le tendenze dati e impostare gli obiettivi
• Sviluppare piani strategici per l'ottimizzazione di costi
e prestazioni degli edifici
• Collegamenti al database Vista FM
VISTA FM ENERGY
VISTA FM MAINTENANCE
• Impatto ambientale dell'utilizzo di energia
• Programmazione della manutenzione
• Regolazione degli intervalli di lettura
• Storico della manutenzione
• Gradi-giorno
• Istruzioni di manutenzione
• Contatori principali e secondari
• Gestione delle risorse
• Cambi dei contatori
• Ordini di lavoro settimanali
• Rapporti versatili
• Manutenzione reattiva
• Programmazione di lettura dei contatori
• Monitoraggio stati avanzamento
• Oggetti di monitoraggio liberamente definibili
VISTA FM HELPDESK
• Collegamento diretto ai sistemi di automazione degli
edifici
• Richieste
• Ordini di lavoro
• Contatti
• Gestione delle risorse
VISTA FM CALCULATION
• Assorbimento dell'energia dell'unità di trattamento
dell'aria
• Monitoraggio
• Consente di scaricare i dati in tempo reale dal sistema
di automazione degli edifici Vista
• Storico dei guasti
• Setpoint temperatura, programmazione oraria, ecc.
• Feedback
• Effetto delle tariffe
PIANIFICAZIONE A LUNGO TERMINE (LTP, LONG
TERM PLANNING) VISTA FM
VISTA FM DOCUMENT
• Pianificazione e programmazione delle azioni
• Stime dei costi
• Storico delle riparazioni
• Rapporti di ispezione
• Disegni CAD
• File Word ed Excel
• Fotografie digitali
• Collegamenti al database Vista FM
• Informazioni sul file borrowing
CONTRATTO VISTA FM
• Funzionalità di ricerca
• Struttura flessibile dei contratti
• Archiviazione
• Controllo delle date e altri controlli dei dettagli
• Ricerca e rapporti
• Parti e costi del contratto
19
Strumenti di engineering
Vista FM (continua)
NUOVA LICENZA
ACCORDO DI MANUTENZIONE
0-008-8080-0
0-008-8081-0
0-008-8082-0
0-008-8083-0
0-008-8084-0
0-008-8085-0
0-008-8086-0
0-008-8087-0
0-008-8088-0
0-008-8089-0
0-008-8100-0
0-008-8101-0
0-008-8102-0
0-008-8103-0
0-008-8104-0
0-008-8105-0
0-008-8106-0
0-008-8107-0
0-008-8108-0
0-008-8120-0
0-008-8121-0
0-008-8122-0
0-008-8123-0
0-008-8124-0
0-008-8125-0
0-008-8126-0
0-008-8127-0
0-008-8128-0
0-008-8129-0
0-008-8140-0
0-008-8141-0
0-008-8142-0
0-008-8143-0
0-008-8144-0
0-008-8145-0
0-008-8146-0
0-008-8147-0
0-008-8148-0
TAC Vista FM Base
TAC Vista FM Maintenance
TAC Vista FM HelpDesk
TAC Vista FM Document
TAC Vista FM Calculation
TAC Vista FM Energy
TAC Vista FM LTP
TAC Vista FM Contract
TAC Vista FM Signature
TAC Vista FM Executive
TAC Vista FM Web Base
TAC Vista FM Web Maintenance
TAC Vista FM Web HelpDesk
TAC Vista FM Web HelpDesk Req
TAC Vista FM Web Document
TAC Vista FM Web Energy
TAC Vista FM Web LTP
TAC Vista FM Web MaintBook
TAC Vista FM Web Executive
TAC Menta
1 anno TAC Vista FM Base
1 anno TAC Vista FM Maintenance
1 anno TAC Vista FM HelpDesk
1 anno TAC Vista FM Document
1 anno TAC Vista FM Calculation
1 anno TAC Vista FM Energy
1 anno TAC Vista FM LTP
1 anno TAC Vista FM Contract
1 anno TAC Vista FM Signature
1 anno TAC Vista FM Executive
1 anno TAC Vista FM Web Base
1 anno TAC Vista FM Web Maintenance
1 anno TAC Vista FM Web HelpDesk
1 anno TAC Vista FM Web HelpDesk Req
1 anno TAC Vista FM Web Document
1 anno TAC Vista FM Web Energy
1 anno TAC Vista FM Web LTP
1 anno TAC Vista FM Web MaintBook
1 anno TAC Vista FM Web Executive
®
Strumento di engineering grafico completamente integrato per la programmazione, la messa in servizio e l'uso
dei controller TAC Xenta®.
• Programmazione grafica semplice
• Ampia gamma di funzioni e librerie di applicazioni
• Registrazione delle tendenze dati, pianificazione e
definizione degli allarmi
• Creazione automatica di file oggetto LONWORKS® in
formato XIF
• Simulazione offline
DESCRIZIONE
• Esecuzione in un solo passaggio
0-008-8240-0 Nuova licenza
0-008-8340-0 Aggiornamento
0-008-8440-0 Accordo di manutenzione per 1 anno
• Funzioni di utilizzo online
• Tendenza dati dinamica online
• Supporto alla documentazione
• Download del software nei controllori TAC Xenta
• Completamente integrato con il database TAC Vista
• Definizione della struttura del menu per TAC Xenta
OP, pannello operatore
Accordi di manutenzione: vedere pagina 10 per ulteriori dettagli.
20
Strumenti di engineering
TAC ZBuilder
TAC ZBuilder è uno strumento di facile apprendimento
da usare per configurare i controller di zona TAC Xenta
121. È basato su Windows® ed è completamente integrato con TAC Vista e LonMaker® per Windows®. Può anche
essere usato come uno strumento autonomo.
L'integrazione completa con TAC Vista rende facile imparare a usare ZBuilder e migliora l'efficienza a livello di
engineering e di installazione.
RAPPRESENTAZIONE GRAFICA
Tutte le fasi di riscaldamento, raffreddamento e ventilazione vengono rappresentate graficamente, mostrando
l’attuale configurazione, per una facile comprensione
della funzione di controllo, inclusi tutti i livelli di attivazione ed isteresi.
SEQUENZE DI CONTROLLO
Tutte le sequenze di riscaldamento e raffreddamento
sono facilmente impostabili scegliendo il numero di fasi o
il tipo di output dagli elenchi disponibili. I punti di attivazione possono essere regolati in modo facile e intuitivo.
MODELLI TAC ZBUILDER
TAC ZBuilder viene fornito con vari modelli che coprono
le applicazioni più comuni per ventilconvettori e pompe
di calore, incluse le sequenze e le tipiche modalità di eccezione. Se un modello base risulta mancante, è possibile
crearlo facilmente nello TAC ZBuilder e riutilizzarlo più
volte.
DESCRIZIONE
0-008-8242-0 Nuova licenza
0-008-8442-0 Accordo di manutenzione per 1 anno
Sono supportate le seguenti fasi:
• On/off
• 1 fase
• 2 fasi
• 3 fasi
• Inc/dec
• PWM
• Analogico
CONTROLLO VENTILATORI
Il ventilatore può essere programmato per supportare
i seguenti tipi di ventilatore, comprese alcune funzioni
aggiuntive di controllo delo stesso.
Sono supportate le seguenti fasi e funzioni:
• On/off
• 2 fasi
• 3 fasi
• Analogico
• Boost di avviamento
• Condizionamento
• Ritardi di avvio e arresto
• Feedback e interblocco ventilatore con periferiche di
controllo della temperatura
Accordi di manutenzione: vedere pagina 10 per ulteriori dettagli.
21
TAC Vista 5
TAC XBuilder
TAC XBuilder è uno strumento di programmazione per
TAC Xenta 511 (versione 2.0 e successive). XBuilder
svolge le attività di programmazione dal punto di vista
dell'utente finale, invece che dal punto di vista della
periferica. XBuilder è orientato al progetto; in altre parole
tutti i dati dell'applicazione sono memorizzati in
un container del progetto.
DESCRIZIONE
L'interfaccia utente è intuitiva e personalizzabile con
quattro finestre principali.
0-008-8241-0 Nuova licenza
0-008-8341-0 Aggiornamento
0-008-8441-0 Accordo di manutenzione per 1 anno
• Sistema: descrive il sistema logico con oggetti
e connessioni.
• Rete: descrive l'implementazione fisica del sistema con
oggetti.
• Proprietà: descrive le proprietà dell'oggetto
selezionato nelle finestre Sistema o Rete.
• Output: informa l'utente su errori e avvisi relativi al
progetto.
TAC Vista OPC Tool
L’ OPC Tools di TAC Vista viene utilizzato per esaminare
i dati di un OPC server e per programmarli automaticamente nel database di TAC Vista. In modo più specifico,
questo strumento viene utilizzato per il TAC OPC server
Danduc, I/Net OPC server o qualsiasi altro OPC server
che supporta l'accesso ai dati OPC, allarmi ed eventi o
dati storici.
La programmazione del database di TAC Vista implica
la scelta dei segnali e dei registri dati di tendenza necessari per la sua generazione e funzionamento. Dopo
la generazione degli oggetti, TAC Vista è in grado di
comunicare con qualsiasi apparecchiatura gestita da un
OPC server.
Lo strumento OPC TAC Vista può essere utilizzato per
eseguire queste attività:
DESCRIZIONE
0-008-8224-0 Nuova licenza
0-008-8324-0 Aggiornamento
0-008-8424-0 Accordo di manutenzione per 1 anno
• Localizzare i server OPC localmente o in qualsiasi
nodo di una rete
• Sfogliare la gerarchia di elementi nel OPC server
• Creare e aggiornare gli oggetti per il database
TAC Vista
• Sostituire i caratteri non supportati nei OPC servr
• Registrare i risultati in un file di registro
Accordi di manutenzione: vedere pagina 10 per ulteriori dettagli.
22
TAC Vista 5
LonMaker Network
Management Tool
®
Strumento di gestione della rete ad alte prestazioni per
la creazione, l'installazione e la manutenzione di reti
LonWorks® multi-fornitore, aperte e interoperabili. Lo
strumento di gestione LonMaker® è basato sul sistema
operativo di rete LNS® di Echelon e unisce un'architettura
client-server dalle elevate prestazioni, con una interfaccia
utente intuitiva
Microsoft® Visio®.
• Programmazione grafica semplice
• Basato sul sistema operativo LNS e Microsoft Visio
• Supporta l'accesso remoto tramite LonWorks® o reti IP
• Connessione di reti indipendenti a una rete
• Installazione semplice di applicazioni LonMark®
• Supporta i plug-in per i controllori di zona della serie
TAC Xenta 100
DESCRIZIONE
9-008-0003-0 Crediti per lo strumento di gestione
LonMaker ® (100 unità)
9-008-0013-0 LonMaker ® 3.2 Standard Edition
9-008-0014-0 LonMaker ® 3.2 Professional Edition
9-008-0015-0 Aggiornamento a LonMaker ® 3.2
Standard Edition
9-008-0016-0 Aggiornamento a LonMaker ® 3.2 Pro
Edition
• Supporta l'accesso simultaneo da parte di più utenti
Accordi di manutenzione: vedere pagina 10 per ulteriori dettagli.
23
24
Componenti
25
TAC Xenta
Periferiche Ethernet
L'incontro tra le tecnologie Internet e LonWorks® crea nuove opportunità
nell'automazione degli edifici e nello sviluppo di queste soluzioni, TAC è
all'avanguardia con il concetto di sistemi aperti per Building IT.
TAC fornisce alcune periferiche Ethernet per consentire di risparmiare gran parte
dei costi di infrastrutture per l'installazione dei sistemi tramite la condivisione di
cavi di rete già installati.
La tabella seguente fornisce una panoramica della gamma TAC Xenta di
periferiche Ethernet e delle relative funzionalità.
Funzione
Prodotto
Web
1
LTA
Xenta
Server
Punti
I/NET
I/NET
NPR
Modbus
Protocolli Gateway MicroNet
I/O
Moduli
TAC Xenta 511
TAC Xenta 511-B
TAC Xenta 527
TAC Xenta 527-NPR
TAC Xenta 701
Servizio3
10
TAC Xenta 711
Personalizzato4
10
TAC Xenta 721
Servizio3
20
TAC Xenta 731
Personalizzato4
20
TAC Xenta 913
TAC Xenta 9112
1 - Adattatore LonTalk
2 - Xenta 911 supporta anche i modem IP e la porta seriale remota
3 - Pagine Web generate automaticamente solo per impostazioni di servizio. Non sono disponibili contenuti Web per l'utente finale.
4 - Sono disponibili pagine Web per l'utente finale completamente configurabili
Supporto
per Xenta
280/300/401
Periferiche Ethernet
TAC Xenta 511/511-B
Web Server
®
TAC Xenta 511 è un sistema di presentazione web per reti LONWORKS®
e MODBUS. Con un web browser standard, l'operatore può facilmente
visualizzare e controllare, via Internet o attraverso una Intranet locale,
le periferiche presenti nella rete LONWORKS®. TAC Xenta 511 può gestire
autonomamente una rete LONWORKS® piccola o media o far parte di uno dei
dispositivi di presentazione locale in una rete più grande.
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Più livelli di accesso
• Funzioni di protezione per
firewall TCP/IP
• Trattamento allarmi completo
• Routine di allarmi per l'invio
di e-mail convertibili in SMS e
rapporti
• Grafici a colori dinamici
(aggiornamento automatico)
• Visualizzazione dei valori in
diagrammi
• Registrazione dei dati e
visualizzatore della registrazione
dati
TAC Xenta 511 può essere usato come LTA (LonTalk® Adapter, adattatore
LonTalk) tra TAC Vista e la rete LONWORKS®.
SPECIFICHE
Alimentazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 V AC ±20%, 19 - 40 V DC
Assorbimento di potenza . . . . . . . . . . . . max. 5 W
Taglia del trasformatore . . . . . . . . . . . . . 5 VA
Temperatura ambiente
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da -20 °C a +50 °C
(da -4 °F a +122 °F)
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da 0 °C a +50 °C
(da +32 °F a +122 °F)
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR senza condensa
Orologio in tempo reale
Precisione a +25 °C (77°F) . . . . . . . . . . . ±12 minuti all'anno
• Capacità di modificare i valori
o le condizioni (ad esempio, i
setpoint)
Backup dei dati in caso di mancanza di tensione . . 72 h
• Menu già pronti, funzioni di
aiuto e collegamenti a pagine
Web
Classe di protezione involucro . . . . . . . . IP 20
• Può archiviare al suo interno
documentazione e pagine Web
specifiche del cliente
Modem . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2400 - 57600 bps, RS232A, RJ45,
Dimensioni incl. base . . . . . . . . . . . . . . . 90 x 110 x 77mm
(3,5”x4,3”x3,0”)
Comunicazione
8-p
Configurazione PC . . . . . . . . . . . . . . . . . RS232B, RJ10, 4-p
LonWorks® . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . FTT-10, morsetti a vite
Supporta SNVT (Standard
Network Variable Types) in
conformità con le variabili di rete
LonMark® e TAC. Le modifiche
sono immediatamente visibili
per tutti gli utenti. TAC XBuilder
viene utilizzato per creare pagine
Web, per l'installazione e il
funzionamento iniziale di TAC
Xenta 511.
MODBUS . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . RS 485 (TAC Xenta 511-B)
Ethernet . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . TCP/IP, 10Base-T, RJ45
Memoria
Memoria interna . . . . . . . . . . . . . . . . . . 16 MB
Memoria esterna . . . . . . . . . . . . . . . . . . espandibile con MMC
(4 – 128 MB, scheda MMC)
Per ulteriori specifiche, consultare il foglio dei dati tecnici.
DESCRIZIONE
0-073-0811-0 TAC Xenta 511
0-073-0812-0 TAC Xenta 511-B
ACCESSORI
0-073-0902-0 Sezione morsetti per tutti gli Xenta 4/5/9xx
0-073-0920-0 TAC Xenta: Kit seriale programmazione per tutti gli Xenta 4/5/9xx
27
Periferiche Ethernet
TAC Xenta 527
TAC Xenta 527 è un sistema di presentazione completo, che consente un
accesso Web protetto simultaneo alle reti TAC I/NET Seven e TAC VistaTM.
Consente di monitorare il proprio sistema da qualsiasi postazione indipendente di accesso a Internet. Con la rilevazione automatica della rete dei
sistemi TAC I/NET, l'unica configurazione necessaria è associare Xenta 527
a router NetPlusTM di TAC I/NET o host TAC I/NET. Dopodichè, l'intera rete
TAC I/NET è immediatamente disponibile tramite l'interfaccia Web.
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Grafici in tempo reale e
dati dinamici
• Presentazione simultanea dei
sistemi TAC I/NET e TAC Vista
• Registrazione e analisi delle
tendenze dati
• Programmazione oraria
• Sincronizzazione oraria
• Gestione allarmi
• Notifica allarmi via email
• Gestione modalità periferica
• Visualizzazione e filtro eventi
• Controllo punti
• Sicurezza operatore
• Home page personale
• Supporto sensore wireless
È possibile accedere a qualsiasi punto del sistema, tramite la comoda funzionalità del browser o tramite un collegamento grafico alla pagina. Le funzioni
di controllo complete includono valori variabili come i setpoint, i parametri di
ottimizzazione e i parametri PID. Le funzioni di controllo manuale come test,
hold e manuale sono tutte supportate, così come la tacitazione e l'apertura
momentanea delle porte.
SPECIFICHE
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . . .90 x 110 x 77mm (3.5” x 4.3” x 3.0”)
Alimentazione . . . . . . . . . . . . . . .24 V AC ±20%, 50/60 Hz o 19–40 V DC
Assorbimento di potenza . . . . . . .max. 5 W
Taglia del trasformatore . . . . . . . .5 VA
Temperatura ambiente
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . da -20 °C a +50 °C (da -4 °F a +122 °F)
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . .da 0 °C a +50 °C (da +32 °F a +122 °F)
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .max. 90% UR senza condensa
Meccanica
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . . .90 x 110 x 77mm (3.5” x 4.3” x 3”)
Peso . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .0,2 kg (0,20 kg.)
Classe di protezione involucro . . .IP 20
• Router incorporato Net Plus
Orologio in tempo reale
Precisione a +25 °C (77°F) . . . . . .±12 minuti all'anno
• Collegamento peer to peer di
TAC I/NET ai segnali LON®
Protezione in mancanza di tensione . . . .72 h
• Crittografia configurabile per
comunicazioni I/P TAC I/NET
Comunicazione
A: RS232 . . . . . . . . . . . . . . . . . . .2400 – 57600 bps, RJ45, 8-p
A: RS485 . . . . . . . . . . . . . . . . . . .2400 – 57600 bps, morsettiera asinc.
B: RS232 . . . . . . . . . . . . . . . . . . .RJ10, 4-p
C: RS485 . . . . . . . . . . . . . . . . . . .morsettiera sincr. (SDLC)
LONWORKS® . . . . . . . . . . . . . . . . . .TP/FT-10, morsettiera
• Supporta le configurazioni
DNS e DHCP
• Integrazione SNMP completa
• Connessione LAN al controller
integrato
Ethernet . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .TCP/IP, 10Base-T, RJ45
Memoria
Memoria interna . . . . . . . . . . . . .16 MB
Memoria esterna . . . . . . . . . . . . .espandibile con MMC
(4 – 128 MB, scheda MMC)
DESCRIZIONE
0-073-0820-0
TAC Xenta 527
ACCESSORI
0-073-0902-0 Sezione morsetti TAC Xenta 400
0-073-0920-0 TAC Xenta: Kit seriale di programmazione
28
TAC Xenta 913
Gateway LONWORKS®
TAC Xenta 913 è un modo conveniente per integrare una vasta serie di
prodotti in una rete TAC. TAC Xenta 913 supporta i più diffusi protocolli
aperti come MODBUS, BACnet e LONWORKS®. È compatibile anche con alcuni
protocolli specifici come I/NET e Clipsal C-bus.
TAC Xenta 913 agisce come un gateway e trasferisce i valori dei punti dati
da una rete all'altra. La configurazione avviene mediante lo strumento di
programmazione TAC XBuilder.
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Possibilità di effettuare la
migrazione a sistemi
aperti
• Supera le distanze tra due
protocolli e tecnologie di
comunicazione
Protocollo
Descrizione/
Modello
Descrizione driver
BACnet
BACnet IP /
MS-TP / PTP
BACnet è un protocollo standard per
l'automazione degli edifici, sviluppato da
ASHRAE.
Supporta i messaggi BACnet ReadProperty e
WriteProperty.
Max. n. di dispositivi: IP: 10, MS-TP: 30, PTP: 10
MODBUS/
J-Bus
MODBUS
Master / Slave
/ TCP
Protocollo comunemente utilizzato da molti
fabbricanti di PLC e altre apparecchiature.
• Usa Poll-on-demand per estrarre i dati
• Formati RTU o ASCII
• Supporta funzioni Modbus 01, 02, 03, 04, 05,
06 e 10
Max. n. di dispositivi: Come Master: 31 Slave,
come Slave: 1 Master, TCP: 100
M-Bus
Bus di
misurazione
M-Bus è un protocollo standard per contatori.
Richiede un convertitore hardware tra RS-232 e
M-Bus, come il Level-Converter PW 20 di Relay
GmbH.
Max. n. di dispositivi: 200
C-Bus
Clipsal bus
C-Bus è un protocollo di comunicazione
proprietario per i sistemi di controllo di
illuminazione Clipsal.
Max. n. di dispositivi: 50
LONWORKS®
FT -10
LONWORKS® è una piattaforma di comunicazione
standard, ampiamente utilizzata nell'automazione
degli edifici. Comprende fino a 400 variabili di
rete SNVT o TAC Xenta.
I/NET
Host LAN/
Controller LAN
I/NET è un protocollo proprietario per i sistemi
I/NET di TAC.
• Gestisce i protocolli più
comuni
• Facile da utilizzare
• Affidabile e conveniente
• Collega impianti di
raffreddamento
• Integra i contatori di energia
29
Periferiche Ethernet
TAC Xenta 913
Gateway LONWORKS® (continua)
SPECIFICHE
Tensione operativa . . . . . . . . . . .24 V AC ±20%, 50/60 Hz o 19–40 V DC
Assorbimento di potenza . . . . . .max 5 W
Taglia del trasformatore . . . . . . .5 VA
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . .90 x 110 x 77mm (3.5” x 4.3” x 3”)
Classe di protezione involucro . .IP 20
Orologio in tempo reale
Precisione a +25 °C (77°F) . . . . .±12 minuti all'anno
Protezione in mancanza di tensione 72 h
Temperatura ambiente
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . .da -20 °C a +50 °C (da -4 °F a +122 °F)
Funzionamento . . . . . . . . . . . . .da 0 °C a +50 °C (da +32 °F a +122 °F)
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . .max. 90% UR senza condensa
Comunicazione
A: RS232 . . . . . . . . . . . . . . . . . .2400 – 57600 bps, RJ45, 8-p
A: RS485 . . . . . . . . . . . . . . . . . .2400 – 57600 bps, morsettiera asinc.
B: RS232 . . . . . . . . . . . . . . . . . .RJ10, 4-p
C: RS485 . . . . . . . . . . . . . . . . . .morsettiera sincr. (SDLC)
LONWORKS® . . . . . . . . . . . . . . . . .TP/FT-10, morsettiera
Ethernet . . . . . . . . . . . . . . . . . . .TCP/IP, 10Base-T, RJ45
DESCRIZIONE
0-073-0835-1 TAC Xenta 913
ACCESSORI
0-073-0902-0 Sezione morsetti TAC Xenta 400
0-073-0920-0 TAC Xenta: Kit seriale di programmazione
30
Periferiche Ethernet
TAC Xenta 911
La periferica di comunicazione TAC Xenta 911 può essere configurata in tre
modi differenti:
• Come un adattatore LonTalk® tra TAC Vista e una rete LONWORKS®
• Come un modem IP, sostituisce in modo diretto un modem telefonico,
con funzionalità dial-up nella rete ethernet dei computer
• Come porta seriale remota, in modo che la porta seriale del Xenta 911
possa essere utilizzata come se fosse una porta seriale del PC. Per l'utilizzo
con i protocolli seriali di Vista.
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Funzione come un adattatore
LonTalk® su IP tra TAC Vista e
una rete LONWORKS®
Nell'ultimo caso, TAC Xenta 911 è destinato all'uso con la maggior parte
delle unità TAC che supportano il dial-up. Consultare i dati tecnici di TAC
Xenta 911. L'indirizzo IP dell'unità chiamata sostituisce il numero di telefono. Questo consente di risparmiare sulle spese eliminando i costi delle linee
telefoniche. I tempi rapidi del dial-up, normalmente inferiori a due secondi,
danno l'impressione di una connessione diretta in rete.
• Supporta i controllori TAC Xenta e
la maggior parte dei prodotti TAC TAC Xenta 911 è facile da installare e da gestire tramite un Web browser sullegacy
la rete TCP/IP. I suoi valori predefiniti sono impostati per la connessione TAC
Xenta ed è preconfigurato per la maggior parte dei prodotti TAC.
• Configurabile su una rete IP con
un browser Web standard
• Preconfigurato per la maggior
parte dei prodotti TAC
• Orologio in tempo reale
• Tutti i dati di configurazione,
come ad esempio i numeri di
telefono, sono conservati in una
memoria non volatile
Supporta SNVT (Standard Network
Variable Types) in conformità con le
variabili di rete LONMARK® e TAC.
TAC Xenta 911 contiene pagine HTML che forniscono una guida in linea completa.
SPECIFICHE
Alimentazione. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .24 V AC ±20%, 50 / 60 Hz or
19-40 V DC
Assorbimento di potenza . . . . . . . . . . . . .max. 5 W
Temperatura ambiente
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da -20 °C a +50 °C
(da -4 °F a +122 °F)
Funzionamento. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .da 0 °C a +50 °C
(da +32 °F a +122 °F)
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR senza condensa
Orologio in tempo reale
Precisione a 25 °C (77°F) . . . . . . . . . . . . .±12 minuti all'anno
Backup dei dati in caso di mancanza di tensione
72 h
Meccanica
Dimensioni incl. base . . . . . . . . . . . . . . . .90 x 110 x 77mm
(3.5” x 4.3” x 3”)
Classe di protezione involucro. . . . . . . . . .IP 20
Comunicazione
Modem. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .2400 - 57600 bps, RS232A, RJ45,
8-p (porta A)
Configurazione PC . . . . . . . . . . . . . . . . . .RS232A, RJ45, 4-p (porta B)
Rete . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .LONWORKS®, FTT-10, morsetti a vite
Ethernet . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . TCP/IP, 10Base-T, RJ45
DESCRIZIONE
0-073-0831-0 TAC Xenta 911
ACCESSORI
0-073-0902-0 Sezione morsetti TAC Xenta 400
0-073-0920-0 TAC Xenta: Kit seriale di programmazione
31
Periferiche Ethernet
Controllore TAC Xenta 700
La serie TAC Xenta 700 è un sistema multifunzionale di gestione, controllo e
presentazione con un Web server incorporato che consente in ogni momento e in ogni
parte del mondo di accedere all'applicazione di controllo e alle reti tramite un Web
browser. I controllori della serie TAC Xenta 700 sono i primi a unire automazione degli
edifici, funzionalità Web, trattamento degli allarmi e una grafica stupenda in un solo
pacchetto potente e compatto. Questa soluzione "tutto in uno" ha tutto ciò che serve
per monitorare e controllare le proprie impostazioni in un unico dispositivo economico.
Inoltre, i controllori Xenta 700 hanno la funzionalità di Xenta Server e sono progettati
per essere connessi tramite TCP/IP a TAC Vista , questo permette nelle installazioni più
grandi, di concentrare i dati per un funzionamento e un'analisi più facili.
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Famiglia di controllori TAC
Xenta 700 con funzionalità
Web incorporata
Sono incluse tutte le funzioni per le operazioni quotidiane come trattamento degli
allarmi, registrazione e visualizzazione delle tendenze dati, gestione degli eventi,
programmazione oraria, grafici dinamici avanzati. La serie TAC Xenta 700 comprende
Supporta
• Interfaccia Web configurabile
o generata automaticamente
Xenta 701
• Sistema completo di gestione
degli edifici basato su Web
Xenta 721
• Sistemi completamente
scalabili basati su TAC Xenta
700 in combinazione con TAC
Vista
• La connettività IP consente
l'accesso in tutto il mondo via
Internet
• Strumento di programmazione
TAC versatile e di facile
apprendimento
• Più applicazioni TAC Menta
possono essere eseguite
simultaneamente
• Più istanze di un'applicazione
TAC Menta per facilitare
engineering
• Applicazioni di controllo ad
alte prestazioni
• Engineering efficace basato
sullo strumento TAC XBuilder
• Funzioni di protezione per
firewall TCP/IP
• Funzionalità completa di
trattamento allarmi
• Grafici a colori dinamici
(aggiornati automaticamente)
• Visualizzazioni di valori
flessibili, in formato
diagramma o tabulare
• Registrazione dei dati e
visualizzatore della loro
registrazione
Modbus
MicroNet
I/NET
Web
Servizio
Personalizzato
Servizio
Personalizzato
XENTA 711
Xenta 731
Xenta
280/300/401
10
10
20
20
quattro controllori, indicati nella tabella seguente.
Servizio:
pagine Web generate automaticamente solo per la messa in servizio e per il servizio.
Non sono disponibili contenuti Web per l'utente finale.
Personalizzato:
sono disponibili pagine Web per l'utente finale completamente configurabili.
SPECIFICHE
Tensione operativa . . . . . . . . . . . .
Assorbimento di potenza . . . . . . .
Taglia del trasformatore . . . . . . . .
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Classe di protezione involucro . . .
24 V AC ±20%, 50/60 Hz o 19–40 V DC
max 5 W
5 VA
90 x 110 x 77mm (3.5” x 4.3” x 3”)
IP 20
Orologio in tempo reale
Precisione a +25 °C (77 °F ) . . . . . ±12 minuti all'anno
Protezione in mancanza di tensione 72 h
Temperatura ambiente
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . da -20 °C a +50 °C (da -4 °F a +122 °F)
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . da 0 °C a +50 °C (da +32 °F a +122 °F )
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR senza condensa
Comunicazione
A: RS232 . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
A: RS485 . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
B: RS232 . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
C: RS485 (Xenta 731) . . . . . . . . .
LONWORKS® . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Ethernet . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
2400 – 57600 bps, RJ45, 8-p
2400 – 57600 bps, morsettiera asinc.
RJ10, 4-p
morsettiera sincr. (SDLC)
TP/FT-10, morsettiera
TCP/IP, 10Base-T, RJ45
DESCRIZIONE
0-073-0150-0 El.Part TAC Xenta 701
0-073-0155-0 El.Part TAC Xenta 711
0-073-0160-0 El.Part TAC Xenta 721
0-073-0165-0 El.Part TAC Xenta 731
controllore basato su TCP/IP
Controllore basato su TCP/IP, pagine
web per l'utente finale
controllore basato su TCP/IP
Controllore basato su TCP/IP, pagine
web per l'utente finale
ACCESSORI
0-073-0902 Sezione morsetti TAC Xenta 400.
0-073-0920 TAC Xenta: Kit seriale di programmazione
32
Moduli
I/O
Controllori
programmabili
33
TAC Xenta
Controllori programmabili
Tac Xenta è una gamma di controllori programmabili, certificati LonMark®, adatti
al controllo di piccoli, medi e grandi impianti di riscaldamento, ventilazione
e condizionamento d'aria. I controllori della serie TAC Xenta sono concepiti
per l'uso in sistemi aperti e per l'integrazione con LonWorks®, uno standard
industriale per le comunicazioni in rete che permette di integrare su una stessa
rete tutta una serie di impianti come HVAC, illuminazione e controllo accessi.
La serie TAC Xenta propone un'architettura di sistema aperta ed evolutiva.
Nel contempo, permette di accedere a tecnologie di rete standardizzate
che supportano sistemi di controllo flessibili, a cui possono essere collegati
componenti di altri fabbricanti.
CONCEPITO PER IL CONTROLLO DI RISCALDAMENTO E VENTILAZIONE
I controllori programmabili TAC Xenta hanno complete funzionalità HVAC, tra cui
loop di controllo, curve di controllo, controllo orario, gestione allarmi, ecc.
SEMPLICITÀ DI INSTALLAZIONE
I controllori sono liberamente programmabili e possono essere montati in una
contenitore standard o in un pannello di controllo. L'installazione è estremamente
semplice. Il controllore può essere installato accanto all'apparecchiatura da
controllare semplificandone notevolmente il cablaggio. L'esclusivo Tool grafico di
programmazione TAC Menta consente di adattare rapidamente il controllore alle
diverse applicazioni di controllo e/o supervisione. L'engineering è ulteriormente
semplificato dal fatto che TAC Menta dispone di un gran numero di blocchi
funzione pre-programmati, oltre alla estesa libreria di funzioni precaricata con
l’installazione.
SVILUPPATO PER LA COMUNICAZIONE DI RETE
I TAC Xenta possono essere usati come controllori indipendenti o nell'ambito
di un sistema più grande. Diversi controllori, infatti, possono essere facilmente
collegati tra di loro per formare una rete e scambiare dati. Inoltre, i controllori
della serie TAC Xenta possono essere collegati a TAC Vista, un sistema di gestione
degli edifici in ambiente Windows®, per controllare e analizzare tutti gli aspetti di
prestazione, in singoli edifici o in tutta l'area.
Panoramica sui controllori programmabili TAC Xenta
Controllori
Dispositivo
Utilizzo
Xenta
281
Xenta
282
Xenta
283
Piccole installazioni
Xenta
301
Moduli I/O
Xenta
302
Installazioni
medie
Xenta
401
Xenta
411/412
Xenta
421A/422A
Installazioni
grandi
12
16
12
20
20
10
9
Ingressi digitali, DI (Digital
Input)
2
2
2
4
4
10
4
2
4
4
4
4
4
Ingressi universali, UI
(Universal Inputs)
4
4
10
8
8
8
3
4
Triac uscite digitali, DO
Uscite analogiche, AO
(Analog Outputs)
Xenta
491/492
8
Ingressi analogici, AI
(Analog Inputs)
Relè uscite digitali, DO
(Digital Outputs Relay)
Xenta
471
Espansione I/O
Punti I/O
Ingressi termistore, TI
(Thermistor Inputs)
Xenta
451A/452A
6
4
5
2
4
2
2
10
6
3
4
Numero di moduli I/O
2
Variabili LONWORKS®
Numero di SNVT di
ingresso
15
15
15
15
15
125
Sì (1)
Sì (1)
Numero di SNVT di uscita
30
30
30
30
30
125
Sì (1)
Sì (1)
1. È possibile accedere via SNVT ai punti I/O e alla configurazione di questi moduli.
8
Controllori programmabili
TAC Xenta 280
Un controllore compatto, liberamente programmabile, certificato LONMARK®,
con ingressi e uscite fissi. Il controllore è disponibile in tre versioni differenti:
• TAC Xenta 281 (12 ingressi/uscite fisiche)
• TAC Xenta 282 (16 ingressi/uscite fisiche)
• TAC Xenta 283 (12 ingressi/uscite fisiche)
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Massima flessibilità del
controllo HVAC, con ingressi e
uscite integrati
I controllori possono essere facilmente programmati utilizzando il tool di
programmazione grafica TAC Menta. I controllori possono essere utilizzati in
un sistema autonoma, in cui il pannello operatore TAC Xenta OP può essere
usato per la visualizzazione e operare sul controllore. I controllori possono
anche essere usati in reti LONWORKS® più estese.
SPECIFICHE
Tensione operativa . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 V AC/DC ±20%, 50/60 Hz
• Completamente
programmabile con l'intuitivo
software di programmazione
TAC Menta
Assorbimento di potenza . . . . . . . . . . . . max. 5 W
• Calcolo intelligente degli orari
di avvio per minimizzare il
consumo di energia
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da -20 °C a +50 °C
• Concepito per l'uso in sistemi
aperti e per l'integrazione
tramite LonWorks
• Disponibili in diversi modelli
per garantire il rapporto
ottimale prestazioni/costi in
ogni applicazione
• Concepito per funzionare con
TAC Vista
Backup dei dati in caso di mancanza di tensione
72 h RAM-Backup
Temperatura ambiente
(da -4 °F a +122 °F)
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da 0 °C a +50 °C
(da +32 °F a +122 °F )
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR senza condensa
Dimensioni incl. base . . . . . . . . . . . . . . . 180 x 110 x 77mm
(7” x 4.3” x 3”)
Protocollo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . FTT-10, LonTalk®
Velocità di trasmissione . . . . . . . . . . . . . 78 kbit/s
Punti dati esterni LONWORKS®
Variabile di ingresso . . . . . . . . . . . . . . . . max. 15 SNVT
Variabile di uscita . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 30 SNVT
Interfacce
Connessione seriale . . . . . . . . . . . . . . . . RS232, RJ45
Pannello operatore . . . . . . . . . . . . . . . . . Jack modulare, protocollo
LonTalk®
Unità
DI
DO
UI
TI
AO
TAC Xenta 281
2
3
4
–
3
TAC Xenta 282
2
4
4
2
4
TAC Xenta 283
2
6
–
4
–
DESCRIZIONE
0-073-0030-0 TAC Xenta 281
0-073-0031-0 TAC Xenta 282
0-073-0032-0 TAC Xenta 283
ACCESSORI
0-073-0901-0 Sezione morsetti per tutti gli Xenta 280/300
0-073-0920-0 TAC Xenta: Kit seriale di programmazione
36
Controllori programmabili
TAC Xenta 300 Autonoma
Un controllore compatto, liberamente programmabile, certificato LONMARK®,
con 20 punti tra ingressi e uscite. Il controllore può essere espanso fino
a 40 ingressi/uscite utilizzando due moduli di espansione. Non include la
comunicazione peer-to-peer o BMS (TAC Vista). Il controllore può essere
aggiornato
in ogni momento a una versione utilizzabile in rete senza modificare
l'hardware. Il pannello operatore TAC Xenta OP e morsettiera compatibile,
sono inclusi nel pacchetto autonoma.
SPECIFICHE
Tensione operativa . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 V AC/DC ±20%, 50/60 Hz
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
Assorbimento di potenza . . . . . . . . . . . . max. 5 W
• Massima flessibilità del
controllo HVAC, con ingressi e
uscite integrati
Backup dei dati in caso di mancanza di tensione . . 72 h RAM-Backup
• Completamente
programmabile con l'intuitivo
software di programmazione
TAC Menta
• Calcolo intelligente degli orari
di avvio per minimizzare il
consumo di energia
• Disponibili in diversi modelli
per garantire il rapporto
ottimale prestazioni/costi in
ogni applicazione
• I punti I/O possono essere
espansi dai moduli I/O TAC
Xenta 400
Temperatura ambiente
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da -20 °C a +50 °C
(da -4 °F a +122 °F)
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da 0 °C a +50 °C
(da +32 °F a +122 °F)
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Dimensioni incl. base . . . . . . . . . . . . . . . 180 x 110 x 77mm
(7” x 4.3” x 3”)
Protocollo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . FTT-10, LonTalk®
Velocità di trasmissione . . . . . . . . . . . . . 78 kbit/s
Punti dati esterni LONWORKS®
Variabile di ingresso . . . . . . . . . . . . . . . . max. 15 SNVT
Variabile di uscita . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 30 SNVT
Interfacce
Connessione seriale . . . . . . . . . . . . . . . . RS232, RJ45 per PC o modem
(fino a 9600 bit/s)
Pannello operatore. . . . . . . . . . . . . . . . . Jack modulare, protocollo
LonTalk®
Per ulteriori specifiche, consultare il foglio dei dati tecnici.
Unità
UI
DI
TI
AO
DO
TAC Xenta 301
4
4
4
2
6
TAC Xenta 302
4
4
4
4
4
DESCRIZIONE
0-073-0088-2 Pannello operativo autonomo TAC Xenta 301/OP Stand Alone
0-073-0088-2 TAC Pannello operativo autonomo Xenta 302/OP Stand Alone
0-008-7298-1 Aggiornamento TAC Xenta 300V3 a N/P
ACCESSORI
0-073-0901-0 Sezione morsetti TAC Xenta 280/300
0-073-0920-0 TAC Xenta: Kit seriale di programmazione
37
Controllori programmabili
Unità base TAC Xenta 300
Un controllore compatto, utilizzabile in rete, liberamente programmabile,
certificato LONMARK®, con 20 punti tra ingressi e uscite. Il controllore può
essere espanso fino a 40 ingressi/uscite utilizzando due moduli di espansione.
È possibile accedere direttamente ai dati in locale utilizzando il pannello
operatore TAC Xenta OP.
SPECIFICHE
Tensione operativa . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 V AC/DC ±20%, 50/60 Hz
Assorbimento di potenza . . . . . . . . . . . . . max. 5 W
Backup dei dati in caso di mancanza
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Massima flessibilità del
controllo HVAC, con ingressi e
uscite integrati
• Completamente
programmabile con l'intuitivo
software di programmazione
TAC Menta
• Calcolo intelligente degli orari
di avvio per minimizzare il
consumo di energia
• Concepito per l'uso in sistemi
aperti e per l'integrazione
tramite LonWorks
• Disponibili in diversi modelli
per garantire il rapporto
ottimale prestazioni/costi in
ogni applicazione
• I punti I/O possono essere
espansi dai moduli I/O TAC
Xenta 400
• Concepito per funzionare con
TAC Vista
di tensione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 72 h RAM-Backup
Temperatura ambiente
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da -20 °C a +50 °C
(da -4 °F a +122 °F)
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da 0 °C a +50 °C
(da +32 °F a +122 °F)
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR senza condensa
Dimensioni incl. base . . . . . . . . . . . . . . . . 180 x 110 x 77mm
(7” x 4.3” x 3”)
Protocollo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . FTT-10, LonTalk®
Velocità di trasmissione . . . . . . . . . . . . . . 78 kbit/s
Punti dati esterni LONWORKS®
Variabile di ingresso . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 15 SNVT
Variabile di uscita . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 30 SNVT
Interfacce
Connessione seriale . . . . . . . . . . . . . . . . . RS232, RJ45 per PC o modem
(fino a 9600 bit/s)
Pannello operatore . . . . . . . . . . . . . . . . . . Jack modulare, protocollo
LonTalk®
Per ulteriori specifiche, consultare il foglio dei dati tecnici.
Unità
DI
DO
UI
TI
AO
TAC Xenta 301
4
6
4
4
2
TAC Xenta 302
4
4
4
4
4
DESCRIZIONE
0-073-0009-2 Comunicazione di rete e con PC TAC Xenta 301/N/P
0-073-0011-2 Comunicazione di rete e con PC TAC Xenta 302/N/P
ACCESSORI
0-073-0901-0 Sezione morsetti TAC Xenta 280/300
0-073-0907-2 Terminale operatore TAC Xenta OP
0-073-0920-0 TAC Xenta: Kit seriale di programmazione
38
Controllori programmabili
Unità base
TAC Xenta 401 e 401:B
Controllore "top" ad alte prestazioni, liberamente programmabile senza
ingressi e uscite a bordo. Certificato LONMARK®. Il controllore può essere
espanso fino a 100 ingressi/uscite utilizzando 10 moduli di espansione.
Dispone di un'ampia memoria in modo tale da poter essere facilmente
utilizzato per funzioni di livello più elevato (ad esempio, gestione
centralizzata della programmazione).
SPECIFICHE
Tensione operativa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 V AC/DC ±20%, 50/60 Hz
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Potente piattaforma in grado
di supportare applicazioni
complesse
• Completamente
programmabile con l'intuitivo
software di programmazione
TAC Menta
• Soluzioni economicamente
convenienti grazie ai moduli
I/O espandibili
• Registrazione dati, intelligente
e potente, che massimizza la
capacità di archiviazione
• Capacità di memoria adatta
all'elaborazione di tendenze e
programmi orari
• Certificazione LONMARK®
che permette l'integrazione
trasparente con altre funzioni e
altri sistemi Buiding IT.
Assorbimento di potenza . . . . . . . . . . . . . . max. 5 W
Backup dei dati in caso di mancanza di tensione . . 72 h RAM-Backup
Temperatura ambiente
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da -20 °C a +50 °C (da -4 °F a +122 °F)
Funzionamento. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da 0 °C a +50 °C (da +32 °F a +122 °F)
Umidità. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR senza condensa
Dimensioni incl. base . . . . . . . . . . . . . . . . . 90 x 110 x 77mm
(3.5” x 4.3” x 3”)
Protocollo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . FTT-10, LonTalk®
Velocità di trasmissione . . . . . . . . . . . . . . . 78 kbit/s
Punti dati esterni LONWORKS®
TAC Xenta 401
Variabili di ingresso. . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 125 SNVT
Variabili di uscita. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 125 SNVT
TAC Xenta 401-B
Variabili di ingresso. . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 210 SNVT
Variabili di uscita. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 70 SNVT
Numero totale di ingressi e di uscite. . . . . . max. 250 SNVT
Moduli I/O
TAC Xenta 401. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Max. 10
TAC Xenta 401-B . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0
Interfacce
Connessione seriale . . . . . . . . . . . . . . . . . . RS232, RJ45 per PC o modem (fino
a 9600 bit/s)
Pannello operatore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Jack modulare, protocollo LonTalk®
Per ulteriori specifiche, consultare il foglio dei dati tecnici.
DESCRIZIONE
0-073-0101-2 TAC Xenta 401
0-073-0103-0 TAC Xenta 401:B
ACCESSORI
0-073-0902-0 Sezione morsetti TAC Xenta 400
0-073-0907-2 Terminale operatore TAC Xenta OP
0-073-0920-0 TAC Xenta: Kit seriale di programmazione
39
Controllori programmabili
TAC Xenta 411/412
Modulo ingressi digitali
Per il monitoraggio e il conteggio dei segnali digitali a contatto pulito. Il modulo di ingresso digitale deve essere utilizzato solo insieme ai controllori base
TAC Xenta 300/401. Il modulo è disponibile con o senza i LED di stato. La
morsettiera non fa parte dell'unità elettronica e deve essere ordinata separatamente.
SPECIFICHE
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
Tensione operativa . . . . . . . . . . . . . 24 V AC ±20%, 50/60 Hz
• Gli ingressi universali forniscono flessibilità d'installazione
Assorbimento di potenza . . . . . . . . max. 2 W
• Concepito per sistemi
TAC Vista
Temperatura ambiente
• Perfetto per installazioni
distribuite
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . . da 0 °C a +50 °C (da +32 °F a +122 °F)
• Gli interruttori di override manuale forniscono la funzionalità di bypass locale
• Installazione e manutenzione
economica tramite la base dei
morsetti e le unità elettroniche
plug-in
• Individualmente configurabile
con il software di programmazione TAC Menta
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da -20 °C a +50 °C (da -4 °F a +122 °F)
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR senza condensa
Dimensioni incl. base . . . . . . . . . . . 90 x 110 x 77mm (3.5” x 4.3” x 3”)
Protocollo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . FTT-10, LonTalk®
Velocità di trasmissione . . . . . . . . . 78 kbit/s
Ingressi digitali
Quantità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10
Durata del conteggio dell'impulso . min. 20 ms
Display . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . LED di stato, rosso o verde, regolabile
tramite i DIP switch (TAC Xenta 412)
Per ulteriori specifiche, consultare il foglio dei dati tecnici.
DESCRIZIONE
0-073-0201-1 TAC Xenta 411 senza LED
0-073-0203-1 TAC Xenta 412 con LED
ACCESSORI
0-073-0902-0 Sezione morsetti TAC Xenta 400
40
Controllori programmabili
TAC Xenta 421A e 422A
Modulo ingressi universali /
uscite digitali
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Gli ingressi universali forniscono flessibilità d'installazione
• Concepito per sistemi TAC
Vista e sistemi LonWorks a
standard aperto
TAC Xenta 421A e 422A sono moduli con ingressi universali e uscite digitali
della famiglia TAC Xenta. Possono essere usati come normali moduli I/O
Xenta o come periferiche certificate LONMARK®. Entrambi i moduli dispongono di quattro ingressi universali e cinque uscite digitali. Gli ingressi universali
possono essere utilizzati come ingressi digitali, termistore, di corrente o di
tensione. Inoltre, TAC Xenta 422A è equipaggiato con indicatori di stato
LED, uno per ciascun ingresso digitale, e di interruttori di override manuale
per le uscite digitali. I colori dei LED, rosso o verde, possono essere selezionati individualmente modificando le impostazioni dei parametri nello strumento
grafico di TAC Menta® o manualmente all'avvio.
SPECIFICHE
• Perfetto per installazioni
distribuite
Tensione operativa . . . . . . . . . . . .24 V AC ±20%, 50 / 60 Hz or
• Gli interruttori di override manuale forniscono la funzionalità di bypass locale
Assorbimento di potenza . . . . . . .max. 4 W
• Installazione e manutenzione
economica tramite la base dei
morsetti e le unità elettroniche
plug-in
• Individualmente configurabile
con il software di programmazione TAC Menta
21,6-40 V DC
Temperatura ambiente
Stoccaggio.. . . . . . . . . . . . . . . . . .da -20 °C a +70 °C (da -4 °F a +158 °F)
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . da 0 °C a +50 °C (da +32 °F a +122 °F)
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .max. 90% UR senza condensa
Dimensioni incl. base . . . . . . . . . .90 x 110 x 77mm (3.5” x 4.3” x 3”)
Protocollo . . . . . . . . . . . . . . . . . . .FTT-10, LonTalk®
Velocità di trasmissione . . . . . . . .78 kbit/s
Ingressi universali
Quantità . . . . . . . . . . . . . . . . . . .4
Durata del conteggio dell'impulso min. 20 ms
Indicazione . . . . . . . . . . . . . . . . . .LED di stato, rosso o verde, regolabile
tramite TAC Menta o manualmente
all'avvio (solo TAC Xenta 422A)
Come ingresso del termistore: . . . NTC, 1800 ohm o 10 kohm a 25°C (77°F)
Come ingresso della tensione . . . .0 – 10 V DC
Come ingresso della corrente . . . .0 (4) - 20 mA
Uscite digitali
Quantità . . . . . . . . . . . . . . . . . . .5
Potenza commutazione: . . . . . . . .250V AC / 2A
Interruttore manuale . . . . . . . . . .ON, AUTO, OFF (TAC Xenta 422A)
Indicazione . . . . . . . . . . . . . . . . . .LED di stato verdi (TAC Xenta 422A)
Per ulteriori specifiche, consultare il foglio dei dati tecnici.
DESCRIZIONE
0-073-0245-0
TAC Xenta 421A senza LED, senza interruttori di override manuale
0-073-0246-0 TAC Xenta 422A con LED, senza interruttori di override
manuale
ACCESSORI
0-073-0902-0 Sezione morsetti TAC Xenta 400
41
Controllori programmabili
TAC Xenta 451A e 452A
Modulo ingressi universali /
uscite analogiche
TAC Xenta 451A e 452A sono moduli con ingressi universali e uscite analogiche della famiglia TAC Xenta. Possono essere usati come normali moduli I/O
Xenta o come periferiche certificate LONMARK®.
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Gli ingressi universali forniscono
flessibilità d'installazione
• Concepito per sistemi TAC
Vista e sistemi LonWorks a
standard aperto
• Perfetto per installazioni distribuite
• Gli interruttori di override manuale forniscono la funzionalità di bypass locale
• Installazione e manutenzione
economica tramite la base dei
morsetti e le unità elettroniche
plug-in
• Individualmente configurabile
con il software di programmazione TAC Menta
Entrambi i moduli dispongono di otto ingressi universali e due uscite analogiche. Gli ingressi universali possono essere utilizzati come ingressi digitali,
termistore, di corrente o di tensione. Inoltre, TAC Xenta 452A è equipaggiato
con indicatori di stato LED, uno per ciascun ingresso universale quando viene
utilizzato per gli ingressi digitali. È anche presente un override manuale per le
uscite analogiche. I colori dei LED, rosso o verde, possono essere selezionati
individualmente modificando le impostazioni dei parametri nello strumento
grafico di TAC Menta®.
SPECIFICHE
Tensione operativa . . . . . . . . . . 24 V AC/DC ±20%, 50/60 Hz or
21,6-40 V DC
Assorbimento di potenza . . . . . . max. 3 W
Temperatura ambiente
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . da –20 °C a +50 °C (da –4 °F a +122 °F)
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . da 0 °C a +50 °C (da +32 °F a +122 °F)
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR senza condensa
Dimensioni incl. base . . . . . . . . . 90 x 110 x 77mm (3.5” x 4.3” x 3”)
Protocollo . . . . . . . . . . . . . . . . . . FTT-10, LonTalk®
Velocità di trasmissione . . . . . . . 78 kbit/s
Ingressi universali
Quantità . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8
Durata del conteggio dell'impulso . .min. 80 ms
Indicazione . . . . . . . . . . . . . . . . LED di stato, rosso o verde, regolabile
tramite TAC Menta o manualmente
(TAC Xenta 452A)
Come ingresso del termistore . . NTC, 1800 ohm o 10 kohm a 25°C
(77°F)
Come ingresso della tensione . . . 0 – 10 V DC
Come ingresso della corrente . . . 0 (4) - 20 mA
Uscite analogiche
Quantità . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2
Segnale in uscita. . . . . . . . . . . . . 0 – 10 V DC
Interruttore manuale . . . . . . . . . MAN, AUTO e Pot. 0 – 10 V
(TAC Xenta 452A)
Per ulteriori specifiche, consultare il foglio dei dati tecnici.
DESCRIZIONE
0-073-0285-0 TAC Xenta 451A senza LED, senza interruttori manuali
0-073-0286-0 TAC Xenta 452A con LED, con interruttori manuali
0-073-0902-0 Sezione morsetti TAC Xenta 400
42
Controllori programmabili
Modulo ingressi analogici
TAC Xenta 471
Per la connessione analogica attiva di segnali in corrente e in tensione. Il
modulo di ingresso analogico deve essere utilizzato solo insieme ai controllori
base TAC Xenta 300/401.
SPECIFICHE
Tensione operativa . . . . . . . . . . . 24 V AC ±20%, 50/60 Hz o 19 - 40V DC
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Gli ingressi universali forniscono flessibilità d'installazione
• Concepito per sistemi TAC
Vista e sistemi LonWorks a
standard aperto
Assorbimento di potenza . . . . . . . max. 10 W
Dimensioni incl. base . . . . . . . . . . 90 x 110 x 77mm (3.5” x 4.3” x 3”)
Protocollo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . FTT-10, LonTalk®
Velocità di trasmissione . . . . . . . . 78 kbit/s
Temperatura ambiente
• Perfetto per installazioni
distribuite
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . da –20 °C a +50 °C (da –4 °F a +122 °F)
• Installazione e manutenzione
economica tramite la base dei
morsetti e le unità elettroniche
plug-in
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR senza condensa
• Individualmente configurabile
con il software di programmazione TAC Menta
Quantità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . da 0 °C a +50 °C (da +32 °F a 122 °F)
Ingressi analogici
Segnale in ingresso
Ingresso corrente . . . . . . . . . . . . . 0(4) – 20 mA, Resistenza ingresso 20 ohm
Alimentazione interna . . . . . . . . . 200 mA max.
Ingresso tensione . . . . . . . . . . . . . 0 – 10V DC, Resistenza ingresso 100 kohm
Max. tensione ingresso . . . . . . . . 24 V DC
Per ulteriori specifiche, consultare il foglio dei dati tecnici.
DESCRIZIONE
0-073-0291-0 TAC Xenta 471
0-073-0902-0 Sezione morsetti TAC Xenta 400
43
Controllori programmabili
TAC Xenta 491/492
Modulo uscite analogiche
Per l’emissione di segnali di comando analogici. Il modulo di uscite analogiche deve essere utilizzato solo insieme ai controllori base TAC Xenta
300/401. TAC Xenta 492 è equipaggiato con interruttori di override manuale
per le uscite analogiche.
SPECIFICHE
Tensione operativa . . . . . . . . . . . 24 V AC/ ±20%, 50/60 Hz, 19 - 40V DC
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
Assorbimento di potenza . . . . . . max. 2 W
• Gli ingressi universali forniscono flessibilità d'installazione
Dimensioni incl. base . . . . . . . . 90 x 110 x 77mm (3.5” x 4.3” x 3”)
• Concepito per sistemi TAC
Vista e sistemi LonWorks a
standard aperto
Velocità di trasmissione . . . . . . . 78 kbit/s
• Perfetto per installazioni
distribuite
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . da –20 °C a +50 °C (da –4 °F a +122 °F)
• Gli interruttori di override manuale forniscono la funzionalità di bypass locale
• Installazione e manutenzione
economica tramite la base dei
morsetti e le unità elettroniche
plug-in
• Individualmente configurabile
con il software di programmazione TAC Menta
Protocollo . . . . . . . . . . . . . . . . . FTT-10, LonTalk®
Temperatura ambiente
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . da 0 °C a +50 °C (da +32 °F a 122 °F)
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR senza condensa
Uscite analogiche
Quantità . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8
Segnale in uscita . . . . . . . . . . . . 0 – 10 V DC
Interruttore manuale . . . . . . . . . MAN, AUTO e Pot. 0 – 10V DC
(TAC Xenta 492)
Per ulteriori specifiche, consultare il foglio dei dati tecnici.
DESCRIZIONE
0-073-0301-0 TAC Xenta 491 senza interruttori manuali
0-073-0303-0 TAC Xenta 492 con interruttori manuali
0-073-0902-0 Sezione morsetti TAC Xenta 400
44
Controllori programmabili
Pannello operatore TAC Xenta
Per locali operazioni quotidiane dei controllori TAC Xenta. Sul pannello sono
presenti 6 tasti di controllo e le informazioni vengono visualizzate su uno
schermo LCD. La retroilluminazione dello schermo LCD può essere disattivata, se non necessaria, modificando il relativo parametro. Il pannello operatore
si collega al controllore tramite connessione plug -and-soket compresa di
alimentazione. Può anche essere direttamente collegato alla rete LonWorks.
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Pannello operatore facile da
utilizzare
L'utente può accedere da una connessione a tutti i controllori connessi alla
rete. Il pannello operatore consente di controllare lo stato operativo corrente
e di apportare modifiche ai setpoint, alla programmazione oraria ecc. senza
connessione a un sistema centrale. Per poter essere trasportabile, l’'unità
supporta anche una comoda installazione plug-in a un controllore TAC Xenta
oppure può essere montata sul pannello frontale di un quadro di distribuzione. Design moderno e funzionale. Compatibile con TAC Xenta 100, TAC
Xenta 280, TAC Xenta 300 e TAC Xenta 401.
• Display retroilluminato con 4 X
20 caratteri alfanumerici
• Supporta le serie di controllori
TAC Xenta 100, 280, 300 e
400
• Set di caratteri scaricabili,
come ad esempio il cirillico.
SPECIFICHE
Tensione operativa . . . . . . . . . . . . .24 V AC/DC ±20% da TAC Xenta
o da alimentazione esterna
Assorbimento di potenza . . . . . . . .max. 0,5 W
• Comunica nella rete LonWorks
• Un pannello OP può supportare un certo numero di unità
Xenta
• Il pannello operatore può
essere collegato al controllore
Xenta o montato nella parte
frontale di un quadro di distribuzine
Dimensioni incl. base . . . . . . . . . . .114 x 96 x 34mm (4,5” x 3,8” x 1,3”)
Protocollo . . . . . . . . . . . . . . . . . . .FTT-10, LonTalk
Velocità di trasmissione . . . . . . . . .78 kbit/s
Temperatura ambiente
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . .da –20 °C a +50 °C (da –4 °F a +122 °F)
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . .da 0 °C a +50 °C (da 32 °F a +122 °F)
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .max. 90% UR senza condensa
Display . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .4 x 20 caratteri alfanumerici,
retroilluminato
Tipo di protezione . . . . . . . . . . . . .IP 20 / IP 43
Per ulteriori specifiche, consultare il foglio dei dati tecnici.
DESCRIZIONE
0-073-0907-2 Pannello operatore TAC Xenta OP
ACCESSORI
0-073-0904-0 Pannello kit di montaggio TAC Xenta OP
45
46
Controllori
di zona
47
TAC Xenta
Controllori di zona
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Controllo della qualità dell'aria
con misurazione di CO2
• Controllo PI con impostazione
P-band e I-time
• Sette tipi diversi di
funzionamento
• Zona neutrale tra riscaldamento e raffreddamento
• Override su richiesta del modulo a parete tramite il sensore
volumetrico, il contatto finestra
o l'interruttore di controllo di
bypass
• Ritaratura individuale dei setpoi
nt
• Sensori ambiente di zona con
la capacità di connessione a un
pannello operatore TAC Xenta
LonWorks
• Certificato LONMARK®
I controllori di zona TAC Xenta sono controllori di ambiente basati su
LONWORKS® per il controllo e l'ottimizzazione dei sistemi secondari di riscaldamento/raffreddamento. Questi controllori sono concepiti appositamente per
le applicazioni di zona e includono hardware e software. I controllori possono
essere adattati ai singoli requisiti utilizzando impostazioni di configurazione
molto flessibili. I parametri possono essere impostati sul posto utilizzando il
pannello operatore TAC Xenta o in modo centralizzato tramite il sistema centrale TAC Vista. I sensori ambiente con la ritaratura dei setpoint consentono
di adattarsi alle richieste. Diversamente dai controllori di zona tradizionali, le
periferiche intelligenti basate su LONWORKS® possono anche essere controllate
direttamente tramite il bus.
I singoli controllori ambiente sono componenti integrali in un sistema di
automazione degli edifici e comunicano tramite il bus LONWORKS® con i
controllori TAC Xenta e il sistema centrale TAC Vista. Lo scambio dinamico
dei dati consente l'ottimizzazione su richiesta dei sistemi primari mantenendo
al tempo stesso condizioni confortevoli. Per assicurare una funzionalità ottimale, i singoli controllori ambiente e/o i parametri possono essere organizzati
in gruppi in modo che i vari controllori possano essere impostati simultaneamente. I gruppi consentono anche valutazioni statistiche e possono quindi
ottimizzare l'intero sistema. Tutti i singoli controllori ambiente TAC Xenta
sono certificati LonMark® e consentono una comunicazione completamente
standard con altri sistemi all'interno di una rete LONWORKS®.
Panoramica sui controllori di zona TAC Xenta
di zona
Xenta
Xenta
101-VF 121- FC
Codice
Ventilconvettore
Riscaldamento e condizionamento dell'aria
Ventilatore a 3 velocità
Ventilatore on/off
VAV
VAV con riscaldatore elettrico
VAV con batteria per acqua
calda
Controllo 0-10 V
Controllo a 3 punti
VAV con attuatore a bordo e
trasduttore del flusso d'aria
Controllo di raffreddamento
Valvola di commutazione
Valvola di isolamento
Controllo dell'illuminazione
– on/off, attenuazione e
luminosità
Controllo delle tapparelle
motorizzate
Modalità di funzionamento
Comfort
Standby
Bypass
Non occupato
Off
Master/slave
Solo riscaldamento
Solo raffreddamento
Ventilatore on
Raffreddamento/Riscaldamento (commutazione)
Pulitura
Riscaldamento mattutino
Pressurizzazione/depressurizzazione d'emergenza
Ventilconvettore
Xenta
102-B
Xenta
102-EF
Xenta
102-VF
Xenta
Xenta
102-ES 102-AX
Volume aria variabile (VAV)
Xenta
103-A
Xenta
104-A
Xenta
110-D
Xenta
121-HP
Travi
Fredde
Roof Top A doppia Pompe di
zona
calore
TAC Xenta 101-VF
Controllore per ventilconvettori
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Varie applicazioni:
Controllo di un solo step
con raffreddamento,
riscaldamento o commutazione
raffreddamento/
riscaldamento. Controllo di
due step con raffreddamento
e riscaldamento in sequenza.
Controllo della ventilaziuone
tramite relè a 3 passaggi, on/
off o controllo della velocità.
• In modalità di funzionamento
Slave il setpoint dei vari
controllori slave sono
controllati da un controllore
master.
• Ritaratura dei setpoint
tramite un modulo a parete
con ritaratore dei setpoint o
tramite una variabile di rete
LONWORKS®.
SPECIFICHE
Tensione operativa . . . . . . . . . . . . . 24 V AC o 230 V AC ±20%
Assorbimento di potenza . . . . . . . . 4 VA
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 127 x 126 x 50mm (5” x 5” x 2”)
Temperatura ambiente
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . . .
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Classe di protezione involucro . . . . .
da 0 °C a +50 °C (da 32 °F a 122 °F)
da –20 °C a +50 °C (da –4 °F a 122 °F)
max. 90% UR senza condensa
IP 30
Ingressi e uscite
Contatto delle finestre . . . . . . . . . . Ingresso digitale
Sensore volumetrico . . . . . . . . . . . . Ingresso digitale
Valvola di raffreddamento . . . . . . . . controllo a 3 punti, on/off o PWM
• Sette tipi di funzionamento:
comfort, stand-by, bypass,
non occupato, off, slave, solo
ventilazione.
Valvola di riscaldamento . . . . . . . . . controllo a 3 punti, on/off o PWM
• Varie modalità di
funzionamento della
ventilazione.
Temperatura aria in ingresso . . . . . . Ingresso termistore
• I valori Min e Max limitano la
portata d'aria.
• Allarme per limiti di alta e bassa
temperatura ambiente, finestre
aperte, errori del sensore di
temperatura ecc.
• Sensore volumetrico, contatto
finestre e protezione antigelo,
ingresso per misurazione CO2.
50
Controllori ambiente certificati LONMARK® per sistemi di ventilconvettori con
riscaldamento e/o raffreddamento. L’attivazione del riscaldamento/raffreddamento può essere controllato in modo centralizzato o tramite la temperatura
media. La temperatura ambiente e dell'aria in ingresso può essere controllata
in sequenza. Le ventilazioni sono controllate in modo continuo , a 3 velocità o
on-off a seconda del tipo di ventilconvettore. Il controllore può essere utilizzato
in un sistema autonoma o all'interno di una rete LONWORKS®.
Regolazione PI con impostazione P-band e I-time individuali sia per il riscaldamento che per il raffreddamento. I valori possono essere visualizzati e i parametri possono essere impostati centralmente tramite il sistema supervisione o a
distanza tramite il pannello operatore TAC Xenta.
Ventilatore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 101-VF a 3 passaggi (250 V / 3 A)
Temperatura locale . . . . . . . . . . . . . Ingresso termistore
Modulo a parete . . . . . . . . . . . . . . . A seconda della selezione
Per ulteriori specifiche, consultare il foglio dei dati tecnici.
DESCRIZIONE
0-073-0505-0 Riscaldamento/Raffreddamento del ventilconvettore TAC Xenta 101VF/24, ventilatore a 3 passaggi
0-073-0507-0 Riscaldamento/Raffreddamento del ventilconvettore TAC Xenta 101VF/230, ventilatore a 3 passaggi
Controllori di zona
TAC Xenta 102-B, 102-EF, 102-VF
Controllori VAV
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Varie applicazioni:
Varie applicazioni:
Controllo di un solo step con
raffreddamento, riscaldamento
o commutazione
raffreddamento/
riscaldamento. Controllo di
due step con raffreddamento
e riscaldamento in sequenza.
Controllo della ventilaziuone
tramite relè a 3 passaggi, on/
off o controllo della velocità.
• In modalità di funzionamento
Slave il setpoint dei vari
controllori slave sono
controllati da un controllore
master.
Controllori ambiente certificati LONMARK® per applicazioni VAV (Variable Air
Volume, volume aria variabile) connessi a un regolatore di portata esterno
(Belimo VAV Compact). Il controllore mantiene nella zona una temperatura
costante controllando in sequenza la portata dell'aria (Step di riscaldamento opzionale )e la ventilazione. Usando un sensore di anidride carbonica, è
possibile controllare la qualità dell'aria nella zona. Il controllore può essere
utilizzato in autonoma o all'interno di una rete LONWORKS®.
Regolazione PI con impostazione P-band e I-time individuali sia per il riscaldamento che per il raffreddamento. I valori possono essere visualizzati e i parametri possono essere impostati centralmente tramite il sistema supervisione o a
distanza tramite il pannello operatore TAC Xenta.
SPECIFICHE
Tensione operativa . . . . . . . . . . . . . . . . 24 V AC ±20%
Assorbimento di potenza . . . . . . . . . . . 4 VA
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 127 x 126 x 50mm
(5” x 5” x 2”)
Temperatura ambiente
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . da 0 °C a +50 °C (da 32 °F a 122 °F)
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da –20 °C a +50 °C (da –4 °F a 122 °F)
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR senza condensa
Classe di protezione involucro . . . . . . . IP 30
• Ritaratura dei setpoint
tramite un modulo a parete
con ritaratore dei setpoint o
tramite una variabile di rete
LONWORKS®.
Ingressi e uscite
• Sette tipi di funzionamento:
comfort, stand-by, bypass,
non occupato, off, slave e
pulitura
Valvola di riscaldamento. . . . . . . . . . . . Uscita a 2 punti
• Ritaratura della qualità
dell'aria.
Sensore di CO2 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0 – 10 VDC
• Configurazione dei valori di
MIN e MAX per limitare la
portata d'aria.
• Allarme per limiti di alta e
bassa temperatura ambiente,
finestre aperte, errori del
sensore di temperatura ecc.
• Sensore volumetrico, contatto
finestre e protezione antigelo,
ingresso per misurazione CO2.
Contatto delle finestre . . . . . . . . . . . . . Ingresso digitale
Sensore volumetrico . . . . . . . . . . . . . . . Ingresso digitale
Regolatore d'aria . . . . . . . . . . . . . . . . . 0 – 10 VDC
(102-EF); 0 - 10 VDC (102-VF)
Temperatura locale . . . . . . . . . . . . . . . . Ingresso termistore
Flusso d'aria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0 – 10 VDC
Modulo a parete . . . . . . . . . . . . . . . . . A seconda della selezione
Per ulteriori specifiche, consultare il foglio dei dati tecnici.
DESCRIZIONE
0-073-0531-0 Controllore VAV TAC Xenta 102-B
0-073-0533-0 Postbruciatore elettrico controllore VAV TAC Xenta 102-EF
0-073-0535-0 Postbruciatore valvole controllore VAV TAC Xenta 102-VF
51
Controllori di zona
Controllore VAV
TAC Xenta 102-ES
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Varie applicazioni:
Controllo a un solo steptramite
sensori della portata d'aria e
riscaldamento in sequenza.
Riscaldamento tramite
modulazione della valvola del
radiatore dell'acqua calda.
• In modalità di funzionamento
Slave il setpoint dei vari
controllori slave sono controllati
da un controllore master.
• Ritaratura dei setpoint
tramite un modulo a parete
con ritaratore dei setpoint o
tramite una variabile di rete
LONWORKS®.
• Sette tipi di funzionamento:
comfort, stand-by, bypass, non
occupato, off, slave e pulitura.
• Ritaratura della qualità dell’aria.
• Configurazione dei valori di
MIN e MAX per limitare la
portata d’aria.
• Allarme per limiti di alta e bassa
temperatura ambiente, finestre
aperte, errori del sensore di
temperatura ecc.
• Sensore volumetrico, contatto
finestre e protezione antigelo,
ingresso per misurazione CO2.
Controllori ambiente certificati LONMARK® per applicazioni VAV (Variable Air
Volume, volume aria variabile) connessi a un sensore di portata d'aria esterno
(TAC GV). Il controllore è destinato principalmente ad applicazioni di raffreddamento VAV con una o due fasi di riscaldamento. Il controllore mantiene
nella zona una temperatura costante controllando la portata dell'aria e le
fasi di riscaldamento. Usando un sensore di anidride carbonica, è possibile
controllare la qualità dell'aria nella zona. Il controllore può essere utilizzato
autonoma o all'interno di una rete LONWORKS®.
Regolazione PI con impostazione P-band e I-time individuali sia per il riscaldamento che per il raffreddamento. I valori possono essere visualizzati e i parametri possono essere impostati centralmente tramite il sistema supervisione o a
distanza tramite il pannello operatore TAC Xenta.
SPECIFICHE
Tensione operativa . . . . . . . . . . . . 24 V AC ±20%
Assorbimento di potenza . . . . . . . . 4 VA
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . 127 x 126 x 50mm (5” x 5” x 2”)
Temperatura ambiente
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . . da 0 °C a +50 °C (da 32 °F a 122 °F)
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da –20 °C a +50 °C (da –4 °F a 122 °F)
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR senza condensa
Classe di protezione involucro . . . . IP 30
Ingressi e uscite
Contatto delle finestre . . . . . . . . . . Ingresso digitale
Sensore volumetrico . . . . . . . . . . . Ingresso digitale
Regolatore d'aria . . . . . . . . . . . . . . uscita a 3 punti
Valvola di riscaldamento . . . . . . . . a 3 punti o on/off
Temperatura locale . . . . . . . . . . . . Ingresso termistore
Sensore del flusso d'aria . . . . . . . . Connessione a tubo
Sensore di CO2 . . . . . . . . . . . . . . . 0 – 10 VDC
Modulo a parete . . . . . . . . . . . . . . A seconda della selezione
Opzionale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Ingresso temperatura
Per ulteriori specifiche, consultare il foglio dei dati tecnici.
DESCRIZIONE
0-073-0537-0 Postbruciatore valvole controllore VAV TAC Xenta 102-ES
52
Controllori di zona
TAC Xenta 102-AX
Controllore VAV
con integrato attuatore e trasduttore portata dell'aria
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Varie applicazioni:
Controllore VAV a un solo
step tramite sensore di portata
d'aria interno e riscaldamento
in sequenza fino a 3 fasi.
• Ritaratura dei setpoint tramite
i moduli a parete STR 200,
202 o 250 o tramite una
variabile di rete LONWORKS®.
TAC Xenta 102-AX è un controllore ambiente compatibile con LONMARK®
destinato alle applicazioni di riscaldamento e raffreddamento VAV con una o
due fasi di riscaldamento. Il controllore mantiene nella zona una temperatura
costante controllando la portata dell'aria e le fasi di riscaldamento. Usando
un sensore di anidride carbonica, è possibile controllare la qualità dell'aria
nella zona. TAC Xenta 102-AX integra in una periferica compatta, un trasduttore della velocità dell'aria statico e un attuatore motorizzato bidirezionale. Il trasduttore della velocità dell'aria della pressione differenziale richiede
una manutenzione minima. Quindi, è anche adatto a essere posizionato nel
condotto dell'aria di ritorno della zona.
SPECIFICHE
Tensione operativa . . . . . . . . 24 V AC ±20%
Assorbimento di potenza . . . 8 VA
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . 197 x 159 x 63mm (7,7” x 6,3” x 2,5”)
• Sette tipi di funzionamento:
occupato, standby, bypass,
non occupato, warm
up mattutino, modalità
pulitura e pressurizzazione/
depressurizzazione
d'emergenza.
Temperatura ambiente
Funzionamento . . . . . . . . . .
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . .
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . .
Classe di protezione involucro .
• Regolazioni basate sulla
qualità dell'aria.
Ingressi e uscite
• Il controllo del ventilatore può
essere attivato/disattivato in
modalità seriale o parallela.
Postbruciatore . . . . . . . . . . . Triac 24 V AC, alimentazione di tensione,
• Allarme per limiti di alta e
bassa temperatura ambiente,
finestre aperte, errori del
sensore di temperatura ecc.
• Sensore volumetrico, ingresso
misurazione CO2.
da 0 °C a +50 °C (da 32 °F a 122 °F)
da –20 °C a +50 °C (da –4 °F a 122 °F)
max. 90% UR senza condensa
IP 30
Sensore volumetrico . . . . . . . Ingresso digitale
max. 0,75 A
Coppia . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Nm
Corsa . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0 – 90 gradi
Tempi . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,4 sec/grado di rotazione (50 Hz)
Temperatura . . . . . . . . . . . . . Ingresso termistore 10 kohm NTC
Modulo a parete . . . . . . . . . A seconda della selezione
Per ulteriori specifiche, consultare il foglio dei dati tecnici.
DESCRIZIONE
0-073-0540-1 Controllore VAV TAC Xenta 102-AX con attuatore e
trasduttore del flusso dell'aria
ACCESSORI
0-046-300-0
0-046-301-0
0-046-320-0
0-046-330-0
Modulo a parete STR200
Modulo a parete STR200-W (bianco)
Modulo a parete STR202
Modulo a parete STR250
53
Controllori di zona
TAC Xenta 103-A
Controllore travi fredde
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Varie applicazioni:
Controllo della temperatura
ambiente tramite il le travi
fredde, in sequenza con
la serranda e la valvola
modulante del radiatore. Scelta
tra solo riscaldamento o solo
raffreddamento (acqua e/o
aria).
• In modalità di funzionamento
Slave il setpoint dei vari
controllori slave sono
controllati da un controllore
master.
• Ritaratura dei setpoint
tramite un modulo a parete
con ritaratore dei setpoint o
tramite una variabile di rete
LONWORKS®.
• Sette tipi di funzionamento:
comfort, stand-by, bypass, non
occupato, off, slave e pulitura.
SPECIFICHE
Tensione operativa . . . . . . . . . . . . 24 V AC ±20%
Assorbimento di potenza . . . . . . . 4 VA
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . 127 x 126 x 50mm (5” x 5” x 2”)
Temperatura ambiente
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . .
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Classe di protezione involucro . . .
da 0 °C a +50 °C (da 32 °F a 122 °F)
da –20 °C a +50 °C (da –4 °F a 122 °F)
max. 90% UR senza condensa
IP 30
Ingressi e uscite
Contatto finestra/igrostato . . . . . Ingresso digitale
Sensore volumetrico . . . . . . . . . . . Ingresso digitale
Valvola di raffreddamento . . . . . . 0 – 10 VDC
Regolatore d'aria . . . . . . . . . . . . . 0 – 10 VDC
Valvola di riscaldamento. . . . . . . . a 3 punti o on/off
• Regolazioni basate sulla qualità
dell'aria.
Temperatura locale . . . . . . . . . . . . Ingresso termistore
• Valori limite configurabili.
Modulo a parete . . . . . . . . . . . . . A seconda della selezione
• Allarme per limiti di alta e bassa
temperatura ambiente, finestre
aperte, errori del sensore di
temperatura ecc.
Per ulteriori specifiche, consultare il foglio dei dati tecnici.
• Sensore volumetrico, contatto
finestre e protezione antigelo,
ingresso per misurazione CO2.
54
Controllore ambiente certificato LONMARK® per applicazioni travi fredde. Il
controllore mantiene una temperatura costante modulando la portata d'acqua
fredda negli elementi della trave fredda , la portata di acqua calda nei radiatori
e la portata d'aria attraverso la serranda. Il controllore può essere utilizzato
autonoma o all'interno di una rete LONWORKS®. Regolazione PI con impostazione P-band e I-time individuali sia per il riscaldamento che per il raffreddamento. I valori possono essere visualizzati e i parametri possono essere impostati
centralmente tramite il sistema supervisione o a distanza tramite il pannello
operatore TAC Xenta. Regolazioni della qualità dell'aria quando viene collegato un sensore di CO2.
Sensore di CO2 . . . . . . . . . . . . . . . 0 – 10 VDC
DESCRIZIONE
0-073-0561-0 Controllore raffreddamento a soffitto TAC Xenta 103-A
Controllori di zona
TAC Xenta 104-A
Controllore Roof-Top
CARATTERISTICHE
FUNZIONALI
• Varie applicazioni:
Controllo a un solo stepcon
raffreddamento, riscaldamento
o commutazione
raffreddamento/
riscaldamento. Controllo a due
step con raffreddamento e
riscaldamento in sequenza.
• Controllo a tre punti delle
valvole di riscaldamento e
raffreddamento.
• Uscita relè per controllo
ventilatore.
• Ritaratura dei setpoint
tramite un modulo a parete
con ritaratore dei setpoint o
tramite una variabile di rete
LONWORKS®.
• Varie modalità di
funzionamento: solo
riscaldamento, solo
raffreddamento,
solo ventilazione,
raffreddamento/riscaldamento
(in commutazione ), on, non
occupato, standby e bypass.
• Vari tipi di funzionamento del
ventilatore.
• Configurazione dei valori di
MIN e MAX per limitare la
portata d’aria.
• Allarme per limiti di alta e
bassa temperatura ambiente,
errori del sensore della
temperatura, errori del
ventilatore ecc.
Controllore certificato LONMARK® per piccoli sistemi di trattamento dell'aria
e roof-top per il riscaldamento, il raffreddamento e il recupero del calore. La
temperatura ambiente viene mantenuta costante tramite il controllo sequenziale
delle funzioni di riscaldamento, raffreddamento e recupero del calore. La temperatura dell'aria in ingresso e dell'aria ambiente può essere impostata in cascata. È
possibile selezionare la modalità per un funzionamento continuo della ventilazione in modalità occupato oppure impostare il funzionamento ciclico secondo la
richiesta di riscaldamento o raffreddamento proveniente dalla zona. Regolazione
PI con impostazione P-band e I-time individuali sia per il riscaldamento che per
il raffreddamento. I valori possono essere visualizzati e i parametri possono essere impostati centralmente tramite il sistema supervisione o a distanza tramite
il pannello operatore TAC Xenta
SPECIFICHE
Tensione operativa . . . . . . . . . . . . . . . 24 V AC ±20%
Assorbimento di potenza . . . . . . . . . . 4 VA
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 126 x 122 x 50 mm (5” x 4,8” x 2”)
Temperatura ambiente
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . . . . da -25 °C a +50 °C (da -13 °F a 122 °F)
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da –25 °C a +50 °C (da –13 °F a 122 °F)
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR senza condensa
Classe di protezione involucro . . . . . . IP 30
Ingressi e uscite
Allarme/stato ventilatore . . . . . . . . . . 2 ingressi digitali
Valvola di raffreddamento . . . . . . . . . uscita a 3 punti
Valvola di riscaldamento. . . . . . . . . . . a 3 punti o 2 fasi
Controllo ventilatore . . . . . . . . . . . . . Uscita relè 24 V / 2A
Temperatura locale . . . . . . . . . . . . . . . Ingresso termistore
Temperatura aria in ingresso. . . . . . . . Ingresso termistore
Temperatura di scarico/mista . . . . . . . Ingresso termistore
Modulo a parete . . . . . . . . . . . . . . . . A seconda della selezione
Per ulteriori specifiche, consultare il foglio dei dati tecnici.
DESCRIZIONE
0-073-0591-0 Controllore unità tetto TAC Xenta 104-A
55
Controllori di zona
TAC Xenta 110-D
Controllore di due zone
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Varie applicazioni:
Controllo a un solo step
con raffreddamento o
riscaldamento.
• Controllo a due step
per raffreddamento e
riscaldamento in sequenza,
controllo a due punti delle
valvole di riscaldamento e
raffreddamento.
• Controllo dell'illuminazione on/
off, controllo regolazione della
luminosità con sensore lux.
• Apertura/chiusura controllo
finestre e contatto finestre,
interblocco dei contatti delle
finestre con arresto delle
tapparelle.
• Sensore volumetrico tramite
ingresso digitale o variabile di
rete LONWORKS® (SNVT).
• Possibilità di interazione con
TAC Xenta 101, TAC Xenta
102, TAC Xenta 103 e TAC
Xenta 104 per un'ampia
gamma di applicazioni locali
individuali.
• Opzioni di funzionamento
tramite ingressi digitali per
interruttori convenzionali,
ritaratura di setpoint tramite
variabili di rete LONWORKS® ,
da un pannello di controllo
ambiente oppure tramite il
pannello di controllo virtuale,
TAC Vista ScreenMate,
nell'Intranet.
56
Controllori ambiente certificati LONMARK® per soluzioni economiche di
climatizzazione, controllo dell'illuminazione, intensità luminosa e controllo
delle finestre. Sono disponibili sette profili LONMARK® per varie applicazioni.
Configurandoli come controllori master o slave è possibile generare requisiti
di zona o di gruppo ed è possibile far interagire questi controllori con altri
controllori della famiglia TAC Xenta 100. Il controllore può essere utilizzato
autonoma o all'interno di una rete LONWORKS®. I valori possono essere visualizzati e i parametri possono essere impostati centralmente tramite il sistema
supervisione o a distanza tramite il pannello operatore TAC Xenta.
SPECIFICHE
Tensione operativa . . . . . . . . . . . . 24 V o 230V AC ±20%
Assorbimento di potenza . . . . . . . 4 – 80 VA ±10%
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . 126 x 122 x 50mm (5” x 4,8” x 2”)
Temperatura ambiente
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . .
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Umidità. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Classe di protezione involucro. . . .
da 0 °C a +50 °C (da 32 °F a 122 °F)
da –20 °C a +50 °C (da –4 °F a 122 °F)
max. 90% UR senza condensa
IP 30
Ingressi
Regolatore setpoint. . . . . . . . . . . . 2 x 10 kohm potenziometri
Temperatura di zona . . . . . . . . . . 2 x termistore NTC, 1800 ohm a 25°C
(77°F)
Bypass, luce, presenza . . . . . . . . . 3 x digitale
Uscite
Attenuazione . . . . . . . . . . . . . . . . 1 x 0 – 10 V, max 2 mA
Controllo illuminazione . . . . . . . . 4 x relè, 250 V 3 A (resistivo), 250W
(lampade HF)
Valvola di riscald./raffredd. . . . . . 4 x triac per attuatori termici,
110-D/24 max 0,8 A
110-D/230 max 0,5 A
Per ulteriori specifiche, consultare il foglio dei dati tecnici.
DESCRIZIONE
0-073-0601-0 Controllore di zona doppio TAC Xenta 110-D/24
0-073-0603-0 Controllore di zona doppio TAC Xenta 110-D/230
Controllori di zona
TAC Xenta 121-FC
Controllore programmabile per
ventilconvettori
TAC Xenta 121-FC è un controllore facilmente programmabile destinato ad
applicazioni a 2 e a 4 tubi, con o senza post-riscaldamento. Può essere configurato per l'uso con vari tipi di attuatori, come on/off, multistadio, inc/dec,
PWM, ecc. Il controllore presenta diversi tipi di controllo della ventilazione e
funzioni di regolazione del ventilatore avanzate, inclusi ritardi di accesnsione/
spegnimento, boost e condizionamento.
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Il controllore è concepito per
installazioni a 2 e a 4 tubi
• Riscaldamento e raffreddamento multifunzionale: riscaldamento, raffreddamento e
riscaldamento secondario
• Controllo del ventilatore multifase:
controllo della velocità fino a
3 step o analogico
• Controllo della qualità dell'aria
interna:
supporto completo delle
funzioni CO2 e RH (Relative
Humidity, umidità relativa)
• Le modalità di eccezione si occupano di condizioni anormali
come incendi o rischio gelo
• Ingressi e uscite configurabili:
tutti gli ingressi e le uscite
sono configurabili per ridurre i
costi di installazione
Le sequenze di raffreddamento, riscaldamento e ventilazione sono completamente programmabili dall'utente, consentendo varie e differenti applicazioni.
Per il risparmio energetico, il controllore presenta una funzionalità di economizzazione incorporata. TAC Xenta 121-FC può essere usato con qualsiasi unità
TAC STR ambiente.
L'impostazione viene effettuata tramite lo strumento di programmazione TAC
ZBuilder, che può essere eseguito autonoma o come plug-in della periferica su TAC
Vista o LNS. Le impostazioni di configurazione vengono scaricate nel TAC Xenta
120, con il software di base necessario per l'applicazione.
Il controllore è una periferica compatibile con LONMARK® e comunica su un canale LonTalk® TP/FT-10. È in grado di funzionare sia come periferica autonoma
che come parte di un sistema. Le variabili di rete di ingresso e di uscita possono
essere visualizzate tramite il pannello operatore TAC Xenta OP, ma la programmazione necessita l'utilizzo di TAC ZBuilder.
SPECIFICHE
Tensione operativa
FC/24 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 V AC ±20%, 50-60 Hz
FC/230. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 230 V AC ±10%, 50-60 Hz
Assorbimento di potenza . . . . . . 5 VA
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . . 126 x 122 x 50mm (5” x 4,8” x 2”)
Temperatura ambiente
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . da 0 °C a +50 °C (da 32 °F a 122 °F)
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . da –20 °C a +50 °C (da –4 °F a 122 °F)
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR senza condensa
Classe di protezione involucro . . IP 30
Ingressi digitali . . . . . . . . . . . . . . 3, (X1-X3) NO/NC
Ingressi termistore . . . . . . . . . . . 2, (B1-B2) NTC 1,8 kohm a 25°C (77°F)
Ingresso universale . . . . . . . . . . . 1, (U1), configurabile come termistore,
ingresso digitale o analogico
Ingresso potenziometro . . . . . . . 1, (R1) 10 kohm
Uscite Triac . . . . . . . . . . . . . . . . . 4, (V1-V4) 24 V AC fornite internamente
Uscite relè . . . . . . . . . . . . . . . . . 3, (K1-K3) 250 V AC, 3A
Uscita relè . . . . . . . . . . . . . . . . . 1 (K4) FC24 24 V AC, FC230 250VAC, 3A
Uscita tensione . . . . . . . . . . . . . . 1 (Y1) 0-10 V DC
DESCRIZIONE
0-073-0621-0 Controllore di zona TAC Xenta 121-FC/24
0-073-0622-0 Controllore di zona TAC Xenta 121-FC/230
0-073-0914-0 Plug-in LNS
57
Controllori di zona
TAC Xenta 121- HP
Applicazione programmabile
per pompe di calore
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Il controllore è concepito
per installazioni di pompe di
calore alimentate da acqua o
da aria
• Riscaldamento e raffreddamento multifunzionale: il
controllore gestisce riscaldamento, raffreddamento e
riscaldamento secondario
• Controllo del ventilatore multifase:
il controllore Xenta 121 gestisce il controllo della velocità
fino a 3 step o analogico
• Funzioni di controllo della
qualità dell'aria interna:
supporto completo delle funzioni CO2 e RH
(Relative Humidity, umidità
relativa)
• Le modalità di eccezione si
occupano di condizioni anormali come incendi, blocchi del
compressore o rischio gelo
• Gestisce le valvole di inversione e isolamento
• Ingressi e uscite configurabili:
tutti gli ingressi e le uscite
sono configurabili per ridurre i
costi di installazione
Le sequenze di raffreddamento, riscaldamento e ventilazione sono completamente programmabili dall'utente, consentendo varie e differenti applicazioni.
Per il risparmio energetico, il controllore presenta una funzionalità di economizzazione incorporata. TAC Xenta 121-HP può essere usato con qualsiasi
unità TAC STR ambiente. L'impostazione viene effettuata tramite lo strumento di programmazione TAC ZBuilder, che può essere eseguito autonomamente o come plug-in della periferica su TAC Vista o LonMaker®. Le impostazioni
di configurazione vengono scaricate in un TAC Xenta 100, con il software di
base necessario per l'applicazione. Il controllore è una periferica compatibile
con LONMARK® e comunica su un canale LonTalk® TP/FT-10. È in grado di
funzionare sia come periferica autonoma che come parte di un sistema. Le
variabili di rete di ingresso e di uscita possono essere visualizzate tramite il
pannello operatore TAC Xenta OP.
SPECIFICHE
Alimentazione
HP/24 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 V AC ±20%, 50-60 Hz
HP/230 . . . . . . . . . . . . . . . . . . 230 V AC ±10%, 50-60 Hz
Assorbimento di potenza . . . . . 5 VA
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . 126 x 122 x 50mm (5” x 4.8” x2”)
Temperatura ambiente
Funzionamento . . . . . . . . . . . .
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . .
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Classe di protezione involucro .
da 0 °C a +50 °C (da 32 °F a 122 °F)
da -20 °C a +50 °C (da -4 °F a 122 °F)
max. 90% UR senza condensa
IP 30
Ingressi digitali . . . . . . . . . . . . . 3, (X1-X3) NO/NC
Ingressi termistore . . . . . . . . . . 2, (B1-B2) NTC 1,8 kohm a 25°C (77°F)
Ingresso universale. . . . . . . . . . 1, (U1), configurabile come termistore,
ingresso digitale o analogico
Ingresso potenziometro . . . . . . 1, (R1) 10kohm
Uscite Triac . . . . . . . . . . . . . . . 4, (V1-V4) 24 V AC fornite internamente
Uscite relè . . . . . . . . . . . . . . . . 3, (K1-K3) 250 V AC, 3A
Uscita relè . . . . . . . . . . . . . . . . 1 (K4) HP24 24 V AC, HP230 250VAC, 3A
Uscita tensione . . . . . . . . . . . . 1 (Y1) 0-10 V DC
DESCRIZIONE
0-073-0631-0 Controllore di zona TAC Xenta 121-HP/24
0-073-0632-0 Controllore di zona TAC Xenta 121-HP/230
0-073-0914-0 Plug-in LNS
58
Controllori di zona
TAC Xenta OP
Pannello operatore LONWORKS®
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Accede alla rete TAC Xenta
per ottenere valori, parametri,
allarmi e programmazione
oraria
Per locali operazioni quotidiane dei controllori TAC Xenta. Sul pannello sono
presenti 6 tasti di controllo e le informazioni vengono visualizzate su uno
schermo LCD. La retroilluminazione dello schermo LCD può essere disattivata, se non necessaria, modificando il relativo parametro. Il pannello operatore
si collega al controllore tramite connessione plug -and-soket compresa di
alimentazione. Può anche essere direttamente collegato alla rete LonWorks.
L’utente può accedere da una connessione a tutti i controllori connessi alla
rete. Il pannello operatore consente di controllare lo stato operativo corrente
e di apportare modifiche ai setpoint, alla programmazione oraria ecc. senza
connessione a un sistema centrale. Il design moderno e funzionale supporta una varietà di opzioni di montaggio che consentono una distribuzione
mobile.
• Supporta i caratteri locali
• Accede a Xenta 100/120
tramite modulo STR
SPECIFICHE
• È possibile collegare qualsiasi
periferica LONWORKS
Tensione operativa . . . . . . . . . . . 24 V AC/DC da TAC Xenta o da alimen-
• Pulsanti in silicone
Assorbimento di potenza . . . . . . max. 0,5 W
tazione esterna
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . . 144 x 96 x 34mm (4,5” x 3,8” x 1,3”)
Temperatura ambiente
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . da -20 °C a +50 °C (da -4 °F a +122 °F)
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . da 0 °C a +50 °C (da 32 °F a +122 °F)
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR senza condensa
Display . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4 x 20 caratteri alfanumerici,
retroilluminato
Classe di protezione involucro . . IP 20 / IP 43
Comunicazione di rete . . . . . . . . FTT-10, LONWORKS®
Velocità di trasmissione . . . . . . . 78 kbit/s
Per ulteriori specifiche, consultare il foglio dei dati tecnici.
DESCRIZIONE
0-073-0907-2 Pannello operatore TAC Xenta OP
ACCESSORI
0-073-0904-0 Pannello kit di montaggio TAC Xenta OP
59
60
Sicurezza
61
TAC Vista
Controllori di sicurezza
TAC Vista Security offre una soluzione di sicurezza completa, totalmente
integrata con Vista, sfruttando la propria rete TCP/IP amministrativa
di edificio. I dispositivi di sicurezza e di controllo dell'edificio possono
condividere le informazioni attraverso un'architettura e una rete comune.
FACILE DA INSTALLARE
TAC Vista Security è progettato per essere facile da installare. Implementare
questa soluzione al proprio sistema Vista è semplice, basta ordinare l'opzione
della licenza, quindi collegare i dispositivi hardware di sicurezza usando TAC
Xen ta 527, che è il prodotto per infrastrutture e web integrato. Lo stesso
prodotto fornisce integrazione di campo con le reti Xenta LONWORKS® e
permette l’integrazione di sicurezza con TAC Vista.
FACILE DA CONFIGURARE
Per installare i dispositivi sulla rete occorre solo un numero limitato di
interventi da parte dell'utente. La configurazione è facile ed intuitiva.
Occorre semplicemente aggiungere un TAC Xenta 527 all'elenco dei
dispositivi Vista e il resto del processo di configurazione è principalmente
automatizzato.
POTENTE DA USARE
Sfruttando l'esperienza di TAC nelle soluzioni di sicurezza, TAC Vista Security
offre agli utenti un sistema facile da usare, benché fornisca funzionalità di
sicurezza estremamente potenti. TAC Vista Security consente un esaustivo
controllo accessi e funzioni ben progettate che permettono di stabilire, ove
occorre, il monitoraggio per la rilevazione degli intrusi. I collegamenti di
protocolli aperti e protocolli secondari multipli implicano che le interfacce,
come ad esempio i sistemi antincendio, siano facilmente raggiungibili
attraverso MODBUS.
Sicurezza
TAC Xenta 527
TAC Xenta 527 è un sistema di presentazione completo, che consente un
accesso Web protetto simultaneo alle reti TAC I/NET Seven e TAC VistaTM.
Consente di monitorare il proprio sistema da qualsiasi postazione provvista
di accesso a Internet. Con la rilevazione automatica della rete dei sistemi
TAC I/NET, l'unica configurazione necessaria è associare Xenta 527 a router
NetPlusTM di TAC I/NET o host TAC I/NET. Quindi, l'intera rete TAC I/NET è
immediatamente disponibile tramite l'interfaccia Web.
CARATTERISTICHE
FUNZIONALI
• Grafici in tempo reale e dati
dinamici
• Presentazione simultanea dei
sistemi TAC I/NET e TAC Vista
• Registrazione e analisi delle
tendenze dati
• Programmazione oraria
• Sincronizzazione oraria
• Gestione allarmi
• Notifica allarmi via email
• Gestione modalità periferica
• Visualizzazione e filtro eventi
• Controllo punti
È possibile accedere a qualsiasi punto del sistema, tramite la comoda
funzionalità di esplorazione o tramite un collegamento grafico alla pagina. Le
funzioni di controllo complete includono il cambio dei valori come i setpoint,
i parametri di ottimizzazione e i parametri PID. Le funzioni di controllo
manuale come test, hold e manuale sono tutte supportate, così come la
tacitazione e l'apertura momentanea delle porte.
SPECIFICHE
Alimentazione . . . . . . . . . . . . .24 V AC ±20%, 50/60 Hz o 19–40 V DC
Assorbimento di potenza . . . . .max. 5 W
Taglia del trasformatore . . . . . .5 VA
Temperatura ambiente
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . da –20 °C a +50 °C (da –4 °F a +122 °F )
Funzionamento . . . . . . . . . . . .da 0 °C a +50 °C (da +32 °F a +122 °F )
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . .max. 90% UR senza condensa
Meccanica
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . .90 x 110 x 77mm (3.5” x 4.3” x 3”)
Peso . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .0,2 kg (0,20 kg.)
Classe di protezione involucro .IP 20
• Sicurezza operatore
• Home page personale
• Supporto sensore wireless
• Router incorporato Net Plus
• Collegamento peer to peer di
TAC I/NET ai segnali LON
• Crittografia configurabile per
comunicazioni TAC I/NET I/P
• Supporta le configurazioni
DNS e DHCP
• Integrazione SNMP completa
• Connessione LAN al controller
integrato
Orologio in tempo reale
Precisione a +25 °C (77°F) . . . .±12 minuti all'anno
Protezione in mancanza
di tensione . . . . . . . . . . . . . . . .72 h
Comunicazione
A: RS232 . . . . . . . . . . . . . . . . .2400 – 57600 bps, RJ45, 8-p
A: RS485 . . . . . . . . . . . . . . . . .2400 – 57600 bps, morsettiera asinc.
B: RS232 . . . . . . . . . . . . . . . . .RJ10, 4-p
C: RS485 . . . . . . . . . . . . . . . . .morsettiera sincr. (SDLC)
LonWorks . . . . . . . . . . . . . . . . .TP/FT-10, morsettiera
Ethernet . . . . . . . . . . . . . . . . . .TCP/IP, 10Base-T, RJ45
Memoria
Memoria interna . . . . . . . . . . .16 MB
Memoria esterna . . . . . . . . . . .espandibile con MMC
(4 – 128 MB, scheda MMC)
DESCRIZIONE
0-073-0820-0 Parte elettrica TAC Xenta 527
ACCESSORI
0-073-0902-0 Sezione morsetti TAC Xenta 400
0-073-0920-0 TAC Xenta: Kit seriale di programmazione
63
Sicurezza
7798 I/SITE™
Controllore di zona
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Pannello display ViewCon™
– Interfaccia operatore
integrata
– Pagine personalizzate e
riepiloghi standard
– Password protetta
• Porta sub-LAN fino a 32
connessioni ad Unità di
Controllo Security (SCU) in
ogni combinazione
Il controllore 779 I/SITE fornisce le funzionalità globali per le SCU. Tra queste
funzioni globali vi sono: azioni attivate dal controllo degli accessi, funzione anti-passback (controllo attivo dei passaggi anomali), azioni attivate da
eventi, tendenze, gestione dei ritardi di esecuzione, logiche legate ad eventi,
calcoli e sincronizzazione periodica degli orologi locali nelle SCU.
SPECIFICHE
– Sub-LAN a circuito chiuso o
aperto
Tensione operativa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 V AC
– Comunicazioni attraverso
percorsi primari e alternativi.
Controllori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .Massimo 32 Unità di Controllo
• Porta locale per PC o
stampante
• Porta locale per modem a
chiamata/risposta automatica
• Contenitore elegante in plastica
concepito per essere montato a
parete in aree pubbliche
• Scheda LAN opzionale
– Funzioni globali di controllo
– Rete peer-to-peer, a token
• Tendenze per tutti i punti
collegati
• Programmazione modulare, a
oggetti
• Programmi residenti per:
– Controllo degli accessi
– Antintrusione
– Raccolta dati storic
64
Il controllore 7798 I/SITE è un'unità autonoma che utilizza le Unità di
Controllo Security (SCU) per fornire servizi di sicurezza per edifici di piccole
dimensioni indipendenti o, come parte di una catena di controllori collegati
fra loro, per edifici di grandi dimensioni o compresori. Consente all'operatore
o al manager di controllare l'edificio tramite ViewCon o tramite la connessione ad ad un PC TAC Vista Supervisione. Quando è collegato ad un PC TAC
Vista Supervisione via LAN o via modem, il controllore 7798 I/SITE funge da
interfaccia tra le Unità di Controllo Security (SCU) e il sistema di supervisione
TAC Vista. Il controllore 7798 I/SITETM supporta fino a otto numeri di telefono da utilizzare con la funzione modem di chiamata e risposta automatica.
Canali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1 per 7798 I/SITE
Security (SCU) per 7798 I/SITE
DESCRIZIONE
7798B1-C Controllore del sito integrato nella LAN I/SITE
ACCESSORI
CLX-C
Opzione di espansione della LAN del controllore I/SITE, RS-485
– Si collega all'unità di base 7798
CBL072
Cavo, Controllore DB9 a PC DB9, 6 ft (1,83m) – Cavo seriale a 9
pin
CBL074
Cavo, Controllore DB9 a modem DB25, 6 ft (1,83m) – Cavo modem a 25 pin
XFMR6
Trasformatore 120 Vac principale, 24 V/2,4 A secondario
XFMR7
Trasformatore 240 Vac principale, 24 V/2,4 A secondario
TCON138 Guida di installazione del modello 7798 I/SITE LAN
Sicurezza
TAC I/NET
Unità di controllo di sicurezza
Modelli 1284, 1280, 1200
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Unità di controllo degli
accessi per 4 varchi, robusta e
indipendente
• Fino a 4 lettori e 4 varchi per
unità di controllo per garantire
flessibilità di configurazione
• Memoria flash che consente un
facileaggiornamento software
online
• Supporto dell’accesso in coppia
e dell’accesso scortato nelle
applicazioni di alta sicurezza
• Toni audio configurabili per
indicare lettura card valida,
lettura card non valida e altri
tipi di eventi.
• Ampio buffer a disposizione
degli allarmi per assicurare
l’integrità dei dati
• Ingombro ridotto per una facile
installazione
• Gestione della memoria
dinamica per consentire
una elevata capacità di
memorizzazione di possessori di
badge e di transazioni
• Ampia gamma di contenitori,
opzioni di alimentazioni e
batterie consentono di ridurre i
costi di installazione
La famiglia SCU (Unità di Controllo Security) è composta da unità modulari
ed autonome che costituiscono i componenti di base del sistema TAC Vista
Security, offrendo una combinazione flessibile di funzionalità di controllo dei
varchi e dimonitoraggio degli allarmi.Sono disponibili tre versioni di SCU.
SCU1284 è un’unità di controllo capace di gestire fino a 4 varchi, con 12
ingressi supervisionati e 8 uscite relè con contattodi scambio. SCU1280 è un
un’unità di controllo di ingressi-uscite con 12 ingressisupervisionati e 8 uscite
relè con contatto di scambio. SCU1200 è un’unità di controllo di ingressi con
12 ingressi supervisionati. Tutti i dispositivi SCU funzionano come dispositivi
indipendenti o come parte di un sistema più ampio collegato in rete.
SPECIFICHE
Tensione operativa
SCU12xxE1. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 115 V AC
SCU12xxE2 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 115 V AC / batteria opzionale
SCU12xxE3 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 230 V AC
Assorbimento di potenza
SCU12xx . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 V AC 1,2A max
SCU12xxE1 o E2 . . . . . . . . . . . . . . . . . . 115 V AC 75 VA max
SCU12xxE3 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 230 V AC 75VA max
(50/60 Hz ±15%)
Dimensioni
Dimensioni controllore montato . . . . . . . 216 x 127 x 64mm
(8,5” x 5” x 2,5”)
Tipo di involucro. . . . . . . . . . . . . . . . . . . Stile Nema 1 (IP10) - Interno
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 362 x 413 x 108mm
(14,25” x 16,25” x 4,25”)
Ingressi e uscite . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14 ingressi, 8 uscite
DESCRIZIONE
Controllore a 12 ingressi
SCU1200
SCU1280
Controllore a 12 ingressi e 8 uscite
SCU1284
Controllo a 12 ingressi, 8 uscite, 4 porte e 4 lettori
SCU1200E1 12DI DIN con trasformatore
SCU1280E1 12DI 8DO DIN con trasformatore
SCU1284E1 4 lettori 12DI 8DO DIN,trasformatore
SCU1200E2 12DI DIN, trasformatore, batteria
SCU1280E2 12DI 8DO DIN, trasformatore, batteria
SCU1284E2 4 lettori 12DI 8DO DIN,trasf,batt
SCU1200E3 12DI 8DO DIN 230V,con trasformatore
SCU1280E3 12DI 8DO DIN con trasformatore
SCU1284E3 4 lettori 12DI 8DO DIN 230V,con trasformatore
ACCESSORI
Contenitore raccomandato
Trasformatori raccomandati
Montaggio in contenitore
Montaggio su guida DIN
Modello ENCLSCU
ENCLSCU modello XFMR6 (115V) modello
XFMR7 (220/240V)
Modello TR32 (220/240V)
65
Sicurezza
7798C (SLI)
Interfaccia sub-LAN
CARATTERISTICHE
FUNZIONALI
Il controllore 7798C (SLI) opera come concentratore di Unità di Controllo
Security (SCU) e, come parte di una catena di controllori collegati fra loro,
offre servizi di sicurezza per edifici di grandi dimensioni o interi comprensori.
Il controllore 7798C (SLI) fornisce le funzionalità globali necessarie al
funzionamento delle Unità di Controllo Security (SCU) collegate. Tali
funzionalità comprendono: azioni attivate dal controllo degli accessi, funzione
anti-passback (controllo attivo dei passaggi anomali), azioni attivate da
eventi, tendenze, gestione deiritardi di esecuzione,logiche legate ad eventi,
calcoli e sincronizzazione periodica degli orologi locali nelle Unità di Controllo
Security (SCU).
• Il sistema TAC Vista Security
gestisce fino a 6400 7798C
(SLI)
SPECIFICHE
• Supporta fino a 32 periferiche
SubLAN
• Interfaccia LAN del controllore
incorporata
• Fornisce connessione locale
per una workstation
• Memoria estesa a 1MB per
maggiore capacità di gestione
• Aggiornamenti software
scaricabili
Tensione operativa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 V AC
Assorbimento di potenza . . . . . . . . . . . . . . 24 V AC, ±10%, 50/60Hz,
10 V A (max)
Dimensioni piastra di base . . . . . . . . . . . . . 165 x 203 x 44mm
(6,50” x 8,00” x 1,75”)
Dimensioni PCB . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 203 x 244 x 6 mm
(8,00” x 9,63” x 0,25”)
Canali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1 sub-LAN per 7798
Controllori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Massimo 32 Unità di Controllo
Security (SCU) per 7798C (SLI)
• Concepito per costi di
installazione ridotti
DESCRIZIONE
Controllore 7798C con 1024K RAM
ACCESSORI
Alimentazione consigliata
Cavo per emulatore da PC
66
XFMR6, (110V) XFMR7, (220V)
HHC CBL082
Prodotti di
infrastruttura di rete
67
TAC Xenta
Infrastruttura di rete
• Connette il PC alla rete
tramite telefono/IP/adattatori
LONWORKS®
La linea di prodotti per infrastrutture di rete TAC consente l'integrazione
trasparente tra la rete IP, i bus di campo e le linee telefoniche. Fornisce vari
metodi per connettere un PC alla rete. Include un gateway per l'integrazione
di I/Net in TAC Vista. Consente l'ottimizzazione della progettazione e della
struttura della rete LONWORKS® anche utilizzando tipi diversi di router, sia per
connessioni da LON a LON che da IP a LON.
• Gli adattatori LONWORKS® si
connettono al PC tramite USB/
Porta seriale/PCI/IP
La qualità della rete LONWORKS® viene migliorata utilizzando terminazioni
e può essere ampliata con ripetitori o router. I problemi della rete vengono
rilevati utilizzando l'analizzatore protocollo.
• Design di rete Plug and
Play tramite router e switch
intelligenti LONWORKS®
• I router IP su LonWorks sono
facili da usare e rendono la rete
IP la dorsale naturale di una rete
LONWORKS®
• Risoluzione dei problemi di rete
via LPA
L'infrastruttura di rete TAC include tutti i componenti necessari per
progettare una rete LONWORKS® scalabile e duratura.
L-VIS è un display touch-screen ad alta risoluzione utilizzato per la
presentazione grafica e il controllo locale nella rete
• Integrazione I/Net con TAC
Vista tramite Xenta 911
• Grafici locali ad alta risoluzione
in L-VIS
Funzione
Moduli di comunicazione
TAC Xenta 511
TAC Xenta 901
TAC Xenta 911
TAC Xenta 913
Web Server
Adattatore LonTalk /
Linea telefonica
Adattatore LonTalk /
Rete Ethernet
Interfaccia LonWorks /
MODBUS, BACnet ecc.
Infrastruttura di rete
Adattatore
seriale LonTalk® TAC Xenta 901
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Funziona come adattatore dialup LonTalk®
• Blocco della linea al
raggiungimento di un numero
pre-impostato di chiamate dialup non riuscite
TAC Xenta 901 è un adattatore seriale LonTalk®, concepito per consentire a
TAC Vista di accedere a una rete LONWORKS® tramite una linea dial-up. Quando
viene stabilita una connessione modem tra TAC Xenta 901 e TAC Vista, la
comunicazione si svolge come se TAC Vista fosse connesso direttamente alla
rete LONWORKS®. La comunicazione dial-up può essere attivata da TAC Vista
o dall'unità TAC Xenta 901. TAC Xenta 901 dispone di funzioni per ridurre i
costi di connessione, come il ritardo della chiamata per raccogliere un numero
maggiore di eventi, ad esempio allarmi, in modo che più eventi possano essere
riportati a sistema dalla stessa chiamata. È inoltre possibile impostare la chiamata
affinché avvenga a una certa ora della giornata, quando le tariffe telefoniche
sono più basse.
Alimentazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 V AC ±20%, 50/60 Hz o 19-40
V DC
Assorbimento di potenza . . . . . . . . . . . max. 5 W
• Funzioni per la riduzione dei
costi delle chiamate
Temperatura ambiente
• Orologio in tempo reale
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da –20 °C a +50 °C (da –4 °F va +122 °F )
• Ora legale per Europa, USA e
Canada
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . da 0 °C a +50 °C (da 32 °F a +122 °F )
• Configurato dal pannello
operatore TAC Xenta OP
• Tutti i dati di configurazione,
come ad esempio i numeri di
telefono, sono conservati in una
memoria non volatile
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR senza condensa
Orologio in tempo reale
Precisione a 25 ºC (77°F) . . . . . . . . . . ±12 minuti all'anno
Backup dati . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 72 h
Dimensioni incl. base . . . . . . . . . . . . . . 90 x 110 x 77mm
(3.5” x 4.3” x 3”)
Comunicazione
Modem . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9600 bps, RS232A, RJ45, 8-p
Rete . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . LONWORKS®, FTT-10, morsetti a vite
TAC Xenta OP . . . . . . . . . . . . . . . . . . . LONWORKS®, FTT-10, jack modulare
Per ulteriori specifiche, consultare il foglio dei dati tecnici.
DESCRIZIONE
0-073-0915-0 TAC Xenta 901
0-073-0902-0 Sezione morsetti TAC Xenta 400
0-073-0907-2 Pannello operatore TAC Xenta OP
69
Infrastruttura di rete
TAC Xenta 911
La periferica di comunicazione TAC Xenta 911 può essere configurata in uno
dei seguenti modi:
• Come un adattatore LonTalk® tra TAC Vista e una rete LONWORKS®
• Come un modem IP, in qualità di sostituzione diretta di un modem telefonico, con funzionalità dial-up nella rete di computer
Nel primo caso, TAC Xenta 911 è sempre connesso a TAC Vista, oppure può
essere configurato per l’utilizzo in bassa larghezza di banda, in modod tale da
consentire la connessione di molte reti al TAC Vista.
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Funziona come un adattatore
LonTalk® su IP tra TAC Vista
e una rete LONWORKS®
• Supporta i controllori TAC
Xenta e la maggior parte dei
prodotti TAC legacy
Nell'ultimo caso, TAC Xenta 911 è utilizzato con la maggior parte delle unità
TAC che supportano il dial-up (vedere il foglio dei dati di TAC Xenta 911).
L'indirizzo IP dell'unità chiamata sostituirà quindi il numero di telefono. Questo consente di risparmiare sulle spese eliminando i costi delle linee telefoniche. I tempi rapidi del dial-up, normalmente inferiori a due secondi, danno
l'impressione di una rete direttamente connessa.
• Configurabile su una rete IP
con un Web browser standard
TAC Xenta 911 è facile da installare e da gestire tramite un Web browser sulla
rete TCP/IP. I suoi valori predefiniti sono impostati per la connessione TAC
Xenta ed è preconfigurato per la maggior parte dei prodotti TAC.
• Preconfigurato per la maggior parte dei prodotti TAC
TAC Xenta 911 contiene pagine HTML che forniscono una guida in linea completa.
• Orologio in tempo reale
• Tutti i dati di configurazione,
come ad esempio i numeri di
telefono, sono conservati in
una memoria non volatile
SPECIFICHE
Alimentazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 V AC ±20%, 50/60 Hz o 19-40 V DC
Assorbimento di potenza . . . . . . . . . . . . . . max. 5 W
Temperatura ambiente
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da -20 °C a +50 °C (da –4 °F a +122 °F)
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da 0 °C a +50 °C (da 32 °F a +122 °F)
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR senza condensa
Orologio in tempo reale
Precisione a 25 ºC (77°F) . . . . . . . . . . . . . ±12 minuti all'anno
Backup dei dati in caso di mancanza
di tensione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 72 h
Dimensioni incl. base . . . . . . . . . . . . . . . . . 90 x 110 x 77mm (3.5” x 4.3” x 3”)
Comunicazione
Modem . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2400 bps -57.6 kbps, RS232A, RJ45,
8-p (porta A)
PC, configurazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . RS232A, RJ45, 4-p (porta B)
Rete . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . LONWORKS®, FTT-10, morsetti a vite
Ethernet . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . TCP/IP, 10Base-T, RJ45
DESCRIZIONE
0-073-0831-0 TAC Xenta 911
0-073-0902-0 Sezione morsetti TAC Xenta 400
ACCESSORI
0-073-0920-0 TAC Xenta: Kit di programmazione seriale
70
Infrastruttura di rete
Adattatore PC LONWORKS®
Scheda di interfaccia PC per la connessione della rete LONWORKS® al sistema
di supervisione TAC Vista o a un tool di gestione della rete.
• Interfaccia tra LONWORKS® e PC
• Scheda half-length per slot PCI
• Conforme con le linee guida per l'interoperabilità di LONMARK®
• Connessione affidabile
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Scheda PCI standard
• Per FTT-10 o TP/XF 1250
DESCRIZIONE
9-073-0010-1
9-073-0011-1
PCLTA21-FTT-10
PCLTA21-TP/XF 1250
PCI
PCI
78 kbit/s
1250 kbit/s
Adattatore PCMCIA LONWORKS®
Scheda di interfaccia per la connessione della rete LONWORKS® a un computer
portatile utilizzando l'interfaccia PCMCIA.
• Interfaccia tra LONWORKS® e PC (portatile)
• Scheda PC tipo II (PCMCIA)
• Conforme con le linee guida per l'interoperabilità di LONMARK®
• Connessione affidabile
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• PCMCIA standard per portatili
• FTT-10 come standard
DESCRIZIONE
9-073-0005-0
9-073-0006-0
Scheda di interfaccia 78 kBit/s PCC10 FTT-10
Cavo PCC10
71
Infrastruttura di rete
Adattatore seriale LONWORKS®
Interfaccia esterna LONWORKS® per la connessione seriale tra PC e modem e la
rete LONWORKS®. Può essere montata a parete.
• Interfaccia tra LONWORKS® e interfaccia RS-232
• Periferica esterna, non è necessario alcuno slot di plug-in nel PC
SPECIFICHE
Alimentazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .9 - 30 V AC/DC
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
Assorbimento di potenza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .250 mA
• Accesso facile alla rete
LonWorks da una porta RS232
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .138 x 101 x 34mm
• Alimentato a 24 V AC/DC
Interfacce . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .DB-9 a 9 poli, EIA-232
(5,4” x 5” x 1,3”)
Rete . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .LONWORKS®, FTT-10
DESCRIZIONE
9-073-0012-0 SLTA-10 FTT-10
Ripetitore FTT10, 24 V TAC
Xenta LONWORKS®
Amplificatore passivo del segnale per l'estensione della lunghezza massima
del bus (doppino intrecciato) e per gestire reti con più di 64 nodi.
• Amplificazione passiva del segnale
• Completamente trasparente nella rete
• Design modulare della periferica, stesso involucro del TAC Xenta 400
• Guida Din o montaggio a parete
CARATTERISTICHE
FUNZIONALI
• Montaggio facile su guida DIN
• Nessuna configurazione
richiesta
• Espande la rete
• Estende il numero di nodi a
128 in un canale FTT-10
SPECIFICHE
Tensione operativa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 V AC ±20%, 50/60 Hz
Assorbimento di potenza . . . . . . . . . . . . . . . < 1,5 VA
Temperatura ambiente approvata . . . . . . . . 0 - 50 °C
Max. n. di nodi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 64 (ricevitore FTT-10)
terminale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . FTT-10, morsetti a vite
Dimensioni incl. base . . . . . . . . . . . . . . . . . . 90 x 110 x 77mm
(3.5” x 4.3” x 3”)
Classe di protezione involucro . . . . . . . . . . . IP 20
Per ulteriori specifiche, consultare il foglio dei dati tecnici.
DESCRIZIONE
0-073-0912-0
0-073-0902-0
72
Ripetitore TAC Xenta FTT-10 24V
Sezione morsetti TAC Xenta 400
Infrastruttura di rete
Terminazione
Terminazione resistiva per segmenti di rete FTT-10 e TP/XF-1250.
DESCRIZIONE
0-073-0905-1 Terminazione FTT-10
9-073-0020-0 Terminazione TP/XF-1250
TAC Xenta 913
LONWORKS®/INET Gateway
TAC Xenta 913 è un modo conveniente per integrare una vasta gamma di
prodotti in una rete TAC. TAC Xenta 913 supporta i più diffusi protocolli
aperti come MODBUS, BACnet e LONWORKS®. È compatibile anche con alcuni
protocolli specifici come I/NET e Clipsal C-bus.
TAC Xenta 913 agisce come un gateway e trasferisce i dati da una
rete all'altra. La configurazione avviene mediante lo strumento di
programmazione TAC XBuilder.
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Superamento delle distanze tra i
diversi protocolli
Protocollo
Descrizione/
Modello
Descrizione driver
• Integrazione trasparente con
sistemi di fornitori diversi
BACnet
BACnet IP /
MS-TP / PTP
MODBUS/
J-Bus
MODBUS
Master / Slave
/ TCP
M-Bus
Bus di
misurazione
C-Bus
Clipsal bus
LONWORKS®
FT -10
I/NET
Host LAN/
Controller LAN
BACnet è un protocollo standard per
l'automazione degli edifici, sviluppato da ASHRAE.
Supporta i messaggi BACnet ReadProperty e
WriteProperty.
Max. n. di dispositivi: IP: 10, MS-TP: 30, PTP: 10
Protocollo comunemente utilizzato da molti
fabbricanti di PLC e altre apparecchiature.
• Usa Poll-on-demand per estrarre i dati
• Formati RTU o ASCII
• Supporta funzioni Modbus 01, 02, 03, 04, 05,
06 e 10
Max. n. di dispositivi: Come Master: 31 Slave,
come Slave: 1 Master, TCP: 100
M-Bus è un protocollo standard per contatori.
Richiede un convertitore hardware tra RS-232 e
M-Bus, come il Level-Converter PW 20 di Relay
GmbH. Max. n. di dispositivi: 200
C-Bus è un protocollo di comunicazione
proprietario per i sistemi di controllo illuminazione
Clipsal.
Max. n. di dispositivi: 50
LONWORKS® è una piattaforma di comunicazione
standard, ampiamente utilizzata nell'automazione
degli edifici. Comprende fino a 400 variabili di
rete SNVT o TAC Xenta.
I/NET è un protocollo proprietario per i sistemi
I/NET di TAC.
• Comunicazione diretta con
prodotti di terzi a livello di
campo
• Migrazione e aggiornamento
dei sistemi senza sostituzione
delle apparecchiature più
vecchie
73
Infrastruttura di rete
TAC Xenta 913
Gateway LONWORKS®/INET (continua)
SPECIFICHE
Tensione operativa . . . . . . . . . . .24 V AC ±20%, 50/60 Hz o 19–40 V DC
Assorbimento di potenza . . . . . .max. 5 W
Taglia del trasformatore . . . . . . .5 VA
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . .90 x 110 x 77mm (3.5” x 4.3” x 3”)
Classe di protezione involucro . .IP 20
Orologio in tempo reale
Precisione a +25°C (77º F) . . . . .±12 minuti all'anno
Protezione in mancanza
i tensione . . . . . . . . . . . . . . . . . .72 h
Temperatura ambiente
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . .da -20 °C a +50 °C (da -20,00 °F a +50,00 °F)
Funzionamento . . . . . . . . . . . . .da 0 °C a +50 °C (+32 °F a +122 °F)
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . .max. 90% UR senza condensa
Comunicazione
A: RS232 . . . . . . . . . . . . . . . . . .2400 – 57600 bps, RJ45, 8-p
A: RS485 . . . . . . . . . . . . . . . . . .2400 – 57600 bps, morsettiera asinc.
B: RS232 . . . . . . . . . . . . . . . . . .RJ10, 4-p
C: RS485 . . . . . . . . . . . . . . . . . .morsettiera sincr. (SDLC)
LONWORKS® . . . . . . . . . . . . . . . . .TP/FT-10, morsettiera
Ethernet . . . . . . . . . . . . . . . . . . .TCP/IP, 10Base-T, RJ45
DESCRIZIONE
0-073-0835-1 TAC Xenta 913
ACCESSORI
0-073-0902-0 Sezione morsetti TAC Xenta 400
0-073-0920-0 TAC Xenta: Kit seriale di programmazione
NIC-PCI
Interfaccia di rete
EIA-709 Interfaccia di rete con MNI (Multiplexed Network Interface,
interfaccia di rete multiplex)
Supporta FT-10, TP-1250/2500, RS-485
Si connette al bus PCI del PC
Compatibile con applicazioni LNS, MIP e ORION
DESCRIZIONE
9-073-0066-0 Interfaccia di rete LON ® (NIC709-PCI)
74
Infrastruttura di rete
Terminatori LONWORKS®
Le reti TP/FT-10,TP/LPT-10 e TP/XF-1250 devono essere terminate,
utilizzando gli appositi terminatori. L-Term offre due terminazioni di rete
standard in un formato sottile, che rappresenta una soluzione perfetta per i
prodotti dell'infrastruttura di rete attiva (ad esempio, L-IP, L-Switch ecc.).
Il terminatore di rete LT-33 può essere usato per due canali TP/FT-10 e TP/
LPT-10 in topologia a bus o libera.
Il terminatore di rete LT-13 può essere usato per un canale TP/XF-1250 e un
canale TP/FT-10 o TP/LPT-10.
CARATTERISTICHE
FUNZIONALI
• Supporta la terminazione della
topologia a bus e libera
• Il lato TP/FT-10 può
anche essere usato come
terminazione dei canali
collegati in reti alimentate
( TP/LPT-10)
• morsetti a vite
(0,5 - 2,5 mm2)
• 17 P x 90 L x 58mm A
(0,7” x 3,5” x 2,3”)
Parte
TAC No.
Parte
Loytec
No.
Descrizione
Descrizione
alternativa
Morsetto LON®, 2 x
TP/FT-10 (topologia
a bus o libera)
9-073-0068-0
LT-33
Morsetto LON® per
2 TP/FT-10, LT-33
9-073-0069-0
LT-13
Morsetto LON® TP- Morsetto LON®, 1
1250/-10, LT-13
x TP/FT-1250, 1 x
TP/FT-10
(topologia a bus o
libera)
• Montabile su guida DIN 1 TE
(EN 50 022)
DESCRIZIONE
9-073-0068-0 Mors. LON ® per 2 TP/FT-10, LT-33
9-073-0069-0 Mors. LON ® TP-1250 /-10, LT-13
75
Infrastruttura di rete
Schermo LCD LONWORKS®
L-VIS ofre un design sofisticato che si integra in modo armonico con
architetture sia moderne che classiche, con una concezione estremamente
intuitiva.
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Pannello di controllo e
visualizzazione per reti
LONWORKS® ANSI/EIA-709
• Interfaccia utente grafica con
touch screen
• Menu di navigazione intuitivi e
facili da usare
• Touch screen LCD ad alta
risoluzione 320x240 con
retroilluminazione, 256 colori
(VGA)
• Rappresentazione di grafici,
numeri, testo, diagrammi a
barre, registri delle tendenze
dati e bitmap definiti
dall'utente
Qualsiasi informazione può essere visualizzata in uno stile piacevole nello
schermo LCD touch screen a colori ad alta risoluzione 320x240. Il touch
screen offre una facile navigazione attraverso la struttura del menu, ma viene
anche usato per impostare i valori di temperature, selezionare lo scenario
di illuminazione, muovere le tapparelle o inviare aggiornamenti alle variabili
della rete. Le variabili di rete vengono create dinamicamente utilizzando
strumenti basati su LNS 3.x (ad esempio, NL-220, ALEX, LonMaker® ecc.).
La plug-in LNS, fornita con l'unità, viene usata per creare la struttura del
menu e per disegnare pagine grafiche in pochissimo tempo, scaricabili
successivamente nel L-VIS tramite la connessione di rete. Lo schermo LCD
mostra numeri, testo, diagrammi a barre, simboli, grafici, registri delle
tendenze dati e molti altri elementi in modo chiaro e intuitivo.
L-VIS può anche essere usato in quadri di distribuzione. Monitora e visualizza
importanti parametri di sistema come l'assorbimento di energia, gli allarmi o
la temperatura nelle celle frigorifere. Inoltre, L-VIS è in grado di controllare le
periferiche della rete tramite invio di comandi di rete.
L-VIS può essere collegato a un canale Ethernet TP/FT-10 o IP-852. L'unità è
pienamente compatibile con gli standard EIA-709 e EIA-852.
Parte
TAC No.
9-073-0070-0
Parte
Loytec
No.
LVIS3E100
• Visualizzazione dei punti dati
individuali (NV)
• Controllo dei punti dati
individuali (NV)
• Controllo degli access con
codice PIN
• Porte di rete: FT-10 e EIA-852
Ethernet (IP-852)
• Compatibile con applicazioni
LNS nella modalità VNI, ad
esempio NL220®, ALEX,
LonMaker®
• È possibile elaborare fino a 512
variabili di rete in ingresso o in
uscita
• È possibile utilizzare fino a 512
indirizzi di destinazione
• Tensione di ingresso: 9-24V AC
o DC
• Dimensioni: L=210mm (8,3”),
A=165mm (6,5”), P=60mm
(2,4”)
76
Esempio grafico L-VIS
DESCRIZIONE
9-073-0070-0 LVIS-3E100
Descrizione
Schermo LCD
LON®,
LVIS-3E100
Descrizione alternativa
Schermo LCD LONWORKS®
LVIS-3E100 FT-10 ed
Ethernet
Infrastruttura di rete
Router LONWORKS®
Il router L-Switch è la soluzione per l'interconnessione di più canali
LONWORKS® (EIA-709). Fornisce fino a 5 porte e instrada i pacchetti tra di esse.
Nonostante le piccole dimensioni, il router L-Switch garantisce le migliori
prestazioni e la miglior flessibilità d'uso della sua categoria. Per una
configurazione ottimale, il router L-Switch supporta da 2 a 5 porte, nonché le
2 modalità di funzionamento "Smart Switch" e "Configured Router".
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Per la separazione fisica e
la connessione logica di un
numero massimo di 5 segmenti
di rete ANSI/EIA-709
La funzionalità d'installazione Plug & Play del router L-Switch consente la
connessione di L-Switch alla rete senza ulteriori configurazioni.
La tecnologia Smart Switch rileva automaticamente i bit rate dei canali
connessi, apprende in automatico la configurazione della rete (domini,
subnet/indirizzi dei nodi, indirizzi dei gruppi) e inoltra i pacchetti tra le varie
porte del router L-Switch.
• Può essere usato come router
configurato
• Può essere usato come switch
in autoapprendimento o
ripetitore
Parte
TAC No.
Parte
Loytec No.
Descrizione
Descrizione
alternativa
9-073-0038-0
LS-33300C
Switch multiporta
LON®
(LS-33300C)
LS-33300CB 3 x
FT-10
9-073-0039-0
LS-13300C
Switch multiporta
LON®
(LS-13300C)
LS-13300CB 1 x TP1250 / 2 x FT-10
• Supporta più ricevitori: FT-10/
LPT-10, TP-1250
9-073-0040-0
LS-13333C
LS-13333CB 1 x TP1250 / 4 x FT-10
• LED diagnostici per ciascun
canale, che mostrano l'attività
di rete, il sovraccarico e le
condizioni di errore
Switch multiporta
LON®
(LS-13333C)
9-073-0041-0
LS-11333C
Switch multiporta
LON®
(LS-11333C)
LS-11333CB 2 x TP1250 / 3 x FT-10
• Montabile su guida DIN (EN 50
022) o a parete
9-073-0049-0
LS-33CB
Switch multiporta
LON®
(LS-33CB)
LS-33CB 2 x FT-10
9-073-0050-0
LS-13CB
Switch multiporta
LON®
(LS-13CB)
LS-13CB 1 x TP-1250
/ 1 x FT-10
• Decisione di inoltro sulla base
della subnet/nodo e degli
indirizzi dei gruppi
• Elabora fino a 3500 pacchetti al
secondo
DESCRIZIONE
9-073-0038-0
9-073-0039-0
9-073-0040-0
9-073-0041-0
9-073-0049-0
9-073-0050-0
Switch multiporta LON ® (LS-33300C)
Switch multiporta LON ® (LS-13300C)
Switch multiporta LON ® (LS-13333C)
Switch multiporta LON ® (LS-11333C)
Switch multiporta LON ® (LS-33CB)
Switch multiporta LON ® (LS-13CB)
77
Infrastruttura di rete
Analizzatore protocollo LPA
LPA-SET-IP
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Eseguibile in Windows 2000/
XP®
• Supporta la tecnologia MNI
LOYTEC
• Il software LPA supporta EIA709 e LONMARK® IP-852 su
Ethernet
• Funzione LPA remoto con
LPA-IP e L-IP
• Monitoraggio in linea del
pacchetto
• Marcatura temporale ad alta
risoluzione del pacchetto
• Funzioni complete di filtro del
pacchetto a ogni livello del
protocollo di rete
• Interpretazione del pacchetto
fino al livello del bit
• Conversione degli indirizzi e
delle variabili di rete in nomi
simbolici
• Interpretazione di messaggi
SNVT (Standard Network
Variable Types), della gestione
di rete e di diagnostica
• Interpretazione del database
LNS
• Rilevamento errori nei
pacchetti con errori di
protocollo
• Varie forme di visualizzazione
dei pacchetti
• Statistiche approfondite dei
pacchetti (pacchetti brevi,
errori CRC, numero di
pacchetti al secondo ecc.)
• Capacità estesa di
registrazione dei pacchetti
• Archiviazione ed esportazione
dei registri dei pacchetti (ad
esempio, in fogli di calcolo di
Excel)
78
La famiglia LPA di analizzatori protocollo esamina le reti LONWORKS® (EIA709) o LONWORKS® su IP (EIA-852) e visualizza i pacchetti registrati sullo
schermo del PC. Grazie alle sue ampie capacità di registrazione, anche
gli errori intermittenti vengono rilevati e registrati. L'interpretazione del
database LNS® consente di visualizzare in modo significativo il nome dei nodi
e delle variabili di rete. Insieme ai router L-IP Internet o alle interfacce di
rete NIC709-IP, il software LPA è in grado di registrare pacchetti provenienti
anche da canali di rete remoti.
Il software LPA, intuitivo e facile da usare, può essere eseguito su tutte le
periferiche NIC709, mentre il software LPA-IP viene eseguito sulle periferiche
NIC-852. Ciascuna licenza software LPA o LPA-IP deve essere registrata per
una scheda di interfaccia di rete NIC.
Per l'analisi dei protocolli in remoto, il software LPA può essere registrato con
un NIC709-IP e il software LPA-IP con un NIC-852 in modo tale da poter
analizzare un canale del L-IP o NIC709-IP. Il PC che esegue il software LPA
o LPA-IP viene connesso tramite la porta Ethernet a Intranet/Internet/VPN
con NIC709-IP o i router L-IP. È possibile analizzare simultaneamente fino a
8 canali utilizzando NIC709-IP e fino a 32 canali utilizzando L-IP. Il software
può essere eseguito in Windows 2000/XP.
LPA-IP
• Software analizzatore di protocollo per EIA-852 (IP)
• NIC852 Chiave USB per PC
LPA-SET-USB
• Software analizzatore di protocollo per EIA-852 (IP) e per EIA-709
• NIC852 Chiave USB per PC
• NIC709 Chiave USB per PC
Parte
TAC No.
Parte
Loytec No.
Descrizione
9-073-0046-0
LPA-IP
Analizzatore protocollo LON® (LPA-IP)
9-073-0047-0
LPA-SET-USB
Analizzatore protocollo LON® (LPASET-USB)
DESCRIZIONE
9-073-0041-0 Analizzatore protocollo LON ® (LPA-IP)
9-073-0047-0 Analizzatore protocollo LON ® (LPA-SET-USB)
Infrastruttura di rete
LONWORKS®
Schede di interfaccia di rete NIC
Le schede NIC sono interfacce di rete rapide e universali per i canali
LONWORKS® (EIA-709) ed Ethernet (EIA-852). Basate sulla rivoluzionaria
tecnologia ORION e L-Chip, offrono le frequenze di aggiornamento dei
pacchetti più elevate e i tempi di risposta più brevi del mercato.
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
Tutte le schede NIC sono pienamente compatibili con i prodotti legacy, come
LonMaker®, NL220, ALEX, applicazioni LNS 3.x, server OPC, NodeUtil32,
NLUtil e con applicazioni ORION ad alte prestazioni.
• Interfaccia di rete per i canali di
rete EIA-709 ed EIA-852
(IP-852).
Il supporto MNI consente, per la prima volta, di avviare più applicazioni MIP
in parallelo su un LPA o LSD tool, o LonMaker®, o NL220 su una singola
interfaccia di rete.
• Massime prestazioni, massima
velocità di trasmissione del
pacchetto.
Tutte le schede NIC sono pienamente compatibili con i prodotti legacy, come
LonMaker®, NL220, ALEX, applicazioni LNS 3.x, server OPC, NodeUtil32,
NLUtil e con applicazioni ORION ad alte prestazioni come TAC Vista 4.4 e
versioni successive.
• Uso di LPA, LSD tool,
applicazioni ORION,
applicazioni MIP e applicazioni
LNS in una sola interfaccia di
rete nello stesso momento.
• Compatibile con applicazioni
LNS nella modalità ad alte
prestazioni VNI, ad esempio
LonMaker®, NL220®, ALEX.
• Compatibile con applicazioni
MIP (interfaccia LDV) come
NodeUtil32, NLUtil ecc.
• Compatibile con applicazioni
ORION ad alte prestazioni
(ORION API).
• Ricevitori selezionabili via
software in NIC709-USB e
NIC709-PCI: FT-10/LPT-10,
RS-485 e TP-1250/2500.
• Eseguibile in Windows 98/
ME/2000/XP® (NIC709-USB,
NIC709-PCI, NIC709-IP e NIC852).
NIC709-IP funziona da interfaccia di rete remota ad alte prestazioni su
Intranet o Internet. La comunicazione protetta tra NIC709-IP e il PC è
supportata tramite l'autenticazione MD5. L'analisi remota del protocollo è
supportata tramite il software LPA-IP-SW.
NIC-852 supporta le applicazioni MIP/LDV per l'accesso al canale IP-852
(Ethernet) senza modificare il programma dell'applicazione.
Parte
TAC No.
Parte
Loytec No.
Descrizione
Porte alternative
9-073-0065-0
NIC709 USB
Interfaccia di rete
LONWORKS® NIC-USB
Porta USB NIC709-USB: FT,
RS-485, TP-1250
9-073-0066-0
NIC709 PCI
Interfaccia di rete
LONWORKS® NIC-PCI
Bus PCI NIC709-PCI: FT,
RS-485, TP-1250
9-073-0067-0
NIC852
Interfaccia di rete
LONWORKS® EIA-852
Porta Ethernet NIC-852: IP852 (include chiave USB)
9-073-0071-0
NIC709-IP1E
Interfaccia di rete
NIC709-IP1E
Porta Ethernet NIC709IP1E: TP -1250
DESCRIZIONE
9-073-0065-0
9-073-0066-0
9-073-0067-0
9-073-0071-0
Interfaccia di rete LONWORKS® NIC-USB
Interfaccia di rete LONWORKS® NIC-PCI
Interfaccia di rete LONWORKS® EIA-852
Interfaccia di rete NIC709-IP1E
79
80
Controllori
del riscaldamento
81
TAC
Controllori del riscaldamento
TAC offre una serie di controllori del riscaldamento con e senza funzionalità
di comunicazione. Tutti controllano il sistema di radiatori basandosi sulla
curva di reimpostazione adattata alla temperatura esterna e su un sensore di
riferimento. Controllano anche l’acqua calda sanitaria.
Regolatori riscaldamento
TAC 2112
TAC 2112 offre il controllo dei sistemi di riscaldamento con acqua calda.
Il circuito radiatore è controllato da una curva climatica esterna con
compensazione del sensore di riferimento.
Simboli semplici, schermo LCD e un numero minimo di pulsanti, rende
facile leggere e modificare i valori. Sono disponibili tre punti configurabili
nella curva climatica in modo da rendere possibile l’impostazione secondo
differenti sistemi di riscaldamento.
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
SPECIFICHE
• Regolazione automatica della
curva climatica
Alimentazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 V AC +20%, 50-60 Hz
• Limitazione rampa del setpoint
di mandata
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 144 x 96 x 96mm
• Controllo della temperatura
ambiente tramite sensore di
riferimento
• Programma settimanale di
riduzione notturna della
temperatura
Assorbimento di potenza. . . . . . . . . . . . . . 3W
(5,7” x 3,8” x 3,8”)
Temperatura ambiente
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da –20 °C a +50 °C
(–4 °F a +122 °F)
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da 0 °C a +50 °C (da 32 °F a +122 °F )
• Programma settimanale
separato per apparecchiature
esterne
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR senza condensa
• Gestione festività
Precisione a +25°C (77º F) . . . . . . . . . . . . ±12 minuti all'anno
• Riduzione notturna della
temperatura e riscaldamento
mattutino configurabili
Memoria di backup . . . . . . . . . . . . . . . . . . 48 ore
• Cambio ottimizzato tra
funzionamento diurno e
riduzione notturna della
temperatura
Orologio in tempo reale
Ingressi termistore
Tipo di termistore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1800 ohm/ 25°C (+77º F )
Campo di misurazione. . . . . . . . . . . . . . . . da -50 °C a +120 °C
(da -58º F a + 248º F)
• Controllo della pompa con
funzione di attivazione
Uscite relè
• Scostamento esterno del
setpoint (controllo SPC)
Max. corrente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2 A
• Funzionamento diurno
prolungato e riduzione forzata
notturna della temperatura da
una unità esterna
• Allarmi
Max. tensione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 250 V AC
Ingressi
Ingressi sensori B1-B4, U1, U4 ingresso termistore (vedi sopra)
Regolazione setpoint (SPC), U2 . . . . . . . . 0-10 V DC
Connessione aggiuntiva a temperatura esterna, Y2
0-10 V DC
Classe di protezione involucro . . . . . . . . . . IP 40, frontale IP 54
DESCRIZIONE
200-2201-000
200-2202-000
200-2203-000
200-2204-000
TAC 2112 Controllore svedese
TAC 2112 Controllore danese
TAC 2112 Controllore svedese/finlandese
TAC 2112 Controllore GB
83
Controllori del riscaldamento
TAC 2222
TAC 2222 offre il controllo combinato del riscaldamento e del sanitario per
sistemi di riscaldamento ad acqua calda. Il circuito radiatore è controllato
da una curva climatica esterna con compensazione del sensore di
riferimento.L’acqua calda sanitaria viene controllata tramite un regolatore
separato che mantiene la temperatura a punto fisso costante.
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Regolazione automatica della
curva climatica
• Limitazione rampa del setpoint
di mandata
• Controllo della temperatura
ambiente tramite sensore di
riferimento
• Programma settimanale per
riduzione notturna della
temperatura
• Programma settimanale
separato per acqua calda
sanitaria e unità esterna
• Gestione festività per
riscaldamento e acqua calda
sanitaria
SPECIFICHE
Alimentazione ...............................................24 V AC +20%, 50-60 Hz
Assorbimento di potenza .................................... 3W
Dimensioni .......................................................... 144 x 96 x 96mm
(5,7” x 3,8” x 3,8”)
Temperatura ambiente
Stoccaggio .......................................................... da –20 °C a +50 °C
(da –4 °F a +122 °F)
Funzionamento ................................................... da 0 °C a +50 °C (da 32ºF a
+122 ºF)
Umidità .............................................................. max. 90% UR senza condensa
• Riduzione notturna della
temperatura e riscaldamento
mattutino configurabili
Orologio in tempo reale
• Cambio ottimizzato tra
funzionamento diurno e
riduzione notturna della
temperatura
Classe di protezione involucro............................. IP 40, frontale IP 54
• Limiti della temperatura di
ritorno di riscaldamento e acqua
calda sanitaria separati
Campo di misurazione ........................................ da -50 °C a +120 °C
• Controllo della pompa con
funzione di attivazione
• Controllo del riscaldamento
tramite unità esterna (controllo
SPC)
• Funzionamento diurno
prolungato e riduzione forzata
notturna della temperatura da
una unità esterna
• Controllo dell'acqua calda
sanitaria
• Allarmi
84
Simboli semplici, schermo LCD e un numero minimo di pulsanti, rende
facile leggere e modificare i valori. Sono disponibili tre punti configurabili
nella curva climatica in modo da rendere possibile l’impostazione secondo
differenti sistemi di riscaldamento. Viene usato un sensore di riferimento
per regolare automaticamente la curva climatica, la durata e la riduzione
notturna della temperatura. Il Cambio delle regolazioni stagionali è
automatico.
Precisione a +25 °C (77°F) ................................. +12 minuti all'anno
Memoria di backup ............................................. 48 ore
Ingressi termistore
Tipo di termistore................................................ 1800 ohm/ 25 °C (+77º F )
(da -58 º F a + 248 º F)
Uscite relè
Max. tensione ..................................................... 250 V AC
Max. corrente ..................................................... 2 A
Ingressi
Ingressi sensori B1-B4, ingresso termistore (vedi sopra)
Regolazione calore (SPC).................................... 0-10 V DC
Valvola dell'acqua calda sanitaria........................ 0-10 V DC o 2–10 V DC
Connessione aggiuntiva a temperatura esterna .. 0-10 V DC
DESCRIZIONE
200-2051-000
200-2052-000
200-2053-000
200-2054-000
TAC 2222 Controllore svedese
TAC 2222 Controllore GB
TAC 2222 Controllore danese
TAC 2222 Controllore svedese/finlandese
Regolatori riscaldamento
TAC 2232
Ririscaldamento urbano
compensato / Ottimizzatore
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
TAC 2232 offre il controllo combinato del riscaldamento e del sanitario
per sistemi di riscaldamento ad acqua calda. Il controllore è concepito per
il riscaldamento urbano a tre stadi. Il circuito del radiatore è controllato da
una curva climatica esterna con compensazione del sensore di riferimento.
L’acqua calda sanitaria viene controllata tramite un regolatore separato che
mantiene la temperatura a punto fisso costante.
• Regolazione automatica della
curva climatica
SPECIFICHE
• Limitazione rampa del
setpoint di mandata
Alimentazione . . . . . . . . . . . . . . . . 24 V AC +20%, 50-60 Hz
• Controllo della temperatura
lambiente tramite sensore di
riferimento
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . 144 x 96 x 96mm (5,7” x 3,8” x 3,8”)
• Programma settimanale per
riduzione notturna della
temperatura
Assorbimento di potenza. . . . . . . . 3W
Temperatura ambiente
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .da –20 °C a +50 °C (da –4 °F a +122 °F)
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . . . .da 0 °C a +50 °C (da 32 °F a +122 °F )
• Programma settimanale
separato per acqua calda
sanitaria e unità esterna
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .max. 90% UR senza condensa
• Gestione festività per
riscaldamento e acqua calda
sanitaria
Precisione a +25°C (77°F) . . . . . . . ±12 minuti all'anno
• Riduzione notturna della
temperatura e riscaldamento
mattutino configurabili
Classe di protezione involucro . . . . IP 40, frontale IP 54
• Cambio ottimizzato tra
funzionamento diurno e
riduzione notturna della
temperatura
Tipo di termistore . . . . . . . . . . . . . 1800 ohm/ 25 °C (+77º F )
• Limite della temperatura
circuito del radiatore
Orologio in tempo reale
Memoria di backup . . . . . . . . . . . . 48 ore
Ingressi termistore
Campo di misurazione. . . . . . . . . . da -50 °C a +120 °C (da -58º F a + 248º F)
Uscite relè
Max. tensione . . . . . . . . . . . . . . . . 250 V AC
• Controllo della pompa con
funzione di attivazione
Max. corrente . . . . . . . . . . . . . . . . 2 A
• Controllo del riscaldamento
tramite unità esterna
(controllo SPC)
Ingressi
• Funzionamento diurno
prolungato e riduzione forzata
notturna della temperatura da
una unità esterna
• Controllo dell'acqua calda
sanitaria
Ingressi sensori B1-B4 . . . . . . . . . . ingresso termistore (vedi sopra)
Regolazione calore (SPC), U2 . . . . 0-10 V DC
Valvole dell'acqua calda sanitaria . 0-10 V DC o 2–10 V DC
DESCRIZIONE
200-2301-000 Controllore TAC 2232, incl. documentazione in svedese
• Allarmi
• Cambio stagionale automatico
85
Regolatori riscaldamento
TAC 2242
Ottimizzatore /
riscaldamento compensato
TAC 2242 offre il controllo combinato del riscaldamento e del sanitario per
sistemi di riscaldamento ad acqua calda. Il circuito radiatore è controllato da
una curva climatica esterna con compensazione del sensore di riferimento.
L’acqua calda sanitaria viene controllata tramite un regolatore separato che
mantiene la temperatura a punto fisso costante.
• Limitazione rampa del setpoint
di mandata
Simboli semplici, schermo LCD e un numero minimo di pulsanti, rende facile
leggere e modificare i valori. Sono disponibili tre punti configurabili nella
curva climatica in modo da rendere possibile l’impostazione secondo differenti
sistemi di riscaldamento. Viene usato un sensore di riferimento per regolare
automaticamente la curva climatica, la durata e la riduzione notturna della
temperatura. Il Cambio delle regolazioni stagionali è automatico.
• Controllo della temperatura
ambiente tramite sensore di
riferimento
SPECIFICHE
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
• Regolazione automatica della
curva climatica
• Programma settimanale per
riduzione notturna della
temperatura
• Programma settimanale
separato per acqua calda
sanitaria e unità esterna
• Gestione festività per
riscaldamento e acqua calda
sanitaria
• Riduzione notturna della
temperatura e riscaldamento
mattutino configurabili
• Cambio ottimizzato tra
funzionamento diurno e
riduzione notturna della
temperatura
• Limiti della temperatura di
ritorno di riscaldamento e acqua
calda sanitaria separati
• Controllo della pompa con
funzione di attivazione
• Controllo del riscaldamento
tramite unità esterna (controllo
SPC)
• Funzionamento diurno
prolungato e riduzione forzata
notturna della temperatura da
una unità esterna
• Controllo dell'acqua calda
sanitaria
• Allarmi
Alimentazione. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 V AC +20%, 50-60 Hz
Assorbimento di potenza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3W
Ingombro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 144 x 96 x 96mm
(5,7” x 3,8” x 3,8”)
Temperatura ambiente
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da –20 °C a +50 °C
(da –4 °F a +122 °F)
Funzionamento. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da 0 °C a +50 °C
(da 32 °F a +122 °F)
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR senza condensa
Orologio in tempo reale
Precisione a +25°C (77°F). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . ±12 minuti all'anno
Memoria di backup. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 48 ore
Classe di protezione involucro. . . . . . . . . . . . . . . . . . IP 40, frontale IP 54
Ingressi termistore
Tipo di termistore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1800 ohm/ 25 °C (+77º F )
Campo di misurazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da -50 °C a +120 °C
(da -58º F a + 248º F)
Uscite relè
Max. tensione. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 250 V AC
Max. corrente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2 A
Ingressi
Ingressi sensori B1-B4, ingresso termistore (vedi sopra)
Regolazione calore (SPC) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0-10 V DC
Valvola dell'acqua calda sanitaria . . . . . . . . . . . . . . . 0-10 V DC o 2–10 V DC
Connessione aggiuntiva a temperatura esterna . . . . 0-10 V DC
DESCRIZIONE
200-2455-000 Controllore TAC 2242
86
Regolatori riscaldamento
TAC 2321
Riscaldamento urbano
TAC 2321 offre il controllo combinato del riscaldamento e del sanitario in
sistemi di riscaldamento urbano. Il circuito radiatore è controllato da una
curva climatica esterna con compensazione del sensore di riferimento.
L’acqua calda sanitaria viene controllata tramite un regolatore separato che
mantiene la temperatura a punto fisso costante.
• Regolazione automatica della
curva climatica
Simboli semplici, schermo LCD e un numero minimo di pulsanti, rende
facile leggere e modificare i valori. Sono disponibili tre punti configurabili
nella curva climatica in modo da rendere possibile l’impostazione secondo
differenti sistemi di riscaldamento. Viene usato un sensore di riferimento
per regolare automaticamente la curva climatica, la durata e la riduzione
notturna della temperatura. Il Cambio delle regolazioni stagionali è
automatico.
• Limitazione rampa del setpoint
di mandata
SPECIFICHE
CARATTERISTICHE
FUNZIONALI
Alimentazione . . . . . . . . . . . . . . . 230 V AC ±10%, 50-60 Hz
• Controllo della temperatura
ambiente tramite sensore di
riferimento
Ingombro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 144 x 96 x 96mm (5,7” x 3,8” x 3,8”)
• Programma settimanale per
riduzione notturna della
temperatura
Orologio in tempo reale
• Programma settimanale
separato per acqua calda
sanitaria e pompa di
circolazione dell'acqua calda
• Programma fine settimana per
riscaldamento e acqua calda
sanitaria
• Riduzione notturna della
temperatura e riscaldamento
mattutino configurabili
• Cambio ottimizzato tra
funzionamento diurno e
riduzione notturna della
temperatura e viceversa
• Limiti della temperatura di
ritorno di riscaldamento e
acqua calda sanitaria separati
• Controllo della pompa con
funzione di attivazione
• Regolazione del riscaldamento
da unità di controllo remoto
(accessorio)
• Funzionamento diurno
prolungato e riduzione forzata
notturna della temperatura
da una unità esterna o dal
pannello
• Controllo dell'acqua calda
sanitaria con funzione
regolabile di alta temperatura
(per eliminare il rischio di
legionella)
Assorbimento di potenza . . . . . . . 5W
Precisione a +25°C (77º F) . . . . . . ±12 minuti all'anno
Memoria di backup . . . . . . . . . . . 48 ore
Classe di protezione involucro . . . IP 40, frontale IP 54
Temperatura ambiente
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . da 0 °C a +50 °C (da 32 °F a +122 °F )
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . da –20 °C a +50 °C (da –4 °F a +122 °F)
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR senza condensa
Ingressi termistore
Tipo termistore . . . . . . . . . . . . . . . 1800 ohm/ 25 °C (+77º F )
Campo di misurazione . . . . . . . . . da –30 °C a +120 °C (da –22 °F a +248 °F)
Uscite relè
Max. tensione . . . . . . . . . . . . . . . 250 V AC
Max. corrente . . . . . . . . . . . . . . . 2 A
Ingressi
Ingressi sensori - ingresso termistore (vedi sopra)
Unità di controllo remoto . . . . . . . 0-10 V DC
Valvola dell'acqua calda sanitaria . 0-10 V DC o 2–10 V DC
Connessione aggiuntiva per temp. esterna, Y2
0-10 V DC
DESCRIZIONE
200-2103-000 Controllore TAC 2321
• Limitazione potenza
• Allarmi
87
Regolatori riscaldamento
Visualizzatore TAC 2000 per
controllori riscaldamento
TAC 2000
CARATTERISTICHE
FUNZIONALI
• Grafici a colori dinamici
• Visualizzazione delle tendenze
dati
TAC 2000 è uno strumento informativo basato su PC concepito per la
messa in servizio, la gestione e la risoluzione dei problemi nei sistemi di
riscaldamento con controllori della famiglia TAC 2000. Collegandosi ad un
controllore TAC 2000, tramite il programma di visualizzazione TAC 2000, si
ottiene una panoramica veloce e chiara del controllore e dell'applicazione
di riscaldamento controllata. Tutti i valori misurati e i valori dei setpoint
vengono mostrati in forma grafica, insieme alle relative curve climatiche.
Le immagini e le forme sono complete, consentendo di risparmiare tempo,
dato che non è necessario configurare niente né lavorare nel layout delle
immagini.
• Elenco di tutti i parametri del
controllore
Il Visualizzatore TAC 2000 supporta i controllori TAC 2112, 2222, 2242 e 2321.
• Stato degli ingressi e delle
uscite
• Modem: Compatibile Hayes, 4800 bps
• Connessione diretta o tramite
dial-up via modem
• WindowsTM 95 o successivo
• Lingua: Svedese, Inglese, Tedesco
Requisiti di sistema, PC
• Windows™ 95 o successivo
• Min. 4 MB memoria interna
• Min. 2 MB spazio su disco rigido
• Un'unità floppy da 3 1/4”
• Una porta seriale a 9 pin
DESCRIZIONE
200-1900-000 InTA 2000 (Connettore)
88
Regolatori riscaldamento
Controllore compensato
TAC 200
TAC 200 è un regolatore con compensazione esterna, dedicato al controllo di
sistemi di riscaldamento. Può essere usato per il controllo della temperatura
di mandata nei sistemi con valvole di miscelazione per radiatori o per pannelli
radianti. Può anche essere usato per il controllo on/off a due o tre stadi delle
caldaie a gas.
Con un sensore ambiente, è possibile ottenere la compensazione automatica
della temperatura di mandata in relazione alla temperatura ambiente. La
grande flessibilità nella regolazione della curva climatica (è disponibile un
certo numero di curve per ogni singola applicazione) permette di avere
sempre la scelta ottimale in relazione ai diversi sistemi di riscaldamento.
CARATTERISTICHE
FUNZIONALI
• Controllo compensazione
esterna
TAC 200 offre limiti di minima e massima per la temperatura di mandata. La
lettura e la regolazione dei valori è semplice grazie allo schermo e ai pulsanti
nella parte frontale del controllore.
• Controllo dei sistemi con
valvole di miscelazione per
radiatori o pannelli radianti.
SPECIFICHE
• Funzioni per il controllo on/off
a due o tre stadi delle caldaie
a gas.
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . 144 x 96 x 96mm (5,7” x 3,8” x 3,8”)
• Riduzione notturna della
temperatura e riscaldamento
mattutino
Tensione di alimentazione . . . . . . 220-230 V AC ±10%, 50-60Hz
Assorbimento di potenza . . . . . . . 2 VA
Orologio in tempo reale
Precisione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. dev. 12 min./anno a +25 °C (77 º F)
Memoria di backup . . . . . . . . . . . 12 ore
• Controllo pompe
• Programmazione giornaliera e
settimanale
Temperatura ambiente
• Funzione ora legale
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . da –20 °C a +50 °C (da -4 ºF a 77 ºF)
• Scelta semplice del
programma con dip switch
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR senza condensa
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . da 0 °C a +50 °C (da 32 ºF a 122 º F)
Classe . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . IP 40
Selezione dell’applicazione . . . . . . DIP switch con 8 switch
Ingressi digitali
Quantità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3
Ingressi analogici
Quantità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3
Tipo termistore . . . . . . . . . . . . . . . 1800 ohm/ 25 °C (+77º F )
Uscite relè
Quantità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4
Funzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . making (NO)
Tensione nominale . . . . . . . . . . . . max. 250 V AC
Carico. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2 A, min. 50 mA a 24 V
DESCRIZIONE
200-1000-000
200-1001-000
200-1002-000
200-1003-000
TAC 200
TAC 200 senza retroilluminazione
Unità con montaggio a parete TAC 200
TAC 200 V
89
Regolatori riscaldamento
TAC 200 OPT
Ottimizzatore e
riscaldamento compensato
TAC 200 OTP è un regolatore climatico completo di ottimizzazione della
caldaia. Può essere usato per il controllo della temperatura di mandata nei
sistemi con valvole di miscelazione per radiatori o pannelli radianti. Può
anche essere usato per il controllo on/off a due stadi delle caldaie a gas.
CARATTERISTICHE
FUNZIONALI
• Controllo compensazione
esterna
• Controllo dei sistemi con
valvole di miscelazione per
radiatori o pannelli radianti.
• Funzioni per il controllo on/off
a due o tre stadi delle caldaie
a gas.
Con un sensore ambiente, è possibile ottenere la compensazione automatica
della temperatura di mandata in relazione alla temperatura ambiente. La
grande flessibilità nella regolazione della curva climatica (è disponibile un
certo numero di curve per ogni singola applicazione) permette di avere
sempre la scelta ottimale in relazione ai diversi sistemi di riscaldamento. TAC
200 OTP offre limiti di minima e massima per la temperatura di mandat.
Il controllore dispone della funzione di sicurezza incorporata con tre stadi di
protezione antigelo. La lettura e la regolazione dei valori è semplice grazie a
una allo schermo e ai pulsanti nella parte frontale del controllore.
• Riduzione notturna della
temperatura e riscaldamento
mattutino
SPECIFICHE
• Riduzione notturna della
temperatura e riscaldamento
mattutino
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14 x 96 x 96mm (5,7” x 3,8” x 3,8”)
• Controllo pompe
• Programmazione giornaliera e
settimanale
Tensione di alimentazione . . . . . . 220–230 V AC±10%, 50–60 Hz
Assorbimento di potenza . . . . . . . 2 VA
Orologio in tempo reale
Precisione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. dev. 12 min./anno a +25 °C (77 º F)
Memoria di backup . . . . . . . . . . . 12 ore
• Funzione ora legale
• Scelta semplice del
programma con dip switch
Temperatura ambiente
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . da 0 a +50 °C (da 32 a +77ºF)
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . da –20 a +50 °C (da -4 a +122ºF)
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR senza condensa
Classe . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . IP 40
Selezione dell’applicazione . . . . . . DIP switch con 8 switch
Ingressi digitali . . . . . . . . . . . . . . . 2
Ingressi analogici . . . . . . . . . . . . . 3
Tipo termistore . . . . . . . . . . . . . . . 1800 ohm/ 25 °C (+77º F )
Uscite relè
Numero di uscite . . . . . . . . . . . . . 4
Funzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . making (NO)
Tensione nominale . . . . . . . . . . . . max. 250 V AC
Carico. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2 A, min. 50 mA a 24 V
DESCRIZIONE
200-1005-000 TAC 200 OPT
90
Regolatori riscaldamento
TAC 239W
Regolatore della temperatura
dell'acqua calda sanitaria
Il regolatore TAC 239W fa parte del sistema C80 ed è concepito per il
controllo dei sistemi di acqua calda sanitaria. L'uscita è un segnale a 2–10 V o
0–10 V, è in grado di posizionare fino a 10 attuatori di tipo EM in parallelo. Il
setpoint può essere aumentato o diminuito tramite l'ingresso SPC.
CARATTERISTICHE FUNZIONALI
Per ottenere i migliori risultati, TAC 239W deve essere usato insieme a un
sensore di temperatura rapido.
• Regolatore dell'acqua calda
sanitaria
• Uscita a 2-10V o 0-10V
• Ingresso SPC per la regolazione
remota dei setpoint
SPECIFICHE
Alimentazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 16 V DC ±0,4 V, 24 V AC ±20%,
50–60 Hz
Assorbimento di potenza . . . . . . . . . . . . . max. 25 mA
Dimensioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 127 x 54 x 74mm
Sensore di temperatura . . . . . . . . . . . . . . 1800 ohm/ 25 °C (+77º F )
Uscita controllo Y
Tensione uscita . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2–10 V o 0–10 V, azione diretta
Carico. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max 2 mA; max. 10 ingressi di
controllo, a prova di cortocircuito
Ingresso controllo Z1
Tensione consentita . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 16 V DC
Corrente d’ingresso . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 0,1 mA
Temperatura ambiente
Funzionamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da 0 a +50°C (da 32 a +122 º F)
Stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . da –40 a +50°C (da -40 a +122 º F)
Umidità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . max. 90% UR
Classe di protezione involucro
Copertura. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . IP 54 (simile a NEMA 13)
Morsetti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . IP 31 (simile a NEMA 1)
DESCRIZIONE
239-1010-800 TAC 239W con caricatore e morsettiera
91
GARABELLO ARTEGRAFICA - 10099 SAN MAU RO T.SE
Schneider Electric S.p.A.
Sede Legale
Via Circonvallazione Est, 1
24040 STEZZANO (BG)
Tel. 0354151111
Fax 0354153200
Per maggiori informazioni consultate il sito:
www.schneiderelectric.it
Uffici Commerciali
Via Zambeletti, 25
20021 BARANZATE (MI)
Tel. 023820631
Fax 0238206325
e-mail: [email protected]
LEES CAT 313 AI
CAT-VISTA.indd Sec2:92
1-1208-11A
9-12-2008 16:39:25

Documenti analoghi

TAC Vista System - Schneider Electric

TAC Vista System - Schneider Electric TAC Vista Workstation è l’interfaccia operatore per il controllo del sistema: dalla visualizzazione degli eventi, alla raccolta dei dati, alla gestione degli impianti, degli orari, degli allarmi gr...

Dettagli