Giunti di dilatazione

Commenti

Transcript

Giunti di dilatazione
J00
GIUNTI DI DILATAZIONE
GIUNTI DI DILATAZIONE
INTRODUZIONE
Grazie al lavoro del proprio settore Ricerca e Sviluppo, FIP Industriale vanta una gamma vastissima di giunti
di dilatazione. Nel presente catalogo sono proposti i modelli standard; su richiesta si realizzano anche giunti
non standard per qualsiasi scorrimento, anche superiore a 1000 mm. Cinquant’anni di esperienza nel campo
della progettazione, realizzazione, collaudo e installazione hanno consentito una progettazione esclusiva, che
permette di eseguire interventi di manutenzione solo a distanza di anni e rende possibile una gestione semplice
e poco onerosa.
DESCRIZIONE
I giunti di dilatazione di FIP Industriale esistono in una vasta gamma di formati, ciascuno dei quali permette un
determinato scorrimento; costanti sono i tipi di materiale utilizzato.
Basati su un insieme di elementi modulari in elastomero armato, i giunti di dilatazione di FIP Industriale offrono
i seguenti vantaggi:
• facile installazione
• ispezioni e manutenzione semplici e convenienti
• rumore e vibrazioni minimi
• massimo comfort per i passeggeri in transito
• superficie di transito scorrevole
• funzionamento e durevolezza ottimali di tutti i componenti
• interferenza minima con la struttura
• formato facilmente adattabile a diverse tipologie strutturali, per permettere diversi schemi di vincolo della
struttura e per rispondere alle esigenze del progettista
• vari tipi di ancoraggio per soddisfare le richieste del cliente
PRODOTTI
1) GIUNTI STRADALI
u RAN
In gomma armata:
u GPE u RAN P u ALFA con scorrimento fino a 50 mm
con scorrimento da 50 a 400 mm
con scorrimento da 400 a 1000 mm
longitudinale
A pettine:u SFE 90/65 con scorrimento fino a 40 mm
con scorrimento da 50 a 250 mm
u GP con scorrimento da 300 a 800 mm
u FE C
u MS
Di sottopavimentazione:
u P.P.
u SFE 90/65 AS
A tampone:u GTV
u GTF giunto a tampone viscoso-elastico a caldo
giunto a tampone polimerico a freddo
2) GIUNTI FERROVIARI u BETA
CERTIFICAZIONI
FIP Industriale ha ottenuto nel 1992 la certificazione CISQ-ICIM per i Sistemi di Accertamento Qualità, in
conformità con quanto stabilito dalla Normativa Europea EN 29001 (ISO 9001): è la prima azienda italiana
produttrice di dispositivi strutturali a poter vantare un Sistema di Assicurazione Qualità certificato al massimo
livello, dalla progettazione a un corretto servizio di assistenza alla clientela.
La certificazione è stata ottenuta al termine di severi controlli effettuati da una società di certificazione esterna
tramite la quale il Sistema di Accertamento Qualità è riconosciuto anche a livello internazionale.
• PONTE DARWIN, TANGENZIALE EST - PADOVA
OHS 618800
giunti di dilatazione serie RAN e GPE
3
GIUNTI STRADALI IN GOMMA ARMATA
DESCRIZIONE
Sono giunti normalmente costituiti da una struttura in elastomero nella quale, mediante il processo di vulcanizzazione o altro processo tecnologico, vengono inseriti dei profili metallici atti a modificare, in determinati
punti, la rigidezza o la capacità portante della struttura elastomerica.
Si distinguono due fondamentali sottogruppi in funzione del meccanismo con cui viene ottenuta la capacità di
dilatazione/contrazione del giunto e precisamente:
• deformando elasticamente, con sollecitazione di tipo tagliante, idonee zone elastomeriche opportunamente
predisposte;
• deformando elasticamente dei profili elastomerici la cui studiata geometria viene modificata da
sollecitazioni normalmente flessionali.
Caratteristica di questa tipologia di giunti è la presenza, a livello della superficie trafficata, di una serie di varchi
trasversali necessari allo sviluppo delle deformazioni elastiche richieste.
uRAN
Giunto di dilatazione ed impermeabilità costituito da:
•moduli in gomma armata a norme CNR 10018/85 realizzati mediante due piastre unite per vulcanizzazione
ad un coprivarco in gomma di tenuta e smaltimento acque superficiali;
•sistema di ancoraggio meccanico realizzato mediante tasselli di acciaio ad espansione o zanche multi direzionali e tirafondi o barre filettate, a seconda delle esigenze di cantiere;
•scossalina di raccolta acque in hypalon;
•profilo a “L” in acciaio inox per drenaggio acque di sottopavimentazione;
•massetti di malta epossidica di raccordo fra gli elementi di giunto e la pavimentazione bituminosa.
RAN 50 S
RAN 50 S
GPE 50/100/150
GPE 200/250
GPE 300
GPE 400
* varco medio
ALFA
RAN P
4
POS.
DESCRIZIONE
MATERIALE
A
Sigillatura
ResinFIP MALTA E440 (A+B)
B
Massetto laterale
ResinFIP MALTA E440
C
Allettamento
Malta cementizia fibrorinforzata
D
Ancoraggio M12
E
Scossalina
Hypalon
F
Profilo di drenaggio a “L”
X5 CrNi 18-10 - EN 10088
5
GIUNTI STRADALI IN GOMMA ARMATA
uGPE
Giunto di dilatazione ed impermeabilità costituito da:
•moduli in gomma armata a norme CNR 10018/85 realizzati mediante una piastra ponte centrale ed elementi
portanti laterali vulcanizzati su piatti in acciaio;
•sistema di ancoraggio meccanico realizzato mediante barre filettate o, in alternativa, zanche multidirezionali
e tirafondi, a seconda delle esigenze di cantiere;
•scossalina di raccolta acque in hypalon;
•profilo a “L” in acciaio inox per drenaggio acque di sottopavimentazione;
•massetti di malta epossidica di raccordo fra gli elementi di giunto e la pavimentazione bituminosa.
TIPO DI
GIUNTO
MOVIMENTO
TOTALE (mm)
ALTEZZA
LARGHEZZA
VARCO
ANCORAGGI
H (mm)
X (mm)
Y (mm)
Z (mm)
GPE 50
50
42
250
35-45
70-75
GPE 100
100
56
366
60-90
100-115
GPE 150
150
83
555
85-200
132-190
TIPO DI
GIUNTO
MOVIMENTO
TOTALE (mm)
ALTEZZA
LARGHEZZA
VARCO
ANCORAGGI
H (mm)
X (mm)
* Y (mm)
Z (mm)
GPE 200
200
64
839
120
315
GPE 250
250
74
914
145
340
lunghezza elemento modulare = 900 mm
* varco medio
GPE 200
GPE 250
lunghezza elemento modulare = 2000 mm
GPE 50
GPE 100
GPE 150
POS.
DESCRIZIONE
MATERIALE
A
Sigillatura
ResinFIP MALTA EG450
B
Massetto laterale
ResinFIP MALTA E440
C
Ancoraggio M16
D
Scossalina
Hypalon
E
Profilo di drenaggio a “L”
X5 CrNi 18-10 - EN 10088
POS.
DESCRIZIONE
MATERIALE
A
Sigillatura
ResinFIP MALTA EG450
B
Massetto laterale
ResinFIP MALTA E440
C
Ancoraggio M20
D
Scossalina
Hypalon
E
Profilo di drenaggio a “L”
X5 CrNi 18-10 - EN 10088
F
Lamiera di scorrimento
X5 CrNi 18-10 - EN 10088
•SS. 3 FLAMINIA, ROMA -- installazione di giunto serie GPE 300
6
7
GIUNTI STRADALI IN GOMMA ARMATA
uRAN P
Giunto di dilatazione ed impermeabilità costituito da:
GPE 300
•moduli in gomma armata, realizzati mediante una piastra ponte centrale e due elementi laterali a
soffietto dotati di barra antisollevamento, liberi di muoversi su lamiere in acciaio inox, assemblati in opera;
•sistema di ancoraggio meccanico realizzato mediante barre filettate o, in alternativa, zanche multidirezionali
e tirafondi, a seconda delle esigenze di cantiere;
•scossalina di raccolta acque in acciaio inox;
•profilo a “L” in acciaio inox per drenaggio acque di sottopavimentazione;
• massetti di malta epossidica di raccordo fra gli elementi di giunto e la pavimentazione bituminosa.
A richiesta le piastre ponte possono essere trattate superficialmente con il sistema di irruvidimento “Antiskid”.
TIPO DI
GIUNTO
MOVIMENTO
TOTALE (mm)
X (mm)
* Y (mm)
P. PONTE
SOFFIETTO
SOFFIETTO
min-max
medio
(mm)
RAN P 400
400
1650 - 2050
250
800
DOPPIO + SINGOLO
RAN P 500
500
1990 - 2490
300
900
DOPPIO + DOPPIO
RAN P 600
600
2090 - 2690
350
1000
DOPPIO + DOPPIO
RAN P 700
700
2430 - 3130
400
1100
TRIPLO + DOPPIO
RAN P 800
800
2850 - 3650
450
1200
TRIPLO + TRIPLO
RAN P 1000
1000
2970 - 3970
550
1400
TRIPLO + TRIPLO
* varco medio
GPE 400
RAN P
lunghezza elemento modulare = 1000 mm
* varco medio
POS.
DESCRIZIONE
MATERIALE
A
Soffietto
Gomma 70±5 Sh/A-S235JR - EN 10025
B
Piastra ponte
Gomma 70±5 Sh/A-S355J2G3 - EN 10025
C
Sigillatura
ResinFIP MALTA EG450
POS.
DESCRIZIONE
MATERIALE
D
Massetto laterale
ResinFIP MALTA E440
A
Massetto laterale
ResinFIP MALTA E440
E
Barra antisollevamento
X5 CrNi 18-10 - EN 10088
F
Ancoraggio M20
Hypalon
G
Scossalina
X5 CrNi 18-10 - EN 10088
X5 CrNi 18-10 - EN 10088
B
Ancoraggio M20
C
Scossalina
D
Profilo di drenaggio a “L”
X5 CrNi 18-10 - EN 10088
H
Lamiera di scorrimento
E
Lamiera di scorrimento
X5 CrNi 18-10 - EN 10088
I
Ancoraggio M24
F
Sigillatura
ResinFIP MALTA EG450
L
Profilo di drenaggio a “L”
8
X5 CrNi 18-10 - EN 10088
9
GIUNTI STRADALI IN GOMMA ARMATA
A richiesta si può effettuare il trattamento superficiale “anti-skid”, mediante stesa di legante epossidico “Primer
MEC EP”, miscelato con granuli sintetici di minerale di cromo per uno spessore finale di 5 mm.
ALFA 25
• AUTOSTRADA A31 VALDASTICO, PONTE SUL FIUME ADIGE
giunti di dilatazione serie RAN P
uALFA 25
Giunto di dilatazione ed impermeabilità di tipo longitudinale, in grado di assorbire scorrimenti longitudinali fino
a 25 mm (±12,5) mm e deformazione verticale di 40 (±20) mm. E’ costituito da:
• moduli in gomma armata realizzati mediante una piastra ponte centrale e due elementi portanti laterali;
• sistema di ancoraggio meccanico realizzato mediante barre filettate e resina epossidica;
• scossalina di raccolta acque in Hypalon spessore 1.2 mm;
• elementi di drenaggio per l’acqua costituiti da profilo ad “elle” in acciaio inox;
• masselli di malta epossidica “Epoblock ME 3C” di raccordo fra gli elementi e la pavimentazione bituminosa.
POS.
DESCRIZIONE
MATERIALE
1
Elemento modulare
Gomma vulcanica 60±5 Sh/A
2
Sigillatura
ResinFIP MALTA EG450
3
Profilo di drenaggio a “L”
X5 CrNi 1810 - EN 10088
4
Stuccatura
ResinFIP EPOBOND T150
5
Alettamento in malta
ResinFIP MALTA E440
6
Bocciardatura e mano d’attacco
ResinFIP PRIMER E383
7
Stuccatura
ResinFIP EPOBOND T150
8
Rondella asolata
C40 - EN 10083
9
Scossalina raccolta acque sp. mm 1,2
Hypalon
10
Piastra ponte
S355J2G3 - EN 10025
11
Piatto
S235JR - EN 10025
12
Testata soletta
13
Resina di ancoraggio
ResinFIP PRIMER E383
14
Barra filettata M16x166
Classe B7 - ASTM A193
15
Dado M16 UNI 5588
Classe 8 - EN ISO 898
16
Massetto laterale
ResinFIP MALTA E440
17
Blinder
18
Manto d’usura
19
Impermeabilizzazione impalcato
11
GIUNTI STRADALI A PETTINE
DESCRIZIONE
uGP
Sono giunti ottenuti mediante la contrapposizione di due elementi metallici aventi configurazione a pettine fra
loro complementari: fissati ognuno alla relativa testata garantiscono, grazie ad un’idonea compenetrazione, la
continuità del piano viabile in presenza delle dilatazioni/contrazioni. Il loro schema statico può essere di trave
su due appoggi, quando l’elemento a pettine posa su entrambe le testate, o a mensola, quando esso è fissato
a sbalzo su di una sola testata. Risulta necessario uno specifico dispositivo, generalmente una scossalina,
per garantire l’impermeabilità del varco. Particolare attenzione va posta nell’allineamento in fase di posa e
nell’ancoraggio alla testata, soprattutto nel caso di schema strutturale a mensola. Salvo particolari accorgimenti
questo tipo di giunto permette spostamenti trasversali limitati.
SFE 90/65
GP
FE C
uSFE 90/65
Giunto di dilatazione ed impermeabilità specificamente progettato per l’impiego autostradale in strutture che
comportano movimenti longitudinali di ± 15 mm, verticali fino a 10 mm. E’ costituito da un estruso in elastomero
a soffietto, fissato per vulcanizzazione a due profili a T 80x80x9 mm e ancorato alla soletta mediante zanche
di opportuno diametro, poste ad interasse di 240 mm. L’estruso in elastomero, assieme ai profilati d’acciaio
ai quali è vulcanizzato, costituisce il sistema di tenuta all’acqua ed è continuo per tutta l’ampiezza della sede
stradale, senza saldature di sorta. La capacità di tenuta all’acqua nelle zone contigue al giunto è demandata
alla presenza di opportuni materiali impermeabilizzanti.
Giunti di dilatazione ed impermeabilità a pettine in acciaio, adatti per assorbire scorrimenti degli impalcati fino
a 250 mm (+125). Sono costituiti da:
•sistema di ancoraggio/supporto realizzato con tirafondi brevettati di idonea sezione e lunghezza;
•scossalina di drenaggio in acciaio inox opportunamente dimensionata e sagomata;
•parte superiore attiva costituita da un sistema di pettini metallici a sbalzo ottenuti mediante lavorazione di
lamiere in acciaio tipo “CORTEN” munita di bulloni, dadi, rondelle, ecc.;
•sistema di drenaggio acque di sottopavimentazione realizzato mediante profilato ad “L” in acciaio inox.
TIPO DI
GIUNTO
MOVIMENTO
TOTALE (mm)
ALTEZZA
LARGHEZZA
VARCO
ANCORAGGI
Ø ANCORAGGI
H (mm)
* X (mm)
* Y (mm)
Z (mm)
T (mm)
(mm)
GP 50
50
30
400
60
80
45
M16
GP 100
100
30
470
80
105
45
M16
GP 150
150
35
545
105
130
45
M20
GP 200
200
40
620
130
155
45
M24
GP 250
250
45
695
155
180
45
M24
lunghezza elemento a pettine = 480 mm
* varco medio
GP
SFE 90/65
POS.
DESCRIZIONE
MATERIALE
A
Profilo “T” 65x80x9 a pettine
S235JR EN - 10025
B
Profilo in gomma vulcanizzato
C
POS.
DESCRIZIONE
MATERIALE
CR 65 Sh/A CNR 10018
A
Elemento a pettine
S355J2WP - EN 10025
Zanca A.M. Ø 16x150÷200
B450 C (14/01/2008)
B
Sigillatura
ResinFIP MALTA E440 (A+B)
D
Getto di ripresa
Malta cementizia fibrorinforzata
C
Massetto laterale
ResinFIP MALTA E440
E
Scossalina
Hypalon
D
Allettamento
Malta cementizia fibrorinforzata
X5 CrNi 18-10 - EN 10088
E
Ancoraggi
F
Profilo di drenaggio a “L”
G
Malta di resina epossidica
F
Scossalina
X5 CrNi 18-10 - EN 10088
H
Manto d’usura
G
Profilo di drenaggio a “L”
X5 CrNi 18-10 - EN 10088
12
13
GIUNTI STRADALI A PETTINE
GIUNTI STRADALI DI SOTTOPAVIMENTAZIONE
uFE C
Giunti di dilatazione ed impermeabilità a pettine adatti per assorbire scorrimenti degli impalcati da 300 mm
(± 150) fino a 800 mm (± 400), costituiti da:
•elementi a pettine a sbalzo in acciaio tipo “CORTEN”;
•sistema di ancoraggio meccanico realizzato mediante zanche multidirezionali e tirafondi;
•scossalina di raccolta acque in acciaio inox;
•profilo a “L” in acciaio inox per drenaggio acque di sottopavimentazione;
•massetti di malta epossidica di raccordo fra gli elementi di giunto e la pavimentazione bituminosa.
TIPO DI
GIUNTO
MOVIMENTO
TOTALE (mm)
ALTEZZA
LARGHEZZA
VARCO
ANCORAGGI
H (mm)
* X (mm)
* Y (mm)
FE C 300
300
55
740
220
90
115
FE C 400
400
65
890
270
105
150
FE C 500
500
75
1040
320
110
195
FE C 600
600
85
1210
370
130
235
Z (mm)
T (mm)
FE C 700
700
115
1310
410
150
250
FE C 800
800
120
1470
470
150
300
uMS
Questo tipo di giunto è stato specificamente progettato per l’impiego autostradale in strutture che comportano
movimenti orizzontali fino a 15 mm e verticali fino a 5 mm. Per le sue caratteristiche peculiari può essere
montato su ogni tipo di struttura, sia questa in c.a., precompresso o in acciaio.
È costituito da:
• una scossalina Hypalon, terminante alle due estremità con una rete di
fissaggio alla soletta;
• un bulbo in neoprene, di sezione opportuna, appoggiato tramite le ali
superiori ai bordi delle testate di soletta, ed incastrato entro il varco
tramite particolari risalti ricavati nel suo corpo centrale.
MS
La scossalina in Hypalon realizza l’impermeabilità dell’impalcato e il
drenaggio delle acque fuori dalla sede stradale. Essa, continua e non
saldata, è estesa a tutta la sede stradale con la giusta pendenza ed è fissata
alla soletta, mediante l’opportuna rete, per mezzo di adesivo epossidico e
primer d’attacco.
Il bulbo in neoprene ha invece la funzione di supportare la sovrastante pavimentazione.
lunghezza elemento a pettine = 480 mm
* varco medio
FE C
TIPO DI
GIUNTO
ALTEZZA
LARGHEZZA
VARCO
H (mm)
X (mm)
Y (mm)
Bulbo piccolo
43
45
Max 20
Bulbo medio
77
80
Max 40
Bulbo grande
90
130
Max 50
MS
POS.
DESCRIZIONE
MATERIALE
A
Elemento a pettine
S355J2WP - EN 10025
B
Sigillatura
ResinFIP MALTA E440 (A+B)
POS.
DESCRIZIONE
MATERIALE
C
Massetto laterale
ResinFIP MALTA E440
A
Stucco epossidico
ResinFIP EPOBOND T150
D
Allettamento
Malta cementizia fibrorinforzata
B
Bulbo
EPDM
Scossalina
Hypalon
Stucco epossidico
ResinFIP EPOBOND T150
E
Ancoraggio M16
C
F
Ancoraggio M24
D
G
Scossalina
X5 CrNi 18-10 - EN 10088
E
Binder
H
Profilo di drenaggio a “L”
X5 CrNi 18-10 - EN 10088
F
Manto d’usura
14
15
GIUNTI STRADALI DI SOTTOPAVIMENTAZIONE
uP.P.
È un giunto di dilatazione ed impermeabilità adatto per assorbire scorrimenti longitudinali e trasversali degli
impalcati con luci fino a 25 metri e coprente varchi fino a 50 mm.
uSFE 90/65 AS
Il giunto 90/65 AS (ali spianate) è stato specificamente progettato per l’impiego autostradale in strutture
che comportano movimenti longitudinali di ± 15 mm, verticali fino a 10 mm.
È costituito da:
• sistema di ancoraggio realizzato con zanche di ammaraggio (tirafondi) in
acciaio di idonee dimensioni e sezione;
• elementi in gomma armata a norme CNR 10018/85, da fissare alle solette,
realizzati mediante una piastra a ponte centrale e due elementi portanti in
acciaio, previa stesa di resina epossidica di allettamento;
• scossalina di raccolta acque in Hypalon, fissata alle due testate di soletta
mediante stucco epossidico.
È costituito da un estruso in elastomero a soffietto, fissato per vulcanizzazione
a due profili a T 65x80x9 mm e ancorato alla soletta mediante zanche di
opportuno diametro, poste ad interasse di 240 mm.
L’estruso in elastomero, assieme ai profilati d’acciaio ai quali è vulcanizzato,
costituisce il sistema di tenuta all’acqua ed è continuo per tutta l’ampiezza
della sede stradale, senza saldature di sorta.
P.P.
SFE 90/65 AS
La capacità di tenuta all’acqua nelle zone contigue al giunto è demandata alla
presenza di opportuni materiali impermeabilizzanti.
SFE 90/65 AS
P.P.
POS.
POS.
DESCRIZIONE
MATERIALE
A
Piastra coprivarco
Gomma 50±5 Sh/A - S275JR - EN 10025
B
Ancoraggio M12
C
Scossalina
D
Stesa di bitume modificato
Stucco epossidico
ResinFIP EPOBOND T150
F
Ripristino piano di appoggio
Malta cementizia fibrorinforzata
Binder
H
Manto d’usura
MATERIALE
A
Profilo “T” 80x80x9
S235JR - EN 10025
B
Profilo in gomma vulcanizzato
CR 65 Sh/A - CNR 10018
C
Zanca A.M. Ø16X15 ÷200
B450 C (D.M. 14/01/2008)
D
Pavimentazione
Hypalon
E
G
DESCRIZIONE
• GUAMÀ BRIDGE - BRASILE
giunti di dilatazione serie GPE 330 S
16
17
GIUNTI STRADALI A TAMPONE
DESCRIZIONE
Sono consigliati per applicazioni su opere d’arte stradali con luci fino a 20-25 metri, tranne casi di particolare
definizione. Il limite consigliato tiene conto, cautelativamente, dei movimenti verticali e rotazionali impulsivi
delle testate delle solette e delle relative escursioni termiche. Esso inoltre è solo indicativo in quanto la mobilità
dei terminali delle solette è funzione, oltre che della luce, anche della rigidezza complessiva dell’impalcato,
della sua tipologia e schema strutturale, dei materiali con cui è realizzato ed infine dell’intensità del traffico
pesante che interessa l’opera.
uGTV (tampone a caldo)
Sono giunti a tampone visco-elastici a caldo, con larghezza standard di
50 cm e spessore di 11 cm. Consistono nella realizzazione in opera, con
materiali originali di FIP Industriale e previa demolizione ed asporto della
pavimentazione preesistente nell’area interessata al giunto, di:
GTV
• profilo a “C” in alluminio per il drenaggio acque di sottopavimentazione;
• scossalina di raccolta acque in Bituthene HD o Elotene;
• treccia di poliuretano espanso inserito nel varco al fine di contenere la
prima colata di bitume;
• impermeabilizzazione della sede del giunto con bitume modificato e posa
di lamierino di sostegno in acciaio inox in corrispondenza del varco;
• stesa di uno o più strati di miscela ad alta temperatura a base di bitume modificato e pietrischetto basaltico
fino alla sommità del tappeto d’usura;
• colata a finire di bitume modificato con granulo in gomma per l’intasamento di eventuali vuoti.
uGTF (tampone a freddo)
Sono giunti a tampone polimerici a freddo, con larghezza standard di 50 cm e spessore di 11 cm. Consistono
nella realizzazione in opera (con materiali originali di FIP Industriale e previa demolizione ed asporto della
pavimentazione preesistente nell’area interessata al giunto), di:
• sistema di drenaggio preformato (PVC + TNT) per il defluimento delle
GTF
acque di sottopavimentazione;
• scossalina di impermeabilità in Hypalon;
• preformato poliuretanico di sostentamento;
• sistema di supporto e collegamento in malta di legante elastopolimerico
ed inerti selezionati;
• elemento di sconnessione in PVC;
• sistema elastopolimerico di scorrimento a superficie insonorizzante composto da resine elastomeriche e particolari segmenti in gomma;
• massetti laterali elastopolimerici di raccordo alla pavimentazione.
GTF
GTV
POS.
POS.
DESCRIZIONE
MATERIALE
A
Scossolina raccolta acque
Bituthene HD o Elotene
B
Preformato di sostentamento
Poliuretano
C
Drenaggio acque - Profilo a “C”
Alluminio
D
Impermeabilizzazione superfici di contatto
Bitume modificato
E
Protezione varco
Lamierino
F
Ricoprimento lamierino
Bitume modificato
G
Realizzazione del tampone viscoelastico
Bitume + Pietrischetto Basaltico
H
Colata di finitura
Bitume modificato
DESCRIZIONE
MATERIALE
A
Sistema polimerico di supporto
ResinFIP MALTA EG450
B
Sistema elasto-polimerico di movimento
MALTA GTF
C
Elemento di sconnessione
PVC
D
Scossalina di impermeabilità
Hypalon
E
Elemento di drenaggio
PVC + TNT
F
Preformato di sostentamento
Poliuretano
G
Primer di ancoraggio
ResinFIP PRIMER E383
H
Massetto laterale
ResinFIP MALTA E440
• realizzazione di giunti serie GTV
18
19
GIUNTI FERROVIARI BETA
DESCRIZIONE
I giunti di dilatazione ferroviari BETA hanno caratteristiche di impermeabilità e dielettricità che li rendono adatti
ad assorbire movimenti longitudinali degli impalcati da 100 a 600 mm e deformazioni verticali fino a ± 50 mm.
Questo tipo di giunto è progettato per impedire la penetrazione del ballast nel varco o in qualsiasi parte attiva
del giunto stesso. La serie, omologata da RFI (allestita secondo la Istruzione 44/e), è per scorrimenti da 100 a
250 mm.
Tale giunto è costituito da:
• moduli in gomma armata dielettrica realizzati mediante una piastra
ponte centrale e due elementi laterali;
• sistema di ancoraggio meccanico realizzato mediante barre filettate
fissate con resina epossidica;
• lamiere di protezione e scorrimento in acciaio inox;
• scossalina di raccolta acque in hypalon;
• listelli laterali drenanti per acque di infiltrazione sotto ballast;
• massetti di malta epossidica di raccordo fra gli elementi di giunto e il
binder di protezione.
BETA
TIPO DI
GIUNTO
MOVIMENTO
TOTALE (mm)
ALTEZZA
LARGHEZZA
VARCO
ANCORAGGI
H (mm)
X (mm)
Y (mm)
Z (mm)
BETA 60/100
100
46
Min. 340 - Max. 440
Min. 20 - Max. 120
132
BETA 60/150
150
46
Min. 390 - Max. 540
Min. 20 - Max. 170
157
BETA 60/200
200
51
Min. 440 - Max. 640
Min. 20 - Max. 220
182
BETA 60/250
250
52
Min. 490 - Max. 740
Min. 20 - Max. 270
207
BETA 60/300
300
62
Min. 610 - Max. 910
Min. 20 - Max. 320
260
BETA 60/450
450
66
Min. 760 – Max.1210
Min. 20 – Max. 470
335
BETA 60/600
600
81
Min. 900 – Max.1500
Min. 20 – Max. 620
410
BETA
A completamento del giunto ferroviario Beta è disponibile il giunto per marciapiede e paraballast costituito da:
• piattabanda in gomma dielettrica armata piana (marciapiede) e sagomata (paraballast) fissata mediante
tasselli ad espansione;
• scossalina di raccolta acque in hypalon.
POS.
DESCRIZIONE
MATERIALE
A
Piastra ponte
Gomma 70±5 Sh/A - S355JR - EN 10025
B
Elemento laterale
Gomma 70±5 Sh/A - S275JR - EN 10025
C
Lamiera di scorrimento inferiore
X5 CrNiMo 17-12-2 - EN 10088
D
Lamiera di scorrimento superiore
X5 CrNiMo 17-12-2 - EN 10088
E
Lamiera di copertura
X5 CrNiMo 17-12-2 - EN 10088
F
Dado di fissaggio lamiera copertura
Acciaio inossidabile A4
G
Scossalina raccolta acque
Hypalon
H
Barra filettata
Acciaio inossidabile A4
I
Dado fissaggio barra filettata
Acciaio inossidabile A4
L
Bussola di centraggio
PVC dielettrico
M
Resina di inghisaggio
ResinFIP PRIMER E383
N
Sigillatura
ResinFIP MALTA E440 (A+B+gomma)
O
Massetto laterale
ResinFIP MALTA E440
P
Listello di drenaggio
DUROTENE / POLIFELT
Q
Lamiera di protezione guaina
X5 CrNiMo 17-12-2 - EN 10088
R
Guaine di impermeabilizzazione
• LINEA FERROVIARIA CARACAS-TUYMEDIO, VENEZUELA
giunti di dilatazione serie BETA
20
21
ANCORAGGI
I giunti di FIP Industriale sono disponibili con vari tipi di ancoraggio a seconda delle esigenze di cantiere.
uBARRA
FILETTATA
uZANCA
ADERENZA MIGLIORATA
uZANCA
MULTIDIREZIONALE
POS.
DESCRIZIONE
MATERIALE
A
Barra filettata
Classe B7 - ASTM A193
B
Dado EN ISO 4032
Classe 8 - EN ISO 898
C
Rondella EN ISO 7089 e/o asolata
HV200/300 - C40 EN 10083
D
Zanca aderenza migliorata
B450 C (D.M. 14/01/2008)
E
Vite T.E.
Classe 8.8 - EN ISO 898
F
Zanca multidirezionale
S355J2G3 - EN 10025
G
Zanca A.M. a gancio
B450 C (D.M. 14/01/2008)
H
Resina di inghisaggio
ResinFIP PRIMER T150
I
Getto di ripresa
Malta cementizia fibrorinforzata
L
Testata soletta
• PONTE STRALLATO SUL PO, LINEA TAV MILANO-BOLOGNA
giunti di dilatazione serie BETA
23
MAG 2016
APPARECCHI
D’APPOGGIO
DISPOSITIVI
ANTISISMICI
GIUNTI DI
DILATAZIONE
PRODOTTI PER
GALLERIE
BARRIERE
ANTIRUMORE
FIP INDUSTRIALE SpA
via Scapacchiò 41, Casella Postale 97
35030 Selvazzano (PD) • ITALY
T +39 0498225511 • F +39 049638567
[email protected]
fipindustriale.it
SISTEMI
ANTIVIBRANTI

Documenti analoghi