PEARL.EU:Layout 1 - Città Metropolitana di Bari

Commenti

Transcript

PEARL.EU:Layout 1 - Città Metropolitana di Bari
RISULTATI
•
•
•
•
rafforzamento del processo di democratizzazione della città di Mostar
miglioramento della capacity building di autorità locali e società civile
scambio di buone prassi fra enti locali e società civile bosniaca e pugliese
rafforzamento del flusso di informazioni fra il Comune di Mostar e la
Regione Puglia
• rafforzamento del ruolo della Regione Puglia nelle politiche di cooperazione decentrata verso la Bosnia Erzegovina
PEARL.EU
Platform Enhancing Adriatic Regions Links in Europe
PIC INTERREG IIIA/CARDS - PHARE
Nuovo Programma di prossimità Adriatico
Assessorato alle Politiche Comunitarie
Tipolito Vitetum - Bitetto
TITOLO PROGETTO E ACRONIMO
“Platform Enhancing Adriatic Regions Links in Europe”
BUDGET TOTALE PROGETTO
€ 764.908,00
BUDGET PROVINCIA DI BARI
€ 20.060,00
COFINANZIAMENTO PROGETTO PROVINCIA DI BARI
€
TEMPI DI REALIZZAZIONE
18 mesi
PARTNER CAPOFILA
€ 304.740,76
Comune di Lecce
PARTNER DEL PROGETTO:
Provincia di Bari (SERVIZIO POLITICHE COMUNITARIE)
Provincia di Brindisi
Regione Puglia
Comune di Gorizia
Comune di Monfalcone
Comune di Trieste
Comune di Tavagnacco (UD)
Comune di Udine
Comune di Ravenna
Comune di Venezia
Municipalità di Skutari (Albania)
Municipalità di Zavidovici (Bosnia-Erzegovina)
Agenzia Democrazia locale di Mostar
Agenzia Democrazia locale di Prijedor
Agenzia Democrazia locale di Zavidovici
Municipalità di Mostar
Municipalità di Prijedor
Municipalità di Sisak
Agenzia Democrazia locale di Osijek
Agenzia Democrazia locale di Sisak
Agenzia Democrazia locale di Verteneglio
Municipalità di Verteneglio
Osijek Baranja Country
5.100,00
€ 20.060,00
€ 25.117,50
€ 5.100,00
€ 19.635,00
€ 20.714,50
€ 21.590,00
€ 23.630,00
€ 27.340,25
€ 60.690,00
€ 45.789,50
€0
€ 7.400,00
€ 18.900,00
€ 19.340,00
€ 24.243,00
€ 12.750,00
€ 2.900,00
€ 5.500,00
€ 19.350,00
€ 26.400,00
€ 23.075,00
€ 4.200,00
€ 1.750,00
DESCRIZIONE DEL PROGETTO
Il progetto ha avuto come obiettivo la costituzione di un gruppo di lavoro
permanente tra Enti locali italiani e balcanici e le Agenzie di Democrazia
Locale (ADL) al fine di implementare concrete azioni di cooperazione territoriale europea, contribuendo in tal modo all’attuazione delle finalità fissate dalla Commissione europea con il nuovo obiettivo 3 “cooperazione”
della proposta di riforma della politica di coesione economica –sociale
2007-2013.
Il progetto è pertinente rispetto agli obiettivi del programma, infatti mira
a realizzare una reale integrazione e un deciso rafforzamento del processo di
cooperazione transfrontaliera. In particolare il progetto si concentra sul
rafforzamento istituzionale, armonizzazione dei sistemi, aumento della cooperazione giuridica e amministrativa, incoraggiamento e valorizzazione delle
risorse umane ed istituzionali.
ATTIVITA’ DELLA PROVINCIA:
• Attività comuni e strategiche volte ad armonizzare le politiche e la
legislazione della pubblica amministrazione;
• Costituzione di un network tra i partner per offrire assistenza tecnica
sugli obiettivi perseguiti dal programma;
• Supporto alle Agenzie della Democrazia locale ed alle istituzioni
pubbliche balcaniche nelle azioni di cooperazione multilaterale e
creazione di partenariati con le stesse;
• Ruolo attivo nella gestione e promozione del progetto;
• Ruolo attivo nello scambio delle buone pratiche in campo istituzionale;
• Cooperazione nell’ambito dello sviluppo industriale.