161 - 4 - 035 il riccio acquisto parete cartongesso

Commenti

Transcript

161 - 4 - 035 il riccio acquisto parete cartongesso
COMUNE DI GREVE IN CHIANTI
PROVINCIA DI FIRENZE
SETTORE N° 4
(SERVIZI ALLA PERSONA)
SETTORE: PUBBL. ISTRUZIONE E SERV. SCOLASTICI
DETERMINAZIONE N. 35 DEL 07/04/2011
N. Registro generale 161
OGGETTO: ACQUISTO STACCIONATA ESTERNA E POSA IN OPERA DI PARETE IN
CARTONGESSO PER ADEGUAMENTO FUNZIONALE DELL’ASILO NIDO
COMUNALE “IL RICCIO”.
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
adotta la seguente determinazione:
DATO ATTO:
- che a seguito di richiesta da parte di quest’Amministrazione di un parere igienico-sanitario per la
struttura in oggetto, l’ASL ha eseguito sopralluogo ed ha evidenziato alcune criticità che sono state
esplicitate nel parere rilasciato in data 17.02.2011 che cita testualmente:
1 – utilizzo improprio di un’area adibita come spazio mensa e zona sporzionamento al di fuori della
superficie individuata per l’attività di nido aziendale;
2 – mancanza di aerazione nel locale lavaggio;
3 – mancanza di allestimento di area esterna per il gioco
CONSIDERATO che per il punto 2 l’Amministrazione Comunale è in grado di provvedere
integralmente con le proprie maestranze, per le altre due prescrizioni è necessario rivolgersi a Ditte
esterne in quanto per il punto 3 l’approvvigionamento di materiale pur essendo parzialmente
disponibile in cantiere (pavimento anti-trauma) necessita di essere integrato da idonea recinzione
per esterni al fine di delimitare e mettere in sicurezza l’area di pertinenza, mentre per lo spazio
individuato al punto 1 essendo necessaria una struttura leggera e facilmente riconvertibile le cui
caratteristiche corrispondono a quelle di una parete in cartongesso si ravvisa la non idoneità da parte
del personale interno a realizzare tale intervento;
VISTO:
- il preventivo invìato via e.mail in data 02/03/2011 all’Ufficio scrivente da parte della Ditta
individuale SEDRAN SANDRO Con sede a Impruneta – Via di Campiano n. 4 P. IVA
03415360480 relativamente alla fornitura e posa in opera di parete in cartongesso e relativo
cancellino in legno;
CONSIDERATO che per la fornitura di recinzione di delimitazione dello spazio esterno
quest’Amministrazione ritiene più conveniente indirizzarsi verso manufatti in plastica riciclata i
quali garantiscono una più lunga durata ed una totale assenza di manutenzione, così come già
sperimentato in precedenti forniture di arredo urbano;
VISTE le richieste di preventivo invìate via e.mail a n. 3 (tre) Ditte commercializzanti tali prodotti e
più precisamente la “Esterni srl” con sede in via Cascina Lari - San Miniato – PISA, la “Profilmi”
con sede in via Salvo d’ Acquisto n. 7 – Fagnano Olona – VARESE e la “PrecoSystem srl” con
sede in via Facini n. 35 – Gemona del Friuli – UDINE le quali hanno risposto invìando le proprie
offerte di seguito elencate:
“Esterni srl”
€ 2344,00 + I.V.A.
“Profilmi”
€ 1788,60 + I.V.A.
“PrecoSystem srl”
€ 1650,00 + I.V.A.
VALUTATE le offerte sia in funzione del prezzo che della manodopera occorrente per la
successiva posa in opera a cura delle Ns. maestranze, è risultata più conveniente l’offerta della Ditta
“Profilmi” con sede in via Salvo d’ Acquisto n. 7 – Fagnano Olona – VARESE in quanto pur
prevedendo un prezzo leggermente più alto della “PrecoSystem srl” garantisce dei moduli più
veloci da montare sia in funzione del minor numero che della loro composizione;
VISTO: l’art. 107 del D.Lgvo. 267 del 18/08/2000;
VISTA: la L. 241/1990;
VISTO: il D.Lgs 163/2006 e s.m.i.;
VISTO: lo Statuto Comunale;
DETERMINA
1) di affidare alla Ditta “SEDRAN SANDRO” con sede in Impruneta – Via di Campiano n. 4
la fornitura e posa in opera di parete in cartongesso e relativo cancellino in legno, per
l'importo complessivo di € 1500,00= di cui € 1.250,00= per manodopera e materiali e €
250,00= per I.V.A. 20%.
2) Di affidare alla Ditta “PROFILMI” con sede in via Salvo d’ Acquisto n. 7 – Fagnano Olona
– VARESE la fornitura di recinzione da esterni in plastica riciclata comprensiva di
cancellino per una lunghezza totale di mt. 19,70, per l’importo complessivo di € 2146,32= di
cui € 1788,60= per materiali e € 357,72= per I.V.A. 20%.
3) di imputare la spesa suddetta di € 3646,32= al Cap. 8780 “Partite di Giro” dando atto che
l’impegno di spesa risulta contabilmente già assunto (Imp. 11/104);
4) di liquidare e pagare senza successiva separata determinazione a fornitura ed opere eseguite e
presentazione di regolare fattura, atteso che l'importo della spesa è determinato ed il Capitolo al
quale imputarla indicato.
C/C
IL RESPONSABILE DEL SETTORE
Fto Moreno Vannoni
VISTO DI REGOLARITA’ CONTABILE
ATTESTANTE LA COPERTURA FINANZIARIA
Greve in Chianti, lì 21/04/2011
Fto IL RESPONSABILE SERV. ECON-FINANZ.