Microsoft Word Viewer - DETE0536.15c

Commenti

Transcript

Microsoft Word Viewer - DETE0536.15c
COMUNE DI MALNATE
Provincia di Varese
COPIA
AREA GESTIONE DEL TERRITORIO
Manutenzioni
OGGETTO:
FORNITURA E POSA GIOCO PER PARCHI
DETERMINAZIONE N. 536 DEL 20/11/2015
Det. N. 536 del 20/11/2015
AREA GESTIONE DEL TERRITORIO
SERVIZIO Manutenzioni
OGGETTO: FORNITURA E POSA GIOCO PER PARCHI
IL RESPONSABILE DELL'AREA GESTIONE TERRITORIO
RICHIAMATO il Decreto Sindacale n.45 del 23/12/2014 con il quale il sottoscritto è stato nominato responsabile
dell’Area Gestione Territorio per l’anno 2015, ai sensi dell’art.50 del Decreto Legislativo n.267/2000;
RICHIAMATA la deliberazione di Giunta Comunale n.87 del 27/07/2015, esecutiva, di approvazione del Piano
Esecutivo di Gestione per l’anno 2015;
PREMESSO che in data 31/10/2014 forti raffiche di vento hanno provocato la caduta di una pianta d’alto fusto su di
una struttura ludica andata completamente distrutta. Il sinistro è avvenuto nel Parco I Maggio e la gestione dello
stesso è stata affidata alla compagnia di brokeraggio incaricata;
DATO ATTO che l’Amministrazione Comuale con comunicazione del 17/11/2015 ha richiesto di procedere
all’acquisto di un gioco del tutto simile a quello abbattuto e quindi, valutate le offerte sul mercato, di rivolgersi alla
ditta Sarba S.p.A., a suo tempo fornitrice, che ha confermato la disponibilità del gioco richiesto;
CONSIDERATO:
-
che la fornitura può essere affidata ai sensi dell’art. 125 commi 9 e 11 del D. Lgs. 163/2006 e successive
modificazioni;
-
che ai sensi dell’art. 125 comma 10, del citato D. Lgs. 163/2006 e successive modificazioni, ciascuna stazione
appaltante deve preventivamente specificare i limiti di importo e le singole voci di spesa per procedere
all’acquisizione in economia di beni e servizi;
-
che il Comune di Malnate, con deliberazione di Consiglio Comunale n. 49 in data 27/11/2014, ha approvato il
Regolamento Comunale per l’acquisizione in economia di lavori, servizi e forniture;
-
che la fornitura in oggetto rientra nell’ambito di applicazione delle procedure in economia ai sensi dell’art. 13
comma 1 lett. u del Regolamento Comunale sopra richiamato e che, ai sensi dell’art. 10 del medesimo
Regolamento, è possibile ricorrere ad affidamento diretto in quanto l’importo del servizio è inferiore a €
40.000,00;
ATTESO:
-
che, ai sensi dell’art. 1 comma 450 della Legge 296/2006, così come modificato dall’art. 7 comma 2 del D.L. 7
maggio 2012 n. 52, convertito nella Legge 6 luglio 2012 n. 94, è stato introdotto l’obbligo per i Comuni di fare
ricorso al mercato elettronico della Pubblica Amministrazione ovvero ad altri mercati elettronici istituiti ai sensi
dell’art. 328 del DPR 207/2010 e successive modificazioni;
-
che il Comune di Malnate quale Ente non capoluogo di Provincia, ai sensi dell’art. 33 comma 3 bis del D. Lgs.
163/2006, deve acquisire beni e servizi attraverso strumenti elettronici di acquisto gestiti da CONSIP o da altro
soggetto aggregatore di riferimento in alternativa all’acquisto tramite centrale unica di committenza;
DATO ATTO:
-
che l’Azienda Regionale Centrale Acquisti ARCA S.p.A. della Regione Lombardia costituisce soggetto
aggregatore di riferimento per gli Enti Pubblici della Regione Lombardia e che la stessa ha messo a
disposizione degli Enti medesimi la piattaforma telematica di eProcurement Sintel per l’acquisizione di beni e
servizi;
-
che è stata verificata la presenza sulla piattaforma Sintel della categoria merceologica CPV 42900000-5
corrispondente al codice ATECO C 28.99.92 “Fabbricazione di giostre, altalene ed altre attrezzature per parchi
di divertimento”, relativo all’intervento in argomento, e la presenza della ditta Sarba S.p.A., tra quelle qualificate
per il Comune di Malnate per tale categoria;
- Determinazione n. 536 del 20/11/2015 -
-
che è stata lanciata sulla piattaforma Sintel la procedura ID 71895332 di RdO, con richiesta della migliore
offerta alla ditta “Sarba S.p.A.”, Via dei Trasporti 7/9, Carpi, che ha offerto un prezzo pari ad €.8.637,20 oltre
IVA;
RITENUTO l’offerta congrua e meritevole di approvazione;
DATO ATTO che è stato acquisito il codice CIG ZAE173552F rilasciato dall’Anac;
RITENUTO, pertanto, di affidare alla ditta “Sarba S.p.A.”, Via dei Trasporti 7/9, Carpi, la fornitura citata, ai sensi
dell’articolo 10 del Regolamento comunale per l’acquisizione in economia di lavori, servizi e forniture per un importo
di €.8.637,20 oltre IVA;
DATO ATTO che l’indennizzo concordato con la Compagnia Assicuratrice ITAS Mutua, relativo anche ad altri danni
subiti sul territorio, è già stato in parte liquidato per un importo pari ad € 1.900,00 e che l’ulteriore somma di €
1.300,00 verrà riconosciuta ad avvenuta ricostruzione/rimpiazzo degli elementi danneggiati;
VISTO l'art. 191 del D.L.vo n. 267/2000;
VISTO il bilancio di previsione 2015;
DETERMINA
1)
AFFIDARE, per le motivazioni esposte nella parte narrativa, che forma parte integrante e sostanziale della
presente, alla ditta “Sarba S.p.A.”, Via dei Trasporti 7/9, Carpi, la fornitura e posa di gioco ludico denominato
“Ponte indiano con scala di salita” compresa la realizzazione di zona di caduta in ghiaia come descritta negli
elaborati di progetto per l’importo di €.8.637,20 oltre IVA 22%;
2)
IMPEGNARE la spesa complessiva di €.10.537,39 al cap. 741 imp. 1033 del bilancio di previsione 2015, che
presenta la necessaria disponibilità, dando atto che una quota è già stata rimborsata, mentre l’ulteriore quota
potrà essere richiesta all’assicurazione a presentazione della fattura comprovante fornitura e posa;
3)
DARE ATTO che ad avvenuta fornitura e posa verrà richiesta la liquidazione dell’importo di € 1.300,00 alla
ITAS Mutua come da atto amichevole di liquidazione del danno sottoscritto in data 18/12/2014.
IL RESPONSABILE DELL'AREA
f.to Arch. Filipozzi Massimiliano
- Determinazione n. 536 del 20/11/2015 -
………………………………………………………………………………………………………………..
VISTO si dà atto che la presente determinazione è regolare sotto il profilo contabile e, nell'attestarne la
copertura finanziaria, si rende esecutiva.
Lì, _____20/11/2015______
Il Responsabile dei Servizi Finanziari
f.to Susanna Maternini
- Determinazione n. 536 del 20/11/2015 -

Documenti analoghi