+1 800 424 9300 Assistenza per emer

Commenti

Transcript

+1 800 424 9300 Assistenza per emer
SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA
USA
Assistenza per emergenze 24 ore su 24:
CHEMTREC - Nazionale: +1 800 424 9300
Assistenza per emergenze 24 ore su 24:
CHEMTREC, Internazionale: +1 703 527 3887
Numero generico di assistenza:
+1 800 4 Kraton
Assistenza sanitaria e per la sicurezza 24 ore su 24:
+1 800 305 1438
EUROPA
Assistenza per emergenze 24 ore su 24:
SGS ECLN: +32 35 75 0330 Per tutte le altre richieste, rivolgersi al
rappresentante commerciale o alla linea di supporto tecnico: +32 10 470 697
Visitare il nostro sito Web all'indirizzo www.kraton.com
Sezione 1.
Identificazione dei materiali e della società
NOME DEL PRODOTTO
Prodotti Kraton Polymers SEBS OE G:
(il presente opuscolo per la sicurezza copre tutti i suffissi alfanumerici per i
seguenti prodotti. I suffissi designano la località di produzione, impolverato, la
forma del prodotto e/o la nuova qualità commerciale):
SEDE CORPORATIVO
Kraton Polymers LLC
15710 John F. Kennedy Blvd. Suite 300
Houston, Texas 77032, USA
Assistenza generica: +1 281-504-4700
Fax: +1 281-504-4717
G7705, G7720, G7820
FAMIGLIA CHIMICA
Stirolo-Etilene/Butilene-Stirolo Polimero
FAMIGLIA DI PRODOTTI
Elastomero Termoplastico – Con Olio
Sezione 2.
SEDE PER ITALIA
Kraton Polymers Italy S.R.L.
Via Venini, 3
20127 Milano
Assistenza generica: +39 02 678798 1
Fax: +39 02 66710679
Identificazione dei pericoli
Classe di pericolo HMIS
Salute: 0 Infiammabilità: 1 Pericoli fisici: 0
Rischi per la salute umana
Nessuno
Rischi ambientali
Nessuno
Rischi per la sicurezza
Durante la manipolazione potrebbero essere generate cariche elettrostatiche. Rischio di autoignizione del prodotto sfuso al di sopra di determinate temperature
(fare riferimento alla sezione 10). Specificamente per qualità macinate e polvere polimerica accumulata: potrebbe verificarsi l'esplosione della polvere.
Note speciali
Questi componenti sono composti sintetici della gomma, che sono essenzialmente non tossici. Il materiale è non irritante. Se sono generate polveri polimeriche,
queste potrebbero graffiare gli occhi e causare lievi irritazioni alle vie respiratorie.
Sezione 3.
Composizione/informazione sugli ingredienti
LE SOSTANZE SONO NON PERICOLOSE E NON CLASSIFICATE
Prodotti Kraton Polymers Stirolo-Etilene/Butilene-Stirolo OE G G7705, G7720, G7820
Pagina 1 of 8
07/01/2009
Rev: 00
Sezione 4.
Misure di pronto soccorso
Sintomi ed effetti
Nessuno
Inalazione
In caso di inalazione della polvere, richiedere l'intervento di un medico.
Pelle
Sciacquare la cute con acqua.
Occhi
Sciacquare gli occhi con acqua.
Ingestione
Nessuno
Consigli per i medici
Trattare i sintomi.
Sezione 5.
Misure antincendio
Classe di rischio NFPA 704
Salute: 0 Infiammabilità: 1 Instabilità: 0
Rischi specifici
Non infiammabile ma brucia. I prodotti della combustione potrebbero comprendere monossido di carbonio e biossido di carbonio.
Mezzi estinguenti
Schiuma, spruzzi d'acqua o nebbia. Polvere chimica asciutta, biossido di carbonio, sabbia o terra possono essere utilizzati solo per piccoli incendi.
Mezzi di estinzione inappropriati
Spruzzi d’acqua potrebbero disperdere il fuoco.
Attrezzature protettive
Abbigliamento protettivo completo e apparato di respirazione compatto.
Sezione 6.
Misure in caso di rilascio accidentale
Precauzioni individuali
Evitare di generare polvere.
Precauzioni ambientali
Nessuno
Metodi di pulizia - Piccolo versamento
Raccogliere con una pala e collocare in un contenitore etichettato e sigillabile per il successivo smaltimento come richiesto dalle specifiche normative locali,
regionali, statali o internazionali.
Metodi di pulizia - Grande versamento
Trasferire in un contenitore etichettato e sigillabile per il successivo recupero o smaltimento come richiesto dalle specifiche normative locali, regionali, statali o
internazionali.
Misure protettive
Indossare attrezzature appropriate per la protezione personale (fare riferimento alla sezione 8) per la risposta ai versamenti.
Gestione delle fuoriuscite
Raccogliere con una pala e spazzare o utilizzare un aspirapolvere industriale. Il corretto smaltimento va valutato in base allo stato delle normative relative a
questo materiale (fare riferimento alla sezione 13). Evitare la penetrazione nei condotti, nelle fogne o in aree circoscritte.
Prodotti Kraton Polymers Stirolo-Etilene/Butilene-Stirolo OE G G7705, G7720, G7820
Pagina 2 of 8
07/01/2009
Rev: 00
Sezione 7.
Manipolazione e conservazione
Manipolazione
Evitare la formazione di polvere. Prendere le opportune misure di precauzione contro le scariche elettrostatiche; collegare a massa o mettere a terra tutte le
apparecchiature in materiali conduttori. Non respirare le polveri. Utilizzare lo scarico locale sull'area di trattamento.
Per il trattamento di prodotti Kraton Polymers, mantenere il controllo del fuoco se il materiale raggiunge 225 °C per Kraton IR e Kraton D (polimeri e composti) e
280 °C per Kraton G (polimeri e composti). Le temperature elencate sono indicate solo per ragioni di sicurezza (rischio di incendi e di degradazione del prodotto)
e non sono consigliate per il trattamento.
La degradazione del polimero (scomposizione polimerica) inizia a temperature minori, a seconda delle specifiche condizioni del trattamento.Per questo motivo, il
funzionamento al di sotto di queste temperature non garantisce l'assenza di degradazione del prodotto.
Per maggiori informazioni sulle precauzioni per il trattamento, consultare i documenti sui dati dei prodotti Kraton Polymers o altra letteratura tecnica disponibile
presso il proprio rappresentante commerciale.
L'accumulo di cariche statiche può rappresentare un potenziale pericolo di incendio. L'accumulo di cariche statiche può portare probabilmente a una scarica in
grado di provocare un incendio in caso di utilizzo in presenza di vapori volatili infiammabili o in elevate concentrazioni di polveri sospese nell'aria. Tutte le forme
solide di polimeri Kraton possono accumulare cariche elettrostatiche quando strofinate, sfregate o abrase e possono caricare elettricamente i componenti non
messi a terra. Considerando i rischi delle scariche elettrostatiche, è da valutare con attenzione la manipolazione dei prodotti in atmosfere potenzialmente
infiammabili. In ogni caso è consigliabile prendere le opportune precauzioni, in particolar modo quando si svuotano i sacchi o altre confezioni. Collegare a
massa o mettere a terra tutte le apparecchiature in materiali conduttori per scaricare le cariche che possono svilupparsi. Per maggiori informazioni, consultare il
Bollettino sulla sicurezza Kraton Polymers sull'elettricità statica (numero di documento K0073), disponibile presso il rappresentante commerciale.
Stoccaggio
Conservare il contenitore al riparo dall'umidità. Conservare in un’area fresca e ben ventilata. Tutti i polimeri Kraton contengono un antiossidante per consentire la
stabilizzazione del prodotto rispetto all’uso consigliato e alle condizioni di stoccaggio. L’esposizione alla luce diretta del sole o a temperature elevate per periodi
di tempo prolungati consuma l’antiossidante a una velocità maggiore e può portare a un autoriscaldamento e degrado termico. Evitare la conservazione sotto
pressione o a temperature elevate per ridurre al minimo l'accumulo di particelle. Non impilare i sacconi FIBC (Flexible Intermediate Bulk Container) o i sacchi
pallettizzati.
Temperature di conservazione
Ambiente.
Trasferimento del prodotto
Prendere misure precauzionali contro le scariche statiche. Collegare a massa o mettere a terra tutte le apparecchiature in materiali conduttori.
Altre informazioni
I prodotti Kraton Polymers possono accumulare carica statica durante il trasporto, la manipolazione e il trattamento. La riduzione della velocità di trasferimento
del materiale riduce la probabilità che sia creata una carica.
Sezione 8.
Controlli per l’esposizione e protezione personale
Esposizione lavorativa
In assenza di standard di esposizione lavorativa per questo prodotto, si consiglia di adottare quanto segue:
Polvere di disturbo TLV
TWA (8 h) 10 mg/m3
Se si genera polvere.
Controlli tecnici
Utilizzare la ventilazione di scarico locale.
Protezione respiratoria
Se la ventilazione di scarico locale non sia praticabile e si rilevino odori, utilizzare un respiratore da metà viso a pressione negativa dotato di una cartuccia
progettato per proteggere dai vapori organici; in caso di presenza di polvere va anche utilizzato un prefiltro per le particelle. Per elevate concentrazioni di polvere
sospese nell'aria utilizzare una cartuccia progettata per essere utilizzata contro la polvere di disturbo.
Protezione delle mani
Guanti di panno se desiderati.
Protezione per gli occhi
Occhialoni di protezione mono a tenuta di polvere.
Prodotti Kraton Polymers Stirolo-Etilene/Butilene-Stirolo OE G G7705, G7720, G7820
Pagina 3 of 8
07/01/2009
Rev: 00
Protezione del corpo
Abiti da lavoro di tipo standard che potrebbero comprendere: grembiule, scarpe di sicurezza o stivali se necessari.
Sezione 9.
Proprietà fisiche e chimiche
Stato fisico: Pieno
Colore: Opaco
Odore: Essenzialmente inodoro
Punto di infiammabilità: Nessuno
Densità: Tipico 880-950 kg/m3 a 20 °C
Peso specifico: <1
Densità di volume (per solidi): Tipica 300-400 kg/m3 a 20 °C
Solubilità (in acqua): Insolubile
Coefficiente di ripartizione n-ottanolo/acqua (Log Pow): Non applicabile
Tutte le altre proprietà non sono applicabili.
Monomeri residui
Non eseguiamo misure di routine ma l'analisi dei prodotti rappresentativi indica che isoprene, stirene e 1,3-butadiene non sono presenti al limite di rilevamento
della nostra strumentazione. In base ai nostri processi di produzione, riteniamo che questi risultati siano tipici per i nostri polimeri.
Sezione 10.
Reattività e stabilità
Stabilità
Stabile in condizioni ambientali. Ossida esotermicamente al di sotto della temperatura ambiente.
Condizioni da evitare
Evitare il contatto con forti agenti ossidanti. L'accumulo di prodotti in aree esposte a temperature elevate per periodi prolungati in aria potrebbe comportare
autoriscaldamento e autoignizione. Evitare temperature elevate nella conservazione per periodi di tempo prolungati.
Prodotti di decomposizione pericolosi
Non si prevede che siano generati vapori pericolosi alle normali temperature e condizioni di trattamento.
Nessuno in condizioni ambientali. Sebbene sia altamente dipendente dalla temperatura e dalle condizioni ambientali, potrebbero essere presenti vari prodotti
della decomposizione termica se il prodotto è surriscaldato, sta bruciando senza fiamma o prende fuoco. I tipici prodotti della decomposizione sono in ultima
analisi ossidi di carbonio.
Sezione 11.
Informazioni tossicologiche
Base per la valutazione
I dati tossicologici non sono stati determinati per questo prodotto. Le informazioni si basano su prodotti simili.
Tossicità orale acuta
Si prevede che sia di bassa tossicità, LD50>2000 mg/kg
Tossicità dermica acuta
Si prevede che sia di bassa tossicità, LD50>2000 mg/kg
Inalazione per tossicità acuta
Nessun dato disponibile, ma non prevista.
Irritazione cutanea
Non si prevede che sia irritante.
Irritazione oculare
Non si prevede che sia irritante.
Sensibilizzazione cutanea
Non si prevede che sia un sensibilizzante cutaneo.
Tossicità per dosi ripetute
L'esposizione ripetuta non causa effetti tossici.
Mutagenicità
Nessun dato disponibile, ma non prevista.
Prodotti Kraton Polymers Stirolo-Etilene/Butilene-Stirolo OE G G7705, G7720, G7820
Pagina 4 of 8
07/01/2009
Rev: 00
Questo prodotto non è classificato da quanto segue: International Agency for Research on Cancer (IARC), National Toxicology Program (NTP) o American
Conference of Gevernmental Industrial Hygienists (ACGIH)
Altre informazioni
I prodotti Kraton Polymers sono polimeri ad elevato peso molecolare che sono non tossici e biologicamente inattivi.
Noi non intenzionalmente aggiungere composti organici dello stagno ai nostri prodotti.
Se di derivazione animale (per composti Kraton, di solito si tratta di sego di origine bovina utilizzato come materia prima per il calcio (zinco stearati), il prodotto
finale è realizzato in condizioni che superano quelle riportate alla sezione 6.4 DERIVATI DEL SEGO di EMEA/410/01 Rev. 2 (Unione Europea) con idrolisi a non
meno di 200 °C per non meno di 20 minuti sotto pressione appropriata.
I prodotti Kraton Polymers non contengono gomma naturale o lattice naturale.
Non utilizziamo allergeni alimentari naturali.
Sezione 12.
Informazioni ecologiche
Base per la valutazione
Non è stato generato alcun dato ecotossicologico per questo prodotto. Le informazioni seguenti si basano su componenti e prodotti simili.
Mobilità
Galleggianti in acqua. Rimane sulla superficie del suolo.
Persistenza e degradabilità
Non si prevede che sia intrinsecamente biodegradabile. Persiste in condizioni anaerobiche.
Bioaccumulazione
Non si prevede una bioaccumulazione.
Tossicità acuta - Pesce
Non si prevede praticamente alcuna tossicità, LC/EC/IC 50> 1000 mg/l
Tossicità acuta - Invertebrati
Non si prevede praticamente alcuna tossicità, LC/EC/IC 50> 1000 mg/l
Tossicità acuta - Alghe
Non si prevede praticamente alcuna tossicità, LC/EC/IC 50> 1000 mg/l
Tossicità acuta - Batteri
Non si prevede praticamente alcuna tossicità, LC/EC/IC 50> 1000 mg/l
Trattamento delle acque reflue
Non si prevede praticamente alcuna tossicità, LC/EC/IC 50> 1000 mg/l
Sezione 13.
Considerazioni sullo smaltimento
Smaltimento del prodotto
Recupero o riciclaggio se possibile, oppure incenerire o utilizzare una discarica autorizzata.
Smaltimento del contenitore
Rimuovere l’intero imballaggio per il riciclaggio o lo smaltimento
Legislazione locale
Consultare i relativi regolamenti locali, regionali, statali o internazionali specifici.
LEGISLAZIONE FEDERALE
Legge sulla conservazione e sul recupero delle risorse (Ressource Conservation and Recovery Act, RCRA) (40CFR 261)
Se questo prodotto diventa un rifiuto e non è stato alterato chimicamente non è considerato un rifiuto pericoloso.
Legge sulla pianificazione delle emergenze e sul diritto alla conoscenza della comunità (Emergency Planning and Community Right-to-Know Act,
EPCRA)
Non regolamentato.
Prodotti Kraton Polymers Stirolo-Etilene/Butilene-Stirolo OE G G7705, G7720, G7820
Pagina 5 of 8
07/01/2009
Rev: 00
Legge sulla completezza della risposta ambientale, della compensazione e della responsabilità (Comprehensive Environmental Response,
Compensation and Liability Act, CERCLA/Superfund)
Non regolamentato.
Legge sugli emendamenti e la riautorizzazione dei superfondi (Superfund Amendments and Reauthorization Act), Titolo III:
Sezione 302 – Sostanze estremamente pericolose
Sezione 304 – Sostanze pericolose
Sezione 311/312 - Standard di comunicazione dei rischi
Sezione 313 – Elenco delle sostanze chimiche tossiche
Non regolamentato.
Sezione 14.
Informazioni sul trasporto
Dipartimento dei trasporti USA (Department of Transportation, DOT) 49CFR 171-180
Questo prodotto non è classificato come pericoloso.
International Air Transportation Association Classification (IATA)
Questo prodotto non è classificato.
International Maritime Organization (IMDG)
Questo prodotto non è classificato.
Codice UN, IMO, ADR/RID, ICAO
Questo prodotto non è pericoloso.
Armonizzato Sistema Tariffario (HTS)
Sistema Armonizzato Numero: 3901.90
Esportazione Administrazione Regolamenti
Non Richiede Una Licenza: EAR 99
Sezione 15.
Informazioni sulle norme di conformità
LEGISLAZIONE INTERNAZIONALE
INVENTARIO MONDIALE DELLE SOSTANZE CHIMICHE – Tutte le sostanze sono accettabili per l’uso in:
AUSTRALIA – Inventario delle sostanze chimiche (AICS)
CANADA - (CEPA) Elenco delle sostanze nazionali (DSL)
CINA – Inventario delle sostanze chimiche esistenti (IECSC)
UE – Inventario europeo delle sostanze chimiche esistenti (EINECS)
GIAPPONE – Inventario delle sostanze chimiche nuove ed esistenti (IENCS)
COREA – Inventario delle sostanze chimiche esistenti (KECI)
NUOVA ZELANDA – Inventario delle sostanze chimiche per la Nuova Zelanda (NZIOC)
FILIPPINE – Inventario delle sostanze chimiche (PICCS)
STATI UNITI – Legge sul controllo delle sostanze tossiche (TSCA)
*Tutti i prodotti cancellata (Tranne G7720Z non ha approvato in: Nuova Zelanda e Filippine)
Il presente documento è conforme al Sistema Mondiale Armonizzato (GHS) per la classificazione, l’etichettatura e l’imballaggio (CLAP) delle sostanze
chimiche.
Articolo 29 REACH UE (documenti sugli opuscoli di sicurezza) e Ministero Giapponese dell’Economia, del Commercio e dell’Industria (METI),
Ministero della Sanità, Lavoro e Welfare (MHLW) e Ministero dell’Ambiente (MOE)
Direttiva UE 67/548/CEE, 1999/45/CE, 91/155/CEE, modificato dal GHS (CLP) per le sostanze chimiche e le miscele
Non classificato.
Standard per la comunicazione dei pericoli OSHA 29FR 1910.1200
Non classificato.
MSDS Le Gislazione Australiana: Nazionale Codice di Comportamento per la Preparazione di schede di dati di sicurezza, Seconda Edizione [NOHSC:
2011 (2003)] sotto s.38(i) del National Occupational Health and Safety Commission Act 1985 (Cwlth)
Non regolamentato.
Prodotti Kraton Polymers Stirolo-Etilene/Butilene-Stirolo OE G G7705, G7720, G7820
Pagina 6 of 8
07/01/2009
Rev: 00
Sistema di informazione sui materiali pericolosi sul posto di lavoro per il CANADA (WHMIS)
Questo prodotto è stato classificato in conformità ai i criteri di pericolo dei Regolamenti sui prodotti controllati e l'opuscolo per la sicurezza contiene tutte le
informazioni necessarie. Non è un prodotto controllato da WHMIS.
Regolamento UE (CE) 1907/2006 REACH
I polimeri sono dispensati dalla registrazione e dalla valutazione. Per questo i prodotti Kraton sono esonerati dal regolamento.
L’allegato V esonera dalla registrazione gli additivi utilizzati nei nostri polimeri come antiossidanti, agenti antischiuma, stabilizzatori, ecc. ed esonera le sostanze
chimiche non modificate chimicamente, Articolo 2(7)(b). Sono esonerati anche l’uso dei nostri prodotti in dispositivi medici regolati dalla direttiva del Consiglio
90/385/CEE del 20 giugno 1990 e 93/42/CEE del 14 giugno 1993 e direttiva 98/79/CE o utilizzati in prodotti di cosmetica dalla direttiva 76/768/CEE o utilizzati
come materiale a contatto con il cibo secondo il regolamento (CE) n. 1935/2004.
Direttiva UE 2002/95/CE Limitazioni delle sostanze pericolose (Restrictions of Hazardous Substances, RoHS) nelle apparecchiature elettriche ed
elettroniche
Sostanze limitate: Piombo, mercurio, cadmio, cromo esavalente, PBB e PBDE
Non regolamentato.
Direttiva UE 2002/96/CE Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (Waste Electrical and Electronic Equipment, WEEE)
Non regolamentato.
Direttiva UE 91/689/CEE Rifiuti pericolosi
Non regolamentato.
Direttiva UE 94/62/CE emendata da 2004/12/CE (imballaggi e rifiuti di imballaggi)
Non regolamentato. Il prodotto soddisfa il requisito che la quantità totale di cadmio, cromo, piombo e mercurio sia inferiore a 100 parti per milione.
Direttiva UE 2000/53/CE emendata nel 2002 (veicolo alla fine della durata)
Non regolamentato.
Direttiva UE 2037/2000 Prodotti che danneggiano l'ozono (classe I o II) come definita nel Protocollo di Montreal
Non regolamentato.
Articolo 19g(5) della Legge federale degli Stati Uniti sul trattamento delle acque (Water Management Act, WHG) del 17 maggio 1999 (emendata a luglio
2005)
I nostri prodotti sono classificati nella classe di rischi per le acque WGK 1.
Convenzioni internazionali
Armi chimiche, consenso informato previo (PIC, Prior Informed Consent) di Rotterdam, inquinanti organici persistenti (POP, Persistent Organic
Pollutants), precursori dei farmaci
Non regolamentato.
STATI UNITI: NORMATIVE FEDERALI
Food and Drug Administration (FDA)
I prodotti di questa scheda di sicurezza NON sono conformi alle normative per il contatto con alimenti.
Legge sul controllo delle sostanze tossiche (Toxic Substances Control Act, TSCA) sezione 4, 5(a)(2), (e), (f), 6, 7 o 12(b)
Non regolamentato.
Emendamenti alla legge sulla pulizia dell'aria (Clean Air Act) sezione 602 (classe I o II) Prodotti che danneggiano l'ozono
Non regolamentato.
Legge sulla pulizia dell'aria (Clean Air Act) sezione 111 Composti organici volatili (Volatile Organic Compounds, VOC)
Non regolamentato.
Legge sulla pulizia dell'aria (Clean Air Act) sezione 112 Inquinanti pericolosi dell'aria (Hazardous Air Pollutants, HAP)
Non regolamentato.
Legge sulla pulizia dell'acqua (Clean Water Act) sezione 307 Inquinanti prioritari
Non regolamentato.
STATI UNITI: NORMATIVE STATALI
Leggi sul diritto alla conoscenza (Massachusetts, New Jersey, Stato di New York, Pennsylvania)
Non regolamentato.
Prodotti Kraton Polymers Stirolo-Etilene/Butilene-Stirolo OE G G7705, G7720, G7820
Pagina 7 of 8
07/01/2009
Rev: 00
Coalizione dei Governatori del Nord-Est (Coalition of Northeastern Governors, CONEG)
Non regolamentato. Il prodotto soddisfa il requisito che la quantità totale di cadmio, cromo, piombo e mercurio sia inferiore a 100 parti per milione.
Sezione 16.
Altre informazioni
N. di revisione: 00
Data di revisione: Luglio 01, 2009
Revisioni dall'ultima modifica: Opuscolo sulla sicurezza GHS
Applicazioni medicali, sanitarie e cosmetiche e utilizzo dei marchi di fabbrica - I prodotti Kraton Polymers non vanno utilizzati in alcun dispositivo o
materiale previsto per l'utilizzo nel corpo umano come definito dalla Food and Drug Administration degli Stati Uniti in 21 CFR 812.3(d) e 21 CFR
860.3(d). I prodotti Kraton Polymers possono, in alcune circostanze, essere utilizzati nei seguenti prodotti o applicazioni con approvazione scritta precedente per
ciascuno specifico prodotto o applicazione: a. Cosmetici (tranne le applicazioni per gli imballaggi o la spedizione). B. Farmaci e prodotti farmaceutici (tranne le
applicazioni per gli imballaggi o la spedizione). I nomi commerciali, marchi di fabbrica, logo o altre simili caratteristiche di identificazione di Kraton Polymers non
vanno utilizzati nella produzione, vendita o promozione di cosmetici, farmaci e prodotti farmaceutici o altre applicazioni o materiali medici/sanitari. Kraton
Polymers non ha alcuna competenza specifica in questi mercati e applicazioni e non intende eseguire test, studi clinici o altre ricerche sull'idoneità delle sue
specifiche applicazioni. Ciascun cliente o utente di Kraton Polymers è esclusivamente responsabile della determinazione dell'idoneità dei materiali che seleziona
per lo scopo previsto e riconosce di non aver fatto affidamento su alcuna dichiarazione di Kraton Polymers relativa all'idoneità all'utilizzo nei suoi cosmetici,
farmaci, prodotti o materiali farmaceutici previsti.
Si prega di contattare il rappresentante commerciale di Kraton Polymers per maggiori dettagli prima di utilizzare i nostri prodotti in queste applicazioni specifiche.
Le informazioni sulle autorizzazioni degli imballaggi dei singoli prodotti sono disponibili presso Kraton Polymers al numero +1-800-457-2866.
Altre informazioni
® Kraton e il logo Kraton sono marchi di fabbrica del gruppo di aziende Kraton Polymers.
Riserva di responsabilità
Le informazioni contenute in questo documento si basano sulle nostre conoscenze attuali e hanno il solo scopo di descrivere il prodotto ai fini dei requisiti
sanitari, di sicurezza e ambientali. Non vanno quindi interpretate nel senso di garantire alcuna specifica proprietà del prodotto. Le informazioni in questo
documento si riferiscono solo al prodotto come fornito originariamente. Laddove altri ingredienti siano aggiunti nel trattamento di questo prodotto, va richiesta
consulenza sulla sicurezza del loro trattamento e utilizzo.
Prodotti Kraton Polymers Stirolo-Etilene/Butilene-Stirolo OE G G7705, G7720, G7820
Pagina 8 of 8
07/01/2009
Rev: 00

Documenti analoghi