La dura lezione della crisi finanziaria

Transcript

La dura lezione della crisi finanziaria
† CENTRO DI STUDI BANCARI – INFORMAZIONE SETTIMANALE
PUBBLIREDAZIONALE A PAGAMENTO
La dura lezione della crisi finanziaria
È davvero finita la recessione? Quali gli scenari per il settore finanziario?
Il bilancio dei danni di una crisi pesantissima, ma anche
le irripetibili opportunità di crescita che possono nascere per la piazza finanziaria ticinese
† Il recente rialzo delle borse ha
portato molti a festeggiare la fine
della recessione mondiale, ma alcuni elementi inducono ancora
alla cautela. Se si guarda all’analisi tecnica riesce difficile immaginare che un terremoto, che ha
più che dimezzato gli indici borsistici USA nell’arco di soli 16 mesi
(ottobre 2007 - marzo 2009), possa cancellarsi in poco tempo senza ulteriori scosse di assestamento. Guardando ai «fondamentali»
dell’economia, si nota come i profitti conseguiti dalle principali istituzioni finanziarie nelle ultime trimestrali provengano per la maggior parte dall’investment banking: proprio il settore che fino a
pochi mesi fa ha messo in serio
pericolo la sopravvivenza stessa
di molte di queste istituzioni. Pensare che i bilanci delle banche si
possano aggiustare con i guadagni estemporanei realizzati sui
mercati finanziari sa più di pericolosa «recidiva», piuttosto che di
un segno di guarigione, soprattutto in presenza di risultati operativi troppo spesso negativi. In tutti
i settori dell’economia gli utili operativi sono sempre più rari e i cali percentuali di fatturato sono in
molti casi a due cifre; insomma,
creare vera e nuova ricchezza è
impresa ardua. Infine, un’inflazione tendente al negativo (non
certo segno di ripresa in corso) e
una disoccupazione talmente grave da provocare cali di domanda
ben maggiori dei benefici di costo per le imprese non aiutano a
ben sperare. Le banche centrali,
per di più, se da una parte dichiarano il loro ottimismo, dall’altra
nei fatti confermano o addirittura
ampliano le misure eccezionali a
sostegno dell’economia. Ma, come la saggezza cinese insegna,
una crisi non porta solo pericoli,
ma anche opportunità uniche per
costruire vantaggi competitivi duraturi. La clientela con cui la finanza mondiale si dovrà confrontare nello scenario post-crisi per
forza di cose evolverà: sarà sempre più competente, informata, e
attenta nel concedere fiducia solo a chi dimostrerà massima serietà e preparazione. Anche gli organi di vigilanza faranno la loro
parte imponendo requisiti di
competenza più severi per l’operatività professionale sui mercati
finanziari. La piazza ticinese si è
sempre distinta per l’attenzione
alla formazione degli operatori del
settore finanziario, e la crisi può
diventare l’occasione per valorizzare questa peculiarità che in futuro si rivelerà ancora più vincente. In quest’ottica il Centro di Studi Bancari offre i corsi AZEK per
il conseguimento delle certificazioni CIWM (Certified International Wealth Manager) e CIIA (Certified International Investment
Analyst): qualifiche che godono
di un indiscutibile prestigio e riconoscimento sia a livello federale che internazionale. L’utilità dei
corsi offerti dal Centro di Studi
Bancari è costantemente dimostrata dai fatti: nella sessione di
marzo 2009 tutti i candidati ticinesi hanno superato con successo l’esame «Final» conseguendo
le qualifiche CIIA e CIWM.
A cura di Marco Lunardi, Financial
Derivatives Specialist - Consulente
finanziario indipendente, Lugano,
studente CIWM, edizione 2009-2010
CENTRO
DI STUDI BANCARI
VILLA NEGRONI
ASSOCIAZIONE BANCARIA TICINESE
Prossimi
eventi formativi
Maggiori informazioni e iscrizioni
www.csbancari.ch
Tel. +41 (0)91 967 42 64
CORSI CON CERTIFICAZIONE
CERTIFIED INTERNATIONAL WEALTH MANAGER (CIWM)
Descrizione Formazione annuale riconosciuta a livello federale
e internazionale promossa dalla Swiss Financial Analyst Association
(SFAA) rivolta ai consulenti finanziari e ai relationship manager.
Periodo di svolgimento Febbraio 2010 – gennaio 2011
CERTIFIED INTERNATIONAL INVESTMENT ANALYST (CIIA)
Descrizione Formazione annuale riconosciuta a livello federale
e internazionale promossa dalla Swiss Financial Analyst Association
(SFAA) rivolta agli analisti finanziari e ai gestori di patrimoni.
Periodo di svolgimento Febbraio 2010 – gennaio 2011
CORSI INTENSIVI/MODULI
ASSICURAZIONE SULLA VITA COLLETTIVA
Docenti L. Gandolfi, M. Zappa
Date e orari Dal 22 settembre 2009 al 26 gennaio 2010
(per complessive 48 ore di aula)
SCOPO, ORGANIZZAZIONE, RUOLO E RESPONSABILITÀ
DEL COMPLIANCE OFFICE
Docenti L. R. Bernasconi, M. Di Feo, T. Erez, F. Giorgetti Nasciuti
Date e orari 24 settembre 2009, dalle16.00 alle 19.30; 25 settembre
2009, dalle 08.30 alle 17.00
AVS/AI E LE ALTRE ASSICURAZIONI SOCIALI
Docente L. Zanetti
Date e orari Dal 25 settembre 2009 al 9 febbraio 2010
(per complessive 48 ore di aula)

Documenti analoghi