ricetta tintura naturale

Commenti

Transcript

ricetta tintura naturale
MATERIALE OCCORRENTE
PENTOLE D’ACCIAIO E/O SMALTO
MESTOLI E CUCCHIAI DI LEGNO
SALE GROSSO DA CUCINA O ACETO BIANCO
ERBE FIORI BACCHE
TESSUTI IN FIBRA NATURALE
MORDENZATURA DEL TESSUTO
IN UNA PENTOLA METTERE UN LITRO DI ACQUA E 15 GRAMMI DI ALLUME DI
POTASSIO (ALLUME DI ROCCA), PORTARE AD EBOLLIZIONE ED INSERIRE IL
TESSUTO DA TINGERE, FAR BOLLIRE ALMENO 10 MINUTI (IL TESSUTO DEVE ESSERE
SEMPRE BEN COPERTO).
PRELEVARE IL TESSUTO DALLA MORDENZATURA, CERCARE DI ELIMINARE
L’ACQUA IN ECCESSO E SENZA STRIZZARE E SCIACQUARE IMMERGERE NELLA
TINTURA.
N.B.: LA PRATICA DELLA MORDENZATURA NON E’ OBBLIGATORIA PER LA TINTURA DEI
TESSUTI, MA PUO’ RENDERE PIU’ “VIVO” IL COLORE.
PER CHI VOLESSE USARE QUESTA TECNICA E’ POSSIBILE UTILIZZARE AL POSTO
DELL’ALLUME DI POTASSIO LE FOGLIE DI ROVO O LE GALLE DELLA QUERCIA.
PREPARAZIONE DELLA TINTURA
METTETE L’ACQUA NELLA PENTOLA, RICORDATE CHE IL TESSUTO DEVE ESSERE
BEN COPERTO, QUINDI FATE BOLLIRE LE VARIE FOGLIE, BACCHE E/O RADICI, A
SECONDA DEL COLORE CHE VORRETE OTTENERE, (IL TESSUTO UNA VOLTA
SCIACQUATO RISULTERÀ SEMPRE PIÙ CHIARO DELLA TINTURA NELLA QUALE LO
AVRETE FATTO BOLLIRE), QUINDI FILTRATE IL TUTTO (PER RENDERE LA COSA PIU’
SEMPLICE SI POSSONO ANCHE METTERE LE PARTI DELLE PIANTE IN UN TULLE E
DOPO LA BOLLITURA RIMUOVERLE CON CAUTELA)
TINTURA DEL TESSUTO
AGGIUNGETE IL FISSATIVO. NON DIMENTICARE MAI QUEST’OPERAZIONE
ALTRIMENTI I VOSTRI TESSUTI SCOLORIRANNO NEL TEMPO, OGNI 150 CL D’ACQUA
AGGIUNGERE UN CUCCHIAIO DI SALE GROSSO, QUINDI FATE BOLLIRE LA TINTURA
CON IL SALE ED IL TESSUTO FINO A CHE NON AVRÀ RAGGIUNTO IL COLORE
VOLUTO.
DOPO AVER BOLLITO E OTTENUTO IL COLORE DA VOI VOLUTO, SCIACQUATE IL
TESSUTO SOTTO L’ACQUA FREDDA FINO A QUANDO L’ACQUA CHE NE USCIRÀ
SARÀ LIMPIDA. “STRIZZARE” CON DELICATEZZA, METTERE AD ASCIUGARE
ALL’OMBRA.