Procedura cessione V Fondo Pensione HP

Transcript

Procedura cessione V Fondo Pensione HP
FONDO PENSIONE
DEI DIPENDENTI DELLA HEWLETT-PACKARD ITALIANA S.r.l.
E DI ALTRE SOCIETA’ DEL GRUPPO HEWLETT PACKARD
________________________________________
Sede legale: 20063 Cernusco sul Naviglio (MI) Via G. Di Vittorio 9
Cod. Fisc. 97069370159
Iscrizione all’albo n. 1538
Procedura per la “Cessione del quinto”
Questa procedura ha lo scopo di disciplinare le ipotesi in cui il Fondo abbia ricevuto da una società
finanziaria la notifica della cessione del quinto dello stipendio da parte di un associato, con conseguente
vincolo a favore della finanziaria stessa delle somme liquidate dal Fondo.
In questi casi, qualora il rapporto di lavoro venga meno prima dell’estinzione del debito, le somme liquidate
dal Fondo (a titolo di riscatto, anticipazione o di prestazione) sono vincolate a favore della società
finanziaria fino alla concorrenza del debito residuo, e solo per la quota residua possono essere corrisposte
all’associato.
L’Associato mantiene i diritti di accesso a riscatti, anticipazioni o prestazioni previsti dallo Statuto e dalla
legge, nei limiti degli importi non assorbiti dalla copertura del residuo del finanziamento ottenuto. All’atto
della richiesta, inoltrata nei termini previsti dallo Statuto e dai relativi documenti di attuazione, il Fondo
notifica la richiesta (Allegato 2 o 2bis) alla Società finanziatrice e procede, in funzione della risposta
ricevuta dalla stessa, a soddisfarla o meno. La cifra residuale eventualmente disponibile dopo il
soddisfacimento della società creditrice, resta disponibile per la prestazione (in capitale o in rendita) o
l’anticipazione o il riscatto spettante all’Associato ai sensi dello Statuto e della Legge.
Le eventuali anticipazioni per motivi sanitari sono comunque liquidabili dal Fondo nella misura di 4/5 della
somma corrispondente all’anticipazione spettante (orientamenti COVIP del 30/05/2007)
La procedura prende l’avvio a seguito della notificazione al Fondo da parte della società creditrice
dell’avvenuta cessione del credito che l’associato stesso vanta nei confronti del Fondo; al momento della
liquidazione della posizione individuale scattano quindi una serie di controlli che possono portare:
□
ad accertare che l’intero debito è stato estinto; in tali casi, il riscatto, l’anticipazione o la prestazione
vengono corrisposti all’iscritto con le modalità previste dal Fondo;
□
ad accertare che una parte del debito risulta tuttora non estinto; la liquidazione viene quindi effettuata
a favore della società finanziaria fino al raggiungimento di questo importo, mentre l’eccedenza viene
destinata secondo le disposizioni dell’associato.
FONDO PENSIONE
DEI DIPENDENTI DELLA HEWLETT-PACKARD ITALIANA S.r.l.
E DI ALTRE SOCIETA’ DEL GRUPPO HEWLETT PACKARD
________________________________________
Sede legale: 20063 Cernusco sul Naviglio (MI) Via G. Di Vittorio 9
Cod. Fisc. 97069370159
Iscrizione all’albo n. 1538
La sequenza delle operazioni
IL FONDO RICEVE LA NOTIFICA DI
AVVENUTA CESSIONE DEL CREDITO
NO
VERIFICA DELLA
CORRETTEZZA
DEI DATI
CONTATTA LA SOCIETA’ FINANZIARIA
OK
IL FONDO NOTIFICA AL GESTORE
AMMINISTRATIVO LA CESSIONE DEL V PER
L’INSERIMENTO NEL SISTEMA INFORMATIVO
IL FONDO SEGNALA ALL’ASSOCIATO
L’AVVENUTA NOTIFICA
FASE A
FASE B
IL FONDO RICEVE DALL’ASSOCIATO CHE HA
CEDUTO IL CREDITO LA RICHIESTA DI RISCATTO/
ANTICIPAZIONE O PRESTAZIONE PENSIONISTICA
E LA TRASMETTE AL GESTORE AMMINISTRATIVO
IL GESTORE AMMINISTRATIVO
COMPIE LE VERIFICHE DI SUA
COMPETENZA E NE COMUNICA
LE RISULTANZE
IL FONDO CHIEDE ALLA
FINANZIARIA
L’AUTORIZZAZIONE ALLA
LIQUIDAZIONE
DELL’ASSOCIATO OVVERO LA
COMUNICAZIONE DEL
CREDITO RESIDUO
FONDO PENSIONE
DEI DIPENDENTI DELLA HEWLETT-PACKARD ITALIANA S.r.l.
E DI ALTRE SOCIETA’ DEL GRUPPO HEWLETT PACKARD
________________________________________
Sede legale: 20063 Cernusco sul Naviglio (MI) Via G. Di Vittorio 9
Cod. Fisc. 97069370159
Iscrizione all’albo n. 1538
LA SOCIETA’
FINANZIARIA:
COMUNICA L’AMMONTARE DEL
CREDITO RESIDUO
AUTORIZZA LA LIQUIDAZIONE
ALL’ASSOCIATO O NON
RISPONDE ENTRO IL TERMINE
PRESCRITTO
IL FONDO COMUNICA AL
GESTORE AMMINISTRATIVO
DI PROCEDERE SECONDO LE
DISPOSIZIONI
DELL’ASSOCIATO
IL FONDO COMUNICA
ALL’ASSOCIATO LA RICHIESTA
DELLA FINANZIARIA,
AVVERTENDOLO CHE, IN
ASSENZA DI UNA QUIETANZA
DI SEGNO CONTRARIO,
PROCEDERA’ ALLA
LIQUIDAZIONE NEI
CONFRONTI DELLA STESSA
L’ASSOCIATO:
NON TRASMETTE AL FONDO
LA QUIETANZA ENTRO IL
TERMINE PRESCRITTO
IL FONDO COMUNICA AL
GESTORE AMMINISTRATIVO
DI PROCEDERE CON GLI
ADEMPIMENTI PER LA
LIQUIDAZIONE ALLA
FINANZIARIA
LA FINANZIARIA TRASMETTE
AL FONDO LA QUIETANZA DI
AVVENUTO PAGAMENTO
IL FONDO NOTIFICA
ALL’ASSOCIATO LA
QUIETANZA DI AVVENUTO
PAGAMENTO
TRASMETTE AL FONDO LA
QUIETANZA CHE ATTESTA
L’ESTINZIONE DEL DEBITO
FONDO PENSIONE
DEI DIPENDENTI DELLA HEWLETT-PACKARD ITALIANA S.r.l.
E DI ALTRE SOCIETA’ DEL GRUPPO HEWLETT PACKARD
________________________________________
Sede legale: 20063 Cernusco sul Naviglio (MI) Via G. Di Vittorio 9
Cod. Fisc. 97069370159
Iscrizione all’albo n. 1538
Le istruzioni operative
A seguito della ricezione della notifica da parte della società finanziaria, il Fondo verifica la correttezza
formale delle indicazioni ivi riportate (dati anagrafici dell’associato, ecc.).
Nel caso in cui questi controlli evidenzino delle anomalie, le stesse vengono segnalate alla società
finanziaria. Qualora invece i controlli diano esito positivo:
□
dell’avvenuta notifica viene data notizia all’iscritto tramite bozza di comunicazione standard ;
□
il Fondo notifica il gestore amministrativo per l’opportuno inserimento nel sistema informativo;
l’originale della notificazione viene archiviato presso il Fondo.
Questa fase viene gestita tramite lettere standard con cui il Fondo prende contatti con le parti coinvolte
(società finanziaria ed associato) al fine di individuare il soggetto legittimato a ricevere la liquidazione.

Documenti analoghi