Scarica Programma dettagliato

Commenti

Transcript

Scarica Programma dettagliato
IL TUO VIAGGIO
SAFARI IN MOTOSLITTA NEL CUORE DELLA
LAPPONIA
FINLANDIA
IL TUO VIAGGIO
SAFARI IN MOTOSLITTA NEL CUORE DELLA
LAPPONIA
FINLANDIA
Immense distese bianche, foreste, laghi e corsi d'acqua ghiacciati.
Il silenzio dell’inverno rotto solo dal rumore delle motoslitte. E poi, lo spettacolo delle
“Luci Danzanti”: le Aurore Boreali, che colorano il cielo Artico.
Il programma si svolge nella straordinaria cornice della zona più a nord della Lapponia
Finlandese. L’itinerario non richiede precedenti esperienze in motoslitta tuttavia, in
considerazione anche delle distanze percorse, è richiesto un buono spirito di
adattamento e il forte desiderio di vivere un’avventura entusiasmante nella magia
dell’inverno artico.
I pernottamenti, in Hotels e cottage, sono previsti in camere confortevoli con servizi
privati, così da rendere il viaggio ancora più piacevole.
Un’indimenticabile safari in motoslitta per vivere da protagonista la magia dell’inverno
artico.
SAFARI IN MOTOSLITTA NEL CUORE DELLA LAPPONIA | 3
4 | IL TUO VIAGGIO
IL TUO VIAGGIO
SAFARI IN MOTOSLITTA NEL CUORE
DELLA LAPPONIA







1° giorno
Arrivo all'aeroporto di Kittilä e trasferimento in albergo.
2° giorno
Itinerario in direzione nord costeggiando il confine norvegese; pernottamento a Leppajarvi
presso il Galdotieva Fell Centre.
3° giorno
Attraverso il deserto bianco per giungere al villaggio di Kilpisjarvi
4° giorno
Alla conquista della più alta montagne della Finlandia, Halti
5° giorno
Immersi nella polvere di neve
6° giorno
Ultima tappa del safari attraverso la Victoria Trail: la pista per motoslitta che corre tra la
Finlandia e la Svezia
7° giorno
Trasferimento all'aeroporto di Kittilä
SAFARI IN MOTOSLITTA NEL CUORE DELLA LAPPONIA | 5
1° giorno
Arrivo all'aeroporto di Kittilä e trasferimento in albergo.
Arrivo all'aeroporto di Kittila, incontro con gli assistenti locali e trasferimento a Muonio.
Sistemazione in safari house in camere con servizi condivisi ( camere con servizi privati
su richiesta ), cena di benvenuto e pernottamento.
2° giorno
Itinerario in direzione nord costeggiando il confine norvegese; pernottamento a
Leppajarvi presso il Galdotieva Fell Centre. (100 Km circa)
Prima colazione.
In mattinata incontro con le guide parlanti inglese per un'anteprima sul programma dal
safari e per un'introduzione dedicata alle tecniche di guida della motoslitta ed alle
relative norme di sicurezza. Consegna dello speciale abbigliamento artico (composto
da tuta termica, guanti, calzettoni, doposci, casco).
Partenza per il safari in motoslitta che conduce alla scoperta delle bellezze
naturalistiche ai confini del Parco Nazionale Pallas Ounastunturi tra fiumi e laghi
ghiacciati al cospetto di sconfinate distese innevate.
Le distanze percorse ogni giorno variano fra 100 e 150 Km in funzione delle condizioni
climatiche e dell'abilità dei partecipanti. Pranzo pic-nic in corso di escursione. Arrivo
nel pomeriggio al Galdotieva Fell Centre a Leppajarvi, in prossimità del confine con la
Norvegia, sistemazione in cottage confortevoli con doccia e wc, ma essenziali. Cena
in ristorante (situato nel corpo centrale del resort) e pernottamento.
3° giorno
Attraverso il deserto bianco per giungere al villaggio di Kilpisjarvi (150 Km circa)
Dopo la prima colazione si riparte in direzione nord, con sosta lungo il percorso per il
pranzo pic-nic. La giornata odierna si svolge in uno scenario di montagna dove le
condizioni metereologiche possono cambiare rapidamente passando dal sole
splendente a una copiosa nevicata. Quando la vostra guida vi chiederà di seguire il suo
tracciato e non effettuare deviazioni, lo farà per la vostra sicurezza che è sempre una
priorità per la buona riuscita del viaggio. Nel pomeriggio si raggiunge il villaggio di
Kilpisjärvi, l’insediamento più a nord del “braccio” occidentale della Finlandia. Sauna,
cena e pernottamento in cottage con sauna e wc da 4-6 persone.
4° giorno
Alla conquista della più alta montagne della Finlandia, Halti (120 Km circa)
Il safari odierno vi conduce alla conquista della più alta montagna della Finlandia, Halti:
nota anche con i nomi di Haltitunturi, Haltia o Haltiatunturi (in svedese Halde fjäll, in
sami settentrionale Háldi) è la montagna delle Alpi scandinave dove è localizzato il
punto più elevato (1.324 m s.l.m.) del territorio della Finlandia. Dalla sua cima potrete
osservare un soprendente paessaggio incontaminato che abbraccia anche la catena
montuosa norvegese. Si prosegue verso la Svezia per visitare il monumento posto al
6 | IL TUO VIAGGIO
confine delle 3 nazioni: Svezia, Norvegia e Finlandia. Rientro in serata a Kilpisjärvi dove
vi attende una sauna tonificante e la cena.
5° giorno
Immersi nella polvere di neve (150 Km circa)
Partenza in direzione per giungere nuovamente a Galdotieva. Oggi è il momento di
divertirsi veramente e di far scorrere l’adrenalina; se non sarete troppo stanchi, la guida
vi mostrerà qualche trucco su come condurre la motoslitta nella neve fresca e
profonda. Pranzo pic-nic lungo il percorso e arrivo a Galdotieva nel pomeriggio. Cena e
pernottamento.
6° giorno
Ultima tappa del safari attraverso la Victoria Trail: la pista per motoslitta che corre
tra la Finlandia e la Svezia (120 km circa)
Ultima tappa del safari per giungere nuovamente a Muonio. Il percorso si snoda
attraverso la pista per motoslitte conosciuta come Victoria Trail che corre tra la
Finlandia e la Svezia; ancora una volta sarete circondati dalla splendida natura
incontaminata della Lapponia nella sua veste invernale.
Sistemazione in safari house con servizi condivisi e cena dell’arrivederci a base di
specialità Lapponi.
7° giorno
Trasferimento all'aeroporto di Kittilä
Prima colazione. Trasferimento all’aeroporto.
SAFARI IN MOTOSLITTA NEL CUORE DELLA LAPPONIA | 7
1. Piccolo imprevisto 2. Paesaggio Lappone 3. Aurora Boreale
8 | IL TUO VIAGGIO
PRIMA DELLA PARTENZA
BENE A SAPERSI

Lo speciale abbigliamento da indossare durante il safari è compreso nelle quote.
Si compone di tuta termica e impermeabile, guanti, doposci e calzettoni, casco e
sottocasco. Una breve introduzione alla facile tecnica di guida delle motoslitte ed
alle relative norme di sicurezza viene effettuata dalle guide prima della partenza
del safari. Come abbigliamento personale suggeriamo capi in Gore-Tex, antivento
ed impermeabili, con interni in pile o piumino preferibilmente staccabili, pantaloni
imbottiti, calzamaglia, guanti, un copricapo con paraorecchie e scarpe con suola
in gomma. In base alle condizioni atmosferiche ed alle temperature del giorno, le
guide indicheranno quale abbigliamento personale deve essere indossato sotto la
tuta termica.

L’itinerario prevede la presenza di guide locali esperte (parlanti inglese), in grado
di garantire tutte le condizioni di sicurezza, priorità di ogni viaggio: è necessario
però attenersi scrupolosamente alle loro indicazioni, in particolare per quanto
riguarda la guida delle motoslitte, evitando inutili virtuosismi, eccessi di velocità o
percorsi che non siano quelli tracciati dalle guide. Per l’utilizzo della motoslitta è
richiesta la patente di guida o il patentino per i veicoli fino a 125 cm3, prima
dell’inizio del safari è richiesto inoltre il deposito di una carta di credito a garanzia.

Il pacchetto include una polizza assicurativa con franchigia di massimo 600,00
euro in caso di incidente.

Il programma può essere praticato da persone di ogni età e non sono richieste
precedenti esperienze in motoslitta: spirito di avventura, una buona capacità di
adattamento ad ambienti per noi inusuali ed un sufficiente desiderio di provare
emozioni del tutto nuove, sono peraltro necessari per meglio apprezzare i
contenuti del viaggio. Variazioni nella durata e nell'effettuazione delle escursioni
possono essere decise dalle guide locali in base a particolari ed avverse condizioni
atmosferiche: tali scelte, di esclusiva competenza delle guide stesse, saranno
prese allo scopo di tutelare al massimo il benessere ed il comfort di ogni
partecipante.

Il viaggio non è adatto ai bambini, l’età minima richiesta dagli organizzatori è 15
anni.

Il gruppo si costituisce il primo giorno all’Arctic Resort Harriniva ed è composto
da partecipanti internazionali; ciascuna partenza viene effettuata con minimo 4.
SAFARI IN MOTOSLITTA NEL CUORE DELLA LAPPONIA | 9
Quota Individuale di partecipazione
Minimo 4 partecipanti
Con guida locale parlante inglese.
Massimo 8 partecipanti
€ 2,390.00
Supplementi per persona
Alta stagione terrestre
19/02/2017 - 05/03/2017
€ 100.00
Quota di gestione pratica € 80.00
Ciascun passeggero all’atto della prenotazione sarà tenuto ad effettuare il pagamento
del premio assicurativo relativo al costo individuale del viaggio, cosi come determinato
dalla tabella premi seguente:
Costo individuale del viaggio fino a
€ 1.000,00
€ 2.000,00
€ 3.000,00
€ 4.000,00
€ 5.000,00
Oltre € 5.000,00 sull’eccedenza
Premio individuale
€ 31,00
€ 63,00
€ 94,00
€ 125,00
€ 156,00
3%
Le condizioni di polizza sono riportate sul catalogo Kel12 e riguardano sia
l’assicurazione medico-bagaglio che l’assicurazione che copre dal rischio delle penali di
annullamento.
Il possesso dell’assicurazione è requisito indispensabile per l’effettuazione del viaggio.
PENALI DI ANNULLAMENTO






10% della quota di partecipazione sino a 45 giorni di calendario prima della
partenza;
20% della quota di partecipazione da 44 a 31 giorni di calendario prima della
partenza;
30% della quota di partecipazione da 30 a 18 giorni di calendario prima della
partenza;
50% della quota di partecipazione da 17 a 10 giorni di calendario prima della
partenza;
75% della quota di partecipazione da 9 giorni di calendario prima della partenza
fino a 3 giorni lavorativi (escluso comunque il sabato) prima della partenza;
100% della quota di partecipazione dopo tali termini.
10 | IL TUO VIAGGIO
Nessun rimborso sarà accordato a chi non si presenterà alla partenza o rinuncerà
durante lo svolgimento del viaggio stesso.
Rimarrà sempre a carico del viaggiatore il costo individuale di gestione pratica, il
corrispettivo di coperture assicurative ed altri servizi eventualmente già resi. La
copertura assicurativa è un prerequisito alla conclusione del contratto.
Il calcolo dei giorni per l’applicazione delle penali di annullamento inizia il giorno
successivo alla data di comunicazione della cancellazione e non include il giorno della
partenza.
Prezzi quotati in euro e pertanto non soggetti ad adeguamento valutario
La quota base comprende:
 trasferimenti da/per l'aeroporto di Kittila (solo per arrivi e partenze con voli di
linea Finnair e Blue1)
 i pernottamenti nelle strutture indicate con doccia e wc (in condivisione)
 i pasti indicati
 safari in motoslitta come da programma con 1 persona/motoslitta 600 cc. incluso
carburante e assicurazioni (con franchigia di 600 euro)
 assistenza di guida locale parlante inglese
 fornitura dello speciale abbigliamento artico (composto da tuta termica, doposci,
calzettoni, guanti, sciarpa, casco e sottocasco) per tutta la durata del soggiorno.
La quota non comprende:
 voli da/per l'Italia e voli interni in Finlandia + tasse aeroportuali (quotati
separatamente)
 eventuali pernottamenti supplementari
 bevande ai pasti, extra di carattere personale e tutto quanto non indicato alla
voce "la quota comprende"
Partenza
Rientro
Stagionalità
19/02/2017 (domenica)
25/02/2017 (sabato)
05/03/2017 (domenica)
11/03/2017 (sabato)
26/03/2017 (domenica)
01/04/2017 (sabato)
09/04/2017 (domenica)
15/04/2017 (sabato)
Note
Alta Stagione
Terrestre
Alta Stagione
Terrestre
SAFARI IN MOTOSLITTA NEL CUORE DELLA LAPPONIA | 11
Informazioni pratiche Finlandia
DOCUMENTI
La Finlandia fa parte dei Paesi dell'area Schengen. I cittadini italiani in visita per motivi
di turismo necessitano di carta d’identità valida per l’espatrio, o passaporto in corso di
validità; non sono accettate le carte d’identità rinnovate con timbro. Per ragazzi minori
di 15 anni e per i cittadini di nazionalità straniera la normativa varia in funzione delle
disposizioni nazionali. Si invita pertanto ad assumere informazioni aggiornate, prima di
prenotare, nonché a verificarne l’aggiornamento prima della partenza, presso
l’Ambasciata, il Consolato, la propria Questura o sul sito www.viaggiaresicuri.it (vedi
anche art. 13 delle Condizioni Generali di Contratto).
DISPOSIZIONI SANITARIE
I visitatori dall'Italia dovranno portare con sé la Tessera Europea di Assicurazione
Malattia (TEAM) entrata in vigore dal Novembre 2004. Maggiori informazioni presso la
propria ASL di zona.
CLIMA E ABBIGLIAMENTO
In inverno le temperature medie oscillano tra i - 3° e - 15°. Il clima è molto secco. Nella
Finlandia meridionale e centrale la neve arriva nel mese di dicembre e si scioglie verso
la fine di marzo. In Lapponia, oltre il Circolo Polare Artico, la neve arriva verso la fine di
ottobre/inizio di novembre e si scioglie tra fine aprile e metà maggio.
L'aurora boreale è visibile nei territori a nord del Circolo Polare Artico tra settembre e
marzo, di notte, a cielo sereno e preferibilmente lontano da fonti di luce. E' uno
straordinario fenomeno che illumina la notte artica con onde di luce colorata; è più
frequente nei periodi febbraio-marzo e settembre-ottobre e si verifica in particolari
condizioni, quando l'atmosfera entra in contatto con il "vento solare" (particelle con
carica elettrica emesse dal sole).
In primavera (marzo/aprile/maggio) il clima è ancora invernale, soprattutto in
Lapponia. Le temperature medie registrate a Helsinki nei mesi primaverili oscillano tra
1° e 14° C.
In estate, il clima è temperato: l'aria non è mai afosa, è pura e frizzante. Le temperature
diurne variano da +15° a +30° C. Tra giugno e luglio, nei territori oltre il Circolo Polare
Artico, il sole non tramonta mai ed è possibile osservare il sole di mezzanotte.
In autunno, (settembre/ottobre) si verifica uno spettacolo unico di cambiamento dei
colori nella natura, chiamato "ruska". Questo fenomeno dura circa due settimane ed è
più intenso nella parte settentrionale del paese.
FUSO ORARIO
Un’ora in più rispetto a quella italiana; la differenza di un’ora tra i due paesi continua
pertanto tutto l’anno.
VALUTA E CARTE DI CREDITO
La valuta con corso legale è l’ Euro. Le principali carte di credito sono ampiamente
utilizzate in tutti gli esercizi commerciali.
LINGUA
12 | IL TUO VIAGGIO
Le lingue ufficiali sono il finlandese e lo svedese. L'inglese è parlato correntemente
dalla maggior parte della popolazione.
PREFISSI TELEFONICI
Dalla Finlandia si chiama l’Italia con prefisso internazionale 0039 seguito dal codice
della città italiana, incluso lo zero, e il numero dell’abbonato. Per chiamare in Finlandia
comporre il prefisso 00358 seguito dal numero dell’abbonato . Per i possessori di
cellulari è meglio verificare con il proprio gestore se l’area che si andrà a visitare è
coperta e se si è abilitati per le telefonate dall’estero.
ELETTRICITA’
Come in Italia, 220 volt. Le prese in Finlandia sono solo predisposte a spine bipolari
(non hanno la messa a terra).
ACQUISTI
Oggetti in vetro e ceramica, gioielli montati con pietre di ametista di cui la nazione è
ricca, abiti colorati. Di rilievo anche l’artigianato locale con i particolari oggetti in legno
e i prodotti alimentari.
Il design finlandese è apprezzato in tutto il mondo per i materiali naturali, la varietà dei
colori e l’essenzialità delle forme. Nel 2012 Helsinki è stata eletta la Capitale del Design.
ALBERGHI E TAXI
In assenza di una classificazione ufficiale degli alberghi, le categorie indicate
rispondono a valutazioni soggettive sulla base delle indicazioni dei partner e della
realtà ricettiva locale.
La gran parte dei taxi finlandesi accetta il pagamento con carte di credito Visa,
American Express, Diners e Eurocard.
Troverete ancora molte informazioni utili, sempre aggiornate su:
http://www.visitfinland.com/it/la-finlandia/informazioni-di-viaggio
SAFARI IN MOTOSLITTA NEL CUORE DELLA LAPPONIA | 13
Informazioni generali
NORME E SUGGERIMENTI RELATIVI AL VOLO
Biglietto aereo
Desideriamo portare alla vostra attenzione, che dal 1 giugno 2008, in conformità con le
disposizioni IATA (International Air Transport Association: associazione internazionale
che rappresenta 240 compagnie aeree e il 94% del traffico aereo internazionale di
linea), non si potranno più emettere biglietti aerei cartacei. Questi documenti di
viaggio sono stati sostituiti dai biglietti elettronici, gli e-tkt, che garantiscono il metodo
più efficiente di emissione e gestione del trasporto aereo, migliorando inoltre il servizio
per i viaggiatori.
Cos’è un biglietto elettronico? Un biglietto elettronico (e-ticket o ET) contiene in
formato elettronico tutte le informazioni che prima venivano stampate sul biglietto
cartaceo. L’unico foglio di cui si ha bisogno è “l’itinerary receipt” (in formato A4) che vi
verrà consegnato assieme ai documenti di viaggio e che rappresenta la ricevuta del
passeggero e la conferma dell’avvenuta emissione del biglietto aereo. Riporta tutti gli
estremi dettagliati dei voli prenotati per vostro conto, il codice di conferma del vettore
aereo, il numero di biglietto elettronico emesso e i vostri nominativi come da
passaporto. Questo documento dovrà essere custodito con cura e presentato
direttamente al banco di accettazione del volo. E’ importantissimo che al momento
della prenotazione comunichiate il vostro nome esatto come da passaporto (anche
secondo nome o cognome se li avete).
Articoli consentiti in cabina (bagaglio a mano):
 un bagaglio a mano la cui somma delle dimensioni (lunghezza + altezza +
profondità) non superi complessivamente i 115 cm (come previsto dal DM 001/36
del 28 gennaio 1987)
 una borsetta o borsa porta-documenti o personal computer portatile
 un apparecchio fotografico, videocamera o lettore di CD
 un soprabito o impermeabile
 un ombrello o bastone da passeggio
 un paio di stampelle o altro mezzo per deambulare
 articoli da lettura per il viaggio
 culla portatile/passeggino e latte/cibo per bambini, necessario per il viaggio
 articoli acquistati presso i “duty free” ed esercizi commerciali all’interno
dell’aeroporto e sugli aeromobili
 medicinali liquidi/solidi indispensabili per scopi medico-terapeutici e dietetici
strettamente personali e necessari per la durata del viaggio. Per quanto riguarda i
predetti medicinali liquidi è necessaria apposita prescrizione medica
 liquidi, contenuti in recipienti individuali di capacità non superiore a 100 millilitri o
equivalente (es. 100 grammi), da trasportare in una busta/sacchetto/borsa di
plastica trasparente, richiudibile, completamente chiusa, di capacità non
eccedente 1 litro (ovvero di dimensioni pari, ad esempio, a circa cm 18 x 20)
separatamente dall’altro bagaglio a mano.
Nota: i liquidi in questione comprendono acqua e altre bevande, minestre, sciroppi,
creme, lozioni e oli, profumi, spray, gel, inclusi quelli per i capelli e per la doccia,
14 | IL TUO VIAGGIO
contenuto di recipienti sotto pressione, incluse schiume da barba, deodoranti, sostanze
in pasta, incluso dentifricio, miscele di liquidi e solidi, mascara, ogni altro prodotto di
analoga consistenza. Per busta di plastica/sacchetto trasparente richiudibile deve
intendersi un contenitore che consente di vedere facilmente il contenuto, senza che sia
necessario aprirlo e che sia dotato di un sistema integralmente sigillante, come zip
oppure chiusure a pressione o comunque una chiusura che dopo essere stata aperta
possa essere richiusa.
É raccomandabile includere nel bagaglio a mano l'occorrente per la notte e un golf,
utili in caso di ritardata consegna del bagaglio all'arrivo. Attenzione invece a non
includere coltellino multiuso, forbicine, tagliaunghie, ecc.
Bagaglio da spedire a seguito del passeggero
Si consiglia l’uso di lucchetto e di mettere un’etichetta con proprio nome e recapito
anche all’interno del bagaglio.
Preghiamo leggere le informazioni date in ogni itinerario poiché le disposizioni spesso
sono diverse e limitano ulteriormente il peso per motivi di sicurezza; se si superano i
limiti imposti, questo può comportare un costo elevato.
Articoli vietati nel bagaglio
 E’ vietato il trasporto nella stiva dei seguenti articoli:
 esplosivi, fra cui detonatori, micce, granate, mine ed esplosivi
 gas compressi (infiammabili, non infiammabili, refrigeranti, irritanti e velenosi)
come i gas da campeggio, bombolette spray per difesa personale, pistole
lanciarazzi e pistole per starter
 sostanze infiammabili (liquide e solide) compreso alcool superiore a 70 gradi;
sostanze infettive e velenose
 sostanze corrosive, radioattive, ossidanti o magnetizzanti
 congegni di allarme
 torcia subacquea con batterie inserite
Modalità di reclamo:
In caso di MANCATA RICONSEGNA/DANNEGGIAMENTO del bagaglio registrato (il
bagaglio consegnato al momento dell’accettazione e per il quale viene emesso il
“Talloncino di Identificazione Bagaglio”) all’arrivo a destinazione si deve APRIRE UN
RAPPORTO DI SMARRIMENTO O DI DANNEGGIAMENTO BAGAGLIO facendo
contestare l’evento, prima di lasciare l’area riconsegna bagagli, presso gli Uffici Lost
and Found dell’aeroporto di arrivo, compilando gli appositi moduli, comunemente
denominati P.I.R – Property Irregularity Report.
SMARRIMENTO DEL BAGAGLIO – Se entro 21 giorni dall’apertura del “Rapporto di
smarrimento bagaglio” non fossero state ricevute notizie sul ritrovamento, inviare tutta
la documentazione di seguito specificata all’Ufficio Relazioni Clientela e/o Assistenza
Bagagli della compagnia aerea con la quale si è viaggiato per l’avvio della pratica di
risarcimento.
RITROVAMENTO DEL BAGAGLIO SMARRITO – In caso di ritrovamento del bagaglio,
entro 21 giorni dalla data di effettiva avvenuta riconsegna, inviare tutta la
documentazione di seguito specificata all’Ufficio Relazioni Clientela e/o Assistenza
SAFARI IN MOTOSLITTA NEL CUORE DELLA LAPPONIA | 15
Bagagli della compagnia aerea con la quale si è viaggiato per l’avvio della pratica di
risarcimento delle spese sostenute.
Documentazione necessaria per entrambi i casi:
 il codice di prenotazione del volo in caso di acquisto via internet oppure l’originale
della ricevuta in caso di biglietto cartaceo;
 l’originale del P.I.R rilasciato in aeroporto;
 l’originale del talloncino di identificazione del bagaglio e la prova dell’eventuale
avvenuto pagamento dell’eccedenza del bagaglio;
 un elenco del contenuto del bagaglio nel caso di bagaglio smarrito;
 un elenco dell’eventuale contenuto mancante nel caso di bagaglio ritrovato;
 gli originali degli scontrini e/o ricevute fiscali nei quali sia riportata la tipologia
della merce acquistata (in relazione alla durata dell’attesa) in sostituzione dei
propri effetti personali contenuti nel bagaglio;
 indicazione delle coordinate bancarie complete: nome e indirizzo della Banca,
codici IBAN, ABI, CAB, numero di C/C, codice SWIFT nel caso di conto estero e
nome del titolare del conto corrente; se i suddetti dati non si riferiscono
all’intestatario della pratica, specificare anche l’indirizzo di residenza, numero di
telefono, numero di fax (se disponibile), l’indirizzo e-mail (se disponibile).
Importante – “Partenze da altre città”
La normativa aerea è estremamente complessa e articolata. Riteniamo quindi doveroso
darvi alcune indicazioni, confermandovi che, comunque, tutto lo staff addetto alle
prenotazioni resta a disposizione per informazioni, consigli, chiarimenti.
Le partenze da “altre città” diverse da quelle pubblicate in catalogo, sono quasi
sempre possibili ma, soprattutto se non sono operate dallo stesso vettore della tratta
internazionale, seguono disposizioni particolari che è giusto conoscere, anche perché
eventuali ritardi/cancellazioni o altro non comportano responsabilità né dei vettori né
della Kel12. Eseguiremo tutte le pratiche necessarie per farvi partire nel modo più
comodo e dalla città che preferite, ma con le opportune avvertenze e informandovi
che, se non esiste un accordo tra la compagnia che opera il volo internazionale e quelle
che effettuano la prima tratta, devono essere emessi due biglietti differenti e questo
comporta a volte la necessità di un doppio imbarco dei bagagli. Informandovi inoltre
che la perdita del volo internazionale non comporta riprotezione, rimborsi o
assunzione delle eventuali spese di hotel da parte della compagnia aerea e di Kel 12.
In base al Contratto di Trasporto, i vettori faranno il possibile per trasportare i
passeggeri e i bagagli con ragionevole speditezza. I vettori possono sostituire senza
preavviso altri vettori e l’aeromobile, e possono modificare e omettere, in caso di
necessità, le località di fermata indicate sul biglietto. Gli orari possono essere variati e
non costituiscono elemento essenziale del contratto. I vettori non assumono
responsabilità per le coincidenze.
INFORMAZIONI RELATIVE AL VIAGGIO
Documenti per l’espatrio
Ricordiamo che, considerata la variabilità della normativa in materia, le informazioni
relative ai documenti di espatrio sono da considerarsi indicative e riguardano
16 | IL TUO VIAGGIO
esclusivamente cittadini italiani e maggiorenni. Ogni partecipante è tenuto a
controllare personalmente la validità del proprio passaporto (che normalmente non
deve scadere entro sei mesi dalla data di ingresso nel paese), la presenza di diverse
pagine libere (il numero varia a seconda dell’itinerario scelto e dunque visti necessari).
Si consiglia di avere sempre con sé una copia conforme all’originale del passaporto e di
eventuali vaccinazioni internazionali, e di tenerle separate dai documenti originali.
L'impossibilità per il cliente di iniziare e/o proseguire il viaggio a causa della mancanza
e/o dell’irregolarità dei prescritti documenti personali (passaporto, carta d'identità,
vaccinazioni, etc.) non comporta responsabilità dell'organizzatore.
MARCA DA BOLLO ABOLITA DAL 24/6/2014
Dal 24 giugno 2014 è abolita la tassa annuale del passaporto ordinario da € 40,29.
Pertanto tuti i passaporti, anche quelli già emessi, saranno validi fino alla data di
scadenza riportata all'interno del documento per tutti i viaggi, inclusi quelli extra UE,
senza che sia più necessario pagare la tassa annuale da € 40,29
www.poliziadistato.it/articolo/10301-Il_Rilascio/
Segnaliamo a chi viaggia con minori che posso esserci particolari limitazioni per
ciascun paese riguardanti la necessità di avere copia CERTIFICATO di NASCITA, o altri
documenti vi preghiamo di verificarlo con largo anticipo prima della partenza
Norme valutarie in Italia
Ai sensi del Reg. CE 1889/2005 del 26.10.2005 (aggiornamento del 15.06.2007) ogni
persona fisica in entrata o in uscita dall’Unione Europea ha l’obbligo di dichiarazione in
DOGANA delle somme di denaro contante e strumenti negoziabili al portatore
trasportati d’importo pari o superiore a 10.000 euro.
Assicurazioni
Per quanto riguarda le disposizioni assicurative vi invitiamo a leggere con attenzione la
relativa polizza. In caso di sinistro, malattia o infortunio durante il viaggio, Vi
preghiamo di provvedere immediatamente a informare l’assicurazione comunicando il
numero indicato nella polizza ricevuta con i documenti di viaggio.
Imprevisti
Gli itinerari pubblicati sono stati elaborati in modo da essere realizzati con puntualità e
precisione. Particolari situazioni possono tuttavia determinare variazioni nello
svolgimento dei servizi previsti: voli, orari, itinerari aerei e alberghi possono essere
modificati a discrezione dei vari fornitori e sostituiti con servizi di pari livello. Il
verificarsi di cause di forza maggiore quali scioperi, avverse condizioni atmosferiche,
calamità naturali, disordini civili e militari, sommosse, atti di terrorismo e banditismo e
altri fatti simili non sono imputabili all'organizzazione. Eventuali spese supplementari
sostenute dal partecipante non potranno pertanto essere rimborsate, e non lo saranno
le prestazioni che per tali cause dovessero venir meno e non fossero recuperabili.
Inoltre l'organizzazione non è responsabile del mancato utilizzo di servizi dovuto a
ritardi o cancellazioni dei vettori aerei.
SAFARI IN MOTOSLITTA NEL CUORE DELLA LAPPONIA | 17
Disservizi
Come indicato nelle Condizioni di Partecipazione, eventuali contestazioni in merito a
difformità di prestazioni rispetto a quanto contrattualmente previsto, rilevate in corso
di viaggio, dovranno essere riferite quando e se possibile al nostro rappresentante sul
luogo. E’ comunque necessaria la notifica scritta a Kel 12 entro 10 giorni dalla data di
rientro in Italia. Le eventuali richieste di rimborso relative a servizi non usufruiti saranno
documentate da una dichiarazione che richiederete al rappresentate locale, e che
attesterà il mancato godimento dei servizi stessi.
Convenzione CITES
Il 1° giugno 1997 è entrato in vigore il Regolamento Comunitario che dà attuazione alla
Convenzione CITES di Washington a proposito d’importazione di animali e parti di
animali protetti perché a rischio di estinzione. Sono previste multe fino a 130.000 euro
per chi porta in Italia souvenir realizzati con animali protetti, animali vivi, anche se
acquistati legalmente nel paese di origine.
Comunicazione obbligatoria ai sensi dell’articolo 17 della Legge n. 38/2006:
“La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati concernenti la
prostituzione e la pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’estero”.
Data ultimo aggiornamento 16/10/2015
18 | IL TUO VIAGGIO

Documenti analoghi