conto corrente all`estero e unico

Commenti

Transcript

conto corrente all`estero e unico
Mercoledì,15Marzo2017-Direttore:AntonioGigliotti
L'ESPERTORISPONDE
14GIUGNO2012
CONTOCORRENTEALL’ESTEROEUNICO
IlcontocorrenteesteroèsuscettibileaprodurreunredditoimponibileinItaliainquantoisoggettiresidentisono
tassatisuiredditiovunqueprodotti.GliinteressidevonoesseredichiaratinelquadroRMdiUnicoPFeinparticolare
al rigo RM12 utilizzando il codice “G” relativo agli interessi e gli altri proventi derivanti da depositi e conti correnti
bancaricostituitiall’estero,indicandoilcodicedelloStatoesteroincuiilredditoèstatoprodottoel’ammontaredel
reddito, al lordo di eventuali ritenute subìte nello Stato estero in cui il reddito è stato prodotto, nonché l’aliquota
applicabileel’impostadovuta.
L’agente pagatore degli interessi è tenuto a raccogliere le informazioni relative al beneficiario del pagamento di
interessi,alfinedicomunicarleall’AutoritàfiscalecompetentedelsuoStatomembrodistabilimento,nelcasoincui
ilbeneficiarioeffettivodegliinteressirisiedainunoStatomembrodiverso.
Gliobblighidirilevazionesonodiversiasecondachelerelazionicontrattualisianostateavviateanteriormenteo
dopoil1°gennaio2004.
Per le relazioni contrattuali avviate o per letransazioni effettuate dal 1° gennaio 2004, l’identità del beneficiario
effettivoèdeterminatamediantelarilevazionedi:nome;cognome;indirizzoecodicefiscale.
AlcuniPaesi,comeAndorra,Liechtenstein,PrincipatodiMonaco,SanMarinoeSvizzera,puroperandoleritenute
sugliinteressicorrispostiabeneficiariresidentiinPaesidell’UnioneEuropea,nonhannochiestol’invioautomatico
di comunicazioni da parte di Paesi dell’UE relativamente agli interessi attribuiti a residenti nei predetti Stati terzi.
Quindi, ad esempio, il cittadino svizzero che dovesse avere un conto corrente in Italia non verrà segnalato alle
autoritàelvetiche.
Tutti gli agenti pagatori hanno l’obbligo di comunicare l’identità e la residenza del beneficiario effettivo; la
denominazione e l’indirizzo; il numero di conto del beneficiario effettivo (codice IBAN) o, in assenza di tale
riferimento,glielementicheconsentonol’identificazionedelcreditocheproducegliinteressi(quale,adesempio,il
codiceISINperititoli,ilcodiceSWIFToaltro)eleinformazionirelativealpagamentodiinteressi.
IltermineperlatrasmissioneviaEntratelointernetdellecomunicazionirelativeall’annosolareprecedenteèil30
aprilediciascunanno.L’AgenziadelleEntratecomunicheràleinformazioniaglialtriStatimembrientroil30giugno
dell’annosuccessivoaquellonelcorsodelqualesonostatieffettuatiipagamentidiinteressi.
LasegnalazionenelquadroRWnell’ipotesidipossessodiuncontocorrente(bancarioopostale)all’estero,vafatta
soloseafineannolagiacenzadelcontorisultisuperiorea10.000€(sezioneII)osesonostatimovimentatiimporti
complessivamentesuperioriataleammontare(sezioneIII).
L’obbligo di compilazione viene meno se gli interessi sul c/c sono trasferiti direttamente nel c/c italiano del Sig.
Rossi,invecediessereaccreditatinelc/ctedesco.
Infineèbenericordarechel’obbligodicompilazionedelmoduloRWèacaricodiciascunsoggettointestatariodel
contocorrente,seilpoteredifirmae,dunque,didisposizionedell’interasommaspettaapiùsoggetti.Ciascuno
compileràunmoduloRWsezioneIIdichiarandolaconsistenza(totale).
AUTORE:CARLADELUCA
©InformatiS.r.l.–RiproduzioneRiserv ata
©Informatisrl.Tuttiidirittiriserv ati.Allrightsreserv ed.
ViaAlemanni1-88040Pianopoli(CZ)-ITALY
P.IVA03426730796
E-mail:[email protected] al-foc us.it