alessandro bazan - jazz paintings

Commenti

Transcript

alessandro bazan - jazz paintings
Testo tratto da www.sistemamuseo.it il 14/03/2017 ore 21:00 - pagina 1 di 3
ALESSANDRO BAZAN - JAZZ
PAINTINGS
Perugia, Palazzo della Penna
1-31 luglio 2005
Durata: dal 01/07/2005 al 31/07/2005
Data: 01 gennaio 1970
Nell?ambito della nuova stagione dedicata all?arte contemporanea a Perugia, Palazzo della Penna ospita la personale
del pittore palermitano Alessandro Bazan.
La mostra, a cura di Luca Beatrice, ? incentrata su una trentina di quadri e un?installazione di disegni, interamente
dedicati al jazz come iconografia e atmosfera.
In concomitanza con Umbria Jazz, uno degli appuntamenti musicali pi? prestigiosi del mondo, Bazan ? stato invitato a
elaborare una serie di nuove opere ispirate alla musica e alle sue sensazioni, riallacciandosi cos? ai suoi primi lavori
(inizi anni ?90) dove il connubio tra musica e pittura si presentava gi? forte.
Racconta Bazan:
Ascolto il jazz da sempre forse perch? ? una musica di scarto, ma all?interno della quale sento una forte riconoscibilit?.
La mia generazione (quelli nati esattamente nel ?66) non ha avuto una musica propria, di appartenenza. Non riuscivo a
identificarmi con i Duran Duran e verso i quindici anni cominciai a sentire musica jazz.
Nell?immaginario comune il jazz ? musica nera, locali fumosi, alcool e dissoluzione.
Svuotato da questi elementi di costume, il jazz era la musica che rispecchiava la mia inquietudine, i musicisti jazz dei
soggetti facili da dipingere perch? conoscevo benissimo le loro immagini e le loro performance sonore.
E poi il jazz, come sostiene Anais Nin, ? la musica del corpo. Chet Baker o Billie Holiday sono personaggi molto
performativi e per un occhio pittorico i loro corpi sono molto iconografici.?
Alessandro Bazan, nato a Palermo nel 1966, ? uno dei pittori pi? talentuosi emersi nel panorama italiano intorno agli anni
?90.
Dopo un esordio con una personale nella sua citt? (1990) espone in varie gallerie italiane (Romberg, Latina; Sergio Tossi,
Prato e Firenze; In Arco, Torino; Bonelli, Mantova). Tra le mostre pubbliche pi? importanti, la personale al Museo
Laboratorio dell?Universit? La Sapienza (1993), le partecipazioni a Dodici pittori italiani, Spazio Herno, Torino (1995),
Antologia, Trevi Flash Art, Trevi (1996), Spazio Aperto, GAM, Bologna (1999), XII Quadriennale d?arte, Palazzo delle
Esposizioni, Roma (1999), Palermo Blues, Cantieri Culturali della Zisa, Palermo.
La mostra ? promossa da:
Comune di Perugia ? Assessorato alle Politiche Culturali e Giovanili
Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia
con il patrocinio di:
DARC ? Direzione Generale per l?Architettura e l?Arte Contemporanee
Catalogo: Charta, Milano
Perugia, Palazzo della Penna
Via Podiani 11 (primo piano)
Sistema Museo © 2017 - All right reserved - Via Danzetta, 14 - 06121 Perugia (Pg)
Tel.: 075.5738105 - Fax: 075.5723132 - Email: [email protected]
Testo tratto da www.sistemamuseo.it il 14/03/2017 ore 21:00 - pagina 2 di 3
Orario di apertura:
11:00-13:00/16:00-19:00
Tutti i giorni
Sistema Museo © 2017 - All right reserved - Via Danzetta, 14 - 06121 Perugia (Pg)
Tel.: 075.5738105 - Fax: 075.5723132 - Email: [email protected]
Testo tratto da www.sistemamuseo.it il 14/03/2017 ore 21:00 - pagina 3 di 3
Sistema Museo © 2017 - All right reserved - Via Danzetta, 14 - 06121 Perugia (Pg)
Tel.: 075.5738105 - Fax: 075.5723132 - Email: [email protected]

Documenti analoghi