Corriere Del Veneto

Commenti

Transcript

Corriere Del Veneto
L'Avaro di B.B. King - Corriere del Veneto
Page 1 of 2
Corriere Del Veneto > Vicenza > Cultura E Tempo Libero > L'Avaro Di B.B. King
TEATRO
L'Avaro di B.B. King
La Piccionaia mette in scena da sabato il capolavoro di
Molière Classico «contaminato» dal blues
Una sfida da affrontare cercando il giusto equilibrio tra carica
ironica e tensione drammatica. Far incontrare Molière e la
musica blues e riuscire a farli andare d’accordo. Impresa non
facile, ma possibile. A provarci, sabato 21 gennaio, alle 21, al
Teatro Astra di Vicenza, sarà La Piccionaia, o meglio una sua
costola. Si chiama La Piccionaia- Tradimenti ed è la formazione
nata nel 2009 in seno alla storica compagnia vicentina: sarà
questa giovane realtà a portare in scena, in prima nazionale,
Un'immagine relativa allo
spettacolo
L’Avaro in blues, seconda tappa del progetto «M di Molière » del
cartellone «Niente S t o r i e 2011-2012». Ancora pochi posti
disponibili per uno spettacolo originale e molto atteso che gioca
su un accoppiamento insolito, e allo stesso tempo fedele a una tradizione storica del teatro popolare,
quello tra teatro e musica dal vivo.
Dall’Avaro di Molière - opera che a sua volta prende ispirazione dalla celebre Aulularia di Plauto allo spirito del blues che spacca le parole, quello che B.B. King (nella foto piccola) definisce «grezzo e
intenso, che non va d’accordo con una buona pronuncia, che per suonarlo bene devi sporcare».
Com’è possibile, dunque, intrecciare armonicamente la disciplinata lingua del teatro più classico con
il suono ribelle dell’anima? È questa la sfida, che individua come denominatore comune la passione,
insita nel teatro e nella musica, e parte proprio da lì per raccontare una storia di emarginati e
personaggi al limite della realtà, di scarpe rotte, stoviglie sbrecciate, candele accese e pentole vuote.
Superando i limiti della parodia, senza rinunciare al sorriso, ma cercando invece di indagare la
complessità, la solitudine, il blue mood dell’avaro Arpagone, vecchio odiato dai suoi due figli, Cleante
ed Elisa. Spiega la regista Ketti Grunchi: «Uno dei testi più antichi, che risale nella sua forma
originaria al mondo latino, affronta temi che fanno parte dell’uomo stesso.
E la sua forza risiede proprio nella capacità di parlare sempre al presente, perché specchio che
riflette le interiorità e i giochi sociali che rimangono immutati nel tempo». E continua: «Un testo
della tradizione popolare diventa paradigma delle passioni umane: l’amore, la paura della perdita,
l’odio, la gelosia. L’attaccamento al potere, il rapporto tra le generazioni, la brama di ricchezza. Che
portate alla loro massima potenza diventano motivo di comicità e di ripensamento». Dopo Sogno di
una notte di mezza estate e Ciranò e il suo invadente naso, prosegue il percorso di questa nuova
compagnia, alla ricerca di «un teatro per tutto il pubblico, dei ragazzi e degli adulti, dei teatri e delle
piazze, dei profani e dei critici». In scena Marco Artusi, Evarossella Biolo, Matteo Cremon, Davide
Dolores, Gianluigi (Igi) Meggiorin e Beatrice Niero. Drammaturgia e regia di Ketti Grunchi.
Consulenza artistica di Carlo Presotto. I biglietti (13 euro intero, 11 ridotto) sono in vendita all’ufficio
del Teatro Astra nella nuova sede di Stradella Barche 5, a Vicenza, dal martedì al venerdì, in orario
9.30- 13 e 15-18. La sera dello spettacolo la biglietteria dell’Astra aprirà alle 20. Info
Francesca Boccaletto
18 gennaio 2012
http://corrieredelveneto.corriere.it/vicenza/notizie/cultura_e_tempolibero/2012/18-gen... 23/01/2012
L'Avaro di B.B. King - Corriere del Veneto
Page 2 of 2
© RIPRODUZIONE RISERVATA
commenta la notizia
CONDIVIDI LE TUE OPINIONI SU CORRIERE DEL VENETO.IT
Per poter accedere a questa funzionalità devi identificarti in qualità di utente registrato a Corriere.it.
Effettua il login oppure registrati
PUBBLICA QUI IL TUO ANNUNCIO PPN
Catastrofe umanitaria
Nel Corno d’Africa 500.000 bambini stanno morendo di fame.
Adotta a distanza.
Apri Conto Arancio
Rendimento elevato, zero spese, massima libertà. Scopri!
www.contoarancio.it
Iscriviti a Jumpin
Vivi la tua città al 70% in meno!
Lasciati guidare
http://corrieredelveneto.corriere.it/vicenza/notizie/cultura_e_tempolibero/2012/18-gen... 23/01/2012