Condizioni generali di acquisto

Commenti

Transcript

Condizioni generali di acquisto
Lohmann Italia
Condizioni generali di acquisto
1. Generale
Queste condizioni generali d’acquisto formano parte integrante di nostra qualsiasi transazione commerciale; non sarà
necessario richiamarle esplicitamente negli ordini d’acquisto. Qualsiasi condizione contraria ad esse, a meno di nostra
esplicita deroga scritta, si intende espressamente rifiutata, in particolare riguardo ai termini di vendita. Anche eventuali
accordi verbali in violazione di queste condizioni andranno considerati vincolanti solo se confermati per iscritto. Il
perfezionamento di un contratto non sarà tuttavia pregiudicato da eventuali contraddizioni nelle condizioni generali.
2. Ordini e prezzi
Gli ordini saranno comunicati solo per iscritto (lettera, fax, PC fax, e-mail). Gli ordini comunicati verbalmente saranno validi
solo se confermati in forma scritta. Il fornitore deve confermare i nostri ordini per iscritto immediatamente.
I prezzi citati nell’ordine sono fissi e includono tutti i costi accessori, in particolare gli imballi, il trasporto e l’assicurazione, a
meno di espresse deroghe scritte.
3. Consegne
Le scadenze concordate per la consegna di beni e servizi sono da considerarsi vincolanti. In caso non siano rispettate,
saremo autorizzati a ritirarci dal contratto e a reclamare eventuali danni. Il fornitore dovrà sostenere tutti i costi addizionali
derivanti da consegne tardive. L’accettazione di una consegna in ritardo non rappresenterà autorizzazione contro ulteriori
danni. La resa standard è “franco destino”, a meno di diversi accordi.
Il fornitore dovrà utilizzare mezzi di trasporto adatti secondo i propri prodotti e svolgere tutte le pratiche necessarie con il
trasportatore. Qualsiasi onere doganale o relativo alla Gestione delle importazioni, in particolare la compilazione e l’invio dei
documenti necessari, andrà gestito dal fornitore a proprie spese. Il fornitore è tenuto a consegnare tutti i documenti
necessari a proprie spese.
In caso di consegne da paesi con cui UE ha stretto accordi preferenziali, ci aspettiamo che i beni di origine estera ricadano
all’interno del regime preferenziale. In caso contrario, gli oneri e i dazi doganali sono a carico del Fornitore.
Il fornitore non è autorizzato a consegne parziali o in eccesso a quanto richiesto, salvo deroga esplicita. Le consegne
dovranno essere effettuate nei normali giorni feriali nei seguenti orari: Da lunedì a venerdì: dalle 8.30 alle 12.00 e dalle
14.00 alle 16.30
In caso di ritardo non sarà possibile scaricare fino al seguente giorno lavorativo. Eventuali costi legati al mancato rispetto
degli orari di consegna sono a carico del fornitore.
4. Imballo
In caso di importazioni da paesi sui quali l’UE ha imposto restrizioni a determinate tipi d’imballo (ad es: legno dagli U.S.A.) la
consegna andrà effettuata su supporti appropriati che ricadano all’interno delle relative regolamentazioni (ad es, pallet in
plastica).
5. Trasferimento della proprietà
La proprietà dei beni acquisiti si intende trasferita a seguito del ricevimento. Qualsiasi riserva di proprietà sarà considerata
valida solo a seguito di accordi espliciti e scritti.
6. Eventi eccezionali
In caso di eventi eccezionali e non prevedibili, ed in caso di forza maggiore, il fornitore dovrà contattarci immediatamente
per concordare gli effetti dei singoli eventi sulla relazione commerciale. In linea generale non saranno consentite deroghe
all’obbligo di fornitura e saranno mantenuti i diritti di reclamo, particolarmente in caso di livelli di servizio inadeguati.
7. Caratteristiche, garanzie, assicurazioni, responsabilità
Qualità, quantità dimensioni ed alter caratteristiche di beni e servizi consegnati devono essere conformi a quanto richiesto.
In caso di consegna di macchinari e sistemi il fornitore è responsabile dell’adeguatezza alle norme sulla sicurezza e
prevenzione, nonché dello stato dell’arte della propria fornitura secondo i requisiti di legge.
Il riferimento a standard di qualità riconosciuti implica la ragionevole attesa di assenza di difetti nelle caratteristiche della
fornitura, così come anche campioni, disegni, varia documentazione e qualsiasi altra informazione in forma di fotografie,
piani, dichiarazioni dimensionali o di peso.
Il fornitore garantisce inoltre che l’uso e la vendita di beni e servizi non costituisce da parte sua infrazione di diritti di
proprietà industriale di terzi. A fronte di tale garanzia si impegna a risarcirci e tenerci indenni, a prima richiesta, contro
qualsiasi reclamo da parte di terzi relativo all’infrazione di diritti stessi. Ciò non inficia in alcun modo il nostro diritto ad
ulteriori richieste di risarcimento danni.
In caso di fornitura non adeguata o incompleta ci riserviamo di, a nostra discrezione, richiedere sostituzione o reso
immediato delle consegne non conformi a conseguente rimborso del prezzo, o sua riduzione, o compensazione dei danni
anche per le ore lavoro sprecate ed altre spese e/o conclusione del contratto
Le garanzie, anche contro i danni, in particolare quelli derivanti da fornitura non adeguata o incompleta, saranno fornite
secondo termine di legge salvo quanto specificato in queste Condizioni generali dì ‘acquisto.
8. Reclami, resi, diritto di cessazione
Se una o più forniture non saranno considerate, adeguate ai livelli richiesti (su quantità, qualità, consegna, standard tecnici
o commerciali, termini amministrativi) emetteremo un reclamo di non conformità al quale il fornitore deve assicurare pronta
risposta (entro una settimana lavorativa). Essa dovrà includere azioni correttive a breve per risolvere il problema e
valutazione di processi a lungo termine per evitare l’errore nelle future consegne. Le spese relative saranno addebitate al
fornitore in aggiunta ad altri danni e perdite conseguenti.
E’ ammissibile il reso di merci che si presumono, accettate dal fornitore, anche se alcuni pacchi fossero stati aperti.
Se il fornitore cessa le consegne o se sono iniziati procedimenti d’insolvenza contro di esso, saremo autorizzati a recedere
dal contratto riguardo agli impegni su consegne non ancora effettuate.
9. Fatture e pagamenti
Le fatture andranno inviate secondi termini di legge.
Salvo patto contrario, il pagamento standard si presume fissato in sessanta giorni, fine mese data fattura. In caso di reclami
o non conformità ci riserviamo il diritto di trattenere dai pagamenti le somme dovute fino a totale riparazione di eventuali
danni derivanti dalla fornitura inadeguata o incompleta. Il pagamento non può comunque essere considerato quale
conferma dei livelli qualitativi di una consegna.
10. Riservatezza
Il fornitore deve considerare I dettagli tecnici e commerciali di cui saprà qual segreti commerciali, sui quali mantenere la
dovuta riservatezza.
Disegni, modelli, attrezzi, campioni, matrici e qualsiasi altro materiale di produzione pervenuto al fornitore tramite noi sono di
nostra proprietà e non possono essere utilizzati per altri scopi commerciali, duplicati, venduti, prestati o in alcun modo resi
accessibili a terzi senza nostra autorizzazione scritta.
Il fornitore conserverà tali materiali senza addebito, li assicurerà come proprietà di terzi e ce li renderà a prima richiesta
adeguatamente imballati ed in buone condizioni quando il rapporto commerciale sarà concluso.
I subfornitori e terzisti del fornitore andranno soggetti ad obblighi analoghi. Tutti i materiali forniti da noi rimangono di nostra
esclusiva proprietà e potranno essere utilizzati solo per lo scopo cui sono destinati. Qualsiasi processo di produzione su tali
materiali va inteso a nostro beneficio, e ci renderà co-proprietari del prodotto trasformato dai nostri materiali. Il prodotto va
custodito e conservato dal fornitore secondo necessità.
In particolare ci riserviamo tutti i rilevanti diritti industriali, soprattutto brevetti e copyright, presenti nelle illustrazioni, disegni,
fogli di calcolo e altra documentazione fornitavi da parte nostra. Tali documenti possono essere usati, secondo il contratto in
essere, quali moduli da riempire per finalizzare l’inserimento ordini, ma vanno resi immediatamente in caso di richiesta.
11. Codice etico
I fornitori che intendono stringere relazioni commerciali con noi devono accettare il Codice Etico del gruppo Lohmann, il
codice etico per i fornitori, nonché il codice etico di Lohmann Italia: questi documenti si possono trovare sul nostro sito
internet.
Il ricevimento di copie firmate di ciascun documento è condizione necessaria per emettere ordini d’acquisto.
12. Sede legale
Per tutte le transazioni commerciali, l’esclusiva sede legale dell’azienda, da considerare a base di qualsiasi controversia
relativa al contratto in maniera diretta o indiretta è: Via Edison 3/g, 31020 Villorba (tv), Italia.
I rapporti commerciali tra noi e il fornitore sono soggetti esclusivamente alla legge italiana. Requisiti implicati da alter fonti di
diritto privato internazionale e che potrebbero risultare nell’applicazione di leggi differenti si intendono espressamente
escluse e rifiutate. Anche i requisiti della “United Nations Convention on Contracts for the International Sale of Goods
(CISG)” si intendono esclusi.
13. Validità
Qualora single clausole delle presenti Condizioni generali d’acquisto dovesse essere inapplicabile, ciò non comprometterà
la validità legale degli altri termini del contratto.