Untitled - Montefeltro

Commenti

Transcript

Untitled - Montefeltro
CONGO - Brazzaville
Il Congo Brazzaville è un paese indipendente dalla Repubblica Democratica del Congo (RDC). La
caccia è stata chiusa per molti anni in Congo e da qualche tempo riaperta con due concessioni
di cui una viene utilizzata dalla nostra organizzazione. Si caccia nella “Rain Forest”, caratterizzata
da clima tropicale/equatoriale, umido da ottobre a maggio ed asciutto per il resto dell’anno.
La linea equatoriale attraversa il paese tra Brazzaville a Sud e l’area di caccia a Nord. In questo
territorio è possibile imbattersi in folti branchi di bongo, bufali nani e tutti i cefalofi del bosco, tra cui
il mitico cefalofo dal dorso giallo. Il sitatunga invece, è un’antilope che si avvista più facilmente
ad inizio stagione, soprattutto da bordo di imbarcazioni, mentre a stagione inoltrata, quando il
livello dell’acqua scende, questo animale tende a spostarsi dalle rive dei fiumi all’interno della
foresta. Da non perdere il safari fotografico. Abbiamo la fortuna infatti di avere in concessione, una
popolazione sana di gorilla che potranno essere avvistati quasi ogni giorno. Non dimenticate quindi
di prendere la macchina fotografica.
Rain Forest
Lodge
Caccia: Bongo, Dwarf Buffalo, Forest Duikers, Yellow Back Duiker, Sitatunga.
Area venatoria: Si caccia nella “Rain Forest”.
Periodo: da Maggio ad Ottobre.
Programma: 13 o 20 giorni di caccia.
Viaggio: in aereo, aeroporto finale di Maya-Maya di Brazzaville / Congo.
Programma
1° giorno
Arrivo all’aeroporto di Maya-Maya a Brazzaville / Congo. Ci sono vari voli diretti via Francia e Sud
Africa. Incontro e accoglienza all’aeroporto con rappresentante locale. Trasferimento in hotel e
pernottamento.
2° giorno
La mattina successiva, sarete trasferiti in aeroporto per prendere il volo interno in coincidenza per
Ouesso dove il vostro PH vi accoglierà e vi porterà al campo (circa 2 ore di auto).
Giornate di caccia
13 o 20 giorni di caccia.
Ultimo giorno
Trasferimento dal campo all’aeroporto per volo interno da Ouesso all’aeroporto di Maya-Maya a
Brazzaville. Pernottamento in hotel. Il giorno seguente partenza con volo internazionale per il rientro.
Alloggi
Il campo è composto da alcuni bungalow costruiti in mattoni e legno locale, tutti con aria
condizionata e bagno privato. L’energia elettrica e il telefono satellitare sono disponibili al campo
in caso di necessità.
Abbigliamento e accessori
Si consiglia di portare uno o due paia di stivali leggeri di pelle ben comodi, un binocolo 10x40 per
la plains game e per il leopardo, 8x30 per il bufalo. Gli accessori personali dovrebbero includere un
cappello, crema solare (SPF 30 o superiore), balsamo per labbra, repellente per insetti, una borsa
per le cartucce, borraccia con tracolla o clip da cintura, giacca impermeabile e una giacca in
pile con cappuccio per la mattina.
Clima
Il clima è equatoriale, piovoso da gennaio a maggio e con un tasso medio elevatissimo di umidità
rispetto alla media annuale delle temperature che si aggirano tra i 26 e i 27 gradi. Non ci sono
stagioni precise in nessuna zona del paese; solo ai confini Sud vi è un buon periodo più stabilmente
soleggiato, ma mai completamente affidabile. In genere nella Repubblica del Congo e in tutti i
Paesi equatoriali giornate soleggiate e piovose si alternano, ma spesso presentano entrambe le
caratteristiche. La linea equatoriale attraversa il paese tra Brazzaville a Sud e l’area di caccia a
Nord.
Informazioni sanitarie
Essendo il Congo una zona ad alto rischio malaria, si suggerisce di consultare il proprio medico
per le eventuali vaccinazioni o per l’eventuale profilassi antimalarica, nonché per le possibili
controindicazioni della stessa. Il Congo è una zona a rischio febbre gialla. Il vaccino contro la febbre
gialla è obbligatorio per tutti i viaggiatori di età superiore ad 1 anno (il certificato internazionale
di vaccinazione viene richiesto all’arrivo nel Paese). È preferibile consumare solo verdura cotta
e frutta sbucciata, bere solo acqua in bottiglia senza aggiunta di ghiaccio (l’acqua corrente
non è potabile). Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, un’adeguata polizza
assicurativa che preveda oltre alla copertura delle spese mediche anche il rimpatrio d’emergenza.
Al campo sono presenti alcuni medicinali, ma si suggerisce di portare con sé eventuali farmaci di
uso personale. Il Pokola Medical Clinic, se necessario, dista a poco più di un’ora di macchina dal
campo.
Documenti
È necessario il passaporto, con validità residua di almeno sei mesi dalla data di rientro. Il visto d’
ingresso è obbligatorio e da richiedere presso le Rappresentanze diplomatico-consolari della
Repubblica del Congo. Unitamente al visto d’ingresso per entrare nel paese occorre essere in
possesso di:
1. biglietto di viaggio andata e ritorno;
2. certificato di alloggio sottoscritto da un eventuale invitante residente in Congo, vidimato presso il
comune congolese dell’invitante e vistato dalle Autorità di Immigrazione congolesi, o in alternativa
di una prenotazione alberghiera.
Vi forniremo tutte le informazioni necessarie per documenti e formalità. Si consiglia di pianificare
tutta la documentazione con notevole anticipo.
Metodi di caccia
Ogni preda richiede una tattica di caccia diversa, ogni giorno di caccia sarà quindi differente
dal precedente. Alcuni clienti sono più in forma e preferiscono camminare di più, altri prediligono
riposarsi nel comfort dei nostri veicoli 4x4 ben attrezzati e con aria condizionata. Di solito, la plains
game si caccia con l’aiuto dei veicoli 4x4 e, una volta localizzata, la preda viene inseguita a piedi.
Armi e munizioni
Abbiamo una gamma limitata di armi da fuoco che si possono noleggiare al campo: un .375 H&H
Magnum un .416 Rigby e un fucile da caccia per cefalofi (duikers). Si può portare la propria arma:
in tal caso occorrono tutti i dettagli per effettuare i permessi di temporanea importazione con largo
anticipo. Si organizza anche molta caccia con l’arco e in Congo Brazzaville si può viaggiare con
l’arco e le frecce.
La carabina e le munizioni a palla sono una scelta personale, la cosa importante è avere abbastanza
pratica e trovarsi a proprio agio con la propria arma. La rosata standard suggerita è 8 inch (20
cm) a 200 yard (182 mt) sparando da un bench prest, e un raggruppamento di 8 inch (20 cm)
a 50 yard (45 mt) quando si spara da posizione eretta senza appoggio. Suggeriamo l’utilizzo di
un calibro 270 Winchester, 30-06, 7mm, o un .300 Magnum per la plains game, come Springbok,
Mountain Reedbuck e Greater Kudu. Sono consigliate munizioni a palla di alta qualità. Anche il .375
H&H Magnum è una buona scelta per la caccia ad animali di dimensioni maggiori come il Cape
Eland per il quale è consigliato almeno un .300 Magnum. Per la Big Game una buona opzione è
il .375 H&H Magnum. Per Cape Buffalo, Hippo e Elephant, è raccomandato un calibro maggiore.
Si consiglia di dotare la carabina con un’ ottica di buona qualità a ingrandimenti variabili, come
ad esempio 1.5-6 x 42 o 3-9 x 36 e inoltre di portare un cannocchiale di scorta di minore qualità
con ingrandimenti 4 qualora il principale si danneggi. Per il viaggio aereo occorre assicurarsi che
l’ arma sia custodita nell’apposita valigetta con sicura di buona qualità. Le armi scariche e le
munizioni devono essere dichiarate alla compagnia aerea al check-in. Per il trasporto aereo vi
consigliamo di rimuovere l’otturatore dalla carabina (o le canne dal fucile) e mettere entrambi
all’interno della custodia in modo tale che siano separatamente visibili per lo scanner a raggi-x in
aeroporto. Le munizioni vanno custodite a parte in una scatola di metallo adeguata e conforme
a tutte le normative per il trasporto aereo. Le compagnie aeree proibiscono munizioni esplosive,
traccianti e incendiarie. I regolamenti delle linee aeree permettono il trasporto di un massimo di 5
chilogrammi di munizioni nelle apposite custodie come bagaglio registrato. Per quanto riguarda
l’importazione di armi da fuoco e munizioni, vi consiglieremo a seconda della vostra destinazione e
vi forniremo tutte le informazioni per la documentazione necessaria.
Montefeltro Sport srl
Via della Stazione, 50
61029 Urbino (PU) ITALY
www.montefeltro.it
[email protected]