CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO 1

Commenti

Transcript

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO 1
CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO
1- Registrazione ed Accesso. Il presente contratto e le relative condizioni e
pattuizioni si intendono sottoscritte con l’avvenuta registrazione online sul sito
internet www.twistcar.it ed accettazione delle condizioni, domande e finestre di
dialogo apparse in sede di registrazione.
1.1 Twist potrà richiedere particolari forme di formalizzazione o la presentazione
cartacea di documentazione presso i propri uffici o centro di assistenza (a titolo
esemplificato trasmissione e/o produzione carta di identità, patente di guida o
carta di credito).
1.2 Twist potrà richiedere un compenso per la procedura di registrazione,
nell’ammontare in vigore secondo il Regolamento Tariffario, che verrà
quantificato in corso di registrazione sul sito internet.
1.3 Il cliente riceverà una password ed un codice PIN per accedere all’area
riservata del sito di Twist. Questi dati sono strettamente riservati e personali del
cliente, non cedibili e/o comunicabili a terzi.
2 Utilizzo del Servizio. Compiuta la registrazione il cliente potrà usufruire del
servizio offerto da parte di Twist previo accesso diretto ai veicoli di Twist
mediante le chiavi di accesso e con le modalità tecniche fornite e comunicate da
Twist.
3 Corrispettivo del Servizio. Il Cliente si impegna al pagamento delle tariffe in
vigore (iva inclusa) per il servizio erogato da Twist, secondo il regolamento
tariffario vigente e consultabile sul sito internet.
3.1 Il pagamento del dovuto dovrà avvenire mediante addebito su carta di credito
del Cliente. Resta impregiudicata la facoltà di Twist di prevedere in futuro ulteriori
e/o alternative modalità di pagamento
4 Divieto di Utilizzo. Twist potrà, senza preavviso ed a sua discrezione, vietare
temporaneamente l’utilizzo dei veicoli al cliente ovvero risolvere l’intero rapporto
contrattuale ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 c.c. Il divieto di utilizzare veicoli
Twist e/o la sospensione del mezzo di accesso e/o la risoluzione dell’intero
rapporto contrattuale verrà comunicata tramite email.
5- Modifica Unilaterale del Contratto. Il contratto viene concluso alle condizioni
come riportate e convenute, le stesse potranno essere modificate in via
unilaterale da Twist Car S.r.l. con onere in capo a questa di comunicare la
variazione al cliente a mezzo email all’indirizzo indicato in epigrafe.
5.1- La modifica apportata verrà considerata accettata, salvo che il cliente non
comunichi la propria volontà di recedere dal rapporto con Twist entro il termine
perentorio di 30 giorni dal ricevimento della comunicazione di variazione da
inviarsi a mezzo email all’indirizzo [email protected]
5.2- Le condizioni così modificate avranno efficacia decorso il termine di recesso
attribuito al cliente in forza della previsione di cui al precedente articolo.
6 Diritto di Recesso. Le parti possono sempre recedere dal contratto mediante
l’invio di comunicazione a mezzo email agli indirizzi indicati in epigrafe, da inviarsi
Twistcar s.r.l. - Via Tarchetti, 7 - 20121 Milano
Tel. +39 02 8738 8069 - Fax +39 02 8738 8070
email: [email protected] - pec [email protected] - C. F. e P. Iva 08458990960
con 30 giorni di preavviso rispetto all’efficacia del recesso.
7- Clausola Risolutiva Espressa. Twist può risolvere il presente contratto
senza preavviso ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1456 c.c. nei seguenti casi:
a) mancato e/o ritardato versamento delle somme dovute e concordate secondo
il Regolamento Tariffario; b) inesattezza e/o omissione e/o erroneità dei dati
forniti dal cliente in sede di registrazione; c) qualora il cliente faccia uso di
sostanze alcoliche e/o di droghe e/o sostanze psicotrope; d) abuso e/o
comportamento vietato nell’utilizzo dei Veicoli Twist.
7.1 In caso di risoluzione del presente Contratto, l’accesso al Veicolo Twist viene
bloccato con effetto immediato alla ricezione, da parte del cliente, della
indicazione di Twist di volersi avvalere della risoluzione.
8 Chiusura del rapporto. Intervenuta la risoluzione del contratto, Twist avrà: a)
diritto alla consegna immediata del veicolo; qualora il cliente non riconsegni
immediatamente il veicolo, Twist potrà riprenderlo addebitando i relativi costi al
cliente; b) diritto al corrispettivo maturato per il noleggio, nonché al risarcimento
di tutti i danni patiti e patiendi.
9 Miscellanea. L’inefficacia giuridica di una o più disposizioni e/o parti del
presente contratto o di atti e documenti citati e/o richiamati non pregiudica la
validità ed efficacia delle restanti condizioni contrattuali.
9.1 Salvo per quanto diversamente previsto nel presente contratto, eventuali
modifiche delle singole disposizioni o parti del presente contratto saranno valide
ed efficaci tra le parti solo se debitamente concordate/scambiate per iscritto – si
ritiene valido mezzo di scambio la documentazione trasmessa a pezzo email.
9.2 Il contratto è regolato dalla legge italiana e per qualsiasi controversia le parti
individuano quale foro competente in via esclusiva quello di Milano.
CONDIZIONI SPECIALI DI CONTRATTO
1. Natura del Cliente. I clienti sono persone giuridiche e/o fisiche; le persone
fisiche devono essere autorizzate alla guida, con patente di guida in corso di
validità, rilasciata da oltre un anno antecedente la registrazione online sul sito
internet di riferimento.
2. Accesso al Servizio. Il singolo noleggio si intende perfezionato allorquando il
cliente posiziona il badge di accesso sul lettore di carte posto sul veicolo, oppure
apre la vettura con l’ausilio dello smartphone, comunicando, in tal modo, la
propria volontà di avviare la procedura di noleggio, ed il computer di bordo abbia
confermato la procedura sbloccando la chiusura centralizzata.
3. Durata del servizio. La durata del noleggio inizia con l’apertura della vettura
(stipula del contratto) e termina quando il cliente conclude regolarmente la
procedura di noleggio.
4. Termine di utilizzo. I clienti non possono terminare il noleggio in un’area
operativa diversa rispetto a quella in cui hanno iniziato il noleggio e non è
2
consentito utilizzare i veicoli Twist al di fuori del territorio italiano.
4.1 I singoli contratti di noleggio hanno una durata massima di 72 (settantadue)
ore, superata la quale Twist potrà provvedere a bloccare il noleggio e
l’erogazione del servizio.
5. Autorizzazione all’utilizzo del servizio. Sono autorizzate ad utilizzare e
guidare i veicoli esclusivamente le persone fisiche che: a) siano clienti; b) siano in
possesso di una patente di guida valida e che inoltre abbiano con sé tale patente
e rispettino tutte le eventuali condizioni e i vincoli ivi specificati; c) siano
regolarmente in possesso di un badge di accesso; d) siano nel pieno possesso
delle proprie facoltà mentali, ovvero che non abbiano assunto alcun tipo di droga,
alcol o medicinale che possa limitare anche potenzialmente le capacità di guida
(per quanto concerne l'alcol la soglia limite è di 0,0‰); e) abbiano comunicato
una carta di credito valida e capiente.
5.1 Il Cliente deve garantire che la disponibilità - - sul conto della carta di credito
sia sempre di un importo sufficiente a coprire i costi del servizio utilizzato.
5.2 In caso di pagamento non andato a buon fine la tessera viene
immediatamente disabilitata e il Cliente è invitato a provvedere a saldo del
dovuto. Fino al saldo del debito la tessera non può essere riattivata.
5.3 Nel caso in cui il Cliente utilizzi delle carte di credito prepagate o carte di
debito, allo stesso verrà addebitato un importo pari ad € 59,00, quale cauzione
sul buon fine dei pagamenti ed a garanzia di eventuali incapienze della carta
comunicata. Il predetto importo non maturerà interessi o altri accessori al
capitale.
5.4 Nel caso in cui la carta si rivelasse incapiente e/o l’addebito non andasse a
buon fine, Twist compenserà l’importo a debito con la cauzione versata, fatta
salva, in ogni caso, ogni maggiore ragione di credito di Twist. L’utilizzo del
servizio sarà sospeso fino al ripristino integrale della cauzione contrattuale.
5.5 Dopo il terzo pagamento fallito Twistcar intenderà risolto di fatto e di diritto il
contratto.
5.6 Qualora il pagamento della corsa (anche parziale) non andasse a buon fine e
il Cliente avesse ancora in uso la vettura, questi è tenuto a lasciarla
immediatamente libera, previa sosta negli appositi spazi ed aree. In caso
contrario incorrerà nelle fattispecie previste dall’art. 646 C.P. per cui Twist si
riserva di adire le competenti Autorità.
5.7 Qualora il Cliente decidesse di dare disdetta del Servizio secondo le modalità
previste dall’ art.6 delle Condizioni Generali di Contratto, decorso il termine ivi
previsto e verificato che il Cliente non abbia sospesi nei confronti di Twist,
l’importo della cauzione sarà restituito integralmente o, nel caso, pela parte
residuale in eccedenza alla sua posizione debitoria.
5.8 In caso di revoca, sospensione (anche temporanea) e/o smarrimento della
patente di guida, decade immediatamente l'autorizzazione alla guida del veicolo
per l'intera durata della revoca o della sospensione oppure finché la patente non
sia stata ritrovata o sostituita, previa regolare registrazione del nuovo titolo
abilitativo sul sito Twist.
6. Divieto di utilizzo. A tutti i conducenti è severamente vietato consentire la
guida di veicoli Twist a terzi. Ciò vale anche qualora il soggetto terzo sia egli
stesso un cliente di Twist. In caso di infrazione, il cliente si impegna al
3
pagamento di una penale pari a € 500 per ogni violazione commessa, fatto salvo
l'obbligo di risarcire gli eventuali ulteriori danni.
7. Chiave d’Accesso. Twist può scegliere di fornire ai clienti una member card,
che funga da mezzo di accesso per i Veicoli Twist.
7.1 Il Cliente si registra on line. Durante la registrazione viene effettuata la
verifica della validità della patente di guida. In caso di esito negativo, il Cliente
dovrà presentarsi di persona presso un ufficio Twist ovvero presso un agente
autorizzato da Twist (gli uffici Twist e gli agenti autorizzati da Twist sono elencati
sul Portale Internet), situato nell’area di attività rilevante, dove un incaricato Twist
verificherà: documento di identità, patente di guida del cliente, con possibilità di
estrarne copia fotostatica, e riceverà in seguito una membercard e/o l’abilitazione
all’utilizzo del servizio a mezzo smartphone. .
7.2 In caso di rinnovo della patente e/o di modifiche circa la sua validità,
temporanea e/o definitiva, il cliente dovrà comunicare e presentare presso gli
uffici di Twist il nuovo titolo abilitante la guida o modificarne le caratteristiche on
line con riverifica della validità della patente di guida. In difetto Twist potrà
sospendere il servizio e non consentire l’accesso al cliente.
8. Utilizzo della Chiave d’Accesso. La membercard e la chiave di accensione
rimangono di proprietà di Twist e non possono essere distrutte né il loro
funzionamento compromesso.
8.1 Il cliente si impegna a comunicare tempestivamente a Twist, tramite il Portale
Internet, tramite e-mail all'indirizzo [email protected] oppure telefonando
al servizio clienti di Twist, la perdita o la rottura del Mezzo di Accesso (ovvero del
supporto autorizzato Twist) o della chiave di accensione affinché Twist possa
bloccare il Mezzo di Accesso e impedirne un uso indebito. Il cliente verrà
informato dell'avvenuto blocco tramite e-mail.
8.2 Il cliente è responsabile di tutti i danni provocati dalla perdita dei Mezzi di
Accesso, specialmente qualora ciò possa dare origine a furto, danneggiamento o
uso indebito dei Veicolo Twist. Per la sostituzione di un Mezzo di Accesso
smarrito o danneggiato, al cliente sarà addebitato un importo determinato in base
al regolamento tariffario di volta in volta vigente.
9. Accesso al veicolo. Per noleggiare e utilizzare un Veicolo Twist una persona
fisica registrata come cliente deve aver selezionato un metodo di pagamento nel
Portale Internet (carta di credito, di debito o prepagata) e aver inserito i dati
corrispondenti;
9.1 I conducenti possono noleggiare direttamente i veicoli Twist senza
prenotazione, purché ciò avvenga secondo le modalità di sottoscrizione del
contratto di noleggio. L'utilizzo è possibile solo per quei Veicoli Twist
contrassegnati come "disponibili".
9.2 I Veicoli Twist specificatamente contrassegnati come "disponibili" possono
essere prenotati con un preavviso massimo di 30 minuti. L'ordine può essere
eseguito tramite il Portale Internet o l’apposita Twist “app” per i devices mobili.
Twist ha la facoltà di rifiutare un ordine qualora lo specifico veicolo oggetto della
richiesta di prenotazione risulti non disponibile. Al cliente che non si avvale della
prenotazione eseguita può essere addebitata una commissione secondo il
regolamento tariffario di volta in volta vigente.
4
In caso di mancato utilizzo della prenotazione per tre volte nel lasso temporale di
30 giorni, Twist avrà la facoltà di risolvere il contratto ex art. 1456 c.c., ferma
l’applicazione delle somme previste nel regolamento tariffario e salvo il
risarcimento del maggior danno.
10. Esenzione di responsabilità. Il cliente riconosce, rinunciando al riguardo a
sollevare qualunque contestazione, che Twist non sarà mai responsabile per
qualsivoglia effetto o conseguenza negativa sofferta dal cliente stesso (ad es.
ritardi) in seguito alla mancata disponibilità del veicolo prenotato ovvero
all’effettiva presenza di quest’ultimo nel luogo indicato nel Portale Internet o
dall’apposita Twist “app” per i devices mobili, qualora ciò sia dipeso dal
malfunzionamento di apparecchiature elettroniche (ad es i sistemi di
localizzazione GPS) utilizzate da Twist per monitorare la propria flotta di veicoli.
11. Avvio e verifiche preliminari del veicolo. Prima dell’avvio del motore del
Veicolo Twist, il conducente deve verificare se il Veicolo Twist presenta tracce
evidenti di difetti, danni oppure di sporco e, in caso affermativo, comunicarlo a
Twist per mezzo dello schermo presente all'interno del Veicolo Twist (mediante il
seguente percorso: pulsante SOS, domande a inizio/fine noleggio). In caso di
necessità viene avviato un collegamento telefonico con il Servizio Clienti
(contattabile gratuitamente attraverso il sistema di comunicazione telefonica
integrata del Veicolo Twist) per determinare il tipo e la gravità del difetto, del
danno. Il conducente deve fornire informazioni complete e veritiere. Il Servizio
Clienti ha la facoltà di proibire l'utilizzo del Veicolo Twist qualora risultasse
compromessa la sicurezza della guida.
12. Utilizzo del veicolo e del servizio. Il cliente e il conducente da questi
autorizzato devono: a) trattare il Veicolo Twist loro assegnato con cura e
riguardo, e in particolare rispettare le disposizioni contenute nelle istruzioni d'uso
del costruttore, nonché le norme sulla circolazione stradale; b) comunicare
immediatamente a Twist eventuali danni da atti vandalici o derivanti da incidenti
nonché evidenti tracce di sporco; c) mettere in atto tutte le precauzioni volte a
evitare il furto del Veicolo Twist; d) in caso di viaggi lunghi, controllare
regolarmente e all'occorrenza integrare il livello dei liquidi e la pressione dei
pneumatici del Veicolo Twist, in conformità alle istruzioni del manuale di utilizzo
del veicolo; e) assicurarsi che il Veicolo Twist venga utilizzato solo in condizioni
sicure sia per il veicolo stesso che per gli altri utenti della strada; f) rispettare tutti
gli obblighi di legge in relazione all'utilizzo del Veicolo Twist, in particolare quelli
stabiliti dalle norme sulla circolazione stradale, anche se non espressamente
indicati da Twist; g) mantenere sempre aggiornati i propri dati personali inseriti
nel Portale Internet, in particolare l'indirizzo dell’abitazione, l'indirizzo e-mail, il
numero di cellulare, le informazioni della carta di credito e/o ogni altra
informazione che sia rilevante per il pagamento. Qualora i dati si rivelassero non
aggiornati (ad es. impossibilità di inviare e-mail, numero di cellulare non
aggiornato), Twist si riserva il diritto di bloccare temporaneamente il servizio del
cliente ed il suo accesso al circuito Twist fino all’avvenuto aggiornamento dei dati
rilevanti; h) informare tempestivamente Twist nel caso in cui la propria patente di
guida sia stata revocata, sospesa (anche temporaneamente) oppure smarrita; k)
astenersi dallo stipulare contratti di noleggio e/o utilizzare Veicoli Twist ove venga
5
meno in capo ad essi anche uno solo dei requisiti contrattualmente previsti.
13. Divieti e restrizioni di utilizzo. Al cliente è vietato: a) guidare il Veicolo Twist
sotto l'effetto di alcol, droghe o medicinali che possano limitare le capacità di
guida; l'uso di alcol prima della guida è severamente vietato; b) servirsi della
carta carburante per eseguire il rifornimento di veicoli diversi dal Veicolo Twist
noleggiato (anche in caso si tratti di altri Veicoli Twist) nonché per riempire
contenitori di ogni genere. Resta inteso che la carta carburante potrà essere
utilizzata esclusivamente nelle stazioni di rifornimento in cui essa è accettata. I
clienti non possono rifornire i Veicoli Twist con carburanti speciali; c) utilizzare il
Veicolo Twist su percorsi fuoristrada, per manifestazioni motoristiche o per gare
di qualsiasi natura; d) utilizzare il Veicolo Twist per prove automobilistiche, lezioni
di guida o per il trasporto di persone a scopo di lucro; e) utilizzare il Veicolo Twist
per il trasporto di materiali facilmente infiammabili, velenosi o, in generale,
pericolosi, in quantità nettamente superiori a quelle consentite per uso casalingo;
f) trasportare con il Veicolo Twist oggetti che per dimensioni, forma o peso
possano compromettere la sicurezza della guida o danneggiare l'abitacolo; g)
utilizzare il Veicolo Twist per compiere reati; h) fumare o permettere ai
passeggeri di fumare nel Veicolo Twist; i) trasportare animali di qualsiasi
specie e razza nel Veicolo Twist; j) sporcare il Veicolo Twist o lasciare nel
Veicolo Twist rifiuti di qualsivoglia natura; k) rimuovere dal Veicolo Twist, dopo il
termine del noleggio, oggetti facenti parte dell'equipaggiamento del veicolo
stesso; manomettere in tutto o in parte le attrezzature hardware e software di cui
il veicolo è dotato l) occupare il Veicolo Twist con un numero di persone in
numero superiore a quello previsto ed indicato nella carta di circolazione del
veicolo; m) eseguire o far eseguire sul Veicolo Twist riparazioni o modifiche di
qualsiasi tipo di propria iniziativa; n) trasportare bambini o neonati senza i
necessari adattatori per il sedile o senza seggiolino. Il cliente deve altresì
rispettare tutte le avvertenze del costruttore in materia di montaggio di adattatori
o seggiolini sul sedile del passeggero; o) utilizzare all’estero Veicoli Twist
noleggiati in Italia.
Si evidenzia che alcune delle infrazioni riportate nel presente articolo del
regolamento possono ravvisare fattispecie di reato penalmente perseguibili
e/o comportare responsabilità civile per i danni eventualmente provocati,
sia direttamente che indirettamente (es.: mancati rimborsi assicurativi), a
causa dell’inosservanza dei divieti e delle restrizioni elencate.
14. Procedure in caso di incidente, danno o difetti al veicolo. Il conducente
dovrà comunicare immediatamente al Servizio Clienti eventuali incidenti, danni e
difetti che si verifichino durante il periodo di noleggio di un Veicolo Twist (è
possibile contattare il Servizio Clienti attraverso il sistema di comunicazione
telefonica integrata del Veicolo Twist o tramite call center) e dovrà altresì seguire
le istruzioni che gli verranno fornite dal Servizio Clienti. La presente disposizione
troverà applicazione anche in caso di incidenti, danni e difetti che siano scoperti
prima dell’avvio del motore.
14.1 Il conducente deve assicurarsi che eventuali incidenti in cui sia coinvolto il
Veicolo Twist da lui guidato siano messi a verbale da un agente di polizia locale o
altra Autorità accorsa in loco. Ciò vale a prescindere dal fatto che il conducente
sia responsabile o meno dell'incidente. Il conducente potrà allontanarsi dal luogo
6
dell'incidente soltanto: a) dopo che l'agente di polizia avrà terminato di stilare il
verbale; b) d'intesa con Twist o dopo che siano state messe in atto le eventuali
misure per la conservazione delle prove e/o la limitazione dei danni; c) dopo che
il veicolo sia stato consegnato a un carro attrezzi o, d'intesa con Twist, dopo che
esso sia stato spostato in un luogo sicuro ovvero rimesso in movimento dal
conducente; d) in caso di incidenti al di fuori dell'area di attività di Twist, dopo che
il Servizio Clienti avrà deciso le modalità con le quali il veicolo potrà essere
ricondotto/trasportato nella sua area di attività in seguito alla riparazione. Ove tale
incidente sia avvenuto con responsabilità, anche parziale, del cliente o del
conducente da questi autorizzato ed il veicolo non sia più funzionante oppure non
sia più sicuro per gli altri utenti della strada o in grado di circolare, tutti i costi
necessari per trasportare il veicolo nell'area di attività, dopo la relativa
riparazione, sono a carico del cliente.
14.2 In caso di incidente il cliente dovrà inoltre: a) informare immediatamente la
più vicina autorità di polizia in caso di incidente grave o mortale oppure in caso di
disaccordo o di fuga della controparte; b) prendere nota di tutti i nomi ed indirizzi
e dichiarazioni delle parti coinvolte nell’incidente e dei testimoni, nonché
identificare gli eventuali veicoli coinvolti annotando il relativo numero di targa,
(eventualmente, qualora sia intervenuta l’autorità di polizia, facendosi rilasciare
copia del verbale ove tutte le suddette informazioni siano interamente riportate);
c) indossare l’apposito giubbetto fluorescente ove previsto dal Codice della
Strada.
14.3 Successivamente alla notifica di un incidente che il conducente sia obbligato
a comunicare a Twist, a prescindere dal fatto che sia responsabile o meno
dell’avvenimento, Twist invierà un modulo per la constatazione del danno, che
dovrà essere compilato in tutte le sue parti e restituito a Twist entro 7 giorni. Tale
constatazione dovrà altresì riportare una dettagliata descrizione della dinamica
dell’incidente. Qualora Twist non riceva entro questo termine una constatazione
scritta e correttamente compilata del danno, nonché tutti i dati necessari per
identificare i soggetti e i veicoli terzi coinvolti nell’incidente, l'assicurazione non
potrà liquidare i danni dell'incidente. In tal caso Twist si riserva il diritto di
addebitare al conducente tutti i danni derivanti dall'incidente a persone, oggetti e
veicoli.
14.4 In ogni caso tutte le prestazioni di risarcimento per i danni derivanti al
Veicolo Twist spettano a Twist. Qualora tali prestazioni vengano fornite al cliente
questi dovrà prontamente corrisponderle a sua volta in favore di Twist.
15. Responsabilità del Cliente per infrazioni e/o sanzioni. Il cliente risponde
delle conseguenze derivanti dalle infrazioni alle norme sulla circolazione stradale
commesse con i Veicoli Twist. In tali circostanze egli sosterrà tutti gli oneri e i
costi derivanti, sollevando integralmente Twist da eventuali rivendicazioni di terzi.
Per l'elaborazione delle notificazioni delle contravvenzioni Twist addebiterà una
commissione al cliente il cui ammontare è stabilito nel regolamento tariffario di
volta in volta vigente.
15.1 In particolare, in ipotesi di infrazioni alle norme sulla circolazione stradale
commesse con i Veicoli Twist, Twist potrà comunicare alla competente autorità di
polizia i dati anagrafici del cliente contravventore, affinché l’autorità possa
provvedere alla rinotifica dei relativi verbali previsti dal Codice della Strada. In
quest’ultimo caso, sarà onere del cliente informare tempestivamente Twist
7
dell’avvenuto pagamento della sanzione ovvero dell’avvio di un procedimento
giudiziale di contestazione della sanzione stessa, restando impregiudicata la
facoltà di Twist di provvedere direttamente al pagamento della sanzione
amministrativa, con immediato addebito dell’importo nei confronti del cliente
contravventore, in ipotesi di inerzia di quest’ultimo o di risultato negativo
dell’eventuale procedimento giudiziale di contestazione. In alternativa e a sua
totale discrezione, Twist sarà libera di provvedere immediatamente al pagamento
delle sanzioni amministrative e di addebitare al cliente contravventore il rimborso
dell’importo pagato, rinunciando quest’ultimo a sollevare qualsivoglia
contestazione nei confronti di Twist anche qualora a seguito di eventuale
impugnazione giudiziale della contravvenzione fosse accertato che le sanzioni
non erano dovute.
16. Diritto di ispezione del veicolo. Su richiesta di Twist il cliente dovrà
comunicare in qualsiasi momento l'esatta posizione del Veicolo Twist e
consentire l'ispezione del veicolo.
17. Termine del servizio di noleggio. Per terminare una procedura di noleggio,
il conducente: a) deve parcheggiare il Veicolo Twist secondo le norme sulla
circolazione stradale, posizionandolo in un posto auto messo a disposizione da
Twist e appositamente segnalato o, a scelta e ove ciò sia consentito, lasciando il
Veicolo Twist in un parcheggio pubblico (es. strisce blu o gialle). Qualora a
seguito di un parcheggio non consentito Twist sia costretto a spostare il Veicolo
Twist in altro parcheggio autorizzato o in caso di rimozione forzata del Veicolo
Twist ad opera delle forze di polizia o di soggetti terzi, tutti i costi sostenuti, di
qualsivoglia natura essi siano (comprese le sanzioni amministrative e tutti gli
eventuali costi di recupero, traino e rimessa del Veicolo Twist), verranno
immediatamente addebitati al cliente. b) non deve terminare il noleggio del
Veicolo Twist parcheggiandolo su terreni privati o aziendali, a meno che questi
siano espressamente contrassegnati come parcheggi Twist, o in aree destinate a
parcheggio di centri commerciali, supermarket ovvero di qualsivoglia altra
tipologia di negozi il parcheggio in tal caso non avrà efficacia per la conclusione
del servizio con conseguente continuo addebito al cliente. Il Veicolo Twist deve
essere sempre accessibile a chiunque; c) la chiave di accensione dovrà restare
collocata nell’apposita sede per tutta la durata del noleggio, la carta carburante
dovrà essere ricollocata nell’apposito supporto; Solo allora potrà terminare la
procedura di noleggio. Il Cliente deve accertarsi che il freno di stazionamento sia
stato inserito, che tutti i finestrini e le portiere siano stati completamente chiusi, e
che tutte le luci siano spente; f) Il Cliente deve accertarsi che nel Veicolo Twist
non siano rimasti rifiuti o tracce di sporco.
17.1 Il noleggio non può essere terminato su aree di sosta con limitazione
giornaliera od oraria di parcheggio. La stessa regola si applica nel caso di
limitazioni di sosta già pubblicizzate ma temporaneamente non ancora operative.
In caso di limitazione oraria per la sosta del veicolo (es. lavaggio strade, mercato
rionale), il cliente dovrà verificare che la sosta sia consentita per le 48 ore
successive al momento in cui ha terminato il noleggio stesso (ad eccezione delle
aree Twist dove eventuali limitazioni sono riportate sugli appositi cartelli
segnalatori).
17.2 La procedura di noleggio può essere terminata solo se il Veicolo Twist si
8
trova all'interno dell'“area operativa di Twist”. I confini dell'area operativa
possono essere consultati in qualsiasi momento sul Portale Internet e sull’app
dedicata, ma sono riportati esclusivamente a scopo di orientamento sulle mappe
del sistema di navigazione del Veicolo Twist. Es.: (per l’area operativa di Milano)
Se il cliente si trovasse fuori dal territorio del Comune di Milano e fuori dai punti di
presa e rilascio individuati nei Comuni dell’hinterland milanese il noleggio non
potrà essere terminato ed il sistema informativo ed elettronico di bordo non
consentirà tale funzione.
Qualora il cliente termini la procedura di noleggio al di fuori dell’area di attività
Twist, tutti i costi per il recupero del Veicolo Twist e per il ricollocamento di
quest’ultimo entro la suddetta area di attività saranno addebitati interamente al
cliente stesso.
17.3 La procedura di noleggio può essere terminata solo se (i) il Veicolo Twist si
trova in un luogo in cui è possibile stabilire un collegamento telefonico con un
cellulare e (ii) il Veicolo Twist è correttamente chiuso. Qualora in casi eccezionali
ciò non fosse possibile, il conducente dovrà spostare il Veicolo Twist in un altro
luogo.
17.4 Per terminare una procedura di noleggio è necessario che il conducente
disponga nuovamente la membercard di fronte al lettore di carte del veicolo o
prema il pulsante previsto sulla app dello smartphone. La procedura di noleggio
può considerarsi terminata solo dopo la relativa conferma sull'unità di
visualizzazione (display) del lettore di carte. Se il conducente abbandona il
Veicolo Twist prima del termine della procedura di noleggio, il noleggio prosegue
e il relativo costo è a carico del cliente. Qualora per vari motivi la procedura di
noleggio non possa essere terminata, il cliente dovrà comunicare
immediatamente questa circostanza a Twist e rimanere nei pressi del veicolo
finché il Servizio Clienti non avrà deciso come procedere. Ulteriori costi di
noleggio derivanti da questa circostanza verranno rimborsati da Twist qualora,
dopo le relative verifiche, non vi siano responsabilità da parte del cliente.
17.5 Se al termine della procedura di noleggio il conducente non riconsegna la
carta carburante insieme al Veicolo Twist, dovrà riconsegnarla a Twist, insieme a
tutti gli altri accessori non consegnati in precedenza, entro 12 ore dal termine
della procedura di noleggio, in difetto di riconsegna verrà riaddebitata una penale
nell’ammontare previsto dalle Condizioni Tariffarie.
17.6 In caso di incidente che renda impossibile lo spostamento del veicolo, il
noleggio termina al più tardi con la consegna del veicolo al carro attrezzi.
18. Copertura assicurativa. I Veicoli Twist sono coperti da assicurazione R.C.A.
per danni a terzi. Tale assicurazione è operante con massimale di Euro
25.000.000,00 con franchigia come da allegato tariffario. In ipotesi di atti vandalici
(danni causati intenzionalmente da terzi) è obbligatoria, da parte del conducente,
la denuncia dei danni a Twist S.r.l. ed alla Autorità Giudiziaria.
18.1 Se durante l'utilizzo da parte del conducente il Veicolo Twist viene
danneggiato, o se un qualunque danno ovvero una perdita/furto del Veicolo Twist
si verifica, per colpa o dolo del conducente, il cliente ne risponde nel limite di una
franchigia di Euro 500,00 con un minimo di Euro 100,00. Resta ferma ogni
eventuale ulteriore responsabilità che ecceda il limite della franchigia secondo
quanto disposto nelle presenti Condizioni di Noleggio.
18.2 In ogni caso, il conducente del Veicolo Twist risponde integralmente (senza
9
limite massimo di spesa) per i seguenti danni: a) danni causati da un uso non
corretto del veicolo Twist; b) danni all’interno dell’abitacolo causati dagli
occupanti (siano essi persone o animali); c) danni causati durante la guida del
Veicolo Twist da parte dei passeggeri o altre persone non autorizzate; d) danni
che comportano diritti di rivalsa da parte dell’assicuratore (a titolo esemplificativo
e non esaustivo: guida in stato di ebbrezza e guida sotto l’effetto di stupefacenti).
18.3 In caso di incidente (con responsabilità o meno del conducente del Veicolo
Twist) al di fuori dell'area di attività di Twist o qualora vi sia la necessità di
trasportare il Veicolo Twist in un'officina situata al di fuori dell'area di attività di
Twist, l'assicurazione non assume i costi per riportare il veicolo nell'area di attività
dopo la riparazione. Tali costi resteranno a carico del conducente del Veicolo
Twist.
18.4 Il cliente è responsabile nei confronti di Twist per i danni provocati al Veicolo
Twist. Questi comprendono, in particolare, furto, danneggiamento o smarrimento
del Veicolo Twist nonché della chiave o degli accessori. Inoltre, il cliente è
responsabile dell'intero ammontare del risarcimento qualora il danno o lo
smarrimento del Veicolo Twist oppure il danno procurato ad altri siano stati
provocati da un'infrazione con dolo o colpa. In caso di responsabilità del cliente
senza copertura assicurativa del veicolo, il cliente solleva Twist da eventuali
richieste di terzi.
18.5 La limitazione della responsabilità all'importo della franchigia non si applica
in caso di danno meccanico causato dal cliente per utilizzo improprio (ad es.
danni al motore dovuti al rifornimento con un tipo di carburante errato, ecc.),
negligenza o mancata osservanza di quanto previsto dal contratto.
19. Violazioni del cliente e penali contrattuali. In caso di gravi infrazioni Twist
può, senza preavviso e a sua discrezione, vietare temporaneamente l’utilizzo di
Veicoli Twist al cliente o al conducente e/o sospendere temporaneamente il suo
Mezzo di Accesso ovvero risolvere l’intero rapporto contrattuale ai sensi
dell’articolo 1456 del codice civile. Il divieto di utilizzare Veicoli Twist e/o la
sospensione verrà comunicata tramite e-mail al cliente. Qualora l’utilizzo o il
possesso di un Veicolo Twist sia proibito dalla pubblica autorità a causa di una
violazione delle norme sulla circolazione stradale (ad esempio, se il Veicolo Twist
sia sequestrato, confiscato o sottoposto a fermo amministrativo durante il
noleggio), Twist si riserva il diritto di esercitare ogni azione legale che sia
consentita dalle disposizioni di legge applicabili a carico del cliente responsabile
della suddetta violazione.
20. Termini e modalità di addebito al cliente. Il cliente si impegna a
corrispondere l’ammontare dovuto secondo la tariffa applicabile. I prezzi
(comprensivi di IVA) sono indicati nel regolamento tariffario di volta in volta
vigente disponibile sul Portale Internet. Il pagamento è dovuto al termine del
noleggio e ogni 24 ore di utilizzo, Qualora il Veicolo Twist non fosse idoneo alla
guida nonostante sia contrassegnato come "disponibile" al cliente non verrà
addebitata alcuna rata di noleggio.
20.1 Il tempo di utilizzo dei veicoli Twist viene calcolato come segue: viene
conteggiata anche la durata delle soste che avvengono durante un noleggio e i
minuti parzialmente utilizzati sono considerati completati ed addebitati secondo la
tariffa applicabile per il noleggio. Il cliente viene informato via SMS e per e-mail
10
ogni qual volta viene effettuato un nuovo addebito. Via e-mail verrà inviata la
fattura riepilogativa dei costi di noleggio.
20.2 I pagamenti da parte dei clienti avvengono con addebito sulla carta di
credito comunicata. Il pagamento è dovuto al termine del contratto di noleggio e,
in caso di noleggio superiore alle 24 ore, ogni 24 ore. Il cliente deve assicurarsi
che il proprio conto corrente bancario di riferimento, il sistema di addebitamento
diretto dispongano sempre di una copertura sufficiente. Qualora l'importo
prelevato venga riaddebitato a Twist dalla banca e tale circostanza sia imputabile
al cliente, quest’ultimo dovrà sostenere i relativi costi del suddetto recupero.
20.3 Twist si riserva il diritto di verificare di propria iniziativa la credibilità
finanziaria e la capacità del cliente di far fronte ai pagamenti dovuti. Twist si
riserva inoltre il diritto di bloccare la membercard e/o il servizio in caso di ritardo
nei pagamenti dovuti da parte dei clienti.
20.4 Twist si riserva la possibilità di cedere i crediti derivanti dai contratti di
noleggio o di incaricare una società di recupero crediti per il recupero dei
medesimi, in tal caso Twist si riserva di rivalersi sul cliente di ulteriori oneri
correlati nei quali la stessa dovesse incorrere.
Approvazione espressa ex artt. 1341 e 1342 c.c. Il cliente, dopo aver preso
visione delle presenti Condizioni di Noleggio dichiara, ai sensi e per gli effetti di
cui agli artt. 1341 e 1342 del Codice Civile, di accettare integralmente ed
approvare specificamente le clausole di cui agli articoli:
Condizioni Generali di contratto: 1- Modifica Unilaterale del Contratto, 1.1, 1.2; 5Divieto di Utilizzo; 6- Diritto di Recesso; 7- Clausola Risolutiva Espressa, 7.1; 8Chiusura del rapporto; 9- Miscellanea, 9.2.
Condizioni speciali di contratto: 6. Divieto di utilizzo; 9. Accesso al veicolo, 9.2;
10. Esenzione di responsabilità; 10. Esenzione di responsabilità; 12. Utilizzo del
veicolo e del servizio; 13. Divieti e restrizioni di utilizzo; 14. Procedure in caso di
incidente, danno o difetti al veicolo; 15. Responsabilità del Cliente per infrazioni
e/o sanzioni; 17. Termine del servizio di noleggio: 18. Copertura assicurativa; 19.
Violazioni del cliente e penali contrattuali; 20. Termini e modalità di addebito al
cliente.
Milano, 15 aprile 2015
11

Documenti analoghi