OASIS Openly Accessible Services and Interacting

Commenti

Transcript

OASIS Openly Accessible Services and Interacting
OASIS
Openly Accessible Services and Interacting Society
www.oasis-eu.org
Programma: Competitiveness and Innovation framework Programme (CIP)
Durata: 2012-2014
OASIS è un progetto co-finanziato dal Programma quadro per l’innovazione e la competitività
(CIP ICT PSP) dell’Unione Europea, ed il suo obiettivo, che si svilupperà nel corso di tre anni, è
quello di realizzare piattaforme aperte, attraverso l’architettura del cloud computing, per offrire
una gamma di servizi utilizzabili da cittadini e pubbliche amministrazioni.
Il progetto vuole fornire alle amministrazioni pubbliche un ambiente di sviluppo per servizi
e-government interattivi per facilitare la creazione, disseminazione, accesso e riuso delle
informazioni. In questo contesto il cloud computing consente di realizzare database di grandi
dimensioni, che garantiscono elevate prestazioni e rapidità d’accesso ai dati.
Al progetto collaborano partner provenienti da Bulgaria, Francia, Gran Bretagna, Spagna, Italia
e Turchia ed a Torino l’attività si concentrerà sull’Anagrafe delle Attività Economiche e
Produttive e sulle possibilità di geolocalizzare le sedi delle aziende, per permettere al cittadino
in cerca di lavoro una più rapida scelta in funzione della dislocazione sul territorio. L’attuale
servizio evolverà per poter essere utilizzato anche da altri Paesi europei, a partire da fonti dati
diverse da quelle italiane, e verrà reso disponibile su una piattaforma di cloud computing per
rispondere al meglio alle esigenze di scalabilità.
La Provincia di Torino partecipa al progetto con due applicazioni informative già esistenti: la City
planning, cioè la mappatura di tutti i piani regolatori dei Comuni del nostro territorio e la mappa
territoriale delle attività economiche, che permette di acquisire tutte le geo-informazioni utili
riguardanti le attività economiche e produttive di una specifica località del territorio provinciale
Il CSI Piemonte è coinvolto a supporto della Provincia di Torino grazie all’esperienza maturata
nello sviluppo e gestione di applicativi per la PA e nel cloud computing.
Partner: Pôle Numérique (Francia) – Coordinatore, Politecnico di Torino (Italia), Zenexity (Francia),
ATREAL (Francia), Provincia di Torino (Italia), EMDA (Turchia), Brunel University (Regno Unito), Blau
Advisors (Spagna), Comune di Bussoleno (Italia), Engim San Paolo (Italia), Santer Reply S.p.A (Italia),
Atol Conseils et Development sas (Francia)