Aprile 2015 - pubblicazione n. 6

Commenti

Transcript

Aprile 2015 - pubblicazione n. 6
Latisana
inrete
n°6
Periodico della
Giunta Comunale
di comunicazione
tra Amministrazione
e cittadini
5
e
il
r
p
1
0
2
a
BAR - ENOTECA - DEGUSTAZIONE PRODOTTI TIPICI
Incontriamoci per conoscere il vino...
CQC
Piazza Indipendenza, 76 - Latisana (Ud)
Tel. 0431 1990537 - Cell. 329 2872334
1
Il Sindaco Dott. Salvatore Benigno
La Parola al sindaco
TROPPI I GRAVAMI SUI COMUNI
AMMINISTRARE E’ DAVVERO DIVENTATO QUASI IMPOSSIBILE
Assistiamo ogni giorno a novità legislative che rendono sempre più difficile amministrare i Comuni…e fanno sembrare gli stessi sempre
meno efficienti nei confronti dei cittadini. Siamo passati dai nefasti effetti dell’introduzione del patto di stabilità (che ha di fatto bloccato l’attività di investimento degli enti locali), alle assurdità del prelievo forzoso dell’extra gettito IMU che per il terzo anno consecutivo
dirotterà dai bilanci comunali ingenti risorse finanziarie, frutto della tassazione locale, verso le casse dello Stato centrale. Un paradosso, questo, al quale i Sindaci non possono sottostare; tutti noi Sindaci abbiamo fatto bene ad alzare la voce e a ricorrere a tutte le vie
possibili per eliminare tale situazione! Pur comprendendo la gravità dell’attuale contesto socio-economico e ritenendo che tutti debbano
essere chiamati a fornire il proprio contributo, ritengo necessario e doveroso richiedere che l’Amministrazione Regionale, nell’ambito
dell’autonomia che le è propria nei confronti dello Stato, adotti sistemi di mitigazione della grossa sperequazione che le attuali previsioni
normative IMU hanno comportato negli ultimi anni per i territori della nostra Regione. Va garantito un eguale trattamento tra tutti gli Enti
Locali, sia che si trovino nelle condizioni di sovra che di sotto gettito IMU e questo perché abbiamo assistito, negli ultimi periodi, ad una
vera e propria “babele fiscale” con Amministrazioni Locali che hanno aumentato l’addizionale IRPEF, altre che hanno introdotto la TASI,
altri ancora che hanno aumentato l’IMU sulle seconde case e tutto questo per fronteggiare un prelievo obbligatorio che lo Stato richiede
senza dare in cambio nulla per i nostri cittadini! La sanità ce la paghiamo noi, il trasporto pubblico locale pure ecc…
Ora ci troviamo di fronte anche all’aumento spropositato dei carichi di lavoro di “tipo amministrativo”, altro che spinta alla sburocratizzazione tanto ventilata dal Governo. Un esempio per tutti è la nuova metodologia di pagamento delle fatture per i fornitori denominata “split
payment” che comporterà il pagamento delle forniture non più con un unico mandato ma bensì con due: uno per la liquidazione allo Stato
dell’IVA, l’altro per il pagamento del netto ricavo alla ditta fornitrice che si troverà a fare i conti con un sistema di liquidazione dell’IVA del
tutto scompensato e con conseguenti nuovi costi da affrontare. Altro importante problema riguarda i vincoli alla spesa del personale che
di fatto bloccano il “turnover” della forza lavoro dei Comuni, come a dire: garantite tutti i servizi senza il necessario personale.
A fronte del drastico calo delle risorse finanziarie e di tutti i gravami che ho in precedenza evidenziato, l’unico modo per garantire ai cittadini servizi efficienti è quello di mettersi insieme in un’ottica di area vasta, ma il tutto deve avvenire “con intelligenza” senza annichilire
i singoli territori e le loro peculiarità, ma al contrario deve essere vista come un’opportunità in più in un momento di grande difficoltà
nell’amministrare.
Mi verrebbe da dire che i Comuni sono rimasti l’unico “vero” contatto diretto per i cittadini con il sistema “della cosa pubblica”….
ma se va avanti così non so ancora per quanto tempo!
Comunque io sono ottimista per natura e nonostante le tante difficoltà le attività fatte in questi mesi sono state molte e alcune le troverete descritte in questo numero.
Vi saluto e Vi auguro buona lettura.
2
L’Assessore all’Ambiente Cesare Canova
principali eventi dicembre 2014
Di seguito riportiamo alcune delle manifestazioni più significative di fine anno.
“ADOTTA UN ALBERO - UN ALBERO PER OGNI NEONATO”
La quattordicesima edizione della manifestazione si è svolta domenica 14 dicembre 2014 presso la Sala Ottagonale del Centro Polifunzionale. La cerimonia
ha visto protagonisti 110 bambini nati nel 2012 di cui 49 femminucce e 61 maschietti. L’alberello che verrà portato a dimora accompagnerà la crescita dei
bambini e rappresenta un gesto simbolico della crescita.
Nel corso delle quattordici edizioni di questa iniziativa sono stati consegnati una media di circa 130 alberi l’anno per un totale di 1.800 piante.
SERATA DELLO SPORT LATISANESE
Il 18 dicembre scorso si è tenuta l’ormai tradizionale “Serata d’onore dello Sport”, manifestazione organizzata per dare lustro e premiare le
Associazioni Sportive del nostro territorio, che nel corso del 2013/2014 si sono particolarmente distinte per gli importanti risultati agonistici
raggiunti.
Di seguito i premiati di questa edizione:
per il ciclismo:
Matteo Fabbro – Maila Andreotti – Elia Staffus;
per il tennis tavolo: Sebastiano Demo – Lorenzo Rossini – Chiara Stefanuto – Sabrina Zoccolan;
per il nuoto:
Lucia Giolo – ASD Centro Nuoto Latisana;
per il pattinaggio: Giulia Biason – Emma Palamin – Maddalena Pezzella – Lucilla Plaino – Martina Rossi –
Aurora Trevisan – Lisa Burlina – Alice Vignotto – Quartetto Divinas – Quartetto Flying Star –
Quartetto Janas Skaters – Quartetto Cristal Team – ASD Skate Academy;
Per la ASD Skate Academy in particolare citiamo: Sofia Girelli, Aurora Di Gennaro, Arianna Mauro, Pietro Ragosta, Maddalena Zuccato, Valentina Zuccato,
Giulia Brollo, Giulia Bivi.
PREMIO VIGILIA DI NATALE
Il tradizionale premio, ormai simbolo del Natale Latisanese, per l’edizione 2014 è stato conferito a:
ROSI BRAIDOTTI: professoressa, personalità di rilievo mondiale nell’ambito delle scienze giuridico filosofiche,
titolare della cattedra di “Women’s Studies” alla Facoltà di Lettere di Utrecht; tra le onorificenze accordategli
annovera il cavalierato conferitoLe dalla Regina Beatrice dei Paesi Bassi, la Medaglia dell’Università della
Polonia e due lauree ad Honoris Causa;
ANTONIO SPAGNOLO: ingegnere meccanico, brillante ricercatore assunto giovanissimo nel Team Minardi e
dal 2005 ingaggiato dalla prestigiosa scuderia Ferrari, attualmente nel ruolo di ingegnere di pista in gara del
pilota Kimi Raikkonen.
di Marchetto Giancarlo
Scegli il meglio
per i tuoi
occhi
LATISANA
Via Vendramin,198 - tel. 043150236
3
PAVIMENTI
Realizzazione di :
pavimenti in legno
tradizionali e prefiniti
linoleum e moquette
Manutenzioni e riparazioni a
domicilio
Zerbinature personalizzate
33053 LATISANA (Ud) Via Marconi 31/33
tel. 0431 50409 - fax 0431 511740 www.galetti.it
L’Assessore all’Ambiente Cesare Canova
AL VIA IMPORTANTI VARIANTI URBANISTICHE:
UN’OCCASIONE DI SVILUPPO PER LA NOSTRA CITTà
Nell’ottica della riqualificazione urbana cittadina, l’Amministrazione Comunale è intenzionata a porre in essere iniziative rivolte alla riconversione di
alcune aree presenti sul territorio, di proprietà pubblica o di interesse pubblico, considerate territorialmente strategiche.
La riconversione urbanistica è improntata sulla volontà di ridisegnare la città e il suo intorno sulla base di nuove esigenze, aumentandone la qualità e
rispondendo a precisi bisogni espressi dalla collettività.
Gli ambiti oggetto di disamina interessano il centro cittadino, come nel caso del comparto identificato come “lascito Samueli” e l’area dell’ex caserma
Radaelli, ma anche il territorio periurbano, attraverso la rivalutazione degli spazi verdi limitrofi all’impianto di depurazione comunale in località Paludo.
Nel primo caso, l’obiettivo è la ricucitura del tessuto urbano del centro storico, mediante la modifica dell’attuale vocazione urbanistica dell’ambito su cui
si erge casa Samueli, prevedendone l’inserimento in un contesto che ne risalti le peculiarità tipologiche attraverso, altresì, la dotazione di spazi di verde
attrezzato e l’integrazione di aree a parcheggio a servizio dell’intera zona.
Ancor più sentita è l’esigenza di riqualificare il degradato comparto su via Marconi un tempo ospitante la caserma Radaelli; a tal proposito pare scontata
la necessità di riconvertire l’area con destinazioni urbanistiche diverse dall’attuale, utili a favorirne la valorizzazione e ad incrementarne la fruizione, rispondendo a particolari esigenze di domanda seppur mantenendo inalterata l’opportunità di creare uno spazio sociale pubblico, capace di caratterizzare
la porta principale del centro cittadino.
La nostra volontà è quella di risolvere definitivamente le problematiche inerenti queste importanti aree collocate nel centro cittadino, oggetto in passato
di progetti di sviluppo poi venuti meno per successive difficoltà di realizzazione. Per entrambi gli interventi l’intenzione è di favorire gli investimenti privati, ponendo, però, alcuni vincoli a beneficio della Comunità come ad esempio spazi pubblici da adibire ad esempio a: parcheggi, giardini di quartiere,
aree giochi per bambini ecc…) e anche con importanti interventi di riqualificazione urbana.
Infine, partendo dall’’idea di arricchire l’offerta degli spazi da destinare ad attrezzature e impianti sportivi, così come auspicato da più associazioni del
settore, l’Amministrazione sta valutando la fattibilità di riconvertire l’area attigua al depuratore di Paludo, su cui un tempo doveva sorgere la discarica
comunale e che oggi si presenta abbandonata alla vegetazione spontanea, in un comparto a vocazione sportiva a carattere multidisciplinare, all’interno
del quale possano convivere discipline difficilmente compatibili, per ragioni di spazio, con il centro cittadino (tiro con l’arco, motocross, ecc...)
Una nuova sfida non certo facile... ma se mai si prova...
La bottega vintage. Visione moderna dal gusto retrò qualità e stile se�a tempo
4
politiche sociali
NOVE MESI DI INFORMAGIOVANI E CENTRO DI AGGREGAZIONE GIOVANILE
A nove mesi dall’apertura della nuova sede dell’Informagiovani e del Centro di Aggregazione Giovanile del Comune presso il primo piano della
stazione intermodale, sono già diverse le iniziative e le attività in atto. Alle consuete consulenze per la ricerca di offerta di lavoro, la stesura
di curriculum vitae ed il ritiro della pubblicazione: “Lavoro dove?”, si sono aggiunte le collaborazioni in sinergia con le scuole per i percorsi di
orientamento scolastico, l’organizzazione del Salone dell’Orientamento presso la scuola secondaria di primo grado e l’incontro coni genitori
ed i ragazzi per condividere e promuovere la scelta della scuola superiore. Ma l’Informagiovani (che nel solo periodo luglio – dicembre 2014
si è avvicinato alle 800 presenze), non è solo questo: partecipa infatti alla rete regionale dell’orientamento del Friuli Venezia Giulia, promuove
le azioni trasversali dei progetti di Ambito (prevenzione, gioco d’azzardo e dipendenze, creatività e mobilità giovanile) e ha promosso con Art
Port il progetto sulla mobilità internazionale LET’S GO!. Il Centro di Aggregazione Giovanile, oltre a collaborare con le azioni di orientamento
scolastico, si è invece concentrato sulle prime sessioni musicali nella nuova sala prove, organizzando la consueta serata di Natale che ha
visto oltre 100 ragazzi protagonisti ed una sala piena di pubblico. La sala prove rappresenta senza dubbio uno dei punti di forza della nuova
sede. Attrezzata con la storica batteria già in uso dal Cag in molti laboratori e concerti, dispone anche di un impianto voce. L’utilizzo della sala
prove è gratuita e rivolta a tutti i giovani ragazzi e gruppi del territorio; per accedervi è sufficiente rivolgersi all’Informagiovani in orario di
apertura o inviare una richiesta alla casella di posta elettronica [email protected] In questi primi mesi si è inoltre avviata
una collaborazione con la scuola comunale di musica per i corsi di batteria, abbiamo avuto ospiti il gruppo musicale della scuola media e, a
breve, sarà ospite per alcune prove anche la sezione di Latisana della Banda di San Paolino. I prossimi progetti del Centro di Aggregazione
vanno dalla registrazione di un cd musicale previsto a partire dal mese di aprile, ad una nuova edizione del Laboratorio di arrangiamento a
produzione musicale per l’autunno. Nel mezzo, è già in promozione l’undicesima edizione del “Percorso di formazione per animatori” rivolto
gratuitamente a tutti i ragazzi dalla prima alla quinta superiore. L’iniziativa, che vede anche quest’anno il lavoro di rete con l’Oratorio, vuole
offrire momenti di formazione, aggregazione e sperimentazione a tutti quei ragazzi che desiderano fare una esperienza con i più piccoli
all’interno dei grest o di campi estivi. La finalità del progetto è educativa e di socializzazione. Nei laboratori settimanali che inizieranno
dopo le vacanze di Pasqua e fino al mese di giugno, si toccheranno argomenti quali gli aspetti educativi dell’animazione, laboratori di cabaret, coreografie e ballo hip hop, bans e balli di gruppo, oltre alla progettazione e alla realizzazione di una giornata di festa per i più piccoli
che, già negli anni scorsi, vedeva coinvolti decine e decine di bambini animati dai ragazzi più grandi. Le iscrizioni termineranno il prossimo
10 aprile, sono disponibili 40 posti. Al termine, verrà rilasciato un attestato di partecipazione. I volantini del percorso sono già in distribuzione, ma per ulteriori informazioni è sempre possibile rivolgersi all’Informagiovani. Il percorso è un po’ il fiore all’occhiello delle nostre
attività e rappresenta da dieci anni uno dei momenti di incontro principali per i giovani, soprattutto se si considera che in ogni edizione
abbiamo sempre raggiunto e superato il numero di iscritti massimi consentiti! Con il corso animatori, lo spazio per la musica e gli incontri
periodici con il consiglio comunale dei ragazzi (anche questi presso la sede dell’intermodale), sono quindi molte le iniziative di promozione
dell’agio che si vogliono condividere con i ragazzi ed i giovani del nostro comune. L’importante come in ogni nostra proposta, è favorire il
protagonismo giovanile e, con la musica, l’animazione e l’orientamento scolastico, promuovere stili di vita sani.
Spurgo pozzi neri
Trasporto rifiuti speciali
Videoispezioni
Noleggio bagni mobili
33053 Latisana (Ud) - Via Stretta, 68/a www.idrospurghi.it
0431.59189
0431.59387
335 6692354
Dott.ssa
Giusto
Cristina
Biologa Nutrizionista
test intolleranze alimentari
diete personalizzate
programmi per sportivi
[email protected]
Latisana (Ud)
Calle dell’Annunziata, 10/7
Cell. 333 7457501
5
SALA PROVE CAG LATISANA e PERCORSO DI FORMAZIONE PER ANIMATORI CAG LATISANA 2015
Entrano nel vivo le attività a cura del Centro di Aggregazione Giovanile del Comune. In questi giorni viene promosso il consueto “Percorso
di formazione per animatori” arrivato ormai alla undicesima edizione e rivolto gratuitamente ai ragazzi dalla prima alla quinta superiore.
L’iniziativa, che vede anche quest’anno il lavoro di rete con l’Oratorio, vuole offrire momenti di formazione, aggregazione sana e sperimentazione a tutti quei ragazzi che desiderano fare una esperienza con i più piccoli all’interno dei grest o di campi estivi. La finalità del progetto è
puramente educativa e di socializzazione. Nei laboratori settimanali che inizieranno dopo le vacanze di Pasqua e fino al mese di giugno, si toccheranno argomenti quali gli aspetti educativi dell’animazione, laboratori di cabaret, coreografie e ballo hip hop, bans e balli di gruppo, oltre alla
progettazione e alla realizzazione di una giornata di festa per i più piccoli che, già negli anni scorsi, vedeva coinvolti decine e decine di bambini
animati dai ragazzi più grandi. Le iscrizioni termineranno il prossimo 10 aprile, sono disponibili 40 posti. Al termine, verrà rilasciato un attestato
di partecipazione. Per informazioni ed iscrizioni è possibile rivolgersi all’Informagiovani, presso il Centro Intermodale. Sempre all’Intermodale, è
anche possibile per i giovani gruppi rock suonare ed utilizzare la nuova sala prove inaugurata pochi mesi fa. Nata come punto per l’aggregazione
ed il coinvolgimento dei ragazzi musicisti, rappresenta la naturale continuazione dopo molti anni di laboratori musicali e concerti che il Centro di
Aggregazione ha proposto. Anche l’ultima serata di Natale realizzata al Polifunzionale lo scorso mese di dicembre, è nata con prove e riunioni,
all’interno della sala prove. Il Centro di Aggregazione mette a disposizione la batteria e l’impianto voce. I ragazzi con i loro gruppetti si stanno
interessando al progetto; da poco è attiva la collaborazione con la scuola di musica comunale per le lezioni di batteria e a breve anche un nuova
idea alla quale si sta lavorando… L’utilizzo della sala prove è gratuito per tutti i ragazzi; l’uso della musica vuole infatti essere un veicolo per
condividere stili di vita sani e rappresenta senza dubbio uno dei linguaggi migliori per poter lavorare con i ragazzi. Per accedere alla sala prove è
sufficiente rivolgersi all’Informagiovani o inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected] Sarà poi il centro
di aggregazione a mettersi in contatto, invitare i ragazzi a visitare al sala e a proporre momenti musicali insieme. Con il corso animatori, lo
spazio per la musica e gli incontri periodici con il consiglio comunale dei ragazzi (sempre presso la sede dell’intermodale), sono quindi molte
le iniziative di promozione dell’agio che si vogliono condividere con i ragazzi ed i giovani del nostro comune.
CENTRO SERVIZI PER IL VOLONTARIATO
Dai primi giorni di febbraio è attivo a Latisana in via Beorchia presso il Centro Intermodale (al primo piano nello stesso spazio dell’informagiovani ) lo sportello del CSV FVG - Centro Servizi per il Volontariato. Lo sportello è stato attivato per dare alle associazioni supporto ed assistenza per le loro attività. Le associazioni che si rivolgono allo sportello possono ottenere servizi di consulenza ed assistenza qualificata in diversi
ambiti di intervento (giuridica, fiscale, amministrativa, assicurativa, orientamento al volontariato ecc ...), il comodato gratuito di attrezzature
(pc portatile videoproiettore e schermo avvolgibile), l’utilizzo in loco di attrezzature (fotocopiatrice, rilegatrice, plastificatrice). Tutti i servizi
sono gratuiti, e possono usufruirne le associazioni di volontariato che si ispirano alla legge 266/91 e le associazioni di promozione sociale che
si ispirano alla legge 383/2000 (solo per il servizio di consulenza).
Lo sportello è aperto da lunedì al giovedì dalle ore 9.30 alle ore 13.00, il mercoledì dalle ore 14.00 alle 17.00 e il venerdì dalle ore 9.30 alle
11.30.
LE ATTIVITA’ DEL CONSIGLIO PENSIONATI
Il Consiglio Pensionati dopo la gita a Castelmonte e Cividale, ha organizzato in data 18 dicembre 2014 la Festa di Natale, un ricco pranzo, con
musica dal vivo, ballo liscio e la pesca di Natale (sono stati sorteggiati oltre centociquanta regali e molte bottiglie di vino). A tutti i partecipanti
(duecento pensionati latisanesi) è stato offerto inoltre un panettone a testa.
In occasione del carnevale, lo stesso Consiglio ha organizzato in data 12 febbraio un pranzo, dove gli aderenti potevano mettersi in maschera
e ricevere un regalo.
Per il futuro sono previsti già previsti diversi eventi tra i quali la “Festa degli Asparagi” e una gita a giugno in via di programmazione.
IL TELEGIORNALE DEL FRIULI
CO NDO TTO DA R O B ERTO M ATTI US S I
tutte le sere dal lunedì al sabato alle 19:25, 00:25, 08:25
All'interno del Telegiornale ogni sera lo Speciale
Bassa Friulana, cronaca e notizie dalla Bassa.
Sito web: www.cafetv24.it - mail: [email protected]
CANALE
95
6
CANALE
213
Al Consiglio dei Pensionati, ormai esperto nell’organizzare intrattenimenti, va il grande merito di riuscire ad aggregare un elevato numero di
persone in un clima sereno, divertente e cordiale.
Oltre alle normali attività di routine sono veramente tante le attività svolte… nello scorso febbraio, il CPL ha attivato una nuova casella di
posta elettronica [email protected] che verrà utilizzata per inviare e ricevere i vari documenti inerenti l’attività dell’associazione. Ciò può sembrare un’azione semplice, ovvia, banale, ma così non è, pertanto il CPL si augura di poter ampliare la disponibilità e l’utilizzo
di questo strumento, anche verso quelle persone che, per ora, non hanno avuto la disponibilità o l’interesse ad approfondire tale argomento,
magari utilizzando la risorsa dalla sede, messa a disposizione dall’Amministrazione Comunale, presso il Polifunzionale.
A giorni verrà distribuito, assieme alla locandina per la “Festa degli Asparagi” anche del materiale che pubblicizza una iniziativa gratuita
promossa dalla Provincia di Udine denominata “SPORT è, Movimento e Salute” alla quale hanno aderito sei Comuni del territorio friulano, con
l’intento di valorizzare e sostenere, in forma propedeutica, una corretta attività fisica ed un sano regime alimentare atti a migliorare e mantenere un buon stato di salute, specie per gli over 65. Tale iniziativa si svolgerà in quattro incontri, così calendarizzati: il primo di presentazione,
in Sala Consiliare, il 13 aprile p.v. dalle ore 18:00; poi il 17 e 20 aprile p.v. dalle 16:00 presso la palestra del Polifunzionale; infine il 27 aprile
p.v. dalle ore 15:00 presso il Parco Gaspari, sempre con attività pratiche e di esempio, tutte della durata di circa un’ora.
Fra i tanti obiettivi del CPL uno è quello di proseguire sul settore delle attività psicomotorie proposte in varie forme, sia organizzate che spontanee e perché no anche ludiche, che a detta di molte organizzazioni della sanità vengono indicate come delle buone prassi di prevenzione di
patologie collegate sia alla maggiore età sia al poco o scarso movimento dovuto alla sedentarietà.
Anche il progetto – iniziativa “ERICA”, effettuato in collaborazione con l’ASS n. 2 e che prenderà il via a breve, si occuperà di tali argomenti,
e si svilupperà in forma articolata presso una struttura presente nel Comune di Latisana, organizzato ed attuato da specialisti in materia. Ai
partecipanti verrà richiesto un modesto importo a sostegno dei costi organizzativi.
CafèTV24 in diretta da Latisana nei giorni
5,6,7 settembre in occasione del Settembre Doc 2014.
Trasmissioni serali in diretta con interviste agli
amministratori e commercianti, ospiti e le immagini
live dell’evento.
CafèTV24 è visibile sul Digitale Terreste in tutto il
Nord Italia ed in streaming in tutto il mondo sul sito
www.cafetv24.it
7
Il Vice Sindaco Ing. Angelo Valvason
Il sistema del turismo quale stimolo per promuovere e valorizzare
l’enogastronomia, l’identità del territorio e le tradizioni locali
Il fenomeno del turismo globale ha assunto un posto importante nell’economia dei paesi del mondo.
Sempre più persone, durante il loro tempo libero, decidono di mettersi in viaggio e diventare turisti. Da fenomeno d’élite il turismo è diventato
fenomeno di massa. L’economia dei paesi dovrebbe quindi crescere, e in alcuni paesi succede, ma non in tutti e non in Friuli-Venezia Giulia.
Il piano del turismo della Regione, 2014-2018, ha evidenziato, fra l’altro, che la redditività media del sistema turistico regionale sta peggiorando per l’incapacità di creare un’offerta a valore aggiunto differenziata rispetto ai competitor e per la scarsa attitudine promocommerciale
degli operatori. Per le condizioni generali del mercato, essi si trovano costretti ad utilizzare la leva del prezzo come unico strumento di marketing, incrementando i costi e la propria dipendenza dagli intermediari.
Diventa quindi estremamente importante catturare e recuperare flussi di turismo.
A questo punto è necessario porci due domande: chi è il turista e cosa cerca? Innanzitutto turista è un viaggiatore che per volontà e non per
obbligo decide di mettersi in viaggio. Perché lo fa?
La “reason why”, la motivazione è di tipo esperenziale. Il turismo di destinazione è ormai un turismo considerato maturo. Il turista è alla
ricerca della vacanza che gli possa dare delle emozioni, un’esperienza possibilmente memorabile e coinvolgente, è attento alle sensazioni che
la vacanza può offrire: una pedalata in bicicletta, magari con la sua costosa bici che si porta da casa, il godere di un bel paesaggio, lo slow
food, un’opera d’arte.
Ed è l’entroterra rispetto a Lignano e Bibione, che attraverso la riscoperta e promozione delle antiche tradizioni, delle peculiarità culturali, paesaggistiche, ambientali, artigianali ed enogastronomiche rappresenta quel valore aggiunto all’offerta delle spiagge, in linea con le richieste
del turismo contemporaneo.
Per questo abbiamo programmato, in collaborazione con l’Agenzia TurismoFVG, degli incontri con gli operatori turistici non solo di Latisana,
ma di tutto il comprensorio, per far conoscere loro gli strumenti che la regione mette a disposizione per la promozione turistica e raggiungere
i potenziali turisti attraverso le moderne tecnologie. Per le strutture ricettive c’è la possibilità di aderire al sistema del portale regionale, gratuito e senza alcuna commissione, di booking online. Il sistema permette non solo la prenotazione da casa attraverso il proprio PC, ma anche
la visibilità della struttura che diventa veicolabile anche attraverso gli infopoint della Regione.
Con il “Progetto Comuni” vi è la possibilità attraverso questo canale regionale (il portale registra 11.700 visite al giorno e 35.500 visualizzazioni di pagina al giorno) di creare cultura del territorio unendo in rete gli attori e raggiungere il potenziale turista con informazioni su itinerari
da scoprire, sui servizi, sugli eventi e occasioni di interesse e sulle strutture ricettive, con il costante aggiornamento da parte dell’ufficio IAT.
Con una forte coesione del territorio è più facile mettere in scena l’esperienza e convincere il turista che da noi è meglio. L’obiettivo che si
intende perseguire attraverso il coinvolgimento di tutto l’entroterra è quello della destagionalizzazione, dell’ampliamento dell’offerta turistica,
del sapere catturare flussi turistici sfruttando al meglio le moderne tecnologie a disposizione, per un complessivo rilancio dell’economia della
nostra zona.
Paron snc
di Scarmignan Maurizio & C.
Soluzioni per l’Ufficio e il Punto Vendita
Assistenza tecnica / Vendita e Noleggio
Misuratori Fiscali, Stampaconti, Sistemi per
la Ristorazione e il Punto Vendita, Fotocopiatori
Stampanti B/N e colore, Fax multifunzione,
Computer, Accessori e Consumabili, Calcolatrici,
Contamonete e Contabanconote, Mobili per ufficio,
Sistemi di verifica banconote, Bilance.
Azienda Certificata ISO 9001:2008
Latisana _ fraz. Latisanotta _ via Codroipo, 1 tel 0431 50247 / 513484 _ fax 0431 50941
email: [email protected]
8
AdriaElettrica
di Giusto Roberto & C. s.n.c.
IMPIANTI
ELETTRICI
CIVILI
INDUSTRIALI
vendita materiale elettrico
Latisana (Ud) Via Codroipo, 2
Tel e Fax 0431 511367 - 513019
(Punto vendita aperto il lunedì)
L’assessore ai Lavori Pubblici Sandro Vignotto
opere pubbliche
REGOLAMENTO CITTADINANZA ATTIVA
l Consiglio Comunale ha approvato, il Regolamento per la Cittadinanza Attiva di Latisana che ha lo scopo di stimolare ed alimentare il senso
civico, promuovere forme di collaborazione dei cittadini con l’Amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani, intendendo per “beni comuni urbani” tutti i beni, materiali, immateriali e digitali, che l’Amministrazione riconosce essere funzionali al benessere
individuale e collettivo.
In soli 9 articoli abbiamo istituito l’Albo comunale dei Volontari Urbani dando così modo ai cittadini che hanno a cuore la nostra Città di trasformare le lamentele in fatti concreti!
Per fortuna la nostra Comunità annovera diversi esempi,anche nel recente passato, di volontari che si sono presi cura di ridipingere alcune
aule delle scuole, oppure di creare dal nulla piccole aree giochi pubbliche. Con questo regolamento, l’Amministrazione si impegna ad affiancare i volontari in questa importante attività che svolge un ruolo a favore di tutti i cittadini.
Ritente che qualcosa debba essere fatta diversamente? Ritenete che qualcosa possa essere fatta meglio?
FACCIAMOLO INSIEME!!
LE ASSOCIAZIONI DEL SOCIALE E D’ARMA TROVANO CASA
E’ ormai imminente l’inaugurazione della nuova sede delle associazioni del sociale ricavata presso l’ex sede dei Vigili del Fuoco.
Con una spesa di 50.000 euro l’Amministrazione ha operato diversi interventi di manutenzione provvedendo a mettere a norma gli impianti
elettrici e di riscaldamento, sostituire i serramenti ed i pavimenti oltre ad adeguare i vari locali ed i servizi igienici.
Presso la nuova Casa delle Associazioni del Sociale di via Giovanni da Udine, troveranno giusta collocazione la Croce Rossa Italiana, che oltre
ai servizi volti a proteggere la vita e fornire supporto socio-sanitario alla comunità si occupa anche della distribuzione di generi di prima necessità alle persone bisognose, l’associazione “Una mano per vivere”, con le sue attività dal 1995 offre aiuto e sostegno ai malati oncologici
e alle loro famiglie, l’associazione Alzheimer che si propone come un aiuto concreto ed un sostegno al malato con problemi di deficit cognitivo
di origine degenerativa e alla sua famiglia, e l’associazione “Pan di Zucchero” che dal 2006 sostiene bambini, adolescenti e famiglie lontane
(Brasile, India, Uganda, Tanzania ed Haiti) e vicine in realtà attorno a noi nei diversi comuni della Bassa friulana.
A fianco della Casa delle Associazioni del Sociale, presso la Casa del Mutilato, troveranno sede le associazioni d’arma (Cavalleria, Fanti d’Arresto, Marinai …) che con le loro attività di volontariato sociale danno un importantissimo supporto logistico alle diversi iniziative, soprattutto
culturali, portate avanti dall’Amministrazione.
Centro
ufficialmente
autorizzato
all’insegnamento
del MasterStretch ,
della BodyCode
System srl.
Gioco danza (dai 3 anni)
Propedeutica alla danza
Tecnica classica accademia
Modern jazz | Videodance | Street dance (hip hop,
breakdance, funk style) | Danza classica e moderna
amatoriale per adulti | Fit pilates per ballerini (anche con attrezzi)
Corsi di MasterStretch
PER ISCRIZIONI
ED INFORMAZIONI
Layla Palamin | +39 347.1302499
[email protected] | www.accademiaballetto.it
Corso Italia, 110/A | 33050 Ronchis (UD)
9
Il Consigliere Delegato Lauretta Iuretig
Dal Dante Irredentista
alla Grande Guerra
In occasione dell’anniversario della Grande Guerra il mese dimaggio sarà teatro della manifestazione “ Dal Dante Irredentista alla Grande
Guerra” un evento multiplo risultato dall’accorpamento delle stimolanti proposte pervenute da parte delle Associazioni Cultuirtali del territorio
e in primis dal Comitato “Inediti Pirandelliani”. L’evento terrà impegnata l’intera nostra Città lungo le sue vie, le piazze, i luoghi culturali ecc…
dal 20 al 30 maggio prossimo.
L’evento rappresenta un vero e proprio scambio culturale fra le Città di Latisana e Ravenna che nello stesso periodo celebreranno assieme
l’anniversario del 750° della nascita di Dante Alighieri , sommo poeta di fama mondiale padre della lingua italiana.
Vista l’importanza della manifestazione la nostra Città sarà meta di numerosi visitatori e di autorità nel mondo della cultura locale e nazionale,
Latisana, quindi, rivestirà anche un importante ruolo turistico.
Di seguito abbiamo il piacere di presentarvi sinteticamente i principali eventi.
Le giornate del 21 e 22 maggio saranno dedicate alla figura del sommo poeta con relazioni dei professori delle Università di Macerata, Bologna
e Udine. L’avvenimento verrà ricordato con la consegna da parte del Comune di Ravenna di un mosaico celebrativo l’effige di Dante Alighieri
che verrà posto nel parco a lui intitolato.
Dal giorno 23 al 30 maggio si svolgeranno le conferenze e tutte le manifestazioni dedicate al tema della Grande Guerra, anche in questo caso
autorevoli personaggi si succederanno con le loro relazioni. Per brevità citiamo solo alcuni fra i nomi di maggior spicco: il prof. Louis Godart,
Consigliere del Presidente della Repubblica per la conservazione del patrimonio artistico del Quirinale e il giorno successivo l’ammiraglio Romano Sauro pronipote di Nazario Sauro. In particolare la giornata del 30 sarà interamente dedicata alla vita del soldato in um abiente storico
ricreato nei giardini “Dante Alighieri” con accampamento militare ospedale da campo mezzi di trasporto armamenti, con rievocatori e soldati
in abiti d’epoca che faranno rivivere quei drammatici momenti.
Saranno attive numerose mostre espositive di cui molte curate da nostri concittadini.
Di particolare rilievo alcune manifestazioni teatrali all’Odeon nelle serata del 21, 23 e 24 quando artisti e intellettuali concittadini, quali Davide
Sciutto e Pier Paolo Sovran, con le loro compagnie porteranno in scena rispettivamente “l’Amore nella Divina Commedia” e “Una Croce sul
Carso” piece teatrale scritta dall’autore latisanese Angelo Bertoli subito dopo la fine della Grande Guerra in ricordo del figlio scomparso fra
le pietre del Carso nelle battaglie avvenute per la presa di Gorizia.
Serata di gala il 23 con il coro dell’Associazione Nazionale Alpini Ardito Desio di Palmanova diretto dal maestro Nazario Modesti, a seguire il
concerto a cura dell’Associazione Culturale Musicale San Paolino con voci soliste e concluderà l’evento una manifestazione in ricordo di tutte
le vittime del Grande Conflitto Mondiale.
Il Comitato “inediti Pirandelliani” all’interno dell’intera manifestazione si è ritagliato un pomeriggio nella giornata del 22 maggio quando sarà
ospite della nostra Città la proponipote di Luigi Pirandello la prof.ssa Renata Marsili Antonetti che illustrerà “Luigi in famiglia, storie di vita
quotidiana e la creatività di un genio”. Al convegno porterà il suo contributo la prof.ssa Sebastiana Nobili dell’Università di Bologna, pirandelliana che parlerà di Pirandello, il dramma del personaggio, ivi comprese quelle lettere al figlio Stefano che per anni sembrò scomparso nella
bufera della Grande Guerra. Nell’occasione verranno esposti i quadri dipinti da Luigi Pirandello e dalla sorella Rosalina oltre a foto e scritti
inediti del giovanissimo autore siciliano.
Latisana In Rete
periodico quadrimestrale di informazione
Reg. Trib. Udine n. 12/2013 data decreto 30-10-2013
Proprietario/Editore: Lepore srl
Direttore responsabile: Marco Corazza
Impaginazione Grafica: Arkimedia
Distribuzione: Arkimedia
Foto: Archivio e privati
Tipografia: Arkimedia
Tiratura: 2500 copie
Indirizzo redazione:
Arkimedia snc - 33053 Latisana (Ud) - via Trieste, 42/a
tel/fax 0431 512141 - [email protected]
è vietata la riproduzione di testi, grafica, immagini ed impostazioni.
La Lepore srl non si assume nessuna responsabilità diretta e indiretta
sull’esattezza dei dati, dei nominativi contenuti, del contenuto dei testi,
degli slogan, sull’uso dei marchi e delle foto nel presente periodico,
forniti dall’Amministrazione Comunale di Latisana e dagli inserzionisti.
10
La Parola alla minoranza
“Quante volte si sarebbe potuta cambiare la
vecchialogora scopa con un efficace aspirapolvere”
Purtroppo però una buona parte dei cittadini ha preferito veder sistemata la
lampadina fuori di casa, o spostato più in la il bidone delle immondizie.
La lista civica “LATISANA RINASCE” in questi quattro anni si è sempre adoperata e si adopereràaffinché la prossima tornata elettorale questo cambiamento possa finalmente avvenire.
Consigliere Comunale Claudio Serafini
Lista LATISANA RINASCE.
11
STAMPA
DIGITALE
DIRETTA
UV
Ottieni subito il tuo preventivo online su arkiprinting.it!
Entra nel nostro e-commerce e scopri i vantaggi della nuova
tecnologia UV con il meglio dei materiali Made in Italy a
costi decisamente convenienti!
vantaggi
STAMPA DIRETTA PERSONALIZZATA
SU SUPPORTI RIGIDI O SUPPORTI FLESSIBILI
PVC | ALVEOLARE | SANDWICH | PLEXIGLASS | ALLUMINIO | LEGNO | CARTONE | VETRO
STRISCIONI | MICROFORATO | BANNER | VINILI | TESSUTI | CARTA
LA RAPIDITÀ DELLA STAMPA SI OTTIENE GRAZIE ALLE LAMPADE UV, IN GRADO DI
ASCIUGARE IMMEDIATAMENTE GLI INCHIOSTRI ECOLOGICI
LARGHEZZA DI STAMPA FINO A 2500 mm
PER PEZZO UNICO, LUNGHEZZA DI STAMPA
PERSONALIZZATA
LA RISOLUZIONE DI STAMPA SI ESTENDE FINO A 1440 x 1440 dpi PERMETTENDO
UNA QUALITÀ SUPERIORE
LATISANA (UD) VIA TRIESTE, 42/A – T / F 0431.512141 – [email protected] - www.arkimediasrl.com

Documenti analoghi